Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Lavoro over40

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

Lavoro over40

Messaggiodi Neca » 14/10/2015, 10:30

Guardate come siamo ridotti! Una vergogna che le istituzioni discriminino i 40-50-60enni perchè disoccupati, questa sì che è discriminazione altrochè quella che sostengono di subire i tdg! Posso confermare per diretta esperienza che tutto ciò che viene detto è vero, hai 40-50-60 anni? Troppo vecchio, non ti vogliamo anche se hai esperienza e capacità da vendere! Vergogna, schifosi, maledetti,bastardi, il lavoro per i profughi ce l'hanno, a loro non chiedono nulla a noi chiedono tutto, se non hai la patente non ti assumono, i profughi ce l'hanno? A noi chiedono esperienza, i profughi ce l'hanno? Tutto questo perchè? Perchè i profughi portano un lauto guadagno a chi li assume, mentre il classico signor Fantozzi (ovvero un povero italiano)siccome non reca loro un lauto guadagno viene mandato a... :cer: http://www.lavoro-over40.it/

Non li voterò manco se vengono a prendermi in casa con i carri armati, piuttosto mi faccio cannoneggiare

Chiedo venia per lo sfogo, ma appena posso mi iscrivo su tutti i blog, siti internet, o come cavolo si chiamano, gestiti da tutti i partiti italiani e li riempio di insulti, non ricaverò un granchè, ma mi toglierò la soddisfazione di aver insultato i veri extracomunitari, cioè loro!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Utente Master
 
Messaggi: 3329
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Tranqui » 14/10/2015, 14:14

parlai con un ragazzo 44enne che mi disse che e' troppo vecchio per lavorare,io ho 40 anni e non cerco nemmeno piu' lavoro :uffa:
PRESENTAZIONE


La gente di solito usa le statistiche come un ubriaco i lampioni: più per sostegno che per illuminazione.

Mark Twain


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 5661
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi sergio.pasqualino » 14/10/2015, 17:19

Io ho 46 anni. Persi il lavoro a 32 e mi sono arrangiato con lavori in nero fino a 39 anni poi nessuno mi ha dato più una possibilità. Cerco lavoro ogni giorno, attivamente, ma niente. Ho provato anche alle agenzie interinali ma non hanno nulla per quelli della mia età. E non parlo dei titoli di studio che non ho potuto prendere quando ero TdG, per quelli mi sono rimesso in pari e ho anche un paio di diplomi con il massimo dei voti (100/100) adesso. Semplicemente, in questo paese non c'è la volontà di far trovare il lavoro alla gente. Troppe tasse,economia a zero. Addirittura su 10 colloqui che ho avuto questo mese, anche su Skype, 3 si sono addirittura messi a ridere quando si sono accorti della mia età.
Ma che ci frega... abbiamo l'expo, no?
sergio.pasqualino
 

Messaggiodi Socrate69 » 14/10/2015, 21:19

Dispiace per le vostre situazioni, amici.
Avete pensato a trasferirvi in posti migliori?
Tanti anni fà alcuni nostri antenati ebbero un ottima idea (con grandi sacrifici, va detto) che è quella di emigrare in zone o nazioni in cui la situazione del lavoro era migliore.
Oppure sarebbe l'occasione per crearsi un attività ?
https://www.google.ch/search?site=&sour ... pI3UP3z_IQ
Vi auguro di tutto cuore che qualcosa esca, e speriamo che la situazione in Italia cambi veramente.
Ogni religione si fonda sulla paura dei molti e sull’astuzia dei pochi - Stendhal

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Utente Master
 
Messaggi: 4323
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi nello80 » 14/10/2015, 22:53

Socrate69 ha scritto:Dispiace per le vostre situazioni, amici.
Avete pensato a trasferirvi in posti migliori?
Tanti anni fà alcuni nostri antenati ebbero un ottima idea (con grandi sacrifici, va detto) che è quella di emigrare in zone o nazioni in cui la situazione del lavoro era migliore.
Oppure sarebbe l'occasione per crearsi un attività ?
Vi auguro di tutto cuore che qualcosa esca, e speriamo che la situazione in Italia cambi veramente.



Anche per questa "alternativa" gli over 40 difficilmente vengono presi in considerazione!
Se si va all'estero e non si conosce la lingua della nazione ospitante, l'unica alternativa rimane quella di lavorare sotto a titolari italiani, :piange: in primis nei tanti ristoranti e pizzerie.
Ho amici che l'hanno fatto, e dopo una media/lunga "gavetta" sono riusciti ad inserirsi ed hanno portato su anche la famiglia.
Certo che l'ideale sarebbe essere chef, cameriere, o l'intramontabile pizzaiolo, ma comunque si può tentare.

Date un'occhiata qui: http://offerte-lavoro.vivastreet.it/lavoro-estero o ai vari gruppi su fb!


In bocca al lupo!
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1858
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Neca » 14/10/2015, 23:49

Faccio lavoretti a nero, ma si guadagna poco! Sono come Sergio, cerco attivamente lavoro, sia col metodo porta a porta, consultando gli annunci sul giornale, visitando i CPI, le agenzie interinali,mettendo annunci in rete, spedendo molte mail ecc...Ma nulla, troppe tasse impediscono ai datori di lavoro di assumere personale, ma come ho già detto ai profughi il lavoro glielo trova lo Stato senza che muovessero un dito,a noi italiani ci mettono una miriade di ostacoli! Ho la sensazione che stiano cercando di fare una pulizia etnica silenziosa!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Utente Master
 
Messaggi: 3329
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Neca » 15/10/2015, 8:13

Eccoli quà, noi in braghe di tela,se noi commettiamo un reato finiamo in prigione, loro per un giro di tangenti vanno semplicemente ai domiciliari come quando un figlio fa il monello e il papà lo manda a letto senza tv!Questa è la giustizia italiana, tempo qualche anno e quelli torneranno a rubare! http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA ... 0144.shtml
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Utente Master
 
Messaggi: 3329
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 15/10/2015, 18:58

Mi dispiace miei cari amici, per le vostre situazioni, ed avete ragione da vendere, purtroppo l'Italia è un paese del paradosso, si innalza l'età pensionabile, cioè, smetti di lavorare a 70 anni e vai subito al cimitero, non rendendosi conto che anche per i giovani l'età aumenta, sicché alla fine non possono essere assunti perché troppo vecchi, e se riescono a trovare qualche lavoretto lo debbono fare in nero, ovviamente saltuario, si ci lamenta del lavoro nero, il problema è che "Il pesce puzza dalla testa", (in napoletano è detto meglio).

Dobbiamo ricordarci che abbiamo solo un arma da usare, e se fosse dalla maggioranza usata può darsi che qualcosa cambierebbe.
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3843
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Giovanni64 » 15/10/2015, 19:58

Si parlava di lavoro all'estero: un mio amico è andato dal fratello in America ma dopo un po' si son resi conto che lo spazio era troppo stretto per stare tutti quanti e se ne è tornato. Un altro invece aveva un bar nel paese che faceva andare avanti a stento solo con l'aiuto della famiglia. Separatosi dalla moglie ha affittato il bar (poi è stato chiuso) e se ne è andato a lavorare in America in una pizzeria (come dipendente). In questo caso i parenti lo hanno potuto ospitare. A volte a qualche altro è scaduto il tempo o le condizioni di permanenza ed è rimasto lì in maniera clandestina.

Mia zia ed i miei cugini mi hanno sempre detto che la loro casa era a mia disposizione. Immagino solo per una vacanza ma io non ne ho mai approfittato anche perché non ho mai fatto vacanze in vita mia. Però se proprio non migliorano le mie entrate un pensierino ce lo faccio (per lavorare...). Qualche anno fa pensai anche di far nascere mia figlia là ma la mia compagna non prese nemmeno in considerazione l'idea...
Avatar utente
Giovanni64
Utente Master
 
Messaggi: 3251
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Cinzia » 16/10/2015, 10:15

Salve à tutti,
vi capisco.
Ho 48 anni, emigrata in Francia circa dodici anni fa (anche se non per motivi di lavoro, ma d'amore ;)

Ho ricominciato qui da zero con molti sacrifici. Ma ho sempre lavorato, anche se "sotto impiegata".
Confrontandomi con gli altri, professionalmente parlando, la mia autostima aumenta, ma questa è subito stroncata alla base quando mi domandano il mio livello universitario, i master, e il numero e quali lingue parlate. È per questo che ho ripreso gli studi, anche se a rilento, dovendo lavorare a tempo pieno, svolgendo un lavoro molto stancante perché domanda attenzione, concentrazione e un forte sforzo visivo.

La cultura è importante, parlare le lingue, ma soprattutto conoscere un'altra cultura è una vera qualifica, ma sono convinta che la vera esperienza professionale non può prescindere dall'intelligenza emozionale e dai valori.

E noi, visto il nostro passato, ne abbiamo da vendere; è su questo che dobbiamo far léva.

Ho conosciuto il mobbing che, in definitiva, mi ha resa più forte, anche se ti lascia un segno. Riconosco oggi di aver commesso errori dal punto di vista lavorativo. Il principale è stato: sottovalutarmi e credere di essere obbligata ad accettare di tutto per lavorare.

In questi giorni sono in a malattia perché in BURN OUT. Solo ora me ne rendo conto.
Le prossime settimane si prospettano durissime. Ma sarà l'occasione d'un cambiamento professionale.

Ho solidarietà verso i profughi. Ognuno ha il diritto di piangere la propria miseria e di avere delle possibilità. Ciò non toglie nulla al prossimo; anzi.

Trovo la forza nella positività, nell'ottimismo razionale. Non mi aspetto nulla dagli altri, da me stessa. E sono convinta che, se si miete bene non si può che raccogliere.

Voglio progredire e ci riuscirò. Non accetterò d'essere remunerata meno del valore che mi attribuisco.

Lo stesso augurio è per tutti voi!
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Senior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

stessa situazione......

Messaggiodi Trottola31 » 16/10/2015, 10:37

Carissimi, purtroppo questa è una situazione spaventosa per tutti.....oggi se non sei raccomandato non ti assume nessuno....io ho perso il lavoro nel 2012....e badate che ho un diploma e una laurea eh....se già è difficile per noi, figuriamoci per chi ha avuto la sfortuna di non poter continuare gli studi!
Ma il bello sta nelle pretese dei datori di lavoro! Io ho un'amico che è manovale specializzato, aveva trovato un paio di lavori.....ebbene, nel primo il principale pretendeva che si portasse a lavoro vari cambi, in quanto lavorando per vips si doveva lavare e cambiare piu volte nel corso della mattinata....ditemi voi come si può fare d'estate che fa un caldo bestia, senza contare che vai a fare il muratore mica il modello o accoglienza ai clienti....il secondo gli voleva dare 25 euro lorde al giorno, quindi abbonamento mensile pasti e assicurazione tutti a suo carico....il tutto dalle 6 di mattina fino alle 6 di sera.....fino al sabato..ovviamente in nero, ditemi voi a fine mese che cosa gli poteva rimanere...alla fine quest'infame ha preso uno straniero....io non sono razzista per carità, magari quel tipo era pure in regola, col permesso di soggiorno, però accidenti!
Il problema non è solo questa immigrazione forzata, ma purtroppo anche le tasse.....e quindi tutti cercano di risparmiare su tutto!
Io stessa, pur essendo un tecnico del turismo e anche un'infermiera ormai specializzata faccio fatica a trovare lavori decenti....l'ultima proposta è stata per una casa di riposo a 1200 euro a mese....direte che per i tempi non e male....non lo sarebbe se il contratto fosse a tempo determinato o indeterminato...mi adatterei anche volentieri....ma quella cifra me la offrivano in p.iva....quindi a netto tra irpef ipasvi enpapi e assicurazione sarebbero state circa 700 euro nette....mettici la benzina della macchina visto che ora non abito piu a Roma, mettici il fatto che se mi ammalo non guadagno...tutto questo non è legale...in quanto in regime di p.iva io dovrei poter lavorare anche in altri posti, quindi non puoi pretendere l'esclusiva....invece dovrei lavorare 8 ore al giorno solo per loro....in pratica una p.iva che copre un lavoro subordinato e continuativo, a conti fatti che mi rimane per vivere? ...se viene a controllare la finanza...a loro fanno un megamultone, lo fanno anche a me e in più sicuramente perderei il lavoro.....sto meditando di andarmene all'estero...ma come si fa a lasciare sola una mamma anziana? :uffa: :triste: :inca: :bleah: :test: :piange:
Avatar utente
Trottola31
Utente Junior
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 13/09/2009, 13:36

Messaggiodi play » 16/10/2015, 11:07

Solo il nostro Presidente del Consiglio col naso all' insu' ride nel paese di Pulcinella. Gli economisti oramai parlano come i teologi e gli scienziati: dicono che "la poverta' assoluta sta diminuendo mentre al contempo cresce la poverta' relativa". Cosa vuol dire? Molto semplicemente che i ricchi diventano sempre piu' ricchi e i poveri sempre piu' poveri. Ma se una persona osasse dire una cosa simile sono certo che risponderebbero che questo modo di inquadrare il problema è "riduttivo e semplificatorio". La realta' dei fatti è che stanno aumentando le diseguaglianze sociali, e non c' è da meravigliarsi affatto se poi c' è chi riversa la propria rabbia sugli stranieri. E' intanto c' è chi specula anche su questi discorsi, e cioè sul razzismo, sui discorsi di Papa Francesco etc..etc.... :fronte: Tenute duro ragazzi! :triste:
play
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1538
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi Cinzia » 16/10/2015, 15:49

Cari amici,
Ho fatto degli studi di contabilità e commercio in Italia e contabilità e gestione in Francia.
Lavoro da 30 anni, la maggior parte dei quali obbligata" in nero" in Italia (ma quando accettai questo ero giovane e bevevo tutte le fandonie che il sistema mi dava a bere).

Conosco ormai il mondo del lavoro, avendo lavorato nel pubblico e nel privato; come dipendente e come autonomo.

Vi assicuro che la maggior parte dei datori di lavoro che dicono di non potervi pagare di più è perché, come si suol dire, "piangono i vivi e fo...ono i morti".
Tutti siamo soggetti a tasse e imposte. Ma dii solito se se ne pagano molte è perché si guadagna bene.
Spesso, i datori di lavoro hanno solo l'impressione di pagarne più degli altri. ..o a loro piace crederlo e soprattutto farlo credere!

Se volete un consiglio, pretendete nel farvi pagare in regola e come credete di valere. Dimenticate gli extracomunitari, perché se sono qualificati si faranno pagare quanto voi; se non lo sono, renderanno tanto quanto sono pagati.
Uscite dall'ombra delle fandonie che ci raccontano e pretendete! Se tutti facessero così, il sistema degli abusi finirebbe, ve l'assicuro.
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Senior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi Cinzia » 16/10/2015, 16:51

LA SOLA RAGIONE PER CUI IL MONDO DEL LAVORO PREFERISCE I GIOVANI E' PERCHÉ SONO PIÙ FACILI DA MANIPOLARE QUINDI COSTANO MENO.
Quando siete ad un colloquio, non fate troppo i "saputi" altrimenti non vi assumeranno mai! :ciuccio:
Sorridete e fate i "mansi": vi assumeranno anche se avete 60 anni :occhiol:
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Senior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi sergio.pasqualino » 16/10/2015, 17:21

Cinzia ha scritto:LA SOLA RAGIONE PER CUI IL MONDO DEL LAVORO PREFERISCE I GIOVANI E' PERCHÉ SONO PIÙ FACILI DA MANIPOLARE QUINDI COSTANO MENO.
Quando siete ad un colloquio, non fate troppo i "saputi" altrimenti non vi assumeranno mai! :ciuccio:
Sorridete e fate i "mansi": vi assumeranno anche se avete 60 anni :occhiol:


Colloquio?!? Magari arrivare a fare un colloquio figurati a fare i manzi...
sergio.pasqualino
 

Messaggiodi CavalierediCristo » 16/10/2015, 17:50

Praxi SpA
Annunci Head Hunter

laureato 108 minimo con doppio master e due lingue straniere parlate e scritte bene, max età 23 anni!!??
Questo e' il tipico annuncio della piu' grande agenzia europea di ricerca lavoro.
Pazzia pura.
Senza parole!
Che geova Dio aiuti tutti, belli e brutti, e ci prepari per il viaggio in prima o in seconda classe.
Avatar utente
CavalierediCristo
Utente Senior
 
Messaggi: 655
Iscritto il: 16/06/2015, 13:22
Località: Roma

Messaggiodi Cinzia » 16/10/2015, 21:08

sergio.pasqualino ha scritto:
Cinzia ha scritto:LA SOLA RAGIONE PER CUI IL MONDO DEL LAVORO PREFERISCE I GIOVANI E' PERCHÉ SONO PIÙ FACILI DA MANIPOLARE QUINDI COSTANO MENO.
Quando siete ad un colloquio, non fate troppo i "saputi" altrimenti non vi assumeranno mai! :ciuccio:
Sorridete e fate i "mansi": vi assumeranno anche se avete 60 anni :occhiol:


Colloquio?!? Magari arrivare a fare un colloquio figurati a fare i manzi...


Scusami Sergio, temo di non capire... Non hai detto più su, di aver fatto 10 colloqui, questo mese? :boh:
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Senior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi mr-shadow » 16/10/2015, 22:40

Neca ha scritto:il lavoro per i profughi ce l'hanno...


Lavoro? E da quando i balubba finti profughi lavorano? Loro stanno in albergo tutto spesato (anche i lussi).

Immagine

Immagine

e comunque in italia non c'è povertà, parola dell'onorevole marocchino del PD

Immagine
mr-shadow
 

Messaggiodi mr-shadow » 16/10/2015, 22:42

CavalierediCristo ha scritto:Praxi SpA
Annunci Head Hunter

laureato 108 minimo con doppio master e due lingue straniere parlate e scritte bene, max età 23 anni!!??
Questo e' il tipico annuncio della piu' grande agenzia europea di ricerca lavoro.
Pazzia pura.
Senza parole!


A Roma anni addietro un ristorante cercava un lavapiatti qualsiasi età purchè... laureato. :boh:
In cosa non era scritto, forse volevano un chimico per sistetizzare i detersivi...
mr-shadow
 

Messaggiodi Cinzia » 16/10/2015, 22:52

CavalierediCristo ha scritto:Praxi SpA
Annunci Head Hunter

laureato 108 minimo con doppio master e due lingue straniere parlate e scritte bene, max età 23 anni!!??
Questo e' il tipico annuncio della piu' grande agenzia europea di ricerca lavoro.
Pazzia pura.
Senza parole!


Indicare l'età in un annuncio è discriminatorio. Mi meraviglia che si tratti della più grande agenzia europea...!
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Senior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi Paxuxu » 24/10/2015, 10:50

Finché la maggior parte degli elettori italiani prima di andare a votare penserà convinta: "preferisco dare il voto a quelli del partito del popolo" (leggasi vecchio pci, margherita, quercia, pds e pd), invece che votare dei perfetti sconosciuti come il M5S i quali non li ho mai visti indagati in nessuna inchiesta giudiziaria in Italia o all'estero non cambierà niente, ma d'altronde da recenti indagini l'italiano adora il masochismo allo stato puro, per cui ancora pesci in faccia che sono ancora pochi.


:spieg:


Paxuxu
Avatar utente
Paxuxu
Utente Master
 
Messaggi: 4006
Iscritto il: 17/07/2009, 11:40

Messaggiodi cattivo esempio » 24/10/2015, 19:34

Neca ha scritto:Guardate come siamo ridotti! Una vergogna che le istituzioni discriminino i 40-50-60enni perchè disoccupati, questa sì che è discriminazione altrochè quella che sostengono di subire i tdg! Posso confermare per diretta esperienza che tutto ciò che viene detto è vero, hai 40-50-60 anni? Troppo vecchio, non ti vogliamo anche se hai esperienza e capacità da vendere! Vergogna, schifosi, maledetti,bastardi, il lavoro per i profughi ce l'hanno, a loro non chiedono nulla a noi chiedono tutto, se non hai la patente non ti assumono, i profughi ce l'hanno? A noi chiedono esperienza, i profughi ce l'hanno? Tutto questo perchè? Perchè i profughi portano un lauto guadagno a chi li assume, mentre il classico signor Fantozzi (ovvero un povero italiano)siccome non reca loro un lauto guadagno viene mandato a... :cer: http://www.lavoro-over40.it/

Non li voterò manco se vengono a prendermi in casa con i carri armati, piuttosto mi faccio cannoneggiare

Chiedo venia per lo sfogo, ma appena posso mi iscrivo su tutti i blog, siti internet, o come cavolo si chiamano, gestiti da tutti i partiti italiani e li riempio di insulti, non ricaverò un granchè, ma mi toglierò la soddisfazione di aver insultato i veri extracomunitari, cioè loro!


Per lavoro sono dall'altra parte della scrivania, sino a che avrai questo atteggiamento mentale non andrai da nessuna parte.
cattivi amici ti danno consigli sbagliati
Mi dispiace miei cari amici, per le vostre situazioni, ed avete ragione da vendere, purtroppo l'Italia è un paese del paradosso, si innalza l'età pensionabile, cioè, smetti di lavorare a 70 anni e vai subito al cimitero, non rendendosi conto che anche per i giovani l'età aumenta, sicché alla fine non possono essere assunti perché troppo vecchi, e se riescono a trovare qualche lavoretto lo debbono fare in nero, ovviamente saltuario, si ci lamenta del lavoro nero, il problema è che "Il pesce puzza dalla testa"

LA SOLA RAGIONE PER CUI IL MONDO DEL LAVORO PREFERISCE I GIOVANI E' PERCHÉ SONO PIÙ FACILI DA MANIPOLARE QUINDI COSTANO MENO.
Quando siete ad un colloquio, non fate troppo i "saputi" altrimenti non vi assumeranno mai! :ciuccio:
Sorridete e fate i "mansi": vi assumeranno anche se avete 60 anni


il mondo del lavoro è neutro e non ce l'ha con te
in questo momento lavorano circa 22milioni di residenti in italia
non ti voglio scoraggiare, anzi
cattivo esempio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1074
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Cinzia » 24/10/2015, 20:43

cattivo esempio ha scritto:
Neca ha scritto:Guardate come siamo ridotti! Una vergogna che le istituzioni discriminino i 40-50-60enni perchè disoccupati, questa sì che è discriminazione altrochè quella che sostengono di subire i tdg! Posso confermare per diretta esperienza che tutto ciò che viene detto è vero, hai 40-50-60 anni? Troppo vecchio, non ti vogliamo anche se hai esperienza e capacità da vendere! Vergogna, schifosi, maledetti,bastardi, il lavoro per i profughi ce l'hanno, a loro non chiedono nulla a noi chiedono tutto, se non hai la patente non ti assumono, i profughi ce l'hanno? A noi chiedono esperienza, i profughi ce l'hanno? Tutto questo perchè? Perchè i profughi portano un lauto guadagno a chi li assume, mentre il classico signor Fantozzi (ovvero un povero italiano)siccome non reca loro un lauto guadagno viene mandato a... :cer: http://www.lavoro-over40.it/

Non li voterò manco se vengono a prendermi in casa con i carri armati, piuttosto mi faccio cannoneggiare

Chiedo venia per lo sfogo, ma appena posso mi iscrivo su tutti i blog, siti internet, o come cavolo si chiamano, gestiti da tutti i partiti italiani e li riempio di insulti, non ricaverò un granchè, ma mi toglierò la soddisfazione di aver insultato i veri extracomunitari, cioè loro!


Per lavoro sono dall'altra parte della scrivania, sino a che avrai questo atteggiamento mentale non andrai da nessuna parte.
cattivi amici ti danno consigli sbagliati
Mi dispiace miei cari amici, per le vostre situazioni, ed avete ragione da vendere, purtroppo l'Italia è un paese del paradosso, si innalza l'età pensionabile, cioè, smetti di lavorare a 70 anni e vai subito al cimitero, non rendendosi conto che anche per i giovani l'età aumenta, sicché alla fine non possono essere assunti perché troppo vecchi, e se riescono a trovare qualche lavoretto lo debbono fare in nero, ovviamente saltuario, si ci lamenta del lavoro nero, il problema è che "Il pesce puzza dalla testa"

LA SOLA RAGIONE PER CUI IL MONDO DEL LAVORO PREFERISCE I GIOVANI E' PERCHÉ SONO PIÙ FACILI DA MANIPOLARE QUINDI COSTANO MENO.
Quando siete ad un colloquio, non fate troppo i "saputi" altrimenti non vi assumeranno mai! :ciuccio:
Sorridete e fate i "mansi": vi assumeranno anche se avete 60 anni


il mondo del lavoro è neutro e non ce l'ha con te
in questo momento lavorano circa 22milioni di residenti in italia
non ti voglio scoraggiare, anzi


Tu dici: "cattivi amici ti danno consigli sbagliati". Certo che detto da uno come te il cui nickname è "cattivo esempio"...

Impare ad esprire pareri senza giudicare i pareri altrui!
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Senior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35


Torna a Costume e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici