Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Ecco il perchè dell'anonimato dei traduttori

La Bibbia dei Testimoni di Geova è davvero una traduzione fedele ed accurata delle Sacre Scritture?

Moderatore: polymetis

Ecco il perchè dell'anonimato dei traduttori

Messaggiodi cattolico » 22/11/2012, 20:37

Salmo 84:6 "ma chi ha tradotto così"
di cattolico » ieri, 21:35

Passando per il bassopiano delle macchie di baca, Lo mutano in una sorgente stessa; L'insegnante si avvolge pure di benedizioni.
Questo è il passo relativo al salmo citato, così come viene tradotto brillantemente nella TNM.
Innanzi tutto cosa significa: L'insegnante si avvolge pure di benedizioni.
Il termine che gli anonimi esperti traducono è MOREH, che può anche significare "insegnante", ma anche "pioggia autunnale", ma ditemi in un contesto dove si parla dell'arida valle di Baca, è evidente che significa pioggia, infatti le piogge autunnali sono una benedizione per una terra arida.
Tutte le altre traduzioni:
Passando per la valle del pianto la cambia in una sorgente, anche la prima pioggia l'ammanta di benedizioni.
Ma come ci si può fidare di simili traduttori, e credetemi c'è ne sono anche di peggio, un esempio che ci si rimane senza parole si trova in Levitico 23:21, dove nella loro edizione del 1967, hanno confuso il verbo essere con il nome di Dio, piazzandogli un geova, poi accorti del grossolano errore lo hanno corretto nell'edizione del 1987. Mahhhhh!!!!!!
Ma allora io chiedo ai t.dig., non è che per caso i traduttori sono al corrente che il nome di Dio, è Io Sono, così come si presentò a Mosè, e non come riportato nella TNM, ecco una prova dell'abbaglio che hanno preso. MEDITATE, e "SVEGLIATEVI".
Carissimi, non prestate fede ad ogni spirito, ma mettete alla prova gli spiriti, per saggiare se provengono veramente da Dio, perchè molti falsi profeti sono venuti nel mondo. (1 Givanni 4:1)
Avatar utente
cattolico
Nuovo Utente
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 10/08/2012, 16:32

Messaggiodi Amore e Psiche » 22/11/2012, 20:44

che traduzione consigli ? il nome di Dio non e' yhwh ?
. Il destino non invia araldi. È troppo saggio o troppo crudele per farlo. (O. Wilde)

Immagine

Immagine
Avatar utente
Amore e Psiche
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3846
Iscritto il: 06/12/2010, 15:30

Messaggiodi Malcico71 » 22/11/2012, 22:24

Per quanto riguarda il Nome di Dio, ad esempio ho notato che la traduzione Mariani del 1964 riporta il nome Jahve innumerevoli volte. Non l'ho contato ma penso lo riporti tutte le volte che comparirebbe il Tetragramma.

E' una delle ultime traduzioni che ho acquistato e che fa parte della mia collezione, mi sa che è praticamente introvabile ormai.

Malcico
La verità è solo quello che il Partito ritiene vero. Non è possibile discernere la realtà se non attraverso gli occhi del Partito. - George Orwell - 1984



Presentazione: prima parte - seconda parte
Avatar utente
Malcico71
Utente Senior
 
Messaggi: 1337
Iscritto il: 01/07/2010, 22:18

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 23/11/2012, 0:35

Il problema gravissimo, in relazione alla TNM, è che prima hanno fatto la traduzione inglese (manipolata ampiamente) e da questa hanno fatto le traduzioni in tutte le altre lingue. Qualsiasi traduttore, anche di semplici documenti commerciali, sà che le traduzioni si fanno sempre e solo dall'originale perchè le traduzioni di traduzioni divengono troppo divergenti dall 'orginale per ovvi motivi di significato delle parole che non hanno sempre il corrispondente in tutte le lingue. Ciò significa che se in Inglese devo usare un'adattamento ad una parola che non ha corrispondenza esatta con l'originale, per il semplice motivo che non esiste tale equivalenza nella lingua inglese, vien da se che traducendo tale parola adattata in un'altra lingua perdo completamente il significato originale del termine. La TNM è l' esempio "stampato" di tale grave errore di metodo.

La WTS commette lo stesso errore, in questo caso voluto, anche nell'interpretazione del testo biblico. Non si pongono minimamente il problema del contesto storico e sociale in cui è stata redatta la Sacra Scrittura. Non si chiedono qual era il significato dei vari passi nell'epoca in cui vennero scritti. Non si chiedono nemmeno qual' era davvero la lezione che voleva trasmettere lo scrittore, e a chi. Ecco che vengono fuori le più assurde interpretazioni, che ovviamente vengono smentite, cambiate e ricambiate a seconda di chi si trova seduto nella sala del Corpo Direttivo.

Gabry
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Amministratore
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi 007 mission impossible » 23/11/2012, 8:55

Gabriele Traggiai ha scritto:Il problema gravissimo, in relazione alla TNM, è che prima hanno fatto la traduzione inglese (manipolata ampiamente) e da questa hanno fatto le traduzioni in tutte le altre lingue. Qualsiasi traduttore, anche di semplici documenti commerciali, sà che le traduzioni si fanno sempre e solo dall'originale perchè le traduzioni di traduzioni divengono troppo divergenti dall 'orginale per ovvi motivi di significato delle parole che non hanno sempre il corrispondente in tutte le lingue. Ciò significa che se in Inglese devo usare un'adattamento ad una parola che non ha corrispondenza esatta con l'originale, per il semplice motivo che non esiste tale equivalenza nella lingua inglese, vien da se che traducendo tale parola adattata in un'altra lingua perdo completamente il significato originale del termine. La TNM è l' esempio "stampato" di tale grave errore di metodo.

La WTS commette lo stesso errore, in questo caso voluto, anche nell'interpretazione del testo biblico. Non si pongono minimamente il problema del contesto storico e sociale in cui è stata redatta la Sacra Scrittura. Non si chiedono qual era il significato dei vari passi nell'epoca in cui vennero scritti. Non si chiedono nemmeno qual' era davvero la lezione che voleva trasmettere lo scrittore, e a chi. Ecco che vengono fuori le più assurde interpretazioni, che ovviamente vengono smentite, cambiate e ricambiate a seconda di chi si trova seduto nella sala del Corpo Direttivo.

Gabry


....complimenti hai giudicato e condannato in un colpo solo! Ma in effetti le cose non sono come dici tu poichè la traduzione in italiano e nelle altre lingue è fatta .."con la fedele consultazione dei Testi originali e Lingue originali"...come spiegato nella medesima
"Chi è il padre della menzogna?...... Se dico la verità perchè non mi credete..? Chi è da Dio ascolta le parole di Dio........Per questo ..non ascoltate...non siete da Dio".Giovanni 8:44-59
Avatar utente
007 mission impossible
Nuovo Utente
 
Messaggi: 300
Iscritto il: 28/04/2012, 13:07

Messaggiodi polymetis » 23/11/2012, 9:05

Ma in effetti le cose non sono come dici tu poichè la traduzione in italiano e nelle altre lingue è fatta .."con la fedele consultazione dei Testi originali e Lingue originali".


Questo non è possibile perché i traduttori nelle altre lingue copiano gli errori del traduttore inglese, e ciò non sarebbe spiegabile se, prima di tradurre in italiano, avessero consultato davvero il testo originale. Il caso di Lv 23,21 nell'edizione del '67 è emblematico. L'errore "Geova", in seguito emendato dalle edizioni successive, non compare solo nell'edizione inglese dell'epoca, ma anche in quella italiana, in quella francese, in quella spagnola, ecc.
E' mai possibile dunque che, se tutti questi comitati traduttivi delle varie nazioni avessero avuto sott'occhio il testo ebraico, non si fossero accorti della svista del traduttore americano?
Se hanno copiato pedissequamente l'errore dell'edizione anglo-americana è perché mentre la traducevano non stavano affatto consultando il testo ebraico, altrimenti è impossibile che tutti, ma proprio tutti, non si siano accorti che il tetragramma là non c'era.
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4606
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi 007 mission impossible » 23/11/2012, 9:23

polymetis ha scritto:
Questo non è possibile ..... Il caso di Lv 23,21 nell'edizione del '67 è emblematico. L'errore "Geova", in seguito emendato dalle edizioni successive, non compare solo nell'edizione inglese dell'epoca, ma anche in quella italiana, in quella francese, in quella spagnola, ecc.
E' mai possibile dunque che, se tutti questi comitati traduttivi delle varie nazioni avessero avuto sott'occhio il testo ebraico, non si fossero accorti della svista del traduttore americano?


Se hanno copiato pedissequamente l'errore dell'edizione anglo-americana è perché mentre la traducevano non stavano affatto consultando il testo ebraico, altrimenti è impossibile che tutti, ma proprio tutti, non si siano accorti che il tetragramma là non c'era.


...l'errore umano è possibilissimo....anche una serie di errori o di sviste.....o forse se ne era accorto qualche traduttore e non ha avuto il coraggio di comunicarlo alla Base.......comunque sia è stato corretto quindi dov'è mai il problrma gravissimo???

..Per quanto riguarda gli errori a catena ne abbiamo una chiara dimostrazione in ciò che è avvenuto l'11 settembre 2001............nonostante rapporti di intelligence,la C.I.A. e l'F.B.I. hanno fatto errori madornali uno dietro l'altro e questo avendo a disposizione una fenomenale tecnologia sia in quanto a mezzi che a risorse umane....eppure non mi sognerei mai di dire che sia un complotto!

...Gli errori di traduttori,sono evidenti anche in altre traduzioni,come quelle che tu adoperi della c.c.r. anzi a volte non sono errori ma eliminazioni di parte del testo biblico vero e proprio in maniera arbitraria e libertina,( Vedi ad es. il Nome di Dio che compare nel testo originale migliaia di volte ,ma puntualmente eliminato e arbitrariamente sostituito),quindi questa accusa è come minimo infondata e senza basi
"Chi è il padre della menzogna?...... Se dico la verità perchè non mi credete..? Chi è da Dio ascolta le parole di Dio........Per questo ..non ascoltate...non siete da Dio".Giovanni 8:44-59
Avatar utente
007 mission impossible
Nuovo Utente
 
Messaggi: 300
Iscritto il: 28/04/2012, 13:07

Messaggiodi nelly24 » 23/11/2012, 9:53

Mi intrometto anche se sono completamente out in materia. L´unica cosa che so per certo é che la TNM esiste anche nella lingua slovena e che tra i tdg sloveni NON ESISTE un traduttore capace di tradurre/consultare dai Testi originali e Lingue originali. In SLO siamo appena in 2 milioni e - non so il numero estto di Testimoni di Geova - circa 2.000. :lovebibbia:

007 mission impossible ha scritto:in italiano e nelle altre lingue è fatta .."con la fedele consultazione dei Testi originali e Lingue originali"...come spiegato nella medesima
Dunque, caro Bond, quello che asserisci non é del tutto vero:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4560
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 23/11/2012, 10:43

....complimenti hai giudicato e condannato in un colpo solo! Ma in effetti le cose non sono come dici tu poichè la traduzione in italiano e nelle altre lingue è fatta .."con la fedele consultazione dei Testi originali e Lingue originali"...come spiegato nella medesima

Giudicato e condannato? E' la semplice analisi di un fatto. La traduzione delle scritture è un fatto scientifico e non opinabile. Hai appena ripetuto quello che la WTS ti dice senza nemmeno investigare se corrisponde al vero. Innanzi tutto, nessuno alla WTS era/è in grado di studiare i testi originali perchè nessuno di loro ha una preparazione accademica che li renderebbe idonei. In seconda battuta i "testi originali" a cui si riferiscono si riducono a testi critici già esistenti, per esempio per il Nuovo Testamento si sono affidati al testo critico di W&H, testo critico risalente al XIX secolo. Anche in questo il tuo Corpo Direttivo mente, e al riguardo ti cito le sue stesse parole: la sottolineatura è mia
w99 15/10 p. 28 Una pietra miliare per coloro che amano la Parola di Dio
In questo secolo sono stati fatti notevoli passi avanti nello studio dell’ebraico, del greco e dell’aramaico, le lingue in cui fu scritta in origine la Bibbia. Inoltre sono stati scoperti manoscritti biblici più antichi e più accurati di quelli usati dalle precedenti generazioni di traduttori della Bibbia. Perciò oggi la Parola di Dio può essere tradotta con molta più accuratezza. C’erano quindi valide ragioni per costituire il Comitato di Traduzione della Bibbia del Nuovo Mondo con il compito di intraprendere la traduzione della Bibbia nelle lingue moderne.

In questo trafiletto la WTS afferma che nel XX secolo sono state fatte scoperte importanti al riguardo e che pertanto si è reso necessario creare un comitato che si occupasse di fare una traduzione ex-novo. Sostanzialmente è vero, nel XX secolo sono stati fatti grandi passi in avanti, ma la WTS dopo queste affermazioni, mi deve spiegare, a questo punto, come mai ha utilizzato un testo di partenza (Westcott & Hort) del XIX secolo anzicchè attingere da testi critici più moderni e che tenevano conto delle scoperte che la stessa WTS ha citato. In pratica hanno affermato: "In questo secolo lo studio e i ritrovamenti che riguardano le scritture sono andati avanti, quindi abbiamo prodotto una nuova traduzione", lasciando intendere che questa nuova traduzione si basasse su tali nuove scoperte, e invece utilizzano basi di partenza del XIX secolo, che di per se sono dei buoni lavori (stò parlando di Westcott & Hort) ma non includono certo le scoperte del XX secolo. Ne consegue che al riguardo le dichiarazioni del Corpo Direttivo sono del tutto ingannevoli.

Tornando alla traduzione dai testi originali di cui parli nel tuo messaggio, ricapitolando:

Primo - Non sono partiti da nessun testo originale ma hanno utilizzato "testi critici" già esistenti e da lì sono partiti.

Secondo - Le traduzioni nelle "altre" lingue sono state fatte dall'inglese e lo dice la stessa WTS, cito la Torre di Guardia: sottolineatura mia
*** w99 15/10 pp. 30-31 Una pietra miliare per coloro che amano la Parola di Dio ***
Una volta che il Comitato degli Scrittori ha approvato la traduzione della Bibbia in una nuova lingua, viene costituita un’équipe di traduttori formata da cristiani dedicati. Rispetto al lavoro di un singolo individuo, il lavoro di squadra permette di ottenere traduzioni più equilibrate. (Confronta Proverbi 11:14). Generalmente ciascun membro dell’équipe ha già fatto esperienza come traduttore delle pubblicazioni della Società. L’équipe riceve quindi la dovuta formazione in merito ai princìpi da seguire nella traduzione della Bibbia e all’uso di programmi computerizzati realizzati appositamente. Il computer non fa il lavoro di traduzione, ma consente all’équipe di accedere a informazioni preziose e di tenere una registrazione delle decisioni prese.
Il piano di lavoro per la traduzione della Bibbia si svolge in due tempi. Nella prima fase viene fornita ai traduttori una lista di parole e di espressioni usate nella Traduzione del Nuovo Mondo in inglese. I termini inglesi affini, come “espiare”, “espiazione” e “propiziazione”, sono raggruppati insieme, così che i traduttori possano coglierne anche le sottili sfumature di significato. Essi compilano una lista di termini corrispondenti nella lingua di destinazione. A volte però un traduttore può incontrare delle difficoltà a tradurre un certo versetto. Il sistema di ricerca computerizzato gli permette di accedere a informazioni sui termini greci ed ebraici e alle pubblicazioni della Watch Tower Society.
Quando si passa alla seconda fase, i termini vernacolari prescelti vengono automaticamente inseriti nel testo biblico. Questo permette di ottenere un elevato grado di accuratezza e omogeneità nella traduzione. Tuttavia il testo risultante da questa sostituzione automatica non è molto leggibile. Si deve fare un notevole lavoro di revisione e limatura perché i versetti biblici si possano leggere scorrevolmente.
Questo sistema di traduzione si è rivelato straordinariamente efficace. Un’équipe è riuscita a tradurre per intero le Scritture Ebraiche in soli due anni. Per contro, un’altra équipe che le ha tradotte in una lingua affine senza l’aiuto di questo sistema computerizzato ci ha messo 16 anni. Dal 1989 a oggi le Scritture Greche Cristiane sono state stampate in altre 18 lingue. Oggi la Traduzione del Nuovo Mondo è disponibile, per intero o in parte, in 34 lingue. Perciò più dell’80 per cento dei testimoni di Geova hanno la possibilità di leggere almeno le Scritture Greche Cristiane nella propria lingua.

Hai letto bene la sottolineatura?? A seguire confermano affermando che compilano quindi (partendo dall'inglese) una serie di termini corrispondenti nella lingua di destinazione.

In pratica alla WTS traducono così:

1- Hanno istituito un comitato di traduttori, che non sono studiosi dei testi antichi, ma traduttori veri e propri che traducono le loro riviste e/o libri e documenti.
2- Hanno messo a punto un software che li aiuta a tradurre.
3- Hanno affidato a questo gruppo la traduzione della bibbia come se fosse una semplice moderna rivista.

E' tutto sbagliato! Non puoi far tradurre le scritture ad un'esperto di traduzioni delle lingue moderne. Chi può fare una traduzione delle Scritture? I requisiti si trovano in persone che hanno una preparazione accademica nelle lingue di partenza, in teologia e che sono preparati scientificamente in merito alle culture in cui vennero scritti i Testi Sacri.

Concludendo, mio caro 007, la WTS traduce le Sacre Scritture come traduce la Torre di Guardia nelle lingue diverse dall'inglese, ecco il perchè di tanti errori e/o obrobri letterali, per non parlare delle manipolazioni che sono un'altra storia!

Gabry
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Amministratore
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 23/11/2012, 11:13

007:
...l'errore umano è possibilissimo....anche una serie di errori o di sviste.....o forse se ne era accorto qualche traduttore e non ha avuto il coraggio di comunicarlo alla Base.......comunque sia è stato corretto quindi dov'è mai il problrma gravissimo???

Errore umano, nel XX secolo in un'opera di traduzione come la bibbia? Stai scherzando spero. Guarda che non siamo più nel medioevo. Tu stesso, quando scrivi un documento, se ti affidi ad un correttore di ortografia, puoi essere sicuro al 100% di non fare errori ortografici. Non equiparare la traduzione della Bibbia alla traduzione di un giornalino qualsiasi. L'approccio è diverso, è uno studio scientifico e metodico che dura anni e anni per ogni lingua. Forse dovresti cominciare a frequentare qualche biblioteca accademica ed esaminare qualche testo specifico perchè hai le idee piuttosto confuse sull'argomento, ma non potrebbe essere altrimenti se ti basi solo sulle dichiarazioni del Corpo Direttivo.
..Per quanto riguarda gli errori a catena ne abbiamo una chiara dimostrazione in ciò che è avvenuto l'11 settembre 2001............nonostante rapporti di intelligence,la C.I.A. e l'F.B.I. hanno fatto errori madornali uno dietro l'altro e questo avendo a disposizione una fenomenale tecnologia sia in quanto a mezzi che a risorse umane....eppure non mi sognerei mai di dire che sia un complotto!

Ma che c'entra? Stiamo parlando di Sacre Scritture e non di documenti moderni scritti e/o tradotti in tutta fretta. L'approccio è completamente diverso.
..Gli errori di traduttori,sono evidenti anche in altre traduzioni,come quelle che tu adoperi della c.c.r. anzi a volte non sono errori ma eliminazioni di parte del testo biblico vero e proprio in maniera arbitraria e libertina,( Vedi ad es. il Nome di Dio che compare nel testo originale migliaia di volte ,ma puntualmente eliminato e arbitrariamente sostituito),quindi questa accusa è come minimo infondata e senza basi

Di quali errori parli adesso? Puoi fare degli esempi precisi? Per Nome di Dio ti riferisci al tetagramma che i testimoni di Geova traducono Geova? Se ti riferisci a quello ti informo che sono stati i testimoni di Geova a inserirlo arbitrariamente nel NT e non il contrario. Per verificare questo fatto ti è sufficiente controllare su un qualsiasi interlineare, anche quello della WTS, e ti renderai conto che nel testo quel nome (tetagramma o corrispondente) non esiste affatto.

Gabry
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Amministratore
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi ilnonnosa » 23/11/2012, 11:47

UNA LETTERA RIVELATRICE

Notate come la Betel francese ha risposto a una persona che chiedeva se l’edizione francese della “Traduzione del Nuovo Mondo” fosse la traduzione della “Traduzione del Nuovo Mondo” inglese.

“… L’edizione francese della TNM, frutto di più di trent’anni di lavoro, propriamente parlando non è la traduzione di una traduzione (è risaputa la debolezza di questo genere di versioni). Come indicato nella pagina di copertina, se l’edizione inglese è servita da trama, “si è fatto costante riferimento alle lingue originali, l’ebraico, l’aramaico e il greco2. L’introduzione dell’edizione di riferimento, precisa quali testi originali di queste lingue sono stati consultati. È solo dopo avere studiato i diversi e possibili significati dei termini originali che si è cercato l’equivalente nella nostra lingua, seguendo ovviamente l’opzione scelta nella versione inglese, particolarmente riguardo alla dottrina, anche per quanto riguarda le scelte del campo lessicale e sintattico.”
(Lettera della Associazione religiosa dei Testimoni di Geova della Francia del 8 gennaio 2008)

Dopo aver detto la solita storia, e cioè che la versione francese si basa su quella inglese, ma con la fedele consultazione dei testi greci ed ebraici, i responsabili delle Betel francese ammettono che per quanto riguarda le questioni dottrinali, i traduttori hanno seguito pedissequamente la versione inglese.
In altre parole, se per caso i traduttori francesi si fossero anche resi conto che la versione inglese poteva non essere del tutto in armonia con i testi originali, per rispettare le dottrine della Torre di Guardia, hanno dovuto scegliere lo stesso per il testo inglese.

Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 23/11/2012, 11:56

“si è fatto costante riferimento alle lingue originali, l’ebraico, l’aramaico e il greco2

Io comunque vorrei conoscere questi esperti TdG, per ogni lingua tradotta, di ebraico antico, aramaico e greco antico. Voi dite che esistono? E dove si sono formati? In quali accademie? A Brooklyn devono avere una quantità di tali esperti che i comitati scientifici altrui dovrebbero impallidire.

Difficile comunque da credere visto che il CD sconsiglia energicamente gli studi universitari, per non parlare poi del fatto che le accademie di tali materie non sono praticamente mai laiche, quindi un testimone di Geova, per imparare tali lingue dovrebbe frequentare qualche scuola della "falsa religione". Un bel dilemma, non vi pare?

Gabry
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Amministratore
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi Tiziano » 23/11/2012, 12:10

Gabriele Traggiai ha scritto:Io comunque vorrei conoscere questi esperti TdG, per ogni lingua tradotta, di ebraico antico, aramaico e greco antico. Voi dite che esistono? Gabry


Ne regge il fatto che dicano che i nomi non sono resi noti per non esaltare "la persona"...infatti mi risulta ... che ai tdg...i nomi di tutti coloro che li dirigono...siano invece notissimi...o sbaglio?
Signore dammi la pazienza...perchè se mi dai la forza...faccio una strage

Voglio ancora una carezza dalla mia mamma .............. Roma 1°dicembre 2010

Presentazione
Avatar utente
Tiziano
Utente Senior
 
Messaggi: 2167
Iscritto il: 20/09/2009, 14:57

Messaggiodi nelly24 » 23/11/2012, 12:16

Qualcuno di voi é a conoscenza del numero di lingue nelle quali viene stampata la TNM?
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4560
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Luciano » 23/11/2012, 12:49

nelly24 ha scritto:Qualcuno di voi é a conoscenza del numero di lingue nelle quali viene stampata la TNM?

Edizioni complete sono state pubblicate in afrikaans, albanese, arabo, armeno, bulgaro, cebuano, ceco, chichewa, cibemba, cinese semplificato, cinese tradizionale, coreano, croato, danese, finlandese, francese, georgiano, giapponese, greco, ibo, ilocano, indonesiano, inglese (anche in braille), italiano, kinyarwanda, kirundi, lingala, macedone, malagasy, maltese, norvegese, olandese, ossetico, polacco, portoghese (anche in braille), romeno, russo, samoano, sepedi, serbo, serbo (caratteri latini), sesotho, shona, singalese, slovacco, sloveno, spagnolo (anche in braille), svedese, swahili, tagalog, tedesco, tsonga, tswana, turco, twi (Akuapem), ungherese, xhosa, yoruba e zulù
(Edizioni parziali in amarico, azerbaigiano, azerbaigiano [caratteri latini], birmano, cambogiano, chitonga, creolo di Haiti, efik, estone, ewe, figiano, gilbertese, gun, hiligaynon, hindi, italiano [braille], kannada, kirghiso, lingua dei segni americana [su DVD], lingua dei segni brasiliana [su DVD], lingua dei segni colombiana [su DVD], lingua dei segni italiana [su DVD], lingua dei segni messicana [su DVD], lingua dei segni russa [su DVD], luganda, malayalam, pangasinan, sango, sranantongo, tamil, thai, tumbuka e ucraino)

dal cd della wts
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Luciano » 23/11/2012, 12:53

Ottima osservazione Tiziano


ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi polymetis » 23/11/2012, 13:01

"..l'errore umano è possibilissimo....anche una serie di errori o di sviste....."


Mi sembra un tantino sospetto che, guarda caso, qualsiasi comitato di traduzione ha fatto il medesimo errore, e proprio in quel punto. Non ti pare? Sia gli ebraisti :risata: francesi della WTS, sia quelli italiani, sia quelli tedeschi, sia quelli portoghesi, sia quelli spagnoli, guarda caso tutti hanno revisionato il testo della loro versione sulla base dell'ebraico eppure nessuno di costoro s'è accorto dall'errore?

"o forse se ne era accorto qualche traduttore e non ha avuto il coraggio di comunicarlo alla Base......"


Ma cosa siete, la mafia? Non si tratta di qualcosa di cui avere paura, solo di segnalare una svista. Inoltre il problema non è se l'abbiano o meno segnalato alla sede centrale, ma perché loro stessi si siano adeguati a quell'errore.

"".comunque sia è stato corretto quindi dov'è mai il problrma gravissimo???""


Ma infatti non ho citato questa svista perché sarebbe un errore traduttivo gravissimo, bensì l'ho citata per mostrare che tutte le altre traduzioni sono state copiate pedissequamente dall'inglese senza alcuna consultazione dei testi originali.

..P
er quanto riguarda gli errori a catena ne abbiamo una chiara dimostrazione in ciò che è avvenuto l'11 settembre 2001............nonostante rapporti di intelligence,la C.I.A. e l'F.B.I. hanno fatto errori madornali uno dietro l'altro e questo avendo a disposizione una fenomenale tecnologia sia in quanto a mezzi che a risorse umane....eppure non mi sognerei mai di dire che sia un complotto!


Ma cosa c'entra? Cosa ha a che fare con noi la gestione di un fenomeno complicatissimo come l'11 settembre col rendersi conto che non è possibile che 5 o 6 comitati di ebraisti che guardino uno stesso testo non è possibile che non s'accorgano di una svista madornale?

...Gli errori di traduttori,sono evidenti anche in altre traduzioni,come quelle che tu adoperi della c.c.r


Ma infatti il problema non è l'errore del traduttore inglese. Non ho citato questo versetto per dire che il traduttore anglo-americano era incompetente. L'ho solo citato perché la trasmissione nelle altre lingue di quest'errore clamoroso mostra che il testo non è stato revisionato sulla base dell'ebraico da coloro che invece dicono d'averlo fatto.
Gli errori delle altre traduzioni che tu citi, ad esempio la CEI o la Nuova Riveduta, sono errori fatti traducendo le lingue originali, e non errori fatti copiando traduzioni altrui in una lingua moderna. La differenza t'è chiara?

anzi a volte non sono errori ma eliminazioni di parte del testo biblico vero e proprio in maniera arbitraria e libertina,( Vedi ad es. il Nome di Dio che compare nel testo originale migliaia di volte ,ma puntualmente eliminato e arbitrariamente sostituito)


Non c'è nulla di arbitrario in tale sostituzione, il motivo c'è eccome, vale a dire che s'è seguita la pratica apostolica. Nel NT infatti, quando si cita un versetto ebraico in cui c'era il tetragramma, lo si rende con kyrios (signore). Motivo per cui quando i traduttore della CEI rendono nell'AT il tetragramma con "Signore" seguono l'esempio degli evangelisti che lo rendono con kyrios. E' noto infatti che nel greco del NT, qualche che sia l'edizione critica di riferimento, non c'è uno solo dei Geova che la WTS introduce a caso nel NT.
Motivo per cui è vero che la CEI ha tolto il nome divino dall'AT così come la TNM l'ha introdotto nel NT, ma le situazioni sono diverse:
1)La CEI togliendo il Nome Divino dall'Antico Testamento ha seguito l'esempio apostolico, in quanto gli evangelisti esattamente come la CEI citando l'AT rendevano Yhwh con kyrios (signore).
2)La CEI non si sogna di sostenere che nel testo ebraico da cui traduce ci sia scritto "signore"(adonay), semplicemente riconosce che nel testo originale c'è il tetragramma, ma esso viene sostituito con Signore nella traduzione per seguire l'esempio degli evangelisti. La WTS invece vaneggia dicendo che nel testo greco da cui lei traduce doveva esserci originariamente un tetragramma che poi è stato tolto da qualche manipolatore influenzato da Satana, e così facendo si coprono di ridicolo facendo della filologia da 4 soldi.

,quindi questa accusa è come minimo infondata e senza basi


Non capisco cosa c'entrasse il tuo tentativo di buttare fango sulla CEI col fatto qui in discussione, e cioè il fatto che la ricopiatura degli errori tra le varie traduzioni della NWT nelle principali lingue europee è la prova che nessun ebraista le ha mai revisionate.

Ad maiora
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4606
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi nelly24 » 23/11/2012, 13:03

Luciano ha scritto:..........................
dal cd della wts

Luciano, grazie! E ora che nessuno mi venga a dire che ci sono tdg esperti che parlano sia il "tunguso", "bubumba", "zulukafro", conoscono le lingue antiche e sono capaci di tradurre decentemente. O si fa copia/incolla, o si perde 350 anni per far tutto sto lavoro.
Ultima modifica di nelly24 il 23/11/2012, 13:04, modificato 1 volta in totale.
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4560
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi polymetis » 23/11/2012, 13:04

Luciano ha scritto:
nelly24 ha scritto:Qualcuno di voi é a conoscenza del numero di lingue nelle quali viene stampata la TNM?

Edizioni complete sono state pubblicate in afrikaans, albanese, arabo, armeno, bulgaro, cebuano, ceco, chichewa, cibemba, cinese semplificato, cinese tradizionale, coreano, croato, danese, finlandese, francese, georgiano, giapponese, greco, ibo, ilocano, indonesiano, inglese (anche in braille), italiano, kinyarwanda, kirundi, lingala, macedone, malagasy, maltese, norvegese, olandese, ossetico, polacco, portoghese (anche in braille), romeno, russo, samoano, sepedi, serbo, serbo (caratteri latini), sesotho, shona, singalese, slovacco, sloveno, spagnolo (anche in braille), svedese, swahili, tagalog, tedesco, tsonga, tswana, turco, twi (Akuapem), ungherese, xhosa, yoruba e zulù
(Edizioni parziali in amarico, azerbaigiano, azerbaigiano [caratteri latini], birmano, cambogiano, chitonga, creolo di Haiti, efik, estone, ewe, figiano, gilbertese, gun, hiligaynon, hindi, italiano [braille], kannada, kirghiso, lingua dei segni americana [su DVD], lingua dei segni brasiliana [su DVD], lingua dei segni colombiana [su DVD], lingua dei segni italiana [su DVD], lingua dei segni messicana [su DVD], lingua dei segni russa [su DVD], luganda, malayalam, pangasinan, sango, sranantongo, tamil, thai, tumbuka e ucraino)

dal cd della wts


Ho una domanda di importanza capitale: chi è l'ebraista samoano della WTS??? :risata:
Anche sulla traduzione nella lingua delle isole Samoa c'è scritto "con fedele consultazione dei testi originali"?
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4606
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Mamy » 23/11/2012, 13:06

007,è vero che errare è umano ma perseverare (nell'errore ) è diabolico . :conf:
Mamy
 

Messaggiodi nelly24 » 23/11/2012, 13:15

polymetis ha scritto:
Ho una domanda di importanza capitale: chi è l'ebraista samoano della WTS??? :risata:
Anche sulla traduzione nella lingua delle isole Samoa c'è scritto "con fedele consultazione dei testi originali"?
Ma Poly, non lo sai? Uno dei tre pionieri speciali che predica sulle isole Samoa, durante il suo tempo libero lavorava sulla traduzione della TNM dalle lingue originali. Ci ha impiegato 5 anni - con l´aiuto della WT$. Piú semplice di cosí.........
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4560
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi polymetis » 23/11/2012, 13:23

Vorrei precisare, prima che a qualche babbeo più realista del re venga in mente la difesa "meglio versioni tradotte dall'inglese che essere lasciare senza Bibbia questi popoli", che una tale apologia non starebbe in piedi:

1)L'alternativa non sarebbe tra "lasciarli senza Bibbia" o "dargli in pasto versioni dall'inglese", in quanto in quelle lingue esistono già altre traduzioni che, avendo le altre chiese missionari in maggior numero e più eruditi, spesso perché sono occidentali che imparano la lingua locale, sono condotte sui testi originali. Non dev'essere così grave dover usare altre traduzioni per i TdG... non dicono forse loro stessi che quando si parla con loro essi possono usare qualsiasi Bibbia? E non è forse vero che loro stessi prima di avere la TNM usavano Bibbie cattoliche e protestanti? Oppure dovranno confessarci di saper tenere in piedi le loro dottrine solo partendo dalle loro traduzioni?

2)Se anche può essere condivisibile che una traduzione dall'inglese sia meglio di niente (sebbene io qui non parli nello specifico della NWT, se proprio si vuole tradurre una Bibbia dall'inglese se ne utilizzi una seria come base), è comunque interessante notare che la WTS ritiene sacrificabile la consultazione dei testi originali in mancanza di ebraisti che conoscano quella lingua. E se l'hanno fatto per queste lingue esotiche dove i TdG sono una sparuta minoranza locale, allora possono aver pensato benissimo di farlo anche 60 anni fa quando tradussero la NWT in italiano, infatti all'epoca i TdG erano 4 gatti nella nostra penisola e siamo disposti a scommettere che non contavano nessun ebraista al loro seguito. A dire il vero, oggi ne hanno? Avrebbero forse tra le loro file qualcuno che non solo abbia studiato ebraico, ma che lo sappia così bene da poter tentare una traduzione? :risata:

3)Scrivere come fanno loro che i traduttori hanno consultato i testi originali in realtà non vuol dire che questa consultazione sia stata fatta da persone competenti. Un articolo della WTS descrivere i traduttori della WTS intenti ad usare programmi computerizzati per vedere le singole parole ebraiche e decidere come tradurle. Insomma, può darsi benissimo che, se mai questa consultazione dei testi originali c'è stata, essa sia stata fatta non da ebraisti ma da ginnasti del mouse che, come i TdG internettiani odierni, pensano di poter discutere di greco ed ebraico perché hanno qualche interlineare elettronico da poter consultare sul web.
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4606
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Quixote » 23/11/2012, 20:00

Mi spiace 007, ma se tu avessi solo un minimo di preparazione filologica capiresti che quanto hai detto è assurdo. E non credere che voglia far risaltare la mia, che è mooolto relativa. Se volete un’altra prova, mica che ce ne sia bisogno, della dipendenza delle traduzioni dei Testimoni dall’inglese (italiana francese spagnola) l’ho appena scritta, in modo leggero, in altro thread. Noterete però che la traduzione tedesca, bontà sua, “srazza”. Sia detto a suo onore, anche se il risultato non è certo eclatante:

viewtopic.php?f=21&t=13274&p=212113#p212113
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4472
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Errore umano!!!!!!!!!!!!!!

Messaggiodi cattolico » 23/11/2012, 20:28

Caro 007, ma tu credi che possa trattarsi di un errore umano, allora vuoi dirmi che potresti avere dei dubbi sull'intero testo. Poi vorrei chiederti una cosa: ti è mai passata sotto mano la TNM edizione del 1967, quella con la foderina verde; se la consulti te nè potrai rendere conto che nella prefazione della stessa, trovi parte delle risposte che adesso non ti dò, leggi e rifletti. Per quanto riguarda il nome che a tuo dire traduttori hanno eliminato dal testo sacro, penso che ci sono milioni di pagine di letteratura, che delucida questo. Ti vorrei ricordare che nel Nuovo Testamento, il tetragramma lo si riscontra poche volte, e pergiunta riferito a Gesù, ma nell'anonima TNM, è stato inserito a iose. (sapessi quante volte e in modo del tutto arbitrario è stato sostituito Signore, con Geova, un esempio durante il martirio di Stefano, dove lo stesso chiama Gesù Dio, ma gli anonimi traduttori non vogliono che questo si sapesse e quindi si sono affrettati di sostituirlo; ma tanto che importanza c'è i lettori sono stati avvertiti nella famosa prefazione sopra citata, che dove c'è n'era bisogno tagliavano aggiungevano e altro). Una curiosità nella prefazione della TNM del 1987, si dice che è stato usato per la traduzione il testo interlineare Wescott e Hort, lo hai mai consultato con la vostra traduzione? Nella parte sinistra si trova il greco e l'inglese,di quanto tradotto dai testi antichi; nella parte destra l'inglese della vostra TNM. CONSULTALA, e poi ma solo dopo aver verificato, potrai trarre le tue conclusioni, e magari se ci tieni farcelo sapere commentarle insieme a noi nel forum. BUONA LETTURA
Carissimi, non prestate fede ad ogni spirito, ma mettete alla prova gli spiriti, per saggiare se provengono veramente da Dio, perchè molti falsi profeti sono venuti nel mondo. (1 Givanni 4:1)
Avatar utente
cattolico
Nuovo Utente
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 10/08/2012, 16:32

Messaggiodi marco polo » 24/11/2012, 8:54

007 mission impossible ha scritto:..Per quanto riguarda gli errori a catena ne abbiamo una chiara dimostrazione in ciò che è avvenuto l'11 settembre 2001............nonostante rapporti di intelligence,la C.I.A. e l'F.B.I. hanno fatto errori madornali uno dietro l'altro e questo avendo a disposizione una fenomenale tecnologia sia in quanto a mezzi che a risorse umane....eppure non mi sognerei mai di dire che sia un complotto!
[/quote]

Ma che cosa cianci?
Errori a catena? Ma che cosa sai tu dell'11 settembre, quello che hai visto su Tg4?
Hai mai aperto un libro d'inchiesta sul fatto? Hai mai consultato le prove documentali dei presunti "errori"? Da come scrivi non dubito che tu sia un buon, anzi, ottimo TdG.
Sei abituato a sorbirti tutto quello che ti mandano giù dall'imbuto. Adesso per favore dimmi che Kennedy è stato ammazzato dal "proiettile magico" così come descritto dal Rapporto Warren.

E poi... ma che cacchio c'entra con la bibbia questo esempio??
Non ti capisco. Posti roba contro la WTS alle volte, salvo poi difenderla a spada tratta. Perché?
Avatar utente
marco polo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 04/08/2012, 19:14

Messaggiodi SNORT!! » 24/11/2012, 10:26

Salve Mr. Bond!!
Puntuale come un'orologio svizzero vero?
C' ha provato ...
Peccato.


Prima di essere unti bisogna essere munti
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Junior
 
Messaggi: 816
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Messaggiodi 007 mission impossible » 24/11/2012, 12:35

marco polo ha scritto:
007 mission impossible ha scritto:..Per quanto riguarda gli errori a catena ne abbiamo una chiara dimostrazione in ciò che è avvenuto l'11 settembre 2001............nonostante rapporti di intelligence,la C.I.A. e l'F.B.I. hanno fatto errori madornali uno dietro l'altro e questo avendo a disposizione una fenomenale tecnologia sia in quanto a mezzi che a risorse umane....eppure non mi sognerei mai di dire che sia un complotto!


Ma che cosa cianci?
Errori a catena? Ma che cosa sai tu dell'11 settembre, quello che hai visto su Tg4?
Hai mai aperto un libro d'inchiesta sul fatto? Hai mai consultato le prove documentali dei presunti "errori"? Da come scrivi non dubito che tu sia un buon, anzi, ottimo TdG.
Sei abituato a sorbirti tutto quello che ti mandano giù dall'imbuto. Adesso per favore dimmi che Kennedy è stato ammazzato dal "proiettile magico" così come descritto dal Rapporto Warren.

E poi... ma che cacchio c'entra con la bibbia questo esempio??
Non ti capisco. Posti roba contro la WTS alle volte, salvo poi difenderla a spada tratta. Perché?[/quote]



[b].......vedo che anche tu ti unisci alle folte schiere dei complottisti!

Sei caduto vittima della disinformazione e della propaganta antiamericana e antiebraica ?

Magari credi che il gruppo Bildenberg domini le redini del mondo?

Bè ognuno ha le sue idee
[/b]
"Chi è il padre della menzogna?...... Se dico la verità perchè non mi credete..? Chi è da Dio ascolta le parole di Dio........Per questo ..non ascoltate...non siete da Dio".Giovanni 8:44-59
Avatar utente
007 mission impossible
Nuovo Utente
 
Messaggi: 300
Iscritto il: 28/04/2012, 13:07

Messaggiodi Mamy » 24/11/2012, 15:22

007 mission impossible ha scritto:
marco polo ha scritto:
007 mission impossible ha scritto:..Per quanto riguarda gli errori a catena ne abbiamo una chiara dimostrazione in ciò che è avvenuto l'11 settembre 2001............nonostante rapporti di intelligence,la C.I.A. e l'F.B.I. hanno fatto errori madornali uno dietro l'altro e questo avendo a disposizione una fenomenale tecnologia sia in quanto a mezzi che a risorse umane....eppure non mi sognerei mai di dire che sia un complotto!


Ma che cosa cianci?
Errori a catena? Ma che cosa sai tu dell'11 settembre, quello che hai visto su Tg4?
Hai mai aperto un libro d'inchiesta sul fatto? Hai mai consultato le prove documentali dei presunti "errori"? Da come scrivi non dubito che tu sia un buon, anzi, ottimo TdG.
Sei abituato a sorbirti tutto quello che ti mandano giù dall'imbuto. Adesso per favore dimmi che Kennedy è stato ammazzato dal "proiettile magico" così come descritto dal Rapporto Warren.

E poi... ma che cacchio c'entra con la bibbia questo esempio??
Non ti capisco. Posti roba contro la WTS alle volte, salvo poi difenderla a spada tratta. Perché?




[b].......vedo che anche tu ti unisci alle folte schiere dei complottisti!

Sei caduto vittima della disinformazione e della propaganta antiamericana e antiebraica ?

Magari credi che il gruppo Bildenberg domini le redini del mondo?

Bè ognuno ha le sue idee
[/b][/quote]





:boh: :conf:
Mamy
 

Messaggiodi cattolico » 26/11/2012, 21:37

Il non parlare chiaro, e nello stesso tempo semplice, è un modo come un'altro per aggirare l'ostacolo, non aver voglia di affrontarlo, quando ognuno di noi apre un argomento, va analizzato, nel caso criticato, con documenti o studi (possibilmente seri) che provino che quanto postato è inesatto, noto che si esce sempre fuori dal recinto. Io la penso così. Non è un buon metodo.
Carissimi, non prestate fede ad ogni spirito, ma mettete alla prova gli spiriti, per saggiare se provengono veramente da Dio, perchè molti falsi profeti sono venuti nel mondo. (1 Givanni 4:1)
Avatar utente
cattolico
Nuovo Utente
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 10/08/2012, 16:32

Messaggiodi 007 mission impossible » 27/11/2012, 12:08

....non posso essere smentito su questo. Nessun testimone ha mai costretto nessuno ad utilizzare la TNM anzi quasi tutti i testimoni che conosco usano e hanno comprato altre traduzioni che a volte si portano nel ministero magari alle visite ulteriori per mostrare ad esempio che anche altre traduzioni hanno messo il nome personale di Dio in alcuni passi ,o magari per mostrare che in realtà l'accusa che la nostra bibbia è diversa non è del tutto vera,o quantomeno non come immaginano le persone in generale. A me ne ha regalate 2 ,un prete del mio paese quando gli facevo visita.....dov'è lo scandalo??
"Chi è il padre della menzogna?...... Se dico la verità perchè non mi credete..? Chi è da Dio ascolta le parole di Dio........Per questo ..non ascoltate...non siete da Dio".Giovanni 8:44-59
Avatar utente
007 mission impossible
Nuovo Utente
 
Messaggi: 300
Iscritto il: 28/04/2012, 13:07

Prossimo

Torna a La Traduzione del Nuovo Mondo, la Bibbia dei Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici