Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Le cose positive dei testimoni di Geova

In questa sezione si possono segnalare gli aspetti positivi esistenti sia negli insegnamenti che nel comportamento dei TdG

Moderatore: Francesco Franco Coladarci

Messaggiodi Mario70 » 20/09/2011, 7:33

Luciano ha scritto:
Qualcuno ha scritto:
Premessa necessaria:
Non accetterò critiche ai lati positivi che si elencheranno in questo tread, se si hanno delle riserve su quanto verrà scritto (e conoscendo diversi di voi ci saranno eccome!!!) si potrà aprire un post altrove e sviscerare il problema, ma non lo accetterò in questa sezione, se qualcuno vede del buono nei tdg è una sua libera scelta ed esperienza personale che va rispettata, questa sezione vuole essere una critica positiva, il resto sarà quindi fuori luogo.
I post critici che verranno scritti saranno perciò eliminati, quindi evitatemi la fatica.

Uniteralmente è stato deciso che in questo 3d non si accettano critiche, ( come se si decidesse per le altre sezioni di cancellare tutti i post APOLOGETICI verso la wts)
Mi sembra opportuno segnalare il link dove queste critiche possono sopravvivere:
ciao


La sezione nasce per "In questa sezione si possono segnalare gli aspetti positivi esistenti sia negli insegnamenti che nel comportamento dei TdG "
è quindi ovvio che le critiche sono fuori tema, se leggi altri post noterai che più volte è stato fatto notare questa cosa e quindi non me la sono certo inventata io "unilateralmente", se poi ti brucia che possano esistere cose positive nei tdg non è affar nostro...
Ciao
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5872
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Luciano » 20/09/2011, 7:39

A me non brucia, voglio solo costatare e toccare con mano.
Collegare i tre 3d come io ho fatto e segnalare il perchè della frammentazione, mi sembra cosa buona e giusta, in quanto non si può creare un'aula con i rintocchi di una sola campana.
Ora che il collegamento c'è stato, i posteri potranno attingere facilmente anche alle nozioni dissenzienti al titolo del post e alla sezione corrente.
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Luciano » 20/09/2011, 7:44

Gabriella Prosperi ha scritto:Luciano, il 3D è nella cartella titolata "Non solo critica", dal che si evince il perchè della nota di Mario.
Tutte le obiezioni sono altrove e non mancano, quindi non capisco il motivo della tua nota.
Gabriella

Le obiezioni sparse per lo sterminato forum non sono facilmente fruibili, occorre cercarle; ora si possono ripescare facilmente quelle che confutano direttamente gli assunti di questo 3d.
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Urge obiettività

Messaggiodi Titano1956 » 20/09/2011, 13:28

di Luciano » oggi, 7:44

Gabriella Prosperi ha scritto:Luciano, il 3D è nella cartella titolata "Non solo critica", dal che si evince il perchè della nota di Mario.
Tutte le obiezioni sono altrove e non mancano, quindi non capisco il motivo della tua nota.
Gabriella


Le obiezioni sparse per lo sterminato forum non sono facilmente fruibili, occorre cercarle; ora si possono ripescare facilmente quelle che confutano direttamente gli assunti di questo 3d.
Ciao

Comprendo molto bene che scopo di questo sito è quello di mettere in evidenza le pecche e le pseudo-dottine della WTS. Tuttavia l'universo dei TdG non è fatto solo di WTS ma anche di oltre sette milioni di "persone" con tutti i loro pregi e difetti. Molti di questi si sforzano di piacere a Dio, anche se alcuni di questi sforzi servono più per piacere alla dirigenza che a Dio.
Molto a spanne, circa il 99% del sito è orientato giustamente alla critica dottinale e non. Ma poichè, come tutte le cose di umana fattura, nessuna organizzazione è esente da difetto e peccato, credo sia segno di umiltà e buon senso riconoscere almeno quel poco di buono che anche i TdG hanno. Altrimenti, anzichè spandere luce, come il Signore richiede ad ogni buon cristiano, ci mettiamo nella posizione controversa di colui che, magari, ha una "trave" e va cercando le "pagliuzze" altrui. Questo sarebbe sgradevole. La moderazione e la diplomazia ritengo siano le armi migliori per trattare con gli altri. Quindi anche se dovessimo dare riconoscimento ai TdG nel rimanente 1% del sito, il nostro ego non ne risentirebbe eccessivamente ed i TdG sinceri salverebbero la faccia. Una delle regole fondamentali della strategia militare è che "devi lasciare una via d'uscita anche al tuo peggior nemico" altrimenti potrebbe diventare pericoloso. Non è necessario arrivare agli assalti alla "baionetta". Inoltre è risaputo che "attira più mosche una goccia di miele che un barile di fiele". A buon intenditor...
Con rinnovata simpatia, Titano. :amaca:
Avatar utente
Titano1956
Nuovo Utente
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 10/05/2011, 12:59

Si dice: c'è qualcosa di buono........

Messaggiodi Xena67 » 20/09/2011, 18:19

in tutte le religioni!
Io penso di sì, anche perchè non ci sarebbero persone che convinti della loro ideologia riguardo a Dio educano i loro figli ad esempio ad una condotta o vita morale nel rispetto dei precetti scritturali. Come Tdg sono stata educata ad essere coerente con tali principi e anche se è stato difficile, fuori moda..ne sono stata orgogliosa e non mi sono sentita ne peggiore ne inferiore agli altri che avevano una vita di costumi più libera. Non ho preso il vizio del fumo, anche se ero allergica, ma qualche tirata l'ho fatta per vedere se mi cresceva il seno, oppure se calavo quei chili di troppo...ma alla prima tirata avevo gli occhi di fuori dalle orbite e rossi e mi serviva la maschera di ossigeno....una vera avventura ..a dire NO! al fumo.
L'esercizio alla lettura a preparare discorsi, mi hanno aiutata a passare ai colloqui di lavoro, anche se poi non riuscivo a tenermelo perchè troppo impegnativo per la presenza costante alle adunanze, ma questo è un'altro discorso........ :mrgreen: imparare alcune parole in ebraico o greco come la parola agape e le sue sfumature e significati sugli altri tipi di amore, mi hanno fatto letteralmente sciogliere il cuore nei confronti di Dio, e capire nella mia natura adolescenziale, che se Dio aveva queste sfumature di colore/amore doveva essere proprio un Dio speciale, a dieci anni leggevo la bibbia correntemente, regolarmente questo amore per il Testo Sacro in età adulta mi ha aiutato poi a fare le dovute ricerche di persona e reso la persona che sono oggi....Hee, Sì anche se non se lo meritano...a priori.......Caro Mario70 (che te possino acceccà che m'hai costretto a dirlo) hanno fatto davvero una cosa buona ma una sola però....UNA e basta! E se fosse più di una non lo ammetterò ora...perché sono in una fase di rifiuto..... :risata: :occhiol: :ciao: Xena67
Avatar utente
Xena67
Utente Junior
 
Messaggi: 478
Iscritto il: 25/05/2011, 17:40

Messaggiodi Mario70 » 20/09/2011, 18:31

Xena67 ha scritto:in tutte le religioni!
Io penso di sì, anche perchè non ci sarebbero persone che convinti della loro ideologia riguardo a Dio educano i loro figli ad esempio ad una condotta o vita morale nel rispetto dei precetti scritturali. Come Tdg sono stata educata ad essere coerente con tali principi e anche se è stato difficile, fuori moda..ne sono stata orgogliosa e non mi sono sentita ne peggiore ne inferiore agli altri che avevano una vita di costumi più libera. Non ho preso il vizio del fumo, anche se ero allergica, ma qualche tirata l'ho fatta per vedere se mi cresceva il seno, oppure se calavo quei chili di troppo...ma alla prima tirata avevo gli occhi di fuori dalle orbite e rossi e mi serviva la maschera di ossigeno....una vera avventura ..a dire NO! al fumo.
L'esercizio alla lettura a preparare discorsi, mi hanno aiutata a passare ai colloqui di lavoro, anche se poi non riuscivo a tenermelo perchè troppo impegnativo per la presenza costante alle adunanze, ma questo è un'altro discorso........ :mrgreen: imparare alcune parole in ebraico o greco come la parola agape e le sue sfumature e significati sugli altri tipi di amore, mi hanno fatto letteralmente sciogliere il cuore nei confronti di Dio, e capire nella mia natura adolescenziale, che se Dio aveva queste sfumature di colore/amore doveva essere proprio un Dio speciale, a dieci anni leggevo la bibbia correntemente, regolarmente questo amore per il Testo Sacro in età adulta mi ha aiutato poi a fare le dovute ricerche di persona e reso la persona che sono oggi....Hee, Sì anche se non se lo meritano...a priori.......Caro Mario70 (che te possino acceccà che m'hai costretto a dirlo) hanno fatto davvero una cosa buona ma una sola però....UNA e basta! E se fosse più di una non lo ammetterò ora...perché sono in una fase di rifiuto..... :risata: :occhiol: :ciao: Xena67

Oggi stavo proprio riflettendo su questa cosa, credo che il dolore che abbiamo provato (e continuiamo a provare) con l'ostracismo tenda a farci dimenticare tutto il resto che di buono abbiamo ricevuto, credo che sia una specie di autodifesa, un autoconvincimento che serve a superare meglio tale dolore, invece secondo me lo peggiora, perchè è un alterazione della realtà passata, mi verrebbe voglia di prendere una telecamera, viaggiare nel tempo riprendervi in uno dei vostri numerosi momenti felici, uno di quelli in cui ringraziavate Dio per aver avuto quel momento e poi sbattervelo in faccia ora, io sono pieno di quei momenti e tra l'altro li ho anche ripresi sul serio con la telecamera ed ho molte foto ed ogni tanto le rivedo, ma c'è chi quando perde un amore, getta tutto nell'immondizia, io non l'ho fatto neanche in quel caso, perchè IO SONO L'INSIEME DI TUTTE LE ESPERIENZE CHE HO AVUTO e rinnegarne una soltanto equivarrebbe a rinnegare una parte di me stesso, comunque non essendo uno psicologo non voglio andare oltre, prendetelo semplicemente come un mio punto di vista.
Un abbraccio cara.
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5872
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Philo » 20/09/2011, 19:35

Come ho scritto nella mia presentazione, non ho fatto parte dei tdG ma li ho frequentati per un po' di tempo.
Per la mia esperienza con loro posso dire che a mio avviso il loro incontro può portare di positivo:

- stimolo ad approfondire la propria fede e conoscere la loro;
- porsi la domanda "cosa li spinge?" (domanda dal punto di vista del diffondere la loro fede);
- appagamento del desiderio di spiritualità affievolitosi o mai alimentato per cause terze (da cattolico posso dire che se non ti iscrivi ad una facoltà di teologia non e saprai mai molto sulla tua fede ed ho già criticato in altra sede il vetusto "catechismo").

Forse è poco ma se oggi sono quello che sono (ben poca cosa, è chiaro) dal punto di vista della maturità nella sfera religiosa e penso a chi lo devo non posso non dire "ai tdG" che mi hanno fermato per strada più di dieci anni fa chiedendomi della Trinità!
"Alcuni amici, liberi pensatori, mi dicono che sono chiuso nella gabbia del cattolicesimo. E io rispondo che è vero: il cattolico è prigioniero della sua Chiesa, come il volatile è prigioniero del cielo." (JULIEN GREEN)
Avatar utente
Philo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 264
Iscritto il: 24/08/2011, 13:07

Messaggiodi malcom11 » 21/09/2011, 0:05

Mario70 ha scritto:...credo che il dolore che abbiamo provato (e continuiamo a provare) con l'ostracismo tenda a farci dimenticare tutto il resto che di buono abbiamo ricevuto...

Se ti legge qualche TdG abbastanza ortodosso, prenderà queste parole come "un'inizio di pentimento e...chissà..." :occhiol:
I 'nuovi intendimenti' sono le 'toppe' che lo schiavo mette sui tessuti lacerati dei loro errori.(ryuzaky77)
Presentazione
Avatar utente
malcom11
Utente Junior
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 27/07/2009, 22:10
Località: Campobasso

Messaggiodi Mario70 » 21/09/2011, 6:23

malcom11 ha scritto:
Mario70 ha scritto:...credo che il dolore che abbiamo provato (e continuiamo a provare) con l'ostracismo tenda a farci dimenticare tutto il resto che di buono abbiamo ricevuto...

Se ti legge qualche TdG abbastanza ortodosso, prenderà queste parole come "un'inizio di pentimento e...chissà..." :occhiol:


Questo "tdg ortodosso" non ci avrebbe capito nulla... come ho già scritto il piatto della bilancia pende inesorabilmente verso i lati negativi, la conclusione finale del mio discorso (mi dispiace per lui) è solo questa, inoltre non ho proprio nulla da farmi perdonare, anzi, caso mai sono loro che si dovrebbero far perdonare nel caso in cui un giorno dovesse sparire l'ostracismo.
Ciao
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5872
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Nessun pentimento

Messaggiodi Titano1956 » 21/09/2011, 9:33

di Mario70 » oggi, 6:23

Questo "tdg ortodosso" non ci avrebbe capito nulla... come ho già scritto il piatto della bilancia pende inesorabilmente verso i lati negativi, la conclusione finale del mio discorso (mi dispiace per lui) è solo questa, inoltre non ho proprio nulla da farmi perdonare, anzi, caso mai sono loro che si dovrebbero far perdonare nel caso in cui un giorno dovesse sparire l'ostracismo.
Ciao

Concordo pienamente con Mario. Il fatto di riconoscere i lati positivi di alcune persone non vuol dire accettare tutto. Vuol dire solo accettare alcune cose.
Io personalmente ho dato loro vent'anni di tempo (non uno) perchè mi dimostrassero d'essere "veri" cristiani, come essi solertemente si descrivono. Ma non ho visto molto. Sono quasi esattamente come coloro che essi definiscono "persone del mondo". Sbaglio? Dimostratemi il contrario... Per questo ho deciso di cercare "veri" fratelli altrove.
Salutoni, Titano. :amaca:
Avatar utente
Titano1956
Nuovo Utente
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 10/05/2011, 12:59

Messaggiodi Luciano » 21/09/2011, 9:49

Titano il tuo post rischia di essere censurato.
Copia e incollalo nella sezione apposita, poi lo cancelli in auto tutela.
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Titano1956 » 21/09/2011, 10:01

di Luciano » 4 minuti fa
Titano il tuo post rischia di essere censurato.
Copia e incollalo nella sezione apposita, poi lo cancelli in auto tutela.

Nessun problema, anche i TdG mi hanno "terminato". E se la mia presenza nel forum è del tutto inutile posso cancellarmi.
Se quanto ho scritto non va bene, l'amministratore prenderà gli opportuni provvedimenti.
Saluti, Titano.
Avatar utente
Titano1956
Nuovo Utente
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 10/05/2011, 12:59

Messaggiodi Luciano » 21/09/2011, 10:21

Titano1956 ha scritto:
di Luciano » 4 minuti fa
Titano il tuo post rischia di essere censurato.
Copia e incollalo nella sezione apposita, poi lo cancelli in auto tutela.

Nessun problema, anche i TdG mi hanno "terminato". E se la mia presenza nel forum è del tutto inutile posso cancellarmi.
Se quanto ho scritto non va bene, l'amministratore prenderà gli opportuni provvedimenti.
Saluti, Titano.

Ma no! Titano non si tratta di questo, l'utilità della tua presenza non è oggetto di discussione e il tuo scritto va bene.
Va solo scritto quì viewtopic.php?f=17&t=8562
in quanto in questo 3d c'è la restrizione a postare solo opinioni di supporto al titolo e non di divergenza.
ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Rispetto il tuo punto di vista!

Messaggiodi Xena67 » 21/09/2011, 17:22

Mario70 ha scritto:
Xena67 ha scritto:in tutte le religioni!
Io penso di sì, anche perchè non ci sarebbero persone che convinti della loro ideologia riguardo a Dio educano i loro figli ad esempio ad una condotta o vita morale nel rispetto dei precetti scritturali. Come Tdg sono stata educata ad essere coerente con tali principi e anche se è stato difficile, fuori moda..ne sono stata orgogliosa e non mi sono sentita ne peggiore ne inferiore agli altri che avevano una vita di costumi più libera. Non ho preso il vizio del fumo, anche se ero allergica, ma qualche tirata l'ho fatta per vedere se mi cresceva il seno, oppure se calavo quei chili di troppo...ma alla prima tirata avevo gli occhi di fuori dalle orbite e rossi e mi serviva la maschera di ossigeno....una vera avventura ..a dire NO! al fumo.
L'esercizio alla lettura a preparare discorsi, mi hanno aiutata a passare ai colloqui di lavoro, anche se poi non riuscivo a tenermelo perchè troppo impegnativo per la presenza costante alle adunanze, ma questo è un'altro discorso........ :mrgreen: imparare alcune parole in ebraico o greco come la parola agape e le sue sfumature e significati sugli altri tipi di amore, mi hanno fatto letteralmente sciogliere il cuore nei confronti di Dio, e capire nella mia natura adolescenziale, che se Dio aveva queste sfumature di colore/amore doveva essere proprio un Dio speciale, a dieci anni leggevo la bibbia correntemente, regolarmente questo amore per il Testo Sacro in età adulta mi ha aiutato poi a fare le dovute ricerche di persona e reso la persona che sono oggi....Hee, Sì anche se non se lo meritano...a priori.......Caro Mario70 (che te possino acceccà che m'hai costretto a dirlo) hanno fatto davvero una cosa buona ma una sola però....UNA e basta! E se fosse più di una non lo ammetterò ora...perché sono in una fase di rifiuto..... :risata: :occhiol: :ciao: Xena67

Oggi stavo proprio riflettendo su questa cosa, credo che il dolore che abbiamo provato (e continuiamo a provare) con l'ostracismo tenda a farci dimenticare tutto il resto che di buono abbiamo ricevuto, credo che sia una specie di autodifesa, un autoconvincimento che serve a superare meglio tale dolore, invece secondo me lo peggiora, perchè è un alterazione della realtà passata, mi verrebbe voglia di prendere una telecamera, viaggiare nel tempo riprendervi in uno dei vostri numerosi momenti felici, uno di quelli in cui ringraziavate Dio per aver avuto quel momento e poi sbattervelo in faccia ora, io sono pieno di quei momenti e tra l'altro li ho anche ripresi sul serio con la telecamera ed ho molte foto ed ogni tanto le rivedo, ma c'è chi quando perde un amore, getta tutto nell'immondizia, io non l'ho fatto neanche in quel caso, perchè IO SONO L'INSIEME DI TUTTE LE ESPERIENZE CHE HO AVUTO e rinnegarne una soltanto equivarrebbe a rinnegare una parte di me stesso, comunque non essendo uno psicologo non voglio andare oltre, prendetelo semplicemente come un mio punto di vista.
Un abbraccio cara.


Concordo anche se in parte, ma le tue riflessioni sono interessanti. In definitiva sono una persona moderata ho comunque bisogno di fare il mio percorso di riflessione per raggiungere quel grado di consapevolezza. Volevo essere un pò spiritosa ma non ci sono riuscita a quanto pare......però di fatto la sensazione di rifiuto è naturale anche perché mi conosco, e sò che se ci sono nel mio caso delle reazioni c'è un motivo, non sono certo il tipo che prova frustrazione per nulla, ma per quel senso di impotenza che ho dovuto capire ed interiorizzare ed affrontare. Vedi per contro lo sbattere in faccia la realtà nuda e cruda non sempre sortisce l'effetto sperato o quello che noi ci aspettiamo ma potrebbe produrre l'effetto contrario una reazione esagerata e alterata. E' questo che io ho capito parlando con una psicologa, è molto importante nella difficoltà o scontro saper mediare, e rispettare i sentimenti anche di odio, ira, dolore, perchè sono comprensibili in queste situazioni dove per chi lo vive sapendo che quei momenti di felicità con i fratelli e sorelle con cui si è vissuto per molto tempo non potranno più appartenerci....questo è importante.... percorrere il cammino dell'accettazione e chi può sapere i tempi per interiorizzare di ognuno? In questa particolare parentesi di vita ci vuole molto tatto.... E' questo che mi ha consigliato la psicologa, aveva ragione. E poi non rinnegherei mai neanche una particella di me stessa, d'altro canto sono stata disposta a correggere ciò che c'era di sbagliato e di addestrato in me, con sacrificio e sudore, ho raggiunto i miei obiettivi e ne sono felice. Non mi sognerei ma neanche nell'anticamera della mia anima di non rispettare il tuo punto di vista......Ciao fratello :ciao: Xena67
Avatar utente
Xena67
Utente Junior
 
Messaggi: 478
Iscritto il: 25/05/2011, 17:40

Messaggiodi Luciano » 21/09/2011, 19:25

Anch'io voglio dare il mio contributo a questo 3d.
Una cosa buona dei tdg è che solo ai tdg è concesso il privilegio di diventare apostati dei tdg.
Sono la fonte originante questo forum e senza di loro non esisterebbe.
Grazie di esistere.
Ciao :timido:
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi d. gilmour » 29/10/2011, 8:58

allora... questo thread è molto interessante, perché "le cose positive dei tdg" è stato il mio argomento di riflessione principale una volta che ho deciso di abbandonare questa organizzazione: dovevo trovare, per me stesso, un senso a 20 anni di vita.
premesso che al momento del distacco non avevo problemi di ostracismo (erano almeno dieci anni che in congregazione, non si sa bene per quale motivo reale, ero considerato un appestato e quindi tenuto alla larga da qualsiasi forma di vita sociale che non fosse un saluto, due parole di cortesia, o l'uscire in predicazione), in quanto questi erano già stati ampiamente metabolizzati, il punto era proprio il riuscire a non annegare nello sconforto per aver sacrificato una parte così importante della mia esistenza, con conseguenti rinunce anche di carriera lavorativa per impegnarmi nelle attività spirituali.
così sono giunto alle seguenti conclusioni:

1- da giovane ero abbastanza scapestrato. probabilmente senza l'appartenenza a questa organizzazione non sarei riuscito a crescere due figli con dei sani valori e principi, e un esempio sempre coerente. di sicuro il secondogenito non sarebbe nato, perché non avrei tenuto duro con il matrimonio e mi sarei separato molto ma molto prima, e il figlio maggiore sarebbe cresciuto senza avermi accanto. in altre parole, l'essermi goduto due figli non ha prezzo, per tutto il resto c'è mastercard. :mrgreen:
2- da giovane avevo l'arroganza degli stupidini fighetti. l'andare in predicazione, lo stare a stretto contatto con tanti compagni di fede e vivere i problemi del prossimo, mi ha aiutato a mettermi nei panni degli altri, a soffrire e gioire con e per loro. a capire, insomma. oggi sono una persona sincera, sì, ma che cerca sempre di usare tatto, rispetto, educazione.

diciamo che questi sono gli appigli a cui mi tengo stretto. certo, non esistono controprove di un percorso di vita diverso, però mi piace pensare che questa esperienza negativa abbia prodotto anche qualche risultato di rilevante spessore positivo.
Avatar utente
d. gilmour
Utente Junior
 
Messaggi: 638
Iscritto il: 16/07/2009, 17:37

Messaggiodi Achille » 29/10/2011, 12:48

Ipocrate ha scritto:Caro Ipocrate credi che se i lati positivi che si hanno nei tdg fossero stati sufficienti li avrei lasciati?
Se sono diventato un ex è ovvio che per me non sono sufficienti ...
Parentesi OT:

Ho letto solo ora con attenzione questo messaggio. Penso che sia il caso di precisare che molti diventano ex TdG non perché lo vogliono ma perché vengono a trovarsi in situazioni tali che alla fine si trovano fuori dall'organizzazione (disassociati o dissociati). Anche l'esperienza di Mario rientra in questi casi:
Passano tre anni e lo scontento per la mia situazione mi porta ad allontanarmi sempre di più da questa religione che mi chiedeva di avere pazienza e tutti ci aspettavamo che la mia ex commettesse qualche peccato grave, in modo che mi potessi cercare una brava sorella da risposare. Premetto che lei, oltre a me, lasciò la congregazione da subito ma non si dissociò mai ufficialmente - ancora è ufficialmente TdG!!! Fatto sta che finalmente conobbi una ragazza stupenda non TdG che mi tirò su di morale in tutti i sensi. Naturalmente dopo un po' di tempo ebbi relazioni con lei e fui disassociato.
http://www.infotdgeova.it/esperienze/mario.php

Una volta che si trovano fuori, capita che ci siano "ex TdG" (come Mario) che iniziano un percorso di analisi critica e di riflessione sulla loro passata esperienza, rendendosi conto che i motivi per rientrare non sono validi e sufficienti. Non ci sono, in altre parole, abbastanza "lati positivi".

Chiusa parentesi OT.

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13115
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Brambilla Bruna » 29/10/2011, 13:34

d. gilmour ha scritto:allora... questo thread è molto interessante, perché "le cose positive dei tdg" è stato il mio argomento di riflessione principale una volta che ho deciso di abbandonare questa organizzazione: dovevo trovare, per me stesso, un senso a 20 anni di vita.

1- da giovane ero abbastanza scapestrato. probabilmente senza l'appartenenza a questa organizzazione non sarei riuscito a crescere due figli con dei sani valori e principi, e un esempio sempre coerente. di sicuro il secondogenito non sarebbe nato, perché non avrei tenuto duro con il matrimonio e mi sarei separato molto ma molto prima, e il figlio maggiore sarebbe cresciuto senza avermi accanto. in altre parole, l'essermi goduto due figli non ha prezzo, per tutto il resto c'è mastercard. :mrgreen:

posso dire la mia ..certamente ti parlo da persona che l'appartenenza hai testimoni è solo di studio... dunque appartengo al popolo ..del modo libero ...ciò che non ti posso dare per buono è questa prima parte...parlo facendomi riferimento con una persona che ho amato molto e amo ..non c'è piu...mio fratello ..dalle tue parole mi sembra di vedere lui da giovane ...eppure con la sua esuberanza e come dici tu scapestrato al massimo e donnaiolo a piu non posso ...ha cresciuto tre figli .. con sani principi ..e non ha divorziato mai dalla moglie ...ti dico queste cose per farti notare che forse saresti stato un bravo Padre e marito ugualmente con i fiocchi ..scusa se mi sono permessa ...ma scriverti in questo modo mi è parso la cosa piu che naturale...che ho sentito ...ti saluto ciao Bruna :fiori e bacio: :timido:
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi Mario70 » 29/10/2011, 14:04

Achille Lorenzi ha scritto:
Ipocrate ha scritto:Caro Ipocrate credi che se i lati positivi che si hanno nei tdg fossero stati sufficienti li avrei lasciati?
Se sono diventato un ex è ovvio che per me non sono sufficienti ...
Parentesi OT:

Ho letto solo ora con attenzione questo messaggio. Penso che sia il caso di precisare che molti diventano ex TdG non perché lo vogliono ma perché vengono a trovarsi in situazioni tali che alla fine si trovano fuori dall'organizzazione (disassociati o dissociati). Anche l'esperienza di Mario rientra in questi casi:
Passano tre anni e lo scontento per la mia situazione mi porta ad allontanarmi sempre di più da questa religione che mi chiedeva di avere pazienza e tutti ci aspettavamo che la mia ex commettesse qualche peccato grave, in modo che mi potessi cercare una brava sorella da risposare. Premetto che lei, oltre a me, lasciò la congregazione da subito ma non si dissociò mai ufficialmente - ancora è ufficialmente TdG!!! Fatto sta che finalmente conobbi una ragazza stupenda non TdG che mi tirò su di morale in tutti i sensi. Naturalmente dopo un po' di tempo ebbi relazioni con lei e fui disassociato.
http://www.infotdgeova.it/esperienze/mario.php

Una volta che si trovano fuori, capita che ci siano "ex TdG" (come Mario) che iniziano un percorso di analisi critica e di riflessione sulla loro passata esperienza, rendendosi conto che i motivi per rientrare non sono validi e sufficienti. Non ci sono, in altre parole, abbastanza "lati positivi".

Chiusa parentesi OT.

Achille


A me invece dispiacciono due cose:
1) molti non hanno capito nulla delle motivazioni che mi hanno spinto a scrivere questo post, nè si sono presi il tempo di riflettere su quanto ho scritto, specialmente sulle mie considerazioni finali, il loro odio verso questa religione (a volte non si capisce bene se il loro odio vada verso i singoli tdg stessi) li ha spinti ad attaccarmi solo perchè mi sono permesso di dire due parole positive sui tdg.

2) Le esperienze dei singoli non si possono giudicare, se qualcuno ha avuto esperienze diverse non si può permettere di giudicare le altre che non sono state come la propria, si chiamano appunto esperienze PERSONALI.

Ma non ho assolutamente voglia di riaprire una polemica su questo argomento essendosi protratta oltre il dovuto, ed avendo creato danni abbastanza gravi.
Mario
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5872
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Achille » 29/10/2011, 14:11

Mario70 ha scritto:2) Le esperienze dei singoli non si possono giudicare, se qualcuno ha avuto esperienze diverse non si può permettere di giudicare le altre che non sono state come la propria, si chiamano appunto esperienze PERSONALI.
Non mi pare di aver espresso alcun giudizio. Mi sono limitato a dire che, secondo quello che tu hai scritto nella tua esperienza, le circostanze in cui ti sei venuto a trovare hanno portato alla tua disassociazione.
A me pare che in molti casi il percorso di analisi e riflessione sull'ideologia nasca dopo che si è usciti, piuttosto che prima.
Comunque la mia era una parentesi OT, e chiudo qui.

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13115
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi d. gilmour » 29/10/2011, 14:42

Brambilla Bruna ha scritto:posso dire la mia ..certamente ti parlo da persona che l'appartenenza hai testimoni è solo di studio... dunque appartengo al popolo ..del modo libero ...ciò che non ti posso dare per buono è questa prima parte...parlo facendomi riferimento con una persona che ho amato molto e amo ..non c'è piu...mio fratello ..dalle tue parole mi sembra di vedere lui da giovane ...eppure con la sua esuberanza e come dici tu scapestrato al massimo e donnaiolo a piu non posso ...ha cresciuto tre figli .. con sani principi ..e non ha divorziato mai dalla moglie ...ti dico queste cose per farti notare che forse saresti stato un bravo Padre e marito ugualmente con i fiocchi ..scusa se mi sono permessa ...ma scriverti in questo modo mi è parso la cosa piu che naturale...che ho sentito ...ti saluto ciao Bruna :fiori e bacio: :timido:


ciao, Bruna,
infatti ho scritto probabilmente, e che non esiste la possibilità di una controprova.
però della separazione sono sicuro. questa non sarebbe dipesa dal mio essere scapestrato, ma da un matrimonio che ha subito mostrato delle crepe non da poco e non sarebbe durato, senza la sopravvenuta imposizione geovista, il tempo necessario a concepire il secondo figlio. ma ormai le cose sono andate così, e sono contento di avere due figli che sono stati parte integrante e fondamentale della mia vita e che, in età adulta, hanno saputo accettare la mia volontà di separarmi e continuano a mostrarmi lo stesso amore di prima.
Avatar utente
d. gilmour
Utente Junior
 
Messaggi: 638
Iscritto il: 16/07/2009, 17:37

Messaggiodi Brambilla Bruna » 29/10/2011, 14:47

bravo!!! sono contenta ...hai fatto la cosa giusta ... scusa mancava questo ...:appl: :fiori e bacio:
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi d. gilmour » 29/10/2011, 15:07

Brambilla Bruna ha scritto:bravo!!! sono contenta ...hai fatto la cosa giusta ... scusa mancava questo ...:appl: :fiori e bacio:


grazie! fra scorpioni ci si capisce. :verde:
Avatar utente
d. gilmour
Utente Junior
 
Messaggi: 638
Iscritto il: 16/07/2009, 17:37

Messaggiodi Mario70 » 29/10/2011, 15:59

Achille Lorenzi ha scritto:
Mario70 ha scritto:2) Le esperienze dei singoli non si possono giudicare, se qualcuno ha avuto esperienze diverse non si può permettere di giudicare le altre che non sono state come la propria, si chiamano appunto esperienze PERSONALI.
Non mi pare di aver espresso alcun giudizio. Mi sono limitato a dire che, secondo quello che tu hai scritto nella tua esperienza, le circostanze in cui ti sei venuto a trovare hanno portato alla tua disassociazione.
A me pare che in molti casi il percorso di analisi e riflessione sull'ideologia nasca dopo che si è usciti, piuttosto che prima.
Comunque la mia era una parentesi OT, e chiudo qui.

Achille

No Achille non mi riferivo al tuo messaggio che al 90% condivido (ho lasciato fuori un 10% perchè in minima parte ho cominciato l'analisi prima di uscire) mi riferivo ad altro, chiudo anche io l'OT.
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5872
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Belli puliti e ordinati

Messaggiodi paolo76 » 02/02/2012, 10:51

Beh! posso dirvi che alcuni che un tempo erano persone trasandate
frequentanto i TDG hanno migliorato molto il loro aspetto personale.
Una cosa che viene rimarcata spesso alle adunanze e' la pulizia e l'ordine.
Che poi alcuni non seguano questi consigli e' un altro discorso.

Voi che ne dite??


Ciao
paolo76
Avatar utente
paolo76
Utente Junior
 
Messaggi: 725
Iscritto il: 21/09/2009, 20:28

Messaggiodi Lizzy75 » 02/02/2012, 11:00

paolo76 ha scritto:Beh! posso dirvi che alcuni che un tempo erano persone trasandate
frequentanto i TDG hanno migliorato molto il loro aspetto personale.
Una cosa che viene rimarcata spesso alle adunanze e' la pulizia e l'ordine.
Che poi alcuni non seguano questi consigli e' un altro discorso.

Voi che ne dite??


Ciao
paolo76
La tua affermazione mi fa venire in mente che i tdg si fanno notare bene per questo. Un mio parente scrisse su Facebook a proposito dei tdg: " ma com'è che le testimoni di Geova sembrano tutte delle hostess??? Un'altra volta a casa mia la tdg di turno rimproverò la sorella perchè aveva la camicia un po' troppo sbottonata, per me era normalissima. O le poche volte che sono andata in sala che pur avendo la gonna lunga (odio le gonne lunghe) mi dicevano che non era lunga abbastanza,,,, Diciamo pure che su questo aspetto dell'immagine che vogliono portare, pure sono estremisti.
Lizzy75
 

Messaggiodi paolo76 » 02/02/2012, 11:15

E' vero hai ragione,
anche se io ''adoro le camicette un po troppo sbottonate e le gonne non troppo lunghe,,.
Scherzo!!
A volte comunque il troppo stroppia!Checco Zalone aveva fatto una canzone satirica su di una TDG
che andava a suonare alla sua porta e lui rimaneva abbagliato da cotanta bellezza.....

Ciao!!
Paolo76 :fiori e bacio:
Avatar utente
paolo76
Utente Junior
 
Messaggi: 725
Iscritto il: 21/09/2009, 20:28

Messaggiodi Lucio » 02/02/2012, 11:27

paolo76 ha scritto:A volte comunque il troppo stroppia!Checco Zalone aveva fatto una canzone satirica su di una TDG
che andava a suonare alla sua porta e lui rimaneva abbagliato da cotanta bellezza.....


Ah si? che canzone è?
Lucio
Utente Senior
 
Messaggi: 1744
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 02/02/2012, 11:30

La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Demolizioni Torri » 02/02/2012, 11:31

Io ti conoscevo per sentito dire, ma ora i miei occhi ti vedono Gb 42,5

Demy & Torry: chi siamo
Avatar utente
Demolizioni Torri
Utente Senior
 
Messaggi: 1591
Iscritto il: 23/02/2011, 22:09

PrecedenteProssimo

Torna a Non solo critica...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici