Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Testimoni di Geova e invecchiamento. Un punto di vista dalla Finlandia.

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

Testimoni di Geova e invecchiamento. Un punto di vista dalla Finlandia.

Messaggiodi Socrate69 » 10/01/2018, 18:34

Le congregazioni stanno invecchiando ?

https://translate.googleusercontent.com ... xP_z-hy__w

Link originale
http://aawa.co/blog/jehovahs-witnesses-aging-quickly/

Secondo l'articolo, questa è una vera sfida che si stà presentando, e il rinnovo generazionale è troppo scarso (per diverse ragioni).
Ed in effetti guardando in giro da queste parti, nell'insieme, nelle congregazioni, si vedono sempre più "capelli griggi".

Cosa notate voi ?
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3519
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Romagnolo » 10/01/2018, 19:39

Si, anche nella mia congregazione la percentuale è più o meno quella, però un 28% di over 65 è ancora poco per prospettare una crisi del sistema congregazioni in Finlandia, per una ventina di anni continueranno ancora senza troppi problemi,....il punto è invece quanti tra 20 anni in Finlandia supereranno quella fascia di età?
Allora sì se si assisterà ad un altro 28-30% incominceranno ad essere guai per loro,....specie se il numero dei giovani attuali non sarà in grado di fare da compensazione. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4572
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Vera Icona » 10/01/2018, 23:17

Faranno presto la fine che si meritano.
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi cattivo esempio » 11/01/2018, 18:45

Vera Icona ha scritto:Faranno presto la fine che si meritano.


e quale sarebbe la fine che meritano?
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 334
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Romagnolo » 11/01/2018, 19:49

Vera Icona ha scritto:Faranno presto la fine che si meritano.

In effetti.....affermazione un po' cattivella Vera.
Sono vari aspetti del sistema credenze-organizzativo ad essere ingiuste non tanti tdg in se per se.
Anche se non escludo che lupi in manto da pecora vi siano pure lì. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4572
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Vera Icona » 11/01/2018, 20:21

Romagnolo ha scritto:
Vera Icona ha scritto:Faranno presto la fine che si meritano.

In effetti.....affermazione un po' cattivella Vera.
Sono vari aspetti del sistema credenze-organizzativo ad essere ingiuste non tanti tdg in se per se.
Anche se non escludo che lupi in manto da pecora vi siano pure lì. :blu:


Sono solo realista.
Ciò che si semina si raccoglie.

Di tdG in buona fede secondo me ormai esistono solo pochi, gente menomata che non ha la facolta' mentale di capire in che razza di organizzazione è andata a finire, oppure persone anziane che non sanno usare internet, oppure quei pochi che cercano ancora di aggrapparsi all' antitrinitarismo e la fratellanza internazionale et similia, pensando che almeno queste cose sono approvate da Geova e che altrove non trovano.

Ma ti dico sono pochi.

Tutti gli altri non hanno scuse che reggono.

E dunque si meritano appieno di raccogliere presto i frutti che ha seminato il CD , CD che loro hanno sostenuti con corpo ed anima.

Chi come nominato, chi come fratello semplice , pioniere o quant'altro.

Per persone come te ovviamente sarebbe una benedizione, se lo sfasciamento della WTS dovesse arrivare presto.
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi cattivo esempio » 11/01/2018, 20:40

gente menomata che non ha la facolta' mentale di capire


stupidi oppure vecchi, questo per te sono i tdg, complimenti

chiaramente tu ti ritieni superiore

(nonostante tu abbia cambiato 3 religioni in pochi anni e chissà quante ne cambierai ancora)
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 334
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Vera Icona » 11/01/2018, 21:08

cattivo esempio ha scritto:
gente menomata che non ha la facolta' mentale di capire


stupidi oppure vecchi, questo per te sono i tdg, complimenti

chiaramente tu ti ritieni superiore

(nonostante tu abbia cambiato 3 religioni in pochi anni e chissà quante ne cambierai ancora)



Io odio con tutto il mio cuore quando gente vuole mettermi parole mai scritte sotto i polpastrelli. È chiaro il concetto?

Rileggiti bene ciò che ho scritto.
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi cattivo esempio » 11/01/2018, 21:24

È chiaro il concetto?


Assolutamente no

ti rifaccio la domanda,

che fine devono fare i tdg?
cattivo esempio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 334
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Vera Icona » 11/01/2018, 21:26

Le categorie da me menzionate sono gente in buona fede, tutto il resto avendo sì le facoltà intellettive e mezzi a disposizione per farsi delle ricerche non è in buona fede.


Riguarda invece la mia scelta di avere il coraggio di abbandonare un movimento religioso il quale in base della mia conoscenza e la mia personale convinzione non corrispondeva a ciò che fu il cristianesimo insegnato da Gesù al livello dottrinale, io dico ben fatto cara Veronika.

Almeno le domande me le sono sempre poste e certo continuerò a porre altre, chi si ferma e perduto.

Tu invece cosa hai fatto nella vita riguarda la ricerca della verità?
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Vera Icona » 11/01/2018, 22:25

cattivo esempio ha scritto:
È chiaro il concetto?


Assolutamente no

ti rifaccio la domanda,

che fine devono fare i tdg?



Facile no?

Si meritano esattamente cio' che stanno annunciando ad altri... :occhiol:
Aspetta
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Vera Icona » 11/01/2018, 22:29

Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi LacrimadiLuna » 12/01/2018, 0:05

Secondo me, dato che una crescita la si sta avendo solo in paesi sperduti, andranno lí a raccattare giovani servitori/anziani .
Avatar utente
LacrimadiLuna
Nuovo Utente
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 30/08/2015, 10:27

Messaggiodi Panacca » 12/01/2018, 19:45

Socrate69 ha scritto:Le congregazioni stanno invecchiando ?

https://translate.googleusercontent.com ... xP_z-hy__w

Link originale
http://aawa.co/blog/jehovahs-witnesses-aging-quickly/

Secondo l'articolo, questa è una vera sfida che si stà presentando, e il rinnovo generazionale è troppo scarso (per diverse ragioni).
Ed in effetti guardando in giro da queste parti, nell'insieme, nelle congregazioni, si vedono sempre più "capelli griggi".

Cosa notate voi ?


Vuoi vedere che dietro l'immigrazione selvaggia oltre a Soros c'è dietro la WT$ :ciuccio:
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1355
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi Romagnolo » 12/01/2018, 22:05

LacrimadiLuna ha scritto:Secondo me, dato che una crescita la si sta avendo solo in paesi sperduti, andranno lí a raccattare giovani servitori/anziani .

Lo stavo pensando pure io, andrà a finire come con la Chiesa Cattolica che fà venire in Europa preti dall' Africa e dal Sud America. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4572
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Vera Icona » 18/01/2018, 22:11

Cattivo esempio fa come sempre , morde e fugge... :occhiol:
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Mauro1971 » 19/01/2018, 7:55

Vera Icona ha scritto:, tutto il resto avendo sì le facoltà intellettive e mezzi a disposizione per farsi delle ricerche non è in buona fede.


Questo però a ben vedere si può applicare ai credenti di tutte le religioni.E allora perchè persone anche dotate di notevole intelligenza credono in cose che alla fine necessitano tutte indistintamente di un "atto di fede" per accettare aprioristicamente una qualche assurdità irrazionale che è la base fondante della religione in essere?

La tua tesi qui esposta non concorda con la realtà osservata, non mi trovo quindi a condividerla. Trovo invece che l'atto della scelta di credere in una religione piuttosto che un'altra sia un atto alle sue fondamenta del tutto emotivo che nulla ha a che fare con la razionalità ma sia una sorta di "innamoramento", questo nella maggior parte dei casi almeno, che porta ad una qualche forma di razionalizzazione successiva.
Non ho mai incontrato alcun credente che avesse una base del tutto razionale al suo credere, ho sempre osservato questa base emotiva.

Non credo quindi si possa affermare che "chi crede o non è in grado di comprendere o è in malafede", trovo l'affermazione quantomeno incompleta nel suo non tener conto dei fattori emotivi, così come credo sia doveroso estenderla al di là dei meri limiti del Geovismo in quanto il meccanismo del "credere" è nella sua base identico per ogni credo.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8650
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Vera Icona » 19/01/2018, 18:08

Senti Mauro, io ancora non ho capito bene la tua posizione , sei ateo, agnostico o cosa?
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Mauro1971 » 19/01/2018, 19:38

Vera Icona ha scritto:Senti Mauro, io ancora non ho capito bene la tua posizione , sei ateo, agnostico o cosa?


Senti Vera, io ancora non ho capito se ogni tanto hai intenzione di rispondere alle argomentazioni cheti vengono portate, "o cosa".
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8650
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Vera Icona » 20/01/2018, 0:45

Mauro1971 ha scritto:
Vera Icona ha scritto:, tutto il resto avendo sì le facoltà intellettive e mezzi a disposizione per farsi delle ricerche non è in buona fede.


Questo però a ben vedere si può applicare ai credenti di tutte le religioni.E allora perchè persone anche dotate di notevole intelligenza credono in cose che alla fine necessitano tutte indistintamente di un "atto di fede" per accettare aprioristicamente una qualche assurdità irrazionale che è la base fondante della religione in essere?

La tua tesi qui esposta non concorda con la realtà osservata, non mi trovo quindi a condividerla. Trovo invece che l'atto della scelta di credere in una religione piuttosto che un'altra sia un atto alle sue fondamenta del tutto emotivo che nulla ha a che fare con la razionalità ma sia una sorta di "innamoramento", questo nella maggior parte dei casi almeno, che porta ad una qualche forma di razionalizzazione successiva.
Non ho mai incontrato alcun credente che avesse una base del tutto razionale al suo credere, ho sempre osservato questa base emotiva.

Non credo quindi si possa affermare che "chi crede o non è in grado di comprendere o è in malafede", trovo l'affermazione quantomeno incompleta nel suo non tener conto dei fattori emotivi, così come credo sia doveroso estenderla al di là dei meri limiti del Geovismo in quanto il meccanismo del "credere" è nella sua base identico per ogni credo.



Io ho intenzione di rispondere al tuo.post, ma voglio anche sapere quale siano le posizioni del mio interlocutore., e siccome non ho mai.visto che ne hai parlato, ti ho fatto questa domanda, pensi che sia una cosa illeggitima?
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Mauro1971 » 20/01/2018, 8:15

Vera Icona ha scritto:Io ho intenzione di rispondere al tuo.post, ma voglio anche sapere quale siano le posizioni del mio interlocutore., e siccome non ho mai.visto che ne hai parlato, ti ho fatto questa domanda, pensi che sia una cosa illeggitima?


Inappropriato e poco educato.

Ad una critica circostanziata, ovvero dove sono esposte le motivazioni punto per punto della stessa, su una tua ipotesi non si risponde con una domanda di carattere personale del tutto inutile ai fini della discussione, i punti esposti sono sufficienti trattando fra l'altro un argtomento di interesse pubblico ovverosia il "perchè si crede".
Spostare la discussione, senza aver risposto ai punti esposti, sul piano personale è inappropriato.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8650
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Vera Icona » 23/01/2018, 17:26

Senti, non è che ti ho chiesto se porti le calze o i calzini, vorrei sapere chi mi ci trovo davanti quando dialogo con qualcuno , volevo chiedertelo già in altre occasioni, ora l'ho fatto.
Ma se vuoi buttare nel cessò la possibilita di colloquiare ancora con me solo perché non hai il coraggio di parlare della tua posizione ateistica o fideistica, per me va bene cosi.

Non mi quotare più dunque, che non troverai risposta, ed io farò altrettanto. :ciao:
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Mauro1971 » 23/01/2018, 17:29

No, non ho il coraggio. Mai avuto. Infatti in questi anni di forum mai e poi mai ho affermato le mie posizioni al riguardo. Mi fa troppa paura.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8650
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Vera Icona » 23/01/2018, 17:37

Mauro1971 ha scritto:No, non ho il coraggio. Mai avuto. Infatti in questi anni di forum mai e poi mai ho affermato le mie posizioni al riguardo. Mi fa troppa paura.



Mi dispiace. E perché? Forse perché sei ancora indeciso?
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Mauro1971 » 23/01/2018, 17:44

Vera Icona ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:No, non ho il coraggio. Mai avuto. Infatti in questi anni di forum mai e poi mai ho affermato le mie posizioni al riguardo. Mi fa troppa paura.



Mi dispiace. E perché? Forse perché sei ancora indeciso?


Credo tu abbia buttato sufficientemente il discorso in caciara, non credi?
Ritorniamo negli argomenti, credo sia meglio.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8650
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Vera Icona » 23/01/2018, 17:55

Mauro1971 ha scritto:
Vera Icona ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:No, non ho il coraggio. Mai avuto. Infatti in questi anni di forum mai e poi mai ho affermato le mie posizioni al riguardo. Mi fa troppa paura.



Mi dispiace. E perché? Forse perché sei ancora indeciso?


Credo tu abbia buttato sufficientemente il discorso in caciara, non credi?
Ritorniamo negli argomenti, credo sia meglio.


Ho già deciso, cioè che è scritto per me resta valido, se vuoi cambiare idea potresti dirmelo pure in pvt.
Altrimenti i nostri discorsi finiscono qui, cosa che in un certo senso mi dispiace, perché delle volte trovo le tue affermazioni alquanto interessante.
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Quixote » 23/01/2018, 17:57

Vera Icona ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:No, non ho il coraggio. Mai avuto. Infatti in questi anni di forum mai e poi mai ho affermato le mie posizioni al riguardo. Mi fa troppa paura.



Mi dispiace. E perché? Forse perché sei ancora indeciso?


Forse perché crede, come lo credo io, che non sia importante chi scriva, ma che cosa scrive. E forse anche perché – ma in questo Mauro è piú istintivo di me – pensa anche lui che nella scrittura sentimento e ragione vadano distinti, e cerca di scrivere con la seconda, al di là, e a volte malgrado il suo vissuto la sua etica e le sue convinzioni. Piú banalmente: per evitare che cadiate in una fallacia logica, del tipo: lo ha scritto un credente, ergo è di parte.

A parte questo Mauro ha diritto di dire, o di non dire, quello che gli pare, quindi vi pregherei di finirla qui, e di tornare, se lo desiderate, alla discussione.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3851
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Vera Icona » 23/01/2018, 18:14

Quixote ha scritto:
Vera Icona ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:No, non ho il coraggio. Mai avuto. Infatti in questi anni di forum mai e poi mai ho affermato le mie posizioni al riguardo. Mi fa troppa paura.



Mi dispiace. E perché? Forse perché sei ancora indeciso?


Forse perché crede, come lo credo io, che non sia importante chi scriva, ma che cosa scrive. E forse anche perché – ma in questo Mauro è piú istintivo di me – pensa anche lui che nella scrittura sentimento e ragione vadano distinti, e cerca di scrivere con la seconda, al di là, e a volte malgrado il suo vissuto la sua etica e le sue convinzioni. Piú banalmente: per evitare che cadiate in una fallacia logica, del tipo: lo ha scritto un credente, ergo è di parte.

A parte questo Mauro ha diritto di dire, o di non dire, quello che gli pare, quindi vi pregherei di finirla qui, e di tornare, se lo desiderate, alla discussione.


Sai, io il virtuale lo vedo come un piazza allargata delle vita quotidiana, qui siamo tutti reali, anche se qualcuno vuole apparire ciò che non è, ed ovviamente nel virtuale questo è più facile fare che nella vita quotidiana.
Io nel quotidiano, se discuto con qualcuno, prima o poi arrivo ad una conoscenza approfondita, almeno che non si tratta dello Smalltalk al supermercato oppure dal dentista et similia.

E visto che qui ci frequentiamo già da un po' , e facciamo spesso dei discorsi molto approfonditi, mi interessa capire chi mi trovo difronte.
Ad altri forse non interessa , a me sì.
Mi va poco di parlare con persone completamente anonimi, che non vogliono rivelare nemmeno quale posizione hanno verso la trascendenza e la teologia visto che spesso proprio di questo si parla qui. Non so se ho reso l' idea.

Per me non ha importanza se una persona è ateo, agnostico, gnostico o credente ecc, non ho preferenze o pregiudizi, ma mi serve capire meglio la persona ed i discorsi che fai e perché li fa.
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Quixote » 23/01/2018, 18:33

Se ciò è legittimo, non spetta a te decidere se risponderti o meno…Lo faccio anch’io continuamente quando leggo un saggio leopardiano: voglio conoscere chi è l’autore, quello che scrive di solito, le sue idee. Le sue idee, appunto, non se sia ateo o credente ecc. che potrebbe anche non essere irrilevante, ma che lascio al critico dichiararlo o meno; assodato che non voglia farmelo sapere, mi pare abbastanza indelicato insisterci sopra.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3851
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Vera Icona » 23/01/2018, 18:37

Quixote ha scritto:Se ciò è legittimo, non spetta a te decidere se risponderti o meno…Lo faccio anch’io continuamente quando leggo un saggio leopardiano: voglio conoscere chi è l’autore, quello che scrive di solito, le sue idee. Le sue idee, appunto, non se sia ateo o credente ecc. che potrebbe anche non essere irrilevante, ma che lascio al critico dichiararlo o meno; assodato che non voglia farmelo sapere, mi pare abbastanza indelicato insisterci sopra.


Ma infatti non insistero più , ho detto la mia ed il discorso per me finisce qui. :sorriso:
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 569
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29


Torna a Costume e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici