Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

le messe non si pagano

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

le messe non si pagano

Messaggiodi Countrydancer » 08/03/2018, 8:03

Spesso leggo in questo forum ed altrove le continue richieste di denaro da parte dell'organizzazione dei tdg. La Chiesa Cattolica sta andando in senso opposto, o meglio il Papa sta cercando di eliminare una consuetudine che va avanti da secoli...

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca ... fb97.shtml
Avatar utente
Countrydancer
Nuovo Utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 22/05/2017, 8:31

Messaggiodi VictorVonDoom » 08/03/2018, 9:11

Countrydancer ha scritto:Spesso leggo in questo forum ed altrove le continue richieste di denaro da parte dell'organizzazione dei tdg. La Chiesa Cattolica sta andando in senso opposto, o meglio il Papa sta cercando di eliminare una consuetudine che va avanti da secoli...

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca ... fb97.shtml


Beh, magari fra qualche secolo, se ci saranno ancora (spero di no), ci arriveranno pure loro :ironico:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1206
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Franci94 » 08/03/2018, 12:47

Noi in famiglia siamo tutti cristiani cattolici e, vi dico la verità, nessuno ci ha mai chiesto soldi. Anche quando il prete viene a benedire casa, noi diamo delle offerte, ma in realtà sono soldi che vengono usati per organizzare le feste estive del nostro paesino; quindi in pratica sono SOLDI DELLA COMUNITÀ, USATI PER TUTTI NOI.
La mia amica testimone mi disse che le offerte che fanno non sono obbligatorie e sono libere, ma in realtà da quello che leggo nelle circolari che ogni tanto vengono postate, non è assolutamente vero!!
Mio marito è cristiano ortodosso e quando ci capita di andare in Chiesa, anche lui lascia qualche soldo. Io non gli ho mai detto di farlo, anzi, NESSUNO, neanche il prete durante la messa parla di donazioni. Quindi...
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Messaggiodi LIALA » 08/03/2018, 13:46

trovo giusto che si pagano le messe o culti religiosi,quello che trovo sbagliato e' chiedere le offerte :contr:
Mi presento


Arriva la bella stagione così possiamo smettere di piangere per freddo e maltempo e iniziare finalmente a lamentarci per caldo afa e zanzare. (Vladinho77, Twitter)


Immagine
Avatar utente
LIALA
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4184
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Countrydancer » 08/03/2018, 14:13

Franci94 ha scritto:Noi in famiglia siamo tutti cristiani cattolici e, vi dico la verità, nessuno ci ha mai chiesto soldi. Anche quando il prete viene a benedire casa, noi diamo delle offerte, ma in realtà sono soldi che vengono usati per organizzare le feste estive del nostro paesino; quindi in pratica sono SOLDI DELLA COMUNITÀ, USATI PER TUTTI NOI.
La mia amica testimone mi disse che le offerte che fanno non sono obbligatorie e sono libere, ma in realtà da quello che leggo nelle circolari che ogni tanto vengono postate, non è assolutamente vero!!
Mio marito è cristiano ortodosso e quando ci capita di andare in Chiesa, anche lui lascia qualche soldo. Io non gli ho mai detto di farlo, anzi, NESSUNO, neanche il prete durante la messa parla di donazioni. Quindi...


Evidentemente da quello che dice il Papa, qualche sacerdote ha un "listino prezzi"....che io sappia in Italia (nel resto del mondo non lo so) esiste l'usanza di fare un'offerta volontaria per il suffragio dei defunti, forse qualche sacerdote magari "pretende" una somma minima. Credo che il suggerimento del Papa vada in questa direzione, ossia se c'è offerta volontaria bene ma qualsiasi sacramento è gratis, come è logico sia
Avatar utente
Countrydancer
Nuovo Utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 22/05/2017, 8:31

Messaggiodi VictorVonDoom » 08/03/2018, 14:35

Franci94 ha scritto:La mia amica testimone mi disse che le offerte che fanno non sono obbligatorie e sono libere, ma in realtà da quello che leggo nelle circolari che ogni tanto vengono postate, non è assolutamente vero!!


In realtà sono libere nel senso che nessuno controlla che il singolo TdG metta soldi nella cassetta delle contribuzioni.
Non sono libere nel senso che esistono tutta una serie di "risoluzioni" praticamente già approvate e richieste di denaro della sede centrare a cui una congregazione non può dire di no.
Tramite discorsetti, ormai a cadenza regolare, e articoli nelle pubblicazioni si viene "incoraggiati" a contribuire, si stimola il senso di colpa (dio ama il donatore allegro, dio vede, ricambiare la generosità di dio, ecc.ecc) ma l'obbligo in senso stretto non c'è.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1206
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Ray » 08/03/2018, 14:54

A dire il vero quando quelle rare volte che entro in chiesa, purtroppo per la maggiore per motivi tristi a dirvi , dopo un poco
mi si presenta sempre qualcuno con un cestino davanti
guardo dentro ,ma roba buona da mangiare non la vedo, mica chiederanno soldi ? :ironico:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10930
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Socrate69 » 08/03/2018, 15:23

VictorVonDoom ha scritto:
Franci94 ha scritto:La mia amica testimone mi disse che le offerte che fanno non sono obbligatorie e sono libere, ma in realtà da quello che leggo nelle circolari che ogni tanto vengono postate, non è assolutamente vero!!


In realtà sono libere nel senso che nessuno controlla che il singolo TdG metta soldi nella cassetta delle contribuzioni.
Non sono libere nel senso che esistono tutta una serie di "risoluzioni" praticamente già approvate e richieste di denaro della sede centrare a cui una congregazione non può dire di no.
Tramite discorsetti, ormai a cadenza regolare, e articoli nelle pubblicazioni si viene "incoraggiati" a contribuire, si stimola il senso di colpa (dio ama il donatore allegro, dio vede, ricambiare la generosità di dio, ecc.ecc) ma l'obbligo in senso stretto non c'è.

E se non si riesce con i sensi di colpa sono gli Anziani che ci mettono di tasca loro. È già capitato.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3584
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Gocciazzurra » 08/03/2018, 15:32

Spostato in sezione più consona.

Gocciazzurra/Mod
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5160
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Countrydancer » 08/03/2018, 15:35

Ray ha scritto:A dire il vero quando quelle rare volte che entro in chiesa, purtroppo per la maggiore per motivi tristi a dirvi , dopo un poco
mi si presenta sempre qualcuno con un cestino davanti
guardo dentro ,ma roba buona da mangiare non la vedo, mica chiederanno soldi ? :ironico:


Quelle sono lo offerte che di solito servono per il mantenimento della chiesa: riscaldamento, fiori ecc.ecc. sono volontarie e a offerta libera, c'è chi getta 10 o 20 cent, chi 0,50 o 1 euro. di più penso sia raro, (bisognerebbe chiedere a chi passa :ironico:), ce ne sono alcuni che non mettono proprio niente. Per lo meno dalla mia esperienza è così
Avatar utente
Countrydancer
Nuovo Utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 22/05/2017, 8:31

Ciao ray...

Messaggiodi Vieri » 08/03/2018, 15:38

Ray ha scritto:A dire il vero quando quelle rare volte che entro in chiesa, purtroppo per la maggiore per motivi tristi a dirvi , dopo un poco
mi si presenta sempre qualcuno con un cestino davanti
guardo dentro ,ma roba buona da mangiare non la vedo, mica chiederanno soldi ? :ironico:

per dirti la verità, quando mi passano il cestino delle offerte vedo tante monetine di rame di "braccini corti".....alla faccia di San Paolo con il suo "inno alla carità"....
Per dirti la verità, l'idea di molti è che la C.C. sia abbastanza :cer: ricca e che se deve dare dei soldi li da per le missioni o per altre opere indipendenti dalla parrocchia.....

Anch'io onestamente sono della stessa idea....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5117
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Countrydancer » 08/03/2018, 15:39

Socrate69 ha scritto:E se non si riesce con i sensi di colpa sono gli Anziani che ci mettono di tasca loro. È già capitato.


E' proprio questa la diversità tra i tdg e quello che intende sollecitare il Papa
Avatar utente
Countrydancer
Nuovo Utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 22/05/2017, 8:31

Messaggiodi Countrydancer » 08/03/2018, 15:41

Socrate69 ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
Franci94 ha scritto:La mia amica testimone mi disse che le offerte che fanno non sono obbligatorie e sono libere, ma in realtà da quello che leggo nelle circolari che ogni tanto vengono postate, non è assolutamente vero!!


In realtà sono libere nel senso che nessuno controlla che il singolo TdG metta soldi nella cassetta delle contribuzioni.
Non sono libere nel senso che esistono tutta una serie di "risoluzioni" praticamente già approvate e richieste di denaro della sede centrare a cui una congregazione non può dire di no.
Tramite discorsetti, ormai a cadenza regolare, e articoli nelle pubblicazioni si viene "incoraggiati" a contribuire, si stimola il senso di colpa (dio ama il donatore allegro, dio vede, ricambiare la generosità di dio, ecc.ecc) ma l'obbligo in senso stretto non c'è.

E se non si riesce con i sensi di colpa sono gli Anziani che ci mettono di tasca loro. È già capitato.


E' proprio questa la diversità tra i tdg e quello che intende sollecitare il Papa
Avatar utente
Countrydancer
Nuovo Utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 22/05/2017, 8:31

Messaggiodi VictorVonDoom » 08/03/2018, 17:19

Countrydancer ha scritto:
Socrate69 ha scritto:E se non si riesce con i sensi di colpa sono gli Anziani che ci mettono di tasca loro. È già capitato.


E' proprio questa la diversità tra i tdg e quello che intende sollecitare il Papa


Beh, ma gli Anziani sono già un gradino più su del semplice "fedele", sono paragonabili a Preti o Vescovi della CC, non lo prescrive il medico di fare l'Anziano ne il Sorveglione, se non gli sta bene che rinuncino ai loro "privilegi", se no che si facciano pelare, cavoli loro.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1206
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25


Torna a Costume e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici