Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

La gente onesta non è solo tra i TdG

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

La gente onesta non è solo tra i TdG

Messaggiodi Romagnolo » 17/08/2019, 20:18

Quante volte in sala o tra fratelli si sono sentite affermazioni volter a elogiare i Testimoni di Geova in quanto ad onestà rispetto a quelli del mondo?

Una delle prime cose che ricordo mi dissero in Sala del Regno quando inizia a frequentare era che lì dentro potevo lasciare incustodita qualsiasi cosa che nessuno me l' avrebbe rubata.
In effetti fino ad oggi è vero, nessuno mi ha mai rubato nulla,...ma recentemente ho avuto modo di sperimentare che anche tra le persone del mondo vi sono molti che hanno il senso dell' onestà oltre che i TdG.
E' successo che il mese scorso mia mamma ha avuto bisogno di cure dentistiche e lei..per le poche volte che ne ha avuto bisogno in vita sua,...non si è mai fatta un dentista di fiducia,..ma lo sceglieva di volta in volta in base all' occorrenza.
Fatto stà che questa volta ( anche per risparmiare ) si è recata in uno studio dentistico che non aveva mai frequentato prima; la cosa che le balzò subito agli occhi fin dalla prima visita fù che quasi tutti i suoi clienti erano o persone dell' est europa o islamici nord africani...insomma di quelli che spesso ce li sentiamo descrivere come poco raccomandabili.
Che succede?
Ebbene complice il fatto che aveva da poco cambiato borsetta e quindi non si era ancora abituata a quell' oggetto di tutt' altro peso...cioè quasi inconsistente...finisce che durante una seduta da quel dentista...si dimentica la borsetta nella sala d' aspetto e si ricorda di non essersela presa dietro solo dopo alcune ore da che era già a casa.
Figuratevi ...pensando alla razza di clientela io e mio fratello ci siamo subito fiondati all' ambulatorio...trovandolo ovviamente chiuso essendo terminato l' orario di apertura ...eccetto la sala d' aspetto che era liberamente fruibile.
Ebbene...miracolo...la borsa di mamma era ancora lì!
Nessuno se la era fregata e tutti tiriamo un sospiro di sollievo.
Visita successiva e...da non credere...nuovamente mia mamma si dimentica la borsa!
Ritorniamo fuori orario all' ambulatorio sperando per il meglio ma...stavolta niente..la sua borsa stavolta non c'è!
Fortunatamente lei gira sempre con pochissimi soldi, la seccatura invece era per il cellulare nuovo di pacca!
Proviamo a rintracciarne la posizione coi vari servizi offerti da google ma niente...non si trova..il cell è spento ( Maledetti ladri penso subito io, pure l' accortezza di spegnerlo c' hanno avuto).
Ci apprestavamo la mattina seguente ad andare dai carabinieri a sporgere denuncia quando prima di andare penso di passare a domandare al personale dello studio dentistico,...sapete sono quelle senzazioni che ti dicono di non dare tutto per perso anche quando la logica ti dice che perdi solo tempo.
Appena accenno la cosa all' infermiere questo tutto d' un botto esclama " ecco di chi era quella borsa!"
Stavolta chiudendo l' ambulatorio pure loro si erano accorti della presenza della borsetta dimenticata in sala d' aspetto e aveva provveduto a metterla al sicuro in un armadietto.
Felici e contenti torniamo a casa con la borsa e tutto il suo contenuto.
A ..per la cronaca...il cell si era spento da solo perchè la batteria era scarica.
Il giorno dopo narro l' accaduto ad una mia amica del mondo, una cattolica e anche lei mi racconta le era capitato di avere a che fare con gli oggetti smarriti, aveva trovato un portafoglio con oltre 100 euro in contanti più varie carte e questo il giorno stesso che doveva ripartire dalla vacanze.
Siccome la locale stazione dei carabinieri non faceva orario continuato scelse di rimandare la partenza il giorno successivo per poter consegnare il portafogli alle forze dell' ordine.
Poi mi raccontò di una sua amica che tempo prima avendo ella stessa ritrovato un portafogli...questa volta coi documenti della proprietaria, lo prese e glielo riconsegnò a casa sua.
( premetto che i TdG vanno fieri di raccontare storie analoghe quando capitano, quasi fossero gli unici onesti sù questo pianeta).
Ora tutti questi fatti mi hanno fatto pensare al condizionamento a cui ero sottoposto in quella organizzazione in cui le persone non TdG vengono spesso dipinte come approfittatrici, sempre inclini alle azioni illegali non appena gliene si presenta l' opportunità,...chiariamo non voglio dire che i disonesti non esistano, tutt' altro...ma che ho potuto sperimentare e venire a conoscenza in meno di un mese di situazioni in cui a differenza di come ce le dipinge l' Organizzazione, persone del mondo hanno dimostrato un' encomiabile onestà d' animo....pur non essendo Testimoni di Geova.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5615
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Studente Biblico » 17/08/2019, 21:50

Certamente non è l'educazione o l'appartenenza ad un gruppo religioso di stampo cristiano che ti rende a tutti gli effetti una persona onesta... ma è la singola coscienza di ogni individuo che ti permette di agire onestamente o, al contrario, disonestamente.

Marco 7:20-23 dice: «È quello che esce dall'uomo che contamina l'uomo; perché è dal di dentro, dal cuore degli uomini, che escono cattivi pensieri, fornicazioni, furti, omicidi, adultèri, cupidigie, malvagità, frode, lascivia, sguardo maligno, calunnia, superbia, stoltezza. Tutte queste cose cattive escono dal di dentro e contaminano l'uomo».

Inoltre sembra che Gesù non la pensi esattamente allo stesso modo dei geovisti, infatti in Luca 10:30-37 leggiamo: "Ed ecco, un dottore della legge si alzò per metterlo alla prova, dicendo: «Maestro, che devo fare per ereditare la vita eterna?» Gesù gli disse: «Nella legge che cosa sta scritto? Come leggi?» Egli rispose: «Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l'anima tua, con tutta la forza tua, con tutta la mente tua, e il tuo prossimo come te stesso». Gesù gli disse: «Hai risposto esattamente; fa' questo, e vivrai». Ma egli, volendo giustificarsi, disse a Gesù: «E chi è il mio prossimo?» Gesù rispose:«Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico, e s'imbatté nei briganti che lo spogliarono, lo ferirono e poi se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. Per caso un sacerdote scendeva per quella stessa strada, ma quando lo vide, passò oltre dal lato opposto. Così pure un Levita, giunto in quel luogo, lo vide, ma passò oltre dal lato opposto. Ma un Samaritano, che era in viaggio, giunse presso di lui e, vedendolo, ne ebbe pietà; avvicinatosi, fasciò le sue piaghe versandovi sopra olio e vino, poi lo mise sulla propria cavalcatura, lo condusse a una locanda e si prese cura di lui. Il giorno dopo, presi due denari, li diede all'oste e gli disse: "Prenditi cura di lui; e tutto ciò che spenderai di più, te lo rimborserò al mio ritorno". Quale di questi tre ti pare essere stato il prossimo di colui che s'imbatté nei ladroni?» Quegli rispose: «Colui che gli usò misericordia». Gesù gli disse: «Va', e fa' anche tu la stessa cosa». (Ed ecco cosa realmente intendesse Gesù riguardo il fare la volontà di Dio ed ottenere la vita eterna! l, appartenenza ad un qualunque gruppo religioso non è richiesta da Cristo come requisito per ottenere la vita eterna). (Vedi anche Matteo 25:31-46)



Buona giornata!
Le religioni nascono dal desiderio dell'umanità di trovare le risposte alle proprie domande, e quando queste non si trovano, l'uomo se le inventa.

La mia Presentazione - Link al mio sito "La Torre ti Guarda!" - Opuscolo Un aiuto per chi rischia di cadere nella trappola del geovismo (PDF)
Avatar utente
Studente Biblico
Nuovo Utente
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 25/05/2018, 20:28
Località: Provincia di Caserta


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici