Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

I Testimoni di Geova giustificano le guerre di Dio.

Un'analisi delle pubblicazioni passate e presenti dei TdG

Moderatore: Achille

Messaggiodi EdLogan » 12/08/2015, 14:54

play ha scritto:Mi rimangio la quello che ho scritto prima e mi rimetto in gioco. Sono disposto a proseguire questa discussione a condizione che le posizioni acquisite vengano messe in discussione dagli utenti allo scopo di comunicare serenamente senza tanti pregiudizi. Io non sono affatto arrabbiato e neppure prevenuto nei confronti del Cristianesimo. Fede e conoscenza, stando a quel che dice il filosofo della Chiesa cristiana Agostino di Tagaste, non sono in antitesi. Non so quindi a cosa tu faccia riferimento quando parli di fede. Stiamo ancora nell' ambito della filosofia se discettiamo sulla dimostrazione razionale dell' esistenza di Dio, per esempio. Poi se vogliamo parlare di filosofia tagliamo pure fuori dal contesto il teologo Agostino e chiamiamo in causa Aristotele. E stiamo pur sempre li a parlare di opere logiche. Non dirmi che anche tu sei convinto del fatto che chi crede non pensa? Se poi le ragioni sono di ordine metafisico, trascendente, certo, non si tratta piu' di comprendere cose che possono essere capite anche da intelligenze mediocri. Ma il punto è un ' altro. O tu nomini casualmente cose di cui ignori completamente l' esistenza, come potrei benissimo fare io, oppure questo è un dialogo tra sordi dove ognuno fila via dritto per la propria strada. Ci tieni a precisare che la Bibbia è la Parola di Dio e non un testo come tanti altri. Io invece ritengo che al pari della Bibbia anche il Prometeo Incatenato di Eschilo è ispirato, e sebbene il Titano assomigli molto al Diavolo biblico, empaticamente preferisco il primo perché perlomeno non è cosi presuntuoso come Satana. :risata: Io non sono affatto deluso dagli inganni della WtS. Diciamo che gradirei risposte esaustive quando si pongono interrogativi.

Hai ragione.
Fede e ragione non sono in antitesi, e come dici, non ritengo affatto che chi crede non pensi. Tutt'altro.
Sono stato ateo, e poi TdG per una quantità di tempo impressionante, ed infine cattolico.
Pensi dunque di portarmi qualcosa di nuovo? Pensi di affermare qualcosa che non abbia già considerato da tutte le angolazioni sbattendoci la testa? No, è stato ben diverso.
Tutti creduloni ed asserviti al cosiddetto "oppio dei popoli"?
Spiacente, i credenti non sono solo sempliciotti o contadini analfabeti. C'è fior di intellettuali genuinamente cristiani.

Però almeno quando qualcuno dice "la bibbia non è la parola di dio" (uso le minuscole non a caso), almeno dovrebbe anteporre il "per ME", senza sovradimensionare una semplice opinione, e sottintendendo la banalità dell'interlocutore, descrivendo con sufficienza la sua religiosità (e con altrettanta sufficienza io addito il suo ateismo, nel caso). C'è tutto un mondo di cristiani convertiti dopo un lunghissimo percorso di contraddizioni ed enormi sacrifici... se li si vuol considerare ingenui, stupidi od "ignoranti", lo si faccia pure, ma nella propria mente senza pronunciare sentenze arbitrarie.
Allora anche il Prometeo Incatenato di Eschilo è ispirato? Ok... :blu:
EdLogan
Nuovo Utente
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 30/03/2015, 13:44

Messaggiodi EdLogan » 12/08/2015, 15:05

Socrate69 ha scritto:Caro EdLogan, toglimi una curiosità.
Cosa può spingere un ex-Testimone di Geova come te a rialacciare con una struttura religiosa ?

Più semplice di quanto pensi... La dottrina settaria della WTS si basa, in ogni caso, su uno sfondo di verità, manipolata.
Ed è l'unica cosa di cui posso essere grato a quella mostruosità di culto, di avermi fatto scoprire delle cose.
D'altronde, immagina di aver buttato una vita intera nella WTS ed uscirne arrabbiato, con avversione alla religione e guardando con mediocrità alla maggioranza dell'umanità... Bella fregatura, direi. No, c'è dell'altro.

Il bisogno di credere ? Ciò si può fare a livello intimo e personale, volendo.

Se permetti, ti dirò la nuda verità. Sono stufo di quel ridicolo luogo comune. Non è la stessa cosa, affatto. E non è neanche per la semplice comunità.

Paura di ritrovarsi allo sbando spiritualmente ? Sulle prime forse sì, ma credo che ci si possa rifare in questo senzo, senza per forza riattaccarsi ad una religione qualsiasi.

Un altro luogo comune, ci risiamo. Ovviamente la religione deve nascere necessariamente dalla paura. :blu: Una "stampella" per gente inetta, dico bene?
Amico mio, non è così semplice...

E poi va detto che ogni fede e ogni dottrina può essere messa in discussione, senza arrivare per forza ad una conclusione dogmatica, poiché è spesso in quest'ultima che risiede il fondamentalismo che porterà a compiere azioni insensate.
:strettamano:

Guarda, per anni ho demolito il cattolicesimo, pezzo per pezzo, da tutti i punti di vista (in quanto ero uno dei TdG più integralisti), e poi mi ci sono convertito.
A livello umano hai ragione, non esiste ideologia che non possa essere messa in discussione (e nemmeno quelle ateistiche!).

Secondo il tuo ragionamento, però, anche le TUE affermazioni possono essere girate e rigirate per qualsiasi conclusione.
Anche la tua conclusione non-conclusione, di questa frase, non è dogmatica.

Ti dirò di più... Il fondamentalismo tradisce MANCANZA di fede, e grande timore esistenziale. Ma ho conosciuto più fondamentalisti atei, che religiosi settari.
Anzi, il fatto che moltissimi non credenti cerchino di ridicolizzare i cristiani, è già di per sé (oltre che una violenza) una dottrina.
Proselitismo ateo. Se vedo un credente, devo esporgli tutti gli argomenti che possiedo per demolirlo, e possibilmente farlo sentire ignorante ed antiquato. La più grande delle presunzioni.
E a tal punto, diventa un volgare gioco di potere tra posizioni. Il fine ultimo... avere ragione sull'altro.
EdLogan
Nuovo Utente
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 30/03/2015, 13:44

Messaggiodi play » 12/08/2015, 15:34

Certo che son cose sulle quali hai riflettuto. O forse detto il contrario? L’ alta fantasia dantesca, gli esercizi spirituali di Loyola,tutta l’ immaginazione figurale di Michelangelo, le suggestioni emotive dell’ arte sacra….mhmm qui dobbiamo fare un distinguo per non prendere un ‘ abbaglio. Un conto è l’ ispirazione religiosa, un altro paio di maniche è l’ ispirazione artistica. Ecco, ora forse ho capito di cosa parli. Dico il vero: tu parli di quello che io chiamo irrazionale e incomprensibile. :risata: A volte le frasi sempliciotte forniscono informazioni illuminanti!
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1538
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi EdLogan » 12/08/2015, 16:45

play ha scritto:Certo che son cose sulle quali hai riflettuto. O forse detto il contrario? L’ alta fantasia dantesca, gli esercizi spirituali di Loyola,tutta l’ immaginazione figurale di Michelangelo, le suggestioni emotive dell’ arte sacra….mhmm qui dobbiamo fare un distinguo per non prendere un ‘ abbaglio. Un conto è l’ ispirazione religiosa, un altro paio di maniche è l’ ispirazione artistica. Ecco, ora forse ho capito di cosa parli. Dico il vero: tu parli di quello che io chiamo irrazionale e incomprensibile. :risata: A volte le frasi sempliciotte forniscono informazioni illuminanti!

Non ci siamo ancora... Spero che tu mi stia solo prendendo in giro. :occhiol:
EdLogan
Nuovo Utente
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 30/03/2015, 13:44

Messaggiodi play » 12/08/2015, 17:02

Dante, che aveva un alta considerata di se, diceva di essere ispirato da illuminazioni celesti. Gli scrittori moderni parlano invece di collegamenti con entita’ terrestri come l’ inconscio individuale e collettivo. Puoi spiegarmi cosa significa ispirazione? Puoi dimostrarmi come avvengono questa specie di ricezioni di immagini che provengono dall’ alto? Non ti sto prendendo in giro. Mi esprimo solo come un uomo del mio tempo. :carezza:
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1538
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi Ray » 12/08/2015, 17:05

E chi sei tu per dirlo?


Il diritto alla critica ...diritto di critica .. emanazione dall’art. 21 Cost.
Mi sembra che a cominciare sia stato tu ,cosa certa e che non sono io a ribadirlo
basta che leggi qualche libro sull'argomento tipo storia del cristianesimo aprirai gli occhi... :ironico:

io ho esposto il punto di vista di un cattolico, che tu francamente non sei il più adatto a contestare, infatti come ammetti non appartieni alla categoria dei "credenti", e quindi non puoi dire "ERRATO", al massimo puoi solo prendere atto.
Ma sinceramente la stai prendendo troppo sul personale


Non la prendo sul personale stai sicuro, perché non sarei il più adatto ? Non c'è la libertà di opinione ?
La mia poi è supportata da prove storiche di studiosi,la tua solo da teologi,quindi bisogna fare un distinguo
stiamo parlando ops.. scrivendo per fede o per i fatti accaduti storicamente parlando ?
Non appartengo alla categoria credenti,secondo me fai confusione su questa parola,oppure non conosci il concetto deista.
Dove avrei scritto ERRATO ?
Posso prendere SOLO atto...??...secondo me non hai capito il tutto,e poi
io non prendo atto di nulla se non ne sono convinto .

Sì, c'è stata ma non è in firma, è comunque listata nella prima pagina della categoria.


Non hai inserito la tua presentazione quindi non aggrapparti agli specchi. :mirror:

Ecco, appunto. Non sei credente, quindi puoi esprimere la tua, ma non mettere parole in bocca ai credenti o costruire affermazioni sostitutive in toto. Mi sembra abbastanza semplice.
"La bibbia non è la parola di D-o", questa è una TUA opinione. Per tutti i cristiani invece lo è. Dunque, cos'altro dovrei dirti quando ti ostini a cercare di smontare pilastri dottrinali gratuitamente?


Posso esprimere la mia ma non mettere bocca riguardo ai credenti ? Ma sei sicuro ? :ironico:
Se non ti piace la cosa non postare,perché altrimenti riceverai risposte dagli utenti che siano critiche o non.
La bibbia non è la parola di D-o non è solo una mia opinione,questo lo dice la razionalità è
ben diversa dalla fede. Altrimenti spiegami perché Damasco non è stata distrutta.
Se vuoi posso postare le innumerevoli contraddizioni della bibbia,più gli errori storici ,geografici,poi passiamo
con le lettere false attribuite a Paolo..etc...etc.. Ma tu credi fermamente alla creazione di Adamo e al diluvio ? :boh:

Errore. Uomini di chiesa, anche tanti, possono essere stati fondamentalisti. Ma la "Chiesa" in quanto tale, non lo è mai stata, anche se durante il potere temporale la corruzione umana poteva farsi sentire.


Errore ? Ma quanto ho perso ? Siamo ad un quiz ? :risata: :risata:
Forse ti sfuggono gli orrori della Chiesa quando aveva potere di disquisire su tutto perché lo diceva la bibbia.
E se questo non è fondamentalismo .. :test:

Esattamente, però...
Mi pare abbastanza evidente che non conosci a fondo la Chiesa cattolica in quanto religione, la concepisci solo come una setta più grande della WTS. Per esempio, la metti tra "virgolette" per delegittimare la sua rilevanza in quel contesto. Qui ti dico solo che l'unità e la continuità, sono concetti spirituali, che non vanno cercati SOLO nella storia, in quanto interpretabile.
Anch'io pensavo che la si potesse analizzare in tal senso, ma quando sono diventato cattolico ho capito che le stavo sparando grosse con la mia mentalità da TdG integralista, l'approccio era lo stesso, e che la spiritualità non ha nulla a che vedere con tale accostamento.
Uno dei problemi dell'esperienza "watchtoweriana", è che la forma mentis acquisita ci spinge a buttar via il grano con le zizzanie... d'altronde, se un sistema umano è riuscito ad ingannarci, risulta evidente che la religione è un unico grande inganno... o no?


Penso che neanche tu conosca in fondo la chiesa,le virgolette non sono per delegittimare
erano riferite alla chiesa di Roma. Dei concetti delle varie religioni per adesso non mi interessano
Ti ricordo che la storia non è interpretabile ,è quella che ci spiega il processo razionale
e nella fattispecie di un gruppo religioso.Prima di buttare grano è zizzania c'è un'approfondimento,e poi
il grano e la zizzania è un concetto umano,che non trascende da D-o .

No, attenzione. Contro di te non c'è niente del genere. Ma sto appunto dicendo, sulla base del tuo non essere credente, e del fatto che definisci il cristianesimo come una mera questione storica, che semplicemente non dovresti dare giudizi di natura dottrinale.
Sarebbe un po' come cercare di "misurare" l'amore che un uomo ha per sua moglie, basandosi su elementi materiali o contando i regali. Quelli sono i canoni della WTS, puramente razionali (e banalmente faziosi, come sappiamo tutti), ma che diventano puerili armi logiche per sostenere un regime.
Se vuoi un consiglio cristiano, soprattutto intuendo a tal punto che sei stato TdG anche tu, posso dirti che non si arriva alla verità con la semplice ricerca del tipo storico/sociologico. Così, si rischia solo di girare in tondo eternamente. Tale ricerca ha altri fini, ha la sua utilità, ma quelli spirituali hanno anche altre vie. Ed è solo per questo che ho usato la parola "caos".



Con "l'emoticon" della pace che avevi postato avevi distorto il post .. :conf:
Che io non sia un credente come te ,questo è cosa sicura,non ho mai definito il cristianesimo una mera
storica ,i giudizi sono in stile storico,questa tua convinzione di conoscermi è di mettermi le parole in bocca
oltre ad essere errata è in stile WT,ti stai concentrando solo attraverso lo zelo,ma evidentemente
lo hai semplicemente spostato ,la verità è una sola ,D-o è Gesù non hanno dato nessun mandato a nessun uomo sulla terra.
Tanto meno Gesù voleva creare delle nuove sette dall'ebraismo.Gesù non ha mai scritto nulla.
E le religioni hanno creato il "caos".
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11531
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi EdLogan » 12/08/2015, 20:15

play ha scritto:Dante, che aveva un alta considerata di se, diceva di essere ispirato da illuminazioni celesti. Gli scrittori moderni parlano invece di collegamenti con entita’ terrestri come l’ inconscio individuale e collettivo. Puoi spiegarmi cosa significa ispirazione? Puoi dimostrarmi come avvengono questa specie di ricezioni di immagini che provengono dall’ alto? Non ti sto prendendo in giro. Mi esprimo solo come un uomo del mio tempo. :carezza:

Va bene, qui siamo a livelli di provocazione. Cosa dovrei "dimostrarti"? E servirebbe? Ti ripeto, non tornerò su argomenti che ho digerito anni fa, solo per la voglia di far polemica.
Comunque la cosiddetta ispirazione di cui parli, riferita a Dante, è tutt'altra cosa e non si riferisce a quella divina che si attribuisce alla Rivelazione.
EdLogan
Nuovo Utente
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 30/03/2015, 13:44

Messaggiodi EdLogan » 12/08/2015, 20:36

Ray, questa è l'ultima risposta che darò, perché sei supponente e forse prendi un po' in giro, la cosa può esser simpatica ma a tratti frustrante, quindi non me ne volere.

Ray ha scritto:
E chi sei tu per dirlo?


Il diritto alla critica ...diritto di critica .. emanazione dall’art. 21 Cost.
Mi sembra che a cominciare sia stato tu ,cosa certa e che non sono io a ribadirlo
basta che leggi qualche libro sull'argomento tipo storia del cristianesimo aprirai gli occhi... :ironico:

In primis, io avevo scritto che nel tuo post c'erano errori perchè dicevi che:
1) non c'è una mia presentazione (e invece c'è)
2) "la bibbia non è la parola di D-o" (e questa è solo TUA, non lo ribadirò mai abbastanza, o meglio, è dei non credenti, inutile cercare di imporlo arbitrariamente e con quel tono)

E non ultima per importanza, sei proprio sicuro che sia io a dover aprire gli occhi e non tu? :ironico: Questa sì che è presunzione, amico.

Forse, in quanto a questioni della fede e della religione sei allo stesso livello della WTS... Ma in una setta sono esperienze che segnano, ne so qualcosa in prima persona.

io ho esposto il punto di vista di un cattolico, che tu francamente non sei il più adatto a contestare, infatti come ammetti non appartieni alla categoria dei "credenti", e quindi non puoi dire "ERRATO", al massimo puoi solo prendere atto.
Ma sinceramente la stai prendendo troppo sul personale


Non la prendo sul personale stai sicuro, perché non sarei il più adatto ? Non c'è la libertà di opinione ?
La mia poi è supportata da prove storiche di studiosi,la tua solo da teologi,quindi bisogna fare un distinguo
stiamo parlando ops.. scrivendo per fede o per i fatti accaduti storicamente parlando ?
Non appartengo alla categoria credenti,secondo me fai confusione su questa parola,oppure non conosci il concetto deista.
Dove avrei scritto ERRATO ?
Posso prendere SOLO atto...??...secondo me non hai capito il tutto,e poi
io non prendo atto di nulla se non ne sono convinto .

Prendere atto vuol dire che nel cristianesimo è così... E non puoi cambiarlo tu.
Puoi dire che non ti piace il colore delle arance, ma non puoi dire che le arance sono blu. Puoi dire che preferisci le albicocche e non vuoi le arance.


Ecco, appunto. Non sei credente, quindi puoi esprimere la tua, ma non mettere parole in bocca ai credenti o costruire affermazioni sostitutive in toto. Mi sembra abbastanza semplice.
"La bibbia non è la parola di D-o", questa è una TUA opinione. Per tutti i cristiani invece lo è. Dunque, cos'altro dovrei dirti quando ti ostini a cercare di smontare pilastri dottrinali gratuitamente?


Posso esprimere la mia ma non mettere bocca riguardo ai credenti ? Ma sei sicuro ? :ironico:
Se non ti piace la cosa non postare,perché altrimenti riceverai risposte dagli utenti che siano critiche o non.
La bibbia non è la parola di D-o non è solo una mia opinione,questo lo dice la razionalità è
ben diversa dalla fede. Altrimenti spiegami perché Damasco non è stata distrutta.
Se vuoi posso postare le innumerevoli contraddizioni della bibbia,più gli errori storici ,geografici,poi passiamo
con le lettere false attribuite a Paolo..etc...etc.. Ma tu credi fermamente alla creazione di Adamo e al diluvio ? :boh:

Te lo ripeto, la Bibbia è Parola di Dio.
Per te non lo è.
Lo dice la razionalità? Forse lo dice la TUA razionalità, e di nuovo stai cercando di imporlo, oltre a dare dell'idiota ad un miliardo di cristiani. Non te la prendere se ti do del supponente, a tal punto.
Stai tranquillo, degli argomenti degli atei ne ho una pancia piena, ho fatto un lungo percorso prima di diventare cristiano, non ho bisogno delle tue insinuazioni offensive. Anzi, ti consiglio di essere più onesto e non partire prevenuto, la Verità non è nelle controversie farlocche di una categoria di negazionisti della fede che ritengono il cristianesimo un colossale inganno e pubblicano l'acqua calda per cercare di smontarlo... Ma ti ripeto, non sta a me dirti che non devi fermarti a quelli. Puoi anche diventare Raeliano per quel che mi riguarda, al massimo ti direi la mia, senza darti dell'idiota.


Errore. Uomini di chiesa, anche tanti, possono essere stati fondamentalisti. Ma la "Chiesa" in quanto tale, non lo è mai stata, anche se durante il potere temporale la corruzione umana poteva farsi sentire.


Errore ? Ma quanto ho perso ? Siamo ad un quiz ? :risata: :risata:
Forse ti sfuggono gli orrori della Chiesa quando aveva potere di disquisire su tutto perché lo diceva la bibbia.
E se questo non è fondamentalismo .. :test:

Faccio finta di non vederci del sarcasmo, e ti ripeto che gli orrori sono umani, la realtà spirituale della Chiesa è diversa, quando aveva potere temporale erano atrocità dell'autorità civile di quei tempi, della quale la nostra cognizione soffre della distorsione cronologica, guardando al passato si interpreta con gli occhi del presente e le cose vengono ingigantite, è abbastanza ovvio che gli uomini del passato avessero meno conoscenza di noi... così come oggi esistono preti pedofili, sono traviati ma non lo è la ekklesìa, però se ti fermi al ragionamento che identifica la chiesa agli uomini, non ci si muove di una virgola. La WTS insegna...

Con "l'emoticon" della pace che avevi postato avevi distorto il post .. :conf:
Che io non sia un credente come te ,questo è cosa sicura,non ho mai definito il cristianesimo una mera
storica ,i giudizi sono in stile storico,questa tua convinzione di conoscermi è di mettermi le parole in bocca
oltre ad essere errata è in stile WT,ti stai concentrando solo attraverso lo zelo,ma evidentemente
lo hai semplicemente spostato ,la verità è una sola ,D-o è Gesù non hanno dato nessun mandato a nessun uomo sulla terra.
Tanto meno Gesù voleva creare delle nuove sette dall'ebraismo.Gesù non ha mai scritto nulla.
E le religioni hanno creato il "caos".

E ribadisco, tristemente, che cadi in altri luoghi comuni.
Per te la religione è solo storia, checchè tu ne dica.
D'altronde, quantunque io dica di essere cattolico, sono sicuro che in te, allo stato attuale, genera solo voglia di delegittimazione.
Dovresti intuire che un ex TdG, consapevole del suo passato, è difficilmente ingannabile.
Tutto quello che vorresti dirmi è che mi sono spostato da una stupidaggine all'altra... ma purtroppo non comprendi la questione, se ragioni così.
EdLogan
Nuovo Utente
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 30/03/2015, 13:44

Messaggiodi Quixote » 12/08/2015, 20:51

EdLogan ha scritto:
play ha scritto:Dante, che aveva un alta considerata di se, diceva di essere ispirato da illuminazioni celesti. Gli scrittori moderni parlano invece di collegamenti con entita’ terrestri come l’ inconscio individuale e collettivo. Puoi spiegarmi cosa significa ispirazione? Puoi dimostrarmi come avvengono questa specie di ricezioni di immagini che provengono dall’ alto? Non ti sto prendendo in giro. Mi esprimo solo come un uomo del mio tempo. :carezza:

Va bene, qui siamo a livelli di provocazione. Cosa dovrei "dimostrarti"? E servirebbe? Ti ripeto, non tornerò su argomenti che ho digerito anni fa, solo per la voglia di far polemica.
Comunque la cosiddetta ispirazione di cui parli, riferita a Dante, è tutt'altra cosa e non si riferisce a quella divina che si attribuisce alla Rivelazione.


La provocazione, se non diseducata, è, a mio parere, lecita. Né la tua responsiva mi sembra meno provocatoria della “missiva” cui rispondi. E la ritengo altrettanto lecita. Però forse chi legge preferirebbe in entrambi un pizzico di (auto-)ironia in piú.

Viceversa assai sgradevole quello che hai scritto a Ray. Attento, che se intervengo, beninteso come utente, non te la cavi cosí a buon mercato; perché avresti a che fare, invece che con un ateo, con un agnostico, e tutti i luoghi comuni che finora hai riferito ad altri, ti si rivolterebbero contro. Quindi come invito gli altri a maggior tolleranza nei tuoi confronti, invito te alla stessa nei loro.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4473
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi play » 13/08/2015, 8:14

A me sembrava di essere stato autoironico. Vedo pero’ che il nostro amico se l’ è presa. Al di la delle provocazioni sarebbe stato interessante che da cattolico ci avesse spiegato come la Chiesa è giunta alla creazione di un canone, e cioè ad un corpus di testi di riferimento il piu’ possibile unitario. Sarebbe stato altresi interessante che da cattolico praticante ci avesse spiegato attraverso quale criterio è avvenuta la scelta di testi ritenuti redatti sotto l’ ispirazione dello Spirito, e se, sempre secondo lui, quest’ ultimo possa essere considerato dagli studiosi di storia un criterio oggettivo. O meglio, sarebbe stato interessante comprendere la differenza, se pur esiste, tra consensus ecclesiae e ispirazione, perché in fondo stiamo parlando di strumenti attraverso i quali si è giunti alla formazione di un canone. Ma io, da ignorantone quale sono, sempre in cerca sulle spine del papa nero, non posso comprendere e, soprattutto, non posso essere illuminato dallo spirito. A me sembra comunque che l’ amico Ed Logan si comporti un po’ come certi preti di provincia, i quali, quando vengono messi alle strette liquidano faccende scomode con la classica frase stereotipata: “ l’ ingontro con Gesu Grishto è un grande mishtero della fede”. :risata:
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1538
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Ma tu guarda se con questo caldo devo rispondere a cose che non portano a nulla..

Messaggiodi Ray » 13/08/2015, 13:05

Non mi pronuncio su quello che hai scritto,posso pensare solo che sei saltato subito dalla brace alla padella
senza infarinarti con un po di letture giuste,hai cambiato solo la marca della bibita che bevevi.... :ironico:
Sempre meglio dei tdg.

Forse, in quanto a questioni della fede e della religione sei allo stesso livello della WTS...
Ma in una setta sono esperienze che segnano, ne so qualcosa in prima persona


Non capisco cosa vuoi dire con livello,certo non è quello economico perché altrimenti direi magari.. :risata:
Le esperienze della setta non mi hanno segnato,anzi mi fanno sorridere se ci penso,ma in altri hanno
provocato danni,se in te hanno praticato un solco mi dispiace.

Prendere atto vuol dire che nel cristianesimo è così... E non puoi cambiarlo tu.

Non ho ancora capito cosa leggi nei miei interventi...,il cristianesimo e così? E cosa vuoi dire ? :conf:

...la TUA razionalità, e di nuovo stai cercando di imporlo, oltre a dare dell'idiota ad un miliardo di cristiani. Non te la prendere se ti do del supponente, a tal punto.


Ma queste risposte sono vere o è un "bit" che vaga da solo nel web ed è venuto a schiantarsi in questo forum ? :ironico:

D'altronde, quantunque io dica di essere cattolico, sono sicuro che in te, allo stato attuale, genera solo voglia di delegittimazione.
Dovresti intuire che un ex TdG, consapevole del suo passato, è difficilmente ingannabile.
Tutto quello che vorresti dirmi è che mi sono spostato da una stupidaggine all'altra... ma purtroppo non comprendi la questione, se ragioni così.


Ingannerei ? Che tu abbia spostato la tua fede in un'altra religione è palese,ma non ho mai detto che sono stupidaggini.
Sarà il tuo subconscio ? :cer:

:risata:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11531
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi EdLogan » 14/08/2015, 15:04

Ray ha scritto:Non mi pronuncio su quello che hai scritto,posso pensare solo che sei saltato subito dalla brace alla padella
senza infarinarti con un po di letture giuste,hai cambiato solo la marca della bibita che bevevi.... :ironico:
Sempre meglio dei tdg.

Forse, in quanto a questioni della fede e della religione sei allo stesso livello della WTS...
Ma in una setta sono esperienze che segnano, ne so qualcosa in prima persona


Non capisco cosa vuoi dire con livello,certo non è quello economico perché altrimenti direi magari.. :risata:
Le esperienze della setta non mi hanno segnato,anzi mi fanno sorridere se ci penso,ma in altri hanno
provocato danni,se in te hanno praticato un solco mi dispiace.

Prendere atto vuol dire che nel cristianesimo è così... E non puoi cambiarlo tu.

Non ho ancora capito cosa leggi nei miei interventi...,il cristianesimo e così? E cosa vuoi dire ? :conf:

...la TUA razionalità, e di nuovo stai cercando di imporlo, oltre a dare dell'idiota ad un miliardo di cristiani. Non te la prendere se ti do del supponente, a tal punto.


Ma queste risposte sono vere o è un "bit" che vaga da solo nel web ed è venuto a schiantarsi in questo forum ? :ironico:

D'altronde, quantunque io dica di essere cattolico, sono sicuro che in te, allo stato attuale, genera solo voglia di delegittimazione.
Dovresti intuire che un ex TdG, consapevole del suo passato, è difficilmente ingannabile.
Tutto quello che vorresti dirmi è che mi sono spostato da una stupidaggine all'altra... ma purtroppo non comprendi la questione, se ragioni così.


Ingannerei ? Che tu abbia spostato la tua fede in un'altra religione è palese,ma non ho mai detto che sono stupidaggini.
Sarà il tuo subconscio ? :cer:

:risata:

Sei solo un provocatore intollerante, auguro a te di aprire gli occhi. Stai parlando senza comprendere, ma non c'è bisogno che lo dica io.
EdLogan
Nuovo Utente
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 30/03/2015, 13:44

Messaggiodi Quixote » 14/08/2015, 16:41

EdLogan ha scritto:
Ray ha scritto:

Sei solo un provocatore intollerante, auguro a te di aprire gli occhi. Stai parlando senza comprendere, ma non c'è bisogno che lo dica io.


Fascinating! direbbe Mr. Spock. E io, che leggendo gli ottomila e rotti post di Ray non me n’ero accorto! Ironico sí, ma provocatorio non lo sarebbe mai, se non per altro per rispetto a me, perché non vorrebbe rubarmi il mestiere. Idem per l’intolleranza.

Mi compimento per l’acume di questo giudizio, e immagino che la sua nettezza e perentorietà siano ispirate alla “parola di Dio”. Ecco, qui sta il punto: limitatevi a definire questa, se non volete trasformare questo thread in un inutile e poco decoroso scontro fra sordi.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4473
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Ray » 14/08/2015, 18:01

Quixote ha scritto:
EdLogan ha scritto:
Ray ha scritto:

Sei solo un provocatore intollerante, auguro a te di aprire gli occhi. Stai parlando senza comprendere, ma non c'è bisogno che lo dica io.


Fascinating! direbbe Mr. Spock. E io, che leggendo gli ottomila e rotti post di Ray non me n’ero accorto! Ironico sí, ma provocatorio non lo sarebbe mai, se non per altro per rispetto a me, perché non vorrebbe rubarmi il mestiere. Idem per l’intolleranza.

Mi compimento per l’acume di questo giudizio, e immagino che la sua nettezza e perentorietà siano ispirate alla “parola di Dio”. Ecco, qui sta il punto: limitatevi a definire questa, se non volete trasformare questo thread in un inutile e poco decoroso scontro fra sordi.


Vedi Angelo un po comprendo Ed-L.. ,non per quello che mi vorrebbe attribuire
ma il vuoto della WT è grande,perché sei impegnato con i vari sermoni,studi e predicazione
quasi tutto il tempo o se sei al massimo un po furbetto solo la metà della settimana,"MA" quando
comprendi che questo culto si è inventato molte
dottrine allora hai un calo di "zuccheri" il classico vuoto teocratico ,e quindi devi ricorrere ai ripari,e ti mangi la prima
barretta di cioccolato fondente che ti capita fra le mani,e quindi ti aggrappi a qualcosa che pensi sia finalmente quella che cercavi.

Che dire se ad Ed-L ..vive la fede in questi termini
sono certezze sue,la mia ironia e quella di qualcun'altro non l'ha capita,volevo
spronarlo a fare ricerche,a riempire quel mezzo bicchiere,ma contento lui ..contenti tutti. :ironico:

Non vorrei contendere PROPRIO con un'altro compagno di merendine andate a male che ci propinava la WT.
Anche perché Ed-L sta un po a digiuno su certe tematiche ,mentre su questi argomenti se ne è discusso a iosa su questo forum.

Ed -L pensa che voglia fare provocazioni,che io sia intollerante,evidentemente non sa cosa sia l'intolleranza
o la provocazione,in più non legge i miei post,fa confusione fra fede è la razionalità ,fra storia e religione.

Forse era meglio non sapere è morire con le NON- certezze che conoscere come stanno realmente le cose.... :blu:

https://www.youtube.com/watch?v=Ek39IDeKPaY :ironico:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11531
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi EdLogan » 17/08/2015, 22:13

Ray ha scritto:Vedi Angelo un po comprendo Ed-L.. ,non per quello che mi vorrebbe attribuire
ma il vuoto della WT è grande,perché sei impegnato con i vari sermoni,studi e predicazione
quasi tutto il tempo o se sei al massimo un po furbetto solo la metà della settimana,"MA" quando
comprendi che questo culto si è inventato molte
dottrine allora hai un calo di "zuccheri" il classico vuoto teocratico ,e quindi devi ricorrere ai ripari,e ti mangi la prima
barretta di cioccolato fondente che ti capita fra le mani,e quindi ti aggrappi a qualcosa che pensi sia finalmente quella che cercavi.

Che dire se ad Ed-L ..vive la fede in questi termini
sono certezze sue,la mia ironia e quella di qualcun'altro non l'ha capita,volevo
spronarlo a fare ricerche,a riempire quel mezzo bicchiere,ma contento lui ..contenti tutti. :ironico:

Non vorrei contendere PROPRIO con un'altro compagno di merendine andate a male che ci propinava la WT.
Anche perché Ed-L sta un po a digiuno su certe tematiche ,mentre su questi argomenti se ne è discusso a iosa su questo forum.

Ed -L pensa che voglia fare provocazioni,che io sia intollerante,evidentemente non sa cosa sia l'intolleranza
o la provocazione,in più non legge i miei post,fa confusione fra fede è la razionalità ,fra storia e religione.

Forse era meglio non sapere è morire con le NON- certezze che conoscere come stanno realmente le cose.... :blu:

https://www.youtube.com/watch?v=Ek39IDeKPaY :ironico:


Ma allora... :troll:

Caro Ray vedi, ti definisco provocatorio non per partito preso, ma perché continui a voler affermare che io sia nell'errore e tu debba ateo-evangelizzare... Che ti piaccia oppure no, c'è gente che ha studiato INFINITAMENTE più di te ed è cristiana.
Invece tu continui a sottintendere che la mia scelta religiosa debba essere (offensivamente, imho) dovuta ad una "astinenza" o altre motivazioni di basso livello, cosa che Quixote sembra non aver notato, non vorrei dover pensare che la moderazione sia diventata un po' di parte recentemente.
Che dire, avrai letto qua e là un po' di propaganda atea, trovando argomenti molto convincenti che smontano la religione. E continui a ritenere che io mi sia trovato un'altra "merendina". Spero che tu riesca a "convertire" tutti gli sciocchi cristiani che incontri.
Oltre a ripeterti che non hai compreso granché al riguardo (ma non è detto che uno tra noi due debba aver ragione), posso solo girarti lo stesso invito che hai fatto a me. :ilovejesus: :pace:
EdLogan
Nuovo Utente
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 30/03/2015, 13:44

Messaggiodi Ray » 17/08/2015, 22:34

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali

Immagine

Immagine

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11531
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi EdLogan » 18/08/2015, 14:42

:capo: :troll:
EdLogan
Nuovo Utente
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 30/03/2015, 13:44

Messaggiodi Quixote » 18/08/2015, 16:58

EdLogan ha scritto:Invece tu continui a sottintendere che la mia scelta religiosa debba essere (offensivamente, imho) dovuta ad una "astinenza" o altre motivazioni di basso livello, cosa che Quixote sembra non aver notato, non vorrei dover pensare che la moderazione sia diventata un po' di parte recentemente.


Ma no? Fino a prova contraria non ho mai parlato come mod. Vedi forse la firma Angelo/mod in calce ai miei post? E da utente continuo a risponderti, fermo restando che la tua frase non sarà molto gradita alla moderazione. Ma non sarò io a intervenire, perché ormai coinvolto nella discussione.

E sempre da utente non ho difficoltà alcuna a dire che sono smaccatamente di parte, e perché generalmente condivido quanto scritto da Ray, e perché Ray è mio amico. Ma, visto che il mio invito a tornare in argomento è stato disatteso, e si è risolto in un insulso trolleggio, attendo solo che un moderatore piú serio di me – e non di parte – metta un bel lucchetto al tutto.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4473
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Precedente

Torna a Pubblicazioni della WatchTower

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici