Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

tdG e il Nazismo

Sezione in cui si analizzano le vicende storiche dell'organizzazione

Moderatore: Achille

Messaggiodi cattivo esempio » 27/01/2018, 17:30

Ray ha scritto:
quando la loro predicazione viene fatta con mille sacrifici oltre che con lo spirito di ezechiele con quello di paolo che se
quello che si fa non lo si fa con amore non vale nulla quando la loro predicazione viene fatta con mille sacrifici oltre che con lo spirito di ezechiele con quello di paolo che se
quello che si fa non lo si fa con amore non vale nulla quando la loro predicazione viene fatta con mille sacrifici oltre che con lo spirito di ezechiele con quello di paolo che se
quello che si fa non lo si fa con amore non vale nulla quando la loro predicazione viene fatta con mille sacrifici oltre che con lo spirito di ezechiele con quello di paolo che se
quello che si fa non lo si fa con amore non vale nulla quando la loro predicazione viene fatta con mille sacrifici oltre che con lo spirito di ezechiele con quello di paolo che se
quello che si fa non lo si fa con amore non vale nulla quando la loro predicazione viene fatta con mille sacrifici oltre che con lo spirito di ezechiele con quello di paolo che se
quello che si fa non lo si fa con amore non vale nulla...


Tralasciando l'esegesi e sacrificio che ogni religione richiede.
Quella parola che tu chiami amore e lo puoi ripetere all'infinito , è sudditanza .
http://www.treccani.it/vocabolario/sudd ... ntrari%29/


per tornare in tema, erano i tdg che si comportavano con sudditanza, rischiando di farsi massacrare nei lager
o i membri
tedeschi delle altre religioni, ( cattolici protestanti)
che diventarono, un famoso libro i "volenterosi carnefici di Hitler
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Cogitabonda » 27/01/2018, 17:55

cattivo esempio ha scritto:caciara perché si sta svicolando dal tema del 3d che è "tdg e nazismo" e si vuole svilirne il contenuto

ricorda anche che le testimonianze degli ex è solo una parte della verità
Di sicuro non ci sono state in questo thread parole che svilissero il sacrificio di quei testimoni di Geova che affrontarono la prigionia e la morte.

Quanto alla verità, le testimonianze di chiunque ne contengono solo una parte. Anche tu hai hai tacciato le altre confessioni religiose di essere state silenziose e inerti di fronte al nazismo, o conniventi, ma questo non è vero. Sacerdoti, frati, suore e laici cattolici e protestanti hanno combattuto il nazismo, hanno dato aiuto ai perseguitati, hanno rischiato la vita e molti l’hanno persa. Non hai il diritto di cancellare il loro ricordo.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8405
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Ray » 27/01/2018, 18:20

per tornare in tema, erano i tdg che si comportavano con sudditanza, rischiando di farsi massacrare nei lager
o i membri
tedeschi delle altre religioni, ( cattolici protestanti)
che diventarono, un famoso libro i "volenterosi carnefici di Hitler

Ricorda che i carnefici sono stati due, Hitler da una parte ,e Rutherford dall'altra parte dell'oceano.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11086
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi cattivo esempio » 27/01/2018, 19:16

cogi scrive
Di sicuro non ci sono state in questo thread parole che svilissero il sacrificio di quei testimoni di Geova che affrontarono la prigionia e la morte.


si è cercato di svilire i motivi gli ideali di quei martiri
infatti renato a scritto:

Carissimo Cattivo esempio ,i tdG non sono ne pacifisti ,ne persone pacifiche


queste parole mi fanno male

Quanto alla verità, le testimonianze di chiunque ne contengono solo una parte. Anche tu hai hai tacciato le altre confessioni religiose di essere state silenziose e inerti di fronte al nazismo, o conniventi, ma questo non è vero. Sacerdoti, frati, suore e laici cattolici e protestanti hanno combattuto il nazismo, hanno dato aiuto ai perseguitati, hanno rischiato la vita e molti l’hanno persa. Non hai il diritto di cancellare il loro ricordo.


mi spiace molto che ragioni così
ti reputavo tra le più obbiettive

suore e laici cattolici e protestanti hanno combattuto il nazismo,


ma quando mai
achille ti ha fatto vedere come dei mille preti 800 fossero polacchi che morirono in quanto polacchi,
insieme a 3 milioni di polacchi non ebrei
il resto furono casi singoli

il popolo tedesco era col regime
e il popolo tedesco è per meta cattolico e per meta protestante
le gerarchie con loro

in una occasione si mossero (le gerarchie) questo a dimostrare che nessun regime resiste se non è sostenuto
quando parti il programma di eliminazione dei disabili, e riuscirono ad attenuarlo

per venire a cose che conosciamo meglio, nel dopoguerra, in italia la cc si nascose dietro la foglia di fico della dc
di don sturzo che era dovuto scappare all'estero e dei preti che fecero la resistenza

ma la realta storica è diversa l'italia era fascista i dissidenti una minoranza alle leggi razziali pieno supporto
la cc zitta
i baroni universitari solo 13 su 1000 non sostennero il regime

dopo la guerra tutti antifascisti

oggi molti celebrano giustamente i "giusti fra le nazioni" molti pure italiani ma sai quanti furono i delatori
e molto facile edulcorare la memoria
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Mauro1971 » 27/01/2018, 19:27

cattivo esempio ha scritto:queste parole mi fanno male


Beh, se la realtà ti ferisce hai due scelte: o la neghi continuando ad avere un problema con essa, oppure l'accetti ed apri gli occhi ad un mondo che potrebbe metterti in difficoltà, ma almeno è vero.

:ok:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9018
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Erano quasi tutti compromessi

Messaggiodi domingo7 » 27/01/2018, 19:36

Erano quasi tutti invasati dietro al nazifascismo e consideravano Hitler, Mussolini e Franco gli uomini della Provvidenza

Quello che avevano fatto i comunisti non solo in Russia ma in tutta Europa i libri di storia lo hanno nascosto fino a pochi anni fa
e solo oggi si sa qualcosa dei massacri fatti dagli anarco comunisti ai danni di preti, frati, suore e conventi spagnoli

In Russia poi la cricca rivoluzionaria marxista era quasi tutta composta da ebrei atei
che fino al 1942 si divertirono a sterminare senza pietà i poveri ortodossi e cattolici

Come ai tempi del pio re Giosia sarebbe stato necessario usare prudenza
ed evitare di seguire il piffero dei mercanti di odio, pronti a bandire impossibili crociate
contro tutto e contro tutti ... per tutta la cristianità europea andò così a finire come ad Harmarghedon

La testimonianza dei tdG rimane comunque valida
nonostante le contraddizioni e gli sbagli del gruppo dirigente
e se tutta la cristianità europea avesse tenuto le stesse posizioni
forse la storia avrebbe avuto un'altro sviluppo

Con ciò rimane sballato l'atteggiamento dogmatico di neutralità e di pacifismo a tutti i costi
Se oggi i tdG possono vivere e predicare liberamente è anche grazie alle bombe ed ai carri armati degli anti nazisti
ed al sacrificio di tanti soldati che liberarono l'Europa
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi Cogitabonda » 27/01/2018, 19:37

cattivo esempio ha scritto:Ma quando mai?
Adesso stai proprio cercando di alterare la storia. Le cifre che ha fornito Achille riguardavano il solo campo di Dachau, ma i morti non furono solo là. Stai insultando la memoria di persone come don Minzoni, Giuseppe Giusti, Alfred Delp, Tito Brandsman, Dietrich Bonhoeffer e centinaia di altri di varie nazionalità, cattolici e protestanti. Il fatto che siano esistiti tanti fascisti, tanti delatori e tanta gente semplicemente troppo paurosa non azzera il sacrificio di quelle persone.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8405
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi cattivo esempio » 27/01/2018, 19:43

domingo7 ha scritto:Erano quasi tutti invasati dietro al nazifascismo e consideravano Hitler, Mussolini e Franco gli uomini della Provvidenza

Quello che avevano fatto i comunisti non solo in Russia ma in tutta Europa i libri di storia lo hanno nascosto fino a pochi anni fa
e solo oggi si sa qualcosa dei massacri fatti dagli anarco comunisti ai danni di preti, frati, suore e conventi spagnoli

In Russia poi la cricca rivoluzionaria marxista era quasi tutta composta da ebrei atei
che fino al 1942 si divertirono a sterminare senza pietà i poveri ortodossi e cattolici

Come ai tempi del pio re Giosia sarebbe stato necessario usare prudenza
ed evitare di seguire il piffero dei mercanti di odio, pronti a bandire impossibili crociate
contro tutto e contro tutti ... per tutta la cristianità europea andò così a finire come ad Harmarghedon

La testimonianza dei tdG rimane comunque valida
nonostante le contraddizioni e gli sbagli del gruppo dirigente
e se tutta la cristianità europea avesse tenuto le stesse posizioni
forse la storia avrebbe avuto un'altro sviluppo

Con ciò rimane sballato l'atteggiamento dogmatico di neutralità e di pacifismo a tutti i costi
Se oggi i tdG possono vivere e predicare liberamente è anche grazie alle bombe ed ai carri armati degli anti nazisti
ed al sacrificio di tanti soldati che liberarono l'Europa


una voce un po più obbiettiva
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi cattivo esempio » 27/01/2018, 20:02

Cogitabonda ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:Ma quando mai?
Adesso stai proprio cercando di alterare la storia. Le cifre che ha fornito Achille riguardavano il solo campo di Dachau, ma i morti non furono solo là. Stai insultando la memoria di persone come don Minzoni, Giuseppe Giusti, Alfred Delp, Tito Brandsman, Dietrich Bonhoeffer e centinaia di altri di varie nazionalità, cattolici e protestanti. Il fatto che siano esistiti tanti fascisti, tanti delatori e tanta gente semplicemente troppo paurosa non azzera il sacrificio di quelle persone.


e chi non ammira questi martiri, una scuola dalle mie parti è intitolata ai martiri della rosa bianca
ragazzi cattolici tedeschi ariani decapitati

ma sono casi singoli,

la cc si oppose al nazismo la risposta è no
i luterani si opposero la risposta è no
i tdg si opposero la risposta è si

chiedi agli ebrei cosa pensano della cc di quei tempi e del loro capo pio decimo secondo
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

questione di punti di vista

Messaggiodi domingo7 » 27/01/2018, 20:35

Chiedi agli ebrei cosa pensano della cc di quei tempi e del loro capo pio decimo secondo


Ognuno si fece un'opinione diversa, secondo il tipo di cattolico che incontrò

Il rabbino capo di Roma Eugenio Pio Zolli si adoperò per garantire la sicurezza degli ebrei romani,
nascondendoli e trasferendoli in chiese e conventi, grazie alla collaborazione segreta con Pio XII

Si recò anche da Pio XII, dopo la strage di via Rasella
e il papa si attivò per procurargli i 15 Kg di oro mancanti
richiesti dal colonnello delle SS Herbert Kappler

Commosso da tanta inattesa generosità, nel settembre del 1943
si dimise dalla carica di rabbino capo, si convertì al cattolicesimo e ricevette il battesimo

Per alcuni ebrei, nonostante tutto, Pio XII e Eugenio Zolli furono due infami
Per altri sono stati e rimangono grandi benefattori dell'umanità

Nel luglio del 1944, finita l'occupazione nazista di Roma, fu comunque celebrata una solenne cerimonia nella Sinagoga romana,
per esprimere pubblicamente la riconoscenza della Comunità ebraica a Pio XII, per l’aiuto dato loro durante la persecuzione.

https://it.wikipedia.org/wiki/Eugenio_Zolli
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

scrivo a Cattivo Esempio

Messaggiodi renato-c » 27/01/2018, 21:06

Carissimo cattivo che cattivo non sei proprio :-)
sinceramente in te vedo tante cose di me quando ero tdG e quando poi sono uscito ho conservato i buoni insegnamenti e a me garba moltissimo Gesù che io chiamo il Maestro .
Vedo che anche te lo citi per l'amore che Egli aveva verso tutti e così deve essere .
Bravo.
Comunque non puoi affermare che tutti i tdG agiscono per coscienza ,perché l'obbedienza è la vera virtù predicata all'interno .
Obbedendo uno ha la coscienza a posto .crede di agire in coscienza ,ma lo credevo anch'io ,ma come i nazisti a Norimberga ,tutti dissero di aver obbedito e si sentivano a posto .
All'interno nessuno sta a sindacare se predichi con amore o per obbedienza o dovere comandato ,l'importante è che tu predichi .
Poi e se tu predichi con amore sei secondo me persona eccellente.Bravo
Mi contesti che non siete pacifisti e pacifici .
Pacifisti non di certo ,perchè la Bibbia è piena di guerre e Harmaghedon è una guerra e tu non protesti contro Geova che fa una guerra ?
Perchè non protesti che ucciderà con una guerra di sterminio gran parte dell'umanità perchè non tollera altre religioni e i loro governi ?
se sei pacifista lo dovresti fare .
Oggi giorno la pena di morte non è più contemplata da quasi tutte le nazioni e la pena per chi sbaglia contempla il recupero della persona .
Ma tu non protesti contro un dio che usa solo la distruzione di massa ,anzi lo vai a predicare e poi mi dici che sei pacifista .
Siete gente pacifica .
Avete diviso famiglie intere con l'ostracismo, e causato molti suicidi .Se ti sembra che siete pacifici ? che promuovete la pace ?
All'interno vigila il grande fratello e tutti sono minacciati di segnature e rimozioni se uno sbaglia perciò c 'è tensione e la tensione è sia personale che collettiva e la tensione non è pace
visite pastorali comitati giudiziari ,ma dove l'hai trovato nella Bibbia comitato giudiziario ? Visto che ami il Maestro ,il Maestro disse di non giudicare .
La pecorella smarrita non sapete nemmeno dove stà .ma dite di essere gente pacifica ma pacifico è l'operatore o non uditore di pace
Spero che per il momento ti basti .
Buona sera
Renato
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi cattivo esempio » 27/01/2018, 21:08

domingo7 ha scritto:
Chiedi agli ebrei cosa pensano della cc di quei tempi e del loro capo pio decimo secondo


Ognuno si fece un'opinione diversa, secondo il tipo di cattolico che incontrò

Il rabbino capo di Roma Eugenio Pio Zolli si adoperò per garantire la sicurezza degli ebrei romani,
nascondendoli e trasferendoli in chiese e conventi, grazie alla collaborazione segreta con Pio XII

Si recò anche da Pio XII, dopo la strage di via Rasella
e il papa si attivò per procurargli i 15 Kg di oro mancanti
richiesti dal colonnello delle SS Herbert Kappler

Commosso da tanta inattesa generosità, nel settembre del 1943
si dimise dalla carica di rabbino capo, si convertì al cattolicesimo e ricevette il battesimo

Per alcuni ebrei, nonostante tutto, Pio XII e Eugenio Zolli furono due infami
Per altri sono stati e rimangono grandi benefattori dell'umanità

Nel luglio del 1944, finita l'occupazione nazista di Roma, fu comunque celebrata una solenne cerimonia nella Sinagoga romana,
per esprimere pubblicamente la riconoscenza della Comunità ebraica a Pio XII, per l’aiuto dato loro durante la persecuzione.

https://it.wikipedia.org/wiki/Eugenio_Zolli


qualche imprecisione storica

atto di guerra di via rasella marzo 44 successivo non riguardo se non per il fatto che
alle fosse ardeatine il giorno dopo morirono altri ebrei presi dopo il rastrellamento del ghetto


richiesta oro kapler settembre 43
nonostante pagamento, rastrellamento del ghetto, erano li convinti di aver pagato
ottobre 43 catturati più di 1000 superstiti pochissimi

zolli si salva si parla di tradimento
pio tace
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Cattivo esempio....

Messaggiodi Vieri » 27/01/2018, 21:34

Se vuoi altre "precisazioni:
Da sito:
http://www.storiaxxisecolo.it/deportazi ... giusti.htm

Buona parte di coloro che salvarono gli ebrei in Italia durante l’occupazione tedesca furono uomini e donne appartenenti alla Chiesa, e non solo quella cattolica. Susan Zuccotti cita i casi di padre Maria Benedetto a Roma; di molti parroci come don Francesco Repetto e don Carlo Salvi a Genova; don Enzo Boni Baldoni a Quara, nel reggiano; don Leto Casini e padre Cipriano Ricotti a Firenze; don Angelo Dalla Torre e Giuseppe Simioni a Treviso; monsignor Giacomo Meneghello di Firenze, monsignor Vincenzo Barale di Torino o Giuseppe Sala di Milano. Nel '43-44 Mons. Angelo Roncalli (il futuro Papa Giovanni XXIII) aiutò migliaia di ebrei a salvarsi quando era nunzio ad Istanbul. Il pastore avventista Daniele Cupertino prestò assistenza a molti ebrei a Roma.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5684
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi cattivo esempio » 27/01/2018, 22:01

Vieri ha scritto:Se vuoi altre "precisazioni:
Da sito:
http://www.storiaxxisecolo.it/deportazi ... giusti.htm

Buona parte di coloro che salvarono gli ebrei in Italia durante l’occupazione tedesca furono uomini e donne appartenenti alla Chiesa, e non solo quella cattolica. Susan Zuccotti cita i casi di padre Maria Benedetto a Roma; di molti parroci come don Francesco Repetto e don Carlo Salvi a Genova; don Enzo Boni Baldoni a Quara, nel reggiano; don Leto Casini e padre Cipriano Ricotti a Firenze; don Angelo Dalla Torre e Giuseppe Simioni a Treviso; monsignor Giacomo Meneghello di Firenze, monsignor Vincenzo Barale di Torino o Giuseppe Sala di Milano. Nel '43-44 Mons. Angelo Roncalli (il futuro Papa Giovanni XXIII) aiutò migliaia di ebrei a salvarsi quando era nunzio ad Istanbul. Il pastore avventista Daniele Cupertino prestò assistenza a molti ebrei a Roma.

persone meritorie a cui va fatta una statua, dedicate scuole, piazze,

ma sai chi furono quelli che consegnarono gli ebrei ai tedeschi i cattolici italiani, senza i collaborazionisti i pochi tedeschi
non potevano nulla le truppe erano al fronte non nelle retrovie
e soprattutto le gerarchie zitte

pacelli non disse nulla quando gli svuotarono il ghetto a due passi da casa ma con loro ci aveva fatto i concordati....

invece contro il comunismo (altro regime ma la storia non cambia e anche qui i tdg finiscono nei gulag)

mille discorsi encicliche arriva scomunicare tutti i comunisti (niente funerali e matrimoni se ti dichiaravi comunista)
contro i nazisti nulla silenzio

invece i tdg se la sono cercata
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Cogitabonda » 27/01/2018, 23:27

cattivo esempio ha scritto:e chi non ammira questi martiri, una scuola dalle mie parti è intitolata ai martiri della rosa bianca
ragazzi cattolici tedeschi ariani decapitati

ma sono casi singoli,

la cc si oppose al nazismo la risposta è no
i luterani si opposero la risposta è no
i tdg si opposero la risposta è si

chiedi agli ebrei cosa pensano della cc di quei tempi e del loro capo pio decimo secondo
Alla tua ultima domanda ha già risposto Domingo 7.

Casi singoli, tu dici in riferimento ai cristiani cattolici e protestanti, ma non puoi dire che fossero casi isolati. Tutti coloro che non si adeguarono ai nazisti lo fecero in nome di quei valori che avevano appreso dalla loro chiesa, quegli altri che invece piegarono le loro coscienze alle loro paure umane non lo fecero in obbedienza a direttive della loro chiesa.

Quanto alle tre domande che hai posto, la risposta è NO a tutte e tre. I testimoni di Geova non si opposero al nazismo, perché allora come oggi non svolgevano alcuna attività politica. Si opposero a vestire una divisa e prendere le armi, non per opposizione al regime nazista e ai suoi scopi, ma per obbedienza al comandamento biblico di non uccidere. Fecero altrettanto negli Stati Uniti, e anche là ne pagarono il prezzo, mai così alto come quello pagato dai TdG tedeschi. Tennero eroicamente fede a quel comandamento e per il loro coraggio e la loro abnegazione li ricordiamo e li onoriamo, ma i capi della loro chiesa non furono migliori degli altri capi religiosi. Tutte e tre le chiese che hai nominato cercarono di venire a patti col regime nazista: nel 1933 Pio XI stipulò un concordato; i protestanti tedeschi in parte si adeguarono (Deutsche Christen) ma con questo causarono la separazione della Bekennende Kirche; i testimoni di Geova inviarono a Hitler e alle autorità tedesche la loro "Dichiarazione dei fatti", il cui testo puoi trovare qui: https://www.infotdgeova.it/storia/dichiarazione.php Non ci volle molto tempo perché tutti loro scoprissero quanto poco quel regime era disposto a scendere a patti, e con quanta facilità infrangeva quelli che aveva sottoscritto.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8405
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi renato-c » 28/01/2018, 8:30

Carissimo Cattivo Esempio Buon giorno :-)
come scritto in precedenza ,precedente mio post ,trovo che sei brava persona e sincera ,ma purtroppo non sei informato bene .
Diverse cose che esponi ,sono solo tuoi sentimenti nobili ,che dimostrano che vivi una buona spiritualità oltre che religiosità ,
ma purtroppo poi i fatti sono diversi.
Ogni scarafone è bello a mamma sua dicono a Napoli e giustamente te ami la tua religione e ti sembra impossibile certe cose
e le ritieni calunnie ,ma invece sono semplicemente verità nascoste dalla WT .

I testimoni di Geova uccisi da Hitler non erano donne vecchi e bambini ,ma riguardavano chi si rifiutava il servizio militare

Poi non è che venivano rastrellati nei paesi occupati i tdG come facevano con gli ebrei ,zingari e omosessuali ecc...

Il rifiuto militare riguarda la Neutralità e i tdG anche in altri paesi venivano carcerati perchè non collaboravano contro Hitler .

Poi dovresti approfondire la lettera di Rutherford a Hitler in cui Rutherford voleva collaborare con la Germania e dichiarava
i tdG allora chiamati Studenti Biblici ,perseguitati dagli americani perchè i rappresentanti della WT erano stati imprigionati ecc...
e poi si dichiarò contro gli ebrei come la Germania .
Hitler ci volle pensare e nel frattempo dei tdG si disassociarono e fecero i partigiani contro Hitler e così Hitler non accetto .
Allora Rutherford nelle riviste fece propaganda contro Hitler usando le scritture dell'apocalisse e ora non ricordo bene a quale bestia selvaggia .
Comunque Hitler a tutti offriva l'opportunità di salva la vita in cambio di collaborazione ,ma i tdG rifiutavano anche di lavorare
comando solo per detenuti tdG tedeschi quando invece tdG altre nazioni tutti lavoravano .
Insomma ... una guerra fra Rutherford e Hitler .

Come scritto in precedenza , in tutto il mondo i tdG durante la guerra furono imprigionati perché rifiutavano il servizio militare cioè ma solo chi era chiamato alle armi
e non donne vecchi e bambini .

Poi i tdG imprigionati in altri paesi alleati contro la Germania nessun tdG ha collaborato contro Hitler o si arruolò per combattere Hitler o fece il partigiano

Perciò la Wt è brava nel fare delle mezze verità dei castelli .

Buona giornata
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi cattivo esempio » 28/01/2018, 8:53

Cogitabonda ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:e chi non ammira questi martiri, una scuola dalle mie parti è intitolata ai martiri della rosa bianca
ragazzi cattolici tedeschi ariani decapitati

ma sono casi singoli,

la cc si oppose al nazismo la risposta è no
i luterani si opposero la risposta è no
i tdg si opposero la risposta è si

chiedi agli ebrei cosa pensano della cc di quei tempi e del loro capo pio decimo secondo
Alla tua ultima domanda ha già risposto Domingo 7.

Casi singoli, tu dici in riferimento ai cristiani cattolici e protestanti, ma non puoi dire che fossero casi isolati. Tutti coloro che non si adeguarono ai nazisti lo fecero in nome di quei valori che avevano appreso dalla loro chiesa, quegli altri che invece piegarono le loro coscienze alle loro paure umane non lo fecero in obbedienza a direttive della loro chiesa.

Quanto alle tre domande che hai posto, la risposta è NO a tutte e tre. I testimoni di Geova non si opposero al nazismo, perché allora come oggi non svolgevano alcuna attività politica. Si opposero a vestire una divisa e prendere le armi, non per opposizione al regime nazista e ai suoi scopi, ma per obbedienza al comandamento biblico di non uccidere. Fecero altrettanto negli Stati Uniti, e anche là ne pagarono il prezzo, mai così alto come quello pagato dai TdG tedeschi. Tennero eroicamente fede a quel comandamento e per il loro coraggio e la loro abnegazione li ricordiamo e li onoriamo, ma i capi della loro chiesa non furono migliori degli altri capi religiosi. Tutte e tre le chiese che hai nominato cercarono di venire a patti col regime nazista: nel 1933 Pio XI stipulò un concordato; i protestanti tedeschi in parte si adeguarono (Deutsche Christen) ma con questo causarono la separazione della Bekennende Kirche; i testimoni di Geova inviarono a Hitler e alle autorità tedesche la loro "Dichiarazione dei fatti", il cui testo puoi trovare qui: https://www.infotdgeova.it/storia/dichiarazione.php Non ci volle molto tempo perché tutti loro scoprissero quanto poco quel regime era disposto a scendere a patti, e con quanta facilità infrangeva quelli che aveva sottoscritto.


quella che stai tentando è una vecchia tecnica

tutti colpevoli...... nessun colpevole

ma come disse qualcuno "io non ci sto"

se per te è uguale

più della meta (maschi e femmine) dei tdg tedeschi rinchiusiper nei lager, e molti per sempre

gli altri a piantar baionette nelle costole di altri esseri umani,
e le donne a in fabbrica a costruire bombe (salvo pochissime meritorie eccezioni)

per me non è uguale


p.s. gesù se mai è esistito sarebbe stato coi primi e non coi secondi
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi cattivo esempio » 28/01/2018, 8:59

renato-c ha scritto:Carissimo Cattivo Esempio Buon giorno :-)
come scritto in precedenza ,precedente mio post ,trovo che sei brava persona e sincera ,ma purtroppo non sei informato bene .
Diverse cose che esponi ,sono solo tuoi sentimenti nobili ,che dimostrano che vivi una buona spiritualità oltre che religiosità ,
ma purtroppo poi i fatti sono diversi.
Ogni scarafone è bello a mamma sua dicono a Napoli e giustamente te ami la tua religione e ti sembra impossibile certe cose
e le ritieni calunnie ,ma invece sono semplicemente verità nascoste dalla WT .

I testimoni di Geova uccisi da Hitler non erano donne vecchi e bambini ,ma riguardavano chi si rifiutava il servizio militare

Poi non è che venivano rastrellati nei paesi occupati i tdG come facevano con gli ebrei ,zingari e omosessuali ecc...

Il rifiuto militare riguarda la Neutralità e i tdG anche in altri paesi venivano carcerati perchè non collaboravano contro Hitler .

Poi dovresti approfondire la lettera di Rutherford a Hitler in cui Rutherford voleva collaborare con la Germania e dichiarava
i tdG allora chiamati Studenti Biblici ,perseguitati dagli americani perchè i rappresentanti della WT erano stati imprigionati ecc...
e poi si dichiarò contro gli ebrei come la Germania .
Hitler ci volle pensare e nel frattempo dei tdG si disassociarono e fecero i partigiani contro Hitler e così Hitler non accetto .
Allora Rutherford nelle riviste fece propaganda contro Hitler usando le scritture dell'apocalisse e ora non ricordo bene a quale bestia selvaggia .
Comunque Hitler a tutti offriva l'opportunità di salva la vita in cambio di collaborazione ,ma i tdG rifiutavano anche di lavorare
comando solo per detenuti tdG tedeschi quando invece tdG altre nazioni tutti lavoravano .
Insomma ... una guerra fra Rutherford e Hitler .

Come scritto in precedenza , in tutto il mondo i tdG durante la guerra furono imprigionati perché rifiutavano il servizio militare cioè ma solo chi era chiamato alle armi
e non donne vecchi e bambini .

Poi i tdG imprigionati in altri paesi alleati contro la Germania nessun tdG ha collaborato contro Hitler o si arruolò per combattere Hitler o fece il partigiano

Perciò la Wt è brava nel fare delle mezze verità dei castelli .

Buona giornata


ma hai visto i link che tu hai messo tu all'inizio in cui si parla di anziane tdg contadine della prussia
che facevano da balie nelle case dei capi dei lager?
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Ray » 28/01/2018, 9:15

p.s. gesù se mai è esistito sarebbe stato coi primi e non coi secondi

Gesù avrebbe condannato il fariseo Rutherford che ha imposto gravi carichi su quei poveri tdg
morti per il suo ideale è davvero mi rattrista quando penso a quei poveri fratelli morti per l'arroganza
di due uomini. Che riposino in Pace.
Ma al CD interessa esporli come medaglie facendo come al solito due pesi e due misure
infatti nel Messico e nel Mali si sono comportati diversamente arrivando a farli falsificare documenti
pur di salvare tdg .
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11086
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi cattivo esempio » 28/01/2018, 9:51

Ray ha scritto:
p.s. gesù se mai è esistito sarebbe stato coi primi e non coi secondi

Gesù avrebbe condannato il fariseo Rutherford che ha imposto gravi carichi su quei poveri tdg
morti per il suo ideale è davvero mi rattrista quando penso a quei poveri fratelli morti per l'arroganza
di due uomini. Che riposino in Pace.
Ma al CD interessa esporli come medaglie facendo come al solito due pesi e due misure
infatti nel Messico e nel Mali si sono comportati diversamente arrivando a farli falsificare documenti
pur di salvare tdg .


tu pensi che le cose sarebbero potute andare diversamente,
senza rinunciare a pacifici ideali?
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi renato-c » 28/01/2018, 10:26

Carissimo Cattivo Esempio.
Ieri è stata la giornata della Memoria e sono andato in Comune a questa commemorazione .
Il mio pensiero anche ai tdG caduti.
Devi sapere che esiste un movimento negazionista della Shoah e dicono che non è vero nulla e che la gente moriva di fame causa della guerra , come morivano di fame anche le altre persone
e che Hitler faceva del suo meglio ,ma le risorse erano boicottate dai nemici e tante altre scuse dovute alla guerra che coinvolgevano tutti e ancor di più chi era in carcere.
i forni crematori erano solo per quei poveretti che morivano cause malattie e difficoltà della guerra ,u sistema ritenuto più igienico ecc..
In tutto il mondo esistono negazionisti di varie dittature politiche di destra e sinistra e varie religioni che hanno usato violenza e usano violenza contro altre religioni o loro apostati ecc..
e a sentir loro Mussolini ha fatto tante cose Buone ,Hitler uguale e Mao uguale e Stalin uguale e varie religioni uguale perchè la guerra che fanno loro è o era santa ecc... .
Con questa gente è molto difficile ragionarci .
Basterebbe che si documentassero un pochino ,ma pochino .
Buona giornata
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi Ray » 28/01/2018, 10:36

Non esistono ideali pacifici ,ma almeno avrebbero avuto la possibilità di scegliere , il caso
di coscienza viene attivato solo quando fa comodo al CD.
Non facendo clamore è non sventolando la neutralità le cose sarebbero sicuramente andate diversamente.

Gli uomini avrebbero avuto la possibilità di scappare ,sai quante persone dalle mie parti si sono nascoste nelle campagne è sul Vesuvio ,nei pozzi negli
anfratti per scappare ai rastrellamenti dei tedeschi?
Sicuramente le vittime di questo eccidio sarebbero state di meno.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11086
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi cattivo esempio » 28/01/2018, 10:51

renato-c ha scritto:Carissimo Cattivo Esempio.
Ieri è stata la giornata della Memoria e sono andato in Comune a questa commemorazione .
Il mio pensiero anche ai tdG caduti.
Devi sapere che esiste un movimento negazionista della Shoah e dicono che non è vero nulla e che la gente moriva di fame causa della guerra , come morivano di fame anche le altre persone
e che Hitler faceva del suo meglio ,ma le risorse erano boicottate dai nemici e tante altre scuse dovute alla guerra che coinvolgevano tutti e ancor di più chi era in carcere.
i forni crematori erano solo per quei poveretti che morivano cause malattie e difficoltà della guerra ,u sistema ritenuto più igienico ecc..
In tutto il mondo esistono negazionisti di varie dittature politiche di destra e sinistra e varie religioni che hanno usato violenza e usano violenza contro altre religioni o loro apostati ecc..
e a sentir loro Mussolini ha fatto tante cose Buone ,Hitler uguale e Mao uguale e Stalin uguale e varie religioni uguale perchè la guerra che fanno loro è o era santa ecc... .
Con questa gente è molto difficile ragionarci .
Basterebbe che si documentassero un pochino ,ma pochino .
Buona giornata


hai perfettamente ragione.........

il problema è che ne ho trovati anche in questo forum (di negazionisti)

p.s. tu la scelta migliore l'hai fatta quando ti rifiutasti di imparare come si fa a sbudellare altri esseri umani
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Carissimo Cattivo esempio

Messaggiodi domingo7 » 28/01/2018, 10:53

zolli si salva si parla di tradimento
pio tace


Nonostante la consegna dei 50 chilogrammi di oro, la notte tra il 15 e il 16 ottobre più di duemila ebrei, uomini e donne, giovani e vecchi, furono brutalmente presi e deportati, mentre gli altri disperatamente cercavano rifugio. Moglie e figlia di Zolli avevano già trovato altrove asilo sicuro: egli fu accolto da due giovani sposi cristiani, di condizione operaia, che avendo perduto i loro genitori, lo assistettero come loro padre.

Quando Roma fu invasa dagli Anglo-americani, Zolli riprese il suo posto di Gran Rabbino, e nel luglio 1944 celebrò nella sinagoga di Roma una solenne cerimonia, radiotrasmessa, per esprimere la riconoscenza degli Ebrei al Sommo Pontefice Pio XII. Chiese ed ottenne di essere ricevuto in udienza da Papa Pacelli, il 25 luglio, per ringraziarlo personalmente, per quanto aveva fatto in favore degli Ebrei assieme ai Cattolici di Roma, aprendo loro conventi e monasteri.

Tutti gli ebrei che ebbero l'opportunità scapparono da Roma, si imboscarono presso civili, conventi e monasteri
Fece così anche il rabbino capo di Roma e nessuno ci trovò niente di male, anzi tutti gli furono grati degli aiuti ottenuti

Le accuse di tradimento vennnero fuori solo dopo che Zolli decise di farsi cristiano:
gli ebrei prima tentarono di dissuaderlo, poi gli offrirono una forte somma di denaro perché non si facesse cristiano
ed infine lo accusarono di aver tradito la comunità ebraica e di aver abbandonato il gregge durante la persecuzione nazifascista
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi cattivo esempio » 28/01/2018, 11:14

Non esistono ideali pacifici ,ma almeno avrebbero avuto la possibilità di scegliere , il caso
di coscienza viene attivato solo quando fa comodo al CD.
Non facendo clamore è non sventolando la neutralità le cose sarebbero sicuramente andate diversamente.


io ho ideali pacifici e non ammazzerò mai nessun essere umano

il nazismo voleva soldati al fronte (se ti rifiutavi fucilato) e lavoratori nelle fabbriche di armi,se ti rifiutavi nei lager)
mi spieghi che margine di trattativa esisteva? rispondo io nessuno

dunque era meglio far sapere al mondo cosa succedeva

Gli uomini avrebbero avuto la possibilità di scappare ,sai quante persone dalle mie parti si sono nascoste nelle campagne è sul Vesuvio ,nei pozzi negli
anfratti per scappare ai rastrellamenti dei tedeschi?
Sicuramente le vittime di questo eccidio sarebbero state di meno.



dalle tue parti i tedeschi ci sono stati 17 giorni, dall'otto al 25 settembre,
da me 17 mesi salvarsi e stato molto difficile, sapessi quante targhe commemorative incontro sulle mie strade,
solo le alte montagne protessero

la si era in germania, nessuno degli oppositori a hitler si e salvato se non i pochi che scapparono in svezia o svizzera
tutta la germania era convintamente nazista
pure ratzinger sparava cannonate agli aerei alleati
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi cattivo esempio » 28/01/2018, 11:36

domingo7 ha scritto:
zolli si salva si parla di tradimento
pio tace


Nonostante la consegna dei 50 chilogrammi di oro, la notte tra il 15 e il 16 ottobre più di duemila ebrei, uomini e donne, giovani e vecchi, furono brutalmente presi e deportati, mentre gli altri disperatamente cercavano rifugio. Moglie e figlia di Zolli avevano già trovato altrove asilo sicuro: egli fu accolto da due giovani sposi cristiani, di condizione operaia, che avendo perduto i loro genitori, lo assistettero come loro padre.

Quando Roma fu invasa dagli Anglo-americani, Zolli riprese il suo posto di Gran Rabbino, e nel luglio 1944 celebrò nella sinagoga di Roma una solenne cerimonia, radiotrasmessa, per esprimere la riconoscenza degli Ebrei al Sommo Pontefice Pio XII. Chiese ed ottenne di essere ricevuto in udienza da Papa Pacelli, il 25 luglio, per ringraziarlo personalmente, per quanto aveva fatto in favore degli Ebrei assieme ai Cattolici di Roma, aprendo loro conventi e monasteri.

Tutti gli ebrei che ebbero l'opportunità scapparono da Roma, si imboscarono presso civili, conventi e monasteri
Fece così anche il rabbino capo di Roma e nessuno ci trovò niente di male, anzi tutti gli furono grati degli aiuti ottenuti

Le accuse di tradimento vennnero fuori solo dopo che Zolli decise di farsi cristiano:
gli ebrei prima tentarono di dissuaderlo, poi gli offrirono una forte somma di denaro perché non si facesse cristiano
ed infine lo accusarono di aver tradito la comunità ebraica e di aver abbandonato il gregge durante la persecuzione nazifascista

Il 27 ottobre, infatti, a inviare l’accorato appello al pontefice per le conseguenze drammatiche del rastrellamento, provvederà il facente funzione di rabbino, David Panzieri. Dopo l’attentato di via Rasella del 23 marzo 1944 e la conseguente strage delle Fosse Ardeatine del giorno successivo, il 3 giugno gli Alleati entrano a Roma. Riaperto il Tempio, una solenne funzione viene celebrata da Panzieri, presente Italo Zolli che però, subito dopo, viene dichiarato dimissionario a forza


2 apr 2016 Libero SERGIO DE BENEDETTi

dimissionato a forza prima della conversione, siamo luglio 1944
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Cogitabonda » 28/01/2018, 11:42

Desidero dire che indipendentemente da certe divergenze apprezzo molto questa discussione perché vari utenti vi hanno presentato fatti storici che è importante conoscere e ricordare.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8405
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Ray » 28/01/2018, 13:40

cattivo esempio ha scritto:
Non esistono ideali pacifici ,ma almeno avrebbero avuto la possibilità di scegliere , il caso
di coscienza viene attivato solo quando fa comodo al CD.
Non facendo clamore è non sventolando la neutralità le cose sarebbero sicuramente andate diversamente.


io ho ideali pacifici e non ammazzerò mai nessun essere umano

il nazismo voleva soldati al fronte (se ti rifiutavi fucilato) e lavoratori nelle fabbriche di armi,se ti rifiutavi nei lager)
mi spieghi che margine di trattativa esisteva? rispondo io nessuno

dunque era meglio far sapere al mondo cosa succedeva

Gli uomini avrebbero avuto la possibilità di scappare ,sai quante persone dalle mie parti si sono nascoste nelle campagne è sul Vesuvio ,nei pozzi negli
anfratti per scappare ai rastrellamenti dei tedeschi?
Sicuramente le vittime di questo eccidio sarebbero state di meno.



dalle tue parti i tedeschi ci sono stati 17 giorni, dall'otto al 25 settembre,
da me 17 mesi salvarsi e stato molto difficile, sapessi quante targhe commemorative incontro sulle mie strade,
solo le alte montagne protessero

la si era in germania, nessuno degli oppositori a hitler si e salvato se non i pochi che scapparono in svezia o svizzera
tutta la germania era convintamente nazista
pure ratzinger sparava cannonate agli aerei alleati


Non sono 17giorni,almeno per chi era antifascista, mio nonno andava spesso in prigione per motivi politici
lo stesso i figli scappavano per non essere presi, tutto il periodo fascista l'hanno vissuto male.

Ricorda che napoli ha cacciato i tedeschi ,e per far questo non si può essere
neutrali a volte bisogna combattere per la Pace.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11086
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi renato-c » 28/01/2018, 14:56

Carissimo Cattivo esempio
ho fiducia che un giorno capirai .
Ora purtroppo sei troppo indottrinato ,ma il tuo cuore vedo che è sensibile.
Caro amico ... il Regno di Dio è un insegnamento che si vivrà in pace solo mettendo in pratica l'amore .
Se credi in un Dio ,Egli ti ha fatto due belle mani ,un cervello e una mente e sta a te costruire un futuro migliore .
Dio vede e provvede e non trasporta dice il proverbio.
allego una foto famosa di uno sconosciuto che ha lottato per un futuro migliore.
Ho fiducia che un giorno capirai
Renato
Immagine
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Cattivo esempio

Messaggiodi domingo7 » 28/01/2018, 19:06

Il 27 ottobre, infatti, a inviare l’accorato appello al pontefice per le conseguenze drammatiche del rastrellamento, provvederà il facente funzione di rabbino, David Panzieri. Dopo l’attentato di via Rasella del 23 marzo 1944 e la conseguente strage delle Fosse Ardeatine del giorno successivo, il 3 giugno gli Alleati entrano a Roma. Riaperto il Tempio, una solenne funzione viene celebrata da Panzieri, presente Italo Zolli che però, subito dopo, viene dichiarato dimissionario a forza


L’8 settembre 1943 Roma era in mano ai nazisti. Zolli propose la chiusura del Tempio, la distruzione degli schedari degli iscritti, la dispersione e il nascondimento. Egli sa da lettere di parenti e amici cosa sta avvenendo altrove e a Trieste ha ascoltato i racconti dei profughi. Gli altri ebrei pensano invece che tutto si sarebbe aggiustato e che avrebbero potuto continuare a comportarsi con i Tedeschi come con il Governo fascista.

Zolli, temendo per la propria vita, decise di nascondersi. In effetti la sua abitazione fu la prima ad essere saccheggiata dalle SS che portarono via anche i suoi libri e le sue carte. Il 4 giugno 1944 Roma venne liberata, il Tempio fu riaperto e una solenne cerimonia venne celebrata da Davide Panzieri, che aveva officiato nei mesi dell’occupazione nel piccolo oratorio dell’Isola Tiberina (l’unico in funzione, i Tedeschi non si erano accorti della sua esistenza) e da Zolli.

Poi Zolli fu dichiarato dimissionario «essendosi reso irreperibile in data anteriore all’invasione».

Alla fine del 1944 un compromesso sembrò raggiunto: Zolli si sarebbe dimesso da Rabbino Capo ma sarebbe stato nominato Direttore del Collegio Rabbinico. Il 26 gennaio 1945 viene nominato Direttore, il 6 febbraio però Zolli comunica di rifiutare la nomina. Il 13 febbraio, in una cerimonia privata nella sacrestia di S. Maria degli Angeli Zolli ricevette il battesimo.

http://www.nostreradici.it/enigma-Zolli.htm
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

PrecedenteProssimo

Torna a La storia dei Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici