Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

La guerra del clima - le scie chimiche e la disinformazione

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

Messaggiodi Cinzia » 05/02/2017, 19:25

DeProggy ha scritto:
:ok: :ok:

cara Cinzia,

sono giunto alla stessa conclusione gia´ qualche anno fa´
nella nostra societa´ hai due possibilita´: credere alla versione ufficiale difusa dai mezzi mainstream oppure sforzarti a trovare una qualche risposta alternativa.
Ai media mainstream non credo neanche quando riportano l´ora esatta :risata: ...stessa cosa vale per le loro "prolunghe" - i siti pseudodebunker; pagati dalla stessa tasca globalista.

Ma la loro propaganda sta fallendo, sempre meno gente crede alle loro menzogne e imbrogli..

:strettamano:
DeProggy


:quoto100:
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Junior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi Cinzia » 05/02/2017, 19:30

Mauro1971 ha scritto:


Credo tu possa trovare cose valide sul sito di Attivissimo, ma le pubblicazioni scientifiche sono in inglese
Essendo un tema di natura prettamente scientifica purtroppo temo potrai accedere prevalentemente divulgativo, che è meno serio di quanto avrei voluto fornirti.
Però Attivissimo è scientificamente valido, al contrario di Marcianò e C. come già si evince dal video, o dalle uscite molto tristi che ha avuto verso "astro-Samantha" quando stava sulla stazione orbitale.

Comunque le cose più serie che io conosca sono purtroppo in inglese. Mi spiace.


Ti ringrazio per il lavoro di ricerca. Sarà sicuramente utile per chi è fluently.
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Junior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

I dati sul clima manipolati ?

Messaggiodi Socrate69 » 05/02/2017, 19:52

L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4034
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Mauro1971 » 05/02/2017, 20:01

C'è solo un problema: la Fisica.

Quella non la pieghi.

Ma vabbeh, io sono solo un "nemico" in questo ambito. Magari mi pagassero almeno. :ironico: :ironico: :ironico:
Lascio ad altri, se vorranno prendersela, l'incombenza di questa discussione, ho già dato altrove.

Buona continuazione e buon divertimento :ok:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9592
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Cinzia » 05/02/2017, 20:34

Socrate69 ha scritto:http://www.telegraph.co.uk/news/earth/environment/10916086/The-scandal-of-fiddled-global-warming-data.html

https://translate.googleusercontent.com ... wO0uWkMczA

http://www.attivitasolare.com/i-dati-su ... climatico/

(Ciao DeProggy! :cinque: )


Ou la la....
Interessante Socrate, grazie :occhiol:
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Junior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Naomi Klein, Shock economy, Rizzoli editore, 2007,

Messaggiodi Cinzia » 05/02/2017, 20:36

Vi giuro: nessuna percentuale....
Dovrebbe essere informativo in merito.
Lo cercherò in edizione fr.
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Junior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi Cinzia » 05/02/2017, 20:59

Mauro1971 ha scritto:C'è solo un problema: la Fisica.

Quella non la pieghi.

Ma vabbeh, io sono solo un "nemico" in questo ambito. Magari mi pagassero almeno. :ironico: :ironico: :ironico:
Lascio ad altri, se vorranno prendersela, l'incombenza di questa discussione, ho già dato altrove.

Buona continuazione e buon divertimento :ok:


Grazie della partecipazione. :addio:
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Junior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi Cicciuzzo » 06/02/2017, 11:34

Mauro1971 ha scritto:C'è solo un problema: la Fisica.

Quella non la pieghi.

Ma vabbeh, io sono solo un "nemico" in questo ambito. Magari mi pagassero almeno. :ironico: :ironico: :ironico:
Lascio ad altri, se vorranno prendersela, l'incombenza di questa discussione, ho già dato altrove.

Buona continuazione e buon divertimento :ok:


:quoto100:
vi lascio, senza peraltro entrare nella discussione, cosa che mi guardo bene dal fare, con una meravigliosa citazione di Carmelo Bene: " L'abuso di informazione amplifica l'ignoranza con l'illusione di azzerarla".
se poi vi piace sentire/leggere le "teorie alternative" propinate da cervelloni laureati in Youtubbologia siete liberissimi di farlo
buona continuazione :ciao: :pace:
Avatar utente
Cicciuzzo
Utente Junior
 
Messaggi: 572
Iscritto il: 18/02/2013, 19:48
Località: Emilia Romagna

Messaggiodi VictorVonDoom » 06/02/2017, 11:38

Non me ne vogliate, non è mia intenzione offendere nessuno, però capisco perchè 8 milioni di TdG rifiutano le prove scientifiche e storiche che un diluvio universale non è mai avvenuto, che l'uomo non abbia 6000 anni, che Gerusalemme non è stata distrutta nel 607 a.C e così via.

Anche loro portano gli stessi argomenti: il "mainstream" (mondo di Satana) vuole far credere questo... "ma noi ce la sappiamo più lunga"! Guardate che siamo li con li come ragionamenti, eh? Purtroppo se abbiamo deciso di credere ad una cosa... ci possono piovere sulla testa montagne di prove, ma andremo ad ascoltare l'unica voce dell'universo che, contro le evidenze, ci dice quello che vogliamo sentire.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2188
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Achille » 06/02/2017, 12:23

VictorVonDoom ha scritto:Non me ne vogliate, non è mia intenzione offendere nessuno, però capisco perchè 8 milioni di TdG rifiutano le prove scientifiche e storiche che un diluvio universale non è mai avvenuto, che l'uomo non abbia 6000 anni, che Gerusalemme non è stata distrutta nel 607 a.C e così via.

Anche loro portano gli stessi argomenti: il "mainstream" (mondo di Satana) vuole far credere questo... "ma noi ce la sappiamo più lunga"! Guardate che siamo li con li come ragionamenti, eh? Purtroppo se abbiamo deciso di credere ad una cosa... ci possono piovere sulla testa montagne di prove, ma andremo ad ascoltare l'unica voce dell'universo che, contro le evidenze, ci dice quello che vogliamo sentire.
Abbiamo fatto diverse discussioni, anche nel vecchio forum, su questo argomento. Discussioni estenuanti ed inutili. Chi vuole cedere a queste teorie complottiste continuerà a crederci, indipendentemente dagli argomenti che vengono presentati. Il sottoscritto, che ha fatto un esame di questo soggetto del tutto personale ed indipendente, concludendo - come hanno fatto tantissime altre persone che hanno esaminato la questione - che non esistono le cosiddette "scie chimiche", è stato per questo motivo incluso in un elenco di "occultatori", di persone cioè che verrebbero pagate per nascondere od occultare la verità!
Ne avevo parlato qui: http://infotdgeova.freeforumzone.com/di ... dd=7522999

Dopo queste esperienze, ho deciso ora di lasciar perdere e di lasciare che ognuno creda a quello che vuole credere.
Gli argomenti presentati nelle varie discussioni avvenute nel forum ritengo siano più che sufficienti a fornire un'informazione adeguata a chi la vuole accettare.
Ripropongo alcuni link:

http://infotdgeova.freeforumzone.com/di ... dd=7053325

http://infotdgeova.freeforumzone.com/di ... dd=7526610

viewtopic.php?f=33&t=18233

viewtopic.php?f=32&t=19270

viewtopic.php?f=18&t=16449

viewtopic.php?f=18&t=14475

ecc...
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13081
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi mr-shadow » 06/02/2017, 14:51

di gente credulona (e in questo caso cretina) è pieno il mondo... con un dialogo come questo non mi meraviglia che si possa credere a scie chiumiche, rettiliani e via dicendo

Immagine
mr-shadow
 

Messaggiodi DeProggy » 06/02/2017, 20:39

mr-shadow ha scritto:di gente credulona (e in questo caso cretina) è pieno il mondo... con un dialogo come questo non mi meraviglia che si possa credere a scie chiumiche, rettiliani e via dicendo



Immagine


gia´.....invece chi crede alle "verita´" ufficiali sponsorizzate dalle multinazionali e servite da giornalai tipo Emilio Fede˛& co. e´ sveglio e furbo.... :ironico:
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein
L´AMORE INFINITO E´ L´UNICA VERITA´, tutto il resto e´illusione - David Icke
Presentazione: viewtopic.php?f=8&t=8764&p=127135#p127135
Avatar utente
DeProggy
Utente Junior
 
Messaggi: 493
Iscritto il: 05/10/2011, 16:28

Messaggiodi Socrate69 » 06/02/2017, 20:39

MrS:
di gente credulona (e in questo caso cretina) è pieno il mondo...

Infatti, e la maggioranza manco se ne accorge di essere manipolata...

Da un esperta nel campo dell'informazione:
https://youtu.be/wj87Rg89BL0
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4034
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi DeProggy » 06/02/2017, 21:00

Socrate69 ha scritto:MrS:
di gente credulona (e in questo caso cretina) è pieno il mondo...

Infatti, e la maggioranza manco se ne accorge di essere manipolata...

Da un esperta nel campo dell'informazione:
https://youtu.be/wj87Rg89BL0


:quoto100: :ok: :appl:
:strettamano:
DeProggy
"La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre" - Albert Einstein
L´AMORE INFINITO E´ L´UNICA VERITA´, tutto il resto e´illusione - David Icke
Presentazione: viewtopic.php?f=8&t=8764&p=127135#p127135
Avatar utente
DeProggy
Utente Junior
 
Messaggi: 493
Iscritto il: 05/10/2011, 16:28

Messaggiodi Romagnolo » 06/02/2017, 22:26

Qui ci vuole un esperto di comunicazione.....interpelliamo Vieri? :ironico:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5560
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Panacca » 07/02/2017, 9:44

Sta storia delle Scie Chimiche è come l'Esistenza di DIO

NESSUNO ha elementi per avere la Certezza che sia Vero o Falso!!!!

nel frattempo come le Religioni c'è chi se ne approfitta
raccolgono fondi per andarle ad analizzare, :ciuccio:
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1557
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi VictorVonDoom » 07/02/2017, 9:57

Panacca ha scritto:Sta storia delle Scie Chimiche è come l'Esistenza di DIO

NESSUNO ha elementi per avere la Certezza che sia Vero o Falso!!!!

nel frattempo come le Religioni c'è chi se ne approfitta
raccolgono fondi per andarle ad analizzare, :ciuccio:


Moment... la prova va data dell'esistenza di una cosa, non della sua NON esistenza!! Ragazzi, qui siamo all'ABC eh...

https://it.wikipedia.org/wiki/Teiera_di_Russell
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2188
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Giovanni64 » 07/02/2017, 10:02

A me la gran parte del complottismo appare come la caricatura di un modo di descrivere il mondo che, in settori che per loro natura si prestano molto di più rispetto a quello della fisica e della matematica, già riscuote il maggiore successo tra le persone che sono o si ritengono razionali o, più genericamente, istruite. Lo schema è lo stesso, ma in casi come quello delle scie chimiche ci si appoggia più platealmente su "presupposti" difficilmente assecondabili, anzi direi impossibili da assecondare, anche da quei settori culturali guida che indirettamente e più o meno involontariamente determinano questo tipo di atteggiamento.
Con questo non voglio dire che,data l'evidente sgangheratezza di questo tipo di complottismo, esso non possa andare a sovrapporsi o ad aggiungersi a complottismi meno "istruiti" o di matrice più marcatamente "popolare", come per esempio il complottismo che assegna l'origine di praticamente quasi tutti i mali al diverso o al migrante.

Esempio di sovrapposizione: il complottismo sull'undici settembre o quello sullo sbarco lunare, possono essere determinati e prodotti sia dall'antiamericanismo colto dei dari fo, sia dall'antiamericanismo dell'ultimo analfabeta della strada e possono benissimo essere l'uno indipendente dall'altro, almeno non direttamente dipendenti.


Il problema è che se sono difficilmente misurabili alcune "grandezze fisiche", lo sono molto ma molto di più le "grandezze economiche" e le "grandezze politiche". Ne consegue che è molto facile, ad esempio, senza per forza scadere in un complottismo più improbabile, attribuire la colpa di una guerra alla cattiveria di tizio, al gasdotto di caio o alla moglie di sempronio. Tutto dipende dalla sottolineatura e dal risalto che si dà o che si vuole dare alle infinite variabili in gioco.



Però, come dicevo, su queste interessate semplificazioni si regge gran parte dell'industria morale guida corrente (letteraria, teatrale, cinematografica ecc.). Ovviamente non per un complotto ma perché la spinta media di una serie di convenienze, della appartenenza ideologica, del conformismo e via dicendo questo determina. E' una cosa normale ed inevitabile e comunque sia, anche attraverso questa inevitabile distorsione, ci si può fare una qualche "propria" idea di come va il mondo.

Insomma gran parte del complottismo scaturisce dall'amplificazione della narrazione morale e culturale mainstream. Questa amplificazione non si fa problemi nemmeno a piegare la fisica per ottenere uno scopo ideologico.

Il fatto per esempio che la colpa sia dei ricchi e dei potenti è una questione già ampiamente presente nella cultura guida mainstream, ma ovviamente, siccome i ricchi ed i potenti non sono masochisti, non si tratta di autoaccusa ma di denuncia dei cattivi, degli uomini invisibili, dei poteri occulti. L'inquinamento aereo non è determinato dai Pelù ma è determinato, già nella cultura guida, dai cattivi che con i loro loschi interessi si oppongono all' uso delle energie alternative. Ma ecco l'amplificazione e la distorsione delle scie chimiche: l'inquinamento è provocato da un complotto volontario e cattivissimo dei poteri forti. A questo punto per Pelù è l'apoteosi perché a maggior ragione può pensare che sicuramente tutto il celeste scempio ecologico non è fatto anche a nome suo, anzi. Sono sempre quei soliti cattivoni.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3098
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

"Nel tempo dell’inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario" George Orwell

Messaggiodi Cinzia » 07/02/2017, 11:02

Parlare di "complottismo" mi sembra semplicistico.
Leggo, piuttosto nella motivazione di fondo: l'INTERESSE.
Ora, il discorso mi sembra lineare: chi ha l'interesse? È un indizio.
Trovare la prova, è più difficile, soprattutto quando chi la detiene è più potente di chi vuole scovarla.

Se vedo un bambino col viso imbrattato di marrone dall'odore di nocciola, è probabile intuire cosa sia accaduto a monte, senza andare a verificare se il barattolo di crema al cioccolato è vuoto e senza analizzare la composizione chimica della crema. :occhiol:
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Junior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Comunicazione

Messaggiodi Cinzia » 07/02/2017, 11:11

Romagnolo ha scritto:Qui ci vuole un esperto di comunicazione.....interpelliamo Vieri? :ironico:



http://www.sylviesimonrevelations.com/a ... 73939.html

Sarebbero dei corsi dell'ENA, alta scuola di magistratura in Francia.

Mi sono permessa una traduzione; SE&O

Pubblicato da Sylvie Simon - 21 Novembre 2012
Il filosofo nord americano Noam Chomsky, attivista e pensatore politico, professore di linguistica al Massachusetts Institute of Technology dove ha insegnato durante tutta la sua carriera, ha fondato la « linguistica generativa ». Si è fatto conoscere dal grande pubblico, sia nel suo paese che all’estero, per il suo percorso d’intellettuale impegnato. Ha elaborato una lista delle « Dieci strategie di manipolazione » attraverso i media. Questa ne dettaglia la vastità, dalla strategia della distrazione, passando per la strategia della degradazione, fino a tenere il pubblico nell’ignoranza e la mediocrità.

1) La strategia della distrazione
Elemento primordiale del controllo sociale, la strategia della diversione consiste a distoglere l’attenzione del pubblico dai problemi importanti e le mutazioni decise dalle élites politiche ed economiche, grazie ad una valanga continua di distrazioni e d’informazioni insignificanti. La strategia del diversivo è ugualmente indispensabile per impedire al pubblico d’interssarsi alle conoscenze essenziali, nel campo scientifico, dell’economia, della psicologia, della neurobiologia,e della cibernetica. « Tenere l’attenzione del pubblico lontana dai reali problemi sociali, presa da soggetti senza una vera importanza. Tenere il pubblico occupato, senza aver il tempo per pensare ; di ritorno alla fattoria con gli altri animali ». Estratto da «Armi silenziose per guerre tranquille ».
(Il calcio, i giochi olompici, i divi dello spettacolo, le vacanze, ecc.) [«Panem et circenses» -> «Date loro del pane e dei giochi » !]

2) Creare dei problemi per fornire la soluzione mirata
Questo metodo è anche definito « problema-reazione-soluzione ». Si crea, prima di tutto, un problema mirato, una « situazione » prevista per suscitare une certa reazione nella popolazione, in modo tale che il pubblico stesso domandi le soluzioni che si prevede imporre. Per esempio : lasciare svilipparsi la violenza urbana, o l’organizzazione di attentati sanguinari, affinché la stessa popolazione domandi delle leggi che garantiscano una maggiore sicurezza a discapito della libertà.
(Oppure : creare una crisi economica per far accettare come male minore necessario la riduzione dei vantaggi sociali e dei sevizi pubblici).

3) La strategia della degradazione
Per far accettare un provvedimento inaccettabile, basta applicarlo progressivamente, « per gradi », su una durata di 10 anni. E’ in questo modo che delle condizioni socio-economiche radicali (neoliberalismo) sono state imposte durante gli anni 1980-1990. Disoccupazione de massa, precarietà, flessibilità, delocalizzazioni, stipendi che non garantiscono più dei redditi decenti, tanti cambiamenti che avrebbero provocato una rivoluzione se fossero stati applicati bruscamente.
(Diminuzione delle pensioni e prolungamento della durata lavorativa).

4) La strategia del differito
Un altro metodo per far accettare una decisione impopolare é di presentarla come « dolorosa ma necessaria », ottenendo il pubblico consenso oggi per un’applicazione futura. E’ più facile accettare un sacrificio futuro che un sacrificio immediato. Prima di tutto perché lo sforzo non è immediato. Secondo, perché il pubblico ha la tendenza a sperare ingenuamente che « tutto andrà per il meglio domani » e che col tempo, il sacrificio domandato potrà essere evitato. Infine, ciò lascia il tempo di abituarsi all’idea del cambiamento e accettarlo con rassegnazione quando sarà arrivato il momento.
(L’aumento importante della pressione fiscale non si è fatto, in Francia, prima delle elezioni presidenziali del 2012).

5) Rivolgersi al gran pubblico come a dei bambini
La maggior parte delle pubblicità destinaté al gran pubblico utilizzano un discorso, degli argomenti, dei personaggi, ed un tono particolarmente infantili, spesso prossimo della demenza, come se lo spettatore fosse un bambino o un demente. Più si cerca di confondere lo spettatore, più si adotterà un tono infantile. Perché ? « se ci si rivolge a qualcuno come avesse 12 anni, più, a causa della suggestione, questa sarà demunita di senso critico come un dodicenne ». estratto da « Armi silenziose per guerre tranquille ».
(I francesi sono troppo grassi, troppo grassi, troppo grassi… Le bevande gassate sono sopratassate : noi le pagheremo più care).

6) Far appello all’emozione piuttosto che alla riflessione.
Fare appello all’emozione è una tecnica classica per disattivare l’analisi razionale, e dunque il senso critico degli individui. In più, l’utilizzazione del registro emozionale permette l’apertura a l’inconscio per installarvi delle idee, dei desideri, delle paure, delle pulsioni, o dei comportamenti.
(La terra si riscalda pericolosamente in seguito alle sole attività umane (snif), sarà terribile per i nostri figli : i carburanti saranno ancora più tassati).

7) Tenere la polazione nell’ignoranza e la stupidità

Si fa in modo che la popolazione sia incapace di comprendere le tecnologie e i metodi utilizzati per meglio controllarla e dominarla. « La qualità dell’istruzione data nelle classi inferiori deve essere la più povera possibile, in modo tale che il fossato dell’ignoranza che isola le classi inferiori da quelle superiori sia e dimori insormontabile. Estratto da « Armi silenziose per guerre tranquille ».
(l’80% degli studenti universitari provengono da classi medie o superiori).

8) Incoraggiare la popoloazione a compiangersi nella mediocità
Incoraggiare la popolazione a trovare « divertente » il fatto d’essere stupido, volgare e incolto.
(Si vedano certe trasmissioni televisive particolamente popolari).

9) Sostituire la rivolta con la colpevolezza
Far credere all’individuo che è il solo responsabile del suo malessere, a causa dell’insufficienza delle sue capacità, o dei suoi sforzi. Cosi, invece di rivoltarsi contro il sistema economico, l’individuo si auto-svaluta e colpevolizza, cosa che genera uno stato depressivo di cui uno degli effetti è l’inibizione all’azione. E senza azione, non c’è rivoluzione… !
(Voi siete disoccupati a causa della mancanza d’istruzione ! Seguite un corso e tutto andrà meglio)

10) Conoscere gli individui meglio di loro stessi
Durante gli ultimi 50 anni, il progresso folgorante della scienza a scavato un baratro tra le conoscenze del gran pubblico e quelle detenute e utilizzate dalle élites dirigenti. Grazie alla biologia, la neurobiologia, e la psicologia applicata, il « sistema » é approdato ad una conoscenza avanzata dell’essere umano, fisica e psicologica. Il sistema conosce l’individuo meglio di lui. Ciò significa che nella maggior parte dei casi, il sistema detiene il controllo ed il potere sugli individui, più di questi ultimi.
(Perché i grandi politici utilizzano e pagano lautamente degli istituti imporanti di scienze umane o grandi società di comunicazione)

Poco importa il colore politico, ecco come i dirigenti ci manipolano !
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Junior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi Cinzia » 07/02/2017, 11:35

Questi metodi si applicano anche, come la maggior parte di noi ben sa su questo forum, alle organizzazioni religiose...
Presentazione

Dopo aver cominciato a respirare, il mio primo bisogno fu: LIBERTA'.
I'm surrounded by Angels, I call them : my Friends.
Avatar utente
Cinzia
Utente Junior
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 08/09/2012, 13:35

Messaggiodi Romagnolo » 07/02/2017, 12:44

:ciao: Cinzia, grazie per la traduzione.....però queste affermazioni già le linkai io nel 2014. :blu:
Comunque a distanza di due anni mi sembrano quantomai ancora più vere se applicate alla Wt; specie il ricorso all'emotività per trasmettere messaggi inconsci ai fedeli.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5560
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Achille » 07/02/2017, 12:57

A proposito di complottismo, un articolo di qualche giorno fa:

http://www.affaritaliani.it/culturaspet ... 61704.html

Interessante anche questo:

http://www.meteogiuliacci.it/meteo/arti ... taliana-un

La premessa: «Ormai il fenomeno della bufala delle scie chimiche e dei seguaci di questa specie di movimento settario e delirante cerca di infilarsi in tutti i modi negli ambienti più vicini alla “fonte” delle scie di condensazione ma, come accaduto in questo caso, più ci si rivolge a organi ufficiali, più la scientificità rende davvero vano ogni tipo di attacco o mistificazione della realtà».
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13081
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Mauro1971 » 07/02/2017, 17:56

Si, ma nessuno parla di come dovrebbe funzionare questa cosa, se è fattibile o meno, quali sono i dati, come fanno a tenere tutto nascosto a lavoratori nell'ambito aereoportuale ed ai passeggeri, ecc... ecc...

Che le corporation sono cattive lo so, che esiste la manipolazione dell'informazione (poi bisogna però considerare la magnitudo) anche. Ma questo non comporta che le "scie chimiche" siano vere o meno. DI questo aspetto alla fine ne ho accennato solo io, mentre credo che sia il punto centrale.

Sapete dimostrare, dati alla mano, che queste cose sono fattibili, fatte, vere ed economicamente producenti per chi dovrebbe farle?

Se no è parlare di nulla.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9592
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Ancientofdays » 07/02/2017, 18:17

Cinzia ha scritto:Questi metodi si applicano anche, come la maggior parte di noi ben sa su questo forum, alle organizzazioni religiose...


Il "decalogo" di Chomsky che hai quotato non cita le fonti , e non si sa quindi in quale dei suoi scritti compaia.
Io ho studiato qualcosa di Chomsky , ad essere onesto in linguistica e non in teorie di comunicazione, e magari lo ha scritto in altri libri che non ho affrontato.

Però se esamino ognuno dei 10 punti, mentre è facile capire che le definizioni si applicano ai metodi usati nei culti abusanti (come tu sottolinei), invece non trovo le connessione con teorie circolanti in rete come quella delle "scie chimiche".
Ancientofdays
Nuovo Utente
 
Messaggi: 330
Iscritto il: 11/06/2009, 16:44

Messaggiodi Panacca » 07/02/2017, 19:19

VictorVonDoom ha scritto:
Panacca ha scritto:Sta storia delle Scie Chimiche è come l'Esistenza di DIO

NESSUNO ha elementi per avere la Certezza che sia Vero o Falso!!!!

nel frattempo come le Religioni c'è chi se ne approfitta
raccolgono fondi per andarle ad analizzare, :ciuccio:


Moment... la prova va data dell'esistenza di una cosa, non della sua NON esistenza!! Ragazzi, qui siamo all'ABC eh...

https://it.wikipedia.org/wiki/Teiera_di_Russell


Evidentemente non riesco a spiegarmi,
personalmente affronto questa tipologia di problemi in modo Quantistico probabilistico non potendo avere altri elementi determinanti.

Riguardo Russell, le probabilità che una Teiera sia in orbita solare tra la Terra e Marte sono 0,0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000001%
non nulle perchè visto mai se la sia persa un Astronauta, ma tremendamente basse!

1) La Modifca del Clima specie per motivi Economico- Militari non è così inverosimile come la Teiera
2) che il clima si sia modificato penso sia chiaro
3) non è chiaro il motivo ne tanto meno che centri solo il CO2 tra l'altro benche si bruciano 80 milioni di barili al giorno il livello di O2 è aumentato negli ultimi 100 anni
4) Circa il fatto che non trapeli se realmente vengono irrorate tali sostanze è perchè molto probabilmente sono additivati su aerei di linea al carburante Bario e Alluminio che poi si trasformano in relativi Ossidi
5) Ritengo che i vari Siti sostenitori delle Scie chimiche siano al servizio proprio di chi c'è dietro lo si deduce da bufalate lampanti come questa https://i.ytimg.com/vi/YRwapZD49r0/maxresdefault.jpg
Non sono Scie chimiche ma Fuel Dumping scarico del Kerosene in aria per problemi tecnici

6) chi pensa di essere molto intelligente a fiutare le Bufale occhio a non cadere nelle ControBufale!

:strettamano:
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1557
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi Quixote » 07/02/2017, 22:43

Mauro1971 ha scritto:Si, ma nessuno parla di come dovrebbe funzionare questa cosa, se è fattibile o meno, quali sono i dati, come fanno a tenere tutto nascosto a lavoratori nell'ambito aereoportuale ed ai passeggeri, ecc... ecc...

Che le corporation sono cattive lo so, che esiste la manipolazione dell'informazione (poi bisogna però considerare la magnitudo) anche. Ma questo non comporta che le "scie chimiche" siano vere o meno. DI questo aspetto alla fine ne ho accennato solo io, mentre credo che sia il punto centrale.

Sapete dimostrare, dati alla mano, che queste cose sono fattibili, fatte, vere ed economicamente producenti per chi dovrebbe farle?

Se no è parlare di nulla.


Ma no, dai. Puoi anche postulare dei pazzi che muovano le fila. Storicamente sono attestati. Il problema è che non c’è un burattinaio unico (non ne abbiamo abbastanza di Dio?). Quindi ammettiamo fenomeni saltuari possibili, ma per fenomeni condivisi e generali occorre tirare in ballo i Rettiliani. E qui, la mia mente aristotelica, giusta il pittoresco personaggio che hai linkato, godibilissimo e davvero preparato, si ferma, e si chiede se verrà mai un giorno che la genta saprà applicare una seria e scientifica critica delle fonti. Mica ci si accorge, per esempio, che con tutta la sua intelligenza, che davvero ammiro, Chomsky, non fa che ripeterci fallacie logiche vecchie come il cucco. Il punto è che lui lo sa bene, siamo noi che crediamo di ritrovare non so qual Rivelazione (Apocalisse?) nelle sue parole. Fra l’altro alcune di quelle dieci deduzioni sono assolutamente puerili. Commentandole ci immergiamo nella stessa puerilità.

PS — es : (La terra si riscalda pericolosamente in seguito alle sole attività umane (snif), sarà terribile per i nostri figli : i carburanti saranno ancora più tassati). Va be’ far leva sull’emozione, ma se qualcuno mi spiega la logica di tale sillogismo, e dico a livello emotivo, è un genio.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4167
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Mauro1971 » 08/02/2017, 6:11

Certo Quixote, si possono postulare eccome, e per alcuni eventi sicuramente ci saranno pure. Ma riguardo al fenomeno "scie chimiche", che sarebbe squisitamente scientifico, mi aspetto appunto una esposizione corretta e precisa da questo punto di vista.
Mi aspetto vengano esposti metodi in modo preciso, mi aspetto che le analisi siano disponibili per consultarle con corollario di esposizione del metoto con il quale sono state effettuate.
Mi aspetto una logica rigorosa e puntuale a spiegazione dei vari dubbi che si possono avere sulla fattibilità di un evento di tale portata.
Tutto questo non c'è, quello che leggo alla fine è che le scie chimiche sarebbero vere perchè le corporation ed i militari sono cattivi.
Questo di per se non prova nulla.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9592
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 08/02/2017, 9:00

Mauro1971 ha scritto:Certo Quixote, si possono postulare eccome, e per alcuni eventi sicuramente ci saranno pure. Ma riguardo al fenomeno "scie chimiche", che sarebbe squisitamente scientifico, mi aspetto appunto una esposizione corretta e precisa da questo punto di vista.
Mi aspetto vengano esposti metodi in modo preciso, mi aspetto che le analisi siano disponibili per consultarle con corollario di esposizione del metoto con il quale sono state effettuate.
Mi aspetto una logica rigorosa e puntuale a spiegazione dei vari dubbi che si possono avere sulla fattibilità di un evento di tale portata.
Tutto questo non c'è, quello che leggo alla fine è che le scie chimiche sarebbero vere perchè le corporation ed i militari sono cattivi.
Questo di per se non prova nulla.


:quoto100:

Senza contare che se fosse vero non ci sarebbero sciamisti in vita per raccontarlo... ah no, i complottisti fanno parte del complotto per sviare l'attenzione! :conf: :conf: :conf:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2188
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Mauro1971 » 09/02/2017, 7:52

Quando si chiedono le prove e come risposta si ottiene il silenzio... ma un piccolo dubbio che forse ste scie chimiche potrebbero essere davvero una bufala?

Non dico tanto, almeno l'apertura mentale al dubbio, se no è "credere per atto di fede".
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9592
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

PrecedenteProssimo

Torna a Costume e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici