Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Apostasy

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

Apostasy

Messaggiodi Achille » 25/08/2017, 5:04

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11648
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi pasqualebucca » 25/08/2017, 6:54

Spero venga tradotto e arrivi nelle sale italiane al più presto possibile.
Questi film sono importanti perché "aprono gli occhi" a chi vede l'organizzazione geovista come dolce e gentile, mascherando la vera indole della stessa.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 586
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Romagnolo » 25/08/2017, 9:23

Dalla traduzione automatica non ho capito molto, spero solo che il regista sia stato capace di trasporre appropriatamente la problematica a cui ha voluto risalto. :blu:
Però...noto che i tdg stanno diventando sempre più oggetto di storie cinematografiche...e non certo in buona luce.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4319
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

una fotocopia

Messaggiodi Drago Alato » 25/08/2017, 14:59

Diciamo che quel film, così come ho letto la storia e la trama è un po una fotocopia del film la ragazza del mondo, conosce uno di fuori, ci fa sesso e viene disassociata, da li iniziano i calvari vari.
Avatar utente
Drago Alato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 234
Iscritto il: 21/05/2015, 16:57

Messaggiodi Cogitabonda » 25/08/2017, 15:33

Dal riassunto della trama non mi sembra una fotocopia del film La ragazza del mondo. Qui si parla di due sorelle, una delle quali inizia a frequentare un uomo "del mondo" mentre l'altra viene corteggiata da un "fratello". Dalla descrizione che ne viene fatta sembra che questo film tratti soprattutto del dramma vissuto dalla madre, di fronte alla pretesa che essa rompa i contatti con la figlia "peccatrice".

In comune con La ragazza del mondo c'è che anche questo è un film d'esordio, di un regista che in precedenza aveva girato solo dei cortometraggi.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8326
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Morpheus » 25/08/2017, 16:30

A quando un film che mostra un disassociato per vera apostasia? Uno che non commette fornicazione, rimane con la moglie, ha un buon lavoro, eppure capisce che e' stato preso per i fondelli...
Questi film con la disassociata (sempre donna!) che commette fornicazione lasciano al TdG lo spiraglio di dire: "Ah, se lo merita perche' ha peccato contro i comandi di Geova".

Mentre per molti di noi non e' cosi'.
Rimaniamo uguali a prima, non peccatori per la bibbia, ma peccatori per una organizzazione. Li' si vede la vera paura della WT: una persona normale capisce che e' tutto finto e falso.
E li si vedrebbe il vero perche' dell'ostracismo, cioe' mettere il bavaglio a chi ha capito.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Morpheus
Utente Junior
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi pasqualebucca » 25/08/2017, 16:32

Gentile Cogitabonda,

Io direi...che se ne parli, che se ne parli ancora, significa che finalmente la gente li vede per quello che effettivamente sono.
In giro si sentono solo storie con un alto indice di negatività, una buona parte li chiama setta, qualcuno organizzazione religiosa, altri li trattano con distacco, eppure c'è una parte di persone che li sta a sentire, che li frequenta, che ne diviene succube.
Per tanto ben vengano film, documentari, o speciali sull'organizzazione geovista.
Dovessi dare un giudizio il documentario che mi ha scioccato veramente è stato quello della BBC che continua a girare su youtube facendo migliaia di nuove visualizzazioni, tutto questo serve a "aprire le menti" a che cosa sia veramente la wts e il cd, e a spezzare le "catene" geoviste liberando gli adepti dal giogo americano dei 7 fratelli(ti confesso un difetto, ho una simpatia per Morris).
Che sia un libro, che sia un documentario, o un film o una finale di x factor va tutto bene, aprire le menti e liberarle da inutili e falsi dogmi geovisti è utile e necessario affinché la gente sappia veramente cosa si cela dentro la wts.

Un saluto
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 586
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Romagnolo » 27/08/2017, 11:11

Morpheus ha scritto:A quando un film che mostra un disassociato per vera apostasia? Uno che non commette fornicazione, rimane con la moglie, ha un buon lavoro, eppure capisce che e' stato preso per i fondelli...
Questi film con la disassociata (sempre donna!) che commette fornicazione lasciano al TdG lo spiraglio di dire: "Ah, se lo merita perche' ha peccato contro i comandi di Geova".

Mentre per molti di noi non e' cosi'.
Rimaniamo uguali a prima, non peccatori per la bibbia, ma peccatori per una organizzazione. Li' si vede la vera paura della WT: una persona normale capisce che e' tutto finto e falso.
E li si vedrebbe il vero perche' dell'ostracismo, cioe' mettere il bavaglio a chi ha capito.

Ottima proposta! :ok: :ok:
Dovremmo farlo noi! :ironico:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4319
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Il film ha trovato un distributore a livello mondiale

Messaggiodi Cogitabonda » 31/08/2017, 0:46

La casa di distribuzione Cornerstone Films ha deciso di distribuire il film Apostasy a livello mondiale. Niente male per un'opera prima non ancora presentata al pubblico! Evidentemente quei signori che lo hanno visto in anteprima sono convinti del suo valore e del suo potenziale come prodotto.
Lo scrive la rivista Variety: http://variety.com/2017/film/news/corne ... 202536715/
L'articolo dice che il regista è un ex-testimone di Geova, un'informazione che non c'era nell'articolo precedente.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8326
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi pasqualebucca » 31/08/2017, 10:36

Quindi un altro film sui tdg su scala mondiale mi pare? va bene come ho già scritto purché se ne parli e di divulghi la disciplina geovista.
Devo dire che negli ultimi tempi circolano molte notizie sui tdg, negative quasi sempre, ma a differenza del passato oggi i mass media(ad eccezione della RAI), in molte trasmissioni, gli speciali, You Tube, commentano quasi sempre l'ostracismo dei fuoriusciti e la questione trasfusioni, direi i più gettonati come argomenti.
Il film svedese, la ragazza del mondo, lo speciale BBC, e tante altre trasmissioni commentano da soli il momento pubblicitario non certamente favorevole alla wts e al cd.
I fatti dicono che le cose stanno cambiando, speriamo in meglio.

Buona Giornata
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 586
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Cogitabonda » 05/09/2017, 15:36

Non avevo fatto molto caso al cast di questo film, solo oggi mi sono accorta che a interpretare il ruolo della madre TdG è Siobhan Finneran, l'attrice che vestiva i panni della cameriera O'Brien nello sceneggiato Downton Abbey.

Immagine
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8326
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Cogitabonda » 08/09/2017, 23:38

E' stata pubblicata un'intervista al regista: https://www.screendaily.com/features/to ... 66.article

Riguardo al suo abbandono dei testimoni di Geova Daniel Kokotajlo ha detto: "Coltivavo dubbi da quando andavo al college. Capivo che al college le persone erano interessate alla tua opinione. Quello era un concetto nuovo per me, perché essere un testimone vuol dire riaffermare sempre il testo, pensiero di gruppo, non si incoraggia il pensiero indipendente. Sono andato ancora alla sala del Regno per tutto il tempo dell'università, ma stavo zitto. Volevo andarmene ma c'era quel senso di colpa religioso e non riuscivo a trovare un modo per uscirne in modo agevole. E' stato solo quando ho cambiato città che ho smesso di andare."
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8326
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi polymetis » 09/09/2017, 7:24

è veramente spaventoso che occorra cambiare città per poter smettere di frequentare la sala. Questo dice molto su potere dei meccanismi di controllo chiamati pressione sociale e familiare. Però almeno è confortante sapere che si possa sfuggire a quest'oppressione.

Mi chiedevo amici se questa emancipazione cambiando città sia un fatto raro, o se esistano meccanismi di controllo transregionale, ossia se gli anziani della congregazione di origine abbiano modo di sapere se il fuggiasco va in sala nel luogo d'arrivo. Esiste un sistema di tracciamento a livello nazionale?
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4321
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Mai dire nome e cognome se scappi. il KGB è in agguato.

Messaggiodi Ray » 09/09/2017, 16:51

polymetis ha scritto:Mi chiedevo amici se questa emancipazione cambiando città sia un fatto raro, o se esistano meccanismi di controllo transregionale, ossia se gli anziani della congregazione di origine abbiano modo di sapere se il fuggiasco va in sala nel luogo d'arrivo. Esiste un sistema di tracciamento a livello nazionale?


La tua domanda si diversifica.

Se sei un tdg e cambi città e quindi la sala per le adunanze quando arrivi nella sala
nuova e tu stesso dichiari di essere un tdg della congregazione es. Venezia est,vengono subito fatti passi
per scoprire chi sei tramite gli anziani di congregazione ,quindi si mettono in comunicazioni con gli altri anziani
della tua vecchia sala,è qui conoscono vita e miracoli su di te,quindi se hai trasgredito o sei un fratello esemplare
lo scoprono.

Lo stesso se sei ancora un tdg in fuga,o un disassociato ,e fai l'errore di entrare in una sala,e comunichi il tuo
nome e cognome vero.
Anche se non dici espressamente a quale congregazione appartenevi
tramite il tuo nome vengono a scoprire lo stesso il tuo curriculum "geovano".

Hai la malaugurata sfortuna che anche se non ti fai vedere quasi mai in sala perchè
stai fuggendo da questa realtà e quella volta che entri per nostalgia e qualcuno ti riconosce
subito si mettono in moto i meccanismi di ricerca,e prima o poi ti vengono a bussare alla porta.

Quale è la soluzione ? Tenersi almeno ad un km da una sala ,sia se sei un
disassociato,sia se vuoi far perdere le tue tracce,e augurarsi che nessuno ti riconosca. :ironico:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10592
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi pasqualebucca » 10/09/2017, 19:24

Ray ha scritto:
polymetis ha scritto:Mi chiedevo amici se questa emancipazione cambiando città sia un fatto raro, o se esistano meccanismi di controllo transregionale, ossia se gli anziani della congregazione di origine abbiano modo di sapere se il fuggiasco va in sala nel luogo d'arrivo. Esiste un sistema di tracciamento a livello nazionale?


La tua domanda si diversifica.

Se sei un tdg e cambi città e quindi la sala per le adunanze quando arrivi nella sala
nuova e tu stesso dichiari di essere un tdg della congregazione es. Venezia est,vengono subito fatti passi
per scoprire chi sei tramite gli anziani di congregazione ,quindi si mettono in comunicazioni con gli altri anziani
della tua vecchia sala,è qui conoscono vita e miracoli su di te,quindi se hai trasgredito o sei un fratello esemplare
lo scoprono.

Lo stesso se sei ancora un tdg in fuga,o un disassociato ,e fai l'errore di entrare in una sala,e comunichi il tuo
nome e cognome vero.
Anche se non dici espressamente a quale congregazione appartenevi
tramite il tuo nome vengono a scoprire lo stesso il tuo curriculum "geovano".

Hai la malaugurata sfortuna che anche se non ti fai vedere quasi mai in sala perchè
stai fuggendo da questa realtà e quella volta che entri per nostalgia e qualcuno ti riconosce
subito si mettono in moto i meccanismi di ricerca,e prima o poi ti vengono a bussare alla porta.

Quale è la soluzione ? Tenersi almeno ad un km da una sala ,sia se sei un
disassociato,sia se vuoi far perdere le tue tracce,e augurarsi che nessuno ti riconosca. :ironico:



Si mi pare un film di 007 James Bond contro il Kgb.
Ammazza che circuito ben costruito, nulla da dire, gli anziani hanno un database tipo il S.I.D. ? Del ministero degli interni
Oppure hanno S.E.R.P.I.CO. delle finanze?
Lo sai che è severamente vietato raccogliere banche dati e far girare informazioni riservate su famiglie e persone?
Solo lo stato può e gli unici non statali sono i notai, il resto lo fanno solamente le procure e la p.g.
Non basta apporre la firma per il d.l.196/03 per il trattamento, le banche dati sono vietate quando si tratta di dati sensibili e riservati.
Proprio ieri l'altro ho fatto una extra now di una ditta, presso il Cerved della cciaa di Roma, incredibile! Ogni socio era schedato in tutto e per tutto , uno schifo.
La legge protegge, ma questo è uno dei soliti esempi di legge truffa(D.L.196/03).
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 586
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Ma la foto dopo il battesimo ve l'hanno fatta anche a voi ?

Messaggiodi Ray » 10/09/2017, 20:19

pasqualebucca ha scritto:Si mi pare un film di 007 James Bond contro il Kgb.Ammazza che circuito ben costruito, nulla da dire, gli anziani hanno un database tipo il S.I.D. ? Del ministero degli interni Oppure hanno S.E.R.P.I.CO. delle finanze?Lo sai che è severamente vietato raccogliere banche dati e far girare informazioni riservate su famiglie e persone? Solo lo stato può e gli unici non statali sono i notai, il resto lo fanno solamente le procure e la p.g.Non basta apporre la firma per il d.l.196/03 per il trattamento, le banche dati sono vietate quando si tratta di dati sensibili e riservati.Proprio ieri l'altro ho fatto una extra now di una ditta, presso il Cerved della cciaa di Roma, incredibile! Ogni socio era schedato in tutto e per tutto , uno schifo.La legge protegge, ma questo è uno dei soliti esempi di legge truffa(D.L.196/03).


Il problema se di problema si può parlare è che quando ti battezzi è diventi un testimone del corpo direttivo non ci fai caso
è dai per buono è scontato tutto.

Per dirla tutta ,quando mi battezzai ,quindi per immersione ,dopo che uscì dalla piscina, ancora bagnato
mi fecero la foto ,come del resto anche agli altri del mio gruppo.
Ora non vorrei essere paranoico , pensando in modo negativo ,le foto di tutti i tdg che vanno in una specie di dossier o data base
con le specifiche personali,allora se ci fossero le prove ,sarebbe davvero violazione della privacy.
Mah...
Lo si dovrebbe domandare a chi bazzicava la sede centrale ,la betel di Roma. :boh:

Esagero da bravo apostata ,mica le mandano agli americani? :ironico:
:risatina:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10592
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Achille » 05/10/2017, 13:39

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11648
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 05/10/2017, 17:06

Achille ha scritto:https://jwanalyze.wordpress.com/2017/10/02/premiere-del-film-apostasy-in-toronto-spagna-e-londra/

Interessante articolo su jwanalyze
Incollo la conclusione:
...
Raccomando questo film a chiunque si voglia lasciare alle spalle alcune esperienze negative, per ottenere il sollievo dovuto alla consapevolezza che la tua situazione non è affatto unica. Molte persone sono in conflitto e tormentate perché vengono puniti per aver violato le regole di un gruppo di uomini che pretendono di parlare per conto di Dio e di avere le chiavi per la tua salvezza. Se qualcuno riesce a guardare questo film e fare un passo indietro, dovrebbe essere in grado di vedere quanto sia veramente folle l’intero concetto di “organizzazione di Dio”. Inoltre, chiunque sia curioso nei confronti dei Testimoni di Geova e si chiede se questo gruppo abbia veramente la “verità” dovrebbe guardarlo. Spenderà poco meno di due ore e sperimenterà praticamente tutto ciò che un TdG attivo deve vivere, salvandosi da anni, o addirittura decenni, di angoscia e frustrazione.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11648
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi pasqualebucca » 06/10/2017, 9:27

Speriamo arrivi presto nelle sale italiane o si possa acquistare il blu ray.

Mi manca un film molto obiettivo sul mondo geovista, almeno dai commenti letti.

Che se ne parli dunque, perché può solo fare bene.

Saluti
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 586
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Romagnolo » 06/10/2017, 16:59

Manca sempre però un film dove il fuoriuscito sia un risvegliato che ha rimesso in moto il cervello. :saggio:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4319
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Achille » 07/10/2017, 9:48

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11648
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 07/10/2017, 10:42

Achille ha scritto:Interessante recensione:
http://variety.com/2017/film/reviews/ap ... 1202582502
Nela recensione menzionano anche il film italiano "La ragazza del mondo":

...While this is hardly unprecedented subject matter on screen — last year's Italian feature “Worldly Girl” dealt more broadly with youth rebellion within the Jehovah's Witness flock — “Apostasy” is rare in its visceral and philosophical intensity. As Kokotajlo's three principals come to different levels of self-awareness at very different paces, he charts their interior changes against the steadfast tenets of their religion with nerve-nettling scrutiny, as the film morphs into something of a psychological thriller. For some followers, their relationship to Jehovah is very much a matter of life and death....
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11648
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 09/10/2017, 18:46

Altra recensione pubblicata da "The Guardian":
https://www.theguardian.com/film/2017/o ... SApp_Other
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11648
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 10/10/2017, 8:11

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11648
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 11/10/2017, 9:33

Qui si può vedere un'intervista al regista:

http://www.theupcoming.co.uk/2017/10/04 ... and-birdy/
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11648
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Romagnolo » 11/10/2017, 11:18

Achille ha scritto:Recensione in italiano: http://cineuropa.org/nw.aspx?t=newsdeta ... did=337734

Grazie Achille, recensione molto interessante. :ok:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4319
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Testimone di Cristo » 11/10/2017, 13:48

pasqualebucca ha scritto:
Ray ha scritto:
polymetis ha scritto:Mi chiedevo amici se questa emancipazione cambiando città sia un fatto raro, o se esistano meccanismi di controllo transregionale, ossia se gli anziani della congregazione di origine abbiano modo di sapere se il fuggiasco va in sala nel luogo d'arrivo. Esiste un sistema di tracciamento a livello nazionale?


La tua domanda si diversifica.

Se sei un tdg e cambi città e quindi la sala per le adunanze quando arrivi nella sala
nuova e tu stesso dichiari di essere un tdg della congregazione es. Venezia est,vengono subito fatti passi
per scoprire chi sei tramite gli anziani di congregazione ,quindi si mettono in comunicazioni con gli altri anziani
della tua vecchia sala,è qui conoscono vita e miracoli su di te,quindi se hai trasgredito o sei un fratello esemplare
lo scoprono.

Lo stesso se sei ancora un tdg in fuga,o un disassociato ,e fai l'errore di entrare in una sala,e comunichi il tuo
nome e cognome vero.
Anche se non dici espressamente a quale congregazione appartenevi
tramite il tuo nome vengono a scoprire lo stesso il tuo curriculum "geovano".

Hai la malaugurata sfortuna che anche se non ti fai vedere quasi mai in sala perchè
stai fuggendo da questa realtà e quella volta che entri per nostalgia e qualcuno ti riconosce
subito si mettono in moto i meccanismi di ricerca,e prima o poi ti vengono a bussare alla porta.

Quale è la soluzione ? Tenersi almeno ad un km da una sala ,sia se sei un
disassociato,sia se vuoi far perdere le tue tracce,e augurarsi che nessuno ti riconosca. :ironico:



Si mi pare un film di 007 James Bond contro il Kgb.
Ammazza che circuito ben costruito, nulla da dire, gli anziani hanno un database tipo il S.I.D. ? Del ministero degli interni
Oppure hanno S.E.R.P.I.CO. delle finanze?

Lo sai che è severamente vietato raccogliere banche dati e far girare informazioni riservate su famiglie e persone?
Solo lo stato può e gli unici non statali sono i notai, il resto lo fanno solamente le procure e la p.g.
Non basta apporre la firma per il d.l.196/03 per il trattamento, le banche dati sono vietate quando si tratta di dati sensibili e riservati.
Proprio ieri l'altro ho fatto una extra now di una ditta, presso il Cerved della cciaa di Roma, incredibile! Ogni socio era schedato in tutto e per tutto , uno schifo.
La legge protegge, ma questo è uno dei soliti esempi di legge truffa(D.L.196/03).


Ciao Pasquà, a me sembra di riflesso il film: La Grande Fuga con Steve Mc Queen ...... :boh: ; da altre parti ho letto che si arriva a pedinare i tdg che zoppicano,a fare spioni ..., ma dove siamo ?
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Achille » 13/10/2017, 12:43

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11648
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 11/12/2017, 17:12

"Apostasy" a Cuba, al "Festival Internacional del Nuevo Cine Latinoamericano"

http://www.cubadebate.cu/noticias/2017/ ... i6t47biaUk
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11648
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 11/12/2017, 17:34

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11648
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22


Torna a Costume e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici