Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Flash mob: Geova non vuole

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

Flash mob: Geova non vuole

Messaggiodi Achille » 17/03/2020, 9:49

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13466
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Faccio le mie considerazioni

Messaggiodi sandrosolustri » 17/03/2020, 11:14

Se quel sorvegliante fa le sue considerazioni, perché chiunque altro non può farle? Quel sorvegliante parla di VERI CRISTIANI che sarebbero implicitamente SOLO I TESTIMONI DI GEOVA, e logicamente l'uditorio a cui si rivolge, crede di essere parte in causa. L'analogia della Pasqua ebraica con il Flash mob centra come l'aglio sul gelato alla crema. Non ti piace?, ma lo devi mangiare lo stesso. Invece la mia analogia è che i moderni FARISEI a cui si rivolse Gesù, non siano altro che questo ben amato CORPO DIRETTIVO che guarda questa pagliuzza e fa ingoiare ai suoi aderenti quanto di più blasfemo esso propina. E' sufficiente cliccare a caso su questo sito o sull'informazione on line per venire a conoscenza della moltitudine di scandali che li riguarda. La contromossa? Evitare che i poveri pendenti dalle loro labbra facciano un banale ed innocuo Flash mob.
sandrosolustri
Nuovo Utente
 
Messaggi: 276
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi deliverance1979 » 17/03/2020, 13:05

La cosa che mi fa piacere di tutto questo è l'enorme ipocrisia dei Testimoni di Geova internettiani, i quali, in maniera vigliacca, ipocrita e vergognosa, continuano a sostenere nei forum, nei vari siti e nelle discussioni in rete, come nel loro mondo religioso, sottomesso alla teocrazia, sia tutta una questione di coscienza dell'individuo.
Però, non si ricordano di specificare cosa significa il termine "coscienza" per un TDG.

Il quale, deve avere questa caratteristica ma in una certa maniera, ovvero addestrata.

Quindi, una "coscienza addestrata"

Ma addestrata in cosa?

Addestrata a vivere quotidianamente la propria vita da Cristiano Testimone di Geova ideale, che mette le cose spirituali al primo posto.
Tanto più che dal 1914 siamo entrati negli ultimi giorni, e quindi, la fine di questo mondo è vicina.

Questo atteggiamento deve essere talmente forte da far compiere al Testimone di Geova di turno, tutte le scelte di vita in funzione di questa religione e dando la priorità alla spiritualità ed alle cose che Geova approva.

E questo video postato da Achille riassume chiaramente tutto questo.

Ora, in questo video si evince come nel 2020, in piena emergenza da coronavirus (covid19) il Corpo Direttivo dia delle indicazioni coerenti con quanto si pretendeva in maniera molto più stringente 30 - 40 o più anni fa, ovvero che i Testimoni di Geova dovrebbero separarsi dal mondo.

A tal proposito la mia riflessione sorge spontanea.

Ma se il Corpo Direttivo incoraggia nel 2020 a separarsi dal mondo, non compiendo gesti innocui come ad esempio un Flash Mob (dall'inglese flash, lampo, inteso come evento rapido, improvviso, e mob, folla, è un termine coniato nel 2003 per indicare un assembramento improvviso di un gruppo di persone in uno spazio pubblico, che si dissolve nel giro di poco tempo, con la finalità comune di mettere in pratica un'azione insolita. )

Come si può allora, sempre stando ai Testimoni di Geova internettiani, tollerare scelte di vita come carriere sportive, carriere cinematografiche, e molte altre scelte che indicano il non mettere al primo posto la spiritualità e le attività teocratiche?

Sicuramente ognuno è libero di fare quel che vuole, ma questi Testimoni di Geova internettiani dimenticano di dire, a chi non conosce questa religione, che chi ha determinati atteggiamenti non viene considerato come un Testimone di Geova esemplare, motivo per cui, non dovrebbe neanche essere menzionato come fonte di ispirazione per tutti gli altri.

Mentre invece, il prototipo ideale di Testimone di Geova è quello descritto in tali situazioni, ovvero che si separa dal mondo e dagli atteggiamenti del mondo, che rinuncia a carriere e passioni personali per dedicarsi di più alle attività teocratiche, e via dicendo.
Mi farebbe sapere cosa pensano i Testimoni di Geova internettiani di questa disposizione del loro Corpo Direttivo, e come, tale "censura" si riverbera nelle scelte di vita quotidiana che ogni TDG dovrebbe fare in ogni campo della propria vita.

Perchè se è vero che ognuno può agire secondo coscienza, va anche detto che, nel campo dei TDG la coscienza deve essere guidata dal punto di vista teocratico....
Senza dire questi dettagli, le persone del mondo (che non sono TDG), pensano che all'interno della congregazione cristiana, tutti vissero felici e contenti senza restrizioni o imposizioni alcune.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5816
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Tranqui » 17/03/2020, 14:17

un TDG rischia qualche sanzione a fare il flash mob ? :bb:
Presentazione

Immagine


La libertà è come la poesia: non deve avere aggettivi, è libertà!

- Enzo Biagi
Avatar utente
Tranqui
Utente Master
 
Messaggi: 5190
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi deliverance1979 » 17/03/2020, 18:26

Tranqui ha scritto:un TDG rischia qualche sanzione a fare il flash mob ? :bb:



Premettendo che possono subire delle "sanzioni" spirituali solo i TDG che sono battezzati o che sono proclamatori o iscritti alla scuola di ministero teocratico, ovvero che hanno qualcosa che potrebbe essere loro tolto.

Detto questo, la sanzione o riprensione teocratica, dipende da che tipo di flash mob ha fatto.
Non scordiamoci che spesso i flash mob vengono ripresi e poi postati sui social media vari e quindi poi diventano virali o comunque sono a disposizione di tutti.

Se è un flash mob è goliardico ma normale (tipo cantare una canzone o fare dei cori), al massimo, sarà visto come poco spirituale dai più bacchettoni della congregazione.
Ma comunque, già il solo aver partecipato ad un evento che il Corpo Direttivo sconsigliava di fare, si è comunque un punto sotto come partenza.

Poi, si passa agli step successivi, ovvero a che tipo di comportamento si è tenuto o cosa si è fatto.

Se il flash mob non è molto spirituale (abbigliamento ambiguo, rumori molesti, allusioni velate), di sicuro il TDG di turno potrebbe ricevere una visita pastorale da parte degli anziani, dicendo che il suo comportamento non era spirituale e che qualche fratello della congregazione è stato turbato.

Poi se il flash mob trascende in atteggiamenti teocraticamente scorretti come ad esempio parolacce, ammiccamenti a comportamenti sensuali o politici, cantare l'inno nazionale, o testi e cori con parolacce o altre cose del genere, allora, in questi casi potrebbe esserci anche una segnatura.

Se poi il flash mob crea scandalo, allora potrebbero esserci gli estremi per la disassociazione.

Non scordiamoci mai che la disassociazione non viene comminata solo per peccati gravi, ma anche per atteggiamenti non spirituali che vengono risaputi ed a livello di congregazione o congregazioni vicine, ed a livello di territorio.
Motivo per cui, la riprensione del TDG che si è comportato in questa maniera, deve essere esemplare.

Ma quello che conta di tutto questo, non è tanto se la sanzione c'è o meno, che poi varia da congregazione a congregazione, e da molte altre cose.
Il punto da capire è a che livello di controllo raggiunge la vita di ogni singolo TDG, il quale, ad ogni evento, ad ogni situazione deve prestare mille attenzioni e comportarsi sempre secondo il protocollo geovista stabilito dal Corpo Direttivo attraverso la sua chiave di lettura biblica.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5816
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Oggi alle ore 11

Messaggiodi sandrosolustri » 20/03/2020, 9:53

Oggi alle ore 11 è in programma il più grande Flashmob di sempre. E sarà proprio qui in Italia. :felice:
sandrosolustri
Nuovo Utente
 
Messaggi: 276
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55


Torna a Costume e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici