Pagina 1 di 8

Le cose positive dei testimoni di Geova

MessaggioInviato: 16/09/2011, 6:57
di Mario70
La mia recente "diatriba" con un forumista mi ha fatto venire in mente una cosa, evidenziare cosa c'è di buono nei tdg in amniera chiara ed una volta per tutte.
Quasi tutto il forum è una critica negativa al geovismo, del resto lo scopo che ci siamo prefissati è proprio questo, solo questa sezione vuole evidenziare le cose positive di questo culto, ma come si potrà notare dai post è poco frequentata, chissà perchè :lingua:
Se non ci fossero delle cose positive nel geovismo nessuno ne farebbe parte nè avrebbe intenzione di diventare un testimone di Geova, solo questo fatto "taglia la testa al toro" su chi non vuole vedere nulla di buono in questo culto, evidenziare i lati positivi serve a un duplice scopo:

1) Conoscere cosa offrono di positivo e cosa la gente ci trova di bello, servirà a fare un esame di coscienza alle altre realtà religiose per essere state mancanti nell'offrire qualcosa di equivalente.

2) Sapremo come rispondere a chi ci elencherà le stesse cose facendo notare l'altra faccia della medaglia, ovvero:
Mettendo su una ipotetica bilancia i lati positivi e quelli negativi, "il gioco vale veramente la candela? "
Queste cose positive riescono a superare la gravità di quelle negative?

Premessa necessaria:
Non accetterò critiche ai lati positivi che si elencheranno in questo tread, se si hanno delle riserve su quanto verrà scritto (e conoscendo diversi di voi ci saranno eccome!!!) si potrà aprire un post altrove e sviscerare il problema, ma non lo accetterò in questa sezione, se qualcuno vede del buono nei tdg è una sua libera scelta ed esperienza personale che va rispettata, questa sezione vuole essere una critica positiva, il resto sarà quindi fuori luogo.
I post critici che verranno scritti saranno perciò eliminati, quindi evitatemi la fatica.

MessaggioInviato: 16/09/2011, 7:09
di Mario70
Riporto le cose positive che ha trovato bicchiere mezzo pieno nel tread "grazie ai tdg":

Grazie ai TdG ho imparato a leggere la Bibbia. Certo qualcuno obietterà che se avessi fatto parte di un qualunque altro culto come gli Avventisti o gli Evangelici, avrei ottenuto lo stesso risultato. Può essere, io su questo non discuto, però intanto, sono stati loro ad accostarmi nella prima volta della mia vita alla lettura della Bibbia e alla meditazione su Dio e sulle risposte alle domande esistenziale (Chi siamo? Da dove veniamo? Qual è lo scopo della nostra vita?).

Grazie ai TdG ho imparato a stare lontano da vizi deleteri, come droga, fumo e alcool. E' vero che magari anche se non avessi fatto parte dei TdG, forse, essendo che sono comunque una persona con la testa sulle spalle, magari questi vizi non li avrei comunque presi. Però sta di fatto che la mia infanzia e la mia adolescenza le ho passate insieme ai TdG, ed è stato grazie all'influenza positiva dei loro insegnamenti che non sono entrato nelle trappole di vizi come questi.

Grazie ai TdG ho imparato per la prima volta anche il valore del sacrificio nei confronti di Dio. Infatti non è facile assistere tre volte la settimana alle adunanze (adesso due volte ma prima erano tre), fare lo studio personale, lo studio familiare, prepararsi per tutte le adunanze mentre stai andando a scuola o hai un lavoro secolare alle spalle. Erano sacrifici che ho imparato a fare per amore di Dio, e anche se adesso non faccio più parte del loro culto, sono contento dei sacrifici che ho fatto perchè so con certezza che Dio li ha apprezzati visto che con cuore sincero li facevo proprio per Lui.

MessaggioInviato: 16/09/2011, 7:10
di Mamy
:quoto100: Mario perchè ?
Se ho frequentato i tdg è stata una mia libera scelta
ho conosciuto persone gentili e preparate
mi hanno insegnato tanto della religione
mi hanno dedicato tanto tempo .

Poi il fatto che io non abbia aderito al loro credo,è un altra storia.



Mamy . :ok:

MessaggioInviato: 16/09/2011, 7:27
di Mario70
Rispondo anche io aggiungendo a quelle di bicchiere:

Grazie ai tdg ho conosciuto centinaia di persone unite da uno stesso ideale ed ho ricevuto affetto e amore da moltissime di loro, le loro case erano sempre aperte e mi hanno ospitato e aiutato quando ne ho avuto bisogno.

Grazie ai tdg avevo la consapevolezza che in qualsiasi paese del mondo fossi andato avrei ricevuto ospitalità solo per il fatto di essere un tdg.

Grazie alla predicazione ho avuto modo di confrontarmi con centinaia di persone anzi migliaia ed ho imparato moltissimo da loro, inoltre è stata l'occasione per conoscere quelli che erano i miei fratelli di fede, passare due tre ore con loro non era poco, inoltre non sempre sceglievo io con chi andare in predicazione ma molte volte mi venivano assegnate persone diverse, magari anziane di età, in questa maniera ho imparato cose da loro che altrimenti mi sarebbe stato difficile scoprire e sappiamo tutti quanto hanno da insegnare le persone di una certa età...

Grazie ai tdg ho imparato ad andare controcorrente rispetto al mondo che mi circondava, fuggendo dalla mania per la moda o i vestiti firmati e ho imparato ad accontentarmi di quello che avevo e a vivere ogni giorno del necessario senza volere niente di superfluo.

Per quanto riguarda lo studio della bibbia, a 6 anni già conoscevo tutte le storie narrate sia nell'AT che nel NT, sapevo trovare un libro con il capitolo e il versetto velocemente e sapevo spiegare le basi della mia religione a chi mi chiedeva conto... rispetto ai miei coetanei da questo punto di vista non c'era proprio confronto (questo ha anche i suoi lati negativi, ma come ho detto sopra non è questo il luogo per menzionarli)

Gli uomini hanno la possibilità di soddisfare il loro desiderio naturale di far carriera ricevendo incarichi di responsabilità in congregazione.

Avere la certezza di "essere nella verità" ti dona una forza ed una sicurezza indescrivibile, inoltre la consapevolezza che tutti i mali del mondo passeranno, magari nell'arco della tua vita, ti fa superare meglio di altri, qualsiasi problema ti si può presentare, anche il più terribile come la morte di qualcuno.

MessaggioInviato: 16/09/2011, 7:36
di sconvolta
Mario70 ha scritto:Rispondo anche io aggiungendo a quelle di bicchiere:

Grazie ai tdg ho conosciuto centinaia di persone unite da uno stesso ideale ed ho ricevuto affetto e amore da moltissime di loro, le loro case erano sempre aperte e mi hanno ospitato e aiutato quando ne ho avuto bisogno.

Grazie ai tdg avevo la consapevolezza che in qualsiasi paese del mondo fossi andato avrei ricevuto ospitalità solo per il fatto di essere un tdg.

Grazie alla predicazione ho avuto modo di confrontarmi con centinaia di persone anzi migliaia ed ho imparato moltissimo da loro

Grazie ai tdg ho imparato ad andare controcorrente rispetto al mondo che mi circondava, fuggendo dalla mania per la moda o i vestiti firmati e ho imparato ad accontentarmi di quello che avevo e a vivere ogni giorno del necessario senza volere niente di superfluo.

:quoto100: :quoto100: :quoto100: :quoto100: :quoto100: :quoto100:

MessaggioInviato: 16/09/2011, 7:40
di Luciano
Mario dice:
"Se non ci fossero delle cose positive nel geovismo nessuno ne farebbe parte nè avrebbe intenzione di diventare un testimone di Geova,"

Cosa c'è di buono nell'entrare a far parte dei tdg? Cosa ci si aspetta di riceverne? Cosa si intende contraccambiare?
Tutto dipende da quello che si è, dallo stato sociale, morale, affettivo in cui ci si trova.
Come per la legge dei vasi comunicanti, se quello che ti offrono è più in alto di quello che hai, allora ogni aspetto dei tdg è positivo...
ciao

MessaggioInviato: 16/09/2011, 8:10
di Mario70
ho aggiunto altre cose al mio post precedente...

MessaggioInviato: 16/09/2011, 10:43
di nelly24
Aggiungo:
diventando tdg moltissime persone hanno imparrato a leggere e scrivere
tanti altri hanno vinto la loro timidezza di pralare con gli estranei oppure davnti ad un pubblico
mi sembra molto importante il fatto della fratellanza mondiale, come giá detto prima, puoi contare sull´aiuto dei fratelli dovunque ti trovi.
puoi far entrare in casa un fratello che non conosci e sai che non ti deruberá.

positive e non

MessaggioInviato: 16/09/2011, 10:51
di Ipocrate
xxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

saluti :strettamano:


[Come detto al primo post, non accetterò critiche negative in questa sezione, per questo le cancellerò come ho fatto con te.
Caro Ipocrate credi che se i lati positivi che si hanno nei tdg fossero stati sufficienti li avrei lasciati?
Se sono diventato un ex è ovvio che per me non sono sufficienti e che il gioco non vale la candela, ma come già detto non è questo il luogo per contraddire quello che gli altri trovano di positivo, se vuoi citare un lato positivo per contraddirlo, lo puoi fare in un altra sezione.
ciao Mario (mod)]

MessaggioInviato: 16/09/2011, 11:21
di Cogitabonda
L'effetto positivo che ha fatto a me frequentare i Testimoni di Geova è stato quello di eliminare una specie di tabù che avevo riguardo al parlare di religione in una comune conversazione con persone che non facessero parte della mia cerchia più intima.
Sono stata cresciuta con l'idea che politica e religione siano argomenti da evitare quando si hanno ospiti a pranzo "perchè fanno litigare" e questo ha lasciato i suoi strascichi. Gli incontri coi TdG hanno spezzato questa mia barriera mentale, perciò devo essere grata a loro se certe conversazioni che ho avuto con persone di vari paesi e culture si sono arricchite del capitolo religione.

MessaggioInviato: 16/09/2011, 11:22
di Amore e Psiche
nelly24 ha scritto:Aggiungo:
diventando tdg moltissime persone hanno imparrato a leggere e scrivere
tanti altri hanno vinto la loro timidezza di pralare con gli estranei oppure davnti ad un pubblico
mi sembra molto importante il fatto della fratellanza mondiale, come giá detto prima, puoi contare sull´aiuto dei fratelli dovunque ti trovi.
puoi far entrare in casa un fratello che non conosci e sai che non ti deruberá.

:appl:

MessaggioInviato: 16/09/2011, 13:21
di nelly24
Vorrei rispondere a "Qualcuno"
Mario dice:"Grazie ai TdG ho imparato a stare lontano da vizi deleteri, come droga, fumo e alcool."
Meglio un tdg per marito che un drogato oppure alcolista!!!!!!!!!!
Provare per credere! Non ho provato il marito tdg, posso citare l´esempio di mio fratello (quando ce vol, ce vol!): un ottimo marito e un ..... buon padre!

MessaggioInviato: 16/09/2011, 15:56
di re del nord
[post cancellato per il solito motivo Mario]

MessaggioInviato: 16/09/2011, 16:10
di giuseppelipera46@yahoo.it
La Religione dei Testimoni di Geova offre certezze. Questo è il dato più significativo della loro offerta religiosa. La Speranza di Vita Eterna in un Mobdo Paradisiaco innanzi tutto. E poi una Organizzazione burocratica che pensa a tutto. Non è poco in un mondo che balla la "rumba" e non sta mai fermo. Ci sono in Italia 250.000 persone a cui la stabilità offerta dalla WTS piace e piace moltissimo. C'è perfino un pò di felicità. Cosa dire? Beati loro che non hanno il minimo dubbio. Ciao a tutti.

MessaggioInviato: 16/09/2011, 17:40
di Cogitabonda
Sono d'accordo con quelli che dicono che quest'organizzazione soddisfa il bisogno di appartenere a una comunità di propri simili, e anche con chi dice che soddisfa il bisogno di sicurezza e di speranza per il futuro.
Aggiungerei un'altra cosa, che però riguarda forse un numero un po' più ristretto. Credo che l'aspetto estremista e integralista di questo culto soddisfi il bisogno di chi desidera vivere la religione con intensità. Viviamo in un mondo in cui quasi tutto sembra annacquato: nella letteratura dei secoli passati si parlava di passioni, oggi si parla in prevalenza di emozioni; un tempo si educava al rigore morale, oggi si insegna al massimo il "politically correct"; molte dottrine religiose e teorie filosofiche sembrano avere oggi una "versione light", da provare per curiosità senza che ci si debba credere troppo e senza doverci scostare dalle nostre abitudini. Ci sono persone che non possono accontentarsi di questo, perchè il loro spirito cerca qualcosa di più profondo, più intenso. Una religione che chiede dedizione totale, che chiede il coraggio di voltare le spalle alle mode e alle tendenze prevalenti per seguire una strada tutta sua, credo proprio che eserciti un forte richiamo su persone di questo tipo, e che possa soddisfare i loro bisogni, almeno in parte, almeno per un po' di tempo.

Essere diplomatico

MessaggioInviato: 16/09/2011, 17:54
di Mario70
Una qualità che credo mi sia stata insegnata dai tdg è l'arte della diplomazia e dell'empatia, sono sempre riuscito a dare 'un colpo al cerchio ed uno alla botte' nella mia vita molto difficilmente ho avuto difficoltà ad approcciarmi verso qualsiasi persona, dal cardinale al ministro, dallo spazzino all'arrotino, dal filosofo al pescatore, sono riuscito sempre ad essere a mio agio con tutti e a trovare un argomento di conversazione o a mettere a suo agio la persona che mi stava di fronte 'abbassandomi' o 'alzandomi' al suo livello, divenendo un pescatore col pescatore o un filosofo col filosofo (nei limiti delle mie capacità ovviamente) mostrando totale empatia.

MessaggioInviato: 16/09/2011, 17:59
di Gabriella Prosperi
Mario70 ha scritto:Una qualità che credo mi sia stata insegnata dai tdg è l'arte della diplomazia e dell'empatia, sono sempre riuscito a dare 'un colpo al cerchio ed uno alla botte' nella mia vita molto difficilmente ho avuto difficoltà ad approcciarmi verso qualsiasi persona, dal cardinale al ministro, dallo spazzino all'arrotino, dal filosofo al pescatore, sono riuscito sempre ad essere a mio agio con tutti e a trovare un argomento di conversazione o a mettere a suo agio la persona che mi stava di fronte 'abbassandomi' o 'alzandomi' al suo livello, divenendo un pescatore col pescatore o un filosofo col filosofo (nei limiti delle mie capacità ovviamente) mostrando totale empatia.

Era la tattica di S.Paolo e la descrive bene, qualche secolo prima che nascessero i Testimoni. :mrgreen:
Gabriella

MessaggioInviato: 16/09/2011, 23:14
di ..Anna..
Mario70 ha scritto:
Grazie ai tdg avevo la consapevolezza che in qualsiasi paese del mondo fossi andato avrei ricevuto ospitalità solo per il fatto di essere un tdg.



Questa è da straquotare.

MessaggioInviato: 18/09/2011, 13:11
di nelly24
Mario70 ha scritto:Grazie ai TdG ho imparato a leggere la Bibbia.
Grazie ai TdG ho imparato per la prima volta anche il valore del sacrificio nei confronti di Dio.

Nata e cresciuta nel comunismo non avrei avuto modo di conoscere la Bibbia, ne di leggerla, manco vederla! Fino a pochi anni fa nel mio paese i tdg usavano la Bibbia protestante, non la TNM. Nella vecchia Jugoslavia , anche se il comunismo era "soft", la maggior parte dei cittadini si vergognava e non ammettevano di essere credenti. In chiesa si andava quasi di nascosto. Mi ricordo il film Ben Hur - lo avevano tagliato e la parte finale della ressurrezione di Cristo non la fecero vedere. Nei film al posto di AMEN si diceva E (come dire e finita...). In un ambiente del genere parlare con i tdg era un pregio!

MessaggioInviato: 18/09/2011, 13:39
di mlp-plp
[messaggio spostato nel tread parallelo di confutazione, quì non si accettano critiche.
ciao
Mario]

MessaggioInviato: 18/09/2011, 15:32
di Aquarivs
Grazie ai tdg l'impatto negativo della mia infanzia non è riuscito a cambiare in maniera negativa e deleteria la mia personalità. Se non sono diventato una cattiva persona o peggio un criminale lo devo soltanto a questo.. e poi grazie ai tdg ho conosciuto le due persone più importanti della mia vita..

MessaggioInviato: 18/09/2011, 16:46
di Amore e Psiche
nelly24 ha scritto:Vorrei rispondere a "Qualcuno"
Mario dice:"Grazie ai TdG ho imparato a stare lontano da vizi deleteri, come droga, fumo e alcool."
Meglio un tdg per marito che un drogato oppure alcolista!!!!!!!!!!
Provare per credere! Non ho provato il marito tdg, posso citare l´esempio di mio fratello (quando ce vol, ce vol!): un ottimo marito e un ..... buon padre!

vedi che anche tuo fratello a qualcosa di buono ? :risatina:

MessaggioInviato: 18/09/2011, 16:47
di Amore e Psiche
nelly24 ha scritto:
Mario70 ha scritto:Grazie ai TdG ho imparato a leggere la Bibbia.
Grazie ai TdG ho imparato per la prima volta anche il valore del sacrificio nei confronti di Dio.

Nata e cresciuta nel comunismo non avrei avuto modo di conoscere la Bibbia, ne di leggerla, manco vederla! Fino a pochi anni fa nel mio paese i tdg usavano la Bibbia protestante, non la TNM. Nella vecchia Jugoslavia , anche se il comunismo era "soft", la maggior parte dei cittadini si vergognava e non ammettevano di essere credenti. In chiesa si andava quasi di nascosto. Mi ricordo il film Ben Hur - lo avevano tagliato e la parte finale della ressurrezione di Cristo non la fecero vedere. Nei film al posto di AMEN si diceva E (come dire e finita...). In un ambiente del genere parlare con i tdg era un pregio!

che situazione difficile che hai provato :bacio:

MessaggioInviato: 18/09/2011, 18:00
di nelly24
Amore e Psiche ha scritto:
vedi che anche tuo fratello a qualcosa di buono ? :risatina:
:ok: Quando ce vol - ce vol! Ha tanti difetti (come del resto tutti noi), ma ha moltissimi pregi! :mrgreen:

MessaggioInviato: 19/09/2011, 8:52
di mauroz
Ho conosciuto questa religione a 12 anni circa, quando una coppia, marito e moglie, amici intimi dei miei genitori, vennero a trovarmi. Mi regalarono quel libretto rosa( non ricordo bene come si intitolava, "Gesu' il grande insegnante" mi pare, e' un secolo che non lo vedo).
Grazie a loro cominciai a imparare tantissime cose riguardo la vita di Gesu', ma sopratutto, grazie a loro cominciai a conoscere persone nuove, gentili, affettuose. Forse perche' conoscevano la mia triste storia e la difficile infanzia che stavo vivendo, si sono presi cura di me, mi portavano con loro in qualsiasi posto andassero e per me era linfa vitale, perche' uscivo e mi distraevo, spezzavo la monotonia dei giorni sempre tutti uguali. Con il tempo, grazie a loro ho cambiato tanti lati negativi del mio carattere. Mentre prima ero timido e vergognoso, uscendo con loro in predicazione ho imparato a relazionarmi con le persone sconosciute e grazie alla "scuola di ministero teocratico" ho vinto definitivamente la timidezza diventando negli anni persino un discreto oratore! Grazie a loro e agli studi bibblici ho incrementato la mia cultura, ho migliorato il mio scrivere, il mio parlare oltre tutti i buoni e sani princìpi. Grazie a loro, per il fatto che la maggior parte del mio tempo era "dedicato a Geova" sono stato alla larga da cattive compagnie, cattive abitudini e ho imparato ad apprezzare la vita malgrado tutto. A parte le delusioni dovute alle ingiustizie che regnano nella congregazione, oltre le innumerevoli proibizioni e divieti, tirando le somme, posso dire con sicurezza che tornando indietro rifarei tutto quanto. e' stata un'esperienza positiva che probabilmente mi ha salvato da una vita ancora piu' triste.

MessaggioInviato: 19/09/2011, 12:24
di Mario70
Altre due cose che mi vengono in mente sono:

1) L'aiuto materiale verso chi ne ha bisogno (purtroppo solo tdg attivi) ovvero pulizie, assistenza ai malati, aiuto nel fare la spesa, e ai miei tempi in caso di bisogno si creava una cassetta apposita per aiutare chi era senza alcun sostegno economico suo malgrado (non so se anche oggi esiste una cosa del genere)

2) Per i giovani è abbastanza facile trovare qualche lavoretto da qualcuno e chi rimane senza lavoro viene aiutato a trovarne uno, ai miei tempi trovai lavoretti come imbianchino, pulizia delle scale, portierato ecc... (molte volte a nero... è giusto sottolinearlo per onestà intellettuale)


ciao

Non solo aspetti negativi.

MessaggioInviato: 19/09/2011, 18:39
di Titano1956
Bhe, anche il diavolo non è brutto come lo si dipinge. Se ci sono rimasto per circa vent'anni evidentemente qualcosa di buono l'ho trovato. Che poi questo "buono" possa essere strumentalizzato per nascondere altre finalità è un altro paio di maniche.
Per es. è richiesta una frequenza assidua dell'adunanza. Come a scuola. Con l'assiduità si migliora la disciplina e l'impegno per lo studio. In tal maniera anche i bambini sono stimolati a leggere, sottolineare i punti salienti ed a partecipare con delle risposte. Chiaramente sono risposte pilotate ma l'effetto didattico è comunque buono. Se fai qualche domandina ai figli dei TdG qualche risposta la ottieni. Se la fai ai figli dei cattolici (e daie co sti cattolici!), con tanto di catechismo, difficilmente ne vengono fuori (esperienza personale).
La Torre di Guardia, la Svegliatevi! e libri vari, quando trattano di scienza, attualità, storia secolare e religiosa, benché un tantino di parte, mi sembra sviluppata in maniera semplice e chiara, comprensibile anche a persone non eccezionalmente istruite.
Utili anche gli argomenti inerenti ai bambini, agli adolescenti. Argomenti che riguardano i pericoli della droga, del bere, del fumo. I pericoli che si annidano in internet. Consigli su come affrontare malattie, depressioni, persone anziane o con handicap. Consigli su come guardarti dalle cattive compagnie (ti assicuro che in giro ce ne sono).
In ultimo (credo) ma non ultimo quanto ad importanza si cerca di instillare fede in Dio e la "speranza" di un mondo migliore. Cosa da non sottovalutare considerando che sotto molteplici aspetti questo vecchio e stanco mondo fa proprio pena... devo fare la "carrellata"? Ma forse non è necessario perché tanto ne siete al corrente.
Poi ci sono gli aspetti negativi. Me sembra che in questo 3D non sono richiesti. S. E. & O.
Salutoni, Titano. :amaca:

MessaggioInviato: 19/09/2011, 21:21
di tertium
Se è vero che ognuno di noi è la risultante delle proprie esperienze, e dal momento che mi reputo persona migliore oggi rispetto a ieri, l'essere stato tdg qualcosa di positivo deve aver sortito.
Non so bene nei particolari, ma insieme alle altre esperienze fatte, deve aver contribuito a formarmi come persona che oggi sono.

MessaggioInviato: 20/09/2011, 7:27
di Luciano
Qualcuno ha scritto:
Premessa necessaria:
Non accetterò critiche ai lati positivi che si elencheranno in questo tread, se si hanno delle riserve su quanto verrà scritto (e conoscendo diversi di voi ci saranno eccome!!!) si potrà aprire un post altrove e sviscerare il problema, ma non lo accetterò in questa sezione, se qualcuno vede del buono nei tdg è una sua libera scelta ed esperienza personale che va rispettata, questa sezione vuole essere una critica positiva, il resto sarà quindi fuori luogo.
I post critici che verranno scritti saranno perciò eliminati, quindi evitatemi la fatica.

Uniteralmente è stato deciso che in questo 3d non si accettano critiche, ( come se si decidesse per le altre sezioni di cancellare tutti i post APOLOGETICI verso la wts)
Mi sembra opportuno segnalare il link dove queste critiche possono sopravvivere:
viewtopic.php?f=17&t=8562&start=0
viewtopic.php?f=17&t=8578#unread
ciao

MessaggioInviato: 20/09/2011, 7:30
di Gabriella Prosperi
Luciano, il 3D è nella cartella titolata "Non solo critica", dal che si evince il perchè della nota di Mario.
Tutte le obiezioni sono altrove e non mancano, quindi non capisco il motivo della tua nota.
Gabriella