Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

JW Crime Map

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

Messaggiodi Testimone di Cristo » 16/11/2018, 13:11

Da non tdG, mi sorprendo sempre, quando leggo come i tdG affiliati, cercano di confutare l'inconfutabile, proponendo giustificazioni risibili, sostenendo che sostanzialmente, sono pochi i casi statistici di crimini in seno all'organizzazione "e quindi si reputano diversi dal resto del mondo" ed irrilevanti a fronte di 8 Milioni di tdG.
Ora se leggono la mappa, in essa vi è anche scritto:
Questa mappa non è una rappresentazione completa di tutti i crimini commessi dai testimoni di Geova, in quanto non include i resoconti dei media, della corte e della polizia in cui l'affiliazione religiosa dell'accusato non è menzionata.

Inoltre si legge anche :

La mappa mostra che i Testimoni di Geova non sono altro che il paradiso spirituale che ti dicono che è. Hanno crimini importanti come:

Omicidio e tentato omicidio
Abusi sessuali su minori
Problemi di custodia dei figli
Violenza domestica
Truffe, frodi, furti e altri reati che coinvolgono denaro
Assalti sessuali di adulti
Stalking
Assalti di adulti
Casi inutili che spesso causano la morte di bambini e adulti, a causa della politica mutevole e confusa della Watchtower sulle trasfusioni di sangue. Includiamo anche casi segnalati in cui i tribunali sono intervenuti per salvare la vita di un bambino.
Persone che si sono suicidate a causa della politica imperfetta della Watchtower su come gestire i casi di abuso sessuale e il numero infinito di persone che si sono suicidate dopo essere state disassociate e evitate
Casi giudiziari direttamente contro la Società Torre di Guardia per la cattiva gestione dei casi di abuso sessuale. Abbiamo anche incluso casi giudiziari presi dalla Società Torre di Guardia verso vari paesi e varie giurisdizioni
Sono inclusi anche casi di abusi sessuali su minori che non sono mai stati segnalati alle autorità. Non pubblichiamo il nome della persona accusata. Le vittime ci hanno detto chi sono. Ma non ci sono rapporti della polizia o rapporti dei media perché gli anziani hanno ordinato alla vittima (s) o alle loro famiglie di non denunciare l'abuso. Molti sono stati minacciati di azioni disciplinari e persino di essere disassociati e quindi evitati per aver causato divisioni o pettegolezzi. Li abbiamo inclusi sulla mappa con le iniziali, la città e il crimine dell'abusato.


Quindi chiedo loro: siete diversi per cosa, visto che sono riscontrati crimini fra voi come in altri contesti sociali ??
Poi credete veramente che nei paesi non citati ,i tdG che vi sono , siano più puri ,solo perchè non sono riportati informazioni circa tali crimini ??
ciao
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 13:40

VictorVonDoom ha scritto:
deliverance1979 ha scritto:Suvvia, non siamo ingenui, chiunque sia stato all'interno dei TDG, negli ultimi 20 - 30 anni, sa benissimo o per diretta persona o comunque per sentito dire da altri TDG affidabili, di casi di truffe, molestie o altri reati commessi da TDG all'interno della congregazione.


Pensavo fosse pacifica questa cosa.
Mica stiamo parlando di cose dell'altro mondo, ne avevo postato la mappa (molto interessante anche il link di socrate che non conoscevo) per dimostrare chissa che.
Solo che non mi si può venire a dire, come fa CE: siccome non lo leggo sul giornale allora non accade nulla.
Se non c'è una denuncia allora niente.
Non stiamo neanche affrontando l'argomento se sia giusto o meno, appropriato o no, denunciare...
Stiamo solo dicendo che reati, violenze, truffe e tutto il resto accadono ANCHE all'interno della comunità dei TdG. Che, essendo oltretutto, una comunità ristretta e repressiva, ha la tendenza a risolvere tutto all'interno e non fare uscire nulla fuori per evitare cattiva pubblicità. Ma nessun pettegolezzo... se ti stiamo dicendo che noi personalmente siamo a conoscenza di diversi casi, cosa dobbiamo dirti di più? Assurdo va... Io ci ho messo pure il nome e cognome (Roberto Spampinato) per chi non mi conosce attraverso il mio blog.
Poi se vuoi rimanere convinto che li ci sia un'anticipazione di paradiso, fossi in te, tornerei tra le loro file anche se non credi più in dio. Vuoi mettere?


hai ragione se le cose non le leggo o le ascolto non posso saperle
non conosco altre maniere per apprendere

mentre voi avrete altre maniere per sapere le cose (sfera di cristallo)
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 13:44

Testimone di Cristo ha scritto:Da non tdG, mi sorprendo sempre, quando leggo come i tdG affiliati, cercano di confutare l'inconfutabile, proponendo giustificazioni risibili, sostenendo che sostanzialmente, sono pochi i casi statistici di crimini in seno all'organizzazione "e quindi si reputano diversi dal resto del mondo" ed irrilevanti a fronte di 8 Milioni di tdG.
Ora se leggono la mappa, in essa vi è anche scritto:
Questa mappa non è una rappresentazione completa di tutti i crimini commessi dai testimoni di Geova, in quanto non include i resoconti dei media, della corte e della polizia in cui l'affiliazione religiosa dell'accusato non è menzionata.

Inoltre si legge anche :

La mappa mostra che i Testimoni di Geova non sono altro che il paradiso spirituale che ti dicono che è. Hanno crimini importanti come:

Omicidio e tentato omicidio
Abusi sessuali su minori
Problemi di custodia dei figli
Violenza domestica
Truffe, frodi, furti e altri reati che coinvolgono denaro
Assalti sessuali di adulti
Stalking
Assalti di adulti
Casi inutili che spesso causano la morte di bambini e adulti, a causa della politica mutevole e confusa della Watchtower sulle trasfusioni di sangue. Includiamo anche casi segnalati in cui i tribunali sono intervenuti per salvare la vita di un bambino.
Persone che si sono suicidate a causa della politica imperfetta della Watchtower su come gestire i casi di abuso sessuale e il numero infinito di persone che si sono suicidate dopo essere state disassociate e evitate
Casi giudiziari direttamente contro la Società Torre di Guardia per la cattiva gestione dei casi di abuso sessuale. Abbiamo anche incluso casi giudiziari presi dalla Società Torre di Guardia verso vari paesi e varie giurisdizioni
Sono inclusi anche casi di abusi sessuali su minori che non sono mai stati segnalati alle autorità. Non pubblichiamo il nome della persona accusata. Le vittime ci hanno detto chi sono. Ma non ci sono rapporti della polizia o rapporti dei media perché gli anziani hanno ordinato alla vittima (s) o alle loro famiglie di non denunciare l'abuso. Molti sono stati minacciati di azioni disciplinari e persino di essere disassociati e quindi evitati per aver causato divisioni o pettegolezzi. Li abbiamo inclusi sulla mappa con le iniziali, la città e il crimine dell'abusato.


Quindi chiedo loro: siete diversi per cosa, visto che sono riscontrati crimini fra voi come in altri contesti sociali ??
Poi credete veramente che nei paesi non citati ,i tdG che vi sono , siano più puri ,solo perchè non sono riportati informazioni circa tali crimini ??
ciao

in italia è riportato un suicidio e un furto di cui non si conosce l'esito processuale
due casi 240.000 tdg sono come tutti gli altri...........
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/11/2018, 13:46

cattivo esempio ha scritto:hai ragione se le cose non le leggo o le ascolto non posso saperle
non conosco altre maniere per apprendere

mentre voi avrete altre maniere per sapere le cose (sfera di cristallo)


Ma ci sei o ci fai?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/11/2018, 13:47

cattivo esempio ha scritto:in italia è riportato un suicidio e un furto di cui non si conosce l'esito processuale
due casi 240.000 tdg sono come tutti gli altri...........


Secondo te è un elenco esaustivo? Non so neanche se viene più aggiornato ne chi è che raccoglie le notizie. Lo scopo del mio link non era elencare TUTTI i crimini commessi da TdG. Possibile che tu non lo capisca o lo fai apposta?
I casi di violenza domestica, ad esempio, senza contare gli evasori fiscali o i lavoratori a nero o le truffe, che conosco non sono elencati li perchè mai denunciati. Quindi non sono mai accaduti?
Ma di che stiamo parlando scusa?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Testimone di Cristo » 16/11/2018, 14:18

ipotizziamo per un attimo che tu abbia ragione,
ma come la mettiamo con le migliaia di ex tdg in italia

Ciao Cattivo..., come sai che gli ex tdg ,sono Migliaia in Italia; da quale fonte produci il numero ??


in italia è riportato un suicidio e un furto di cui non si conosce l'esito processuale
due casi 240.000 tdg sono come tutti gli altri...........

Questo è solo l'ombra di ciò che realmente esiste fra i tdG italiani e mi spiego;
Se ti avessi chiesto nel 2010 : quanti casi di abusi su minori vi sono annoverati nella sola Australia, te mi avresti risposto: Nessuno.
Nessuno perchè nessuno li aveva portati allo scoperto, ma invece ve ne erano oltre 1500..,abusati da circa 1000 tdG...

Quindi quello che vuoi velatamente proporre non regge; riflettici.."rispettosamente parlando "
Ciao
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1070
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Achille » 16/11/2018, 15:44

Che vari problemi legati alla legalità siano presenti fra i TdG, lo rivelano anche varie lettere con cui la Betel ha risposto a domande fatte dagli "anziani". In molte risposte si nota come la principale preoccupazione è che si possa nuocere alla reputazione della congregazione. L'importante è che l'immagine "perfetta" non venga incrinata da questi comportamenti illegali e disonesti. Solo nel caso quindi che la condotta sbagliata (anche dal punto di vista legale) diventi di pubblico dominio, allora la congregazione agisce nei confronti del disonesto. Un modo di fare che fa capire anche come mai i vari casi di pedofilia rimangano molte volte nascosti...

Copio/incollo dal sito:

TASSE, LEGGI DI CESARE

GLI A. NON SONO AUTORIZZATI A CONTROLLARE I FRATELLI:
Pensiamo che non sia ns. responsabilità indagare per appurare al riguardo la posizione dei ns. fratelli. Questa è una responsabilità di Cesare. Ovviamente se un fratello non fosse visto dalla cong. come esemplare perché segue una condotta che è contro la legge, ma viene da essa tollerata, allora non potrebbe avere speciali privilegi nella cong. (SSE 4.12.84)

Fate bene a esortare i fratelli ad avere una buona condotta in relazione a Ro 13:1-7. Siate sempre chiari nel mettere in risalto i pericoli che possono correre nel violare le leggi di Cesare. Parlate anche delle conseguenze negative che possono ripercuotersi su loro e la loro famiglia. Da non trascurare il fatto che la cong. potrebbe essere biasimata. Nello stesso tempo dovete ricordare che Geova non autorizza la cong. a controllare tutti i fratelli affinché siano ligi nel rispettare tutte le leggi. Questo compito Geova lo affida a Cesare stesso. Comunque se la condotta di alcuni in relazione alla violazione delle leggi di Cesare dovesse turbare alcuni o nel territorio molti criticano i testimoni di Geova per questo, allora il corpo degli A. deve intervenire per mantenere pura la cong. Le persone criticano la cong. e giudicano la ns. opera per questo comportamento errato? Alcuni hanno rifiutato il messaggio perché non si vive correttamente? Queste sono cose che il corpo degli A. deve esaminare. Se vi sono le prove che hanno recato uno scandalo pubblico, allora si dovrebbero chiamare davanti ad un comitato giudiziario Ma è logico che devono esserci delle chiare prove e alcuni testimoni che sostengano lo scandalo. Questo sia dentro che fuori la congregazione. (SCC:SSB 27.1.83)

Gli A. non dovrebbero mettersi a fare indagini nella cong. per vedere se i fratelli stanno o no violando la legge di Cesare. Inoltre queste cose non sono da farne comitato giudiziario Ad ogni modo dobbiamo esaminare coloro che hanno incarichi di responsabilità perché se turbano la cong. non sono liberi d'accusa e si dovranno esaminare i loro requisiti come A. o SM. (SCC:SSB 23.10.82)

Il principio biblico riportato in Mar 12:17 fa comprendere che Geova ha concesso a Cesare la facoltà di stabilire alcune norme e che, non essendo in contrasto con la legge di Dio, devono essere rispettate. (Ro 13:2, 4, 5) Che cosa succede al cristiano che non ubbidisce alle leggi di Cesare? La cong. Cristiana, rappresentata dagli A., non è autorizzata ad intervenire quando un componente trasgredisce le leggi di Cesare. Geova ha concesso alle “autorità superiori” l’autorità di agire contro i trasgressori. Quindi, la cong. cristiana non fa indagini per sapere se i suoi componenti stanno rispettando o no le leggi di cesare. Però, se a motivo della trasgressione viene recato biasimo al nome di Geova e al buon nome della cong., in questo caso la cong. Diventa parte interessata della trasgressione, non della violazione in se stessa perché è una questione che riguarda soltanto Cesare, ma per le conseguenze che tale condotta reca sul nome di Dio e della cong. (2Co 6:3, 4) Se a motivo di ciò si crea un grave scandalo pubblico, il cristiano dovrà rispondere di questo dinanzi ad un comitato giudiziario (Mt 18:6; 13:41; Lu 17:1, 2) Se la persona implicata è un A., un SM, un P. o chiunque altro ricopra un incarico di responsabilità, perdendo la sua irreprensibilità, sarebbe rimosso. (SCB:SSE 19.3.79)

Vi facciamo notare che non è compito degli A. determinare se l’attività svolta da un fratello sia entro i limiti della legalità dal punto di vista secolare. È compito del cristiano che svolge il lavoro assicurarsi presso le autorità della legalità del proprio lavoro, sia perché vuole mantenere una buona coscienza verso Dio e la cong. sia per non subire le eventuali conseguenze derivanti da un comportamento illegale. (Ro 13:1; W 1.11.90 p 19 § 18) In ogni caso non sarà la cong. ad agire da agente di Cesare per far rispettare le leggi secolari. Se qualcuno dovesse inciampare per il comportamento di un altro perché ritiene che non stia vivendo nella legalità, questi dovrebbe rivolgersi direttamente alla persona che causa il suo turbamento. Ma non dovrà pretendere di avvalersi della cong. o insistere perché gli A. intervengano nel correggere ciò che ritiene essere errato. Agli A. invece, spetta determinare se il comportamento del fratello sta causando turbamento nella cong. o se ha perso la fiducia della cong. In questo caso egli non sarebbe più irreprensibile e quindi non idoneo per ricoprire speciali privilegi di servizio. Ks 137-9 Un nominato è libero di disporre la propria attività ma non può ignorare l'eventuale effetto che questa potrebbe produrre nella cong. Egli deve continuare ad essere irreprensibile ed esemplare. Se non lo fosse, il corpo degli A. è tenuto a preoccuparsene anche per salvaguardare la reputazione dell'intero corpo dei nominati (SCD:SSD 3.5.93)

SE GLI A. SANNO CHE UN FRATELLO NON È ONESTO:
La denuncia dei redditi e il pagamento delle tasse sono una questione strettamente privata. Non è compito degli A. indagare per vedere se i fratelli rispettano la legge di Cesare ma è compito delle autorità costituite. Se i fratelli ci chiedono come devono comportarsi in merito, suggeriamo loro di essere onesti e coscienziosi in ogni cosa, poi lasciamo che essi risolvano il problema - W 73 p 670; W 15.7.79 p 30.

Nella tua lettera ci parli del fratello che trasgredisce alcune norme stabilite da Cesare. Il suo comportamento certo non è corretto. (Ro 13:1-7) La sua trasgressione comunque, deve essere considerata dalle competenti autorità governative e non dalla cong. Però se dovesse crearsi un grave scandalo, allora la cong. dovrebbe intervenire per mezzo di un comitato giudiziario in quanto lo scandalo recherebbe biasimo sia al nome di Dio che sulla cong. Il fratello comunque dimostra di non essere una persona seria, fidata, leale. È a motivo di ciò che gli A. responsabili in coscienza possono limitare i suoi privilegi ad esempio non usandolo per pronunciare la preghiera, come lettore, usciere, per le pulizie, per l'opera di P.A. ecc. (SCB:SSD 9.4.80)

Se come A. venite a sapere che qualcuno non è onesto in relazione al pagamento delle tasse, si può intervenire offrendo appropriati suggerimenti. Se la cosa crea scandalo o turbamento, sia all'interno della cong. che fuori, allora si dovrà formare un comitato giudiziario, non perché non si sono pagate le tasse ma per scandalo. (SSH:SSI 24.8.82)

Ogni cristiano, e ancor più coloro che hanno incarichi, devono essere sottoposti alle leggi del governo finché non contrastano con la legge di Dio. (Ro 13:17) Comunque non è compito della cong. indagare per vedere se i singoli rispettano la legge dello Stato. Se alcuni ci fanno domande, diciamo loro che devono essere onesti e coscienziosi. Se veniamo a sapere che alcuni non rispettano le leggi, possiamo offrire suggerimenti e consigli in armonia con la Parola di Dio. Se il non rispettare le leggi di Cesare dovesse creare turbamento all'interno della cong. e fuori d'essa, l'individuo può essere chiamato a rendere conto dinanzi ad un comitato giudiziario per scandalo. (SSH:SSI 21.2.83)

I rapporti che un individuo mantiene con le autorità rimangono una questione di natura personale, almeno fino a che questi non creino scandalo, grave turbamento e biasimo per la cong. Non è compito della cong. intervenire per far rispettare le leggi di Cesare. Gli A. faranno attenzione a rimanere entro i limiti delle loro responsabilità. Quando è necessario, possono offrire consigli e suggerimenti scritturali. Perché una situazione possa considerarsi scandalosa, deve naturalmente raggiungere un certo livello. Non deve turbare solamente alcune persone. Il turbamento deve riscontrarsi in molti, nella cong. o nella comunità, inducendo più persone a inciampare e a trovare da ridire. Deve trattarsi di un comportamento che reca apertamente biasimo al nome di Geova e della cong., a un punto tale da costituire un ostacolo alla predicazione della Buona Notizia. Se esiste un tale scandalo, come diretto risultato del comportamento del fratello, allora la cong. farà bene a difendere il proprio nome e il nome di Geova. Dopo alcuni ammonimenti, la persona dovrà essere segnata. Se poi dovesse persistere nella sua condotta disordinata, o se il grado dello scandalo arrecato dovesse superare certi limiti, si dovrebbe chiamare il fratello di fronte ad un comitato giudiziario per rispondere di scandalo pubblico. Comunque, voi come A., potreste giustamente trovare da ridire nel caso doveste valutare il fratello per privilegi di servizio e responsabilità nella cong., perché in questo caso si richiederebbe da lui irreprensibilità ed esemplarità. (SCB:SSB 28.8.91)

La Parola di Dio incoraggia ad essere sottomessi alle leggi di Cesare e a pagare le tasse, facendolo essendo mossi da una coscienza cristiana. (Ro 13:1, 6, 7) Chi non lo fa “si mette contro la disposizione di Dio e ne riceverà giudizio”. (Ro 13:2) Il giudizio di chi? Il contesto indica che tale giudizio sarà pronunciato dalle autorità superiori, da Cesare che ha stabilito tali leggi. Paolo si riferisce all’autorità secolare come ministro di Dio per esprimere ira su chi pratica il male. Il cristiano che si comporta illegalmente verso le autorità dovrà assumere le proprie responsabilità subendo le conseguenze derivanti dal suo modo di fare illegale. In ogni caso non sarà la cong. ad agire da agente di Cesare nel fare rispettare le leggi secolari. Comunque, il fratello e l’intera cong. dovranno essere sensibilizzati perché conservino una buona coscienza e mantengano una buona relazione con Geova. W 1.11.90 p 19 § 18 Naturalmente nel caso che il comportamento di un fratello fosse causa di turbamento per molti nella cong., non sarebbe più idoneo a ricevere speciali privilegi di servizio. - Ks 137-139. (SCD:SSD 30.6.95)

NOMINATI CHE NON SONO ONESTI:
Se gli A. vengono a sapere che un fratello che ricopre una qualsiasi responsabilità nella cong. Sta facendo una cosa che è in contrasto con le leggi di Cesare, hanno l’obbligo di avvertire tale fratello che dal momento in cui la cong. o le persone di fuori troveranno da ridire su tale modo di fare, egli si squalificherà in quanto non sarebbe più irreprensibile, non avrebbe un’eccellente testimonianza da quelli di fuori, non sarebbe libero d’accusa e libertà di parola. (1Tm 3:1-13) Inoltre il fratello potrebbe essere squalificato anche solo a motivo della coscienza degli altri A., se è lui stesso un A., i quali essendo a conoscenza del suo modo di operare, ritengono che non abbia più i requisiti. (SCB:SSD 15.5.80)

Se nel corpo degli A. e SM ci dovessero essere fratelli che non sono onesti nel rispettare le leggi di Cesare, dovrebbero chiedersi onestamente se sono idonei per rimanere nell'incarico. Come possono avere una buona coscienza quando sanno di andare liberamente contro una disposizione di Cesare? Come possono sentirsi liberi di parola quando vanno sul podio ed esortano i fratelli a vivere secondo i sani insegnamenti biblici? (SCC:SSB 23.10.82)

Se un nominato non è onesto nel pagare le tasse, anche se non provoca grave scandalo pubblico, può non essere più libero di parola né irreprensibile, per cui si dovranno rivedere i suoi requisiti. Questo anche se la cosa è conosciuta solo dal corpo degli A. Essi come corpo devono valutare coscienziosamente se ha ancora i requisiti per continuare a servire o meno. Comunque ogni individuo è un caso a sé, dev'essere valutato secondo i fatti e le circostanze presenti. (SSH:SSI 21.2.83)

Se la condotta di alcuni in relazione alla violazione delle leggi di Cesare dovesse turbare, se questi fratelli volessero essere esaminati per avere privilegi, sarà sempre il corpo degli A. a stabilire l’idoneità. Come mette in risalto la W 1.1.83 p 25, gli A. della hanno una “coscienza collettiva” e la devono seguire in questi problemi. Hanno la responsabilità di mantenere la pace e l’armonia nella cong. e se la vs. “coscienza collettiva” non vi permette di fare una raccomandazione, siete liberi di farlo. Vale lo stesso ragionamento per coloro che sono già stati nominati in passato. (1Pt 5:3) Potete spiegare ai fratelli che ve lo chiedono perché in alcune cong. alcuni violatori vengono raccomandati e in altre no. Potete solo dire che agite in base alla vs. coscienza e non in base alla coscienza degli altri corpi di A. Le scritture non vi autorizzano ad interessarvi delle questioni di altre cong. Non potete giudicare la direttiva che viene impartita altrove. Voi A. dovete ragionare con questi fratelli che violano le leggi di Cesare e che chiedono privilegi. Chiedetegli: Si sentono in coscienza di andare sul podio e incoraggiare la cong. ad applicare Ro 13:1-7 nella loro vita? Se dicono di sì, con quale coscienza lo possono fare se loro stessi sono violatori? Come possono sentirsi nel dire agli altri di fare una cosa che loro stessi non fanno? (SCC:SSB 27.1.83)

Un nominato è libero di disporre la propria attività ma non può ignorare l'eventuale effetto che questa potrebbe produrre nella cong. Egli deve continuare ad essere irreprensibile ed esemplare. Se non lo fosse, il corpo degli A. è tenuto a preoccuparsene anche per salvaguardare la reputazione dell'intero corpo dei nominati. Se ritenete che la reputazione del fratello sia stata in qualche modo intaccata nella cong. dovreste valutare la sua posizione in relazione ai requisiti scritturali, alla sua esemplarità e all’opportunità che gli è stata data di correggersi dove era necessario. (SCD:SSD 3.5.93)

SORELLA CHE LAVORA DUE ORE COME PARRUCCHIERA:
Nel caso della sorella che lavora 2 ore al sabato pettinando le persone, sta a lei informarsi su ciò che esige Cesare nel suo caso dalle autorità competenti - W 15.7.79 p 30. (SCB:SSA 20.9.83)

SORELLA RISPOSATA CHE PERCEPISCE LA PENSIONE DEL PRIMO MARITO:
Non è responsabilità della cong. fare le veci di Cesare quando una legge dello Stato viene violata. In Ro 13:4 è detto che la responsabilità di punire i trasgressori spetta a Cesare e non alla cong. Naturalmente la situazione sarebbe diversa se a causa del comportamento della sorella si creasse notevole scandalo dentro e fuori la cong. Ma nella tua lettera ci dici che attualmente non sembra che questo avvenga. D'altra parte in considerazione del fatto che la sorella continua a percepire la pensione del primo marito nonostante ella si sia nuovamente sposata è da considerarsi non esemplare e di conseguenza sarebbe privata dei privilegi di servizio. (SCA:SSI 16.10.86)

FRATELLO CHE PAGA AI DIPENDENTI UNA SOMMA E NE DICHIARA UN'ALTRA:
Il fratello che assume un apprendista pagandolo una somma ma dichiarando di pagarlo un'altra, deve essere incoraggiato ad aderire a ciò che dichiara Ro 13:1-7. Il cristiano non mente ma dice sempre la verità. (Efe 4:25) Ad ogni modo ogni caso che implica le relazioni del cittadino con Cesare è una questione di cui ciascuno deve decidere personalmente e non una questione su cui gli A. dovrebbero indagare. Naturalmente se la cosa crea un problema nella cong. o uno scandalo pubblico nella comunità, allora gli A. dovrebbero intervenire come comitato giudiziario - Ro 16:17. (SCB:SSA 20.9.83)

NON DICHIARARE IL VALORE EFFETTIVO DI CIÒ CHE SI VENDE O SI COMPRA:
In relazione al dichiarare il valore effettivo di ciò che si è pagato o è stato ricevuto per qualcosa venduta o comprata, se gli A. vengono interpellati hanno l'obbligo di sostenere i princìpi scritturali circa l’onestà e il dichiarare il vero. Se tali consigli scritturali non sono applicati l'individuo ne subirà le conseguenze. In questo caso la cong. interviene soltanto quando il fatto diviene di pubblico dominio e intacca la reputazione della cong. Se nella questione sono implicati fratelli che hanno responsabilità, come A. SM o P.R. e il loro comportamento non può essere definito esemplare e quindi irreprensibile, non avendo libertà di parola e buona testimonianza da quelli di fuori, sarebbero rimossi. È giusto dare consigli scritturali a un fratello che sta facendo un passo falso, (Gal 6:1) però lascerete a ciascuno la responsabilità di prendere la propria decisione accettandone le conseguenze. (SCB:SSB 26.2.81)

USARE IL GAS DA CUCINA COME CARBURANTE:
I fratelli che si servono del gas da cucina per riempire il serbatoio della macchina solo perché funziona a gas, stanno violando le leggi di Cesare, non stanno dando a Cesare ciò che richiede. Quindi non possiamo far altro che richiamare alla loro attenzione ciò che ha da dire Paolo in Ro 13:1, 2. Chi viola le leggi nel modo descritto si sta opponendo alle disposizione di Geova, il quale richiede che i suoi servitori siano sottoposti autorità di Cesare. Non importa che le autorità chiudano un occhio a questa pratica illegale. Il cristiano non deve seguire l'esempio di quelli che non fanno il loro dovere verso la legge. Dovrebbero essere invece un esempio in ogni cosa. Il fatto che persone che hanno violato tale legge siano state multate, mostra che la legge proibisce l'uso del gas da cucina per le auto. Quindi gli A. dovrebbero parlare francamente a chi si comporta in tal modo e dovrebbero fargli capire le benedizioni che riceveranno seguendo le alte norme che Geova ha stabilito per tutti. Se nel corpo degli A. e SM alcuni fanno questo, dovrebbero chiedersi onestamente se sono idonei per rimanere in tale incarico. Come possono avere una buona coscienza quando sanno di andare liberamente contro una disposizione di Cesare? Come possono sentirsi liberi di parola quando vanno sul podio ed esortano i fratelli a vivere secondo i sani insegnamenti biblici? - 1Tm 3:8, 13. (SCC:SSB 23.10.82)

Sì, usare gas domestico per autotrazione è illegale. Infatti se la Finanza ferma questo fratello che ne fa uso e fa un prelievo, lo scoprirà, perché il GPL per autotrazione è di colore azzurro; quindi sarà soggetto a contravvenzione. Nel dare consigli a questo fratello - dal momento che non te li ha chiesti - vorrai usare molto tatto e gentilezza: puoi trovare le tue informazioni nella W 15.7.83 p 3-7. (SSH:SSI 7.10.82)

COSTRUIRE ABUSIVAMENTE:
Il punto di vista dell’org. è questo: se un cristiano fa una costruzione abusiva è un problema tra lui e Cesare. però, nel momento in cui, a motivo di ciò si viene a sapere che si parla male del nome di Dio e dei testimoni di Geova, in quel momento la cosa interessa anche la cong. Gli A., che fino a qual momento in si erano intromessi, sono obbligati a intervenire no in relazione alla trasgressione della norma di Cesare, che rimane sempre una questione personale, ma a motivo dello scandalo o delle chiacchiere che tale azione ha prodotto. Ci chiedete cosa fare o come considerare quei fratelli che hanno fatto tali costruzioni abusive in passato. Quello che dovete considerare è la loro attuale posizione nella cong. Al momento sono rispettati e hanno la fiducia della cong.? Ciò che dovete guardare non è il comportamento del passato ma l’attuale posizione nella cong. Al momento hanno i requisiti esposti nella Sacra Bibbia? (SCB:SSD 15.5.80)

Link: https://www.infotdgeova.it/question5.php#_ftnref52
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13081
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Ray » 16/11/2018, 16:28

Achille ha scritto:Che vari problemi legati alla legalità siano presenti fra i TdG, lo rivelano anche varie lettere con cui la Betel ha risposto a domande fatte dagli "anziani". ..
Link: https://www.infotdgeova.it/question5.php#_ftnref52


AZZ...ò :cer:
In pratica fatevi i fatti vostri finché non diviene di dominio pubblico.
:appl: :appl:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11387
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Gocciazzurra » 16/11/2018, 16:36

Ho spostato il tutto in altra sezione più idonea.

Gocciazzurra/Mod
Immagine

Le estati volano sempre… gli inverni camminano! (Charles Schulz)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5541
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 18:19

VictorVonDoom ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:in italia è riportato un suicidio e un furto di cui non si conosce l'esito processuale
due casi 240.000 tdg sono come tutti gli altri...........


Secondo te è un elenco esaustivo? Non so neanche se viene più aggiornato ne chi è che raccoglie le notizie. Lo scopo del mio link non era elencare TUTTI i crimini commessi da TdG. Possibile che tu non lo capisca o lo fai apposta?
I casi di violenza domestica, ad esempio, senza contare gli evasori fiscali o i lavoratori a nero o le truffe, che conosco non sono elencati li perchè mai denunciati. Quindi non sono mai accaduti?
Ma di che stiamo parlando scusa?


mi fai dire cose che non ho mai detto,

se vai con la lente di ingrandimento reati commessi dai tdg li trovi, nessuno lo nega
che non tutti i reati commessi dai tdg siano denunciati è vero
come avviene in tutti gli ambiti

parlando di pedofilia dato che le statistiche dicono che più della meta avviene in famiglia
molto poche vengono di pubblico dominio

il numero dei reati poniamo sia,....x
le denunce alle autorità sono meno di....x
le condanne sono ancora meno delle denunce

dunque tu dici una sola condanna,..... ma i reati reali sono molti di più....vero
nessuno lo nega, ma questo avviene in tutti gli ambiti

dunque se in una dozzina di anni,
sono stati condannati.....140.....preti o sacerdoti
e nello stesso periodo è stato condannato.....1..... solo tdg
i reati reali saranno stati proporzionalmente molti più
vogliamo moltiplicare per 5 il numero,
avremo un 700 a 5
con una platea di possibili rei che si equipara

dire che le cose sono uguali come faceva cogi mi pare errato
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 18:34

Testimone di Cristo ha scritto:
ipotizziamo per un attimo che tu abbia ragione,
ma come la mettiamo con le migliaia di ex tdg in italia

Ciao Cattivo..., come sai che gli ex tdg ,sono Migliaia in Italia; da quale fonte produci il numero ??


in italia è riportato un suicidio e un furto di cui non si conosce l'esito processuale
due casi 240.000 tdg sono come tutti gli altri...........

Questo è solo l'ombra di ciò che realmente esiste fra i tdG italiani e mi spiego;
Se ti avessi chiesto nel 2010 : quanti casi di abusi su minori vi sono annoverati nella sola Australia, te mi avresti risposto: Nessuno.
Nessuno perchè nessuno li aveva portati allo scoperto, ma invece ve ne erano oltre 1500..,abusati da circa 1000 tdG...

Quindi quello che vuoi velatamente proporre non regge; riflettici.."rispettosamente parlando "
Ciao


ingenua domanda di chi non e mai stato tdg,
le congregazioni italiane sono 3.000 in tutte vi son almeno un paio di ex

mi metti in bocca cose che non penso, dai tu la risposta al posto mio, e pensi pure
di avere ragione, le cose non stanno così
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 18:45

per achille

il 3d parla di crimini,...in particolare pedofilia
tu di lavoro nero,e modestissimi reati fiscali, che ci azzecca?
se aggiungi i divieti di sosta, mi dichiaro colpevole

tutti ci tengono al proprio buon nome, anche tu
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Achille » 16/11/2018, 18:50

cattivo esempio ha scritto:per achille

il 3d parla di crimini,...in particolare pedofilia
tu di lavoro nero,e modestissimi reati fiscali, che ci azzecca?
se aggiungi i divieti di sosta, mi dichiaro colpevole

tutti ci tengono al proprio buon nome, anche tu
Ci azzecca, tranquillo. Chi vuole capire capisce.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13081
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Neca » 16/11/2018, 18:57

Tenutario di giorno, testimone di geova la sera! Ecco cosa faceva Moreno Furlan! L'articolo specifica che è stato arrestato e condannato ai domicilari per sfruttamento della prostituzione, si legge pure che i testimoni di geova si sono affrettati ad espellerlo! Ma ciò è avvenuto solo dopo che si è scoperchiato il vaso di Pandora, figurati se le babe della congregazione non lo sapevano! http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cro ... ra-1.13237

diventa testimone di geova e picchiava la moglie! http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ ... 99060.html

Ehi,CE Continuo la lista? Arrenditi, i casi sono molti ma non vengono denunciati perchè le vittime temono delle ritorsioni nei loro confronti! Anche se è vero che non tutti gli ex che denunciano fatti delittuosi commessi, a loro dire, dai tdg sono veritieri, ciò non significa che fatti orribili non vengano commessi dai testimoni di geova!
Ultima modifica di Neca il 16/11/2018, 19:03, modificato 1 volta in totale.
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3094
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Achille » 16/11/2018, 19:03

Dovrebbe la congregazione denunciare alle autorità un "fratello" che ha commesso vari omicidi e crimini prima del suo battesimo?

Ecco come ha risposto la Società Torre di Guardia.

Immagine

Traduzione:

Cari Fratelli,

Abbiamo ricevuto la vostra lettera del 17 dicembre in cui chiedete informazioni su come trattare una situazione riguardante un fratello che si è reso colpevole di serie violazioni della legge in passato.

Da come spiegate, avete ricevuto informazioni indicanti che questo fratello ha "commesso diversi omicidi e crimini prima del suo battesimo." Avete chiesto se "la legge della Florida ci obbliga ad intraprendere qualche azione. Le autorità della Florida non sono a conoscenza dei fatti accaduti".

Come anziani, non avete nessun obbligo di rivelare informazioni di questo tipo alle autorità. Qualsiasi informazione abbiate ottenuto nello svolgere le vostre funzioni come anziani è strettamente confidenziale. Ciò che deve fare per pagare il suo debito con la società è in larga misura una questione che riguarda la sua coscienza. Poiché da quanto sembra è un fuggitivo dalla legge, ovviamente non sarà idoneo per ricevere privilegi extra nella congregazione.

Affermate che "vi è stato riferito che è stato visto fumare marijuana con i suoi compagni di lavoro e questo apparentemente dopo il suo battesimo". Ci sembra di capire che questo è il motivo per cui volete incontrarvi con lui. Poiché è un fratello dedicato che attualmente frequenta le adunanze, è necessario che investighiate per capire se è necessario intraprendere qualche azione da parte della congregazione. Probabilmente la cosa migliore è disporre che un paio di anziani parlino con lui in maniera informale indagando con discrezione sulla sua attuale condotta. Se da ciò emergono prove concrete su un suo comportamento errato nel tempo presente allora si dovrebbe formare un comitato per esaminare la questione.

Come comprenderete è della massima importanza che gli anziani mantengano uno stretto riserbo sulla sua passata condotta. Se gli anziani rivelassero inavvertitamente particolari sulla sua passata condotta, questo sicuramente porterebbe a maggiori ripercussioni su lui e sua moglie. Perciò trattare questo caso richiede buona capacità di giudizio e discernimento. Confidiamo che riusciate a trattare la questione in maniera appropriata. Sentitevi liberi di scriverci di nuovo se ritenete di aver bisogno di ulteriore direttiva.

Preghiamo per la guida di Geova mentre vi sforzate di adempiere le vostre gravose responsabilità come pastori del gregge. Ricevete il nostro caloroso affetto cristiano.

Vostri fratelli,
Watch Tower B.& T. Society


Un altro esempio di "giustizia interna": certi fatti non si devono rivelare alle autorità.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13081
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 19:24

a tuo parere avrebbero dovuto denunciarlo?
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Achille » 16/11/2018, 19:35

cattivo esempio ha scritto:a tuo parere avrebbero dovuto denunciarlo?
Trovo semplicemente assurdo che tu lo chieda... Non ho parole.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13081
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 19:39

Achille ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:a tuo parere avrebbero dovuto denunciarlo?
Trovo semplicemente assurdo che tu lo chieda... Non ho parole.


dunque ritieni che ciò che i ministri di culto vengono a sapere nell'esercizio
delle loro funzione se costituisce reato debbano denunciarlo?
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Achille » 16/11/2018, 19:47

cattivo esempio ha scritto:
Achille ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:a tuo parere avrebbero dovuto denunciarlo?
Trovo semplicemente assurdo che tu lo chieda... Non ho parole.


dunque ritieni che ciò che i ministri di culto vengono a sapere nell'esercizio
delle loro funzione se costituisce reato debbano denunciarlo?
I TdG non hanno il "sacramento" della confessione ed il conseguente "segreto confessionale". Chi commette efferati crimini, come costui (o come i pedofili) DEVE essere denunciato.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13081
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 16/11/2018, 20:07

A proposito di crimini, forse non tutti ricordano questa vecchia discussione del precedente forum: https://infotdgeova.freeforumzone.com/d ... dm84220366
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13081
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/11/2018, 20:41

cattivo esempio ha scritto:per achille

il 3d parla di crimini,...in particolare pedofilia
tu di lavoro nero,e modestissimi reati fiscali, che ci azzecca?
se aggiungi i divieti di sosta, mi dichiaro colpevole

tutti ci tengono al proprio buon nome, anche tu


Il 3D parla del fatto che anche tra i tdg si commettono crimini, come è "normale" che accada in una comunità formata da persone.
Da nessuna parte è specificato che si doveva parlare di pedofilia in particolare.
In ogni caso, se anche tra i tdg si commettono peccatucci minori in gran quantità dimostra solo che sono....come tutti gli altri, né più né meno.

P.S. Ma non si doveva ubbidire a Cesare? Non era chi è fedele nel minimo è fedele nel molto? Ora evadere va bene, basta che non si ammazza nessuno?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2189
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 21:09

VictorVonDoom ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:per achille

il 3d parla di crimini,...in particolare pedofilia
tu di lavoro nero,e modestissimi reati fiscali, che ci azzecca?
se aggiungi i divieti di sosta, mi dichiaro colpevole

tutti ci tengono al proprio buon nome, anche tu


Il 3D parla del fatto che anche tra i tdg si commettono crimini, come è "normale" che accada in una comunità formata da persone.
Da nessuna parte è specificato che si doveva parlare di pedofilia in particolare.
In ogni caso, se anche tra i tdg si commettono peccatrici minori in gran quantità dimostra solo che sono....come tutti gli altri, né più né meno.

P.S. Ma non si doveva ubbidire a Cesare? Non era chi è fedele nel minimo è fedele nel molto? Ora evadere va bene, basta che non si ammazza nessuno?


e invece ti ho dimostrato con i dati che, se è pur vero che anche i tdg commettono reati
la proporzione è almeno.......1.......a........100.......sulla pedofilia con altri chierici

se vuoi possiamo parlare degli.....omicidi.....fatti da tdg rispetto alla popolazione italiana?

p.s. peccatrici minori in gran quantità?
p.s. le lettere mostrate da achille mica invitavano a evadere
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 21:14

dunque ritieni che ciò che i ministri di culto vengono a sapere nell'esercizio
delle loro funzione se costituisce reato debbano denunciarlo?[/quote] I TdG non hanno il "sacramento" della confessione ed il conseguente "segreto confessionale". Chi commette efferati crimini, come costui (o come i pedofili) DEVE essere denunciato.[/quote]

la legge non parla di sacramenti
ma esenta i ministri di culto
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Neca » 16/11/2018, 22:06

e invece ti ho dimostrato con i dati che, se è pur vero che anche i tdg commettono reati
la proporzione è almeno.......1.......a........100.......sulla pedofilia con altri chierici

Questa è la mia ultima risposta a utenti come te che si comportano in maniera irrispettosa nei confronti di chi vuole semplicemente dimostrare che anche i tdg si comportano come molti altri, e i dati che tu propini non dimostrano nulla perchè ti ricordo che la popolazione mondiale si aggira intorno agli 8 miliardi di persone mentre i tdg nel mondo si aggirano intorno agli 8 milioni, ovvero 1 su mille è Testimone di Geova, dunque è troppo facile dire che i restanti 7.992.000.000 siano peggio dei tdg solo perchè commettono in proporzione più crimini! Inoltre, parlando di pedofilia chiedi alla vittima di quell'uno (tdg pedofilo) se gliene frega dei 100 sacerdoti pedofili ! Impara ad odiare la pedofilia non a sciorinare numeri mai dimostrati da te con delle statistiche che provengano da fonti attendibili! Scrivi soltanto dei numeri a caso, ma le statistiche che tu proponi da dove vengono? Forse dallo stesso CD? Devi riferire dei dati stabiliti ad esempio dall'Istat o da quelle fonti che si occupano di dati statistici riguardanti la pedofilia altrimenti diventa chiaro a qualsiasi lettore che quei numeri di cui parli siano numeri inventati di sana pianta da te per difendere chi? I Testimoni di Geova?
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3094
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi deliverance1979 » 16/11/2018, 22:15

Cattivo esempio, un attimo.....
Allora, andiamo con ordine.

La prima cosa da capire è che la WTS ed il Corpo Direttivo si sono sempre vantati di essere l'unica religione approvata da Dio, superiore a tutte le altre e che gode del paradiso spirituale, che poi, riverbera i suoi frutti anche sulla condotta pratica delle persone.
Da questo si capisce che, comunque tra i TDG le porcate ci sono, e da quello che ti ha postato Achille, si capisce che quello che esce fuori dalla congregazione, in termini di scandali, di reati e di altre nefandezze è solo la punta dell'iceberg.
Mi sembra che qui ci siano foriste che le prendevano di santa ragione dai mariti, ma che, per il quieto vivere e la buona reputazione della congregazione si metteva tutto a tacere.

Bisogna considerare anche un altro fattore, i TDG sono un movimento religioso recente, motivo per cui, all'inizio della loro esistenza, sono mossi da una spinta propulsiva di buoni propositi ed intenzioni, tipici di tutti quei movimenti di rinnovo morale, politico o spirituale che vorrebbero rivoluzionare il mondo, salvo poi, dopo un tot periodo di tempo, diventare come tutti gli altri.
Difatti, non dimenticarti che, i TDG hanno 144 anni, e molti vorrebbero paragonarli alla Chiesa Cattolica che invece ne ha 2000.

Se i TDG inizano ad essere afflitti ora da problemi come pedofilia, droga, violenza, truffa e via dicendo, che sono si e non 100 anni da che esistono su scala planetaria, figuriamoci tra altri 100 anni, ovvero 4 generazioni di TDG secolarizzati, che cosa può accadere.

Per buona parte del XX° secolo, i TDG vivevano in vista della fine, quindi, una visione del mondo che cerca di inquadrare le persone secondo una certa morale e condotta quanto più rigida possibile.
Ma da dopo il 1995, ovvero il cambiamento del primo intendimento sulla generazione, e dopo, nel 2007 con la fanta cazzata delle generazioni che si sovrappongono, l'obiettivo della fine imminente sembra sempre più lontano, ed il rilassarsi sempre di più ai piaceri di questo mondo, genererà nuove e peggiori storture all'interno di una religione repressiva ed oscurantista.

Mio nonno, uomo di mondo e non certo privo di vizi, diceva sempre a mia madre (30 anni or sono) le seguenti parole: "Per ora mi continua a vantare la grande correttezza e moralità di questa religione rispetto alla Chiesa, ma ricordati, siete ancora un movimento religioso giovane, aspettate di passare altri 40 - 50 anni o più, e sarete afflitti anche voi da tutte le problematiche della Chiesa...."

Mai parole del genere furono più profetiche ed attuali, altro che le fanta vaccate di Russell, della fine e del 1914.

Con questo cosa voglio dire, che se prendi 8 milioni di persone, fermamente convinte della loro fede, tra cattolici, protestanti, islamici, induisti, buddisti e via dicendo, troverai standard morali molto elevati, cosi tra atei ed agnostici, o diversamente credenti.
Spesso si prendono i numeri delle altre religioni che sono altamente secolarizzate e li si paragona ad un movimento giovane.
Aspettiamo la prossima generazione di TDG, i figli di quelli nati nella verità, e sentirai come i problemi diventeranno ancora maggiori di quelli che ci sono ora.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5498
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 22:36

Neca ha scritto:
e invece ti ho dimostrato con i dati che, se è pur vero che anche i tdg commettono reati
la proporzione è almeno.......1.......a........100.......sulla pedofilia con altri chierici

Questa è la mia ultima risposta a utenti come te che si comportano in maniera irrispettosa nei confronti di chi vuole semplicemente dimostrare che anche i tdg si comportano come molti altri, e i dati che tu propini non dimostrano nulla perchè ti ricordo che la popolazione mondiale si aggira intorno agli 8 miliardi di persone mentre i tdg nel mondo si aggirano intorno agli 8 milioni, ovvero 1 su mille è Testimone di Geova, dunque è troppo facile dire che i restanti 7.992.000.000 siano peggio dei tdg solo perchè commettono in proporzione più crimini! Inoltre, parlando di pedofilia chiedi alla vittima di quell'uno (tdg pedofilo) se gliene frega dei 100 sacerdoti pedofili ! Impara ad odiare la pedofilia non a sciorinare numeri mai dimostrati da te con delle statistiche che provengano da fonti attendibili! Scrivi soltanto dei numeri a caso, ma le statistiche che tu proponi da dove vengono? Forse dallo stesso CD? Devi riferire dei dati stabiliti ad esempio dall'Istat o da quelle fonti che si occupano di dati statistici riguardanti la pedofilia altrimenti diventa chiaro a qualsiasi lettore che quei numeri di cui parli siano numeri inventati di sana pianta da te per difendere chi? I Testimoni di Geova?


www.mondoallarovescia.com › Italia alla Rovescia
30 ago 2018 - Più di 140 sacerdoti condannati per pedofilia dal 2005 a oggi. Ecco l'elenco dei preti italiani giudicati colpevoli in via definitiva per reati ...

questi sono dati con nomi e cognomi

p.s. i tdg sono pochi ma le percentuali non mentono
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Socrate69 » 16/11/2018, 23:12

Riflettiamo allora su quest'altro numero: Secondo l'Istat, solo il 7 per cento degli stupri viene denunciato. E se ci aggiungiamo la famiggerata regola dei "due testimoni" che vige nei TdG, l'omertà e il timore di ritorsioni, questa statistica, per i TdG, diventa molto più bassa. Ma ciò non significa ASSOLUTAMENTE che gli abusi non vengono commessi, solo che non vengono denunciati, e di conseguenza non verranno mai a galla, purtroppo.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4035
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 23:25

di deliverance1979 » 30 minuti fa

Cattivo esempio, un attimo.....
Allora, andiamo con ordine

finalmente un ragionamento corretto

La prima cosa da capire è che la WTS ed il Corpo Direttivo si sono sempre vantati di essere l'unica religione approvata da Dio, superiore a tutte le altre e che gode del paradiso spirituale, che poi, riverbera i suoi frutti anche sulla condotta pratica delle persone.
Da questo si capisce che, comunque tra i TDG le porcate ci sono, e da quello che ti ha postato Achille, si capisce che quello che esce fuori dalla congregazione, in termini di scandali, di reati e di altre nefandezze è solo la punta dell'iceberg.
Mi sembra che qui ci siano foriste che le prendevano di santa ragione dai mariti, ma che, per il quieto vivere e la buona reputazione della congregazione si metteva tutto a tacere


in qualsiasi..... ambito...... quello che "esce fuori" è solo la punta iceberg

isogna considerare anche un altro fattore, i TDG sono un movimento religioso recente, motivo per cui, all'inizio della loro esistenza, sono mossi da una spinta propulsiva di buoni propositi ed intenzioni, tipici di tutti quei movimenti di rinnovo morale, politico o spirituale che vorrebbero rivoluzionare il mondo, salvo poi, dopo un tot periodo di tempo, diventare come tutti gli altri


questa è una tua affermazione priva di un qualsiasi riscontro

Difatti, non dimenticarti che, i TDG hanno 144 anni, e molti vorrebbero paragonarli alla Chiesa Cattolica che invece ne ha 2000.

Se i TDG inizano ad essere afflitti ora da problemi come pedofilia, droga, violenza, truffa e via dicendo, che sono si e non 100 anni da che esistono su scala planetaria, figuriamoci tra altri 100 anni, ovvero 4 generazioni di TDG secolarizzati, che cosa può accadere.


non sono d'accordo, gia all'inizio 1 su dodici era un ladro, le mele marce ci sono sempre state

Per buona parte del XX° secolo, i TDG vivevano in vista della fine, quindi, una visione del mondo che cerca di inquadrare le persone secondo una certa morale e condotta quanto più rigida possibile.
Ma da dopo il 1995, ovvero il cambiamento del primo intendimento sulla generazione, e dopo, nel 2007 con la fanta cazzata delle generazioni che si sovrappongono, l'obiettivo della fine imminente sembra sempre più lontano, ed il rilassarsi sempre di più ai piaceri di questo mondo, genererà nuove e peggiori storture all'interno di una religione repressiva ed oscurantista.


è una tua opinione senza nessun supporto, una tua sensazione

Mio nonno, uomo di mondo e non certo privo di vizi, diceva sempre a mia madre (30 anni or sono) le seguenti parole: "Per ora mi continua a vantare la grande correttezza e moralità di questa religione rispetto alla Chiesa, ma ricordati, siete ancora un movimento religioso giovane, aspettate di passare altri 40 - 50 anni o più, e sarete afflitti anche voi da tutte le problematiche della Chiesa...."


aveva ragione tua madre e le cose non sono cambiate

Con questo cosa voglio dire, che se prendi 8 milioni di persone, fermamente convinte della loro fede, tra cattolici, protestanti, islamici, induisti, buddisti e via dicendo, troverai standard morali molto elevati, cosi tra atei ed agnostici, o diversamente credenti.
Spesso si prendono i numeri delle altre religioni che sono altamente secolarizzate e li si paragona ad un movimento giovane.
Aspettiamo la prossima generazione di TDG, i figli di quelli nati nella verità, e sentirai come i problemi diventeranno ancora maggiori di quelli che ci sono ora


non so se te ne sei accorto ma mi hai dato ragione su tutta la linea con questa ultima parte

hai ammesso che tutti i tdg (8 milioni) hanno standard molto elevati
questo è quello che sostengo anche io
e per fare un confronto bisognerebbe prendere il fior fiore delle altre religioni
ma ti ho dimostrato che la classe apicale della cc non è paragonabile hai tdg

mentre cogi e altri sostengono che sono standard comuni con l'umanità

visto che devi convenire sull'oggi,...... pronostichi un decadimento futuro delle norme morali.....
io dico che non avverrà (parlandone andrei fuori tema è non si può) e che la tua è più che altro un auspicio
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi cattivo esempio » 16/11/2018, 23:33

Socrate69 ha scritto:Riflettiamo allora su quest'altro numero: Secondo l'Istat, solo il 7 per cento degli stupri viene denunciato. E se ci aggiungiamo la famiggerata regola dei "due testimoni" che vige nei TdG, l'omertà e il timore di ritorsioni, questa statistica, per i TdG, diventa molto più bassa. Ma ciò non significa ASSOLUTAMENTE che gli abusi non vengono commessi, solo che non vengono denunciati, e di conseguenza non verranno mai a galla, purtroppo.


che dici delle migliaia di ex, non hanno bisogno di due testimoni, niente omertà, niente ritorsioni
forse non hanno nulla da denunciare?

anche i bimbi che hanno denunciato i preti hanno fatto trascorre del tempo ma poi lo hanno fatto
migliaia di ex arrabbiati come ha scritto victor nel suo sito, e nessuna denuncia?
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Quixote » 16/11/2018, 23:35

Senti CE, ove ti fosse sfuggito, a noi non frega un tubo della CC. Fa schifo?, Bene o male, a seconda di chi ci crede; questo non è un sito che abbia come obiettivo il credito o discredito della CC, come non è un sito che consideri i TdG solo in base a quelli italiani, grossomodo meno di un 1/30 dei JWs del mondo. Quindi, che i TdG italiani siano santarellini mi sta anche bene, rimane che il rimanente 29/30 si allinea con le perversioni del “mondo”, della percentuale non ci importa un cappero. Quindi, per cortesia, termina di trollare, o dovrò chiudere anche questo thread, come altri ha fatto altrove. O si portano argomenti logici o consistenti, o puoi menzionare tutti i sacerdoti cattolici del mondo, ma, come Mercuzio, parli della regina delle fate, perché ai fini del forum, non rileva nulla se il clero cattolico è corrotto: il discorso craxiano vale anche per te, non importa nulla che in un mondo di ladri il furto si giustifichi. E con ciò non rileva nulla, nemmeno, che il Cattolicesimo, per te, o per altri, faccia schifo. È indifferente, è un dato insussistente, il problema non è una religione meglio dell’altra, almeno non è ciò che si discute in questo forum: In questo forum si discute solo se la religione, se tale si può chiamare, propalata da un cult di origine americana, abbia ragion d’essere. Punto, il Cattolicesimo e i suoi preti pedofili o altro non c’entrano un tubo. Ti riesce cosí ostico comprenderlo? Ti riesce cosí ostico comprendere che l’isolamento mezzo vero, mezzo falso dei TdG dal “Mondo”, è un abominio, colpevole d’ignavia e di oltraggio all’umanità, quando per credenze animistiche e addirittura pre-pagane permettono la morte di sé, o dei propri cari, quando ostracizzano il loro simile e/o parente, quando inneggiano all’ignoranza? E, ove non bastasse, debbo anche stare ad ascoltare le tue corbellerie, senza capo né coda, fondate non sul buon senso, ma sul tuo odio preconcetto per la CC? che non c’entra un tubo? Altro che standard elevati, quasi che Dio si manifestasse nelle tue farneticazioni, o su standard morali di cui ti fai portatore senza possedere alcun serio e sensato parametro per poter giudicare in materia etica.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4167
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

PrecedenteProssimo

Torna a Costume e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici