Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

traduzione nuovo mondo ed. 2006

La Bibbia dei Testimoni di Geova è davvero una traduzione fedele ed accurata delle Sacre Scritture?

Moderatore: polymetis

traduzione nuovo mondo ed. 2006

Messaggiodi Selassie80 » 06/11/2009, 17:05

nella puntata di ottobre trovato nel sito http://www.vasodipandora.org si parla della traduzione del nuovo mondo ed. 2006.
Sapete se è gia in circolazione tra i fratelli italiani?
Avatar utente
Selassie80
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 20/09/2009, 16:20

Messaggiodi Ely » 06/11/2009, 21:53

Ha qualcosa di diverso rispetto la precedente?


Ely
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Utente Senior
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

Messaggiodi Selassie80 » 06/11/2009, 22:03

si come spiegato nella puntata di ottobre sono state rimosse le parentesi quadre nel testo della traduzione del nuovo mondo, introducendo di fatto parole aggiunte dal corpo direttivo nel testo biblico.
Esempio di Colossesi 1:16 perché per mezzo di lui tutte le [altre] cose furono create nei cieli e sulla terra, le cose visibili e le cose invisibili, siano essi troni o signorie o governi o autorità. Tutte le [altre] cose sono state create per mezzo di lui e per lui. 17 Ed egli è prima di tutte le [altre] cose e per mezzo di lui tutte le [altre] cose furono fatte esistere,

diventa nella nuova traduzione:

perché per mezzo di lui tutte le altre cose furono create nei cieli e sulla terra, le cose visibili e le cose invisibili, siano essi troni o signorie o governi o autorità. Tutte le altre cose sono state create per mezzo di lui e per lui. 17 Ed egli è prima di tutte le altre cose e per mezzo di lui tutte le altre cose furono fatte esistere,
Avatar utente
Selassie80
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 20/09/2009, 16:20

Messaggiodi predestinato74 » 06/11/2009, 22:16

Selassie80 ha scritto:si come spiegato nella puntata di ottobre sono state rimosse le parentesi quadre nel testo della traduzione del nuovo mondo, introducendo di fatto parole aggiunte dal corpo direttivo nel testo biblico.
Esempio di Colossesi 1:16 perché per mezzo di lui tutte le [altre] cose furono create nei cieli e sulla terra, le cose visibili e le cose invisibili, siano essi troni o signorie o governi o autorità. Tutte le [altre] cose sono state create per mezzo di lui e per lui. 17 Ed egli è prima di tutte le [altre] cose e per mezzo di lui tutte le [altre] cose furono fatte esistere,

diventa nella nuova traduzione:

perché per mezzo di lui tutte le altre cose furono create nei cieli e sulla terra, le cose visibili e le cose invisibili, siano essi troni o signorie o governi o autorità. Tutte le altre cose sono state create per mezzo di lui e per lui. 17 Ed egli è prima di tutte le altre cose e per mezzo di lui tutte le altre cose furono fatte esistere,


incredibile, invece di progredire retrocedono! pensavo creassero una traduzione più pregiata, accurata, conforme agli originali e sopratutto più....comprensibile (per l'AT) e invece vai a vedere che è peggio delle altre :test: :test: :test:
predestinato74
 

Messaggiodi Sal80 » 06/11/2009, 22:26

Predestinato74: incredibile, invece di progredire retrocedono! pensavo creassero una traduzione più pregiata, accurata, conforme agli originali e sopratutto più....comprensibile (per l'AT) e invece vai a vedere che è peggio delle altre


Anch`io sono rimasto deluso, meno male che ho ancora molte copie della TNM vecchia edizione. Chissà se saranno utili.....
Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.
Confucio

Presentazione
Avatar utente
Sal80
Utente Junior
 
Messaggi: 992
Iscritto il: 16/07/2009, 17:42
Località: Friburgo (Germania)

Messaggiodi Trianello » 06/11/2009, 22:28

Selassie80 ha scritto:si come spiegato nella puntata di ottobre sono state rimosse le parentesi quadre nel testo della traduzione del nuovo mondo, introducendo di fatto parole aggiunte dal corpo direttivo nel testo biblico.
Esempio di Colossesi 1:16 perché per mezzo di lui tutte le [altre] cose furono create nei cieli e sulla terra, le cose visibili e le cose invisibili, siano essi troni o signorie o governi o autorità. Tutte le [altre] cose sono state create per mezzo di lui e per lui. 17 Ed egli è prima di tutte le [altre] cose e per mezzo di lui tutte le [altre] cose furono fatte esistere,

diventa nella nuova traduzione:

perché per mezzo di lui tutte le altre cose furono create nei cieli e sulla terra, le cose visibili e le cose invisibili, siano essi troni o signorie o governi o autorità. Tutte le altre cose sono state create per mezzo di lui e per lui. 17 Ed egli è prima di tutte le altre cose e per mezzo di lui tutte le altre cose furono fatte esistere,


A quanto pare, però, questa modifica (per il momento) è stata fatta solo per l'edizione in lingua inglese e per quelle in alcune lingue slave.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3341
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Selassie80 » 07/11/2009, 14:13

l'oratore in quella puntata (monsignor minuti?) lo definisce uno Tzunami biblico.
Dice che dove è stata presentata questa versione della Bibbia si sono verificate dissociazioni di massa.
Beh, speriamo arrivi presto in Italia
:felice:
Avatar utente
Selassie80
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 20/09/2009, 16:20

Messaggiodi Roberto » 07/11/2009, 14:33

Selassie80 ha scritto:l'oratore in quella puntata (monsignor minuti?) lo definisce uno Tzunami biblico.
Dice che dove è stata presentata questa versione della Bibbia si sono verificate dissociazioni di massa.
Beh, speriamo arrivi presto in Italia
:felice:


Questa "notizia" di "dissociazioni di massa" mi sembra molto strana.

Anzitutto perché non viene pubblicata nessuna statistica dalla WT su disassociazioni o dissociazioni, eccetto qualche accenno in qualche articolo della Torre di Guardia per mostrare come l'immoralità sia la causa di molti allontanamenti dalla vera via.
Dunque ci si dovrebbe fidare al "sentito dire".

Inoltre, non vedo come sia stata "introdotta" questa nuova versione nelle lingue nelle quali hanno fatto la modifica qui segnalata, ossia quella di essere passati da un' "indicazione esplicita di parole aggiunte", mettendole tra parentesi quadre e all'incorporazione delle stesse nel testo.
Normalmente, a meno che quanto hanno modificato serva a dimostrare quanto sono "bravi", questa specie di cambiamenti viene fatta in sordina e pochissimi dei regolari fedeli se ne accorgono, se poi ci arrivano.
Quelli che più sono più propensi a notarlo sono i critici come noi, qui su forum e siti "apostati".

Sarebbe interessante dunque avere più informazioni circa questo cambiamento e, soprattutto, evidenze sostenibili circa il fatto che ci siano state dissociazioni di massa.
Sarebbe bello poterlo dimostrare.

Qualche conferma?
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Junior
 
Messaggi: 618
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Messaggiodi Selassie80 » 07/11/2009, 14:36

onestamente io chiedevo informazioni a chi ne sa di piu.
Ho solo sentito questa notizia nella puntata di ottobre di radio maria, ma davvero non ne so di piu.
Proverò a contattare i responsabili di quel programma e vedrò se mi daranno ulteriori informazioni.
In questo caso le riferirò
Avatar utente
Selassie80
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 20/09/2009, 16:20

Messaggiodi ilnonnosa » 07/11/2009, 15:38

Selassie80 ha scritto:onestamente io chiedevo informazioni a chi ne sa di piu.
Ho solo sentito questa notizia nella puntata di ottobre di radio maria, ma davvero non ne so di piu.
Proverò a contattare i responsabili di quel programma e vedrò se mi daranno ulteriori informazioni.
In questo caso le riferirò


Sembra che siano state tolte tutte le parentesi quadre.
Allora vuol dire che hanno ristampato quella del 1950. Infatti, in questa traduzione non ci sono le parentesi quadre ad esempio in Mt. 5:42; oppure in Colossesi 1: 16, 20.
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi Luciano » 07/11/2009, 23:21

Dice che dove è stata presentata questa versione della Bibbia si sono verificate dissociazioni di massa.

ho ascoltato un'ora della puntata di ottobre su menzionata,

non ho sentito proprio questa affermazione, correggetemi se sbaglio, piuttosto il relatore fa delle ipotesi e delle supposizioni di quello che farebbero i tdg quando scopriranno che le parentesi non sono più presenti.

Queste supposizioni, secondo me non hanno nessun fondamento.
Inoltre ho notato superficialità ed inesattezze nell'argomentare, come quando si afferma al minuto 45/46 che in Isaia 21 6 si sia tradotto "sistema di cose" invece che "terra".

Cerchiamo di non dare alla controparte nessun appiglio inutile e indaghiamo con obiettività e correttezza.
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Roberto » 08/11/2009, 0:23

Luciano ha scritto:
Dice che dove è stata presentata questa versione della Bibbia si sono verificate dissociazioni di massa.

ho ascoltato un'ora della puntata di ottobre su menzionata,

non ho sentito proprio questa affermazione, correggetemi se sbaglio, piuttosto il relatore fa delle ipotesi e delle supposizioni di quello che farebbero i tdg quando scopriranno che le parentesi non sono più presenti.

Queste supposizioni, secondo me non hanno nessun fondamento.
Inoltre ho notato superficialità ed inesattezze nell'argomentare, come quando si afferma al minuto 45/46 che in Isaia 21 6 si sia tradotto "sistema di cose" invece che "terra".

Cerchiamo di non dare alla controparte nessun appiglio inutile e indaghiamo con obiettività e correttezza.
Ciao


Scusa Luciano, ho appena letto il tuo commento e mi ha incuriosito la questione della traduzione della scrittura di Isaia 21:6 alla quale sembri riferirti.
Per evitarmi di dover ascoltare la registrazione della trasmissione fino a ritrovare il riferimento alla scrittura citata, potresti per piacere confermare che il relatore si riferisce realmente a Isaia 21:6, o si tratta di un errore di trascrizione?

Faccio questa domanda perché non ho ritrovato nella scrittura citata alcun riferimento né a "sistema di cose" né a "terra".
Riporto qui di seguito i versetti 5 a 7 di Isaia 21, ripreso dal CD del 2006 che mostra l’assenza delle citate parole.

5 Si apparecchi la tavola, si disponga la collocazione dei posti, si mangi, si beva! Levatevi, principi, ungete lo scudo. 6 Poiché Geova mi ha detto questo:
“Va, metti uno di sentinella perché annunci proprio ciò che vede”.
7 Ed egli vide un carro da guerra [con] un paio di destrieri, un carro da guerra di asini, un carro da guerra di cammelli. E prestò rigorosa attenzione, in maniera molto attenta.


Grazie!
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Junior
 
Messaggi: 618
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Messaggiodi Luciano » 08/11/2009, 7:25

non vorrei riferirmi ai miei fratelli della stessa causa in tono polemico, guardate le mie precisazioni in chiave costruttiva e se sbaglio accetto la riprensione.

vai al sito : http://www.vasodipandora.org/" target="_blank registrazione di ottobre
fai partire la registrazione, trascina il cursore di avanzamento una dozzina di volte, esso avanzerà di 3/4 minuti per volta e ponilo al minuto 45, ascolta attentamente al minuto 46 c'è l'affermazione in questione.
l'ho ascoltata diverse volte anche stamattina dopo il tuo post e sembra proprio così.

Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Trianello » 08/11/2009, 10:22

Chi parla non dice che nel versetto citato nella TNM si trovi la locuzione "sistema di cose", ma che questo versetto rende chiaro che la Bibbia parla di distruzione della Terra e non di "questo sistema di cose" come vogliono farci intendere i TdG, i quali, nella loro traduzione spesso utilizzano questa locuzione per confondere le acque. Questo, ovviamente, non toglie che la citazione sia sbagliata, perché nel versetto in questione non si dice quanto l'oratore afferma, il quale avrà semplicemente confuso la citazione.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3341
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Roberto » 08/11/2009, 13:05

Luciano ha scritto:non vorrei riferirmi ai miei fratelli della stessa causa in tono polemico, guardate le mie precisazioni in chiave costruttiva e se sbaglio accetto la riprensione.

vai al sito : http://www.vasodipandora.org/" target="_blank" target="_blank registrazione di ottobre
fai partire la registrazione, trascina il cursore di avanzamento una dozzina di volte, esso avanzerà di 3/4 minuti per volta e ponilo al minuto 45, ascolta attentamente al minuto 46 c'è l'affermazione in questione.
l'ho ascoltata diverse volte anche stamattina dopo il tuo post e sembra proprio così.

Ciao


Caro Luciano,
non preoccuparti, non sei stato polemico solo analitico, il che è normale visto che siamo qui per questo, ossia “analizzare”!
Se ti ho chiesto di accertarti del riferimento non è per mettere in dubbio la tua buona fede, ma, come si dice, "errare humanum est", e, dato che avevo controllato il testo della scrittura menzionata con la Bibbia, in questo caso con il CD, ho visto che non corrispondeva, dunque un errore c’era.

Ho dunque fatto quanto mi hai suggerito, e posso confermare che l’indicazione da te riportata, ossia che quel testo si dovrebbe trovare in Isaia 21:6, è corretta, mentre ad essere errata è il testo citato nella registrazione che non corrisponde a quanto menzionato nella scrittura vera e propria.
Il problema, dunque, non è che il testo di per se non esiste, ma solo che non lo si trova dove viene indicato, ossia Isaia 21:6.

Comunque, il punto principale dell’argomento, a meno che a sbagliarmi ora sia proprio io, non mi sembra sia il fatto che la parola “terra” sia stata sostituita con “sistema di cose”, cosa che è stata fatta già prima, ma quale sia la differenza, se ce ne fosse una, tra le edizioni precedenti e questa che viene presentata come una nuova “versione” del 2006.

L’altro aspetto importante, non ha a che vedere con il contenuto della nuova edizione, ma con l’effetto della nuova edizione sul movimento religioso, ossia “dove è stata presentata questa versione della Bibbia si sono verificate dissociazioni di massa”, come riferisce Selassie80.



Per quanto riguarda il “contenuto”, confermo quanto riguarda il fatto che, le parenti quadre, ossia queste [ ], sono state eliminate, sembra completamente da tutta la Bibbia, in questa edizione.
A riprova, vi propongo la scannerizzazione del versetto citato, ossia Colossesi 1:16 a 20, direttamente dalla nuova edizione, e che ho ritrovato su un forum americano.

Per quale motivo la WT aveva introdotto le parentesi quadre e per quale motivo sono state ora omesse, mantenendo, però, le parole originalmente chiuse tra di esse?

Per rispondere alla prima domanda, ossia perché sono state aggiunte le parole chiuse tra parentesi quadre, riporto quanto affermato a pagina 1498 dell’edizione italiana del 1986, dicono bene 1986 e non quella del 1987 (di cui possiedo entrambi le versioni), che, a differenza di quella del 1986, omette completamente la spiegazione offerta, mantenendo ovviamente le parentesi quadre nel testo:
“Le parentesi quadre [ ]racchiudono parole inserite per completare il senso del testo italiano”.

L’indicare, con parentesi quadre, “parole inserite”, era importante in quanto il lettore poteva immediatamente identificare quali parole erano state “aggiunte” dalla WT nella TNM.
Ora, invece, con la nuova edizione del 2006 (nelle lingue nelle quali essa è già disponibile) questa importante precisazione viene persa, e si lascia ad intendere che le parole inserite faccia parte del testo originale.

Ma quello che è più grave, non è di avere introdotto o inserito parole diciamo “necessarie”, come per esempio in Genesi 1:12, che, parlando dei giorni di creazione dice, “Quindi Dio vide che [era] buono”, la cosa grave è di aver fatto sparire le parentesi, togliendo la facoltà al semplice lettore di sapere quali parole la WT ha inserito nel testo.

Mentre per Genesi 1:12, la parola “era” (tra parentesi quadre) sembra “necessaria” per “completare il senso del testo italiano”, in altri casi, come in Colossesi 1:16, la parola “altre” (tra parentesi quadre) aggiunta alla parola del testo “cose”, cambia completamente il senso del testo e non serve a “completare” ma a “modificare” lo stesso.
Omettere di indicarlo è, secondo me, un segno di malafede del traduttore.
Mentre stato facile rispondere alla prima domanda, ossia “perché furono introdotte le parentesi quadre”, non è altrettanto facile rispondere alla seconda domanda, ossia “perché sono state omesse le parentesi quadre e mantenute le parole in esse contenute nelle precedenti edizioni”.
Questo perché la WT non sembra aver dato NESSUNA spiegazione, né nell’edizione stessa né in alcuna altra pubblicazione che ne decanterebbe l’eccellenza!

Siamo così costretti a ridurci a fare speculazioni sulla sparizione delle parentesi quadre.
Questa è la tipica abitudine dell’Organizzazione, fare cambiamenti senza dare spiegazioni confidando che, da una parte, nessuno (nell’organizzazione) lo noti, o chi lo nota finisce per dimenticare, abbandonare l’organizzazione o morire, come hanno fatto, per esempio con l’insegnamento che i giorni di creazione fossero lunghi 7000 anni. Come si è passati dai 7000 agli attuali “migliaia” di anni, non si sa e nessuna spiegazione è stata mai data.
Così, le prossime generazioni di Testimoni di Geova, non sapranno che la parola “altre” in Colossesi 1:16 è stata aggiunta dalla WT, e ne faranno allegramente uso per sostenere i loro insegnamenti riguarda al Cristo.

Ma ci sono altri aspetti interessanti riguardanti questa edizione della TNM.
Quando la WT pubblica una nuova “versione” della TNM, essa viene protetta dal Copyright ©.
Fino ad ora, le uniche “versioni” in lingua inglese della TNM, coperte dal ©, sono quelle del 1961, 1981 e 1984. Le traduzioni in altre lingue, come l’italiano, coperte dal ©, sono traduzioni non dalle lingue originali, ma da una delle versioni inglesi del 1961, 1981 o 1984.
Quella del 2006 NON È una nuova “versione”, come forse erroneamente affermato da alcuni, ma semplicemente chiamata “Printing 2006”, ossia “Stampa del 2006”. Vedi la scannerizzazione della pagina.

Anche questa è una cosa strana, e non viene data nessuna spiegazione del motivo da parte della WT del fatto che una “stampa” possa apportare un tale importante cambiamento, aprendo la porta a numerose speculazioni.
L’unica informazione data, secondo il forum americano, si trova a pagina 4 della nuova edizione (di cui non ho una scannerizzazione), e dice, in inglese “"Some mechanical adjustments have been made on this printing" ossia “Alcuni accorgimenti meccanici sono stati fatti in questa stampa”.
Cosa questo voglia significare non si sa e, nuovamente apre la porta a numerose speculazioni a causa della loro ambiguità.

Poi c’è una cosa direi “curiosa”.
Grazie alla generosità di un forista, ho tra le mani una copia della TNM in lingua araba, “ristampata in Italia nel febbraio 2006” a detta di quanto affermato a pagina 4, ma il Copyright ©, ossia la traduzione ufficiale in lingua araba, è del 2004.
La cosa strana è che, questa versione del 2004 omette già le parentesi quadre!
Sembrerebbe dunque, ma è solo speculazione, che la prima edizione della TNM ad avere omesso le parentesi quadre non sia quella “Stampa del 2006” in lingua inglese, ma ben la “versione araba del 2004”.
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Junior
 
Messaggi: 618
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 08/11/2009, 13:24

Roberto ha scritto:Comunque, il punto principale dell’argomento, a meno che a sbagliarmi ora sia proprio io, non mi sembra sia il fatto che la parola “terra” sia stata sostituita con “sistema di cose”, cosa che è stata fatta già prima, ma quale sia la differenza, se ce ne fosse una, tra le edizioni precedenti e questa che viene presentata come una nuova “versione” del 2006.

L’altro aspetto importante, non ha a che vedere con il contenuto della nuova edizione, ma con l’effetto della nuova edizione sul movimento religioso, ossia “dove è stata presentata questa versione della Bibbia si sono verificate dissociazioni di massa”, come riferisce Selassie80.



Per quanto riguarda il “contenuto”, confermo quanto riguarda il fatto che, le parenti quadre, ossia queste [ ], sono state eliminate, sembra completamente da tutta la Bibbia, in questa edizione.
A riprova, vi propongo la scannerizzazione del versetto citato, ossia Colossesi 1:16 a 20, direttamente dalla nuova edizione, e che ho ritrovato su un forum americano.

Per quale motivo la WT aveva introdotto le parentesi quadre e per quale motivo sono state ora omesse, mantenendo, però, le parole originalmente chiuse tra di esse?

Per rispondere alla prima domanda, ossia perché sono state aggiunte le parole chiuse tra parentesi quadre, riporto quanto affermato a pagina 1498 dell’edizione italiana del 1986, dicono bene 1986 e non quella del 1987 (di cui possiedo entrambi le versioni), che, a differenza di quella del 1986, omette completamente la spiegazione offerta, mantenendo ovviamente le parentesi quadre nel testo:
“Le parentesi quadre [ ]racchiudono parole inserite per completare il senso del testo italiano”.

L’indicare, con parentesi quadre, “parole inserite”, era importante in quanto il lettore poteva immediatamente identificare quali parole erano state “aggiunte” dalla WT nella TNM.
Ora, invece, con la nuova edizione del 2006 (nelle lingue nelle quali essa è già disponibile) questa importante precisazione viene persa, e si lascia ad intendere che le parole inserite faccia parte del testo originale.

Ma quello che è più grave, non è di avere introdotto o inserito parole diciamo “necessarie”, come per esempio in Genesi 1:12, che, parlando dei giorni di creazione dice, “Quindi Dio vide che [era] buono”, la cosa grave è di aver fatto sparire le parentesi, togliendo la facoltà al semplice lettore di sapere quali parole la WT ha inserito nel testo.

Mentre per Genesi 1:12, la parola “era” (tra parentesi quadre) sembra “necessaria” per “completare il senso del testo italiano”, in altri casi, come in Colossesi 1:16, la parola “altre” (tra parentesi quadre) aggiunta alla parola del testo “cose”, cambia completamente il senso del testo e non serve a “completare” ma a “modificare” lo stesso.
Omettere di indicarlo è, secondo me, un segno di malafede del traduttore.
Mentre stato facile rispondere alla prima domanda, ossia “perché furono introdotte le parentesi quadre”, non è altrettanto facile rispondere alla seconda domanda, ossia “perché sono state omesse le parentesi quadre e mantenute le parole in esse contenute nelle precedenti edizioni”.
Questo perché la WT non sembra aver dato NESSUNA spiegazione, né nell’edizione stessa né in alcuna altra pubblicazione che ne decanterebbe l’eccellenza!

Siamo così costretti a ridurci a fare speculazioni sulla sparizione delle parentesi quadre.
Questa è la tipica abitudine dell’Organizzazione, fare cambiamenti senza dare spiegazioni confidando che, da una parte, nessuno (nell’organizzazione) lo noti, o chi lo nota finisce per dimenticare, abbandonare l’organizzazione o morire, come hanno fatto, per esempio con l’insegnamento che i giorni di creazione fossero lunghi 7000 anni. Come si è passati dai 7000 agli attuali “migliaia” di anni, non si sa e nessuna spiegazione è stata mai data.
Così, le prossime generazioni di Testimoni di Geova, non sapranno che la parola “altre” in Colossesi 1:16 è stata aggiunta dalla WT, e ne faranno allegramente uso per sostenere i loro insegnamenti riguarda al Cristo.

Ma ci sono altri aspetti interessanti riguardanti questa edizione della TNM.
Quando la WT pubblica una nuova “versione” della TNM, essa viene protetta dal Copyright ©.
Fino ad ora, le uniche “versioni” in lingua inglese della TNM, coperte dal ©, sono quelle del 1961, 1981 e 1984. Le traduzioni in altre lingue, come l’italiano, coperte dal ©, sono traduzioni non dalle lingue originali, ma da una delle versioni inglesi del 1961, 1981 o 1984.
Quella del 2006 NON È una nuova “versione”, come forse erroneamente affermato da alcuni, ma semplicemente chiamata “Printing 2006”, ossia “Stampa del 2006”. Vedi la scannerizzazione della pagina.

Anche questa è una cosa strana, e non viene data nessuna spiegazione del motivo da parte della WT del fatto che una “stampa” possa apportare un tale importante cambiamento, aprendo la porta a numerose speculazioni.
L’unica informazione data, secondo il forum americano, si trova a pagina 4 della nuova edizione (di cui non ho una scannerizzazione), e dice, in inglese “"Some mechanical adjustments have been made on this printing" ossia “Alcuni accorgimenti meccanici sono stati fatti in questa stampa”.
Cosa questo voglia significare non si sa e, nuovamente apre la porta a numerose speculazioni a causa della loro ambiguità.

Poi c’è una cosa direi “curiosa”.
Grazie alla generosità di un forista, ho tra le mani una copia della TNM in lingua araba, “ristampata in Italia nel febbraio 2006” a detta di quanto affermato a pagina 4, ma il Copyright ©, ossia la traduzione ufficiale in lingua araba, è del 2004.
La cosa strana è che, questa versione del 2004 omette già le parentesi quadre!
Sembrerebbe dunque, ma è solo speculazione, che la prima edizione della TNM ad avere omesso le parentesi quadre non sia quella “Stampa del 2006” in lingua inglese, ma ben la “versione araba del 2004”.


Ma che guazzabuglio!
Il tutto, come sempre e come egregiamente hai sottolineato, nella certezza che quasi nessuno si accorgerà di nulla e quei pochi saranno costretti a tacere!
Se si potesse inserire questa tua analisi nel sito, potrebbe essere d'aiuto a chi ci legge.
Un monito in più per capire certe strategie.
Alla fine, consentimi una nota ironica (spero): ma non avranno una tipografia in arabia saudita?
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 08/11/2009, 14:25

La rimozione delle parentesi quadre è grave ma non credo che susciterà molte polemiche. Pochi testimoni di Geova, anzi pochissimi) sono consapevoli che le parole tra parentesi quadre sono in realtà degli inserimenti del Corpo Direttivo. Quindi non credo che a parte per i "critici" avranno seri problemi. Forse inizialmente qualcuno avrà da ridire (pochi e sopratutto quelli che se ne accorgeranno) ma in poco tempo tutto tacerà e la loro manipolazione passerà quasi inosservata.

Gabry
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Amministratore
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi Selassie80 » 08/11/2009, 14:49

confermo quanto detto qui sopra. Anche io posseggo la traduzione del nuovo mondo in lingua araba e di parentesi quadre non vi è traccia
Avatar utente
Selassie80
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 20/09/2009, 16:20

Messaggiodi ilnonnosa » 08/11/2009, 18:29

Luciano ha scritto:
Dice che dove è stata presentata questa versione della Bibbia si sono verificate dissociazioni di massa.

ho ascoltato un'ora della puntata di ottobre su menzionata,

non ho sentito proprio questa affermazione, correggetemi se sbaglio, piuttosto il relatore fa delle ipotesi e delle supposizioni di quello che farebbero i tdg quando scopriranno che le parentesi non sono più presenti.

Queste supposizioni, secondo me non hanno nessun fondamento.
Inoltre ho notato superficialità ed inesattezze nell'argomentare, come quando si afferma al minuto 45/46 che in Isaia 21 6 si sia tradotto "sistema di cose" invece che "terra".

Cerchiamo di non dare alla controparte nessun appiglio inutile e indaghiamo con obiettività e correttezza.
Ciao


Il versetto di Isaia 21:6 è un errore di registrazione. Vedi Matteo 24:3; 28:20.

Ciao. Ilnonnosa.
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi geovologo » 09/11/2009, 18:59

Selassie80 ha scritto:l'oratore in quella puntata (monsignor minuti?) lo definisce uno Tzunami biblico.
Dice che dove è stata presentata questa versione della Bibbia si sono verificate dissociazioni di massa.
Beh, speriamo arrivi presto in Italia
:felice:


Dall'ascolto della stessa trasmissione ho compreso qualcosa di diverso da quel che riferisci; l'oratore ha espresso l'auspicio che la divulgazione dell'informazione relativa alle modifiche apportate nella TNM "2006 possa indurre "masse" di tdG in buona fede ad abbandonare il geovismo. Tutto qui :ciao:
Cordialmente
geovologo
Presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... dd=4592011

Sii tu il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo - Gandhi
Avatar utente
geovologo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 99
Iscritto il: 13/06/2009, 20:39

Messaggiodi Trianello » 11/11/2009, 0:00

Anche a me sembra che quello di Mons. Minuti più che una constatazione fosse un augurio.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3341
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Selassie80 » 11/11/2009, 0:19

beh allora mi accodo all'augurio.
Vi incollo parte di una mail privata che mi è arrivata da un testimone.

"Le premetto che non ho ancora visto la nuova TNM inglese, ma se davvero è stata fatta la scelta di togliere le parentesi non c'è da essere scandalizzati, la maggior parte di traduttori lo fanno pur "aggiungendo" centinaia di parole nel , il fatto è che o si mettevano sistematicamente, appesantendo il testo graficamente, oppure mai.

In definitiva non sono parole "aggiunte" dal traduttore, ma parole che sono implicite nel testo greco o ebraico e semplicemente esplicitate, dunque già presenti nel testo. Ad esempio "altre" in quel punto è consentito e suggerito dalla grammatica che non cambia il segnificato del testo. Che Dio non sia tra "tutte le cose" create per mezzo di Gesù è assodato, con o senza l'uso di "altre". "
Avatar utente
Selassie80
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 20/09/2009, 16:20

Messaggiodi Trianello » 11/11/2009, 1:30

Beh... che ci vogliamo fare? Mons. Minuti è ottimista... :sorriso:

Spesso si tende a dimenticare che anni e anni di studio delle pubblicazioni della WTS fanno perdere ai TdG ogni senso logico a riguardo di determinate tematiche.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3341
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Mario70 » 11/11/2009, 7:29

Selassie80 ha scritto:beh allora mi accodo all'augurio.
Vi incollo parte di una mail privata che mi è arrivata da un testimone.

"Le premetto che non ho ancora visto la nuova TNM inglese, ma se davvero è stata fatta la scelta di togliere le parentesi non c'è da essere scandalizzati, la maggior parte di traduttori lo fanno pur "aggiungendo" centinaia di parole nel , il fatto è che o si mettevano sistematicamente, appesantendo il testo graficamente, oppure mai.

In definitiva non sono parole "aggiunte" dal traduttore, ma parole che sono implicite nel testo greco o ebraico e semplicemente esplicitate, dunque già presenti nel testo. Ad esempio "altre" in quel punto è consentito e suggerito dalla grammatica che non cambia il segnificato del testo. Che Dio non sia tra "tutte le cose" create per mezzo di Gesù è assodato, con o senza l'uso di "altre". "


Questo personaggio svia l'attenzione dal problema principale, qui non è in discussione "Dio" inteso come "Dio padre", ma Cristo, l'inserimento di "altre" è strumentale, teologicamente fuorviante, inserirlo fa appartenere Cristo alla creazione e questo è un abominio: come può colui tramite il quale TUTTO è stato creato essere parte di quel tutto che lui stesso crea?
Dire che qui è indicata solo la creazione fatta per mezzo di Cristo, contraddice la parola "TUTTO" inoltre il suo parallelo in Giovanni spiega che "nulla senza di lui è stato creato", notare i due termini assoluti: tutto e nulla, Cristo è per forza escluso dalle cose create.
Quando poi questi signori prendono come esempi i casi in cui l'inserimento di "altre" è ininfluente stanno prendendo in giro loro stessi e quelli che gli danno retta, a noi non interessa che in quei casi la parola sia aggiunta perchè non cambia il senso alla frase, cosa molto diversa da colossesi.
Che prendessero in giro gli ignoranti, per usare i loro stessi insulti: "qui non siamo al circo".
Ciao
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5968
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi giosafat75 » 11/11/2009, 20:07

Concordo pienamente.

Aggiungere "altre" in quel brano ed in quel contesto equivale ad una chiara storpiatura per un pregiudizio dottrinale.

Infatti il brano è di una chiarezza disarmante che si può risolvere solo cambiandolo.

:sorriso:
giosafat75
Nuovo Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 11/11/2009, 18:47


Torna a La Traduzione del Nuovo Mondo, la Bibbia dei Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici