Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Gris, chiesa e co.

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Messaggiodi Metalsan » 23/10/2009, 11:06

Sinceramente a costo di passare per poco sveglio od intuitivo non riesco proprio a cogliere il senso della discussione si è partiti da un'accusa, per chè di ciò si trattava, "infondata " da parte di un utente e si è arrivati tirando in ballo dicorsi riguardanti la buona fede o addirittura l'imparzialità degli utenti prima e dei moderatori poi, se cattolici ovviamente , il problema non si pone per altre confessioni; posto che quotando a memoria Polymetis :" chi può essere imparziale sui tdg? Solo i tdg stessi forse? " posto che le opinioni vanno accettate e che le discussioni vanno argomentate qualora vi fosse la presenza di uno o più appartenenti al Gris che possono e ci tengo a sottolinearlo possono partecipare liberamente alle discussioni di un forum non vedo come questo possa inficiare il lavoro, che tra le altre coe Achille ha riassunto perfettamente, dei moderatori o le argomentazioni degli utenti stessi.
Mi sfugge il senso, o forse l'ho colto in pieno: tutti possono esprimere il loro imparziale parere ed argomentare in maniera cristallina le proprie idee ma i cattolici sono sempre un pò più di parte.
No no, mi sfugge ancora mi sa... :blu:
...Of darkned woods and cold void....

There is a god in man,
and in nature.
He, who sits in the dark,
is the bringer of light.
Avatar utente
Metalsan
Nuovo Utente
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 13/10/2009, 13:00
Località: Roma

Messaggiodi Aquarivs » 23/10/2009, 11:20

Sinceramente a costo di passare per poco sveglio od intuitivo non riesco proprio a cogliere il senso della discussione si è partiti da un'accusa, per chè di ciò si trattava, "infondata " da parte di un utente e si è arrivati tirando in ballo dicorsi riguardanti la buona fede o addirittura l'imparzialità degli utenti prima e dei moderatori poi, se cattolici ovviamente

Sì c'è un po di confusione. Mi spiego.
Le tematiche del post sono due: Questo forum è filocattolico? Se lo è, lo è perché pagato per esserlo?
Alla seconda domanda si ha avuto conferma di NO. Su questo siamo d'accordo. Questo perchè alla prima domanda era palese la risposta: Vi è una certa componente filocattolica. Molto forte. forte nel senso che, (perdonatemi e non uccidetemi per quello che dico) la maggioranza degli ex tdg che stanno qua siamo bravi a far lavori a maglia, a spaccar legna, a cucinà, a montare e assemblare pezzi, ad aggiustare viti, lampadine e tubi idraulici. La maggioranza dei cattolici che scrive qui, è istruita nel settore in modo impeccabile. È assolutista nelle loro vedute (e mi pare ovvio) e alcuni di questi sono pure moderatori.
Quindi ho aperto io la diatriba sulla piega che questo forum mi parve aver preso: Se una dottrina wts è falsa, allora quella cattolica è vera. Questo modo di pensare mi infastidisce parecchio. E' per questo che ho evidenziato quello che ho evidenziato. Fine del discorso.

Ripeto, non dubito del fatto che i cattolici che postano qui, lo facciano senza remunerazione di alòcun tipo.
Aquarivs
 

Messaggiodi mackenzie » 23/10/2009, 11:26

Gabriella Prosperi ha scritto:Non dubito che tu abbia letto tutto il topic prima di esporre le tue opinioni, ma forse ti ha colpito una congettura particolare.
Il dubbio non tanto sull'invidia, ma sull'intollerenza che al forum partecipassero persone di cultura è solo una delle conclusioni a cui si è giunti dopo che le "accuse" di essere pagati o succubi dei cattolici erano state smontate e, tuttavia, le critiche non si smorzavano, anzi.
Se è stata un'ipotesi errata, tanto meglio, ma io sono scettica.
Vedremo.
Gabriella


Mi hanno colpito delle cose in particolare.... come credo a qualsiasi utente che legga un 3d... non credo possa colpire tutto...
Personalmente non credo neppure che chi ha espresso fastidio per certe modalità usate da chi ha, ripeto, più e più volte ribadito la propria preparazione culturale sia dettato dall'invidia e tanto meno dall'intolleranza verso chi ha una certa preparazione... è che a volte uno si può pure stufare di sentirsi dire quanto ha studiato tizio... cioè l'abbiamo capito e nessuno lo mette in dubbio... tanto meno, ripeto, è necessaria, per avere la meglio in contraddittorio, tentare di minimizzare l'altrui preparazione... E credo che questo sia diretto a tutti... del resto poi... il rischio di affezionarsi alle proprie idee, alla propria cultura, e alla cultura ed alla figura carismatica di qualcuno è alto per ogni individuo, credo... perdendo di vista che per quanto preparato possa essere chiccessssia, non può sapere tutto di ogni cosa quale che sia il titolo accademico raggiunto. Certi atteggiamenti come quelli elencati da me sopra, sono stati palesi e, trovo, fastidiosi per gli utenti che li hanno subiti... dato che se ne stava parlando l'ho espresso.... se non vi garba potete semplicemente ignorarlo. Scusa l'OT.

Mac
Avatar utente
mackenzie
Nuovo Utente
 
Messaggi: 262
Iscritto il: 17/07/2009, 9:24

Messaggiodi Achille » 23/10/2009, 11:38

Metalsan ha scritto:
Sinceramente a costo di passare per poco sveglio od intuitivo non riesco proprio a cogliere il senso della discussione si è partiti da un'accusa, per chè di ciò si trattava, "infondata " da parte di un utente e si è arrivati tirando in ballo dicorsi riguardanti la buona fede o addirittura l'imparzialità degli utenti prima e dei moderatori poi, se cattolici ovviamente , il problema non si pone per altre confessioni; posto che quotando a memoria Polymetis :" chi può essere imparziale sui tdg? Solo i tdg stessi forse? " posto che le opinioni vanno accettate e che le discussioni vanno argomentate qualora vi fosse la presenza di uno o più appartenenti al Gris che possono e ci tengo a sottolinearlo possono partecipare liberamente alle discussioni di un forum non vedo come questo possa inficiare il lavoro, che tra le altre coe Achille ha riassunto perfettamente, dei moderatori o le argomentazioni degli utenti stessi.
:strettamano:

Riassumendo:

1) Questo forum non è sostenuto finanziariamente né dal GRIS né da qualsiasi altra associazione religiosa o laica;
2) alcuni moderatori fanno parte del GRIS ma la loro funzione di mod non è mai stata in qualche modo condizionata da tale appartenenza;
3) i moderatori che fanno parte del GRIS, quando scrivono nel forum come utenti, sono liberissimi di esprimere le loro opinioni, come chiunque altro, ovviamente;
4) se alcuni cattolici nel forum sono culturalmente preparati e sanno argomentare più di altrui utenti, purtroppo per gli altri utenti che la pensano diversamente, non possiamo impedire ai cattolici di esporre il loro punto di vista :blu:
5) il fatto che ci siano cattolici che sanno argomentare meglio di altri non rende questo forum filocattolico:
nessuno impedisce agli utenti che hanno idee diverse di esporre in maniera più efficace o convincente le loro contro argomentazioni.

Detto questo chiuderei questa discussione che mi sembra sia già andata OT.

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12300
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Aquarivs » 23/10/2009, 11:45

I'm agree..
Aquarivs
 

Messaggiodi Trianello » 23/10/2009, 16:00

Visto che io sono un membro del GRIS e sono un moderatore di questo Forum, credo sia doveroso, da parte mia, inserire alcune considerazioni in questa discussione.
Lo scopo del GRIS (che sta per Gruppo di Ricerca ed Informazione Socio-religiosa) non è quello di convertire nessuno (a quello ci pensano gli apologeti e, soprattutto, lo Spirito Santo), lo scopo del GRIS è quello di studiare i Movimenti Religiosi Alternativi (alternativi cioè alle grandi religioni cosiddette storiche e, nella fattispecie, alla religione cattolica), analizzandone le dottrine principalmente a partire dalle pubblicazioni ufficiali dei medesimi, onde fornire ai cattolici un'informazione critica (nel senso originario di questo termine) sulle loro dottrine e la loro prassi, confrontandola con la prassi e la dottrina cattolica ed i relativi fondamenti. L'attività del GRIS è quindi rivolta esclusivamente al pubblico cattolico. In taluni casi, singoli esponenti di questa associazione potranno intervenire, su richiesta di parenti o amici cattolici di interessati o appartenenti a movimenti settari,onde tentare di aprire loro gli occhi e (auspicabilmente) di condurli o ricondurli a quella che per ogni cattolico è la vera fede (che, come ha scritto l'Apostolo Pietro, è più preziosa dell'oro).
Tutti i membri del GRIS, compreso il sottoscritto, che frequentano questo Forum lo fanno a titolo puramente personale. Mi sembra logico che i GRISsini, interessandosi di MRA, abbiano tutte le ragioni di partecipare attivamente ad un Forum che ha come tema l'analisi critica di uno dei MRA in Italia più fiorenti. Tutti i membri del GRIS che partecipano a questo Forum, compreso il sottoscritto (che, nella fattispecie, ha aderito al GRIS solo dopo essere entrato in questo Forum), hanno sottoscritto all'atto della loro iscrizione il Regolamento del medesimo, impegnandosi a evitare ogni forma diretta di proselitismo religioso, e mi sembra che si siano (ci siamo) sempre attenuti a questo impegno e che quando sono (siamo) intervenuti in qualche modo in discussioni concernenti la Chiesa cattolica, la sua storia e le sue dottrine lo hanno (abbiamo) fatto sempre per esprimere il loro (nostro) parere su tali temi in discussioni aperte da altri (spesso con intenti esplicitamente polemici). I GRISsini che in questo Forum fungono da moderatori fanno anche questo a titolo puramente personale, non ricevendo, ovviamente, per questo alcuno compenso (né da Achille né dalla CEI o da chi per lei). Il GRIS, come associazione cattolica, non ha nessun coinvolgimento diretto o indiretto nella gestione e/o nel finanziamento di questo Forum e del Sito a questo collegato.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Moderatore
 
Messaggi: 3336
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Precedente

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 12 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici