Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

TORRE DI GUARDIA VS TOPOLINO: "TI SPIEZZO IN DUE!"

Sezione in cui si analizzano le vicende storiche dell'organizzazione

Moderatore: Achille

TORRE DI GUARDIA VS TOPOLINO: "TI SPIEZZO IN DUE!"

Messaggiodi Metallo Pesante » 28/10/2020, 14:03

I primi tempi, quand'ero qui nel forum, leggevo i post chilometrici di deliverance1979 e credevo che spesso eccedesse parlando di una vita impostata al sacrificio in attesa della fine imminente. Ma riflettendo attentamente noto che ha ragione al 100%, e per far capire lo stile retrogrado dei TdG anni '80 (poi moderatamente ammorbiditosi per un'attesa escatologica ormai non più ultra-imminente a seguito dell'archiviazione della dottrina sulla "generazione del 1914" che non doveva passare, avvenuta con la Torre di Guardia del 1° novembre 1995) vi giro il link di un pdf di un'inchiesta giornalistica scritta da Stefano Lorenzetto, pubblicata su Europeo, n° 5, 2 febbraio 1990, pp. 46-50, un'articolo lunghino che da voce a eccessi, forse oggi archiviati, dei TdG negli anni dal dopoguerra ai primissimi anni '90, come la psicosi dello spiritismo che era dovunque e che spingeva certi anziani a guardarti male se compravi un tavolinetto o un libro al mercatino dell'usato ("E se chi l'aveva prima era indemoniato o faceva cose spiritiche?") fare veri e propri atti di esorcismo, spesso su persone che poi risultavano semplicemente malate di depressione, epilettiche ecc. (ma sai, se ti improvvisi anziano e hai la terza elementare, un'epilessia è un'atto demoniaco!) o che elenca consigli assurdi, come quando il membro della Betel Antonio Capparelli, durante un'assemblea a Lentini tuonò, dal podio: "Un testimone di Geova non deve sfogliare Topolino, perché quando mai si è visto un topo parlare, se non per mezzo del demonismo?" Ora, sarà perché i miei sono TdG liberali e hanno permesso a tutti i figli di proseguire gli studi superiori, e Topolino non era vietata come lettura, sia chiaro, mia madre lo comprava spessissimo a me e a mio fratello maggiore quand'era in giro in servizio se facevamo i bravi come "premio", ma ricordo che una domenica mattina un'anziano venne a trovarci a casa e vedendoci circondati da Topolini, disse "Ma non è meglio che leggete Il mio libro dei racconti biblici o Ascoltate il Grande Insegnante?" Come se non lo leggessimo mai e fossimo due demoni votati alla Geenna da redimere e non figli di un servitore di ministero! Poi molti TdG lo leggevano lo stesso Topolino, ma distraeva dalle cose spirituali, ergo si svagavano con "moderazione". Insomma, perché essere equilibrati e alternare letture religiose con del sano svago secolare quando invece si deve solo leggere roba "edificante", cioè barbosa? Tralascio la psicosi sui Puffi, che attraversò tutta la nostra generazione e che poi la vedemmo sui Pokémon e su altra roba, non ultimi i cartoni di Lele e Sofia.

Questo non è per dire che passai un'infanzia schifosa! Non mi sono mancate le feste "pagane", perché mamma sopperiva il tutto con visite a parenti che i regali di Natale e Pasqua ce li facevano per non farci sembrare dei reietti, mamma e papà ci facevano regali su regali, organizzavano a casa feste coi bambini della sala ecc. Ma non tutti sono stati fortunati come me! Ero piccolo, ma posso dirvi che il clima era quello, e si ammorbidì solo a fine decennio.



Fonte: https://www.stefanolorenzetto.it/articoli/geova.pdf
Metallo Pesante
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi Truman » 28/10/2020, 14:27

É capitato anche a me.
L'anziano dopo lo studio di libro mi disse: " Mamma mia, Walt Disney é uno dei peggiori!"
Poi mi chiese:
"Chi é stato il primo a far parlare gli animali?"

Grazie per il link Metallo, e per i tuoi interventi sempre interessanti.
"...ciascuno sia pienamente convinto di ciò che pensa."
(Romani 14:5)
Avatar utente
Truman
Nuovo Utente
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 05/07/2019, 15:21

Messaggiodi Metallo Pesante » 28/10/2020, 15:14

Truman ha scritto:É capitato anche a me.
L'anziano dopo lo studio di libro mi disse: " Mamma mia, Walt Disney é uno dei peggiori!"
Poi mi chiese:
"Chi é stato il primo a far parlare gli animali?"

Grazie per il link Metallo, e per i tuoi interventi sempre interessanti.


Caro Truman,
ripeto, su YouTube se scrivi "Anni '80" (ma pure in inglese e in altre lingue) vedrai gente della nostra generazione ricordare con nostalgia quegli anni per musica, cinema, cartoni e giocattoli... Parli con un TdG un pelo consapevole e se gli dici "I Puffi" ha attacchi di panico, psoriasi, mal di pancia e convulsioni per il trauma infantile...
Metallo Pesante
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi Achille » 28/10/2020, 15:17

Metallo Pesante ha scritto: Tralascio la psicosi sui Puffi, che attraversò tutta la nostra generazione...
Puoi raccontarci qualcosa su come, quando eri bambino, venivano considerati i puffi nella tua congregazione?
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14352
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Metallo Pesante » 28/10/2020, 15:39

Achille ha scritto:
Metallo Pesante ha scritto: Tralascio la psicosi sui Puffi, che attraversò tutta la nostra generazione...
Puoi raccontarci qualcosa su come, quando eri bambino, venivano considerati i puffi nella tua congregazione?


Mia madre ci faceva vedere i cartoni durante il pomeriggio perché secondo lei erano innocui, ma ci comprava i pupazzetti che tenevamo però nascosti se venivano amichetti della congregazione in casa (coi cugini e i vicini di casa no, potevamo tirarli fuori). Ma so di gente che li ha buttati via dopo una visita pastorale o dopo una parte in sala del regno (vagamente ho ricordi di parti sullo spiritismo dove si parlava di musica rock, di Puffi e di film horror come veicolo del Diavolo), gli stessi che non mangiavano il panettone/pandoro o che ritagliavano dall'album delle foto matrimoniali che ritraevano una chiesa ogni riferimento a "Babilonia la Grande", dalle croci ai santi arrivando alle candele. A me è andata di lusso, ma non tutti erano fortunati.
Metallo Pesante
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi Jeff » 28/10/2020, 16:23

Che dite della saga Bonelli ?Tex ,Zagor,Martin Mystère,Dylan Dog? Centinaia di volumi che conservo gelosamente. Eppure queste letture non mi hanno impedito di far progresso fino a essere nominato e pronunciare discorsi alla domenica :risata:
Avatar utente
Jeff
Utente Junior
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi Achille » 28/10/2020, 16:39

Metallo Pesante ha scritto:Mia madre ci faceva vedere i cartoni durante il pomeriggio perché secondo lei erano innocui, ma ci comprava i pupazzetti che tenevamo però nascosti se venivano amichetti della congregazione in casa (coi cugini e i vicini di casa no, potevamo tirarli fuori). Ma so di gente che li ha buttati via dopo una visita pastorale o dopo una parte in sala del regno (vagamente ho ricordi di parti sullo spiritismo dove si parlava di musica rock, di Puffi e di film horror come veicolo del Diavolo), gli stessi che non mangiavano il panettone/pandoro o che ritagliavano dall'album delle foto matrimoniali che ritraevano una chiesa ogni riferimento a "Babilonia la Grande", dalle croci ai santi arrivando alle candele. A me è andata di lusso, ma non tutti erano fortunati.
A questo link https://www.infotdgeova.it/fotografie-fumetti.html si possono leggere alcune lettere in cui la Betel parla del "problema" dei puffi :piange:

... Vari giornali hanno parlato dei Puffi. Ad esempio La Stampa del 14.12.83 riportava le testuali parole dell'inventore: "Avevo bisogno di personaggi che fabbricassero un flauto magico ed ero sempre stato affascinato dai piccoli abitanti dei boschi, elfi, e folletti, di cui si racconta nelle saghe. Così nacquero i Puffi". Riguardo alla credenza in tali creature sovrumane chiamate elfi, fate, folletti, ninfe dei boschi, ecc., e come deve stare in guardia il cristiano dalla loro influenza, troverete utili informazioni su G 8.4.69 p 27 (DC 30.3.84)

Eh sì, bisogna "stare in guardia"... dai Puffi...
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14352
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Truman » 28/10/2020, 18:05

Del periodo puffi ho questi due ricordi:

Una tdG raccontò di aver sentito che ad una bambina cadde Grande Puffo dalla tavola. Così, Grande Puffo si rialzò da solo ed uscì dalla stanza bestemmiando.
La bambina era figlia di TdG.

Un'altra, se non ricordo male, la raccontò un mio familiare
(purtroppo bigotto al quadrato). Un bambino lasciò diversi puffi in cucina. La mamma era indaffarata ed usciva e rientrava dalla cucina, finché si accorse che i puffi si muovevano da soli.
Dopo questa storia, a casa mia sparirono tutti gli adesivi dei puffi che erano appiccicati sulle piastrelle del bagno.

A quel tempo ero piccolo e queste storie mi atterrivano.
Ma già verso l'adolescenza non mi tornava il fatto che storie del genere non si udivano più.
Da lì incominciai ad avere sinceri dubbi su quanto di vero c'era dietro ai puffi e a tutte le storie strane che ci si raccontava un tempo, quando anche la WTS ci metteva del suo.
"...ciascuno sia pienamente convinto di ciò che pensa."
(Romani 14:5)
Avatar utente
Truman
Nuovo Utente
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 05/07/2019, 15:21

Messaggiodi deliverance1979 » 28/10/2020, 18:34

Metallo Pesante ha scritto:I primi tempi, quand'ero qui nel forum, leggevo i post chilometrici di deliverance1979

:ironico: :ironico: :ironico:

E' una forma terapeutco-psichiatrica.... :ironico: :ironico: :ironico:

Metallo Pesante ha scritto:Un testimone di Geova non deve sfogliare Topolino, perché quando mai si è visto un topo parlare, se non per mezzo del demonismo?"


Infatti, quale fu il primo animale, descritto nella bibbia che parlò? :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:

Hai visto che il TDG aveva ragione.... :saggio: :saggio: :saggio:

Tu leggevi topolino ed ecco come ti sei ritrovato... qui con noi apostati... :saggio: :saggio: :saggio:

Comunque, una famiglia di TDG che conosco, al figlio, quando era poco meno che adolescente, fine scuole elementari o medie, non gli facevano vedere il cartone animato Holly e Benji perchè secondo loro era competizione.

Ma poi, io dico, caro Metallo Pesante, tu mi tiri fuori questi argomenti, mi fai "incazzare".... :ironico: e scrivo post chilometrici....

Toh.... beccate e beccateve questa...

Svegliatevi del 1993.... 8 /12 pagine 11-13
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/101993884#h=14:0-20:214

"Prendete il caso delle Teenage Mutant Ninja Turtles, le “tartarughe ninja”. Questi personaggi di un film americano sono stati considerati troppo violenti per molti spettatori europei. Pertanto, prima di trasmettere in Gran Bretagna la serie di cartoni animati che si ispira a questo film, la BBC ha tagliato alcune scene. Ha anche eliminato la parola “Ninja” in quanto si riferisce a guerrieri giapponesi. Le ha chiamate invece Teenage Mutant Hero Turtles, “tartarughe eroiche”.

Nonostante questo, i genitori hanno espresso qualche preoccupazione. Una madre ha scritto al quotidiano Scotsman: “I bambini sono molto influenzabili. Ho un bambino di cinque anni che è fanatico delle tartarughe. Quando vado a prenderlo a scuola i bambini nel cortile cercano tutti di prendersi a calci”.

Stranamente, anche alcuni giocattolai condividono le preoccupazioni di genitori e insegnanti. Una catena di negozi britannica ha annunciato che avrebbe cessato di vendere i rettili guerrieri per paura che i bambini “si terrorizzino l’un l’altro con calci da karatè e rischino di morire nascondendosi nelle fogne”. Ci sono altri pericoli?"


Cioè ragazzi, stiamo a questi livelli di pattume teocratico....

Ma poi l'articolo prosegue con il famigerato sottotitolo...

"Pericoli nascosti

“Forse l’operazione di marketing per bambini più cinicamente riuscita di tutti i tempi”: così un quotidiano ha descritto il legame tra i cartoni animati delle tartarughe ninja e l’introduzione sul mercato di prodotti che si ispirano ad esse. Anche se questo legame non è una novità, “quello che è nuovo nel caso delle tartarughe sono le enormi dimensioni” del mercato.

I rivenditori autorizzati sono pronti a vendere ai giovanissimi ammiratori delle tartarughe qualcosa come 400 tipi di prodotti, dai fumetti alle T-shirt, che si ispirano ad esse. Ora, se guardando dei cartoni animati i bambini sono condizionati al punto che vogliono questi oggetti, le scene di quegli stessi cartoni animati devono senz’altro produrre qualche effetto su di loro! Alcuni, però, possono dire che le nuove mode non durano a lungo.

Anche se queste mode non durano, i vecchi personaggi dei cartoni animati conservano il loro fascino. “Le tartarughe mutanti possono venire e andare, ma Tom e Jerry rimangono per sempre”, afferma il Times di Londra. Perciò forse dovete farvi qualche domanda. Guardando tali cartoni animati in casa vostra fate capire ai vostri figli che approvate ogni azione che viene rappresentata? Che dire delle scene in cui gli animali vengono trattati crudelmente? Naturalmente, potreste ragionare che i cartoni animati non si possono mettere sullo stesso piano della realtà. Ma sapete cosa sta accadendo ora ai cartoni animati? La novità si chiama animatronics, termine che deriva dalla fusione delle parole inglesi animation (“animazione”) ed electronics (“elettronica”)."


E come non rimanere di stucco dinanzi alla conclusione da caduta di braccia, gambe e ghiandole riproduttive varie... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:

"Evitate gli spettacoli violenti

Valutate vantaggi e svantaggi degli spettacoli che vi vengono proposti. Tenendo presente il benessere della famiglia, alcuni genitori hanno deciso di eliminare del tutto la TV. Altri aiutano i figli a valutare i pro e i contro dei programmi che hanno il permesso di guardare. “Più un bambino (o anche un adulto) è preparato a guardare un cartone animato, una pubblicità o un telegiornale in maniera critica e analitica”, spiega l’Independent di Londra, “più cose trarrà dai mass media”. I genitori sono senz’altro i più adatti per aiutare i figli a far questo.

Un recente studio sul posto che la televisione occupa nella vita familiare ha preso in esame due diversi metodi di insegnamento. Uno implica che si ragioni con i figli e si diano loro spiegazioni, facendo appello al loro senso di responsabilità. L’altro si avvale fondamentalmente di punizioni e di minacce. Cosa hanno mostrato i risultati?

I bambini i cui genitori li minacciavano di punizioni mostravano di preferire “materiale televisivo dal contenuto antisociale”, mentre “i bambini le cui madri li disciplinavano soprattutto ragionando e fornendo spiegazioni erano i meno influenzati” da tali scene. Pertanto, i genitori che si interessano dei figli spiegano loro perché non è saggio guardare cartoni animati violenti. Ma ricordate: i bambini sono imitatori nati, e questo fa ricadere sui genitori la grave responsabilità di non guardare spettacoli violenti. Se voi li guardate, i vostri figli non vedranno nulla di male nel fare altrettanto.

‘Come posso, allora, far divertire i miei figli?’, potreste chiedere. Perché non divertirsi osservando gli animali dal vivo? Abitate vicino a una riserva naturale o a uno zoo che potreste visitare come famiglia? In caso contrario, potete sempre scegliere documentari adatti su videocassetta da guardare a casa."


E' la fine..... il 1993 è passato da 27 anni, praticamente una generazione, e noi che siamo cresciuti a cartoni animati ultraviolenti, siamo poi diventati apostati delle tenebre di fuori...
Ed il mondo la fuori?

Ahh, piccola digressione.... quando venne scritta questa svegliatevi cosi bacchettona, mancava un anno al 1994, il fatidico ultimo periodo prima che la "Famosa generazione del 1914 non sarebbe passata.... avrebbe dovuto anche ricordare la fine di questo sistema di cose"..... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:

E invece, la fine non è venuta, ed il mondo fatto da nostri coetanei non TDG che non solo giocavano ed acquistavano giocattoli delle tartarughe ninja.... ma si sollazzavano con cartoni animati ultraviolenti che potrei iniziare a farne una carrellata di titoli.... Ken Shiro, Akira, Devilman, Neon Genesis Evangelion, L'Uomo Tigre....
Roba che in confronto le tartarughe ninja sono veramente da TDG....
Per non parlare dei videogiochi sanguinari di quell'epoca, stile Doom per citarne il primo che mi viene in mente...

Quindi il mondo di Satana, che è sopravvissuto allo scadere del 1994 senza ricordare la fine di questo mondo, 27 anni dopo che ti combina?

Se fossero vere la metà delle vaccata sparate dal Corpo Direttivo in quegli anni, oggi dovremmo avere una società dedita all'ultra violenza, una specie di mondo alla Mad Max.
Invece no, secondo le statistiche rilasciate dal Viminale, i reati violenti sono da anni in diminuzione....
Ci sono quintali di pubblicazioni relative a dati e statistiche sui reati violenti e chi li commette, ma la cosa interessante, è che la cultura media da cui proviene una persona violenta, non ha assolutamente a che fare con la visione di film o materiare horror o splatter o di qualsivoglia natura.

Entrate in un qualsiasi forum di appassionati di horror, di cartoni animati violenti e via dicendo, e capirete.
I classici nerd o intellettuali di serie Z che sono fissati con Heavy Metal, Hard Rock, Horror, giochi violenti, sono nella stragrande maggioranza persone tranquille, forse molto più sensibili di chi si va a battere il petto dentro un luogo di culto, e spesso e volentieri, quella maschera aggressiva, sanguinaria e forse dissacrante, è appunto una maschera per celare un animo diverso.

Ed appunto per tali motivi che, i miei amici del mondo, descritti ampiamente sopra (ho tralasciato i divertimenti di Soft air, o arti marziali o wargame storici) li saluto da decenni per la strada e non con delle lettere da inviare ad una casa circondariale.
Purtroppo, leggere le puttanate della WTS, faceva scattare inevitabilmente nella mia testa tali paragoni, e non riuscivo a capire del perchè ci fossero cosi tante crociate contro la violenza di cartoni animati, film e via dicendo, quando i miei compagni del mondo dimostravano non essere assolutamente violenti, o creavano problemi, ma erano persone normali, provenienti da famiglie normali, con educazione normale "del buon padre di famiglia"....

Houston.... abbiamo un problema....

A differenza dei cartoni animati violenti o satanici, a me la rabbia me l'ha provocata lo stile di vita idiota dei TDG con mille costrizioni, divieti, diversità e assoggettamenti settari nei confronti di uno stile di vita che non mi ero scelto ma mi era stato imposto....
E soprattutto in virtù di una fine del mondo che doveva venire 30 - 40 anni fa ma ancora la aspettano...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6257
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Metallo Pesante » 28/10/2020, 23:06

deliverance1979, Jeff e Truman, sono cresciuto a cartoni animati giapponesi e poi a supereroi, manga e fumetti italiani (Dylan Dog e Diabolik.. Ah, il diavolo!), a quest'ora dovrei essere un terrorista per la violenza vista secondo quanto detto dalla Società Torre di Guardia ... Mia madre non diceva nulla sui cartoni che vedevo, eccetto per Il Cavalieri dello Zodiaco (che però, errore del traduttore italiano, con lo zodiaco non c'entravano nulla) e Ken il Guerriero, che era sangue a gogò e lo adoravo. Succede che mia madre portava me e mio fratello maggiore in servizio al mattino (nessuno ha fatto l'asilo, consuetudine di molti TdG bambini nati nella prima metà anni '80) o il pomeriggio, alternandosi, ma poi ci lasciò da parenti che vivevano in città tutti i pomeriggi, permettendoci di vedere i due cartoni animati "vietati", che tutt'oggi ho rivisto su YouTube e in piattaforme online. Che dire: la demonizzazione che la Svegliatevi! del 1993 faceva alle Tartarughe Ninja la ricordo benissimo, ero alle elementari e andavano di brutto fra i ragazzi, e mamma era combattuta se farcele vedere o meni, ma papà ci comprò la loro base nelle fogne, con pupazzetti e nemici e la caserma dei Ghostbusters, con auto, pupazzi e fantasmini, ma appena si invitavano fratelli a cena, tutto spariva, compresi i Puffi... Credo avessero capito che un conto era lo spiritismo serio, un'altra cosa i cartoni e i giocattoli. Ma molti invece seguivano pedissequamente quanto detto dalla Watchtower Society, che non solo usava e citava il New Testament di Johannes Greber, ma ripeto, aveva nei primi anni '90 un Corpo Direttivo composto da persone ultrasettantenni ed era appena morto Frederick W. Franz, che, scopro sul web, nel 1989 aveva scritto I Giovani chiedono: risposte pratiche alle loro domande, con mega capitolone sulla masturbazione: uno nato nel 1893 e morto a 99 anni nel 1992 che, assieme ad un consiglio direttivo composto da ultrasettantenni e ultraottantenni, da consigli sulla sessualità alle giovani generazioni, in attesa che la "generazione del 1914" non sarebbe mai passata ... E' fantastico! Gerontocrazia teocratica. :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata:
Metallo Pesante
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi Jeff » 29/10/2020, 5:41

A proposito dei puffi, una cugina TdG a cui piacevano le storie misteriose mi raccontò che in una imprecisata congregazione un bambino si era portato all'adunanza una delle tante figurine di gomma di puffo. Ad un certo punto questo pupazzetto si animò ,durante l'adunanza e iniziò a camminare nel corridoio tra le sedie! Che cavolate che giravano. Questo intorno al 1984
Avatar utente
Jeff
Utente Junior
 
Messaggi: 341
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi Socrate69 » 29/10/2020, 8:07

Un'altra leggenda metropolitana, una delle ultime che hanno circolato trà i tdg (ma non solo, secondo l'articolo qui sotto, anche trà altri gruppi cristiani fondamentalisti) era quella di Hello Kitty, personaggio nato da una madre che fece per disperazione un patto c Diavolo, per ottenere la guarigione della figlia malata di tumore della bocca...

https://www.leggendemetropolitane.eu/po ... ropolitane
Ogni religione si fonda sulla paura dei molti e sull’astuzia dei pochi - Stendhal

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Utente Master
 
Messaggi: 4322
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi deliverance1979 » 29/10/2020, 8:14

Metallo Pesante ha scritto:Ma molti invece seguivano pedissequamente quanto detto dalla Watchtower Society


Ecco, questo era il problema.
Gente spesso ignorante, che seguiva stile pecore un fondamentalismo religioso e millenaristico, applicando alla lettera quanto veniva detto loro dai quei quattro buffoni del Corpo Direttivo.
Oggi morti tutti di vecchiaia senza neanche ricordare la fine di questo sistema di cose.
Non solo, negli anni 1980-90 si viveva in un periodo storico per i TDG molto particolare, in cui si immaginava che la Grande Tribolazione stesse per venire da un momento all'altro.

Chi legge le nostre esposizioni qui sul forum, e pensa ai TDG di oggi che non so neanche più cosa sono diventati e che rappresentano....(visto che il loro scopo di predicare la fine del mondo finisce con il XX secolo che non ha visto nessuna fine se non quella del 1900), immagina che si esagera...
Ma come si può ben vedere dalle nostre testimonianze, e da quando veniva scritto nelle varie pubblicazioni in quegli anni, forse le cose, in molte famiglie di TDG o congregazioni più arretrate, erano per i giovani molto ma molto peggio.

Infatti, tutto ciò che veniva letto nelle torre di guardia e svegliatevi in merito ai giochi, ai divertimenti, agli svaghi e via dicendo, aveva sempre una connotazione di censura e di distacco.
E tale connotazione si riverberava sempre con continui rimandi sui famosi "tempi" che si stavano vivendo, ovvero gli "Ultimi Giorni"...

Quindi, siccome mancava poco alla Grande Tribolazione e poi ad Harmaghedon, bisognava fare tutto il possibile per rimanere dentro questa organizzazione religiosa, evitando accuratamente ogni cosa o piacere che poteva distrarre o addirittura far abbandonare tale "via per la salvezza"...

Ecco perchè il controllo mentale su ciò che si poteva fare o non fare, si faceva serrato, a maggior ragione sui giovani, che, male che doveva andare (come poi avvenne, ovvero che Harmaghedon non scoppiò più... :ciuccio: ), avrebbero dovuto formare le fondamenta per le future generazioni di TDG....

Non notate come anche nel fondamentalismo islamico ci sia questa continua censura nei confronti della cultura occidentale?

Nei TDG anni 70-90 era lo stesso.
Sembrava come se Satana ed i demoni avessero fabbricato la società moderna del XX secolo, con il solo scopo di far cadere i TDG nella trappola dell'immoralità, dello spiritismo, della violenza e di tutte le cose che Geova odia...

Il problema sta proprio in questa illusione, quella che i TDG si sentano cosi importanti per il reame spirituale.
Un reame invisibile, intangibile, ma peggio ancora inesistente.... visto che ancora aspettano la fine del mondo da 150 anni...

E quindi, con tutta questa impalcatura di auto suggestione, i cialtroni del Corpo Direttivo hanno intortato milioni di TDG anche nell'educazione dei figli.

Non solo, la continua censura o comunque divieto di vedere certi cartoni animati, fare degli sport e via dicendo, è utile al Corpo Direttivo per continuare l'opera di separazione dei TDG dal resto della società mondana che li circonda.
Non a caso, limitando i contatti culturali, sociali e via dicendo, il nascituro TDG orbiterà sempre di più all'interno della congregazione TDG e sempre di meno nel mondo.
Cosi facendo si pongono le basi anche per un futuro ricatto morale, dove il giovane educato con questi metodi, qualora un domani volesse abbandonare il culto, si ritroverebbe proprio come un animale in cattività, ovvero scacciato dall'unica comunità che conosceva e con dinanzi un mondo (la società normale) sconosciuto e dipinto sempre come perverso, demonico e malvagio, quando poi cosi non è.

Comunque sarebbe interessante sapere se la WTS nello scrivere tali articoli o impostare certi metodi educativi, abbia mai fatto uso di manualistica di psicologia o controllo sulle masse, è se tali vaccate sono frutto di un grottesco bigottismo millenaristico.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6257
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 29/10/2020, 8:23

deliverance1979 ha scritto:E invece, la fine non è venuta, ed il mondo fatto da nostri coetanei non TDG che non solo giocavano ed acquistavano giocattoli delle tartarughe ninja.... ma si sollazzavano con cartoni animati ultraviolenti che potrei iniziare a farne una carrellata di titoli.... Ken Shiro, Akira, Devilman, Neon Genesis Evangelion, L'Uomo Tigre....
Roba che in confronto le tartarughe ninja sono veramente da TDG....
Per non parlare dei videogiochi sanguinari di quell'epoca, stile Doom per citarne il primo che mi viene in mente...


Presente! Infatti li ho dovuti recuperare tutti da adulto :risata: , e ancora me ne mancano!
I manga poi sono delle vere e proprie opere d'arte, spesso... vabbè, ma che stai a parlare di arte con un TdG.
Roba demonica che comunque verrà cancellata ad Armageddon e non servirà nel nuovo mondo...

deliverance1979 ha scritto:I classici nerd o intellettuali di serie Z che sono fissati con Heavy Metal, Hard Rock, Horror, giochi violenti, sono nella stragrande maggioranza persone tranquille, forse molto più sensibili di chi si va a battere il petto dentro un luogo di culto, e spesso e volentieri, quella maschera aggressiva, sanguinaria e forse dissacrante, è appunto una maschera per celare un animo diverso.


Eccomi di nuovo! :ironico: Adoro infatti Heavy Metal, Hard Rock, horror e giochi violenti, ma non ho mai ammazzato nessuno! :ironico:
Di contro, le peggiori fangate le ho ricevute da gente pia e devota.
Certo, probabilmente perchè per 38 anni ho frequentato soltanto membri della setta.
Vi farò sapere tra altri 38 anni... anche se sono ottimista al riguardo, visto che le amicizie adesso le posso scegliere liberamente e non devo farmi piacere quei 4 elementi della congregazione.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 2996
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 29/10/2020, 8:24

Di questo argomento ne parlammo anche in questo therad, dove effettivamente, insieme ad altri utenti, ci scatenammo un pò.... :ironico: :ironico: :ironico:

Victor ne sa qualcosa.... :ironico:

La colpa fu di Romagnolo che aprì le danze su tale argomento, creando lui la discussione.

Geova odia chi gioca ai videogiochi di guerra
https://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&t=25687&hilit=+videogiochi
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6257
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 29/10/2020, 8:28

Metallo Pesante ha scritto:eccetto per Il Cavalieri dello Zodiaco (che però, errore del traduttore italiano, con lo zodiaco non c'entravano nulla)


Vabbe dai, con lo Zodiaco c'entrano perchè sono legati alle varie costellazioni, specie i Gold Saints.
Certo, il titolo originale, Saint Seiya, sarebbe dovuto essere "Seiya Il Sacro Guerriero", però forse sarebbe stato meno commerciale, qui in Italia.
Comunque altri tempi, ora si tende, giustamente, a mantenere i nomi originali, soprattutto tra gli appassionati.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 2996
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi VictorVonDoom » 29/10/2020, 8:30

Socrate69 ha scritto:Un'altra leggenda metropolitana, una delle ultime che hanno circolato trà i tdg (ma non solo, secondo l'articolo qui sotto, anche trà altri gruppi cristiani fondamentalisti) era quella di Hello Kitty, personaggio nato da una madre che fece per disperazione un patto c Diavolo, per ottenere la guarigione della figlia malata di tumore della bocca...

https://www.leggendemetropolitane.eu/po ... ropolitane


Si si la ricordo!! :risata: :risata: :risata:
E poi ci fanno pure jwvips :fronte:
Non si guardavano manco i cartoni animati... jwvips! :fronte:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 2996
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 29/10/2020, 8:34

VictorVonDoom ha scritto:Eccomi di nuovo! Adoro infatti Heavy Metal, Hard Rock, horror e giochi violenti, ma non ho mai ammazzato nessuno!
Di contro, le peggiori fangate le ho ricevute da gente pia e devota.
Certo, probabilmente perchè per 38 anni ho frequentato soltanto membri della setta.
Vi farò sapere tra altri 38 anni... anche se sono ottimista al riguardo, visto che le amicizie adesso le posso scegliere liberamente e non devo farmi piacere quei 4 elementi della congregazione.


Che dirti Victor, sfondi una porta aperta...
Io che conoscevo ragazzi del mondo fissati con il genere horror, manga ultra violenti, giochi di ruolo, e via dicendo, in 30 anni che li conosco, non li ho mai visti litigare tra loro o alzare le mani, soprattutto nei momenti di gioco.
In tre o quattro partite di calcetto tra TDG (non accadeva spesso, ma ogni tanto accadeva), sono dovuto intervenire, oppure ho visto altri che intervenivano per spartire un paio di TDG che smanacciavano....

Per carità, roba che capita in una partita di calcetto, vuoi per un contatto fisico, vuoi per mille altre ragioni...
Quindi non mi scandalizzava il gesto in se per se.
Ma poi la mia mente, tutti questi controsensi, non poteva fare a meno di non notarli.... soprattutto ripetuti nei decenni...il che indicava una frustrazione repressa in molti di questi ragazzi...che però seguivano la "verità"... :boh: :boh: :boh:

Senza contare che....
Tratto da: Viviamo avendo in mente il giorno di Geova pp. 120-121
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1102006151#h=23:0-23:303

"18 Se Abacuc fosse in vita oggi, non rimarrebbe inorridito per la violenza del nostro tempo? Molti vi sono immersi fin da piccoli. I cartoni animati che appassionano i bambini sono pieni di violenza, di personaggi che cercano di massacrarsi, farsi saltare in aria o distruggersi a vicenda in altri modi. Ben presto molti ragazzini passano a videogiochi in cui per vincere devono sparare agli avversari, farli esplodere o farli a pezzi. “Ma sono solo giochi”, obietterà qualcuno. Tuttavia, che ci si giochi sul computer di casa o in una sala giochi, questi divertimenti immergono nella violenza, condizionando il comportamento e le reazioni. Come è vero il consiglio ispirato: “L’uomo di violenza sedurrà il suo prossimo, e certamente lo farà andare in una via che non è buona”! — Proverbi 16:29."

poi apri la bibbia a caso.... e....

Numeri 25: 6 - 9
6 Ma proprio in quel momento un israelita portò una donna madianita+ tra i suoi fratelli sotto gli occhi di Mosè e di tutta l’assemblea degli israeliti, mentre questi piangevano all’ingresso della tenda dell’incontro. 7 Non appena lo vide, Fìneas,+ figlio di Eleàzaro, figlio del sacerdote Aronne, si alzò in mezzo all’assemblea e prese in mano una lancia. 8 Quindi seguì quell’israelita dentro la tenda e li trafisse entrambi, l’uomo d’Israele e la donna, per i genitali di lei. Allora il flagello che stava colpendo gli israeliti si arrestò.+ 9 Quelli che morirono a causa del flagello ammontarono a 24.000.

Giudici 3:18-22
18 Presentato il tributo, Èud congedò quelli che lo avevano portato insieme a lui. 19 Quanto a lui, raggiunte le immagini scolpite* di Ghìlgal,+ tornò indietro e disse: “O re, ho un messaggio segreto per te”. Al che il re intimò: “Silenzio!” Tutti quelli che erano alla sua presenza uscirono. 20 Quindi Èud andò da lui mentre stava seduto da solo al fresco, nella camera che aveva in terrazza, e gli disse: “Ho un messaggio di Dio per te”. Èglon si alzò dal suo seggio.* 21 Allora Èud con la mano sinistra prese la spada dalla coscia destra e gliela conficcò nel ventre. 22 Con la lama penetrò anche l’impugnatura, e il grasso del ventre si richiuse su di essa, dato che Èud non ritrasse la spada; e a Èglon vennero fuori le feci.

...e ti chiedi..... Houston, abbiamo un problema.... :mirror: :mirror: :mirror:
Tralasciando poi le 10 piaghe, le guerre di conquista della Terra Promessa, l'Assedio di Gerusalemme, e l'attesa di Harmaghedon, con tutte le descrizioni apocalittiche presenti nella bibbia e caricate dal Corpo Direttivo....

Ahh si, quelli erano i giudizi di Geova, li si poteva essere splatter....la censura sulla violenza li non conta.... :mirror: :mirror: :mirror:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6257
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 29/10/2020, 8:37

deliverance1979 ha scritto:Comunque sarebbe interessante sapere se la WTS nello scrivere tali articoli o impostare certi metodi educativi, abbia mai fatto uso di manualistica di psicologia o controllo sulle masse, è se tali vaccate sono frutto di un grottesco bigottismo millenaristico.


Secondo me molto deriva dal fatto che il nucleo di questa setta sia americano.
Gli USA, nonostante superpotenza e all'avanguardia sotto tanti aspetti, covano un bigottismo allucinante.
Conta che più del 40% degli americani è creazionista, metà crede che Dio sia intervenuto nel processo evolutivo!

https://news.gallup.com/poll/170822/believe-creationist-view-human-origins.aspx
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 2996
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 29/10/2020, 8:41

E poi come non vedere in Toki uno dei maggiori protagonisti della serie animata di Ken Shiro la figura del Cristo..... :help: :help: :help:
Blasfemia... :saggio: :saggio: :saggio:
Effettivamente Toki era più figo.... bisogna ammetterlo... :ironico:



Oh, non iniziamo come per l'altra discussione sui videogiochi che poi non ne usciamo vivi... :ironico:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6257
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Tranqui » 29/10/2020, 14:50

Jeff ha scritto:A proposito dei puffi, una cugina TdG a cui piacevano le storie misteriose mi raccontò che in una imprecisata congregazione un bambino si era portato all'adunanza una delle tante figurine di gomma di puffo. Ad un certo punto questo pupazzetto si animò ,durante l'adunanza e iniziò a camminare nel corridoio tra le sedie! Che cavolate che giravano. Questo intorno al 1984

https://www.uaar.it/libri/figli-dio-tiranno/

storia raccontata nella seconda esperienza del libro citato sopra :risatina:
PRESENTAZIONE


La gente di solito usa le statistiche come un ubriaco i lampioni: più per sostegno che per illuminazione.

Mark Twain


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 5657
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Achille » 29/10/2020, 16:15

Jeff ha scritto:A proposito dei puffi, una cugina TdG a cui piacevano le storie misteriose mi raccontò che in una imprecisata congregazione un bambino si era portato all'adunanza una delle tante figurine di gomma di puffo. Ad un certo punto questo pupazzetto si animò ,durante l'adunanza e iniziò a camminare nel corridoio tra le sedie! Che cavolate che giravano. Questo intorno al 1984
I Puffi (da pagina 49 del libro "Figli di un Dio tiranno, Dieci storie di fuoriusciti da sette religiose")

«Avevo otto anni e andavo pazza per i "Puffi". I miei me li lasciavano guardare in televisione e io viaggiavo serena dietro alle strampalate avventure. Finché un giorno non successe qualcosa che alla piccola Sara tolse anche loro. Eravamo nella Sala del Regno, aspettando che iniziasse l'adunanza, quando Sara notò un gruppo di adulti che bisbigliavano fra loro con aria preoccupata. Si era appena appresa una no tizia sconcertante. Durante un'adunanza in una città del Nord Italia, a un bambino era stato consentito di portarsi dietro un puffo di peluche.

A un tratto, nel bel mezzo del sermone, il pupazzo aveva preso vita, si era alzato, aveva iniziato a camminare verso l'uscita e se n'era andato, scomparendo.

Il puffo era certamente indemoniato, orribile opera di Satana. Il divieto fu immediato. Da allora in poi ai nostri genitori fu se veramente vietato farci vedere i cartoni dei Puffi. Ricordo la piccola Sara, in silenzio, in preda al terrore. Quella sera in auto, dopo l'adunanza, non crollò addormentata sul sedile di dietro, come al solito. Era troppo agitata. Il suo Gargamella e il micio Birba erano potenze del male. E la sua sigla adorata "Noi puffi siam così...", che canticchiava sottovoce quando nessuno la sentiva, era censurata. Fu uno choc. Appena a casa, si precipitò nella sua cameretta, prese tutta la raccolta di puffi di gomma che teneva sullo scaffale e li gettò dalla finestra. Puffetta, Puffo vanitoso, Quattr'occhi e soprattutto lui, il fattucchiere più potente, il Grande Puffo che conosceva anche le più segrete e pericolose pratiche di magia: tutti giù, lontani da lei.

Per molto tempo non ci fu più pace neanche durante la trasmissione "Bim bum bam". I genitori, allertati e impauriti, controllavano che in quelle immagini non si nascondesse troppa magia. Sara dovette lottare per poter guardare "Creamy", e non parliamo di "Emy magica Emy". Quante volte ha maledetto chi aveva avuto la brillante idea di titolare il cartone proprio in quel modo, con quella parola che automaticamente glielo faceva diventare proibito».

Vedere anche https://www.infotdgeova.it/la-storia-de ... -sara.html
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14352
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi deliverance1979 » 29/10/2020, 17:18

Achille, perchè, del cartone animato

Lupin III

Immagine

Oppure Occhi di Gatto

Immagine

Dove sia nel primo che nel secondo i protagonisti sono tutti dei ladri, vogliamo parlarne?

Se iniziamo a fare la morale ai cartoni animati non ne usciamo vivi, ma se volete inizio... :occhiol:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6257
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 29/10/2020, 18:19

Eh, occhi di gatto, forse non lo facevano guardare ai maschietti per altro, non perché erano delle ladre! :risatina:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 2996
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 29/10/2020, 19:21

VictorVonDoom ha scritto:Eh, occhi di gatto, forse non lo facevano guardare ai maschietti per altro, non perché erano delle ladre! :risatina:

Si forse un pò troppo attillati i vestiti...

Comunque per chi volesse un Amarcord dei cartoni animati anni 1970-90 ecco un Link, ne manca qualcuno tra i cartoni americani, ma ce ne sono molti
https://www.cartonionline.com/personaggi/index-anni_80.htm

Poi possiamo dare voti e giudizi sui vari cartoni animati permessi, semi permessi o bocciati....

Comunque, i più belli, erano quelli che non si potevano vedere, o pesantemente bocciati.
Ma a prescindere, stiamo qui a discutere di cosa?

Di una censura religiosa fatta su cose ultra lecite, cartoni animati per ragazzi mandati in onda in orari normalissimi, visti da milioni di ragazzi (non due e tre) ai quali non è successo assolutamente nulla se non vivere una vita spensierata a priva di sensi di colpa e di vaccate teocratiche.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6257
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Romagnolo » 29/10/2020, 19:52

Truman ha scritto:É capitato anche a me.
L'anziano dopo lo studio di libro mi disse: " Mamma mia, Walt Disney é uno dei peggiori!"
Poi mi chiese:
"Chi é stato il primo a far parlare gli animali?"

Grazie per il link Metallo, e per i tuoi interventi sempre interessanti.

Chi fù il primo a far parlare gli animali?
La bibbia non ci dice nulla se Satana avesse mai usato il serpente come un ventriloquo fà con una marionetta; del resto se così fosse non si capisce perchè mai Dio poi punisca il serpente se era solo un ignavio fantoccio.
Molto meglio la credenza zoroastriana secondo cui nel paradiso gli uomini avevano la capacità mentale di dialogare con gli altri animali, la preferisco di gran lunga come spiegazione alla infantilata di mamma WT.
Comunque se vogliamo restare sulle Sacre Scritture, il primo accertato che fece parlare un animale fù Geova DIo !
Numeri 22:28 Infine Geova aprì la bocca dell' asina ed essa disse a Balaam "che ti ho fatto così che mi hai percosso queste tre volte?"
E anche se volessimo accettare che Geova viene per secondo....che problema c' è se in un cartone animato o fumetto che sia degli animali vengono fatti parlare?
Dio non si è posto nessun problema anche se era già stato preceduto dal diavolo. :saggio:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6301
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 29/10/2020, 19:54

deliverance1979 ha scritto:Di questo argomento ne parlammo anche in questo therad, dove effettivamente, insieme ad altri utenti, ci scatenammo un pò.... :ironico: :ironico: :ironico:

Victor ne sa qualcosa.... :ironico:

La colpa fu di Romagnolo che aprì le danze su tale argomento, creando lui la discussione.

Geova odia chi gioca ai videogiochi di guerra
https://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&t=25687&hilit=+videogiochi

Ecco grazie Deliv :strettamano: , stavo proprio pensando a quel post...ma non mi ricordavo più come lo avevo intitolato. :lingua:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6301
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a La storia dei Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici