Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

IL CORPO DIRETTIVO RICONOSCE IL DIRITTO AL LIBERO ARBITRIO?

Un'analisi delle pubblicazioni passate e presenti dei TdG

Moderatore: Achille

IL CORPO DIRETTIVO RICONOSCE IL DIRITTO AL LIBERO ARBITRIO?

Messaggiodi ilnonnosa » 09/02/2013, 11:28

IL CORPO DIRETTIVO RICONOSCE IL DIRITTO AL LIBERO ARBITRIO?

“Anche all’interno della congregazione cristiana il concetto di libero arbitrio è chiaro.
Gli anziani, pur essendo autorizzati a impartire consigli e anche disciplina, non cercano di dominare o controllare la vita o la fede degli altri. L’apostolo Paolo scrisse: “Non che noi siamo i signori sulla vostra fede, ma siamo compagni d’opera per la vostra gioia, poiché voi state in piedi mediante la vostra fede” (2 Cor. 1:24)”.
(Annuario dei Testimoni di Geova – 2013 pp. 5, 6 – Lettera del Corpo Direttivo)

LA REALTA’:

1) Da una lettera scritta da un sorvegliante alla sede romana:

OGGETTO: Informazioni sul fratello ___________ , anziano della congregazione di _______

… Desidero portarvi alla vostra attenzione cose che riguardano il fratello, sopra menzionato e particolarmente sua moglie. Si tratta quanto segue:
La moglie del fratello __________ è divenuta inattiva e al presente non sta venendo alle adunanze.
… La ragione per cui questa sorella non sta venendo alle adunanze ed è inattiva sono dovute ad incomprensione nei confronti di un’altra sorella… Non è molto facile farla riflettere, forse dovuto sia dal suo carattere molto forte che alla sua malattia… inoltre la sorella è in menopausa per cui ha sbalzi di umore non indifferenti…”

2) Lettera della Società al corpo degli anziani della congregazione di_____________

“Recentemente abbiamo ricevuto il modulo S-303, “Rapporto sulla congregazione”, da parte del fratello ___________, sorvegliante di circoscrizione… Abbiamo però notato, su tale rapporto, che viene menzionata una sorella che ‘usa farmaci per il suo mal di testa’ e viene detto che verrà portata di fronte ad un comitato giudiziario nel caso continuasse a farne uso”.

3) Altra lettera della Società al corpo degli anziani della congregazione di___________

“… Circa la famiglia___________ è bene sappiate che da un certo tempo tali fratelli sono stati posti dagli anziani sotto restrizione e sono stati privati dei loro privilegi.

4) Adunanza trimestrale del corpo degli anziani della congregazione____________

“Pionieri loro requisiti morali – Caso __________ … La sua condotta sarà particolarmente osservata, d’ora in poi”

Modello S-326-I Rapporto sulle qualifiche personali.

“Si richiede che, in dicembre di ogni anno, gli anziani esaminano la situazione dei pionieri della congregazione e servendosi di questo modulo inviino rapporti alla sede filiale… Se viene comunicato qualche cosa di sfavorevole riguardo alla persona… fa la più chiara descrizione dell’individuo….”

PERSECUZIONE IN GRECIA

L’Organizzazione dei Testimoni di Geova controlla e indaga, sulla vita privata e sugli spostamenti di ex membri Greci.

Caso di un processo in cui due anziani, ufficiali rappresentanti dell’organizzazione dei Testimoni di Geova sono stati condannati al carcere perché arrestati dalla polizia in flagranza di reato mentre filmavano membri ed ex con una videocamera nascosta in un pulmino.
(Dai resoconti giornalistici del più autorevole quotidiano Greco “La nazione” del 21, 24, 29 novembre 1987).

Allora, è vero che il corpo direttivo della Torre di Guardia riconosce il diritto al libero arbitrio e non cercano di dominare o controllare la vita o la fede degli altri?
Voi che ne pensate?
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi Amore e Psiche » 09/02/2013, 12:10

non sono d'accordo perche' si fa una minima critica alla wts si viene additati prima come dubbiosi e se si continua come apostati :cer: :bb:
. Il destino non invia araldi. È troppo saggio o troppo crudele per farlo. (O. Wilde)

Immagine

Immagine
Avatar utente
Amore e Psiche
Utente Master
 
Messaggi: 3846
Iscritto il: 06/12/2010, 15:30

Messaggiodi phoenix74 » 09/02/2013, 12:28

ilnonnosa ha scritto:. . .
L’Organizzazione dei Testimoni di Geova controlla e indaga, sulla vita privata e sugli spostamenti di ex membri Greci.

Caso di un processo in cui due anziani, ufficiali rappresentanti dell’organizzazione dei Testimoni di Geova sono stati condannati al carcere perché arrestati dalla polizia in flagranza di reato mentre filmavano membri ed ex con una videocamera nascosta in un pulmino.
(Dai resoconti giornalistici del più autorevole quotidiano Greco “La nazione” del 21, 24, 29 novembre 1987).

Allora, è vero che il corpo direttivo della Torre di Guardia riconosce il diritto al libero arbitrio e non cercano di dominare o controllare la vita o la fede degli altri?
Voi che ne pensate?
Ciao. Ilnonnosa


Confermo... ero capitato per caso (mesi prima di allontanarmi dai Tdg) vicino alla saletta, uscendo un Anziano ribadiva all'altro "dovremo andare a dare un'occhiata (dall'esterno) alla Chiesa XXXXX per vedere così... se qualche "fratello" si sofferma troppo"

C'era poi una Tdg ventenne (un pò insicura) che confidava dubbi e timori, anche emotivi e relazionali al Sorvegliante... ovviamente lui le consigliava di "dedicarsi" come pionera regolare, e ne informava gli Anziani.
Questo me lo aveva riferito direttamente... la famiglia era divisa (tra padre Tdg e madre non) e lei ne risentiva parecchio.
"Ci sono prigioni senza sbarre, ne guardiani. in cui Guide spirituali comandano. Possibile?
La realtà la percepisci dalle informazioni, comportamento ed emozioni derivano dalle relazioni dell'ambiente sociale.
Se cambi questi quattro elementi modificherai la prospettiva in cui la persona vede sè stessa ed il mondo esterno."

Steve Hassan "Mentalmente liberi"
phoenix74
Utente Senior
 
Messaggi: 667
Iscritto il: 31/03/2012, 18:30

Messaggiodi mr-shadow » 09/02/2013, 12:56

ilnonnosa ha scritto:
“Recentemente abbiamo ricevuto il modulo S-303, “Rapporto sulla congregazione”, da parte del fratello ___________, sorvegliante di circoscrizione… Abbiamo però notato, su tale rapporto, che viene menzionata una sorella che ‘usa farmaci per il suo mal di testa’ e viene detto che verrà portata di fronte ad un comitato giudiziario nel caso continuasse a farne uso”.



Un TdG non può assumere farmaci se sta male? O forse si alludeva a farmaci particolari?

:boh:
mr-shadow
 

Messaggiodi Malcico71 » 09/02/2013, 13:12

Allora ripeto una mia esperienza diretta, visto che siamo in tema ...

A metà degli anni '90, mentre ancora frequentavo le superiori, mi è capitato che un mio amico di scuola venne a trovarmi a casa perchè mi doveva aiutare in un lavoro di riparazione ... se non chè proprio quel pomeriggio vennero a trovarmi due miei amici (???) tdG ai quali poi presentai il mio amico di scuola.
Più tardi il mio amico se ne tornò a casa e gli altri due rimasero da noi.

Fin qui tutto normale ... passò un pò di tempo ed un anziano mi disse "ti abbiamo visto che eri con uno del mondo" ...

Una frase che la dice lunga ...

Non aggiungo altro... :fronte:
La verità è solo quello che il Partito ritiene vero. Non è possibile discernere la realtà se non attraverso gli occhi del Partito. - George Orwell - 1984



Presentazione: prima parte - seconda parte
Avatar utente
Malcico71
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1364
Iscritto il: 01/07/2010, 22:18

Messaggiodi phoenix74 » 09/02/2013, 13:39

Malcico71 ha scritto:Allora ripeto una mia esperienza diretta, visto che siamo in tema ...

A metà degli anni '90, mentre ancora frequentavo le superiori, mi è capitato che un mio amico di scuola venne a trovarmi a casa perchè mi doveva aiutare in un lavoro di riparazione ... se non chè proprio quel pomeriggio vennero a trovarmi due miei amici (???) tdG ai quali poi presentai il mio amico di scuola.
Più tardi il mio amico se ne tornò a casa e gli altri due rimasero da noi.

Fin qui tutto normale ... passò un pò di tempo ed un anziano mi disse "ti abbiamo visto che eri con uno del mondo" ...

Una frase che la dice lunga ...

Non aggiungo altro... :fronte:


Piccoli episodi ma che fanno capire bene il clima poi nel "clan" degli Anziani e SDM la tolleranza cambia... ma si sa che hanno i "gradi". :saggio: .... :capo: :capo: :capo:
"Ci sono prigioni senza sbarre, ne guardiani. in cui Guide spirituali comandano. Possibile?
La realtà la percepisci dalle informazioni, comportamento ed emozioni derivano dalle relazioni dell'ambiente sociale.
Se cambi questi quattro elementi modificherai la prospettiva in cui la persona vede sè stessa ed il mondo esterno."

Steve Hassan "Mentalmente liberi"
phoenix74
Utente Senior
 
Messaggi: 667
Iscritto il: 31/03/2012, 18:30

Messaggiodi Gattaccio » 11/02/2013, 6:36

mr-shadow ha scritto:
ilnonnosa ha scritto:
“Recentemente abbiamo ricevuto il modulo S-303, “Rapporto sulla congregazione”, da parte del fratello ___________, sorvegliante di circoscrizione… Abbiamo però notato, su tale rapporto, che viene menzionata una sorella che ‘usa farmaci per il suo mal di testa’ e viene detto che verrà portata di fronte ad un comitato giudiziario nel caso continuasse a farne uso”.



Un TdG non può assumere farmaci se sta male? O forse si alludeva a farmaci particolari?

:boh:


Quoto mr-shadow... non ho capito qual è il problema nel prendere un farmaco...
:boh:
Qualcuno può spiegare?
Grazie!!!
Gattaccio
Avatar utente
Gattaccio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 170
Iscritto il: 01/02/2012, 20:44
Località: Piemonte

Messaggiodi Mamy » 11/02/2013, 9:02

:risatina: Quella della menopausa è troppo bella .

Donne del forum in menopausa ,stiamo attente all'umore ,se ci gira è meglio non collegarci al forum ........e non prendete pasticche per il mal di testa :saggio:


Mamy :fronte:



Passiamo una bella giornata ,che è meglio va ,Mamy :coffee:
Mamy
 

Messaggiodi arwen » 11/02/2013, 9:34

Cioè, c'è una poveretta che magari soffre di emicranie e non può nemmeno prendere nulla ?. Seriously ?!. :fronte: :sor:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Altrochè

Messaggiodi deep-blue-sea » 11/02/2013, 9:44

si é sotto controllo continuo, sotto l'occhio indagatore dei tuoi propri fratelli e degli anziani..

Figurarsi che la menopausa sarebbe una malattia? Che abbiano da criticare con quale farmaco pensi di curarti???? Pensano di esser diventati padroni delle vite dei TG, al punto di indicare quale sarebbe la migliore pillola e se é il caso di prenderne????

Ora che si é fuori, ci si accorge di quanto ARROGANTI e PRESUNTUOSI siano i dirigenti di questa pseudo religione, loro fanno credere di essere i più sapienti, grazie allo spirito santo che ricevono per via diretta, ( :inca: ) in quanto danno consigli in tutti i campi: medicina, economia, scienze, relazioni interpersonali, religione....
Loro ne sanno più degli esperti e studiosi dei vari campi.... ne sanno una più del :devil: :risatina: :ciao:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Utente Master
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi phoenix74 » 11/02/2013, 19:55

mr-shadow ha scritto:
ilnonnosa ha scritto:
“Recentemente abbiamo ricevuto il modulo S-303, “Rapporto sulla congregazione”, da parte del fratello ___________, sorvegliante di circoscrizione… Abbiamo però notato, su tale rapporto, che viene menzionata una sorella che ‘usa farmaci per il suo mal di testa’ e viene detto che verrà portata di fronte ad un comitato giudiziario nel caso continuasse a farne uso”.



Un TdG non può assumere farmaci se sta male? O forse si alludeva a farmaci particolari?

:boh:


Provo a ipotizzare... forse oltre ai farmaci (psicofarmaci) seguiva anche una terapia psicologica (omessa o forse segnalata in altro rapporto) ed allora si capirebbe la drastica decisione.
"Ci sono prigioni senza sbarre, ne guardiani. in cui Guide spirituali comandano. Possibile?
La realtà la percepisci dalle informazioni, comportamento ed emozioni derivano dalle relazioni dell'ambiente sociale.
Se cambi questi quattro elementi modificherai la prospettiva in cui la persona vede sè stessa ed il mondo esterno."

Steve Hassan "Mentalmente liberi"
phoenix74
Utente Senior
 
Messaggi: 667
Iscritto il: 31/03/2012, 18:30

Messaggiodi ilnonnosa » 12/02/2013, 7:31

mr-shadow ha scritto:
ilnonnosa ha scritto:
“Recentemente abbiamo ricevuto il modulo S-303, “Rapporto sulla congregazione”, da parte del fratello ___________, sorvegliante di circoscrizione… Abbiamo però notato, su tale rapporto, che viene menzionata una sorella che ‘usa farmaci per il suo mal di testa’ e viene detto che verrà portata di fronte ad un comitato giudiziario nel caso continuasse a farne uso”.



Un TdG non può assumere farmaci se sta male? O forse si alludeva a farmaci particolari?

:boh:


La circolare da prosegue e dice:

".... Crediamo però che ciò non sia corretto. ... l'uso di analgesici è una questione personale. Pertanto, in questo caso, sarà la sorella che dovrà valutare se farne uso o meno. Da parte vostra vorrete aiutare questa sorella affinché possa comprendere a quali rischi può andare incontro, a discapito della sua salute, se ne dovesse continuare a fare debito uso".


“Pastiglie contro mali e dolori, spesso chiamate analgesici, sono trattate come amici in un gran numero di case. … l’acido acetilsalicilico, per esempio, è aspirina, ed è molto efficace per diversi mali e, in considerazione appunto della vasta quantità usate, è relativamente sicura. … L’acetanilide era, fino ad una generazione fa, comune ingrediente di polveri contro il mal di testa, ma a causa dei suoi effetti secondari indesiderabili è stata per la maggior parte sostituita dal suo parente chimico prossimo, la fenacetina. … i medici non dovrebbero incoraggiare l’uso della fenacetina, e le etichette di prodotti che contengono detta droga dovrebbero dare avvertimenti chiari e ammonitori contro l’uso eccessivo. … La caffeina, che è anche usata come droga, è presente nel tè e nel caffè. Essa stimola i processi mentali, allontana la fatica e si dimostra efficace nel mal di testa di origine nervosa e contro l’emicrania. È generalmente usata in combinazione con aspirina e fenacetina o codeina”.
(Svegliatevi! 22/10/1965 pp. 16, 17)


“Oggi si fa esteso uso di farmaci e anche in questo caso è prudente considerare attentamente i risultati. Sebbene l’uso di farmaci non sia proibito ai cristiani, e in certi casi alcune medicine diano un certo sollievo, il servitore di Dio deve fare molta attenzione a qualsiasi cosa possa renderlo schiavo, facendone un drogato”.
(La Torre di Guardia 1/6/1978 p. 31)

● È errato che il cristiano faccia uso di analgesici, dal momento che quando stava per essere messo al palo Gesù rifiutò vino mischiato a un antidolorifico?
Non necessariamente; è evidente che Gesù aveva una ragione speciale per agire così.
Poco prima d’essere inchiodato al palo Gesù rifiutò quello che Matteo chiama “vino misto a fiele” e che Marco descrive come “vino drogato con mirra”. (Matt. 27:34; Mar. 15:23) Un commentatore fa questa osservazione: “La mirra dava al vino acido un sapore migliore e come l’amaro fiele aveva un effetto narcotico e stupefacente. Può darsi che nella bevanda che Gesù assaggiò e rifiutò fossero state messe entrambe le sostanze”.
… Ma che dire se un cristiano accetta un analgesico quando soffre o si sottopone a un’operazione? La Bibbia dice che è appropriato dare un liquore inebriante a chi sta per morire, per aiutarlo a dimenticare la sua pena o forse il suo dolore. (Prov. 31:6) Pertanto, anche se le Scritture condannano giustamente chi si ubriaca con alcool (una droga), ciò non esclude che si possa accettare una droga per attutire il dolore. Se è somministrata come medicina, può servire a uno scopo buono. Tuttavia, l’interessato deve valutare il rischio di assuefarsi all’analgesico.
(La Torre di Guardia 15/8/1978 p. 32)
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi arwen » 12/02/2013, 8:03

Sai che ti dico , caro il mio CD ?. Augurerei a tutti voi di soffrire di emicranie pesanti, tanto meglio a "grappolo" o meglio dette "cefalee da suicidio", che non passano nemmeno se prendi un antidolorifico pesante ( intendo quelli dati nel post operatorio, toradol e similari ), altrochè moment del piffero !.
Dopo qualche giorno passato al buio a contorcersi dai dolori ed a vomitare ( un bell'effetto collaterale dell'attacco emicranico, quando è bello pesante ) e vediamo se non si impasticcano anche loro, sti str***** !!!!. Scusate , ma mi fanno salire la carogna sulle spalle !. Ignoranti va bene, ma che ci debbano rimettere altri e sentirsi in colpa perchè cercano di sopravvivere ( di questo si tratta, quando sei un "emicranico", non c'è cura è una condizione cronica ), quando sono anche malati, beh, allora mi incavolo proprio !. Sono sempre più assurdi, sul serio, più leggo e più mi dico che ci sarà un fondo alle loro insulsaggini, invece no !. Se ne trovano sempre di peggiori !. Che mi confermano che mai, dico MAI, avrei potuto diventare tdg, nemmeno per un minuto !. :inca: :test:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi Mauro1971 » 12/02/2013, 9:27

Boh, a casa mia non mancava mai la novalgina, ed in tempi più tardi l'Oki. Mia madre era infermiera, qualcosina di medicinali sapeva.

Non mi risulta che ci siano mai stati discorsi di questa natura, almeno dalle mie parti sino a quando c'ero dentro.

Altra cosa è se si parla di Stati Uniti, dove gli oppiacei come il Vicodin (reso famoso dal Dott. House) sono prescrivibili e prescritti come analgesici in modo piuttosto disinibito.
L'articolo mi sembra faccia riferimento alla codeina, che è un'altro oppiaceo usato nei calmanti della tosse.
Questi medicinali, in sovradosaggio, sballano e creano dipendenza, sono delle droghe a tutti gli effetti.

se quell'articolo si riferisse a casi del genere, potrebbe avere un senso.


Tutt'altro discorso quello che avendo Gesù rifiutato un "aiutino" allora i cristiani dovrebbero soffrire per imitarlo, che secondo me è assurdo ed è uno dei discorsi più pericolosi del Cristianesimo, se portato all'eccesso come a volte alcuni gruppi o sette fanno con altre parti.
Nel senso, stando alla tradizione lui stava sacrificandosi onde nessuno dovesse più farlo, se ricordo bene.
Una cultura del dolore come purificazione e sacrificio, senza necessità e senso compiuto, la trovo terrificante.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10336
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44


Torna a Pubblicazioni della WatchTower

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici