Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Quanti di voi sono strapieni di tematiche da trattare?

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Quanti di voi sono strapieni di tematiche da trattare?

Messaggiodi Romagnolo » 05/10/2018, 21:30

Se c' è una cosa che noto da diversi mesi a questa parte....è che sono sempre pieno di ricerche da fare sia sul conto della Bibbia che dell' organizzazione,...non ne finisco una che ecco ne sorge già un' altra su cui devo informarmi e portare avanti delle ricerche, tanto che a volte mi accorgo di essermene dimenticate altre che volevo condurre. :lingua:
Mi domandavo,...ma capita anche a voi di avere un sacco di materiale che vorreste postare sul forum...e non riuscire mai ad esaurirlo....anzi...caso mai vi aumenta? :boh:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4931
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Jeff » 06/10/2018, 6:39

Si,Romagnolo. Durante la giornata mi capita sovente che mi si presentino delle situazioni che mi inducano a riflettere su un certo tema o dottrina dei TdG. Ho come delle illuminazioni,dei flash su argomenti che anni di indottrinamenti mi parevano allora molto chiari ma che invece ora riscontro essere buio pesto. Con la mente libera da condizionamenti,col ragionamento,con la stessa logica vedo tutto sotto un'altra luce,sotto un altro punto di vista. Sono considerazioni mie personali che mi piacerebbe condividere nel forum perché ritengo potrebbero interessare altri ma ,o per poco tempo ,o perché penso che qualcun altro abbia già affrontato questo tema me ne dimentico e li metto da parte. Dovrei prenderne nota e poi con calma in un momento più adatto postarli . Se non ci si ponessse un limite si potrebbero passare ore durante la giornata a pensare a certe tematiche ma che senso ha? È vero che chi più ,chi meno siamo tutti "esperti" della religione dei TdG. Dopo decenni dentro avremmo tutti qualcosa da dire.Un parente anziano d'età TdG mi contesta il fatto che chi esce parlerà inevitabilmente male dell'organizzazione. Gli rispondo che se gli piaceva questa organizzazione sarebbe rimasto. In conclusione penso sia giusto che ognuno possa raccontare la propria esperienza . Nelle riviste TG e Sv si raccontano molte esperienze di fedeli servitori di Geova che lo hanno servito con molte benedizioni. Per par condicio perché non includere anche le esperienze di coloro che invece in questa organizzazione hanno avuto delusioni,frustrazioni,fallimenti? Sarebbe troppo bello ma irrealizzabile.Dopo 35 anni dentro non vorrei trascorrere altri 35 anni a contestare tutto quello che ho fatto di sbagliato. Non vorrei, ma il punto è : ci riesco ? Non lo so,siamo diversi. Ognuno affronterà la libertà dalla setta a modo suo. In fondo in fondo siamo tutti ex TdG.
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Caro Romagnolo, sono sempre io,....

Messaggiodi Vieri » 06/10/2018, 10:30

Carissimo, come vedi sono sempre io e spesso, essendo più buono degli altri, rappresenti sempre "la mia vittima preferita"... :risata:

Noto sempre con un certo imbarazzo che tieni sempre il piede in due scarpe anche se hai le tue ragioni per continuare le frequentazioni mentre noto sempre una tua costante ricerca nella Bibbia per trovare e forse risolvere i tuoi dubbi.
Quello che, permettimi l'osservazione, non ho mai capito è che di norma, quando una persona fa uno studio critico specie su un libro sacro, in genere lo fa per raggiungere un risultato o di fede o di negazione.
Questa "fede" mi sembra (disgraziatamente) che tu l'abbia persa ma nemmeno ( e per fortuna) ti accanisci nel trovare le esagerazioni ed incongruenze con spirito di esagerata contestazione.

Quello che mi piacerebbe alla fine è che tutto debba avere una conclusione personale ma non impostata sulla scoperta del pelo nell'uovo ma al messaggio globale nella sua interezza.
Grazie anche a voi, comincio anch'io a farmi una esperienza sulla Bibbia notando spesso anch'io sia passi incomprensibili e criticabili con gli occhi di una persona di questo secolo ma anche di notare passi molto edificanti e pieni di profondi significati.

Mi sono soffermato recentemente, per esempio a leggere alcuni capitoli del profeta Ezechiele e se cominci dal primo ...sembra di leggere un libro di fantascienza con carri a 4 ruote motrici, angeli fiammeggianti con ali svolazzanti, e folgori ogni dove.....ed ovviamente ti perdi considerando l'autore una persona di grande fantasia e forse un po' bevuto... poi,..poi continui nella lettura e leggi:
Ezechiele 33-39
33,1 Mi fu rivolta questa parola del Signore: 2 «Figlio dell'uomo, parla ai figli del tuo popolo e di' loro: Se mando la spada contro un paese e il popolo di quella terra prende un uomo del suo territorio e lo pone quale sentinella, 3 e questa, vedendo sopraggiungere la spada sul paese, suona la tromba e dà l'allarme al popolo: 4 se colui che ben sente il suono della tromba non ci bada e la spada giunge e lo sorprende, egli dovrà a se stesso la propria rovina. 5 Aveva udito il suono della tromba, ma non ci ha badato: sarà responsabile della sua rovina; se ci avesse badato, si sarebbe salvato. 6 Se invece la sentinella vede giunger la spada e non suona la tromba e il popolo non è avvertito e la spada giunge e sorprende qualcuno, questi sarà sorpreso per la sua iniquità: ma della sua morte domanderò conto alla sentinella. 7 O figlio dell'uomo, io ti ho costituito sentinella per gli Israeliti; ascolterai una parola dalla mia bocca e tu li avvertirai da parte mia. 8 Se io dico all'empio: Empio tu morirai, e tu non parli per distoglier l'empio dalla sua condotta, egli, l'empio, morirà per la sua iniquità; ma della sua morte chiederò conto a te.
9 Ma se tu avrai ammonito l'empio della sua condotta perché si converta ed egli non si converte, egli morirà per la sua iniquità. Tu invece sarai salvo.

Questo passo del profeta Ezechiele, come del resto anche in altri capitoli, anticipa per certi aspetti alcune parabole di Gesù.
In questo caso si parla di una sentinella che messa a guardia della città si lascia sorprendere dal nemico e grande è la sua colpa nel non aver avvertito la popolazione del pericolo.

In breve l'insegnamento che ne traspare è che se tu nei confronti di un peccatore non fai opera di persuasione nel convincerlo a ritornare sulla retta via, ma lo ignori, alla fine sarai peccatore come lui.
Parole queste che si ritrovano spesso anche in altri passi della Bibbia e del Vangelo dove si invitano i cristiani ad incontrare chi è nel peccato per convincerli a ritornare verso una via di salvezza.

In breve: " sarai giudicato non solo per quello che hai commesso ma anche per quello che NON hai fatto ma che avresti dovuto fare"......

Brevi conclusioni personali.
La critica costruttiva va bene ma deve essere anche impostata non solo nel cavillare su passi di dubbia interpretazione ma sul messaggio globale che ne traspare.
In effetti, quello che ho notato spesso, è che i tdG vanno sempre a prendere non un capitolo intero della Bibbia ( V.T. e N.T.) , ma solo pochi passi spesso fuori dal contesto generale e da questi alla fine trarre le loro conclusioni manipolate ad arte secondo le direttive del C.D.

Esempio tipico è la falsa interpretazione dei "fratelli" da aiutare come in un post precedente dove per "fratelli" si intendevano solo i fratelli di fede...ti ricordi ?
bene, guarda cosa mi ritrovo allora su:
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2003401

La generosità che piace a Dio

L’apostolo Paolo, che si preoccupava sempre per i poveri, chiese la cooperazione di congregazioni lontane come quelle della Macedonia. Organizzò personalmente una colletta e si servì degli uomini designati per consegnare il denaro. (1 Corinti 16:1-4; Galati 2:10) Né lui né alcuno degli altri che furono impiegati allo scopo vennero pagati per i loro servizi. — 2 Corinti 8:20, 21.

Anche oggi i testimoni di Geova sono pronti a venire in aiuto durante i disastri. Nell’estate del 2001, per esempio, piogge torrenziali causarono grandi alluvioni a Houston nel Texas (USA). Complessivamente 723 case di Testimoni riportarono danni, in alcuni casi anche piuttosto gravi. Per aiutare i Testimoni locali a far fronte alla situazione e riparare le case fu immediatamente formato un comitato di soccorso costituito da anziani cristiani qualificati per accertare i reali bisogni e distribuire i fondi. Tutto il lavoro fu fatto da volontari provenienti dalle congregazioni vicine.


Per me questa non la definisco "carità cristiana" ma "carità pelosa"..... :piange:

Buona giornata
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5644
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 06/10/2018, 13:06

Vieri Vieri ...ormai ti conosco e sapevo che non ti saresti attardato a farti sentire. :risata:
Però ...così mi stai servendo altri peli su vassoio in argento! :ironico:
Vedo che ti sei fatto la tua opinione sul passo preferito dai sostenitori degli Antichi Astronauti,....bè che sia vera o meno la visione avuta dal profeta, concordo con te circa la profondità morale di non essere responsabili del sangue altrui, cosa comunque riconosciuta da ogni civiltà umana direi,..non chè da molte coscienze individuali, ed è oltretutto uno dei passi usati dai TdG per avvalorare l' importanza dell' opera di predicazione, quindi quando qualche confratello verrà a risuonarti alla porta sappi che stà soffiando nel corno a più non posso per non essere responsabile della tua dipartita ad Armaghedon. :ironico:
Detto questo,..come ti dicevo...mi porgi un' altro pelo su cui sindacare....perchè abbiamo un Dio che dice dhe quando vuol portare guerra su una città ( alias morte e distruzione perchè ritiene gli abitanti ingiusti) se la sentinella non dà l' allarme, invece di esclamare "che culo!" così non me ne scappa nessuno, se la prende con la sentinella perchè i malvagi che voleva far morire non sono riusciti a salvarsi!
Ma io dico..ma sto Dio ci è o lo fa? :fronte: :ciuccio:
Per Jeff:
Vedo che non sono il solo,...questo mi fà piacere anche se c'è da riconoscere che avere sempre input che portano a ribaltare l' indottrinamento ricevuto, alla lunga potrebbe risultare anche irritante e impedire di godersi una vita libera e spensierata da certi ricordi.
Io come ho già detto in altre occasioni, scrivo per dare materiale su cui riflettere a chi volendo uscire da questo culto ancora non trova la forza e la convinzione necessaria per farcela.
In più cerco di aiutare il sito, perchè per andare avanti ogni sito deve offrire sempre nuovi contenuti, ed un forum storico come quello di Achille merita di andare avanti non trovi? :occhiol:
:ciao:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4931
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 06/10/2018, 13:33

Di argomenti ce ne sono tantissimi, ma a mio modestissimo parere sono dei dettagli o la famosa ciliegina sulla torta.

Penso che ormai, la torta, ovvero la sostanza della critica ai TDG, sia la loro secolarizzazione, che è iniziata nel 1995.

Da quando aspettavano la fine imminente che sarebbe dovuta accadere entro e non oltre il 1994, e da quando avevano identificato il XX° secolo come il periodo di svolta per l'intera umanità (con tanto di segni dei tempi quali guerre mondiali, malattie, calamità naturali, predicazione e via dicendo), hanno firmato un assegno in bianco sul loro successo o sulla loro fine.

Non essendo avvenuto nulla di quanto previsto dal Corpo Direttivo, ovvero Grande tribolazione prima ed Harmagheddon poi, il giocattolo si è rotto.
I cambi di intendimento e revisited dottrinali avvenuti nel 1995 e nel 2007, non hanno fatto altro che peggiorare la situazione.
La diminuzione delle pubblicazioni scritte, la vendita di sale del regno e sale delle assemblee, hanno confermato questo declino generazionale che, stando ai numeri di crescita rilasciati nei rapporti dei TDG, loro aumentano di numero ogni anno, ma poi, le congregazioni (edifici vari) chiudono o vengono messi in vendita.

Di conseguenza, gli eventuali dettagli sulla falsità di interpretazione di questo o di quel passo biblico, su questa o quella profezia da parte del Corpo Direttivo, sono tutte conferme di quanto tale religione sia fasulla e di come il loro tempo millenaristico sia scaduto nel grottesco.

Può essere utile come esercizio di critica, ma penso che anche a Warwick (sede mondiale ex Brooklyn) anche quelli del corpo direttivo se ne stiano rendendo conto, e stanno spostando il tutto sul mantenere la crescita facendo pressione sui nuovi nati e su quelli che ormai sono dentro questa religione.
Ormai sanno che i nuovi adepti esterni sono pochi, e la crescita avviene solo nelle nazioni povere.

L'utilizzo di video, documentari ed altri prodotti multimediali made in WTS, farà si che questa religione passi dai mattoni letterari degli anni 1970 - 1990, fatti da 300 e più pagine per volume, ai video di intrattenimento teocratici, fatti solo per ricordare ai fedeli che la fine è vicina... :fronte: :fronte: :fronte:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4935
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Romagnolo carissimo....

Messaggiodi Vieri » 06/10/2018, 14:13

......quindi quando qualche confratello verrà a risuonarti alla porta sappi che stà soffiando nel corno a più non posso per non essere responsabile della tua dipartita ad Armaghedon. :ironico:

A parte il fatto che l'idea del Dio arcaico giustiziere implacabile che puniva tutti i "cattivoni" non guardando poi in faccia nessuno onestamente da buon "cattolicanuccio" non l'ho mai presa in considerazione poichè il Dio del Vangelo è sempre di amore e di misericordia ed anche se i peccatori saranno condannati alla Geenna ( che tra l'altro mi risulta che fosse a Gerusalemme l'immondezzaio dove bruciavano i rifiuti con un tanfo orribile... :risata: ) non calca mai la mano......ma ti devo fare una confessione..

Contrariamente ad altri che schienano i tdG,... io li accolgo sempre volentieri e li invito al dialogo o meglio "monologo".... :ironico: e l'ultimo che venne mi disse che non lo lasciavo parlare....
Gli feci notare che stava "pestando" il suolo di casa mia e che quindi avevo io il diritto di parlare e non lui.... :ironico: :ironico:
Andò via sconsolato..... :risata:

La mia aspirazione segreta ? Convertirne uno...... :risata: :risata: ed anche se non ci riuscirò alla fine io sarò salvato..... :sorriso:
Vedi che do retta a Ezechiele anch'io !! :risata: :risata:
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5644
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 07/10/2018, 12:03

Vieri ha scritto:Quello che, permettimi l'osservazione, non ho mai capito è che di norma, quando una persona fa uno studio critico specie su un libro sacro, in genere lo fa per raggiungere un risultato o di fede o di negazione.


Questo non è uno studio "critico" ma semplicemente una perdita di tempo, in quanto hai già deciso a priori dove deve andare a parare la tua ricerca. Che diavolo la inizi a fare se hai già stabilito il fine? No so se tu operi in questo modo ma la ricerca "critica" non funziona così.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1512
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Jeff » 08/10/2018, 11:37

deliverance1979 ha scritto:La diminuzione delle pubblicazioni scritte, la vendita di sale del regno e sale delle assemblee, hanno confermato questo declino generazionale che, stando ai numeri di crescita rilasciati nei rapporti dei TDG, loro aumentano di numero ogni anno, ma poi, le congregazioni (edifici vari) chiudono o vengono messi in vendita.

Vuoi dire che si stanno ritirando le acque? :risata: Ormai lo zoccolo duro c'è e quello non lo scalfisci. Vanno avanti i figli ,i nipoti e i pronipoti. Pochi nuovi ma il numero non cala. Facendo una statistica di coloro che si sono battezzati nella mia congregazione non ricordo negli ultimi 20 anni una famiglia che abbia iniziato lo studio di punto in bianco e si sia battezzata! Forse c'è ma al momento non lo ricordo . Eppure la congregazione è forte . Ci sono le grandi famiglie che fanno numero. E poi sarà che è una zona in cui si sono trasferite altre famiglie per lavoro,e alle assemble di un giorno pochissimi battezzati! Si possono contare sulle dita di una mano e quasi sempre figli di TdG. So anche di assemblee senza nemmeno un battezzato! È vero che ogni zona è diversa ma ai nuovi non gliene frega niente che il sottoscritto e altri compari predicavamo negli anni '80 che la generazione aveva già 70 anni e che eravamo inoltrati nel tempo della fine. Ai nuovi ,intendo i figli dei TdG non interessa affatto che un certo Charles Taze Russel iniziò a scrivere le sue interpretazioni della scrittura convinto di essere guidato da Dio e che da allora con infinite correzioni,aggiustamenti,raffinamenti,nuovi intendimenti si è arrivati ad oggi. A loro interessa il presente e basta...e neanche troppo il futuro. Sono ancora troppo giovani per mostrare impazienza ma nel 2050 forse qualcuno inizierà a sospettare che i calcoli della generazione sovrapposta sono una buffonata. Ma intanto i loro figli si saranno battezzati... :fronte:
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi deliverance1979 » 08/10/2018, 15:47

Caro Jeff, anche nella mia zona, le Marche (anche se non frequento più da oltre 12 anni) è cosi....
"idem con patate" come si direbbe a livello culinario.

Al funerale di mia nonna, quest'estate, molte erano le facce nuove, ma anche quando vado in giro per il paese, ed osservo quei pochi TDG che hanno ancora voglia di andare in predicazione (pochi), osservo molti figli di TDG che oggi sono cresciuti.
Molti di questi, 12 anni fa avevano un'età compresa tra i 5 ed i 12 anni, ed oggi sono adolescenti o ventenni.

Molte altre famiglie si sono trasferite dal meridione o da altre parti d'Italia.

Stando alle mie fonti di intelligence, le persone del mondo che da zero hanno conosciuto i TDG, fatto con loro lo studio studio biblico, hanno fatto progresso e poi si sono battezzate, sono una percentuale molto, ma molto bassa, di sicuro ad una cifra ed inferiore al 5% (parlo di chi ingrossa il numero dei TDG), per essere veramente buoni.

La forza d'urto la fanno i figli dei TDG che, indottrinati fin da piccoli, si ritrovano a dover scegliere questa religione.

Tuttavia, con le nuove generazioni di TDG, i figli sono sempre di meno, ed oggi il ricambio generazionale può far leva su tutti coloro che sono nati nella verità negli utlimi 25 - 30 anni, ma che comunque sono molto pochi rispetto ai loro genitori o nonni, ovvero tutte quelle persone che vennero dal mondo negli anni 1970 - 1990 e che ingrossarono le fila dei TDG italiani, che costruirono le sale del regno, le sale delle assemblee, che predicarono in lungo ed in largo, per tutta la penisola, la famosa "verità".

Oggi, molti di quelle generazioni sono vecchi, o sono morti (vedi mia nonna), altri sono avanti con gli anni, altri sono pensionati.

Il tempo è corrossivo e gioca contro i TDG, che non avranno un ricambio generazionale.
Ma ancora peggio, che non hanno quella qualità operativa degli anni passati, che ha sostenuto questa religione sia con risorse economiche, che di tempo, che di capacità.

I futuri TDG saranno sempre meno e sempre più disillusi, perchè non hanno scelto questa religione, ma tale fede gli è stata appioppata dalla propria famiglia.

La doppia vita è ormai di uso comune all'interno della congregazione, i nominati sono sempre di meno.
Se proiettiamo queste previsioni per i prossimi 15 - 20 anni, quando anche i miei genitori saranno molto anziani o non ci saranno più, e quelli della mia generazione, ovvero quelli cresciuti a pane ed Harmagheddon durante gli anni 1980 e 1990 del secolo scorso saranno ultra sessantenni, ne vedremo delle belle.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4935
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Ignorante » 14/10/2018, 17:38

Romagnolo ha scritto:..è che sono sempre pieno di ricerche da fare sia sul conto della Bibbia che dell' organizzazione,...non ne finisco una che ecco ne sorge già un' altra su cui devo informarmi e portare avanti delle ricerche,
Mi domandavo,...ma capita anche a voi di avere un sacco di materiale che vorreste postare sul forum...e non riuscire mai ad esaurirlo....anzi...caso mai vi aumenta? :boh:


Io è da qualche anno che dedico buona parte del mio tempo a fare ricerche ed ho studiato un pò di robetta. Questo processo,come scritto nella sezione delle presentazioni, è l'unico metodo efficace che ho avuto per liberarmi dalla paura di essere distrutto nella fantomatica guerra dell' Armaghedon. Poi bisogna vedere con che testi si fanno le ricerche. Ho visto tanti, anche ex tdg, che per studio o ricerca intendono il "cambio della gabbia religiosa" o seguire un altro guru che di base è ignorante e senza titoli per insegnare neanche l'impasto della pizza. Però non ho quella voglia di scrivere nei vari blog o forum ciò che ho appreso perchè per fare un esposto seri occorre qualche ora ed onestamente non dovendo fondare nessuna religione o fare discepoli me li tengo per me.
Ignorante
Nuovo Utente
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 13/10/2018, 13:35


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici