Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Storia non proprio precisa.

Un'analisi delle pubblicazioni passate e presenti dei TdG

Moderatore: Achille

Storia non proprio precisa.

Messaggiodi Romagnolo » 09/06/2017, 21:31

Nello studio di libro di questa settimana è stato preso in esame come i Testimoni di Geova abbiano sperimentato in diversi casi la mano di Dio nel farli vincere contro decreti presidenziali che ne prescrivevano l' opera.
Riguardo al caso dello Zaire ecco cosa si può leggere nel libro Regno di Dio è già una realtà alla lezione n.13


28 Zaire. A metà degli anni ’80 nello Zaire (oggi Repubblica Democratica del Congo) c’erano circa 35.000 Testimoni. Per via del costante incremento delle attività del Regno, la filiale stava costruendo nuove strutture. Nel dicembre del 1985, nella capitale Kinshasa venne tenuta un’assemblea internazionale: 32.000 presenti di molte parti del mondo gremirono lo stadio. Poi, però, la situazione dei servitori di Geova cominciò a cambiare.
29 A quel tempo, nello Zaire prestava servizio il fratello Marcel Filteau, missionario canadese che nel Québec aveva subìto la persecuzione sotto il governo Duplessis. Marcel riferì: “Il 12 marzo 1986 i fratelli responsabili ricevettero una lettera con cui l’associazione dei Testimoni di Geova dello Zaire veniva dichiarata illegale”. Il decreto era firmato dal presidente Mobutu Sese Seko.
30...A quel punto il Comitato di Filiale si trovò di fronte a una decisione difficile: appellarsi alla Corte Suprema o aspettare? Timothy Holmes, missionario che a quel tempo era coordinatore del Comitato di Filiale, ricorda: “Ci rivolgemmo a Geova perché ci desse sapienza e ci guidasse”. Dopo aver esaminato la cosa in preghiera, i membri del comitato ritennero che non fosse il momento di adire le vie legali. Si concentrarono piuttosto sul benessere dei fratelli e sulla ricerca di modi per continuare a predicare.
31 Passarono diversi anni. La pressione esercitata sui Testimoni si attenuò e nel paese crebbe il rispetto per i diritti umani. Il Comitato di Filiale ritenne, quindi, che fosse arrivato il momento di appellarsi alla Corte Suprema di Giustizia dello Zaire allo scopo di far togliere la proscrizione. Sorprendentemente l’istanza d’appello fu accolta. L’8 gennaio 1993, quasi sette anni dopo l’ordinanza presidenziale con cui era stata messa al bando l’opera, la Corte decretò che il modo di agire del governo nei confronti dei Testimoni era stato illegittimo, e la proscrizione venne tolta. Fu qualcosa di straordinario! Mettendo a repentaglio la loro vita, i giudici avevano annullato una decisione del presidente.


Dunque, non voglio certo mettermi a disquisire se Dio abbia o meno guidato le scelte dei fratelli per uscire dal bando governativo, non posso certo saperlo; quello che ho invece notato è come l'evento sia stato presentato in una forma...oserei dire un pò Pompata.
Mi spiego,...quando lessi quei paragrafi la prima volta, la sensazione che ne ebbi fù che fosse avvenuto qualcosa di quasi miracoloso,...si..le condizioni forse erano migliorate ma decidere di agire...pareva ugualmente un azzardo!
La scelta operata dai giudici sembra passare per un eroico atto di coraggio,...ma è veramente così?
Anche questo non posso saperlo,..bisognerebbe parlare con ciascuno di loro :blu: ma una cosa sò...e per farlo basta solo accedere ad Internet e riflettere, ovvero che la WT ha cercato di presentare l' evento saltando o omettendo alcuni particolari che sicuramente avrebbero fatto perdere di magia la revoca del bando; ovvero omette di avvertire che in quegli anni il presidente Mobutu non aveva più il potere dittatoriale che possedeva nella metà degli anni 80.
Lo scenario politico interno era profondamente mutato ed anche il suo bisogno di appoggio dalle nazioni estere lo costrinse a stare attento alle mosse che faceva,...ergo i giudici della Corte Suprema di Giustizia non erano più così a rischio come lo sarebbero stati solo pochi anni prima.
Posto gli estratti più significativi dei siti in cui ho fatto ricerca:
Il periodo di transizione tra il 1990 e il 1997 si caratterizzò, inoltre, per una crescente etnicizzazione della politica. Nel 1990, Mobutu cercò di rispondere e aggirare la pressione nazionale e internazionale creando la Terza Repubblica, una nuova forma statuale, aperta al multipartismo politico, in cui il Partito e lo Stato avrebbero costituito due entità distinte. In meno di un anno si formarono almeno 200 Partiti, tra cui l’Unione pour la Démocratie et le Progrès Social (UDPS) di Etienne Tshisekedi, l’Union des Féderalistes et des Républicains Independentes (UFERI) di Nguza Karl-I-Bond, nipote di Moise Tshombe, e il Parti Démocrate et sociale Chrétien (PDSC) di Joseph Ileo.... La Conferenza Nazionale e il regime di Mobutu iniziarono a lottare su chi fosse realmente al potere. Mentre la Conferenza Nazionale formò un Governo di coalizione, l’esercito e molti Ministeri erano, formalmente, ancora sotto il controllo di Mobutu....
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... z2X0HNV4rg
La crisi economica e il crescente indebitamento, le proteste popolari legate alla disoccupazione dilagante costrinsero Mobutu a legalizzare le opposizioni (1990). Dal 1992 fu costituito un Alto consiglio per la repubblica dominato dai gruppi dell’opposizione e in aperto antagonismo con l’Assemblea nazionale, fedele a Mobutu:
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... kvtth--ZJw
Nel 1991 il deteriorarsi dell'economia e le sommosse lo convinsero a condividere il potere con i leader dell'opposizione, anche se usò la forza delle armi per evitare il cambio di regime fino al 1997, quando le forze ribelli guidate da Laurent-Désiré Kabila lo espulsero dal paese.
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... tQz_q_-EWA
La sua gestione del potere, corrotta ed estremamente personalistica, proseguì anche dopo le modifiche apportate alla Costituzione nel 1990, che avevano abolito, tra l'altro, il controllo presidenziale sull'esecutivo.
https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q= ... 5YaUiJt_pA
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4974
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 10/06/2017, 15:03

Scrivendo questi articoli, Haimè, la WTS si espone palesemente a grottesche critiche.

La prima e la più semplice.

Ma se è vero che la mano di Geova è intervenuta in maniera più o meno miracolosa, ed a macchia di leopardo, questa volta su questa nazione, un'altra volta su un'altra, a favore del suo popolo (e già questo sarebbe un miracolo), la domando che sorge spontanea è;

Come mai non è intervenuta sulle interpretazioni scritturali e dottrinali del Corpo Direttivo che si è trovato ridicolizzato in circa 140 anni di storia, dove ha praticamente visto e rivisto la data della fine e quindi anche il suo adempimento per circa 4 volte?

Prima era il 1914 (dal 1874) come data della fine, poi no, questa era l'inizio della fine ma che doveva culminare nel 1994, poi nel 1995 entra in gioco la generazione come arco di tempo, ed ora dal 2007 in poi, la sovrapposizione delle generazioni.... :mirror: :ciuccio: :fronte:

Cioè, aiutare i TDG africani va bene, ma il termine della contesa universale non è un tantino più importante?

Senza contare la raccolta dei 144.000 prima terminata nel 1935 e poi riaperta nel 2007 e via dicendo.

Cioè, non stiamo parlando di cose secondarie, ma di pilastri importanti di collegamento tra le chiacchiere della bibbia e la realtà moderna che, dovrebbero testimoniare che viviamo appunto nel tempo della fine.... :fronte: :fronte: :fronte:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4965
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Wyclif » 10/06/2017, 15:06

deliverance1979 ha scritto:Scrivendo questi articoli, Haimè, la WTS si espone palesemente a grottesche critiche.



Ma se è vero che la mano di Geova è intervenuta in maniera più o meno miracolosa, ed a macchia di leopardo, questa volta su questa nazione, un'altra volta su un'altra, a favore del suo popolo (e già questo sarebbe un miracolo), la domando che sorge spontanea è;

Come mai non è intervenuta sulle interpretazioni scritturali e dottrinali del Corpo Direttivo che si è trovato ridicolizzato in circa 140 anni di storia, dove ha praticamente visto e rivisto la data della fine e quindi anche il suo adempimento per circa 4 volte?

Prima era il 1914 (dal 1874) come data della fine, poi no, questa era l'inizio della fine ma che doveva culminare nel 1994, poi nel 1995 entra in gioco la generazione come arco di tempo, ed ora dal 2007 in poi, la sovrapposizione delle generazioni.... :

Cioè, aiutare i TDG africani va bene, ma il termine della contesa universale non è un tantino più importante?

Senza contare la raccolta dei 144.000 prima terminata nel 1935 e poi riaperta nel 2007 e via dicendo...


:ok: :ok: :ok:
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1548
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Romagnolo » 11/06/2017, 15:09

Volevo risoffermarmi un attimo quando il libro dice che era aumentato il rispetto per i diritti umani.
Bene la frase in se è tecnicamente corretta; è appunto quanto accadde in quei primi anni 90.
Però non mette in evidenza la portata del cambiamento che era in atto nello Zaire!
Il lettore è quindi lasciato ad immaginarsi da se cosa potrebbe mai essere accaduto,...non percependo minimamente in tal modo quanto potesse essersi realmente modificata la situazione verso chi la pensasse diversamente dal partito al potere.
Ovvio che il lettore venga poi portato ad immaginarsi chissà quale evento miracoloso abbia consentito ai Testimoni di uscire dal bando governativo.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4974
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 11/06/2017, 20:06

Romagnolo ha scritto:Volevo risoffermarmi un attimo quando il libro dice che era aumentato il rispetto per i diritti umani.
Bene la frase in se è tecnicamente corretta; è appunto quanto accadde in quei primi anni 90.
Però non mette in evidenza la portata del cambiamento che era in atto nello Zaire!
Il lettore è quindi lasciato ad immaginarsi da se cosa potrebbe mai essere accaduto,...non percependo minimamente in tal modo quanto potesse essersi realmente modificata la situazione verso chi la pensasse diversamente dal partito al potere.
Ovvio che il lettore venga poi portato ad immaginarsi chissà quale evento miracoloso abbia consentito ai Testimoni di uscire dal bando governativo.


E' vero, ma nel momento in cui nell'articolo da te postato c'è scritto quanto segue:
Romagnolo ha scritto:“Ci rivolgemmo a Geova perché ci desse sapienza e ci guidasse”.


Cosa significa questa frase?
Cosa lasciano intendere tutte queste frasi ed altre simili, scritte o per lo meno insinuate migliaia, milioni di volte in esperienze, paragrafi e pubblicazioni varie?

Che Geova interviene per la sua organizzazione.

Se un essere superiore dispensa sapienza o guida, questo è un miracolo, soprattutto in vista del fatto che tale capacità viene data da un essere superiore (Geova o Dio o gli alieni) ad un essere inferiore (l'uomo) che in quel momento non ha una prospettiva completa del suo problema.
Geova conosce cosa i giudici o addirittura il presidente o i soldati dicono in merito a questa vicenda.
Li ascolta quando fanno le loro riunioni nelle stanze segrete, legge i loro cuori e le loro menti.

Quindi, anche un solo cambiamento di stato d'animo dato ai propri servitori, sarebbe di per se un miracolo.

Quindi, se un Dio che è in grado di operare in questa maniera interviene per una questione di stato, La grande tribolazione ed Harmagheddon dove se li è scordati?
Nel cassetto dello studio ovale celeste?
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4965
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36


Torna a Pubblicazioni della WatchTower

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici