Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

domanda sui i tdG e il 27 Gennaio-

Domande sui TdG che vengono fatte di frequente

Moderatore: Francesco Franco Coladarci

domanda sui i tdG e il 27 Gennaio-

Messaggiodi renato-c » 29/01/2016, 13:40

Salve
desidererei avere una risposta
il 27 Gennaio è la giornata della memoria che ricorda la liberazione dai lagher nazisti .
Sono diversi anni che come volontario ,vengo invitato dal Comune di Volterra per collaborare con video e riprese a questa diciamo festa ,commemorazione ...
Non ho mai visto un tdG !
eppure anche loro sono stati delle vittime anche se la loro organizzazione aveva certe responsabilità ,ma a parte le responsabilità ... Sono Vittime anche loro !
sinceramente non capisco questo comportamento che non sono mai presenti .
la giornata non è mica problema di politica o di religione .
Uno viene e dice la sua e tutti possono parlare .
ho ripreso amatorialmente con una piccola telecamera lo svolgimento della commemorazione e vi faccio vedere che tutti partecipano ,ma loro non ci sono .




buona serata
Renato
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi anima » 29/01/2016, 14:09

I tdg hanno scritto libri e opuscoli ,fatto vhs su triangoli viola e anche delle mostre,tra cui una al mio paese :piange:
Mi presento

E’ nei nostri momenti più bui che dobbiamo concentrarci per vedere la luce.
(Antonio Giordano)

Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4274
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 29/01/2016, 14:14

I loro vertici tengono molto alla separazione tra gli adepti e il cosiddetto mondo, per cui non mi meraviglia siano assenti anche a questo evento. Inoltre, i morti nei campi di sterminio, sono importanti solo in quanto TdG, tutte le altre fedi o etnie vengono sottaciute proprio per esaltare solo il loro sacrificio.
Inoltre, dato che quel sacrificio poteva essere, almeno quello, evitato e si deve solo alla follia dell'allora presidente, forse è meglio tacciano
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi renato-c » 29/01/2016, 15:19

Gabriella Prosperi ha scritto:I loro vertici tengono molto alla separazione tra gli adepti e il cosiddetto mondo, per cui non mi meraviglia siano assenti anche a questo evento. Inoltre, i morti nei campi di sterminio, sono importanti solo in quanto TdG, tutte le altre fedi o etnie vengono sottaciute proprio per esaltare solo il loro sacrificio.
Inoltre, dato che quel sacrificio poteva essere, almeno quello, evitato e si deve solo alla follia dell'allora presidente, forse è meglio tacciano
Gabriella


Grazie Gabriella . Ok
sono solo loro le vittime ! (che poi molta responsabilità cade su l'organizzazione . )
fanno mostre ecc... solo per conto suo . ecc.. tutto per conto suo insomma ....
quegl'altri saranno vittime di serie B o Z
ma anche se loro non erano vittime .. penso che una giornata così si possa partecipare ed esprimere solidarietà a tutte le vittime dei sistemi totalitari .
ma loro non fanno parte del mondo ! così dicono .
buona serata
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi mario » 29/01/2016, 16:56

non dite stupidaggini senza sapere.
ho letto articoli di quotidiani fatti pubblicare dove ricordavano questa giornata anche i TG.
So che hanno partecipato anche a diverse cerimonie insieme ad altri partecipanti di altre fedi religgiose (compresa la mia città) dove hanno anche tenuto un breve discorso in memoria delle persone morte.
È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.
A. Einstein
La falsità è la verità degli altri.
O. Wilde
La religione è vera per la plebe, falsa per il saggio e redditizia per quelli che ne fanno un mestiere.Seneca


Presentazione
Avatar utente
mario
Utente Junior
 
Messaggi: 839
Iscritto il: 11/01/2011, 17:00

Messaggiodi renato-c » 29/01/2016, 17:25

mario ha scritto:non dite stupidaggini senza sapere.
ho letto articoli di quotidiani fatti pubblicare dove ricordavano questa giornata anche i TG.
So che hanno partecipato anche a diverse cerimonie insieme ad altri partecipanti di altre fedi religgiose (compresa la mia città) dove hanno anche tenuto un breve discorso in memoria delle persone morte.


non ti confondere .... loro vanno e hanno fatto solo propaganda ai triangoli viola .
vogliono solo far conoscere i triangoli viola .
degli zingari,omosessuali ,ebrei ecc... ne parlano anche male .
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 29/01/2016, 17:39

mario ha scritto:non dite stupidaggini senza sapere.
ho letto articoli di quotidiani fatti pubblicare dove ricordavano questa giornata anche i TG.
So che hanno partecipato anche a diverse cerimonie insieme ad altri partecipanti di altre fedi religgiose (compresa la mia città) dove hanno anche tenuto un breve discorso in memoria delle persone morte.

Se è così, mi fa piacere
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi renato-c » 29/01/2016, 19:35

Gabriella Prosperi ha scritto:
mario ha scritto:non dite stupidaggini senza sapere.
ho letto articoli di quotidiani fatti pubblicare dove ricordavano questa giornata anche i TG.
So che hanno partecipato anche a diverse cerimonie insieme ad altri partecipanti di altre fedi religgiose (compresa la mia città) dove hanno anche tenuto un breve discorso in memoria delle persone morte.

Se è così, mi fa piacere
Gabriella


Salve.
vorrà dire che i tdG qui locali fanno come gli pare e se gli altri tdG invece sostengono fa piacere anche a me .
Buona serata
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

non capisco ?

Messaggiodi renato-c » 30/01/2016, 15:10

Salve
questo forum denuncia le dottrine dei tdG ,ma purtroppo i presenti essendo i più cattolici e non essendo stati tdG ,....senza offesa ... ci mancherebbe .... certe cose non potete saperle... e io essendo un ex ,non è che sono meglio di voi o più intelligente ecc... ,ma le cose le ho vissute e le sò perché le ho vissute sulla mia pelle .
Come per la Shoah anche per altre cose esiste il revisionismo . I tdG perciò presentano verità rivedute ,cioè è vero da una parte ,ma dall'altra è falsità .
Per esempio prendiamo l'obiezione di coscienza .... Io ho fatto quattro volte il carcere militare di Gaeta e saprò bene il perché ? il motivo non è il pacifismo,il non voler uccidere,il non prendere le armi in pugno ecc..NOOOOO ! è solo odio ,odio contro i governi di questo mondo che saranno distrutti ad Harmaghedon insieme ai loro eserciti
Apocalissev 19- versetti 17 Vidi poi un angelo, ritto sul sole, che gridava a gran voce a tutti gli uccelli che volano in mezzo al cielo: 18 «Venite, radunatevi al grande banchetto di Dio. Mangiate le carni dei re, le carni dei capitani, le carni degli eroi, le carni dei cavalli e dei cavalieri e le carni di tutti gli uomini, liberi e schiavi, piccoli e grandi». la loro traduzione NM traduce eserciti invece di capitani . Il loro motivo è la neutralità cioè nonvogliono aver a che fare con ogni organismo di questo mondo che sarà distrutto . ricordatevi ... se il loro Geova dicesse di fare la guerra sarebbero come quelli fanatici dell'Islam .
ma tutti credono che sono pacifisti e che sono contro la guerra quando invece predicano Harmaghedon .
Riguardo a questo post
triangoli viola .
primo mi levo tanto di cappello alle vittime !
ma poi bisogna approfondire del perché Hitler ha ucciso i suoi cittadini tedeschi tdG!
poi di certo non erano partigiani o contro Hitler .
In questo post mi vengono a raccontare che commemorano la Shoah !
ma fatemi il piacere !!!!!
vogliono solo apparire loro . e come per la neutralità e altri argomenti nascondono le vere cause o verità .
ma avete mai sentito i tdG difendere gli ebrei ? gli omosessuali ? zingari ecc....
ma loro vogliono apparire eroi ,quando invece sono stati complici delle morti dei loro fratelli .
ma carissimi voi di questo forum ala cattolica ....
avete pure scritto che si comportano bene .
fanno solo propaganda ai triangoli viola e la gente non sà la verità
voi non capite !
mi spiace,ma non capite
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

renato c

Messaggiodi domingo7 » 30/01/2016, 21:49

Riguardo a questo post triangoli viola . primo mi levo tanto di cappello alle vittime !

Questo è, detto alla cattolica, una cosa buona e giusta

ma poi bisogna approfondire del perché Hitler ha ucciso i suoi cittadini tedeschi tdG!

Perché faceva fuori tutti quelli che non gli offrivano carne da macello o carne da bordello

poi di certo non erano partigiani o contro Hitler .

Non erano partigiani ma lo infastidivano molto

In questo post mi vengono a raccontare che commemorano la Shoah ! ma fatemi il piacere !!!!!
vogliono solo apparire loro e come per la neutralità e altri argomenti nascondono le vere cause o verità .


Ognuno tira acqua al suo mulino, mi sembra umano

ma avete mai sentito i tdG difendere gli ebrei ? gli omosessuali ? zingari ecc....

e avete mai sentito gli ebrei, gli omosessuali, gli zingari, i comunisti e gli asociali difendere i tdG?

ma loro vogliono apparire eroi ,quando invece sono stati complici delle morti dei loro fratelli .

Non furono complici ma solo stupidi, pensando
prima di imbonire Hitler con dei discorsi diplomatici "sui nobili valori del governo nazista"
e poi di convertirlo con roboanti minacce e ridicoli sermoni

ma carissimi voi di questo forum ala cattolica ....
avete pure scritto che si comportano bene .
fanno solo propaganda ai triangoli viola e la gente non sà la verità
voi non capite !
mi spiace,ma non capite


Chi non è stato tdG, certo, non può capire tutto e bene
ma chi non è stato cattolico non capisce che il vero cattolicesimo
è una religione inclusiva che tenta di vedere il bene dappertutto
anche presso coloro che possono sembrare nemici ....
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi renato-c » 30/01/2016, 22:17

salve
vi linko un video su una conferenza che trattava il nazismo e i tdG
un po' lunghino ,ma ne vale la pena

https://vimeo.com/18460783

“Il Nazismo e i Testimoni di Geova”
from GRIS CAMPOBASSO-BOJANO5 years agomore

Follow
1,716300DownloadShare
Il DVD dal titolo “Il nazismo e i Testimoni di Geova” realizzato dal GRIS di Campobasso si colloca nella categoria dei documentari di Storia nel senso che con esso si propone al pubblico un’indagine condotta con metodo storico; inoltre, l’analisi proposta è originale perché si basa su alcuni documenti inediti e di prima mano. Oggetto dell’inchiesta è il controverso rapporto tra la confessione religiosa dei Testimoni di Geova e il nazismo; è notorio, infatti, che i Testimoni di Geova tedeschi (noti anche con l’appellativo di Bibelforscher) rimasero ancorati alla propria esperienza di fede negli anni della dittatura nazista, dal 1933 al 1945.
Che abbiano molto sofferto è fuori questione e, ovviamente, nel documentario si precisa ripetutamente che le vittime di ogni tipo di persecuzione meritano il massimo rispetto.
L’originalità del documentario risiede nel fatto che esso presenta un quadro completo e documentato delle ragioni per le quali i Bibelforscher furono perseguitati dai nazisti. Questa inchiesta è stata realizzata tenendo conto di un pubblico potenzialmente molto vasto; infatti essa svolge la duplice funzione, da una parte, di informare non solo gli spettatori in genere, ma anche gli stessi odierni Testimoni di Geova sulle ragioni della sofferenza e della morte dei loro confratelli durante il nazismo, e dall’altra, di arginare il tentativo di riscrittura di una parte importante della storia contemporanea.
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Originalità o solite tesi?

Messaggiodi domingo7 » 31/01/2016, 0:15

L’originalità del documentario risiede nel fatto che esso presenta un quadro completo e documentato delle ragioni per le quali i Bibelforscher furono perseguitati dai nazisti.


Non sarà mica la solita tesi di Penton sulla persecuzione autoindotta?
Se fosse si, penserei che questi interventi informativi del GRIS sono davvero poco cattolici.

Valgono tanto come le solite menate degli acattolici sullo starnazzamento di moltissimi alti prelati italiani a favore della guerra d?Etiopia,
sui vescovi collaborazionisti della Francia di Petain o sulle preghiere dei vescovi di Fulda a favore della vittoria del III Reich.

In tutte le fedi ci sono stati dei collaborazionisti, alcuni convinti, altri simulatori, altri obbligati dalle minacce e dagli eventi

Il Papa Pio XII ha potuto tenersi fuori della mischia per l'enorme prestigio della chiesa cattolica
ma lo stesso non si può dire dei vari vescovi e cardinali locali (si pensi alle discutibili figure di Stepinac e di Tiso)

Ma chi era piccolo, indifeso, poco diplomatico e poco furbo (dico senza voler offendere)
come i tdG e gli avventisti del settimo giorno finì immediatamente in bocca al lupo

Cosa dobbiamo dire? Che se lo cercarono e se lo meritarono?
Bella carità cristiana. E poi guai a dire qualcosa sui secoli bui degli ebrei nord europei .....

A me ricorda tanto la tesi dei giudici fascistoidi di 50 anni fa che
(con tanto di occhio pesto, testa pelata e faccia suina)
quando una ragazza veniva violentata, facevano di tutto per giustificare i violentatori
con la scusa che, magari, era proprio la fanciulla che li aveva provocati.

No, come cattolico non ci sto.
E non ci sto perché anche qui certe tesi non sono cattoliche
ma di vecchi dissidenti tdG (come Penton), avvelenati dall'astio verso i vecchi compagni di merende

Ho argomenti più che sufficienti per difendere la mia fede
senza dover ricorrere a queste vecchie, discutibili e tristi propagande .....
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi renato-c » 31/01/2016, 8:38

Carissimo Domingo
Buon giorno :sorriso:
Sono mancato molto dal forum e solo di alcune persone ricordo il loro schieramento religioso , ma dei più presenti ora non sò .
Io desideravo solo far conoscere una loro strategia che il sito di Achille chiama " strategia teocratica
"http://www.infotdgeova.it/strategia/menzogna.php
questa strategia praticamente consiste nel dire o far conoscere mezze verità o altrimenti anche nascondere la verità ,perchè non obbligati a dirla .
In questa maniera insabbiano la verità su tante cose ,al fine di apparire innocenti,credibili ecc... e sopratutto questa strategia viene usata contro le accuse che viene rivolto alle loro dottrine che non sono in armonia con i principi umanitari adottati dalle varie costituzioni nazionali ecc...che conosci molto bene anche tu .
In armonia col tema trattato ,io ho fatto l'esempio dell'obiezione di coscienza e la maggioranza delle persone che non sono tdG pensano che sono pacifisti ,che non vogliono prendere in mano le armi ecc... e dicono : ma guarda che bravi ! ma invece non fanno il militare non per il pacifismo,ma per la Neutralità a questo mondo ,per lo stesso motivo che non vanno a votare ,per lo stesso motivo che non aderiscono ad altre religioni,associazioni ecc.... e che loro definiscono sataniche che saranno distrutte fra breve ad Harmaghedon .
veniamo ai triangoli viola .
è vero ,sono state vittime ! ma qual'è la verità ?
Come mai in tutto il mondo i tdG non facevano il militare e non venivano uccisi ?
perchè accettavano di lavorare !
invece in Germania NO!!!!!!
perchè no ?
ordine della WT !
perchè la WT faceva lavorare gli altri tdG in tutto il mondo e non i tedeschi ?
vedi un po te il perchè .
altro punto :
il 27 Gennaio .
Qui a Volterra provincia di Pisa non ho MAI visto i tdG in questo giorno in Comune a celebrare questa giornata e mi risulta anche nelle vicine congregazioni .Ma però hanno fatto convegni per conto suo sui triangoli viola,ma non il 27 Gennaio ,questo non esclude che altre congregazioni al 27 Gennaio siano state invitate dal Comune a spiegare i triangoli viola che la gente i più non sanno nemmeno che c'erano e così sono andati a raccontare la loro verità .
Ognuno dirai che tira l'acqua al proprio mulino ...
Io comunque trovo scandaloso che la gente pensi che i tdG siano pacifisti e trovo scandaloso che siano state vittime di Hitler quando bastava che lavorassero .
certo ... a lavorare sarebbero anche morti lo stesso in tanti ... non escludo morti ... ,ma allora la colpa era tutta di Hitler !
Spero di essermi spiegato.
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

renato c

Messaggiodi domingo7 » 31/01/2016, 9:40

Io comunque trovo scandaloso che la gente pensi che i tdG siano pacifisti e trovo scandaloso che siano state vittime di Hitler quando bastava che lavorassero . Certo ... a lavorare sarebbero anche morti lo stesso in tanti ... non escludo morti ... ,ma allora la colpa era tutta di Hitler ! Spero di essermi spiegato.


La tesi che Hitler si sarebbe comportato come un vecchio democristiano macerato nelle astinenze e nei digiuni accettando un sano servizio sostitutivo civile, oltre ad essere bislacca, è tutta da dimostrare.

Anche io fui obiettore di coscienza cattolico e feci il servizio civile
ma ti assicuro che negli anni '70 non c'era figlio di Montanelli
che non sputasse veleno e calunnie contro chi contestava i missili a Comiso
o non fosse pronto a difendere con vangelo, divisa e moschetto il capitale monopolistico dalla grande minaccia comunista ....

Figuriamoci se lo zio Adolfo si sarebbe accontentato di una specie di servizio civile offerto da persone che rifiutavano di riconoscerne potere e soprattutto di versare il proprio sangue per la causa del Grande Reich ....
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi renato-c » 31/01/2016, 15:54

carissimo Domingo
i motivi dell'obiezione di coscienza possono essere molteplici .
per esempio molti americani erano contro la guerra del Vietnam ,ma avrebbero fatto volentieri altre guerre ,perciò non sono pacifisti .
Poi ci sono i pacifisti come te che sono contro ogni guerra .
Ma i tdG non sono contro le guerre,il loro dio Geova è un guerriero e farà la più grande guerra quella di Harmaghedon
loro non fanno il militare,perchè hanno l'ordine di non far parte di nessun esercito di questo mondo ,perchè il loro dio mediante una guerra chiamata Harmaghedon ,annienterà tutti i regni della terra e i loro eserciti e il suo regno teocratico sarà il solo governo mondiale su tutta la terra ,percui se uno fà il militare è disertore del regno teocratico di Geova ... hai capito ? mi sembra di no ! non sono pacifisti come te ...capito ? loro non fanno il militare per non essere scomunicati dalla loro religione che insegna un governo mondiale teocratico che distruggerà tutti gli eserciti di questo mondo . loro non fanno il militare per salvarsi la loro pelle da Harmaghedon che è imminente e hanno detto cento date che viene da un momento all'altro,ma questo Harmaghedo non arriva .......capito ?
poi scrivi :
La tesi che Hitler si sarebbe comportato come un vecchio democristiano macerato nelle astinenze e nei digiuni accettando un sano servizio sostitutivo civile, oltre ad essere bislacca, è tutta da dimostrare.
rispondo : servizio sostitutivo .abbi pazienza . i tdG non accettano lavori sostitutivi perchè equivalgono al servizio militare . Io potevo fare lavori sostitutivi,ma venivo disassociato perchè per loro chi lavora in cucina è sempre un ingranaggio dell'orologio della guerra che per funzionare tutti gli ingranaggi devono essere a posto ,sia chi cucina chi fà ponti o strade ecc..... loro non lavoravano per Hitler per non far parte dell'ingranaggio .... Hitler aveva bisogno anche di chi costruiva bombe,ma anche produceva cibo ,pentole ecc.... questo insegnava la tdG ,ma questa tesi era solo per la Germania e non per altri stati .
Questa tesi era anche per me e non per i tdG che son venuti dopo di me che partivano militari e che hanno fatto tutti i lavori sostitutivi causa nuovo intendimento ....
Hitler li ha uccisi perchè non collaboravano e la tdG aveva scritto male di lui e del suo governo .
I partigiani erano pacifisti ? No non lo erano . erano contro Hitler erano nemici.
i tdG erano pacifisti ? No ! erano contro ,nella loro letteratura parlavano male di Hitler e del suo governo e i prigionieri non collaboravano lavorando,non volevano far niente .
spero di essermi spiegato
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

renato c

Messaggiodi domingo7 » 31/01/2016, 17:24

Ma i tdG non sono contro le guerre,il loro dio Geova è un guerriero e farà la più grande guerra quella di Harmaghedon
loro non fanno il militare,perchè hanno l'ordine di non far parte di nessun esercito di questo mondo ,perchè il loro dio mediante una guerra chiamata Harmaghedon ,annienterà tutti i regni della terra e i loro eserciti e il suo regno teocratico sarà il solo governo mondiale su tutta la terra ,percui se uno fà il militare è disertore del regno teocratico di Geova ... hai capito ? mi sembra di no ! non sono pacifisti come te ...capito ? loro non fanno il militare per non essere scomunicati dalla loro religione che insegna un governo mondiale teocratico che distruggerà tutti gli eserciti di questo mondo . loro non fanno il militare per salvarsi la loro pelle da Harmaghedon che è imminente e hanno detto cento date che viene da un momento all'altro,ma questo Harmaghedo non arriva .......capito ?


Essi intendono mantenersi puri non solo dalla politica ma anche dal sangue
e rimproverano alla cristianità di aver fatto spargere il sangue dei cristiani da altri cristiani

L'unico caso in cui i tdG ebbero torto marcio e sputato fu quello di obiettare all'uso della violenza contro il nazifascismo
non certo quello di rifiutare ogni forma di collaborazione con il sistema criminale tedesco

rispondo : servizio sostitutivo .abbi pazienza . i tdG non accettano lavori sostitutivi perchè equivalgono al servizio militare . Io potevo fare lavori sostitutivi,ma venivo disassociato perchè per loro chi lavora in cucina è sempre un ingranaggio dell'orologio della guerra che per funzionare tutti gli ingranaggi devono essere a posto ,sia chi cucina chi fà ponti o strade ecc..... loro non lavoravano per Hitler per non far parte dell'ingranaggio .... Hitler aveva bisogno anche di chi costruiva bombe,ma anche produceva cibo ,pentole ecc.... questo insegnava la tdG ,ma questa tesi era solo per la Germania e non per altri stati . Questa tesi era anche per me e non per i tdG che son venuti dopo di me che partivano militari e che hanno fatto tutti i lavori sostitutivi causa nuovo intendimento .... Hitler li ha uccisi perchè non collaboravano e la tdG aveva scritto male di lui e del suo governo .
I partigiani erano pacifisti ? No non lo erano . erano contro Hitler erano nemici. i tdG erano pacifisti ? No ! erano contro ,nella loro letteratura parlavano male di Hitler e del suo governo e i prigionieri non collaboravano lavorando,non volevano far niente .


I servizi sostitutivi erano veri e propri campi di lavoro e sterminio in cui l'eliminazione fisica dei dissidenti avveniva in modo lento e pianificato
La critica ai vari servizi sostitutivi era logica e motivata. In Germania avrebbero fatto parte della macchina da guerra per la distruzione degli alleati
magari producendo ogni sorta di materiale bellico e collaborando, cornuti e contenti, ai folli programmi militari del III Reich.

Come cattolico obiettore affrontai più volte il problema dei servizi sostitutivi con gli anarchici
(noi cattolici eravamo di bocca buona, ci bastava non portare armi e fare qualcosa di utile e costruttivo,
ma la critica degli anarchici al sistema vigente era molto più violenta, seria e puntuale).

Perfino in tempo di pace il servizio sostitutivo fu a lungo e in moltissimi paesi
un servizio militare non armato sotto la guida ed il controllo del Ministero della Difesa
che spesso, se accettava (o fingeva di accettare) magnanimo i problemi di coscenza di chi non voleva rubare (la vita agli altri),
finiva quasi sempre per utilizzarlo in mansioni molto simili a quelle............ di chi tiene il sacco

Solo in tempi molto recenti i giovani hanno avuto la possibilità di lavorare
per enti e ministeri finalmente lontani ed indipendenti dalle cellule dal potere militare e guerrafondaio
(leggi, ad esempio, protezione civile)
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi renato-c » 31/01/2016, 19:09

carissimo Domingo ...
trovo che sei come la maggioranza della gente che vedono i tdG brave persone,vestite pulite,educate ecc...
ci mancherebbe altro ....
ma purtroppo poi sono schiave della WT che li rigira come vogliono con nuove vedute,nuovi intendimenti,nuova illuminazione e quello che era prima bianco diventa nero e il nero bianco e intanto tanta gente di loro tdG è morta ,chi ha venduto tutto,chi ha lasciato lavoro, ecc... e poi si trovano in braghe di tela .
Io per esempio e mia moglie in particolare ... abbiamo fatto i pionieri e io tra il carcere militare e pioniere sono andato in pensione una decina di anni dopo rispetto ai miei colleghi e ho dovuto pure pagare per scappare ,perchè le leggi cambiavano sempre e l'età per andare in pensione si allungava e mia moglie non avendo mai lavorato ora si vive di una sola pensioncina e abbiamo tre figli ...ok ? Harmaghedon non è venuto ,doveva venire nel 1975 .tanto per fare un esempio di un male minore.
quanti morti per il sangue,vacinazioni,per non prendere tessere ecc...
Come spiegato in precedenza.... al mio tempo,ma ora non sò se c'è stato un cambiamento...al mio tempo come per i tdG germanici era considerato peccato gravissimo con pena la disassociazione per chi accettava lavori sostitutivi,perchè sempre agli ordini dei governi o militari di questo mondo.
Ora tu dici che i lavori sostitutivi ora non lo sono più .... io lo spero...
ma quando tutti i tdG italiani facevano i lavori sostitutivi ,ma ora il problema non esiste più perchè il militare non è più obbligatorio ..ma allora quando i tdG facevano altri lavori al posto del militare ...non era niente vero ......erano considerati sempre militari e se uno non si presentava al lavoro era diserzione e alla fine del periodo di lavoro sostitutivo veniva loro dato IL CONGEDO un congedo non assoluto ,ma illimitato cioè che in caso di guerra sarebbe stato chiamato ai lavori sostitutivi e perciò anche se lavoraavi in Comune a tutti gli effetti eri militare ,poi ti davano il congedo e durante il lavoro eri disciplinato come i militari .
almeno era così e poi se è cambiato non sò
Allora caro Domingo .... lo potevo fare anch'io il servizio civile e così risparmiavo il carcere e mio padre che era poliziotto mi mandò via di casa ,potevo risparmiarmelo ..ma no ! sarei stato disassociato perchè a quel tempo la veduta della wt era così.
Idem per i tdG tedeschi . chi faceva il militare o lavori sostitutivi veniva disassociato.
vedi caro Domingo .. se uno crede se fa peccato mortale va all'inferno ... lui ci crede e ha terrore dell'inferno.
idem molti africani hanno terrore del Vudù e molte donne si prostituiscono per paura di malocchi .
Idem per Harmaghedon ,quello viene e sarai distrutto .
poi cìè chi ci crede cioè ha fede in Dio senza aver timore di queste cose,ma in generale è così come dico io ... la gente consulta l'oroscopo ecc... molti hanno una mentalità superstiziosa
carissimo ..per ulteriori informazioni , vedi il sito di Achille http://www.infotdgeova.it/storia/nazi.php ; li trovi tutto
buona serata
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi play » 01/02/2016, 11:14

Anche dalle mie parti, in occasione della giornata della memoria, vengono organizzati degli eventi dall' amministrazione comunale. Infatti una nota associazione culturale ogni anno collabora con la stessa mettendo in scena un testo di Peter Weiss, "L' istruttoria". Anche a me a volte è capitato di partecipare a queste manifestazioni, ma non ho mai visto neppure un tdG. Tra l' altro poco tempo fa un sacerdote cattolico mi ha raccontato un episodio curioso. Doveva organizzare un evento al quale avrebbero potuto partecipare anche i tdG dato sono stati vittime del totalitarismo nazista. Telefono' all' anziano responsabile dell' attivita' locale di questa organizzazione: potete immaginare l' imbarazzo di questo signore, il quale non ha potuto autonomamente prendere nessuna iniziativa. Perché questo è realmente cio' che succede tra i tdG. Quindi confermo quello che ha scritto Renato in merito ai rapporti di questa organizzazione con quello che loro definiscono in sordina "il malvagio sistema di cose di Satana". Anche se naturalmente una definizione simile non la utilizzano quando si trovano in mezzo alla "gente del mondo". :occhiol:
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1449
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi renato-c » 01/02/2016, 12:06

play ha scritto:Anche dalle mie parti, in occasione della giornata della memoria, vengono organizzati degli eventi dall' amministrazione comunale. Infatti una nota associazione culturale ogni anno collabora con la stessa mettendo in scena un testo di Peter Weiss, "L' istruttoria". Anche a me a volte è capitato di partecipare a queste manifestazioni, ma non ho mai visto neppure un tdG. Tra l' altro poco tempo fa un sacerdote cattolico mi ha raccontato un episodio curioso. Doveva organizzare un evento al quale avrebbero potuto partecipare anche i tdG dato sono stati vittime del totalitarismo nazista. Telefono' all' anziano responsabile dell' attivita' locale di questa organizzazione: potete immaginare l' imbarazzo di questo signore, il quale non ha potuto autonomamente prendere nessuna iniziativa. Perché questo è realmente cio' che succede tra i tdG. Quindi confermo quello che ha scritto Renato in merito ai rapporti di questa organizzazione con quello che loro definiscono in sordina "il malvagio sistema di cose di Satana". Anche se naturalmente una definizione simile non la utilizzano quando si trovano in mezzo alla "gente del mondo". :occhiol:


grazie Play :sorriso:
è proprio così !....secondo il loro principio biblico di " neutralità ",nessuna associazione con il mondo di satana cioè varie organizzazioni politiche,militari ,con la falsa religione cioè tutte le altre religioni con tutte le loro associazioni perché devono mantenersi puri .
Poi in questa discussione ,secondo me.. non è stato capito bene il revisionismo .Cosa sarebbe ? sarebbe la mezza verità girata a loro favore cioè far credere agli altri quello che non è stando zitti . faccio esempio già fatto del militare .tutti credono che sono bravi e che sono contro la guerra ,che non desiderano prendere in mano le armi ecc... Bene che ci credono ! stiamo zitti ! non spieghiamo la verità ! questa loro credenza ci fa fare odiens ,pubblicità ! perchè spiegare il vero motivo della neutralità ? zitti ....!!!!
La gente crede che siamo state vittime di Hitler ,che noi eravamo contro Hitler che i tdG sono morti per non sostenere la guerra ! Bene ! zitti ...! falli credere cosi ! ma la verità invece è altra , cioè loro sono contro tutti ,sono teocratici ,sono contro il mondo e non è che si son schierati contro Hitler assieme agli Americani ,Inglesi ecc...
non è che sono contro le guerre ,ma il principio è la neutralità lo stesso motivo per cui non votano .
ma dato che erano in prigione anche in America ecc... non è che commemorano contro gli americani per le loro vittime o contro gli inglesi per le loro vittime .NO !
sarebbe brutta figura e la gente penserebbe che quei testimoni in prigione in America erano a favore di Hitler . e allora stiamo zitti di qui e facciamo sapere di la la mezza verità che credono . Poi il revisionismo è il cambiar veduta che non si chiama cambiare,ma nuovo intendimento e la gente siccome ora certe cose non le fanno più ,la gente pensa che sia sempre stato così ,per esempio ora è giusto fare i lavori sostitutivi ,ma la gente non sà che i tdG tedeschi non volevano lavorare perchè gle lo ordinava la WT e allora zitti ! non fateglielo sapere .... si fa brutta figura ! lascia che la genti pensi bene .
Io sono stato obiettore e la gente pensa che sia stato bravo ,ma non è vero niente . io ero fanatico estremista,conservatore tdG ,come quelli che si fanno esplodere ,non facevo il militare perchè mi era ordinato di non farlo ,io obbedivo alla WT non alla mia coscienza ,non ero obiettore di coscienza,non avevo la coscienza,ero indottrinato, credevo che era un comando di Geova e la mia fedeltà a Geova mi avrebbe salvato ,...salvato me .. lo facevo per me ,per la mia salvezza e non perchè non volevo le armi o non volevo uccidere .ma la gente crede che i tdG sono pacifisti e allora è bene che lo credano che si passa bene .
M mi sono spiegato ?
domande ?
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Carissimo renato

Messaggiodi domingo7 » 01/02/2016, 12:52

Ok, capisco il tuo ragionamento

ma mi pare altra cosa
il comportamento dei tdG ai tempi di Hitler
e quello tenuto negli anni settanta
Ultima modifica di domingo7 il 01/02/2016, 12:56, modificato 1 volta in totale.
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Carissimo renato

Messaggiodi domingo7 » 01/02/2016, 12:54

Io per esempio e mia moglie in particolare ... abbiamo fatto i pionieri e io tra il carcere militare e pioniere sono andato in pensione una decina di anni dopo rispetto ai miei colleghi e ho dovuto pure pagare per scappare ,perchè le leggi cambiavano sempre e l'età per andare in pensione si allungava e mia moglie non avendo mai lavorato ora si vive di una sola pensioncina e abbiamo tre figli ...ok ? Harmaghedon non è venuto ,doveva venire nel 1975 .tanto per fare un esempio di un male minore.
quanti morti per il sangue,vacinazioni,per non prendere tessere ecc...


Ok, capisco quello che dici :strettamano:

Verso la metà degli anni '70 conobbi anche qualche coetaneo tdG
e quello che mi ripeteva come un disco stonato o come un vecchietto svampito
era che doveva andare a Gaeta perché se avesse fatto il servizio civile

al suo posto, in divisa, ci avrebbero messo un altro ....


Il discorso era lacunoso e bislacco, perché al suo posto ci avrebbero comunque messo un'altro
ma pensavo che si trattasse di giovani piuttosto confusi o magari particolarmente addestrati
a non dirla chiara come gli anarchici e gli antimilitaristi più sfegatati

(cioè che il servizio civile con il cieco di guerra, nella croce rossa e all'ospedale militare
era comunque un servizio militare non armato .....nelle truppe del potere costituito)

Per fortuna vennero fuori il WWF, la Caritas, i Comuni, le Comunità Montane, i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile
e noi giovani cattolici optammo a favore di un si (al servizio civile)
oltre che a favore di un no (alla guerra atomica, ai missili di Comiso, al militarismo e alla violenza armata).

Non so, pertanto, quale fosse la logica reale dei poveri tdG che finivano a Gaeta

ma ai tempi della Germania nazista penso che non sarebbe stato lasciato loro alcun grado di libertà
se non quello di firmare una bella abiura e di arruolarsi nell'esercito del III Reich.
Ultima modifica di domingo7 il 01/02/2016, 13:06, modificato 1 volta in totale.
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Casi diversi, soluzioni diverse

Messaggiodi domingo7 » 01/02/2016, 13:05

Io sono stato obiettore e la gente pensa che sia stato bravo ,ma non è vero niente . io ero fanatico estremista,conservatore tdG ,come quelli che si fanno esplodere ,non facevo il militare perchè mi era ordinato di non farlo ,io obbedivo alla WT non alla mia coscienza ,non ero obiettore di coscienza,non avevo la coscienza,ero indottrinato, credevo che era un comando di Geova e la mia fedeltà a Geova mi avrebbe salvato ,...salvato me .. lo facevo per me ,per la mia salvezza e non perchè non volevo le armi o non volevo uccidere .ma la gente crede che i tdG sono pacifisti e allora è bene che lo credano che si passa bene .
M mi sono spiegato ?
domande ?


Il principio di non militare nelle truppe di Cesare per non ammazzare milioni di cristiani (come avvenne nella I Guerra Mondiale) era sicuramente positivo

Ai tdG mancò la discrezione di applicarlo a casi diversi in occasioni diverse (nella II Guerra Mondiale fu sicuramente meritevole opporsi ad Hitler ma fu certamente detestabile rifiutare di collaborare con le truppe anglo americane che tentavano di abbattere un popolo invasato caduto nel paganesimo, nella criminalità e nell'idolatria)
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi renato-c » 01/02/2016, 15:03

Il principio di non militare nelle truppe di Cesare per non ammazzare milioni di cristiani (come avvenne nella I Guerra Mondiale) era sicuramente positivo

Ai tdG mancò la discrezione di applicarlo a casi diversi in occasioni diverse (nella II Guerra Mondiale fu sicuramente meritevole opporsi ad Hitler ma fu certamente detestabile rifiutare di collaborare con le truppe anglo americane che tentavano di abbattere un popolo invasato caduto nel paganesimo, nella criminalità e nell'idolatria)[/quote]


Grazie :-) vedo che incominci a capire ..... se erano contro Hitler allora perchè no con americani ? perchè erano contro tutti ! neutralità -teocrazia -tutti questi regni devono essere distrutti dal loro regno di dio ..... Padre Nostro...recita venga il Tuo Regno e loro attendono quel Regno che secondo loro distruggerà tutti i regni della terra sia quello di Hitler che America . ma siccome si parla male di Hitler ,allora fanno le vittime di Hitler per passar bene ,ma nessuno sa che erano anche contro agli americani e inglesi ecc....questo si chiama revisionismo .
piano piano vedo che ci si arriva .
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

renato c

Messaggiodi domingo7 » 01/02/2016, 23:32

Grazie :-) vedo che incominci a capire ..... se erano contro Hitler allora perchè no con americani ? perchè erano contro tutti ! neutralità -teocrazia -tutti questi regni devono essere distrutti dal loro regno di dio ..... Padre Nostro...recita venga il Tuo Regno e loro attendono quel Regno che secondo loro distruggerà tutti i regni della terra sia quello di Hitler che America . ma siccome si parla male di Hitler ,allora fanno le vittime di Hitler per passar bene ,ma nessuno sa che erano anche contro agli americani e inglesi ecc....questo si chiama revisionismo .
piano piano vedo che ci si arriva .


Ci si arriva e non ci si arriva ....

A parlare male di Hitler si farà magari peccato, ma si coglie sempre nel segno
Gli obiettori di coscienza finivano in galera negli Stati Uniti e in Gran Bretagna
ma venivano impiccati, picchiati, fucilati e gassati nella Germania nazista

La persecuzione dei tdG iniziò nel 1933, pertanto prima del 1935,
anno in cui venne introdotta la leva obbligatoria e scoppiò il problema dell'obiezione di coscienza

Il giudizio che già nel 1933 il regime nazista aveva formulato sui Testimoni di Geova era molto più duro di quello delle chiese cristiane. Non si trattava solo di eretici, di millenaristi utopisti ed asociali, di falsi profeti o di lupi feroci organizzati per spingere verso l’apostasia grandi masse di persone.

Per i nazisti si trattava invece di veri e propri ebrei travestiti da cristiani, di framassoni, di perfidi giudei pronti alla conquista del mondo, di un potente movimento internazionale sovversivo ed antitedesco, di cospiratori giudaico-bolscevici con profonde radici in un grande paese nemico (gli Stati Uniti). Quando il regime reintrodusse la coscrizione obbligatoria, imponendo a tutti i giovani tedeschi di prestare il servizio di leva in previsione della guerra, il netto rifiuto dei Bibelforscher fu percepito da parte del potere, militarista e guerrafondaio, come la chiara conferma di un lucido attacco al cuore dello stato.

Tentare un concordato per arginare il male, come fece la chiesa cattolica, sarebbe già stata una mossa perdente. Bruciare incenso al potere, lodare i nobili valori del nazismo ed appellarsi al profondo senso di giustizia del Fürer si rivelò drammatico: Hitler, che tutto era meno che quello che voleva apparire, si sentì, allo stesso tempo, beffato ed adulato e la persecuzione infuriò con crudeltà incredibile: i testimoni di Geova vennero incarcerati, picchiati, torturati, separati dai propri figli e spediti nei campi di concentramento.

A Dachau i testimoni di Geova furono isolati e assegnati ai lavori forzati all'interno di gruppi speciali di lavoro e punizione, e lo stesso avvenne a Mauthausen, Sachsenburg e Sachsenhausen. A Flossenbürg furono assegnati al lavoro nei crematori e a Esterwegen a pulire le latrine. A Buchenwald furono sottoposti a brutali punizioni corporali, mentre ad Auschwitz subirono sistematiche decimazioni.

Altro che persecuzione autoindotta .....

Onestamente possiamo sostenere che facessero lo stesso gli Stati Uniti e la Gran Bretagna?


Qualunque cosa si possa pensare delle scelte operate dalla società Torre di Guardia nel 1933, è innegabile che migliaia di testimoni di Geova seppero opporsi con coraggio alla dittatura nazista, lasciando all’umanità un grande esempio di coerenza, di fede, di abnegazione e di sacrificio. La dichiarazione dei fatti (che i revisionisti vogliono farci leggere in senso filo nazista) non va pertanto strumentalizzata né è opportuno esagerarne il valore e la portata.

Molte attenuanti devono essere infatti considerate e, da un punto di vista giuridico, nessun giudice onesto potrebbe accettarla come prova di filo-nazismo: qualsiasi manifestazione della volontà umana che avvenga sotto minaccia, errore o terrore è infatti scarsamente attendibile e quasi sempre priva di valore giuridico (nel diritto civile, ad esempio, tutti i contratti conclusi sotto errore, inganno, violenza e minaccia sono chiaramente annullabili, mentre nel diritto penale minaccia ed errore costituiscono gravissime attenuanti che possono ridurre o addirittura annullare la responsabilità dell’imputato).
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi renato-c » 02/02/2016, 5:39

carissimo Domingo
quanto hai scritto è riportato nella dichiarazione dei fatti .annuario dei tdG 1934 a questo link http://digilander.libero.it/domingo7/La ... 0Fatti.htm
Carissimo Domingo ...come già detto .... a forza di cambiamenti,nuove vedute,luce progressiva ecc.... tutto cambia e il nero diventa bianco e il bianco diventa nero e tutti credono che il colore attuale sia sempre stato così . ti ho spiegato del servizio civile che io non potevo farlo ,ma poi l'hanno fatto tutti vedi qui link http://www.infotdgeova.it/modifiche/servizio.php , ma anche per il militare o partecipare alla guerra le cose non sono state sempre così .
i tdG nella prima guerra mondiale facevano il militare , ti riporto parte di uno studio di Achille :
“Durante la prima guerra mondiale alcuni testimoni di Geova non furono fedeli alla loro determinazione di servire il Regno; questi temettero gli uomini più di Dio. … Alcuni testimoni si arruolarono negli eserciti delle nazioni…” (Dal paradiso perduto al paradiso riconquistato, 1959, p. 187).

“Lo scoppio della prima guerra mondiale offrì al Diavolo l’opportunità di suscitare tra i fratelli incertezza sulla questione della neutralità, incertezza che si manifestò anche nella Casa Biblica di Barmen dove i fratelli Dwenger, Basan e Hess erano tutti soggetti alla leva. … A causa dell’incertezza che prevaleva tra loro, non tutti i fratelli seguirono verso le questioni delle nazioni un corso di stretta neutralità cristiana. Un considerevole numero di fratelli fecero il servizio militare e combatterono al fronte. Altri si rifiutarono di compiere il servizio militare come combattenti, ma furono disposti a prestare servizio nei reparti di sanità nell’esercito. Alcuni presero comunque una ferma determinazione, rifiutandosi di partecipare in qualsiasi modo, e furono condannati alla prigione”. (Annuario dei Testimoni di Geova, 1975, pp. 83, 84)

“Durante la prima guerra mondiale sorsero fra gli studenti biblici domande sull’atteggiamento da avere riguardo al servizio militare. Alcuni si rifiutarono di partecipare in ogni modo, mentre altri accettarono servizi sedentari. Sorsero domande circa l’acquisto di obbligazioni e marche belliche. Chi non le acquistava era a volte sottoposto a persecuzione, perfino a brutale trattamento”. (Annuario dei Testimoni di Geova, 1976, p. 118)

“Durante la prima guerra mondiale… Dio… non poteva benedire il timore degli uomini che essi [ovvero i tdG, ndr] mostravano in certa misura e le restrizioni religiose che questo imponeva loro. Non poteva benedire la contaminazione col mondo guerrafondaio da cui si erano lasciati infettare, specialmente non seguendo la condotta di assoluta neutralità verso le lotte internazionali di questo mondo. … Durante la prima guerra mondiale del 1914-1918 E.V., alcuni del rimanente spirituale accettarono di compiere negli eserciti belligeranti servizi da non combattenti e così vennero sotto la colpa dello spargimento di sangue, condividendo la responsabilità della comunità per il sangue sparso nella guerra”. (Vicina la salvezza dell’uomo dall’afflizione mondiale! 1978, pp. 139, 186)

“… quelli che allora [i dirigenti dell'organizzazione durante la 1° guerra mondiale, ndr] prendevano le direttive non comprendevano appieno la necessità di mantenersi neutrali come cristiani”. (La Torre di Guardia, 1/5/88, p. 22)

per uno studio completo vedi qui a questo link vedi link http://www.infotdgeova.it/storia/neutra.php

a Conclusione di tutto ,volevo spiegarti che i tdG sono stati dei martiri..... e qui ci siamo !
Però mentre nella prima guerra mondiale ancora certe cose non erano a loro chiare poi con la luce progressiva come dicono loro , compresero la dottrina della neutralità e non del pacifismo ,la storia del pacifismo altra storia .
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

renato c

Messaggiodi domingo7 » 02/02/2016, 8:19

carissimo Domingo quanto hai scritto è riportato nella dichiarazione dei fatti .annuario dei tdG 1934 a questo link http://digilander.libero.it/domingo7/La ... 0Fatti.htm


Scrissi quella pagina nel 2002 e non ho cambiato idea. Come cattolico, non condivido le dottrine dei testimoni di Geova e ho dedicato parecchio tempo ad esporre il punto di vista biblico di noi cattolici di fronte alle provocazioni dei tdG. Non mi piace però la radicalizzazione del conflitto e soprattutto non mi convincono le ambigue tesi di Penthon.

Carissimo Domingo ...come già detto .... a forza di cambiamenti,nuove vedute,luce progressiva ecc.... tutto cambia e il nero diventa bianco e il bianco diventa nero e tutti credono che il colore attuale sia sempre stato così . ti ho spiegato del servizio civile che io non potevo farlo ,ma poi l'hanno fatto tutti vedi qui link http://www.infotdgeova.it/modifiche/servizio.php , ma anche per il militare o partecipare alla guerra le cose non sono state sempre così .


La luce o illuminazione progressiva non è,in sè e per sé, un concetto demenziale. Anche noi cattolici siamo arrivati ad accettare progressivamente alcune verità perché la luce dello Spirito Santo ce le ha esplicitamente indicate o semplicemente fatte riscoprire (penso alla tolleranza religiosa, al rapporto con la scienza, alla lettura della Bibbia in senso non letteralista, al dialogo con i non cattolici).

Per quanto riguarda i tdG a Gaeta negli anni '70 sono d'accordo con te che furono un inutile sacrificio imposto da una dirigenza con le idee bigotte e confuse (capace di argomentare il rifiuto al servizio civile solo con dei discorsi bislacchi del tipo: "se fai il servizio civile, al tuo posto in divisa ci metteranno un altro").

Per amore del vero, va comunque detto che i rapporti tra il Ministero della Difesa e gli obiettori di coscienza non erano per nulla chiari e che spesso la critica degli anarchici era fondata. Come si poteva svolgere con serenità un servizio civile pacifico se l'organizzazione dello stesso era nelle mani del potere militare, potere che accettava e rifiutava le domande di obiezione seguendo criteri del tutto particolari e che, in caso di guerra, avrebbe potuto benissimo rinnegare i "privilegi" concessi ai giovani obiettori. Il servizio divenne davvero civile solo molto più tardi quando cominciò davvero a svincolarsi dagli ospedali militari, dai ciechi di guerra o dalle mansioni non armate nelle caserme.
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Utente Senior
 
Messaggi: 2138
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)


Torna a Domande sui Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici