Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

LA PURA VERITA' VS LA TORRE DI GUARDIA: CHI FU PIU' VIGILE NEGLI ULTIMI GIORNI?

Spazio dove discutere dei problemi relativi ai rapporti tra i TdG e il mondo che li circonda

Moderatore: Gocciazzurra

LA PURA VERITA' VS LA TORRE DI GUARDIA: CHI FU PIU' VIGILE NEGLI ULTIMI GIORNI?

Messaggiodi Metallo Pesante » 17/10/2020, 12:17

E' un pò che mi sto interessando degli avventisti, la "radice" dei Testimoni di Geova. Se non capiamo l'avventismo non capiamo la Watchtower Society. Ma non si limita al solo "avventismo del settimo giorno", dato che gli Studenti Biblici nascono dal Secondo Avventismo. Dall'Avventismo del Settimo Giorno, però, nacque la Church of God (Seventh-day) [Chiesa di Dio (Settimo giorno)], scissione di avventisti capeggiata da Gilbert Cranmer (1814-1904), raccolti intorno alla rivista The Hope of Israel (La speranza di Israele) e che non accettavano le profezie di Ellen White, la fondatrice dell'Avventismo del Settimo Giorno. La caratteristica della chiesa è l'osservanza di precetti giudaizzanti, come la proibizione di cibi impuri e il rifiuto di festività cristiane. Tra i vari scismi che dovette subire il più importante fu quello di Herbert W. Armstrong (1892-1986), che fondò nel 1933 la Radio Church of God (Chiesa radiofonica di Dio), che cambiò il nome in Worldwide Church of God o Chiesa di Dio Universale nel 1968. Nel 1956 Armostrong pubblicò un libro, 1975 In Prophecy, dove preannunciava - vi ricorda nulla? :risata: - la fine del mondo nel 1975, che poi non venne ...

Pubblicava una rivista, The Plain Truth ("La Pura Verità"), un mensile gratuito, pubblicato per la prima volta nel 1934, gradualmente sviluppatasi in una rivista di notizie internazionale e gratuita, sponsorizzata dai membri della chiesa WCG. I messaggi della rivista erano spesso incentrati sulla dottrina pseudo-scientifica dell'Israelismo britannico, la convinzione che i primi abitanti delle isole britanniche, e quindi i loro discendenti, fossero in realtà discendenti delle dieci tribù perdute di Israele.

Nel 1986, The Plain Truth fu pubblicato in sette lingue. La tiratura mensile della rivista è stata di circa 8,2 milioni; al contrario, la tiratura mensile del 1986 della rivista Time era di 5,9 milioni. Dopo la morte di Armstrong nel 1986, la nuova leadership WCG cercò di cambiare i principi fondamentali della dottrina WCG, annullò la pubblicazione degli scritti di Armstrong, vendette la maggior parte delle proprietà della chiesa e iniziò a offrire abbonamenti a riviste in vendita. La leadership WCG alla fine cambiò il nome dell'organizzazione e abbracciò posizioni più vicine a quelle del protestantesimo tradizionale. Dopo che subentrò Joseph W. Tkach, portando a un'importante trasformazione dottrinale della Chiesa di Dio Universale, la circolazione di The Plain Truth, distribuita gratuitamente su abbonamento e tramite la distribuzione in edicola in tutto il mondo, cadde da un picco di 100.000 prima che passasse allo stato di abbonamento a pagamento. Alla fine la rivista fu scorporata in un ministero evangelico separato, indipendente, come Plain Truth Ministries.

Ora, curioso, mi sono letto sul web un'articolo dal titolo 'HELL Man's Idea vs. the Bible' pubblicato su The Plain Truth, Vol 51, n.1 del gennaio 1986. Oh, pare di leggere The Watchtower per rimanere nell'anglosfera, per il tipo di argomentazioni usate. L'unica differenza? Oltre alla baggianata dell'Anglo-israelismo, l'articolo è firmato (Roderick C Meredith) mentre l'organo dei TdG li aveva anonimi dal 1942 in poi. Non scherzo... Solo con un'eccesso veterotestamentario: non facevano le feste della cristianità classica ma facevano quelle giudaiche... Un mix fra avventisti del settimo giorno e TdG.

Un brano finale dall'articolo d'apertura di Armstrong, What's Ahead? 1986 and Beyond, che spiegava i segni degli ultimi giorni che caratterizzavano gli anni '80?

« Keep Your Eyes Open

Wars, insurrections, religious and racial hostility, famines and pestilences dominate today's headlines along with earthquakes and other natural disasters, often aggravated by the works of man. They will continue to do so until the return of Jesus Christ. Tragically, the world at large cannot see the "big picture" any more than those living in Noah's day could (Matt. 24:39). The vast majority "have eyes and see not" (Jer. 5:21). Hopefully, readers of
The Plain Truth have their eyes open! »

Traduzione: « Tieni gli occhi aperti

Guerre, insurrezioni, ostilità religiose e razziali, carestie e pestilenze dominano i titoli di oggi insieme a terremoti e altri disastri naturali, spesso aggravati dalle opere dell'uomo. Continueranno a farlo fino al ritorno di Gesù Cristo. Tragicamente, il mondo in generale non può vedere il "quadro generale" più di quanto potrebbero fare coloro che vivevano ai giorni di Noè (Matteo 24:39). La stragrande maggioranza "ha occhi e non vede" (Ger. 5:21). Si spera che i lettori de
La Pura Verità abbiano gli occhi aperti!»

Credo che pure i lettori di The Watchtower di tutto il mondo, Italia inclusa, tenessero gli occhi aperti sugli "ultimi giorni" visto che "la generazione che visse gli eventi del 1914 non sarebbe passata affatto", e mi pare fossero già vecchiarelli all'epoca :risata: :risata: :risata:

Fonte: https://www.hwalibrary.com/cgi-bin/get/ ... =magazines

:bb:
Allegati
unnamed.jpg
unnamed.jpg (82.19 KiB) Osservato 219 volte
Metallo Pesante
Nuovo Utente
 
Messaggi: 191
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi deliverance1979 » 17/10/2020, 13:08

Non solo, il 1986 per i TDG un anno a cui il loro Corpo Direttivo prestò molta attenzione.

Dal libro: Rivelazione il suo grandioso culmine è vicino (1988, capitolo 34, pagine 246-251)
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1101988034?q=1986&p=par


Pace e sicurezza: una speranza vana

10, 11. (a) Cosa proclamò l’ONU nel 1986, e quale fu la risposta? (b) Quante “famiglie religiose” si radunarono ad Assisi per pregare per la pace, ed esaudisce Dio tali preghiere? Spiegate.

10 Nel tentativo di riaccendere le speranze dell’umanità, le Nazioni Unite proclamarono il 1986 “Anno Internazionale della Pace”, allo scopo di “salvaguardare la pace e il futuro dell’umanità”. Le nazioni belligeranti furono esortate a deporre le armi, almeno per un anno. Quale fu la loro risposta? Secondo un rapporto dell’Istituto Internazionale di Ricerche per la Pace, ben cinque milioni di persone morirono a causa delle guerre nel solo anno 1986! Sebbene venissero emesse monete speciali e francobolli commemorativi, quell’anno la maggioranza delle nazioni fece ben poco per promuovere l’ideale della pace. Nondimeno le religioni del mondo — sempre ansiose di mantenere buoni rapporti con l’ONU — fecero gran pubblicità a quell’anno in molti modi. Il 1° gennaio 1986 papa Giovanni Paolo II elogiò l’operato dell’ONU e dedicò il nuovo anno alla pace. E il 27 ottobre riunì ad Assisi i capi di molte religioni del mondo per pregare per la pace.

11 Esaudisce Dio tali preghiere per la pace? Ebbene, quale Dio pregavano quei capi religiosi? Se glielo aveste chiesto, ogni gruppo vi avrebbe dato una risposta diversa. Esiste forse un pantheon di milioni di divinità che possano udire ed esaudire richieste presentate in tanti modi diversi? Molti dei partecipanti adoravano la Trinità della cristianità.* Buddisti, indù e altri intonarono preghiere a innumerevoli divinità. In tutto si erano radunate 12 “famiglie religiose”, rappresentate da personaggi di spicco come l’arcivescovo anglicano di Canterbury, il Dalai Lama buddista, un metropolita ortodosso russo, il presidente dell’associazione dei santuari scintoisti di Tokyo, animisti africani e due indiani d’America col caratteristico copricapo di piume. Un raduno pittoresco, a dire il meno, adatto per un grande spettacolo televisivo. Un gruppo pregò incessantemente per dodici ore consecutive. (Confronta Luca 20:45-47). Ma riuscì qualcuna di quelle preghiere a oltrepassare la coltre di nubi sospesa su quel raduno? No, per i seguenti motivi:

12. Per quali ragioni Dio non ha esaudito le preghiere per la pace pronunciate dai capi religiosi del mondo?

12 In contrasto con quelli che ‘camminano nel nome di Geova’, nemmeno uno di quei capi religiosi pregava Geova, l’Iddio vivente, il cui nome ricorre circa 7.000 volte nel testo originale della Bibbia. (Michea 4:5; Isaia 42:8, 12)* Come gruppo, non si accostavano a Dio nel nome di Gesù, in quanto la maggioranza d’essi non credeva nemmeno in Gesù Cristo. (Giovanni 14:13; 15:16) Nessuno di loro fa la volontà di Dio per i nostri giorni, che è quella di proclamare in tutto il mondo il veniente Regno di Dio — non l’ONU — come vera speranza per l’umanità. (Matteo 7:21-23; 24:14; Marco 13:10) Per la maggior parte, le loro organizzazioni religiose sono state implicate nelle sanguinose guerre della storia, incluse le due guerre mondiali del XX secolo. A costoro Dio dice: “Quantunque facciate molte preghiere, non ascolto; le vostre medesime mani son divenute piene di spargimento di sangue”. — Isaia 1:15; 59:1-3.

13. (a) Perché è significativo che i capi religiosi del mondo si siano associati all’ONU nell’invocare la pace? (b) In quale evento culminante predetto da Dio sfoceranno le invocazioni di pace?

13 Inoltre è assai significativo che i capi religiosi del mondo si siano associati alle Nazioni Unite nell’invocare la pace in questo tempo. Vorrebbero influenzare l’ONU a loro proprio vantaggio, specialmente in quest’era moderna in cui moltissimi loro seguaci stanno abbandonando la religione. Come i capi infedeli dell’antico Israele, essi gridano: “‘C’è pace! C’è pace!’ quando non c’è nessuna pace”. (Geremia 6:14) Senza dubbio le loro invocazioni di pace continueranno, e si leveranno a sostegno dell’evento culminante circa il quale l’apostolo Paolo disse profeticamente: “Il giorno di Geova viene esattamente come un ladro di notte. Quando diranno: ‘Pace e sicurezza!’ allora un’improvvisa distruzione sarà istantaneamente su di loro come il dolore di afflizione su una donna incinta; e non sfuggiranno affatto”. — 1 Tessalonicesi 5:2, 3.

14. Quale forma potrebbe assumere il grido di “Pace e sicurezza!”, e come si può evitare di esserne sviati?

14 Negli ultimi anni gli uomini politici hanno usato l’espressione “pace e sicurezza” in relazione a vari progetti umani. Questi sforzi compiuti dai capi del mondo costituiscono l’inizio dell’adempimento di 1 Tessalonicesi 5:3? Oppure Paolo si riferiva a un evento specifico di proporzioni così drammatiche da imporsi all’attenzione del mondo? Dato che spesso le profezie bibliche si comprendono pienamente solo dopo che si sono adempiute o mentre sono in corso di adempimento, dobbiamo aspettare e vedere. Nel frattempo i cristiani sanno che, qualunque grado di pace e sicurezza le nazioni possano dare l’impressione di aver raggiunto, nella sostanza non sarà cambiato nulla. Egoismo, odio, criminalità, crisi della famiglia, immoralità, malattie, dolore e morte ci saranno ancora. Per questo nessun grido di “pace e sicurezza” deve sviare voi, se rimanete desti al significato degli avvenimenti mondiali e date ascolto agli avvertimenti profetici della Parola di Dio.— Marco 13:32-37; Luca 21:34-36.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6258
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Jeff » 17/10/2020, 13:12

1983. Non ricordo precisamente le circostanze ,fatto sta mi ritrovai a leggere un numero o due della rivista la "Pura Verità". Ero un tredicenne a cui piaceva leggere di tutto ,specialmente di argomenti religiosi dato che studiavo da circa un annetto con i TdG e frequentavo regolarmente le adunanze. La rivista aveva una veste grafica decisamente più attraente della Torre di Guardia. Conteneva fotografie a colori ,inoltre gli articoli principali erano firmati e vi era anche la foto dell'autore. La cosa che più mi colpì fu la sorprendente somiglianza delle dottrine con quelle dei TdG e ricordo un articolo che spiegava secondo la Bibbia che cos'è l'anima. Durante lo studio biblico a casa mia mostrai al fratello un esemplare della "pura verità" Egli lesse l'articolo che spiegava l'anima dopodiché sentenziò che gli autori della rivista erano quelli che la Bibbia identifica come "cani" che si cibano un po' di qua e un po' di là. Mi disfai della bella rivista la "pura verità" e continuai lo studio... :fronte:
Avatar utente
Jeff
Utente Junior
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi Tranqui » 17/10/2020, 13:22

Nei primi anni ’30, il signor Herbert Armstrong dette vita ad un ministero radiofonico, ad una rivista cristiana e ad una vera e propria chiesa che poi vennero denominati rispettivamente “Il Mondo di Domani”, “La Pura Verità” e la “Chiesa di Dio Universale”.


http://www.ccdg.it/joomla/index.php?opt ... &showall=1
PRESENTAZIONE


La gente di solito usa le statistiche come un ubriaco i lampioni: più per sostegno che per illuminazione.

Mark Twain


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 5659
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Achille » 17/10/2020, 15:28

Pagina da leggere con attenzione: notate come ora molte dottrine di questa setta sono state cambiate.
Potrebbe accadere la stessa cosa ai TdG? Provate a leggere la pagina cambiando soggetto, mettendo "TdG" al posto di "Chiesa di Dio Universale"...
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14359
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Tranqui » 18/10/2020, 14:34

Achille ha scritto:
Pagina da leggere con attenzione: notate come ora molte dottrine di questa setta sono state cambiate.
Potrebbe accadere la stessa cosa ai TdG? Provate a leggere la pagina cambiando soggetto, mettendo "TdG" al posto di "Chiesa di Dio Universale"...

si lo notato :grazie:
PRESENTAZIONE


La gente di solito usa le statistiche come un ubriaco i lampioni: più per sostegno che per illuminazione.

Mark Twain


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 5659
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Romagnolo » 19/10/2020, 13:42

Della Pura Verità ricordo che trasmettevano un programma su Rete 4 nei primi anni 90, mia mamma chiese un libro ed invece le arrivò l' abbonamento annuale alla rivista.
Non ricordo molto di quello che vi scrivevano, però trovavo molto più pratico il formato della Torre di Guardia e Svegliatevi, la loro rivista aveva più un taglio da fascicolo enciclopedico e lo trovavo scomodo. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6301
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Costume e società

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici