Pagina 1 di 1

Ombre massoniche sulla WT?

MessaggioInviato: 15/03/2015, 14:17
di Romagnolo
Buona domenica, ieri facendo una ricerca sono capitato in questo sito molto ricco di informazioni inerenti ai possibili legami massonici della WT; so che è un argomento un po' controverso e parecchio dibattuto, ma ho trovato una mole di info per me inedite che volevo porre al vaglio della vostra attenzione; quanto è veritiero questo sito secondo voi?

http://www.centrosangiorgio.com/occulti ... htower.htm

MessaggioInviato: 15/03/2015, 17:40
di DeProggy
ahime, caro Ramagnolo, entri in un terreno veramente "scivoloso" con pocche prove, alcuni indizi e tante speculazioni...alla fine credo che i tuoi dubbi e incertezze sul argomento saranno addiritura maggiori che al inizio.

Personalmente mi sono fatto l´ idea che bisogna essere molto cauti quando si viene in contatto con le teorie e controteorie che arrivano dal oltre oceano, ma non mi sorprenderei se le cose fossero ancora piu´ gravi delle piu´ bizzari teorie...
Sicuramente le cose non sono come le presentano i brooklyniani, anzi...

buona ricerca!
:strettamano:
DeProggy

MessaggioInviato: 15/03/2015, 18:06
di Achille
Insomma... citano anche un libro di Fritz Springmeier, uno che crede nei di Rettiliani ibridi... :cer:

In merito a WTS, Russell e massoneria rimando a questa pagina del sito:

http://www.infotdgeova.it/storia/zucchini.php

Cito un'osservazione da questa pagina: «Un esempio di questa letteratura - che rimarrebbe incomprensibile senza il quadro di riferimento della "religione incivile" americana e della sua tradizione - è costituito dalle attività dell’organizzazione anti-geovista Witness Inc. Uno dei suoi "missionari", Fritz Springmeier di Portland, nell’Oregon, insiste particolarmente sui collegamenti massonici dei primi Studenti Biblici - da cui originano gli attuali testimoni di Geova - e sostiene, tipicamente, che anche "i leader cattolici del Vaticano sono quasi tutti massoni" [8]. Se si aggiunge che i testi di Springmeier sono distribuiti da Saints Alive, un gruppo anti-mormone dello Stato di Washington che accusa di collegamenti massonici sia i mormoni che i cattolici, il quadro è completo e mostra la persistenza della "religione incivile", che da anni ha incluso i testimoni di Geova in una sua teoria del complotto che già dalla prima metà del secolo scorso collegava la massoneria, la Chiesa cattolica e la Chiesa mormone».

E sulle cosiddette immagini subliminali, di cui si è parlato molto nel forum, vedi qui:

http://www.infotdgeova.it/disegni.php

http://www.infotdgeova.it/disegni2.php

Qui la risposta della WTS:

http://www.infotdgeova.it/betel.php

MessaggioInviato: 15/03/2015, 22:37
di Socrate69
Come minimo hanno in comune l'importanza attribuita al nome Jehovah...
Vedi il sottotitolo "Massoneria e nuovi movimenti religiosi" di questa pagina

http://digilander.libero.it/rinnovament ... li_28.html

MessaggioInviato: 15/03/2015, 23:22
di Romagnolo
Ma secondo voi che dire della corrispondenza tra il massone Americano è quello tedesco sulla visita di Rutherford in Germania?
Sarà realmente vera?
Mi domando come continui la lettera dove vi sono i punti di sospensione, dato che la scuola WT insegna!, :ironico:
Ma il parentado presentato come massonico...ma chi erano? Zii? nipoti? Cugini? :boh:
Almeno la...tomba piramidale fino a prova contraria....è vera.

MessaggioInviato: 16/03/2015, 16:26
di Romagnolo
Secondo quanto affermano concordemente gli antichi rituali e le antiche costituzioni massoniche, la Massoneria ha per fine il perfezionamento dell'uomo.
Questo è quanto ho trovato durante una ricerca in rete sulla rilevanza dei numeri in ambito della Massoneria.
Qui potete trovare il link dove ho recuperato la frase (premetto non è per fare pubblicità al libro)

http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=& ... 2s&cad=rja

Leggendone la recensione ora capisco meglio perchè è probabile una forte simpatia tra Russell e gli ambienti massonici, dato che dalla Bibbia Russel traeva anche lui la speranza della futura ristabilita perfezione umana.

Secondo i massoni, Russell non è mai stato dei loro

MessaggioInviato: 18/03/2015, 1:18
di Cogitabonda
Nel website della Gran Loggia della British Columbia e dello Yukon c'è una sezione dedicata ai massoni celebri, con una pagina dedicata a Russell in cui si nega che sia stato massone: http://freemasonry.bcy.ca/biography/russell_c/russell_c.html Eccovi la traduzione.

In un discorso tenuto nella sala massonica di San Francisco nel 1931 Russell fece decisamente uso di immagini massoniche dicendo “Ora io sono un muratore, libero e accettato. Credo che lo siamo tutti noi. Ma non solo nel senso dei nostri fratelli massoni.” Sviluppa ulteriormente questa idea: “i veri credenti nella Bibbia possono appartenere o non appartenere alla confraternita dei muratori, ma sono tutti muratori dell’ordine più elevato, poiché sono stati formati, cesellati e lucidati dall’Onnipotente per essere usati come pietre viventi del Tempio Costruito Senza Mani. Essi sono liberi da peccato, e perciò accetti al Dio dei Cieli come pietre adatte al Tempio Celeste."
Più avanti nel suo discorso Russell dichiarava chiaramente che “non sono mai stato massone.” Quelli che sostengono che Russell fu massone citano questo passo fuori contesto senza notarne le immagini retoriche.
Anche se viene spesso asserito che il monumento a forma di piramide, eretto a memoria di Russell sarebbe una “prova” che fosse un massone, ma la Grande Loggia della Pennsylvania, la Grande Loggia d’Irlanda e le la Grande Loggia Unita d’Inghilterra non hanno traccia della sua appartenenza.

"The Temple of God" Souvenir Notes, Bible Students' Conventions, 1913. Chicago : Dr. Leslie W. Jones, 1913. p. 284.

MessaggioInviato: 18/03/2015, 6:40
di Achille
Cogitabonda ha scritto:Nel website della Gran Loggia della British Columbia e dello Yukon c'è una sezione dedicata ai massoni celebri, con una pagina dedicata a Russell in cui si nega che sia stato massone: http://freemasonry.bcy.ca/biography/russell_c/russell_c.html
Nel vecchio forum avevo espresso delle osservazioni in merito al fatto che non si può dimostrare che Russell sia stato massone, anche se utilizzò dei simboli massonici:

http://freeforumzone.leonardo.it/d/8436 ... 7728&pl=12

http://freeforumzone.leonardo.it/d/8436 ... 0607&pl=15

MessaggioInviato: 18/03/2015, 15:36
di Giovanni64
Così come esisteva (esiste ancora?) l'oil non oil, in ambito Watchtower di recente esiste l'unto non unto. D'altro canto esiste anche il tessuto non tessuto ed il geovismo può essere definito un movimento cristiano non cristiano.

In relazione al tema potremmo allora anche dire che il geovismo è un movimento massone non massone.

MessaggioInviato: 18/03/2015, 16:02
di Cogitabonda
Giovanni64 ha scritto:Così come esisteva (esiste ancora?) l'oil non oil, in ambito Watchtower di recente esiste l'unto non unto. D'altro canto esiste anche il tessuto non tessuto ed il geovismo può essere definito un movimento cristiano non cristiano.

In relazione al tema potremmo allora anche dire che il geovismo è un movimento massone non massone.
Appunto, come il tessuto non tessuto è un materiale che non è tessuto ma gli somiglia, probabilmente Russell era un non-massone che però somigliava molto a un massone.