Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

LA RICCHEZZA DELLA WATCHTOWER NEL 1931

Sezione in cui si analizzano le vicende storiche dell'organizzazione

Moderatori: Achille, Achille

LA RICCHEZZA DELLA WATCHTOWER NEL 1931

Messaggiodi ilnonnosa » 10/08/2013, 14:49

LA RICCHEZZA DELLA WATCHTOWER NEL 1931

La Società Torre di Guardia nel 1931 possedeva già milioni di dollari provenienti dalle contribuzioni!

“Prima del 1931 il piccolo numero dei componenti del rimanente offrirono per l'opera della Società il valore di miliardi di lire. Certamente la "gran folla" è ora disposta a compiere la propria parte per fare dell'attuale opera di istruzione della Società. Quali sono le nostre risorse, e che ci possiamo fare? la più importante attività del mondo. Offriamo generosamente le nostre risorse di tempo e denaro. Geova benedì le contribuzioni dei suoi unti nei periodi dell'opera; così noi possiamo esser certi che le contribuzioni attuali delle "altre pecore" recheranno più grandi benedizioni al giusto genere umano”. (La Torre di Guardia 1/1/1961 p. 28)

Qualcuno, per favore, mi sa spiegare, come la Società Torre di Guardia poteva avere una tale quantità di denaro in quell’anno in piena depressione?
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1059
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi mr-shadow » 10/08/2013, 15:03

Perché non c'è alcuna relazione diretta tra il martedi nero di Wall Street e la successiva crisi finanziaria delle imprese. La WTS, evidentemente, è rientrata nel gruppo minore di grandi e grandissime società che nel periodo 1918-1929 non si sono date all'agiotaggio per aumentare la compravendita dei titoli azionari e, di conseguenza, l'aumento del valore delle singole azioni. Data la natura della WTS, peraltro, mi sembra plausibile che non avesse azionisti... del mondo.

Negli Stati Uniti - paese liberista per antonomasia - non sono mai esistiti limiti di alcun tipo alla speculazione finanziaria. Banche, grandi società e piccoli capitalisti hanno sempre potuto fare quel che gli pareva, naturalmente col rischio (come appunto avvenne nel 1929), di trovarsi con una mano davanti e l'altra dietro se e quando avessero perso tutto. La Watch Tower, fidando evidentemente in altre entrate e rendite, probabilmente non ha avuto alcun interesse ad aumentare fittiziamente il valore delle proprie azioni attraverso false dichiarazioni, come invece fecero le grandi multinazionali dell'epoca, la Coca Cola a General Electric la Vetco, la Edison, e via dicendo.
Se, come credo, le azioni WTS non furono gettate nel vortice speculativo delle compravendite (laddove gli investitori compravano i titoli non per quanto rendevano, ma solo per rivendere a un prezzo maggiore), può benissimo essere che negli anni '30 i capitali salvati dalla crisi siano stati utilizzati per approfittare della crisi stessa. Una macchina stampatrice o la carta per la letterattura, ad esempio, le si poteva comprare tirando sul prezzo alla Zio Paperone per la fame di liquidità che avevano le imprese impegnate nella produzione e nella vendita di beni, quelle che furono davvero messe col c... per terra.
mr-shadow
 

Messaggiodi deliverance1979 » 10/08/2013, 19:22

Mi aggancio a questo argomento con la ricchezza che ai TDG viene da quegli anni ad oggi....

Non a caso gli edifici di Brooklyn quando vennero acquistati valevano molto meno di oggi, visto che la zona era malfamata e periferica.

Ma la scorsa settimana al TG2 in un breve speciale circa l'espansionismo di Manhattan si diceva appunto che gli edifici al di là del famoso ponte, proprio dove stanno i nostri amici del Corpo Direttivo, valgono oro, proprio perchè il centro della metropoli che non dorme mai si stà espandendo....

Quindi i TDG ora faranno il colpaccio con il vendere tali edifici.

Ma a prescindere da questo, i TDG hanno sempre avuto una grossa fetta di ricchezza dalle contribuzioni volontarie, manodopera gratuita, predicazione gratis con conversione di nuovi adepti fatte dagli zelanti (ora meno) Testimoni.....

Se considerate alla loro condizione millenaristica che avevano nel 1900, dove dopo le grandi guerre, le fanta visioni di Russell ed i segni da fine del mondo, hanno raggiunto immense fortune con i 6 milioni di TDG che c'erano a fine XX° secolo.

Considerate anche che il loro rendiconto dei possedimenti è abbastanza ambiguo e che la WTS ha sempre avuto intrallazzi in borsa, ha avuto dubbie donazioni e via dicendo.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5551
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Cicciuzzo » 10/08/2013, 21:01

Per non parlare delle sale del regno,in pratica la società presta a chi vuole costruire e poi una volta terminati i lavori i soldi prestati vengono restituiti sotto forma,se non sbaglio,di contribuzioni per il fondo di costruzione sale del regno...un mutuo "perpetuo",in pratica!
Avatar utente
Cicciuzzo
Utente Junior
 
Messaggi: 572
Iscritto il: 18/02/2013, 19:48
Località: Emilia Romagna

Messaggiodi Cicciuzzo » 10/08/2013, 21:06

Cicciuzzo ha scritto:Per non parlare delle sale del regno,in pratica la società presta a chi vuole costruire e poi una volta terminati i lavori i soldi prestati vengono restituiti sotto forma,se non sbaglio,di contribuzioni per il fondo di costruzione sale del regno...un mutuo "perpetuo",in pratica!


Ovviamente questo sistema e' stato adottato negli ultimi anni
Avatar utente
Cicciuzzo
Utente Junior
 
Messaggi: 572
Iscritto il: 18/02/2013, 19:48
Località: Emilia Romagna

Messaggiodi deliverance1979 » 11/08/2013, 9:21

Caro Cicciuzzo ti sei dimenticato di un paio di cose importanti riguardo le sale del regno......

1 - I soldi che la WTS impiega per il prestito per acquistare, ristrutturare o costruire le Sale del Regno e Sale delle Assemblee, provengono già di per sè da contribuzioni dei TDG.... :ciuccio:
2 - Il prestito deve essere restituito dai TDG della o delle congregazioni che edificano la sala del Regno o delle Assemblee.... :ciuccio:
3 - La manodopera è volontaria e quindi gratuita e molto spesso anche i materiali per la costruzione molto spesso vengono notati..... :ciuccio:
4 - La cosa ancora più grottesca è che alla fine la Sala del Regno e sala delle Assemblee sarà messa a nome della WTS e con questa ultima manovra la società ha già guadagnato 4 volte.......

contribuzioni per il prestito+restituzione delle contribuzioni+manodopera volontaria gratuita+stabile di proprietà della WTS...... :help: :fronte:

5 - La manutenzione degli edifici acquistati nel suddetto modo sono a carico delle congregazioni.....logicamente il tutto sostenuto da contribuzioni e manodopera volontaria.... :conf: :fronte:

E poi ci chiediamo ancora in che maniera la WTS ha fatto i soldi......????
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5551
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Cicciuzzo » 11/08/2013, 15:42

[quote="deliverance1979"]Caro Cicciuzzo ti sei dimenticato di un paio di cose importanti riguardo le sale del regno......

1 - I soldi che la WTS impiega per il prestito per acquistare, ristrutturare o costruire le Sale del Regno e Sale delle Assemblee, provengono già di per sè da contribuzioni dei TDG.... :ciuccio:
2 - Il prestito deve essere restituito dai TDG della o delle congregazioni che edificano la sala del Regno o delle Assemblee.... :ciuccio:
3 - La manodopera è volontaria e quindi gratuita e molto spesso anche i materiali per la costruzione molto spesso vengono notati..... :ciuccio:
4 - La cosa ancora più grottesca è che alla fine la Sala del Regno e sala delle Assemblee sarà messa a nome della WTS e con questa ultima manovra la società ha già guadagnato 4 volte.......

contribuzioni per il prestito+restituzione delle contribuzioni+manodopera volontaria gratuita+stabile di proprietà della WTS...... :help: :fronte:

5 - La manutenzione degli edifici acquistati nel suddetto modo sono a carico delle congregazioni.....logicamente il tutto sostenuto da contribuzioni e manodopera volontaria.... :conf: :fronte:

E poi ci chiediamo ancora in che maniera la WTS ha fatto i soldi......????[/

:s.parole:
Avatar utente
Cicciuzzo
Utente Junior
 
Messaggi: 572
Iscritto il: 18/02/2013, 19:48
Località: Emilia Romagna

Messaggiodi delusa » 12/08/2013, 0:46

Riflettendoci hai perfettamente ragione.....Questi sono dei veri e propri mangiapane a tradimento.Sono i primi evasori fiscali di tutto l'intero globo,e vivono sulle spalle dei componenti facenti parte della loro organizzazione(fratelli e sorelle compresi)...che scempio
deliverance1979 ha scritto:Caro Cicciuzzo ti sei dimenticato di un paio di cose importanti riguardo le sale del regno......

1 - I soldi che la WTS impiega per il prestito per acquistare, ristrutturare o costruire le Sale del Regno e Sale delle Assemblee, provengono già di per sè da contribuzioni dei TDG.... :ciuccio:
2 - Il prestito deve essere restituito dai TDG della o delle congregazioni che edificano la sala del Regno o delle Assemblee.... :ciuccio:
3 - La manodopera è volontaria e quindi gratuita e molto spesso anche i materiali per la costruzione molto spesso vengono notati..... :ciuccio:
4 - La cosa ancora più grottesca è che alla fine la Sala del Regno e sala delle Assemblee sarà messa a nome della WTS e con questa ultima manovra la società ha già guadagnato 4 volte.......

contribuzioni per il prestito+restituzione delle contribuzioni+manodopera volontaria gratuita+stabile di proprietà della WTS...... :help: :fronte:

5 - La manutenzione degli edifici acquistati nel suddetto modo sono a carico delle congregazioni.....logicamente il tutto sostenuto da contribuzioni e manodopera volontaria.... :conf: :fronte:

E poi ci chiediamo ancora in che maniera la WTS ha fatto i soldi......????
Avatar utente
delusa
Nuovo Utente
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 18/07/2013, 0:21

Messaggiodi daniela47 » 13/08/2013, 15:05

delusa ha scritto:Riflettendoci hai perfettamente ragione.....Questi sono dei veri e propri mangiapane a tradimento.Sono i primi evasori fiscali di tutto l'intero globo,e vivono sulle spalle dei componenti facenti parte della loro organizzazione(fratelli e sorelle compresi)...che scempio
deliverance1979 ha scritto:Caro Cicciuzzo ti sei dimenticato di un paio di cose importanti riguardo le sale del regno......

1 - I soldi che la WTS impiega per il prestito per acquistare, ristrutturare o costruire le Sale del Regno e Sale delle Assemblee, provengono già di per sè da contribuzioni dei TDG.... :ciuccio:
2 - Il prestito deve essere restituito dai TDG della o delle congregazioni che edificano la sala del Regno o delle Assemblee.... :ciuccio:
3 - La manodopera è volontaria e quindi gratuita e molto spesso anche i materiali per la costruzione molto spesso vengono notati..... :ciuccio:
4 - La cosa ancora più grottesca è che alla fine la Sala del Regno e sala delle Assemblee sarà messa a nome della WTS e con questa ultima manovra la società ha già guadagnato 4 volte.......

contribuzioni per il prestito+restituzione delle contribuzioni+manodopera volontaria gratuita+stabile di proprietà della WTS...... :help: :fronte:

5 - La manutenzione degli edifici acquistati nel suddetto modo sono a carico delle congregazioni.....logicamente il tutto sostenuto da contribuzioni e manodopera volontaria.... :conf: :fronte:

E poi ci chiediamo ancora in che maniera la WTS ha fatto i soldi......????



E questa sarebbe una religione ?

Ben fann le ricerche di nonnosa a smascherarli.
Pur cercando di denigrarlo a più non posso, pur cercando di attaccarsi agli specchi per sminuire le sue importanti ricerche, i TDG sortiscono l'effetto contrario.
Chi legge questi interventi, chi dei TDG ingenui e fiduciosi, ingannati dai maestri del geovismo, si impegnasse a fare delle proprie ricerche sula W.T. proprio su tracce che quì in questo forum potrebbero seguire, avrebbe veramente da smantellare tutto il cumulo di bugie con cui la W.T. ha seppellito i poveri seguaci e allora SI che saranno dolori di pancia per le congreghe italiane.

Il tradimento della Bibbia che si è permessa di fare la W.T. a spese dei poveri seguaci ha bisogno di risonanza. E' giusto che la gente sappia.
Quello che l'organizzazione ha fatto per acquisire potere e denaro, sempre a spese dell'ingenuità dei loro seguaci non è una invenzione dei detrattori, come si sbracciano a far credere i TDG.
Certo che toccando i nervi scoperti si corre ai ripari del discredito. Ma intanto la gente non accetta più di essere indottrinata dalla W.T. e soprattutto le Sale si svuotano.
Avatar utente
daniela47
Utente Master
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38


Torna a La storia dei Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici