Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

"Chi è senza peccato..."

La Bibbia dei Testimoni di Geova è davvero una traduzione fedele ed accurata delle Sacre Scritture?

Moderatore: polymetis

"Chi è senza peccato..."

Messaggiodi Achille » 08/08/2017, 19:31

Per i TdG le famose parole riportate nel vangelo di Giovanni cap. 8 non sarebbero parola di Cristo:

IMG_20170808_203234.jpg
IMG_20170808_203234.jpg (84.19 KiB) Osservato 1329 volte
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11940
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Romagnolo » 08/08/2017, 20:10

Non ho ancora letto la rivista in questione...quindi butto giù una prima impressione a caldo che mi sorge spontanea:
Nel caso una donna fosse stata ceduta dal padre ad un'altro uomo senza che questa L' amasse...poi nella casa di lui conosce tra i suoi sottoposti L' amore della sua vita e finiscono ...a letto insieme, se scoperti erano da ammazzare tutti e due!
Provate ad immaginare cosa passa per la mia mente?
Ma ovvio! 1 Giovanni 4:8 "....Dio è Amore"!
Badate bene...che la Wt ha sempre calcato sul fatto che Dio non ha amore..."E' amore"!
Come diceva Totò....Ma Mi Faccia il Piacere!!! :test:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4583
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Countrydancer » 08/08/2017, 21:31

:ironico: Sarebbe interessante che dicessero anche le fonti che affermano che quei versetti non erano inseriti negli scritti originali, forse li hanno scovati e se li sono tenuti.
Avatar utente
Countrydancer
Nuovo Utente
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 22/05/2017, 8:31

Messaggiodi VictorVonDoom » 09/08/2017, 0:19

Quand'anche fosse vero che quelle parole furono inserite successivamente, perchè non dovrebbero essere ispirate al pari di quelle scritte prima? A me, a dire la verità, sembrano coerenti con gli insegnamenti e la personalità di questo Gesù descritto nei vangeli. Gesù che, in ogni caso, disse chiaramente che era venuto ad abolire la legge mosaica, quindi quel versetto di Deuteronomio citato dalla Watchtower è completamente fuori luogo in questo discorso!
Ma alla Watchtower non fa molto comodo che Gesù non abbia autorizzato alcun uomo a giudicare un suo simile, vero?
Ipocriti... farisei del 21° secolo!
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi LacrimadiLuna » 09/08/2017, 0:36

Anche a me sembra molto coerente con la personalità di Gesù. Lui cambió in modo profondo le leggi. Si pensi alla legge del taglione cambiata poi in "porgi l'altra guancia"!
Avatar utente
LacrimadiLuna
Nuovo Utente
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 30/08/2015, 10:27

Messaggiodi nelly24 » 09/08/2017, 8:40

“Nel caso che un uomo sia trovato a giacere con una donna che appartiene a un proprietario,.....

Ma siamo scemi? UNA DONNA APPARTIENE????
Mi ricordo il giorno della mia disassociazione i due anziani non mi davano ragione quando asserivo che il VT, esattamente i libri di Mose, paragonavano la donna al bestiame. Nemmeno i miei gatti mi appartengono, sono esseri viventi autonomi che coabitano con me allo stesso indirizzo.
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4355
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Romagnolo » 09/08/2017, 11:48

nelly24 ha scritto:“Nel caso che un uomo sia trovato a giacere con una donna che appartiene a un proprietario,.....

Ma siamo scemi? UNA DONNA APPARTIENE????
Mi ricordo il giorno della mia disassociazione i due anziani non mi davano ragione quando asserivo che il VT, esattamente i libri di Mose, paragonavano la donna al bestiame. Nemmeno i miei gatti mi appartengono, sono esseri viventi autonomi che coabitano con me allo stesso indirizzo.

Cara Nelly, nella Bibbia si palesa in maniera cristallina la logica di pensiero dell'epoca, dove la donna era proprietà dell' uomo.
Del padre prima,....del marito poi, non per nulla quando la Legge comandava di non desiderare la casa del prossimo, il suo campo, il suo asino,..ci include anche la "sua" moglie.
Del resto nel Vecchio Testamento si parla sempre di Proprietario Maritale ( almeno nella TnM) ma mai di proprietaria mogliale.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4583
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 09/08/2017, 11:53

Countrydancer ha scritto::ironico: Sarebbe interessante che dicessero anche le fonti che affermano che quei versetti non erano inseriti negli scritti originali, forse li hanno scovati e se li sono tenuti.

Nella nuova Traduzione del nuovo mondo ( 2013) spiegano che tale passo è assente nei testi più antichi e che tale decisione di toglierlo ha L' avvallo del mondo accademico.
Poi un Gesù che nel frattempo si estranea dalla scena scrivendo per terra...lo vedo più confacente ad un Gesù da testi Apocrifi che non dalla figura evangelica.
Comunque domandiamo a Poly, mi sembra che qualche anno fa entrammo già in argomento.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4583
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi nelly24 » 09/08/2017, 11:56

Romagnolo ha scritto:
nelly24 ha scritto:“Nel caso che un uomo sia trovato a giacere con una donna che appartiene a un proprietario,.....

Ma siamo scemi? UNA DONNA APPARTIENE????
Mi ricordo il giorno della mia disassociazione i due anziani non mi davano ragione quando asserivo che il VT, esattamente i libri di Mose, paragonavano la donna al bestiame. Nemmeno i miei gatti mi appartengono, sono esseri viventi autonomi che coabitano con me allo stesso indirizzo.

Cara Nelly, nella Bibbia si palesa in maniera cristallina la logica di pensiero dell'epoca, dove la donna era proprietà dell' uomo.
Del padre prima,....del marito poi, non per nulla quando la Legge comandava di non desiderare la casa del prossimo, il suo campo, il suo asino,..ci include anche la "sua" moglie.
Del resto nel Vecchio Testamento si parla sempre di Proprietario Maritale ( almeno nella TnM) ma mai di proprietaria mogliale.

Tutto chiaro.
La cosa disgustosa é che la rivista porta la data NOVEMBRE 2017. I tdg dicono di avere una traduzione moderna, facile da capire etc...allora, come mai le altre traduzioni dicono: maritata, sposata (espressione normale e non sessistica).....???????
Andiamo di male in peggio. Tutti guardano, nessuno vede, tutti leggono, nessuno capisce.
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4355
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Concordo....

Messaggiodi Vieri » 09/08/2017, 11:58

VictorVonDoom ha scritto:Quand'anche fosse vero che quelle parole furono inserite successivamente, perchè non dovrebbero essere ispirate al pari di quelle scritte prima? A me, a dire la verità, sembrano coerenti con gli insegnamenti e la personalità di questo Gesù descritto nei vangeli. Gesù che, in ogni caso, disse chiaramente che era venuto ad abolire la legge mosaica, quindi quel versetto di Deuteronomio citato dalla Watchtower è completamente fuori luogo in questo discorso!
Ma alla Watchtower non fa molto comodo che Gesù non abbia autorizzato alcun uomo a giudicare un suo simile, vero?
Ipocriti... farisei del 21° secolo!

In effetti anche a me questo testo del Vangelo di Giovanni 8 mi risulta che sia stato controverso ma anche questo conferma esattamente, le parole sul perdono di Gesù.

Molto interessante e che condivido, è il commento riportato su:

https://progettoruah.wordpress.com/2012 ... no-gv-811/

PS. Inviterei a leggere questo commento che è di un sito di "Cristiani omosessuali in cammino Progetto Ruah"

https://progettoruah.wordpress.com/2014 ... etto-ruah/

Interessante in merito sentire anche il parere di Polymetis.
:grazie:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4872
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Achille » 09/08/2017, 12:25

Si sono permessi ti togliere dal vangelo un brano che rispecchia perfettamente lo spirito di Cristo per privilegiare una lettura di un passo del vecchio testamento dai contenuti a dir poco barbari....
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11940
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Caro Achille,...

Messaggiodi Vieri » 09/08/2017, 12:41

Achille ha scritto:Si sono permessi ti togliere dal vangelo un brano che rispecchia perfettamente lo spirito di Cristo per privilegiare una lettura di un passo del vecchio testamento dai contenuti a dir poco barbari....

Caro Achille "niente di nuovo sotto il sole" dove in fatto di perdono in genere fanno "orecchi da filisteo" dando sempre più risalto a passi del V.T. rispetto al Vangelo di Gesù...
Vedi:
da jw.org

Prima: Dal Vangelo “Continuate a sopportarvi gli uni gli altri e a perdonarvi liberalmente gli uni gli altri”. — COLOSSESI 3:13. “SIGNORE, quante volte il mio fratello peccherà contro di me e io gli perdonerò? Fino a sette volte?” (Matteo 18:21) Pietro può aver pensato di essere molto generoso con il suo suggerimento. A quel tempo la tradizione rabbinica diceva che non si doveva perdonare più di tre volte lo stesso peccato. Immaginate quindi la sorpresa di Pietro quando Gesù rispose: “Io non ti dico: Fino a sette volte, ma: Fino a settantasette volte”! (Matteo 18:22) Ripetere il numero sette equivaleva a dire “all’infinito”. Secondo Gesù, non c’è praticamente limite al numero di volte che il cristiano dovrebbe perdonare.

Dopo poche righe: Dalla Bibbia Nessun cristiano che è stato trattato in modo estremamente ingiusto, detestabile o odioso dovrebbe sentirsi costretto a perdonare il trasgressore che non si è pentito. — Salmo 139:21, 22. (21 O Eterno, non odio io quelli che t’odiano? E non aborro io quelli che si levano contro di te? 22 Io li odio di un odio perfetto; li tengo per miei nemici.)

Morale:
Ostracizzare è giusto...lo dice la Bibbia...... :boh:
Buona giornata.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4872
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 09/08/2017, 13:14

nelly24 ha scritto:
Romagnolo ha scritto:
nelly24 ha scritto:“Nel caso che un uomo sia trovato a giacere con una donna che appartiene a un proprietario,.....

Ma siamo scemi? UNA DONNA APPARTIENE????
Mi ricordo il giorno della mia disassociazione i due anziani non mi davano ragione quando asserivo che il VT, esattamente i libri di Mose, paragonavano la donna al bestiame. Nemmeno i miei gatti mi appartengono, sono esseri viventi autonomi che coabitano con me allo stesso indirizzo.

Cara Nelly, nella Bibbia si palesa in maniera cristallina la logica di pensiero dell'epoca, dove la donna era proprietà dell' uomo.
Del padre prima,....del marito poi, non per nulla quando la Legge comandava di non desiderare la casa del prossimo, il suo campo, il suo asino,..ci include anche la "sua" moglie.
Del resto nel Vecchio Testamento si parla sempre di Proprietario Maritale ( almeno nella TnM) ma mai di proprietaria mogliale.

Tutto chiaro.
La cosa disgustosa é che la rivista porta la data NOVEMBRE 2017. I tdg dicono di avere una traduzione moderna, facile da capire etc...allora, come mai le altre traduzioni dicono: maritata, sposata (espressione normale e non sessistica).....???????
Andiamo di male in peggio. Tutti guardano, nessuno vede, tutti leggono, nessuno capisce.

E' vero che così sia molto sessistica,....però se hanno tradotto letteralmente....bisogna dire che hanno fatto un favore all' umanità...perché svela cosa significava essere sposa i quell' epoca...posizione praticamente simile a quella delle donne di altre società dell' epoca, come quella Assira.
Mettere maritata o sposata come dici tu , toglierebbe il senso originale perché ognuno leggerebbe con la mentalità di oggi...in cui risulterebbe poco comprensibile capire perché ordini all' uomo di non desiderare la donna d'altri...ma non dice viceversa.
E per forza non lo poteva dire...mai e poi mai un uomo sarebbe stato proprietà di una donna...in ambito matrimoniale.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4583
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Socrate69 » 09/08/2017, 13:21

Romagnolo ha scritto:
Countrydancer ha scritto::ironico: Sarebbe interessante che dicessero anche le fonti che affermano che quei versetti non erano inseriti negli scritti originali, forse li hanno scovati e se li sono tenuti.

Nella nuova Traduzione del nuovo mondo ( 2013) spiegano che tale passo è assente nei testi più antichi e che tale decisione di toglierlo ha L' avvallo del mondo accademico.
Poi un Gesù che nel frattempo si estranea dalla scena scrivendo per terra...lo vedo più confacente ad un Gesù da testi Apocrifi che non dalla figura evangelica.
Comunque domandiamo a Poly, mi sembra che qualche anno fa entrammo già in argomento.

Però a questo punto il brano di Giovanni 9 in cui viene detto che per guarire un cieco Gesù intride la sua saliva con terra, sà anche di "apocrifo"; Gesù avrebbe potuto semplicemente dire "sii guarito", come spesso è scritto che disse. Per me rimane uno dei passi più strambi dei vangeli, ancora più strambo il racconto di Marco 8 secondo cui Gesù sputa direttamente sugli occhi di un cieco per guarirlo ma il miracolo non avviene istantaneamente...
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3529
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Quixote » 09/08/2017, 13:24

Torre di Guardia di novembre:
Dopo aver letto il brano di Giovanni 7:53–8:11, contenuto in certe versioni della Bibbia, alcuni hanno concluso che solo una persona senza peccato puo` accusare qualcuno di adulterio. Molti però non sanno che questi versetti sono stati aggiunti successivamente e che non facevano parte degli scritti ispirati originali. In realtà, la legge che Dio diede alla nazione di Israele diceva: “Nel caso che un uomo sia trovato a giacere con una donna che appartiene a un proprietario, allora entrambi devono morire insieme” (Deut. 22:22).


È solo un commento all’acqua calda di questo parasillogismo, ivi a testo:

[…] dato che la Parola di Dio proibisce l’immoralità sessuale, l’idea che un cristiano dovrebbe tollerarla è sbagliata


che è discorso vecchio come il cucco, perché tema, variatis variandis, già presente in Agostino, che trovate anche sul sito http://www.laparola.net, digitando Gv. 8,1:

Agostino ne spiega la mancanza [della perikopē] in alcune copie col dire, che temevasi che la misericordia usata dal Signore alla donna adultera potesse far credere essere l'atto suo immune di peccato ("metuentes peccandi impunitatem dari mulieribus suis"; Deuteronomio Adult. Conjugiis 2, 7).

Per curiosità ho letto il passo nella Patrologia Latina del Migne, testo che ha oltre 160 anni ma che contiene una nota tuttora interessante, che dice pressappoco (non ho con me il vocabolario di latino, e non ho tempo, quindi mi limito a parafrasare):

[…] potrebbe nondimeno essere vero quel che Agostino sospetta, e cioè che dal testo dei primi esemplari di Giovanni venisse tolta la perikopē, per audacia e poca previdenza di alcuni, che volevano non si ritenesse che nel Vangelo fossero concesse alle adultere, contro le quali esistevano leggi secolari molto severe, la licenza e l’impunità di peccare.

Questa è ancora oggi una delle maggiori prove a sostegno dell’autenticità e dell’ispirazione della perikopē. Si noti che i due concetti non sono equivalenti: detto in due parole l’autenticità fa riferimento alla storicità, e in quanto tale l’episodio mi sembra storico non meno del discorso sulla montagna, assai piú dubbi sono i passi che coinvolgono miracoli. Viceversa l’ispirazione si riferisce al canone, ma il canone, dovendo oggi affidarsi alla filologia testuale, è discorso relativamente aperto, non chiuso. Detta in gergo filologico – che termino subito – ammesso un archetipo, il brano ha buone possibilità di non farne parte. Ma non è detto che l’archetipo coincida con l’originale. In ogni caso le obiezioni, che ciascuno potrà leggere o sul sito della parola.net, o anche su Wiki (s. v. ‘pericope dell’adultera’) sono tutt’altro che prive di fondamento. Anche Poly aveva scritto in proposito (digitare ‘pericope’ in Ricerca avanzata).

Venendo ai TdG non trovo stimmatizzabile il fatto che si siano permessi di togliere il brano; non sono gli unici ad averlo fatto; stimmatizzabile è lo scopo con cui l’hanno fatto, ovvero quello di far concordar a forza la Bibbia con la loro dottrina. Ma se devo dir la verità ho trovato questo commento risibile per tutte altre ragioni, ovvero per quell’«appartiene a un proprietario» che ha scandalizzato Nelly. In realtà la traduzione è sí brutta come la fame, ma ineccepibile; il testo ebraico dice davvero cosí, con una figura etimologica che si ricollega alla stessa radice del dio fenicio Baal, che vuol dire, appunto, ‘Signore, padrone, proprietario’. Ma il bello viene ora, perché la NWT 2013, come in altri casi (avevo recentissimamente segnalato 1Sam., 21, 4 cui potrebbe aggiungersi Gv 6, 59) si è uniformata – presumo a seguito delle critiche, ovviamente non dichiarate – alle altre traduzioni, e ora traduce banalmente ‘una donna che è donna di un altro uomo’ (a woman who is the wife of another man), quindi addio a “appartenenza” e a “proprietari”, vecchio intendimento. Penso ci si dovrebbe concentrare seriamente su questo e su questa nuova strategia, che fra l’altro mi pare buona e accattivante, a fini di marketing. Piuttosto mi sembra che i geovo-traduttori italiani siano rimasti indietro. I cugini francesi appaiono molto piú smaliziati: sebbene nella loro “TNM” (pr. TMN), che è del 1995, abbiano anche loro «une femme possédée par un propriétaire», si sono ben guardati dal tradurre cosí nella «Tour de Gard» di novembre 2017, ma hanno tradotto «une femme [mariée à un autre homme]», giusta la versione US, ovviamente coincidente con la NTW 2013. Che è, malgrado il favore divino di Geova in Italia mancano i buoni traduttori della Sua Parola “autentica e ispirata”?
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3855
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Testimone di Cristo » 09/08/2017, 13:39

Socrate69 ha scritto:
Romagnolo ha scritto:
Countrydancer ha scritto::ironico: Sarebbe interessante che dicessero anche le fonti che affermano che quei versetti non erano inseriti negli scritti originali, forse li hanno scovati e se li sono tenuti.

Nella nuova Traduzione del nuovo mondo ( 2013) spiegano che tale passo è assente nei testi più antichi e che tale decisione di toglierlo ha L' avvallo del mondo accademico.
Poi un Gesù che nel frattempo si estranea dalla scena scrivendo per terra...lo vedo più confacente ad un Gesù da testi Apocrifi che non dalla figura evangelica.
Comunque domandiamo a Poly, mi sembra che qualche anno fa entrammo già in argomento.

Però a questo punto il brano di Giovanni 9 in cui viene detto che per guarire un cieco Gesù intride la sua saliva con terra, sà anche di "apocrifo"; Gesù avrebbe potuto semplicemente dire "sii guarito", come spesso è scritto che disse. Per me rimane uno dei passi più strambi dei vangeli,

Caro Socrate
Per un credente come me, tutto quanto operato da Gesù, Il Grande Signore, E' Strabiliante e di una Grandezza Assoluta, e quando Operava diversamente, aveva sempre una ragione significativa; posso pensare che a quell'uomo mancavano proprio gli occhi , o parte di essi , e LUI glieli ha ricostruiti, essendo LUI che ci ha tratti tutti dalla terra ?

ancora più strambo il racconto di Marco 8 secondo cui Gesù sputa direttamente sugli occhi di un cieco per guarirlo ma il miracolo non avviene istantaneamente...

Come scritto ,essendo LUI , DIO manifestatosi in carne, chi può dirgli : che fai ,oppure come lo fai ?
Vi è senz'altro un insegnamento, anche in tale prodigio.., che tanti non accetterebbero..
Ciao
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 785
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi nelly24 » 09/08/2017, 13:51

Romagnolo ha scritto:
E' vero che così sia molto sessistica,....però se hanno tradotto letteralmente....bisogna dire che hanno fatto un favore all' umanità...perché svela cosa significava essere sposa i quell' epoca...posizione praticamente simile a quella delle donne di altre società dell' epoca, come quella Assira.
Mettere maritata o sposata come dici tu , toglierebbe il senso originale perché ognuno leggerebbe con la mentalità di oggi...in cui risulterebbe poco comprensibile capire perché ordini all' uomo di non desiderare la donna d'altri...ma non dice viceversa.
E per forza non lo poteva dire...mai e poi mai un uomo sarebbe stato proprietà di una donna...in ambito matrimoniale.

Ooooo, Romagnolo, siamo nel 2017! Quando quelli lí scrivono APPARTIENE AL PROPRIETARIO, coloro che leggono, prendono tutto alla lettera e lo inseriscono nel concetto matrimoniale 2017!!!!
Del resto dice bene Quixy... di tanto in tanto capiscono di aver esagerato.
Gonna lunga, il capo coperto, stare in disparte (eccetto per lavorare e predicare), non insegnare - i tdg non sono mica tanto diversi dai musulmani. :uffa:

p.s. dimenticavo quel tizio che asseriva che la donna ha il cranio piú piccolo dell'uomo e come tale é inferiore, meno intelligente.
Ma fate il piacere! Sono pericolosi.
Ultima modifica di nelly24 il 09/08/2017, 13:55, modificato 1 volta in totale.
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4355
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Per Testimone di Cristo

Messaggiodi Socrate69 » 09/08/2017, 13:52

Amico, io dico solo: Peccato che di tali prodigi da parte di Dio in persona non se ne siano più visti...
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3529
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Testimone di Cristo » 09/08/2017, 14:21

Socrate69 ha scritto:Amico, io dico solo: Peccato che di tali prodigi da parte di Dio in persona non se ne siano più visti...

Amico Caro, in oltre 20 anni di fede in Cristo Il Signore, potrei raccontarti, prodigi Operati dal Grande Signore, dove conosco le persone interessate " che credono in Cristo come loro Signore e Salvatore, a CUI hanno piegato e aperto il loro cuore""e le loro testimonianze, di guarigione, " anche dal cancro, credimi", ma ciò che scriverei ,per molti foristi, non farebbe testo...
Quindi permettimi di dirti, che sei in grande errore
Ancora stammi bene coi tuoi Cari
Luigi
:ciao:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 785
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi VictorVonDoom » 09/08/2017, 16:54

Testimone di Cristo ha scritto:
Socrate69 ha scritto:Amico, io dico solo: Peccato che di tali prodigi da parte di Dio in persona non se ne siano più visti...

Amico Caro, in oltre 20 anni di fede in Cristo Il Signore, potrei raccontarti, prodigi Operati dal Grande Signore, dove conosco le persone interessate " che credono in Cristo come loro Signore e Salvatore, a CUI hanno piegato e aperto il loro cuore""e le loro testimonianze, di guarigione, " anche dal cancro, credimi", ma ciò che scriverei ,per molti foristi, non farebbe testo...
Quindi permettimi di dirti, che sei in grande errore
Ancora stammi bene coi tuoi Cari
Luigi
:ciao:


Tipo? Sono ricresciute le braccia a qualcuno? Morti ridestati? Ma adesso però, non 2000 anni fa...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Caro Luigi, siamo ot, ma...

Messaggiodi Socrate69 » 09/08/2017, 17:38

... in questo mondo si vede e si sente di tutto, chi crede e guarisce, chi crede e non guarisce, chi non crede e guarisce e chi non crede e non guarisce. Come si spiega ?
Ed infine c'è la morte per tutti, contro cui nessuno, ne incielo ne in terra, ha la cura.
Ma forse quei miracoli di cui parli, è solo questione di interpretazione, non credi ?
Cosa pensi di questa intervista ?
http://www.karmanews.it/5777/guarire-si-puo/

Stammi bene! :strettamano: .
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3529
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Dai ragazzi mi fate citare il vangelo ... :-)

Messaggiodi Ray » 09/08/2017, 17:52

VictorVonDoom ha scritto:Quand'anche fosse vero che quelle parole furono inserite successivamente, perchè non dovrebbero essere ispirate al pari di quelle scritte prima? A me, a dire la verità, sembrano coerenti con gli insegnamenti e la personalità di questo Gesù descritto nei vangeli. Gesù che, in ogni caso, disse chiaramente che era venuto ad abolire la legge mosaica, quindi quel versetto di Deuteronomio citato dalla Watchtower è completamente fuori luogo in questo discorso!
Ma alla Watchtower non fa molto comodo che Gesù non abbia autorizzato alcun uomo a giudicare un suo simile, vero?
Ipocriti... farisei del 21° secolo!


Se si conosce con assoluta certezza che è un'aggiunta, non deve essere menzionata,in quanto all'ispirazione
vabbè lasciamo stare altrimenti ritorniamo sempre sulle stesse cose,il problema se mai è
un'altro,perché la WT si accanisce su questo brano e non sulle altre aggiunte e su altri falsi ed ecc...?

Le aggiunte e gli errori se ne trovano tanti nella bibbia,ma come al solito
la società delle torri di carta scrive solo quello che gli fa comodo.

WT = Ipocriti !! Questo passo matteano cade a proposito.Sembra scritto per i santononi del CD.

Matteo 23

1 Allora Gesù si rivolse alla folla e ai suoi discepoli dicendo: 2 «Sulla cattedra di Mosè si sono seduti gli scribi e i farisei. 3 Quanto vi dicono, fatelo e osservatelo, ma non fate secondo le loro opere, perché dicono e non fanno. 4 Legano infatti pesanti fardelli e li impongono sulle spalle della gente, ma loro non vogliono muoverli neppure con un dito. 5 Tutte le loro opere le fanno per essere ammirati dagli uomini: allargano i loro filattèri e allungano le frange; 6 amano posti d'onore nei conviti, i primi seggi nelle sinagoghe 7 e i saluti nelle piazze, come anche sentirsi chiamare "rabbì" dalla gente. 8 Ma voi non fatevi chiamare "rabbì", perché uno solo è il vostro maestro e voi siete tutti fratelli. 9 E non chiamate nessuno "padre" sulla terra, perché uno solo è il Padre vostro, quello del cielo. 10 E non fatevi chiamare "maestri", perché uno solo è il vostro Maestro, il Cristo. 11 Il più grande tra voi sia vostro servo; 12 chi invece si innalzerà sarà abbassato e chi si abbasserà sarà innalzato.
13 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che chiudete il regno dei cieli davanti agli uomini; perché così voi non vi entrate, e non lasciate entrare nemmeno quelli che vogliono entrarci. 14 .
15 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che percorrete il mare e la terra per fare un solo proselito e, ottenutolo, lo rendete figlio della Geenna il doppio di voi.
16 Guai a voi, guide cieche, che dite: Se si giura per il tempio non vale, ma se si giura per l'oro del tempio si è obbligati. 17 Stolti e ciechi: che cosa è più grande, l'oro o il tempio che rende sacro l'oro? 18 E dite ancora: Se si giura per l'altare non vale, ma se si giura per l'offerta che vi sta sopra, si resta obbligati. 19 Ciechi! Che cosa è più grande, l'offerta o l'altare che rende sacra l'offerta? 20 Ebbene, chi giura per l'altare, giura per l'altare e per quanto vi sta sopra; 21 e chi giura per il tempio, giura per il tempio e per Colui che l'abita. 22 E chi giura per il cielo, giura per il trono di Dio e per Colui che vi è assiso.
23 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che pagate la decima della menta, dell'anèto e del cumìno, e trasgredite le prescrizioni più gravi della legge: la giustizia, la misericordia e la fedeltà. Queste cose bisognava praticare, senza omettere quelle. 24 Guide cieche, che filtrate il moscerino e ingoiate il cammello!


:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10881
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Testimone di Cristo » 10/08/2017, 11:22

Socrate69 ha scritto:... in questo mondo si vede e si sente di tutto, chi crede e guarisce, chi crede e non guarisce, chi non crede e guarisce e chi non crede e non guarisce. Come si spiega ?
Ed infine c'è la morte per tutti, contro cui nessuno, ne incielo ne in terra, ha la cura.
Ma forse quei miracoli di cui parli, è solo questione di interpretazione, non credi ?
Cosa pensi di questa intervista ?
http://www.karmanews.it/5777/guarire-si-puo/

Stammi bene! :strettamano: .


Mio Caro, cerco di replicare brevemente per non incamminarci nel fuori tema.
Come si spiega ?
Ho letto l’intervista.
A parer mio appare inverosimile che, colpiti dal cancro, affrontando positivamente la malattia, allontanare lo stress, mangiare cibi sani ,porti positivamente alla guarigione; sappiamo che è una malattia terribile; conosco casi ove in pochi mesi la malattia ha condotto alla morte il malato in 1-2 mesi.
Sai Caro, in quasi 50 anni di vita , non ho mai sentito medici che hanno attestato la guarigione spontanea di persone da malattie come il cancro .
Nella mia ignoranza di medicina, so che per debellare il cancro attraverso un percorso medico, occorre che il corpo produca degli agenti che combattano e debellino la malattia all’interno , e non ricordo che la comunità scientifica , abbia dati positivi a riguardo, poi alzo le mani..
Del resto, ti scrivo delle testimonianze che conosco " tante", dove credenti si sono arresi al Cristo Signore, hanno confidato col cuore in LUI, e che in LUI confidano ogni giorno, che si riuniscono del continuo nella SUA PRESENZA, e che LO lodano, Glorificano...., e LUI Opera con benevolenza, misericordia e Amore , verso CHI LO CERCA.
Del resto come ho scritto, so che per molti foristi ciò non fa testo
Ancora un Caro saluto :sorriso:

VictorVonDoom ha scritto:
Testimone di Cristo ha scritto:
Socrate69 ha scritto:Amico, io dico solo: Peccato che di tali prodigi da parte di Dio in persona non se ne siano più visti...

Amico Caro, in oltre 20 anni di fede in Cristo Il Signore, potrei raccontarti, prodigi Operati dal Grande Signore, dove conosco le persone interessate " che credono in Cristo come loro Signore e Salvatore, a CUI hanno piegato e aperto il loro cuore""e le loro testimonianze, di guarigione, " anche dal cancro, credimi", ma ciò che scriverei ,per molti foristi, non farebbe testo...
Quindi permettimi di dirti, che sei in grande errore
Ancora stammi bene coi tuoi Cari
Luigi
:ciao:


Tipo? Sono ricresciute le braccia a qualcuno? Morti ridestati? Ma adesso però, non 2000 anni fa...

Caro Victor, ma perchè vuoi menarla spesso in polemica; e dai...
Buone vacanze
:strettamano:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 785
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Mauro1971 » 10/08/2017, 12:03

Non diciamo corbellerie, la "comunità scientifica" conosce benissimo l'incidenza dei casi di "remissione spontanea", quello che invece da molti religiosi viene dimenticato è che le statistiche di questi eventi sono identiche tra credenti e non. Ovverosia, queste guarigioni avvengono in egual misura ovunque, ed in questo la tua chiesa non fa eccezione. Ovverosia, quelle guarigioni non hanno nulla di miracoloso ma sono eventi naturali.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8655
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi mr-shadow » 10/08/2017, 12:16

La storia della medicina legale ricorda casi di autopsie in cui si sono riscontrati tumori regrediti spontaneamente senza che le persone in vita ne abbiano avuto sintomi.
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Utente Senior
 
Messaggi: 2458
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Testimone di Cristo » 10/08/2017, 12:17

Mauro1971 ha scritto:Non diciamo corbellerie, la "comunità scientifica" conosce benissimo l'incidenza dei casi di "remissione spontanea", quello che invece da molti religiosi viene dimenticato è che le statistiche di questi eventi sono identiche tra credenti e non. Ovverosia, queste guarigioni avvengono in egual misura ovunque, ed in questo la tua chiesa non fa eccezione. Ovverosia, quelle guarigioni non hanno nulla di miracoloso ma sono eventi naturali.


Pensiero rispettabilissimo caro Mauro
Buone ferie
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 785
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Mauro1971 » 10/08/2017, 12:37

Testimone di Cristo ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:Non diciamo corbellerie, la "comunità scientifica" conosce benissimo l'incidenza dei casi di "remissione spontanea", quello che invece da molti religiosi viene dimenticato è che le statistiche di questi eventi sono identiche tra credenti e non. Ovverosia, queste guarigioni avvengono in egual misura ovunque, ed in questo la tua chiesa non fa eccezione. Ovverosia, quelle guarigioni non hanno nulla di miracoloso ma sono eventi naturali.


Pensiero rispettabilissimo caro Mauro
Buone ferie


Io lavoro, no ferie, comunque grazie ed altrettanto a te e famiglia.

Detto questo non è un pensiero, è un dato di fatto.

La percentuale delle remissioni spontanee è la stessa ovunque, e questo taglia la testa al toro per semplice logica.
Poi è ovvio che in un contesto dove si raccontano i casi dove una persona è guarita e non certo tutti gli altri dove le persone muoiono, la prospettiva venga percepita in modo molto distorto.

Ma come diceva il buon Victor, il fatto che non si riscontrino incidenze sensibilmente maggiori di remissioni spontanee in un particolare gruppo religioso o altro, abbinato al fatto che non siano mai avvenuti eventi realmente inspiegabili ed impossibili, come la ricrescita di arti et similia, dichiara in modo ineluttabile il fatto che questi eventi sono del tutto naturali, al di la del contesto sociale nel quale questi avvengono, contesto che li vuole vedere come opera di questo o quell'altro dio di turno. Non per nulla se tu dovessi andare in un raduno della Soga Gakkai sentiresti le stesse storie, solo che invece che "LUI" ci sarebbe il "Gohonzon", ma sono del tutto intercambiabili.
Alla luce di uno studio più ampio di questi eventi il punto diventa neppure il capire chi dei due sia "nel giusto", ma il fatto lapalissiano che entrambi hanno torto. Non è così.
E di nuovo, tu puoi scegliere di credere a quello che vuoi, ma non siamo di fronte a due opinioni dello stesso valore, ma abbiamo una posizione che è appunto il credere a qualcosa anche contro evidenze contrarie, l'altra è proprio l'evidenza dei fatti.
Ergo, per quanto tuo sia sacrosanto il diritto di credere in ciò che vuoi, l'opinione espressa in quanto palesemente falsa non ha diritto ad alcuna forma di rispetto o di parietarietà con dati di fatto.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8655
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi VictorVonDoom » 10/08/2017, 12:46

Mauro1971 ha scritto:Ma come diceva il buon Victor, il fatto che non si riscontrino incidenze sensibilmente maggiori di remissioni spontanee in un particolare gruppo religioso o altro, abbinato al fatto che non siano mai avvenuti eventi realmente inspiegabili ed impossibili, come la ricrescita di arti et similia, dichiara in modo ineluttabile il fatto che questi eventi sono del tutto naturali, al di la del contesto sociale nel quale questi avvengono, contesto che li vuole vedere come opera di questo o quell'altro dio di turno.


"Infattamente" la mia non era polemica. Chiedevo semplicemente prova di eventi oggettivamente ed incontestabilmente "miracolosi".
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Testimone di Cristo » 10/08/2017, 15:02

VictorVonDoom ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:Ma come diceva il buon Victor, il fatto che non si riscontrino incidenze sensibilmente maggiori di remissioni spontanee in un particolare gruppo religioso o altro, abbinato al fatto che non siano mai avvenuti eventi realmente inspiegabili ed impossibili, come la ricrescita di arti et similia, dichiara in modo ineluttabile il fatto che questi eventi sono del tutto naturali, al di la del contesto sociale nel quale questi avvengono, contesto che li vuole vedere come opera di questo o quell'altro dio di turno.


"Infattamente" la mia non era polemica. Chiedevo semplicemente prova di eventi oggettivamente ed incontestabilmente "miracolosi".

Caro Victor
Se la tua non era polemica, ti chiedo scusa per averti frainteso.
:strettamano:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 785
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

La testimonianza di Agostino

Messaggiodi domingo7 » 10/08/2017, 18:40

Tutto questo è inaccettabile, evidentemente, per l'intelletto dei non credenti: infatti alcuni di fede debole, o piuttosto nemici della fede autentica, per timore, io credo, di concedere alle loro mogli l'impunità di peccare, tolgono dai loro codici il gesto di indulgenza che il Signore compì verso l'adultera, come se colui che disse: d'ora in poi non peccare più avesse concesso il permesso di peccare, o come se la donna non dovesse essere guarita dal Dio risanatore con il perdono del suo peccato, perché non ne venissero offesi degli insensati. [Agostino, Connubi Adulterini, II, 6]


http://www.augustinus.it/italiano/connu ... index2.htm
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2096
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Prossimo

Torna a La Traduzione del Nuovo Mondo, la Bibbia dei Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici