Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

1914: Russell e Rutherford sul monte degli olivi per essere rapiti per primi

Sezione in cui si analizzano le vicende storiche dell'organizzazione

Moderatore: Achille

1914: Russell e Rutherford sul monte degli olivi per essere rapiti per primi

Messaggiodi Giovanni64 » 27/08/2014, 8:59

La Watchtower credeva che il 1914 sarebbe stato l'anno del "rapimento" verso il paradiso dei cristiani mentre contestualmente sarebbe avvenuta la fine del mondo. Russell e Rutherford andarono a Gerusalemme insieme ad un nutrito gruppo di parenti per poter essere rapiti per primi da Cristo. Si pensava, infatti, che Cristo sarebbe arrivato proprio sul monte degli olivi, portando in Cielo prima quelli che si trovavano lì o che erano sepolti lì.
Non conoscevo queste cose che magari sono riportate anche su questo stesso sito.
Immagine

Davvero sconvolgente il livello di "fanatismo" di certa gente. Non solo se ne sono inventate di tutti i colori ma hanno avuto modo anche di "provare" le idiozie più strampalate alle quali via via credevano. E tutto finanziato dai poveri cristi che li sostenevano. In pratica per questi soggetti gli altri cristiani non capivano e non capiscono niente. Solo loro capivano e capiscono. E si inventano le piramidi, le date della fine del mondo, le ville, quelli che non muoiono mai, Cristo che è venuto in maniera invisibile ma loro forse lo hanno visto, il sangue, le ville, le Cadillac. Un livello di assurda insolenza veramente insopportabile.
Ma come sono potute accadere certe cose? Come può essere che accadono ancora sotto una forma appena meno plateale? Sicuramente ci saranno sette cristiane peggiori ma questi son tremendi.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Cogitabonda » 27/08/2014, 9:10

Quando si riportano dei fatti è buona norma citare la fonte. Immagino che la tua sia questa: http://www.quotes-watchtower.co.uk/1914_rapture.html
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8389
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Morpheus » 27/08/2014, 10:50

Pensa che ridere quando, dopo aver aspettato ore di essere rapiti, si sono girati e sono andati via...
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Morpheus
Utente Junior
 
Messaggi: 849
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 27/08/2014, 11:11

Morpheus ha scritto:Pensa che ridere quando, dopo aver aspettato ore di essere rapiti, si sono girati e sono andati via...

A giudicare dalle espressioni a dir poco preoccupate, credo che sperassero proprio che nessuno li rapisse :ironico: .
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Giovanni64 » 27/08/2014, 13:15

Cogitabonda ha scritto:Quando si riportano dei fatti è buona norma citare la fonte. Immagino che la tua sia questa: http://www.quotes-watchtower.co.uk/1914_rapture.html

Sì in particolare la foto l'ho presa dal sito che segnali tu ma ho conosciuto questa faccenda attraverso questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=ED-oEhq8b9k
Non capisco tutto dell'inglese parlato ma avevo capito di cosa si trattava.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Socrate69 » 27/08/2014, 13:20

Due cose mi vengono spontanee:

1.Dai! Un pellegrinaggio nella terra santa, alle spese dei contributori!... Bella gita! Chi ci avrebbe rinunciato?

2.C'è chi aspetta di essere rapito e non capita un bel niente; e chi dice di essere già stato rapito (dagli alieni)... Strano mondo :conf:
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3671
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Giovanni da Fasano » 27/08/2014, 14:49

Annuario dei testimoni di Geova - 1983 p. 120:
Una vana attesa
“Durante la prima guerra mondiale per i pochissimi fratelli
Italiani ci fu come in altri luoghi un
periodo di prova e purificazione. Nel 1914 alcuni Studenti Biblici, come
allora si chiamavano i
testimoni di Geova, s’attendevano di essere rapiti “nelle nubi per
incontrare il Signore nell’aria” e
credevano di essere pervenuti al termine dell’opera di predicazione
sulla terra. “Un giorno”, si legge
in una relazione, “alcuni si recarono in un luogo appartato ad attendere
l’avvenimento. Ma non
essendo successo niente, se ne ritornarono tutti mesti alle loro case.
Di questi un certo numero si
allontanò definitivamente. ... Parlando di quel periodo, il fratello
Remigio Cuminetti disse: ‘Ci aspettavamo la corona della gloria e invece trovammo un bel paio di
stivali per continuare il lavoro
di predicazione”.

Gli Italiani nn erano messi meglio degli Americani
Avatar utente
Giovanni da Fasano
Utente Senior
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: 21/09/2009, 14:53
Località: Fasano (BR)

Messaggiodi Socrate69 » 27/08/2014, 16:11

Dal gergo geovista : "PERIODO DI PROVA E PURIFICAZIONE" = Periodi di tempo in cui, prima gli Studenti Biblici, poi i testimoni di Geova, sono stati portati erronaemente a credere ad occhi chiusi alle tesi deliranti di alcuni leader della WTBTS, periodi che hanno dato la possibilità a molti di ritrovare il loro senno e a liberarsi, dopo attenta riflessione, dalla loro stravagante religione. Per gli altri rimasti leali, un sentimento irrazionale, che si avvicina a quello comunemente chiamato "sindrome di Stoccolma", insieme ad un accerrime fanatismo, sembra essersi impossessato di loro.
:saggio:
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3671
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Charles Sunutko e il 1975

Messaggiodi cercaverità » 27/08/2014, 19:22

Fantastico, questa non la sapevo che sono pure andati a Gerusalemme nel 1914! Lo sapranno i TDG? Io continuo a chiedermi se Russell fosse un cialtrone o veramente convinto di quello che faceva e diceva e quindi un fanatico religioso ignorante che credeva di essere una specie di profeta. A suo favore va detto che era sostanzialmente innocuo Se penso che pure gli attuali TDG lo reputano un santo mi viene in mente Einstain e il suo aforismo sull'universo e la stupidità umana. :risatina:

ops ho sbagliato tread quache anima pia può spostare? :fiori e bacio:

Fatto! :ok:
Cogitabonda
Presentazione

Dt 18:21,22 Se tu pensi: Come riconosceremo la parola che il Signore non ha detta? Quando il profeta parlerà in nome del Signore e la cosa non accadrà e non si realizzerà, quella parola non l'ha detta il Signore; l'ha detta il profeta per presunzione: di lui non devi aver paura.

Mai discutere con un TDG, ti trascina al suo livello e ti frega con l'esperienza : Wilde
Avatar utente
cercaverità
Utente Junior
 
Messaggi: 484
Iscritto il: 09/05/2012, 17:55

Messaggiodi Romagnolo » 27/08/2014, 22:08

Socrate69 ha scritto:Due cose mi vengono spontanee:

1.Dai! Un pellegrinaggio nella terra santa, alle spese dei contributori!... Bella gita! Chi ci avrebbe rinunciato?

2.C'è chi aspetta di essere rapito e non capita un bel niente; e chi dice di essere già stato rapito (dagli alieni)... Strano mondo :conf:

Non credo che nel 1914 vi fossero molti "contributori", io per stavolta propenderei per credere che i più i soldi li misero di tasca propria; a russell di sicuro non mancavano.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4858
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Socrate69 » 27/08/2014, 22:36

Avrai in parte ragione, Romagnolo, dato che Russell possedeva già una certa quantità di denaro.
Ma non dimentichiamo mai che dai suoi albori la WTBTS è stata una società editrice e distributrice di pubblicazioni che vendeva, e che vende ancora, nonostante si parli di "contribuzioni volontarie".
Certuni dicono anche che Russell, quando andava in giro per il mondo a fare zelante propaganda per il sionismo, fu generosamente sostenuto da banchieri ebrei, ciò che permise alla WT trà l'altro di acquistare una gran quantità di beni immobili di cui sono ancora proprietari.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3671
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44


Torna a La storia dei Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici