Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

È solo una mia impressione?

Domande sui TdG che vengono fatte di frequente

Moderatore: Francesco Franco Coladarci

Messaggiodi Vittorino » 05/08/2010, 15:56

Anche a Paolo non piaceva “quel” Dio, ma il cambiare idea non gli ha fatto perdere la fede.
Altrettanto è accaduto a moltissimi da quel momento.
Mi sono sempre chiesto come mai.
:strettamano:
Avatar utente
Vittorino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: 11/11/2009, 15:08

Messaggiodi The Spirit of Nikopol » 05/08/2010, 17:10

Semplice, perchè si è preso la briga di farsi sentire! >.>
Immagine
Avatar utente
The Spirit of Nikopol
Utente Senior
 
Messaggi: 657
Iscritto il: 28/01/2010, 16:35

Messaggiodi Pegaso » 05/08/2010, 22:10

Gocciazzurra ha scritto:
Pegaso ha scritto:
Trovo difficile aggiungere qualcosa al reply di Opepo che mi trova assolutamente d'accordo, vorrei solo dire la mia riguardo a questa tua affermazione che ho messo in grassetto:
Da genitore ti posso garantire che a mia figlia, ormai diciannovenne, do' tutto l'amore e il sostegno che sono in grado di darle ma posso dire senza alcuna retorica che non mi aspetto assolutamente nulla in cambio. Quello che lei vuole darmi in termini di riscontro (come dici tu) mi fa "volare" come padre ma la amerei dal profondo dell'anima anche se questo riscontro da parte sua non esistesse.

Quando parlo di "riscontro" nell'ambito genitoriale intendo ovviamente un riscontro affettivo.
E se capitasse di avere un figlio freddo, sgarbato e insensibile rimarrebbe comunque sempre tuo figlio ma stai sicuro che vivresti molto ma molto male... e il tuo amore profondo verrebbe inevitabilmente intaccato. Provare per credere :triste:


Ho capito quello che intendevi, e Infatti anche io parlavo di quello. Grazie a Dio il figlio freddo non mi e' capitato ma parlando di sentimenti umani non esiste una verita' assoluta, che vale per tutti. Quello che e' vero per qualcuno puo' benissimo non esserlo per qualcun altro. Io non posso dire che non sia come tu dici ma e' altrettanto vera la mia affermazione quando sostengo che il mio amore per mia figlia non verrebbe meno in nessun caso.
Mi spiace sapere che hai vissuto una cosa del genere :triste:
Avatar utente
Pegaso
Utente Junior
 
Messaggi: 489
Iscritto il: 20/09/2009, 10:09

Messaggiodi musto_pasquale » 06/08/2010, 2:46

..Anna.. ha scritto:
Vittorino da Feltre ha scritto:Leggendo il post di elghorn84 si è rinnovata in me una domanda che mi sono posto da tempo. Forse mi sbaglio, ma è solo una mia impressione che non siano pochi gli ex TdG che dichiarano di essere “non credenti”?
Se la mia impressione è vera, come mai accade questo? Indigestione, crisi di rigetto, o cos’altro?
:lovebibbia: :strettamano:



Crisi di rigetto per me. Seguita da profonde riflessioni e poi da razionalità.

Propensa all'ateismo.
Siccome nessuno può dimostrare in maniera concreta e incontrovertibile che Dio esiste, ma, non me ne vogliano i credenti, sempre di parole e di ipotesi si tratta, penso sia inutile seguire una religione o un'altra.


Anche per me.
Mah.Forse non proprio ateista,forse agnostico o propenso nella credenza della Natura,Forze naturali o simili.
Credo che sia sopratutto,nel mio caso, una delusione a livello emotivo e mentale che mi porta a rifiutare la credenza nell'esistenza di Dio,dopo quello che ho passato...O è solo una fase adolescenziale..
musto_pasquale
 

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 06/08/2010, 5:27

musto_pasquale ha scritto:O è solo una fase adolescenziale..

Spero che lo sia. :sorriso:
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

tutte le religioni

Messaggiodi flor de mal » 06/08/2010, 8:15

"Tutte le religioni organizzate prendono in giro l'umanita'" questo e' il mio attuale pensiero.

Non concepisco piu' (e la concepivo poco anche prima ) l'idea di un Dio che ha bisgono di essere adorato......o che ci chiede di aderire ad una o ad un'altra religione.

La mia idea e' che dio e' ogni cosa.....e noi siamo parte di lui come lui di noi....e' l'unico concetto spirituale a cui riesco a pensare da quando sono uscito....il concetto stesso di creazione non lo condivido piu'.

Se dio e' onnipresente e onniscente come puo' creare qualcosa se e' tutte le cose in ogni tempo e in ogni spazio? mah!
Avatar utente
flor de mal
Utente Senior
 
Messaggi: 615
Iscritto il: 08/07/2010, 21:05

Messaggiodi tertium » 07/08/2010, 21:24

Ci vuole tempo e qualche buon incontro, per convincersi che Dio non è Geova, quindi che credere in Lui non sia cosa dolorosa e negativa.
Talvolta il rigetto e la rabbia nei suoi confronti è una fase di passaggio, non il punto d'arrivo.
I SOGNI NON SI REALIZZANO CON I SOGNI
Avatar utente
tertium
Utente Senior
 
Messaggi: 836
Iscritto il: 26/12/2009, 22:59

Messaggiodi berescitte » 10/08/2010, 13:31

flor de mal ha scritto:"Tutte le religioni organizzate prendono in giro l'umanita'" questo e' il mio attuale pensiero.

Non concepisco piu' (e la concepivo poco anche prima ) l'idea di un Dio che ha bisgono di essere adorato......o che ci chiede di aderire ad una o ad un'altra religione.

La mia idea e' che dio e' ogni cosa.....e noi siamo parte di lui come lui di noi....e' l'unico concetto spirituale a cui riesco a pensare da quando sono uscito....il concetto stesso di creazione non lo condivido piu'.

Se dio e' onnipresente e onniscente come puo' creare qualcosa se e' tutte le cose in ogni tempo e in ogni spazio? mah!


Secondo me:
- Dio non ha bisogno di essere adorato, siamo noi che abbiamo bisogno di adorarlo, ed è per questo che Lui lo esige;
- Lui non può creare se non per se stesso. Ovvero Lui non può non proporsi come fine ultimo (intendi possesso, beatitudine, fruizione beata) delle sue creature intelligenti. Se noi ci contentiamo di meno vuol dire che preferiamo crearci degli idoli che (giustamente dice la Bibbia) non hanno né occhi né orecchie etc...
- Quindi i 10 comandamenti non sono altro che le 10 grandi libertà che ci introducono al possesso di Dio. Lui è il Signore Dio nostro, non dovremmo contentarci di niente di meno;
- le religioni organizzate hanno il dovere sacrosanto di presentare le loro credenziali. Solo quelle che possono avere delle credenziali ragionevoli meritano di essere soppesate e vagliate per individuare l'unica chiesa di Cristo. E, dal momento che l'indagine esige che esse abbiano il filo ininterrotto con la comunità originaria, solo due Chiese storiche possono stare in gara risalendo entrambe all'epoca apostolica (la Chiesa Cattolica e la Chiesa Ortodossa);
- le difficoltà date dalla presenza del male e delle carenze umane nei membri delle chiese sono superabili a suon di logica (non certamente da chi, invece di seguire la logica, basa la sua adesione sulla propria emotività);
- Dio non "è ogni cosa", che anzi Lui trascende ogni cosa e perciò noi non siamo obiettivamente "parte di Lui". Questo è un mood poetico di vedere le cose e fa riferimento al nostro essere "ad immagine di Dio". Lui creatore è differente infinitamente da noi creature;
- Dio è onnipresente ma non in maniera spaziale e temporale (il che porterebbe logicamente a un panteismo palesemente falso). La sua presenza è del tipo che è "altrove" perché trascende ogni creazione e però è "qui" perché la tiene in essere. E' una certezza logica, non un dato di fede;
- e visto che siamo arrivati alla fede io ho scritto, scrivo e scriverò sempre riconfermandolo, che io credo in Cristo, cioè nel Dio che si è rivelato storicamente e mi ha parlato di realtà divine inattingibili dalla ragione (la grazia, la resurrezione, la Trinità, l'incarnazione, l'adozione filiale, incorporazione a Cristo con relativa divinizzazione... :felice: ). Prima di questo però, e a fondamento di questo, io so che Dio c'è, non lo credo. Sostenere il contrario è fare un discorso così contraddittorio che, se lo si dovesse accettare, ne verrebbe destituita la funzione della logica e il potere della mente nell'indagare la verità, qualunque verità, comprese quelle di tenore scientifico-laico. :blu:
Avatar utente
berescitte
Nuovo Utente
 
Messaggi: 114
Iscritto il: 16/06/2009, 22:47

Messaggiodi Lucio » 12/08/2010, 0:06

Gocciazzurra ha scritto:Ed ecco sorta in me un'allergia allo stato puro per ogni forma religiosa.


Se mi passate la metafora, spesso le ipersensibilità, intolleranze o allergie alimentari e non nascono proprio da una sovraesposizione ad un certo cibo/agente/composto.
Nel caso degli ex TDG, con la testa nel frullatore della religione per più o meno anni, alla fine siamo quasi tutti confusi, spesso delusi, a volte arrabbiati, e, evidentemente almeno all'inizio, isolati.
E per un po' con l'inprinting del CD che persona=religione. Il mio vicino non è Ugo, ma è Il Cattolico, quello del piano sotto non è Abdul, ma Il Musulmano. Quindi abituato a vedere tutto o per bianco o per nero (parlo almeno per me) ho dovuto prima riprendermi dallo stordimento, poi smaltire la rabbia, e tra un po', credo, potrò riformulare un mio pensiero.
Con buona pace del Creatore ad oggi mi classifico come credente anche se non so in cosa. Sono certo che lui mi capisce, e di sicuro capisce il mio timore per le religioni organizzate.
E se qualcuno mi dice che me la prendo comoda, rispondo che quando ho voluto prendere il "piatto consigliato della casa" quasi ci lascio le penne, per cui stavolta mi permetto di leggere tutto il menu con molta ma molta attenzione.
Lucio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1746
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi Mario70 » 12/08/2010, 9:57

Lucio ha scritto:
Gocciazzurra ha scritto:Ed ecco sorta in me un'allergia allo stato puro per ogni forma religiosa.


Se mi passate la metafora, spesso le ipersensibilità, intolleranze o allergie alimentari e non nascono proprio da una sovraesposizione ad un certo cibo/agente/composto.
Nel caso degli ex TDG, con la testa nel frullatore della religione per più o meno anni, alla fine siamo quasi tutti con :quoto100: fusi, spesso delusi, a volte arrabbiati, e, evidentemente almeno all'inizio, isolati.
E per un po' con l'inprinting del CD che persona=religione. Il mio vicino non è Ugo, ma è Il Cattolico, quello del piano sotto non è Abdul, ma Il Musulmano. Quindi abituato a vedere tutto o per bianco o per nero (parlo almeno per me) ho dovuto prima riprendermi dallo stordimento, poi smaltire la rabbia, e tra un po', credo, potrò riformulare un mio pensiero.
Con buona pace del Creatore ad oggi mi classifico come credente anche se non so in cosa. Sono certo che lui mi capisce, e di sicuro capisce il mio timore per le religioni organizzate.
E se qualcuno mi dice che me la prendo comoda, rispondo che quando ho voluto prendere il "piatto consigliato della casa" quasi ci lascio le penne, per cui stavolta mi permetto di leggere tutto il menu con molta ma molta attenzione.

Bello questo esempio Lucio, mi ritrovo molto in queste parole.
Mario
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6022
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Vittorino » 12/08/2010, 15:11

Trovo bellissime le parole di Lucio, e penso che sintetizzino mirabilmente l'esperienza di chi, dopo tanti anni, trova la forza di uscire dal tunnel in cui si era inconsapevolmente trovato.
:quoto100: :strettamano:
Avatar utente
Vittorino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: 11/11/2009, 15:08

Messaggiodi Gocciazzurra » 12/08/2010, 17:27

Lucio ha scritto:
Gocciazzurra ha scritto:Ed ecco sorta in me un'allergia allo stato puro per ogni forma religiosa.


Se mi passate la metafora, spesso le ipersensibilità, intolleranze o allergie alimentari e non nascono proprio da una sovraesposizione ad un certo cibo/agente/composto.
Nel caso degli ex TDG, con la testa nel frullatore della religione per più o meno anni, alla fine siamo quasi tutti confusi, spesso delusi, a volte arrabbiati, e, evidentemente almeno all'inizio, isolati.
E per un po' con l'inprinting del CD che persona=religione. Il mio vicino non è Ugo, ma è Il Cattolico, quello del piano sotto non è Abdul, ma Il Musulmano. Quindi abituato a vedere tutto o per bianco o per nero (parlo almeno per me) ho dovuto prima riprendermi dallo stordimento, poi smaltire la rabbia, e tra un po', credo, potrò riformulare un mio pensiero.
Con buona pace del Creatore ad oggi mi classifico come credente anche se non so in cosa. Sono certo che lui mi capisce, e di sicuro capisce il mio timore per le religioni organizzate.
E se qualcuno mi dice che me la prendo comoda, rispondo che quando ho voluto prendere il "piatto consigliato della casa" quasi ci lascio le penne, per cui stavolta mi permetto di leggere tutto il menu con molta ma molta attenzione.

Per quanto riguarda la mia quotatura desidero ribadire che è seguita anche da un'altra mia riflessione (già postata) che ha solidificato la succitata "allergia" e cioè:

"Successivamente scatta anche una rabbia dolorosa verso un Dio che tutto fa pensare, visto il Suo totale silenzio, che se ne “sbatta” (passatemi il termine) della nostra sofferenza."
Immagine

Uh Signur, se te ghe see, ma varda giò un cicinin!
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5746
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Tiziano » 12/08/2010, 18:42

Lucio ha scritto:Con buona pace del Creatore ad oggi mi classifico come credente anche se non so in cosa. Sono certo che lui mi capisce, e di sicuro capisce il mio timore per le religioni organizzate.
E se qualcuno mi dice che me la prendo comoda, rispondo che quando ho voluto prendere il "piatto consigliato della casa" quasi ci lascio le penne, per cui stavolta mi permetto di leggere tutto il menu con molta ma molta attenzione.


:verde: Mooolto simpatico :ok: ......e precisa la tua risposta...chi ha preso sulla fiducia il piatto della casa e poi è stato male...starà attento al menù...ma non smetterà di mangiare :strettamano:
Signore dammi la pazienza...perchè se mi dai la forza...faccio una strage

Voglio ancora una carezza dalla mia mamma .............. Roma 1°dicembre 2010

Presentazione
Avatar utente
Tiziano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2167
Iscritto il: 20/09/2009, 14:57

Messaggiodi Lucio » 13/08/2010, 9:45

Gocciazzurra ha scritto:Per quanto riguarda la mia quotatura desidero ribadire che è seguita anche da un'altra mia riflessione (già postata) che ha solidificato la succitata "allergia" e cioè:

"Successivamente scatta anche una rabbia dolorosa verso un Dio che tutto fa pensare, visto il Suo totale silenzio, che se ne “sbatta” (passatemi il termine) della nostra sofferenza."


Scusa Gocciazzurra se ho quotato solo parte del post, condivido e quoto anche l'ultima tua frase. Il Dio antropomorfo dei Tdg fa spesso una pessima figura, per quanto "sia colui che è, che tutto può divenire per adempiere il suo proposito".
Lucio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1746
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi Vittorino » 13/08/2010, 15:27

opepo ha scritto:
Lucio ha scritto:Con buona pace del Creatore ad oggi mi classifico come credente anche se non so in cosa. Sono certo che lui mi capisce, e di sicuro capisce il mio timore per le religioni organizzate.
E se qualcuno mi dice che me la prendo comoda, rispondo che quando ho voluto prendere il "piatto consigliato della casa" quasi ci lascio le penne, per cui stavolta mi permetto di leggere tutto il menu con molta ma molta attenzione.


:verde: Mooolto simpatico :ok: ......e precisa la tua risposta...chi ha preso sulla fiducia il piatto della casa e poi è stato male...starà attento al menù...ma non smetterà di mangiare :strettamano:


Con i nostri vecchi, possiamo anche dire che:
"Da quando si è bruciato con la minestra, soffia anche sull'insalata" :ok:
Avatar utente
Vittorino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: 11/11/2009, 15:08

Messaggiodi StellaDelMattino » 01/10/2010, 15:44

Vittorino da Feltre ha scritto:Ti ringrazio Gabriella. Sarebbe interessante sapere se la cosa è irreversibile o se, dopo un periodo di "disintossicazione", si può ritornare ad avere una qualche forma di fede. :fiori e bacio:



Ciao!
Per quanto mi riguarda il periodo di disintossicazione per gli stessi identici motivi che Goccia Azzurra ha sintetizzato perfettamente, è durato 2 anni..adesso sono rinata spiritualmente all'inizio di un percorso che sarà ancora lungo poichè sono molto INCOSTANTE. Quel credo mi ha allontanato molto da Dio. Ma ora finalmente lo sento presente nella mia vita con grande gioia che non ho mai provato prima e ho capito il significato del VERO CRISTIANESIMO e anche se per colpa di quel credo così OSSESSIONANTE E ASFISSIANTE non credevo più a NIENTE adesso sono libera di CREDERE in Dio e Cristo e amarli come meritano e ringraziarli ogni giorno della mia vita per avermi aspettata così tanto.
:lovebibbia:
13"Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che chiudete il regno dei cieli davanti agli uomini; perché così voi non vi entrate, e non lasciate entrare nemmeno quelli che vogliono entrarci.
15 Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che percorrete il mare e la terra per fare un solo proselito e, ottenutolo, lo rendete figlio della Geenna il doppio di voi." MATTEO 23,13e15
Avatar utente
StellaDelMattino
Utente Junior
 
Messaggi: 438
Iscritto il: 11/08/2010, 16:32

Messaggiodi Vittorino » 01/10/2010, 16:04

StellaDelMattino ha scritto:
Vittorino da Feltre ha scritto:Ti ringrazio Gabriella. Sarebbe interessante sapere se la cosa è irreversibile o se, dopo un periodo di "disintossicazione", si può ritornare ad avere una qualche forma di fede. :fiori e bacio:



Ciao!
Per quanto mi riguarda il periodo di disintossicazione per gli stessi identici motivi che Goccia Azzurra ha sintetizzato perfettamente, è durato 2 anni..adesso sono rinata spiritualmente all'inizio di un percorso che sarà ancora lungo poichè sono molto INCOSTANTE. Quel credo mi ha allontanato molto da Dio. Ma ora finalmente lo sento presente nella mia vita con grande gioia che non ho mai provato prima e ho capito il significato del VERO CRISTIANESIMO e anche se per colpa di quel credo così OSSESSIONANTE E ASFISSIANTE non credevo più a NIENTE adesso sono libera di CREDERE in Dio e Cristo e amarli come meritano e ringraziarli ogni giorno della mia vita per avermi aspettata così tanto.
:lovebibbia:


Le tue belle parole, che rappresentano sicuramente un raggio di luce e di speranza per tutti, mi hanno fatto venire alla mente l'altrettanto bella e famosa frase di sant'Agostino: "Tardi ti amai...", tratta dalle "Confessioni".
L'amore e la gioia del Padre nei confronti dei suoi figli che lo ritrovano, è ben illustrato da Gesù nelle note Parabole tramandateci nei Vangeli. :lovebibbia:
:ciao:
Avatar utente
Vittorino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: 11/11/2009, 15:08

Messaggiodi Argo » 25/10/2010, 21:22

Per prima cosa come e' possibile credere che siamo tutti frutto del caso? La minima creatura su questa terra che giace nell'oscurità dell'oceano e' così ricca di dettagli e particolari che e' una follia probabilistica parlare che tutto cio' che vediamo come le stagioni, la distanza della luna dalla terra, il sole, ed ogni cosa che ci circonda non sia opera dell'ingegno divino.

Vuoi una prova razionale? Bene .......ultimamente avevano trovato su marte un'ombra che sembrava essere opera d'uomo solo perche' si trattava di rocce che somgiliavano ad un volto umano e tutti a gridare al miracolo alieno perche' evidentemnte quelle rocce qualcuno doveva averle per forza aver fatte.

Al minimo mattone levigato trovato sottoterra si pensa che qualcuno lo abbia fatto e ci si affanna nel datarne l'origine perche' se e' minimamente levigato vuol dire che dietro c'era una mente che lo voleva levigato.

Come mai al miracolo della creazione e del mondo che ci circonda così denso di cose stupefacenti non solo funzionali alla vita ma anche solo belle da vedere non si riesce al contrario a considerarla l'opera di un Creatore?

Questo e' un ragioanmento razionale.

Certo che gli ex TDG abbandonano la fede.....dopo aver creduto ciecamente in qualcosa anche solo l'idea di "credere" li terrorizza.

Vedete pero' che anche Giuseppe quando fu abbandonato dai fratelli nella fossa perse fiducia nella sua stessa famiglia: lui si era fidato ma loro lo avevano malmenato, gettato in una fossa e venduto a dei mercanti non sapendo che Giacobbe da lontano ancora lo cercava e lo amava.

Molti TDG siccome sono stati malmenati, gettati in una fossa, e venduti ai mercanti pensano che anche Dio li abbia traditi: non e' così: vi cerca e vi ama.

Bisogna cercare le cose di Dio con amore per la verità ma queste persone non erano nelle mani di Dio ma di una organizzazione che si e' sostituita a Dio come fossero un idolo.

Il problema non e' aver creduto in Dio ma aver creduto in un idolo.

Credete in Gesu' e non abbiate paura di investigare le scritture e lì troverete, tramite un rapporto personale con Lui, le Vostre risposte: a volte non tutte ma per esperienza personale posso dirvi che sono molte di più di quelle che uno si aspetta.

Ciao :)
Argo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 21/10/2010, 15:17

Messaggiodi Mario70 » 25/10/2010, 22:12

opepo ha scritto:
Gocciazzurra ha scritto:
Vittorino da Feltre ha scritto:Leggendo il post di elghorn84 si è rinnovata in me una domanda che mi sono posto da tempo. Forse mi sbaglio, ma è solo una mia impressione che non siano pochi gli ex TdG che dichiarano di essere “non credenti”?
Se la mia impressione è vera, come mai accade questo? Indigestione, crisi di rigetto, o cos’altro?
:lovebibbia: :strettamano:

Confermo, per quanto mi riguarda, indigestione, crisi di rigetto, delusione, rabbia e amara consapevolezza che da vivi (magari anche dopo) N-E-S-S-U-N-O può garantire che il tal credo religioso sia quello autentico voluto da Dio, anche perchè quest' Ultimo (se è in corso di esistenza) ha scelto la comunicazione del silenzio :triste:

Ed ecco sorta in me un'allergia allo stato puro per ogni forma religiosa.


Ma ...Vittorino parla di non credenti...cioè atei ...e Gocciazzurra risponde...ma dalla tua risposta non mi è chiaro se il rigetto lo hai nei confronti delle religioni o di Dio...
A parte che in entrambi i casi...dite pure quello che volete...ma chi ne esce vincitrice è la wt...ma ...e mi dispiace dirlo...trovo una profonda delusione che persone che hanno amato Dio con tutto il cuore(almeno così spero...anche se a volte ne dubito...e vi chiedo scusa) ora lo rigettino per il fatto che
1...siccome ho scoperto che la wt non può essere la chesa sfondata da Cristo...allora Dio non c'è
2...siccome le altre religioni non sono come io le vorrei allora... Dio non c'è
Mi duole il cuore constatare che la wt tiene ancora in pugno molti di voi...sinceramente pensavo che i tdg fossero tutti come Mario70...e non lo dico per fare il leccac.....ma i Mario si contano sulla punta delle dita

Caro Tiziano ti ringrazio per il complimento che mi avevi fatto, non lo avevo ancora letto.
Però stai attento a non sopravvalutarmi, anche io ho i miei dubbi e lo dimostra il fatto che non ho ancora abbracciato nessuna chiesa; si è vero sono credente, fa parte della mia costituzione esserlo, ma non so se riuscirò mai a trovare la pace in questa mia continua autoanalisi e vagliatura di ciò in cui credo, potrei morire prima di aver finito di cercare... invidio in parte coloro che hanno tanta sicurezza di aver trovato la verità, anche se mi accorgo che sovente si dimostrano di essere presuntuosi e intolleranti e questo mi fa pensare che forse è meglio continuare a cercarla, piuttosto che pensare di averla trovata la verità.
Un abbraccio sincero
Mario
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6022
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Tiziano » 26/10/2010, 1:00

Mario70
Caro Tiziano ti ringrazio per il complimento che mi avevi fatto, non lo avevo ancora letto.

E' quello che penso...ed è quello che credo dovrebbero fare tutti i tdg ...e non... con dubbi che approdano al forum...
Però stai attento a non sopravvalutarmi, anche io ho i miei dubbi e lo dimostra il fatto che non ho ancora abbracciato nessuna chiesa;

...e chi è che non ne ha....sulla chiesa...sono tutti leciti...su l'esistenza di Dio...da parte di un ex tdg (per quello che io credo sia un tdg) non lo concepisco
si è vero sono credente, fa parte della mia costituzione esserlo, ma non so se riuscirò mai a trovare la pace in questa mia continua autoanalisi e vagliatura di ciò in cui credo,

beh... adesso non sottovalutarti tu...lascia parlare il cuore ...e poi... in qualunque posto approderai... LUI sa... quali sforzi tu hai fatto
potrei morire prima di aver finito di cercare...

è questo che ammiro di te...che non ti fermerai mai
invidio in parte coloro che hanno tanta sicurezza di aver trovato la verità, anche se mi accorgo che sovente si dimostrano di essere presuntuosi e intolleranti e questo mi fa pensare che forse è meglio continuare a cercarla, piuttosto che pensare di averla trovata la verità.

Acc...ogni riferimento è puramente casuale ...o...qua mi metti come il cacio sui maccheroni?...presuntuoso e intollerante?......aspetta che vado a rileggere i miei interventi :sorriso: :blu: :triste:....beh in effetti...un po' perchè lo voglio...un po' perchè mi girano...qualche frase... penso... siano fuori luogo (a Prays compreso)...facciamo così... se sforo nel senso che intendi tu...dammi un calcio nel culo
Un abbraccio sincero
Mario

...ma non c'è una emoticon che simboleggia un abbraccio?...allora beccati sto bacetto :bacino:
Signore dammi la pazienza...perchè se mi dai la forza...faccio una strage

Voglio ancora una carezza dalla mia mamma .............. Roma 1°dicembre 2010

Presentazione
Avatar utente
Tiziano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2167
Iscritto il: 20/09/2009, 14:57

Messaggiodi Mario70 » 26/10/2010, 5:43

opepo ha scritto:Mario70
invidio in parte coloro che hanno tanta sicurezza di aver trovato la verità, anche se mi accorgo che sovente si dimostrano di essere presuntuosi e intolleranti e questo mi fa pensare che forse è meglio continuare a cercarla, piuttosto che pensare di averla trovata la verità.

Acc...ogni riferimento è puramente casuale ...o...qua mi metti come il cacio sui maccheroni?...presuntuoso e intollerante?......aspetta che vado a rileggere i miei interventi :sorriso: :blu: :triste:....beh in effetti...un po' perchè lo voglio...un po' perchè mi girano...qualche frase... penso... siano fuori luogo (a Prays compreso)...facciamo così... se sforo nel senso che intendi tu...dammi un calcio nel culo


Ma figurati, non mi riferivo a te ma ad altri e non faccio nomi per non iniziare una interminabile polemica, dico solo che con certe persone è impossibile confrontarsi pena ricevere giudizi negativi di ogni sorta, spesso mi capita di troncare il confronto proprio per questo motivo.
ciao
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6022
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Katia » 17/11/2010, 21:02

Dopo aver combattuto per anni i mulini a vento di questo fanatismo religioso si può benissimo parlare di CRISI DI RIGETTO E AVVERSIONE PER OGNI FORMA RELIGIOSA, in particolare cristiana.
Avevo l'abitudine di pregare tantissimo piangendo per le angherie che subivo in congregazione.... Non ne ho tratto beneficio per niente, questo dio non è mai sceso per aiutarmi.
Sono stata IO a decidere di dare un taglio netto E CAMBIARE LA MIA VITA CON UN MODO DI PENSARE NON AUTODISTRUTTIVO....
Quando tentavo il suicidio mia madre mi diceva "prega Geova, vedrai che stai meglio".... non l'ho mai più fatto e dubito che avrebbe funzionato altrimenti
Katia
 

Messaggiodi Katia » 17/11/2010, 21:06

Frequento un gruppo di auto aiuto chiamato Emotivi Anonimi. Il programma è lo stesso degli Alcolisti Anonimi solo che si sostituisce il termime "alcol" con "emozioni".... Non riesco proprio ad affidarmi al Potere Superiore, anche se loro dicono, in qualunque modo tu lo possa concepire..... Il termine "Potere Superiore" e "Preghiera" mi fanno rabbrividire...
Katia
 

Messaggiodi Vittorino » 18/11/2010, 18:48

Katia ha scritto:Frequento un gruppo di auto aiuto chiamato Emotivi Anonimi. Il programma è lo stesso degli Alcolisti Anonimi solo che si sostituisce il termime "alcol" con "emozioni".... Non riesco proprio ad affidarmi al Potere Superiore, anche se loro dicono, in qualunque modo tu lo possa concepire..... Il termine "Potere Superiore" e "Preghiera" mi fanno rabbrividire...


Forse posso sbagliare, ma penso che una cosa non dovrebbe escludere l'altra.
Un po' come "Fede e Ragione".
Non a torto l'antico motto recita: "Aiutati che Dio ti aiuta"
:strettamano:
Avatar utente
Vittorino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: 11/11/2009, 15:08

Precedente

Torna a Domande sui Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici