Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Corbellerie

Un'analisi delle pubblicazioni passate e presenti dei TdG

Moderatore: Achille

Corbellerie

Messaggiodi Socrate69 » 03/11/2017, 12:51

Dal sito JW.org...

“Quando vedo qualcuno che ha un tatuaggio, lo metto automaticamente nella categoria di quelli a cui piace bere e fare baldoria”, dice una ragazza di nome Samantha
.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3529
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Romagnolo » 03/11/2017, 12:59

Poverina,....si vede che è stata tarata così. :piange:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4582
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi VictorVonDoom » 03/11/2017, 13:28

:risatina: :risatina: :risatina: :risatina:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1138
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 03/11/2017, 13:33

Invece, quando uno vede le TDG 16-25 anni in servizio, abbigliate stile nonna vittoria, con sguardo arreso e basso, cosa dovrebbe pensare e come dovrebbe etichettarla?
Sfigata?
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4582
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi pasqualebucca » 03/11/2017, 14:40

I tatuaggi non sono un segnale positivo, non è cosa buona associarsi con dei tatuati, specie se si è figli di geova.
Ho fatto un giretto e vi consiglio il seguente link: http://www.quotidianosanita.it/studi-e- ... o_id=30960

A parte gli scherzi, un piccolo tatuaggio può essere gradevole, tanti e grossi non mi piacciono, ma è una questione personale.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 651
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi VictorVonDoom » 03/11/2017, 14:47

pasqualebucca ha scritto:I tatuaggi non sono un segnale positivo, non è cosa buona associarsi con dei tatuati, specie se si è figli di geova.
Ho fatto un giretto e vi consiglio il seguente link: http://www.quotidianosanita.it/studi-e- ... o_id=30960

A parte gli scherzi, un piccolo tatuaggio può essere gradevole, tanti e grossi non mi piacciono, ma è una questione personale.


A me piacciono, anche quelli un po' più "invadenti". A volte ho pensato di farmene uno... ma non saprei ne cosa tatuarmi ne dove. Quando e se avrò "l'intuizione giusta"... perchè no? :occhiol:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1138
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Porcellate...

Messaggiodi Vieri » 03/11/2017, 15:49

A me piace la farfallina di Belen..... :risata: :risata:
Ma ragazzi è un argomento questo .......unire poi il serio con il faceto ?.....
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4865
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Morpheus » 03/11/2017, 17:58

Socrate69 ha scritto:Dal sito JW.org...

“Quando vedo qualcuno che ha un tatuaggio, lo metto automaticamente nella categoria di quelli a cui piace bere e fare baldoria”, dice una ragazza di nome Samantha
.


Che bigotta piena di pregiudizi...
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Morpheus
Utente Junior
 
Messaggi: 828
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Romagnolo » 03/11/2017, 18:12

Ho un amico che si è fatto dei tatuaggi, per lui ogni tatuaggio ha un significato profondo,...appunto per questa sua forma di sensibilità ciò che può rappresentare per lui qualcosa di importante ...se la fa tatuare.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4582
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Ora sono serio...

Messaggiodi Vieri » 03/11/2017, 20:20

Il mio "cuginetto", 10 anni fa pieno di buone intenzioni, prima di andare a San Patrignano volle farsi tatuare sul braccio una "P "di "perdono" alla quale consigliai di aggiungere anche una "S" di "speranza"......

Il perdono forse da parte mia c'è stato alla fine, ma la speranza oggi se ne è andata......
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4865
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi deliverance1979 » 03/11/2017, 21:20

Come sempre i TDG sono campioni nel dire vaccate e crederci pure.
Ora la scelta di apporsi un tatuaggio è molto varia e non si può fare di tutta un'erba un fascio.

ci sono le persone che si fanno un tatuaggio, (degna espressione della loro stupidità) per moda, perchè fatto in un'età giovanile, per emulazione.
C'è chi si fa un tatuaggio per ricordare una persona scomparsa, un figlio, un evento che lo ha cambiato nel bene e nel male, ed anche qui, c'è chi compie questa scelta con convinzione e logica, e chi lo fa spinto dall'emotività di un momento.
C'è chi si fa un tatuaggio per appartenenza ad un corpo militare, ad una squadra, ad un credo politico o religioso, e qui, la convinzione di tali persone (sempre se non rasenta l'ormai onnipresente stupidità) è degna di rispetto e simile alla stessa convinzione che spinge i TDG a non accettare una trasfusione di sangue, a castrare la propria e altrui esistenza per Geova, ad andare a suonare i campanelli.
C'è chi si fa un tatuaggio per arte e per cultura....(vedi la farfallina di Belen, giocosa, scherzosa e su un punto del corpo sexy, per una bella ragazza....)

La mediocre osservazione fatta dai TDG, indica come sempre quanto siano pochi di mente e come approccino tutto ciò che non fa parte del loro oscuro mondo.
Salvo però, quando poi vengono trattati nella stessa approssimativa maniera da quelli del cosi detto "mondo di satana", fare le vittime e cercare di spiegare con mille distinguo le loro bizzarre teorie bibliche, modi di fare, sofismi teologici e via dicendo.

Come sempre due pesi e due misure...

PS: La cosa imbarazzante, è che tra i TDG molti che apertamente si schierano contro il tatuaggio, se potessero se lo farebbero, e questo dimostra come il condizionamento mentale delle vaccate scritte sulle pubblicazioni WTS, diventi poi realtà nel frequentare la congregazione fatta di persone che, se non ti adegui al pensiero comune, ti emarginano, ti fanno sentire perennemente fuori posto o peggio....
Questo discorso lo si applica ancora di più ai nati di questa religione che non hanno chiesto di credere a tali vaccate, ma tant'è.....
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4582
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Malcico71 » 04/11/2017, 19:16

... a mio avviso non bisognerebbe fermarsi alle apparenze, sono segni esteriori e del tutto personali ... ma si sa come la pensano ...

Io invece ho una tale allergia alle giacche e cravatte ... che se qualche rappresentante viene a casa mia vestito così tendo a diffidare ... trovo più avvicinabili le persone vestite in modo "normale" le vedo più alla portata di tutti ... troppa formalità mi dà una impressione "strana" ...
La verità è solo quello che il Partito ritiene vero. Non è possibile discernere la realtà se non attraverso gli occhi del Partito. - George Orwell - 1984



Presentazione: prima parte - seconda parte
Avatar utente
Malcico71
Utente Senior
 
Messaggi: 1307
Iscritto il: 01/07/2010, 22:18

Messaggiodi pasqualebucca » 04/11/2017, 19:37

Malcico71 ha scritto:... a mio avviso non bisognerebbe fermarsi alle apparenze, sono segni esteriori e del tutto personali ... ma si sa come la pensano ...

Io invece ho una tale allergia alle giacche e cravatte ... che se qualche rappresentante viene a casa mia vestito così tendo a diffidare ... trovo più avvicinabili le persone vestite in modo "normale" le vedo più alla portata di tutti ... troppa formalità mi dà una impressione "strana" ...


Io sono un condannato al vestito e alla cravatta perenne o quasi...hahahaha!!
In ufficio c'è il protocollo e quindi.....non se puede vestire casual anche se ogni tanto se non ho riunioni o c'è il c.a. allora un buon jeans e maglioncino possono andare bene.
Comunque come tatuaggio mi piace quello che si fanno le donne sotto la schiena o se volete sopra le chapette.
Il resto non mi piace.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 651
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Si, concordo....

Messaggiodi Vieri » 04/11/2017, 19:39

Malcico71 ha scritto:... a mio avviso non bisognerebbe fermarsi alle apparenze, sono segni esteriori e del tutto personali ... ma si sa come la pensano ...

Io invece ho una tale allergia alle giacche e cravatte ... che se qualche rappresentante viene a casa mia vestito così tendo a diffidare ... trovo più avvicinabili le persone vestite in modo "normale" le vedo più alla portata di tutti ... troppa formalità mi dà una impressione "strana" ...

Vaglielo a dire ai mormoni, alti, belli, biondi, di pura razza ariana, vestiti bene e con cartellino attaccato..... :ironico:
PS. Chiissà se vanno anche a portare il loro messaggio nelle degradate periferie americane abitate prevalentemente da persone di colore.....vestiti così.....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4865
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi pasqualebucca » 04/11/2017, 20:43

Vieri ha scritto:
Malcico71 ha scritto:... a mio avviso non bisognerebbe fermarsi alle apparenze, sono segni esteriori e del tutto personali ... ma si sa come la pensano ...

Io invece ho una tale allergia alle giacche e cravatte ... che se qualche rappresentante viene a casa mia vestito così tendo a diffidare ... trovo più avvicinabili le persone vestite in modo "normale" le vedo più alla portata di tutti ... troppa formalità mi dà una impressione "strana" ...

Vaglielo a dire ai mormoni, alti, belli, biondi, di pura razza ariana, vestiti bene e con cartellino attaccato..... :ironico:
PS. Chiissà se vanno anche a portare il loro messaggio nelle degradate periferie americane abitate prevalentemente da persone di colore.....vestiti così.....



Azzarrola fratello, ci sei andato pesantino....però è vero sono tutti belli e biondi, nessuno di colore (mai visto fino a ora).
I mormoni si confermano leader e attirano le genti.
Vedremo dopo l'inaugurazione del tempio di Roma.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 651
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Predicare il Vangelo.....

Messaggiodi Vieri » 04/11/2017, 21:20

pasqualebucca ha scritto:
Vieri ha scritto:
Malcico71 ha scritto:... a mio avviso non bisognerebbe fermarsi alle apparenze, sono segni esteriori e del tutto personali ... ma si sa come la pensano ...

Io invece ho una tale allergia alle giacche e cravatte ... che se qualche rappresentante viene a casa mia vestito così tendo a diffidare ... trovo più avvicinabili le persone vestite in modo "normale" le vedo più alla portata di tutti ... troppa formalità mi dà una impressione "strana" ...

Vaglielo a dire ai mormoni, alti, belli, biondi, di pura razza ariana, vestiti bene e con cartellino attaccato..... :ironico:
PS. Chiissà se vanno anche a portare il loro messaggio nelle degradate periferie americane abitate prevalentemente da persone di colore.....vestiti così.....



Azzarrola fratello, ci sei andato pesantino....però è vero sono tutti belli e biondi, nessuno di colore (mai visto fino a ora).
I mormoni si confermano leader e attirano le genti.
Vedremo dopo l'inaugurazione del tempio di Roma.

Cosa hanno fatto invece i "bistrattati " neocatecumenali.....?

Nei mesi di luglio agosto del 2017, sono stati inviati 13,000 fratelli dei quali 1,140 sacerdoti e 1.180 seminaristi e numerosi fratelli e sorelle di tutte le comunità in più di 1.000 diocesi in 101 nazioni.

Arrivati nelle città di destinazione , gli inviati si sono presentati ai vescovi della diocesi per chiedere la loro benedizione. Dopo aver dato ai poveri i soldi rimasti in tasca ed aver fatto un esorcismo sulla città hanno iniziato la loro missione di circa una settimana.

PS. per "esorcismo"si deve intendere solo di fare una preghiera per tenersi lontano dalle tentazioni e di essere aiutati dallo Spirito Santo...

I fratelli hanno visitato 1,090 diocesi, i vescovi li hanno ricevuti e benedetti e spesso hanno presieduto il rito di invio in missione ed hanno atteso con gli itineranti il ritorno dei missionari anche lavando loro i piedi, (significativa esperienza inviata dagli itineranti in Zambia).

Hanno incontrato i parroci che spesso li hanno invitati a parlare ai gruppi della loro parrocchia e per le strade hanno potuto parlare con le persone più sofferenti e disperate, drogate, e alcolizzati andando anche nei quartieri più malfamati ma sempre senza ricevere denigrazioni ed offese protetti anche dalle comunità locali contro eventuali malintenzionati.

Spesso senza un soldo hanno anche dormito per strada insieme ai barboni o mangiando presso chi li accoglieva o nelle mense dei poveri, parlando con loro del Vangelo, o rimanendo digiuni anche per due giorni con esperienze umane in questi paesi molto toccanti.

Non 'c'erano "vestitini della festa" ma semplici magliette e jeans spesso anche senza mai fare la doccia...
...ma l'amore verso chi incontravano è stato grande e grande è stata anche l'accoglienza alle loro parole, non in termini numerici, ovviamente senza radunare folle, ma grande per sentire vicino a loro queste persone nell'accogliere il messaggio di Cristo.

Gesù, del resto non andava in giro a predicare con abiti firmati ( ovviamente dell'epoca...)... :ironico:

PS. Se ci sono andato giù pesante, mi scuso ma penso di aver avuto anche le mie brave ragioni....

:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4865
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi pasqualebucca » 05/11/2017, 4:19

Era una battuta, sei sempre educato e rispettoso con tuttti....o quasi.....
E vero, Gesù Cristo predicava con le vesti stracciate e non certo con il frac, viveva di elemosina ma se aveva fame lui ...moltiplicava pane e pesci....per cui.
Trai tu le conclusioni.
Quello che facciamo noi Cattolici è poco conosciuto, si parla per lo più dei nostri scandali sulla pedofilia, il resto beh....non viene considerato.
I mormoni si confermano elleganti, puliti ed efficienti, ma sono 4 gatti come i tdg, non mi preoccupano per niente ma voglio conoscerli meglio.
Mi devo fare un'idea delli'indottrinamento.
Tutto qui.
Buona notte a tutti, mal di denti tremendo.....
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 651
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Pasquale, chiedo una cortesia....

Messaggiodi Vieri » 05/11/2017, 11:10

pasqualebucca ha scritto:Era una battuta, sei sempre educato e rispettoso con tuttti....o quasi.....
E vero, Gesù Cristo predicava con le vesti stracciate e non certo con il frac, viveva di elemosina ma se aveva fame lui ...moltiplicava pane e pesci....per cui.
Trai tu le conclusioni.
Quello che facciamo noi Cattolici è poco conosciuto, si parla per lo più dei nostri scandali sulla pedofilia, il resto beh....non viene considerato.
I mormoni si confermano elleganti, puliti ed efficienti, ma sono 4 gatti come i tdg, non mi preoccupano per niente ma voglio conoscerli meglio.
Mi devo fare un'idea delli'indottrinamento.
Tutto qui.
Buona notte a tutti, mal di denti tremendo.....

Mi è piaciuta la tua battuta:
sei sempre educato e rispettoso con tutti....o quasi....

... hai ragione ma a parte il fatto che "la volpe non perde il pelo e nemmeno il vizio."..(i capelli li ho ancora tutti anche se bianchi...) rimanendo anche dopo 50 anni da nordista sempre un "maledetto toscano" non posso mai esimermi di dire quello che penso....

Il piacere che ti chiedo, visto che sei interessato a queste persone, (per l'amor di Dio,anche brave e sempliciotte persone...) dovresti chiedere loro come hanno fatto a taroccare col CTRL-C e CTRL-V il libro di Mormon che affermando di essere stato scritto nel 400 A.C. o giù di lì,..riprende pari pari una delle lettere di di San Paolo del primo secolo D.C. circa la storia del ramoscello di ulivastro innestato nell'ulivo buono....come da mio link:

viewtopic.php?f=18&t=17097&start=360#p356702

Per dirti la verità, devo dirti che mi sono appassionato al libro di Mormon e me lo sto quasi leggendo tutto a puntate...a parte il fatto di essere un po' ripetitivo....ma dove volta per volta sto scoprendo cose nuove.....dove pare che quelli che avevano cambiato colore non fossero "negri" ma come gli indiani d'America,.....grandi civiltà che costruirono molte città con alte mura utensili ed armi....tutto documentato e ritrovato in numerosi siti archeologici.... :boh: :piange: .

Ora sono all'arrivo di Gesù che sapevano già in partenza da qualche secolo chi fosse, cosa fosse venuto a fare e tutto quello che sappiamo dal vangelo di 400 anni dopo.....
Bello, devo dire che l'immaginazione dell'autore (umano) è stata notevole e se fosse vissuto di questi tempi avrebbe fatto un sacco di soldi facendo dei film epici tipo "il signore degli anelli" o Harry Potter........fine delle cattiverie.... :diablo: e che Geova o l'angelo Moroni ed anche Giulio...mi perdonino.... :risata: :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4865
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi pasqualebucca » 05/11/2017, 13:48

Si ma facendo così il caro amico Giulio scappa via, è un amico e brava persona..
Ti dico che come credo io nella nostra Santa Chiesa Cattolica e Apostolica, lui crede nella sua .
Non puoi costringere una persona dicendogli che è in errore, la stessa cosa te le potrebbe dire lui.

Il libro di Mormon non è veritiero? Forse, ma lui ci crede e se ci credo io lo rispetto.
Te lo chiedo come fratello, accogliamo Giulio e discutiamo dell'amore di Dio e dell'amore universale tra i popoli, il resto ognuno rimanga con il suo credo.
Spero tu non fraintenda il mio come un rimprovero perché non lo è, io te lo chiedo con rispetto e per favore, nel nome di nostro Signore Gesu Cristo.

Giulio fatti vivo per favore, anche in privato, io mercoledì, giovedi sarò dalle tue parti se vuoi vediamoci.
Ciao e buona domenica
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 651
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Ciao Pasquale....

Messaggiodi Vieri » 05/11/2017, 14:31

pasqualebucca ha scritto:Si ma facendo così il caro amico Giulio scappa via, è un amico e brava persona..
Ti dico che come credo io nella nostra Santa Chiesa Cattolica e Apostolica, lui crede nella sua .
Non puoi costringere una persona dicendogli che è in errore, la stessa cosa te le potrebbe dire lui.

Il libro di Mormon non è veritiero? Forse, ma lui ci crede e se ci credo io lo rispetto.
Te lo chiedo come fratello, accogliamo Giulio e discutiamo dell'amore di Dio e dell'amore universale tra i popoli, il resto ognuno rimanga con il suo credo.
Spero tu non fraintenda il mio come un rimprovero perché non lo è, io te lo chiedo con rispetto e per favore, nel nome di nostro Signore Gesu Cristo.

Giulio fatti vivo per favore, anche in privato, io mercoledì, giovedi sarò dalle tue parti se vuoi vediamoci.
Ciao e buona domenica

Ciao Pasquale e buona domenica, non prendermi per uno "cattivo" :diablo: che fa "dell'accanimento terapeutico" sul povero Giulio che è sicuramente una brava persona ma come vedi io non desidero affatto discutere su problemi di fede poichè su questi "dogmi" ognuno ritengo giustamente che sia libero di pensarla come vuole.

Io mi riferisco solo all'intelligenza umana specie con chi in alcune occasioni ed anche con Quixote, si è dimostrato in passato particolarmente polemico sull'argomento "conoscenze" e "istruzione"...vantandosi anche di tutto il suo "sapere".....

Il problema di trovarsi due testi praticamente e concettualmente uguali che avrebbero dovuto essere scritti in tempi notevolmente diversi :
400 A.C. il primo rispetto alle parole di San Paolo, permetti che a questo punto possano lasciarmi molto perplesso poichè se la veridicità del libro di Mormon è per fede ritenuta assolutamente veritiera, vuol dire che non ci si possa spiegare come San Paolo nel primo secolo e senza conoscere lui il libro di Mormon (ritrovato solo nell'800'...) abbia potuto scrivere praticamente gli stessi concetti con lo stesso esempio.

Che lo stesso dio (minuscolo)abitante in un pianeta sconosciuto e decisamente diverso dal Dio di San Paolo, abbia allora voluto suggerirgli la stessa "similitudine" ?
:mirror:

Non è per essere :diablo: ma se andiamo a fare il calcolo delle probabilità che due autori diversi ("Giacobbe" e S. Paolo a distanza di 400 anni e senza assoluta possibilità di conoscersi dicessero alla fine le stesse cose, ritengo che oltrepassiamo il "3 sigma" della curva di Gauss andando nei casi talmente rari che sfiorino l'impossibile.....
.
Qui non si tratta di fede ma di essere razionali ma sulla evidenza dei fatti e su testi praticamente identici sui quali una persona "istruita" debba dare delle logiche spiegazioni.

Se poi, l'amico Giulio desiderasse "scappare via" significherebbe allora per me che su temi razionali ( e ripeto non di fede) non avrebbe giustificazioni di sorta ......e dubitando ovviamente anche sulla sua buona fede....
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4865
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi pasqualebucca » 05/11/2017, 15:28

Vieri ha scritto:
pasqualebucca ha scritto:Si ma facendo così il caro amico Giulio scappa via, è un amico e brava persona..
Ti dico che come credo io nella nostra Santa Chiesa Cattolica e Apostolica, lui crede nella sua .
Non puoi costringere una persona dicendogli che è in errore, la stessa cosa te le potrebbe dire lui.

Il libro di Mormon non è veritiero? Forse, ma lui ci crede e se ci credo io lo rispetto.
Te lo chiedo come fratello, accogliamo Giulio e discutiamo dell'amore di Dio e dell'amore universale tra i popoli, il resto ognuno rimanga con il suo credo.
Spero tu non fraintenda il mio come un rimprovero perché non lo è, io te lo chiedo con rispetto e per favore, nel nome di nostro Signore Gesu Cristo.

Giulio fatti vivo per favore, anche in privato, io mercoledì, giovedi sarò dalle tue parti se vuoi vediamoci.
Ciao e buona domenica

Ciao Pasquale e buona domenica, non prendermi per uno "cattivo" :diablo: che fa "dell'accanimento terapeutico" sul povero Giulio che è sicuramente una brava persona ma come vedi io non desidero affatto discutere su problemi di fede poichè su questi "dogmi" ognuno ritengo giustamente che sia libero di pensarla come vuole.

Io mi riferisco solo all'intelligenza umana specie con chi in alcune occasioni ed anche con Quixote, si è dimostrato in passato particolarmente polemico sull'argomento "conoscenze" e "istruzione"...vantandosi anche di tutto il suo "sapere".....

Il problema di trovarsi due testi praticamente e concettualmente uguali che avrebbero dovuto essere scritti in tempi notevolmente diversi :
400 A.C. il primo rispetto alle parole di San Paolo, permetti che a questo punto possano lasciarmi molto perplesso poichè se la veridicità del libro di Mormon è per fede ritenuta assolutamente veritiera, vuol dire che non ci si possa spiegare come San Paolo nel primo secolo e senza conoscere lui il libro di Mormon (ritrovato solo nell'800'...) abbia potuto scrivere praticamente gli stessi concetti con lo stesso esempio.

Che lo stesso dio (minuscolo)abitante in un pianeta sconosciuto e decisamente diverso dal Dio di San Paolo, abbia allora voluto suggerirgli la stessa "similitudine" ?
:mirror:

Non è per essere :diablo: ma se andiamo a fare il calcolo delle probabilità che due autori diversi ("Giacobbe" e S. Paolo a distanza di 400 anni e senza assoluta possibilità di conoscersi dicessero alla fine le stesse cose, ritengo che oltrepassiamo il "3 sigma" della curva di Gauss andando nei casi talmente rari che sfiorino l'impossibile.....
.
Qui non si tratta di fede ma di essere razionali ma sulla evidenza dei fatti e su testi praticamente identici sui quali una persona "istruita" debba dare delle logiche spiegazioni.

Se poi, l'amico Giulio desiderasse "scappare via" significherebbe allora per me che su temi razionali ( e ripeto non di fede) non avrebbe giustificazioni di sorta ......e dubitando ovviamente anche sulla sua buona fede....
:strettamano:


Va bene tutto ed hai ragione, non ti credere mi viene difficile per non dire impossibile credere a Mormon, Moroni, alla storia del pianeta Kolob per non parlare di nefiti e lamaniti, sembra un racconto di Verne.
Però non la vedo in maniera razionale, altrimenti manco ci parlerei con i Mormoni, la vedo come uno studio personale per capire come mai il format funziona.
Dove scatta la molla per 12 milioni di persone, come avviene la conversione e come sono organizzati.
Se Giulio o altri, ci credono va bene....ma vorrei capire....
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 651
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Pasquale...

Messaggiodi Vieri » 05/11/2017, 21:11

Dove scatta la molla per 12 milioni di persone, come avviene la conversione e come sono organizzati.

Scusa Pasquale, e so benissimo che a te queste cose interessando direttamente ma se posso fare una piccola osservazione, hai mai sentito parlare di "plagio",di "ignoranza" e separazione dal mondo attuale ?... :sorriso:

Io onestamente penso che sia oggi più facile per un tdG ( anche se "facile" sia "una parola grossa" visto che le statistiche parlano di 20 anni di ore di apostolato in giro per convertire un nuovo adepto) visto che si basano sempre solo sulla Bibbia ( anche se interpretata a modo loro<) che andare a dire che Dio è in carne ed ossa , vive sul un pianeta chiamato Kolomb e che Gesù resuscitando andò in America........

Se poi alla fine loro fossero più bravi e convincenti, mi devo poi ricredere sull'attuale livello dell'evoluzione umana :diablo: ..... :risata:
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4865
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 05/11/2017, 21:22

Vieri ha scritto:
Dove scatta la molla per 12 milioni di persone, come avviene la conversione e come sono organizzati.

Scusa Pasquale, e so benissimo che a te queste cose interessando direttamente ma se posso fare una piccola osservazione, hai mai sentito parlare di "plagio",di "ignoranza" e separazione dal mondo attuale ?... :sorriso:

Io onestamente penso che sia oggi più facile per un tdG ( anche se "facile" sia "una parola grossa" visto che le statistiche parlano di 20 anni di ore di apostolato in giro per convertire un nuovo adepto) visto che si basano sempre solo sulla Bibbia ( anche se interpretata a modo loro<) che andare a dire che Dio è in carne ed ossa , vive sul un pianeta chiamato Kolomb e che Gesù resuscitando andò in America........

Se poi alla fine loro fossero più bravi e convincenti, mi devo poi ricredere sull'attuale livello dell'evoluzione umana :diablo: ..... :risata:
:ciao:


Che cambia credere che Dio viva su un pianeta in carne ed ossa o credere che c'è stato uno che camminava sull'acqua e moltiplicava i pani e i pesci, scusa? :boh:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1138
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi pasqualebucca » 06/11/2017, 11:28

VictorVonDoom ha scritto:
Vieri ha scritto:
Dove scatta la molla per 12 milioni di persone, come avviene la conversione e come sono organizzati.

Scusa Pasquale, e so benissimo che a te queste cose interessando direttamente ma se posso fare una piccola osservazione, hai mai sentito parlare di "plagio",di "ignoranza" e separazione dal mondo attuale ?... :sorriso:

Io onestamente penso che sia oggi più facile per un tdG ( anche se "facile" sia "una parola grossa" visto che le statistiche parlano di 20 anni di ore di apostolato in giro per convertire un nuovo adepto) visto che si basano sempre solo sulla Bibbia ( anche se interpretata a modo loro<) che andare a dire che Dio è in carne ed ossa , vive sul un pianeta chiamato Kolomb e che Gesù resuscitando andò in America........

Se poi alla fine loro fossero più bravi e convincenti, mi devo poi ricredere sull'attuale livello dell'evoluzione umana :diablo: ..... :risata:
:ciao:


Che cambia credere che Dio viva su un pianeta in carne ed ossa o credere che c'è stato uno che camminava sull'acqua e moltiplicava i pani e i pesci, scusa? :boh:


Se mi dici dov'è Kolob per favore? magari si può scrivere alla NASA e loro ci potranno aiutare.
E' troppo grossa la cassata capisci? a tutto si può credere, chiaramente nell'irrazionale, ma viene difficile credere in determinate affermazioni.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 651
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi VictorVonDoom » 06/11/2017, 11:57

pasqualebucca ha scritto:Se mi dici dov'è Kolob per favore? magari si può scrivere alla NASA e loro ci potranno aiutare.
E' troppo grossa la cassata capisci? a tutto si può credere, chiaramente nell'irrazionale, ma viene difficile credere in determinate affermazioni.


Ah, ho capito. Quindi è stata la scelta infelice del pianeta... se era, che so, Saturno, magari poteva passare... Si tratta quindi di sparare una cassata più credibile va... come camminare sull'acqua, moltiplicare i pani e i pesci, resuscitare e volare. :ironico: :ironico: :ironico:
Dai su. Quello che voglio dire è che ognuno può credere quello che vuole, ci mancherebbe. Ma che un credente prenda in giro un altro credente per la sue convinzioni mi sembra assurdo.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1138
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi pasqualebucca » 06/11/2017, 12:12

VictorVonDoom ha scritto:
pasqualebucca ha scritto:Se mi dici dov'è Kolob per favore? magari si può scrivere alla NASA e loro ci potranno aiutare.
E' troppo grossa la cassata capisci? a tutto si può credere, chiaramente nell'irrazionale, ma viene difficile credere in determinate affermazioni.


Ah, ho capito. Quindi è stata la scelta infelice del pianeta... se era, che so, Saturno, magari poteva passare... Si tratta quindi di sparare una cassata più credibile va... come camminare sull'acqua, moltiplicare i pani e i pesci, resuscitare e volare. :ironico: :ironico: :ironico:
Dai su. Quello che voglio dire è che ognuno può credere quello che vuole, ci mancherebbe. Ma che un credente prenda in giro un altro credente per la sue convinzioni mi sembra assurdo.


E che ci vuoi fare io ci credo, per me Gesù Cristo camminava sulle acque e Mosè apriva i mari, e credo a tutto quello che dice la mia Chiesa(Cattolica ovviamente), ivi compreso il culto della Madonna.
Per te e altri saranno tutte cassate incredibili, per me no.
E' ripeto all'infinito, una questione di fede, e chiaramente non razionale, ma sai la Bibbia credo sia affidabile e i luoghi di Gesù anche, Kolob....un po di meno.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 651
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi VictorVonDoom » 06/11/2017, 12:20

pasqualebucca ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:
pasqualebucca ha scritto:Se mi dici dov'è Kolob per favore? magari si può scrivere alla NASA e loro ci potranno aiutare.
E' troppo grossa la cassata capisci? a tutto si può credere, chiaramente nell'irrazionale, ma viene difficile credere in determinate affermazioni.


Ah, ho capito. Quindi è stata la scelta infelice del pianeta... se era, che so, Saturno, magari poteva passare... Si tratta quindi di sparare una cassata più credibile va... come camminare sull'acqua, moltiplicare i pani e i pesci, resuscitare e volare. :ironico: :ironico: :ironico:
Dai su. Quello che voglio dire è che ognuno può credere quello che vuole, ci mancherebbe. Ma che un credente prenda in giro un altro credente per la sue convinzioni mi sembra assurdo.


E che ci vuoi fare io ci credo, per me Gesù Cristo camminava sulle acque e Mosè apriva i mari, e credo a tutto quello che dice la mia Chiesa(Cattolica ovviamente), ivi compreso il culto della Madonna.
Per te e altri saranno tutte cassate incredibili, per me no.
E' ripeto all'infinito, una questione di fede, e chiaramente non razionale, ma sai la Bibbia credo sia affidabile e i luoghi di Gesù anche, Kolob....un po di meno.


Si ma capisci che è la stessa risposta che otterrei da uno che crede a Kolob. Ripeto, per me non c'è nulla di male, potete credere in quello che volete. Trovo solo buffo che un credente cristiano vada a dire a quelli che credono in delle fandonie, se tutto si riduce ad una questione di fede. Secondo me dovreste avere un po' più di rispetto tra di voi, una sorta di "solidarietà tra credenti" :ironico: e lasciare ad atei e agnostici il compito di "prendervi in giro" :ironico: :ironico: .

Ovviamente la sto buttando sul ridere eh, non prenderla sul personale. :ironico:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1138
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Victor

Messaggiodi Vieri » 06/11/2017, 12:27

Dai su. Quello che voglio dire è che ognuno può credere quello che vuole, ci mancherebbe. Ma che un credente prenda in giro un altro credente per la sue convinzioni mi sembra assurdo.

Carissimo, che tu non creda assolutamente in niente, onestamente mi dispiace molto e mi dispiace anche un po' l'astio, sbeffeggiando spesso tutti i credenti,.... :piange: ma vedi nel "credere" ci vuole anche un po' di intelligenza ("fides et ratio") e quando c'è troppa "fides" e niente "ratio", capisci che uno possa fare anche delle osservazioni sensate specie quando si riscontrano delle palesi "copiature" ( evidenziate in precedenza...circa la storia dell'olivastro di San Paolo ripresa pari pari sul libro di Mormon...) incomprensibili ed "inspiegabili"... :boh: fra "libri sacri" che dovrebbero essere stati scritti in epoche ed in paesi completamente diversi.

La presenza poi di nessun riscontro storico (nemmeno un coccio) a precise, ripetute e dettagliate descrizioni di grandi civiltà vissute in America che costruirono città fortificate, utensili, armi e gioielli.....come vedi non è alla fine un problema di fede......
Di Gesù, potrai non considerare i suoi miracoli ma nel Vangelo esistono sempre riscontrabili fatti, avvenimenti e soprattutto luoghi archeologicamente trovati.
:addio:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4865
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 06/11/2017, 12:43

Vieri ha scritto:
Dai su. Quello che voglio dire è che ognuno può credere quello che vuole, ci mancherebbe. Ma che un credente prenda in giro un altro credente per la sue convinzioni mi sembra assurdo.

Carissimo, che tu non creda assolutamente in niente, onestamente mi dispiace molto e mi dispiace anche un po' l'astio, sbeffeggiando spesso tutti i credenti,.... :piange: ma vedi nel "credere" ci vuole anche un po' di intelligenza ("fides et ratio") e quando c'è troppa "fides" e niente "ratio", capisci che uno possa fare anche delle osservazioni sensate specie quando si riscontrano delle palesi "copiature" ( evidenziate in precedenza...circa la storia dell'olivastro di San Paolo ripresa pari pari sul libro di Mormon...) incomprensibili ed "inspiegabili"... :boh: fra "libri sacri" che dovrebbero essere stati scritti in epoche ed in paesi completamente diversi.

La presenza poi di nessun riscontro storico (nemmeno un coccio) a precise, ripetute e dettagliate descrizioni di grandi civiltà vissute in America che costruirono città fortificate, utensili, armi e gioielli.....come vedi non è alla fine un problema di fede......
Di Gesù, potrai non considerare i suoi miracoli ma nel Vangelo esistono sempre riscontrabili fatti, avvenimenti e soprattutto luoghi archeologicamente trovati.
:addio:


Chi te l'ha detto che non credo in niente?

Poi scusami, parli a me di sbeffeggiare quando hai tacciato i Mormoni di:

Vieri ha scritto:"plagio",di "ignoranza" e separazione dal mondo attuale ?
mi devo poi ricredere sull'attuale livello dell'evoluzione umana


Dico solo che, almeno voi credenti, dovreste avere un po' più di rispetto l'uno per l'altro.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1138
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Victor...

Messaggiodi Vieri » 06/11/2017, 12:56

Carissimo e poi chiudiamo.....
Mi dici
e chi te l'ha detto che non credo in niente ?

Direi non certo in un qualsiasi essere superiore.....

Poi io non "sbeffeggio" ma contesto non la fede altrui ma l'intelligenza altrui poichè, per me è inammissibile non crearsi dei dubbi logici sulla "copiatura di testi" su pubblicazioni diverse, incongruenze di credo fra testi diversi e che non possano esistere assolutamente dei riscontri storici a precise affermazioni su date luoghi e presenza di "grandi civiltà".....
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4865
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Prossimo

Torna a Pubblicazioni della WatchTower

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici