Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Si possono misurare le energie sottili? (P.S. si parla anche di medicine alternative. Gocciazzurra)

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Messaggiodi VictorVonDoom » 22/10/2018, 15:40

Gocciazzurra ha scritto:Cmq rendiamoci conto di un dato oggettivo: il non sdoganare almeno qualche pratica naturale è dovuto anche alle Case Farmaceutiche che si oppongono a causa di non pochi conflitti d'interesse!


Posso ricordare che è lo stesso ragionamento che i TdG fanno nel sostenere la data del 607?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Gocciazzurra » 22/10/2018, 15:41

VictorVonDoom ha scritto:
Gocciazzurra ha scritto:Per quanto riguarda il riconoscimento ufficiale è scontato che non ci sia, però una domandina me la farei: non è che "per caso" la Medicina Ufficiale non abbia alcuna convenienza ad avallare "alcune" medicine alternative per evitare un conflitto di interesse monetario?


Non è che i "medici alternativi" hanno tutto l'interesse a screditare la medicina tradizionale per evitare di andare a raccogliere rape? Suppongo l'iridologo si faccia pagare pure lui va...
Non sei obiettivo sparando a vanvera nel mucchio: la medicina alternativa NON SI è MAI SOGNATA di screditare quella tradizionale!
Leggi con attenzione i miei post nei quali affermo che proprio i medici alternativi, ovviamente quelli seri, indirizzano i pazienti verso accertamenti tradizionali!
E perchè non dovrebbero farsi pagare? E' la loro professione!

Cmq penso che per TUTTE le questioni ci voglia elasticità mentale e non parlare per partito preso.
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5371
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Gocciazzurra » 22/10/2018, 15:43

VictorVonDoom ha scritto:
Gocciazzurra ha scritto:Cmq rendiamoci conto di un dato oggettivo: il non sdoganare almeno qualche pratica naturale è dovuto anche alle Case Farmaceutiche che si oppongono a causa di non pochi conflitti d'interesse!


Posso ricordare che è lo stesso ragionamento che i TdG fanno nel sostenere la data del 607?
Ma vedi che continui a confondere le mele con le pere? Che c'entra la religione? Qui si sta parlando di tutt'altro.
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5371
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi VictorVonDoom » 22/10/2018, 15:56

Gocciazzurra ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
Gocciazzurra ha scritto:Per quanto riguarda il riconoscimento ufficiale è scontato che non ci sia, però una domandina me la farei: non è che "per caso" la Medicina Ufficiale non abbia alcuna convenienza ad avallare "alcune" medicine alternative per evitare un conflitto di interesse monetario?


Non è che i "medici alternativi" hanno tutto l'interesse a screditare la medicina tradizionale per evitare di andare a raccogliere rape? Suppongo l'iridologo si faccia pagare pure lui va...
Non sei obiettivo sparando a vanvera nel mucchio: la medicina alternativa NON SI è MAI SOGNATA di screditare quella tradizionale!
Leggi con attenzione i miei post nei quali affermo che proprio i medici alternativi, ovviamente quelli seri, indirizzano i pazienti verso accertamenti tradizionali!
E perchè non dovrebbero farsi pagare? E' la loro professione!

Cmq penso che per TUTTE le questioni ci voglia elasticità mentale e non parlare per partito preso.


Scusami, quando dici "non è che "per caso" la Medicina Ufficiale non abbia alcuna convenienza ad avallare "alcune" medicine alternative per evitare un conflitto di interesse monetario" invece non è sparare nel mucchio?

"E perchè non dovrebbero farsi pagare? E' la loro professione!" Mentre invece se lo fanno le case farmaceutiche non va bene?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 22/10/2018, 15:56

Gocciazzurra ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
Gocciazzurra ha scritto:Cmq rendiamoci conto di un dato oggettivo: il non sdoganare almeno qualche pratica naturale è dovuto anche alle Case Farmaceutiche che si oppongono a causa di non pochi conflitti d'interesse!


Posso ricordare che è lo stesso ragionamento che i TdG fanno nel sostenere la data del 607?
Ma vedi che continui a confondere le mele con le pere? Che c'entra la religione? Qui si sta parlando di tutt'altro.


Certo, ma i Bias sono gli stessi...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi play » 22/10/2018, 16:58

VictorVonDoom ha scritto: il non sdoganare almeno qualche pratica naturale è dovuto anche alle Case Farmaceutiche che si oppongono a causa di non pochi conflitti d'interesse!

Bisognerebbe fare studi, ma da una parte c è chi non vuole sottoporsi, dall'altra le case farmaceutiche in cui la ricerca pubblica ha un ruolo sempre più marginale, sono le uniche che fanno sperimentazioni; non è molto più probabile che non abbiano alcuna intenzione di verificare l’ eventuale efficacia delle medicine alternative?
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1445
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi Mauro1971 » 22/10/2018, 18:58

Gocciazzurra ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:Più che convinto è che vi sono diversi studi ad affermarlo. La non presenza di altri validi ad affermare il contrario è poi indicativo.

Cmq rendiamoci conto di un dato oggettivo: il non sdoganare almeno qualche pratica naturale è dovuto anche alle Case Farmaceutiche che si oppongono a causa di non pochi conflitti d'interesse!
Cmq volevo precisare una cosa circa i corsi per divenire naturopata: tutto dipende dalla serietà di questi ultimi; ci sono quelli di 6 mesi che, obiettivamente, saranno fuffa, ma anche quelli di 3/4 anni nei quali si studiano materie quali biologia, anatomia, patologia, fisiologia, psicologia, chiropratica, iridologia e quant'altro. E se in questi corsi i docenti sono dei luminari in materia, il gioco è fatto.
Sull'esperienza da te descritta, che suppongo possa essere personale
Che significa che "supponi?" Dubiti che racconti balle?? Sto parlando con cognizione di causa proprio perchè le ho vissute sulla mia pelle!

Inoltre: perchè hai glissato alla mia domanda circa la tua esperienza ipotetica da me prospettata??


Cara Goccia, mi spiace che tu te la prenda ma non comprendo bene il perchè. Ho detto "suppongo" non perchè credo tu dica balle ma perchè nel post in cui racconti l'esperienza mi sembra (nel senso che credo di ricordare in questo modo) che tu non dica esplicitamente che è una tua esperienza personale, anche se dal tono dello scritto sembrerebbe essere così. Non essendone però sicuro al 100% ho trovato più preciso utilizzare il termine "suppongo", di modo da tener conto anche dell'eventualità che i'evento fosse accaduto ad esempio ad una tua amica.

Detto questo, ripeto non credo che tu racconti balle. Quello che però sussiste è l'eventualità che ciò che hai visto tu non sia tutto ciò che c'era.
L'eventualità che il ginocchio con problemi o una passata frattura ad un braccio possano essere stati dedotti, magari anche in modo inconscio, dall'iridologo da andamento, postura e determinati movimenti corporei ad esempio non è affatto escludibile in questo caso.

Essendo però una tua esperienza personale e siccoome appare evidente che per te questo rapporto con l'iridologo è qualcosa cui sei affettivemente legata, ed in qualche modo ti faccia sentire meglio, ho evitato e vorrei evitare di "fare le pulci" alla situazione in quanto sarebbe sgradevole nei tuoi confronti.
Vorrei evitare di farlo.

Per il resto, uno può anche studiare astrofisica con Lawrence Krauss, ma se poi studi astrologia quest'ultima continua ad essere fuffa. Di qui non ci si muove.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Mauro1971 » 22/10/2018, 19:01

play ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto: il non sdoganare almeno qualche pratica naturale è dovuto anche alle Case Farmaceutiche che si oppongono a causa di non pochi conflitti d'interesse!

Bisognerebbe fare studi, ma da una parte c è chi non vuole sottoporsi, dall'altra le case farmaceutiche in cui la ricerca pubblica ha un ruolo sempre più marginale, sono le uniche che fanno sperimentazioni; non è molto più probabile che non abbiano alcuna intenzione di verificare l’ eventuale efficacia delle medicine alternative?

Basterebbe, anche se le cose non stanno proprio come hai esposto, che gli stessi iridologi e vari che siano facessero degli studi col dovuto metodo loro stessi. Non lo fanno.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 22/10/2018, 19:35

play ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto: il non sdoganare almeno qualche pratica naturale è dovuto anche alle Case Farmaceutiche che si oppongono a causa di non pochi conflitti d'interesse!

Bisognerebbe fare studi, ma da una parte c è chi non vuole sottoporsi, dall'altra le case farmaceutiche in cui la ricerca pubblica ha un ruolo sempre più marginale, sono le uniche che fanno sperimentazioni; non è molto più probabile che non abbiano alcuna intenzione di verificare l’ eventuale efficacia delle medicine alternative?


Gli studi ci sono e hanno dimostrato l'inefficacia di, ad esempio, omeopatia ed iridologia. Ma alcuni continuano a credere che funzionino....
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi play » 22/10/2018, 19:39

Gli interessi dietro la medicina sono immensi, questo è certo, e ci sono cose che noi persone comuni probabilmente non sapremo mai. Molte delle pratiche alternative si sono rivelate fraudolente, perció non mi ritengo in grado di dare un' opinione con ferma convinzione.
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1445
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi VictorVonDoom » 22/10/2018, 20:08

Vedi come è distorto il ragionamento?
Non ci sono studi perché gli interessi.. Blablabla.
Ma gli studi ci sono... Si ma la verità non la sapremo mai perché gli interessi blablabla...
Se invece avesser confermato la validità di una medicina alternativa allora sarebbero stati corretti e oggettivi.
È ovvio che con un tale modo di approcciarsi non c'è possibilità di dialogo. I dati oggettivi non servono a nulla.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Gocciazzurra » 22/10/2018, 20:32

VictorVonDoom ha scritto: Scusami, quando dici "non è che "per caso" la Medicina Ufficiale non abbia alcuna convenienza ad avallare "alcune" medicine alternative per evitare un conflitto di interesse monetario" invece non è sparare nel mucchio?
Non sparo nel mucchio perchè l' Industria farmaceutica e la malattia è il connubio più lucroso della storia umana.
"La rivista Forbes informa che le case farmaceutiche si trovano al di sopra delle banche, delle case automobilistiche e delle industrie petrolifere, in termini di margini di guadagno."
http://www.hackthematrix.it/?p=7713
"E perchè non dovrebbero farsi pagare? E' la loro professione!" Mentre invece se lo fanno le case farmaceutiche non va bene?
Ma perchè mi metti sulle dita parole che non mai scritto??
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5371
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi VictorVonDoom » 22/10/2018, 20:50

Hai ragione, colpa mia che non ho mantenuto la parola... Rinuncio.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Gocciazzurra » 22/10/2018, 20:56

Mauro1971 ha scritto: Cara Goccia, mi spiace che tu te la prenda ma non comprendo bene il perchè. Ho detto "suppongo" non perchè credo tu dica balle ma perchè nel post in cui racconti l'esperienza mi sembra (nel senso che credo di ricordare in questo modo) che tu non dica esplicitamente che è una tua esperienza personale, anche se dal tono dello scritto sembrerebbe essere così. Non essendone però sicuro al 100% ho trovato più preciso utilizzare il termine "suppongo", di modo da tener conto anche dell'eventualità che i'evento fosse accaduto ad esempio ad una tua amica.
Non me la sono presa, ma ero stupita del tuo apparente dubbio sulla veridicità di quanto affermavo, e cmq caro Mauro bastava andare a rileggere i miei post per verificare che avevo espressamente scritto che parlavo di me. Cmq chiarito l'equivoco.
Quello che però sussiste è l'eventualità che ciò che hai visto tu non sia tutto ciò che c'era.
Vabbè, anche qui ho spiegato ampiamente e oggettivamente come sono andate le cose, senza essere visionaria, visto che una delle mie connotazioni è lo scetticismo in generale.
L'eventualità che il ginocchio con problemi o una passata frattura ad un braccio possano essere stati dedotti, magari anche in modo inconscio, dall'iridologo da andamento, postura e determinati movimenti corporei ad esempio non è affatto escludibile in questo caso.
Ti giuro e stragiuro che ero convinta che avresti risposto in questo modo! Ecchecciò, la sfera di cristallo? :risata: Avrei dovuto inventarmi qualche altro disturbo... :ironico:
Essendo però una tua esperienza personale e siccoome appare evidente che per te questo rapporto con l'iridologo è qualcosa cui sei affettivemente legata, ed in qualche modo ti faccia sentire meglio, ho evitato e vorrei evitare di "fare le pulci" alla situazione in quanto sarebbe sgradevole nei tuoi confronti.
Vorrei evitare di farlo.
Non sono assolutamente affettivamente legata nè con l'iridologia nè con la naturopatia: affermo solo che ALCUNE tecniche alternative, se espletate da medici/operatori SERI, PUO' funzionare.
Poi non capisco perchè nel caso che tu voglia farmi le pulci debba esserci di mezzo la sgradevolezza... Si possono fare le pulci anche senza usarla, credo. Cmq libero di farmele o no.

Detto questo, premettendo che nel corso del topic non ho mai preso le difese di TUTTE le medicine alternative ma solo quelle che ho testato sulla mia pelle, per quanto mi riguarda finisco qui: tanto ognuno di noi continuerà a pensarla come vuole e proseguire diverrebbe palloso e sterile.
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5371
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi play » 23/10/2018, 7:49

XVictor
Se leggerai con attenzione cio’ che ho scritto in questo tread, ti accorgerai che non ho parlato né di iridologia né di omeopatia. Negli ultimi post ho fatto solo un breve accenno alla sperimentazione dei farmaci da parte delle case farmaceutiche. Inoltre non ho scritto che i dati oggettivi non servono a nulla. Tuttavia sono pienamente d’accordo con Gocciazzura quando afferma che proseguire questo discorso diventerebbe noioso e sterile. Mi fermo qui e mantengo la parola.
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1445
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Precedente

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici