Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Servire coi giusti motivi

In questa sezione si possono segnalare gli aspetti positivi esistenti sia negli insegnamenti che nel comportamento dei TdG

Moderatore: Francesco Franco Coladarci

Servire coi giusti motivi

Messaggiodi Romagnolo » 05/02/2020, 19:45

E' la prima volta che posto in questa sezione, prima d' ora non avevo mai scritto nulla a difesa delle dichiarazioni Watcheriane, lo studio Torre di Guardia di Domenica scorsa conteneva però un' affermazione degna di essere apprezzata:
Torre di Guardia 15 Novembre 2019 pag. 29
9 Esaminiamo i nostri motivi. Per Geova sono importanti i nostri motivi (Prov. 16:2). Lui desidera che siamo onesti in ogni cosa. Perciò quando prendiamo decisioni vogliamo essere onesti con noi stessi e con gli altri riguardo ai nostri motivi. Se nel prendere una decisione non siamo stati completamente onesti, probabilmente ci sarà difficile fare quello che abbiamo deciso. Per esempio, un fratello giovane decide di diventare pioniere regolare. Ma dopo un po’ comincia a far fatica a raggiungere la quota di ore richiesta e prova poca gioia nel ministero. Forse all’inizio aveva pensato che il motivo principale per cui voleva fare il pioniere fosse il desiderio di piacere a Geova. Forse invece era principalmente il desiderio di piacere ai suoi genitori o a qualcuno di cui aveva stima.
La sottolineatura è mia.
Con l' ultima frase la WT spezza una lancia a favore dell' onestà intellettuale, fà capire al lettore che le proprie motivazioni che lo spingono ad agire per impegnarsi nella teocrazia non devono essere il compiacere gli altri ma il desiderio di piacere a Dio.
Nulla da ridire sù questo passaggio anzi la pensavo ( e lo penso tutt' ora) così anche quando ero un convinto TdG , mi viene solo da domandarmi se tutti gli aspiranti battezzandi mediteranno sù questa frase e si faranno un onesto autoesame. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5951
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi VictorVonDoom » 05/02/2020, 19:53

Bene, ora cambiamo "fare il pioniere regolare" con "battezzarsi"...

Ah, li non è possibile mostrare onesta intellettuale?

Ipocriti!!
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2622
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Per far piacere a chi?

Messaggiodi sandrosolustri » 05/02/2020, 20:27

:saggio: Pioniere? Non ricordo di aver mai fatto scrivere questo termine. Gabrieleeeeee! Ti risulta che nella Bibbia ho fatto scrivere pioniere? Pio ché? P.i.o.n.i.e.r.eeee. No. Pioggia, Pioli, ma pioniere no. Perché? Perché sulla Terra c'è qualcuno che va dicendo che per farmi contento bisogna fare il pioniere! Chi è costui? Ma, è un testimone di Geova. Ancora Testimoni! Ma quante ne inventano!?!? Non l'ho mai detto. Comunque, tu che sei il Mio messaggero vagli a dire che quel che voglio è scritto nella Bibbia, e se quelli in America hanno intortato pure lui, non è colpa mia. Digli di svegliarsi.
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 445
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi deliverance1979 » 08/02/2020, 17:49

Romagnolo, romagnolo, postiamola tutta la rivista....
Sennò, la WTS che l'ha fatto a fare il jw.org :ironico: :ironico: :ironico:
Torre di Guardia 15 Novembre 2019 pag. 29

https://www.jw.org/it/biblioteca-digitale/riviste/torre-di-guardia-studio-novembre-2019/portiamo-a-termine-quello-che-abbiamo-iniziato/

Ecco il paragrafo incriminato.... :ironico: :ironico: :ironico:

"9 Esaminiamo i nostri motivi. Per Geova sono importanti i nostri motivi (Prov. 16:2). Lui desidera che siamo onesti in ogni cosa. Perciò quando prendiamo decisioni vogliamo essere onesti con noi stessi e con gli altri riguardo ai nostri motivi. Se nel prendere una decisione non siamo stati completamente onesti, probabilmente ci sarà difficile fare quello che abbiamo deciso. Per esempio, un fratello giovane decide di diventare pioniere regolare. Ma dopo un po’ comincia a far fatica a raggiungere la quota di ore richiesta e prova poca gioia nel ministero. Forse all’inizio aveva pensato che il motivo principale per cui voleva fare il pioniere fosse il desiderio di piacere a Geova. Forse invece era principalmente il desiderio di piacere ai suoi genitori o a qualcuno di cui aveva stima."

Si può definire questo passaggio una vera cagata?
Ed ora spiego anche il perchè...
Solo chi scrive queste vaccate si commenta da solo....

Un giovane nato in una famiglia TDG pensa? :risata: :risata: :risata: :risata:

Da quando nasce, passando per l'infanzia e l'adolescenza è tutto un frequentare le adunanze, assorbire il linguaggio teocratico, i ragionamenti ed i sensi di colpa prodotti dal Corpo Direttivo attraverso le pubblicazioni e le adunanze che, creano nella mente di una persona, una specie di gioco di ruolo in cui crede veramente di vivere in un mondo prossimo alla fine.
Quindi, la WTS che fa, prima ti indottrina e poi se segui i loro consigli ma non sei motivato perchè in quella monnezza ti ci hanno educato fin da piccolo, la colpa di chi dovrebbe essere?

Dove stava la scelta di provare a vivere in altro modo la propria vita?

E' normale che dentro una religione piena di divieti, e di diversità, si prova a farsi accettare dall'unica comunità che si viene educati a frequentare, che è quella della congregazione dei TDG, e nel fare questo e quindi provare ad avere un minimo di credibilità e posizione sociale, ci si deve impegnare a seguire i precetti di tale religione.
Altrimenti si passerà sempre come pecore nere per la congregazione, e come gente strambi e particolari per quelli del mondo, tra l'altro, vivendo nel mondo con una vita castrata sul cosa si può o si dovrebbe fare e cosa no.

Che buffoni, come sempre.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5954
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 08/02/2020, 19:00

Essendo questa sezione " Non solo critica" postiamo solo argomenti che si ritengono condivisibili, anche se.........molto pochi, per sviluppare invece l'argomento è meglio aprire una nuova discussione.

Franco/Mod.
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3823
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24


Torna a Non solo critica...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici