Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Contraddizione bibblica n 6

Sezione dove porre domande sulla Bibbia e sulla sua interpretazione

Moderatore: Trianello

Contraddizione bibblica n 6

Messaggiodi Romagnolo » 01/09/2018, 13:25

Lo studio di libro di questa settimana ha iniziato a trattare il discorso della montagna pronunciato da Gesù, leggendo le corrispondenti narrazioni di Matteo e di Luca non ho fatto a meno di notare una contraddittoria esposizione del contesto in cui si svolse l' avvenimento; riporto qui di seguito i due racconti paralleli:

MATTEO 5: 1Vedendo le folle, Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli. 2Si mise a parlare e insegnava loro dicendo:

3«Beati i poveri in spirito,....
8: 1 Scese dal monte e molta folla lo seguì.

LUCA 6: Gesù sceglie i dodici apostoli

12In quei giorni egli se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio. 13Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede anche il nome di apostoli: 14Simone, al quale diede anche il nome di Pietro; Andrea, suo fratello; Giacomo, Giovanni, Filippo, Bartolomeo, 15Matteo, Tommaso; Giacomo, figlio di Alfeo; Simone, detto Zelota; 16Giuda, figlio di Giacomo; e Giuda Iscariota, che divenne il traditore.
Gesù insegna alla folla

17Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C'era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidone, 18che erano venuti per ascoltarlo ed essere guariti dalle loro malattie; anche quelli che erano tormentati da spiriti impuri venivano guariti. 19Tutta la folla cercava di toccarlo, perché da lui usciva una forza che guariva tutti.
Ed egli, alzàti gli occhi verso i suoi discepoli, diceva:

«Beati voi, poveri,

L' aspetto controverso è che mentre Matteo sembra raccontare che Gesù viste le folle decide di salire sù un monte...forse per appartarsi da esse e insegnare ai discepoli privatamente,...oppure per farsi udire meglio da tutti....Luca ci narra che Gesù stava scendendo dal monte e che vedendo le folle...decide di insegnare,...prevalentemente però rivolgendosi ai suoi discepoli.
Inizialmente stavo pure valutando l' idea che si trattasse di due eventi separati,...ma in entrambi il proseguo della narrazione sceso dal monte Gesù entra a Capernaum e lì guarisce il servo del centurione romano che aveva richiesto il suo intervento; difficile che in due casi differenti poi a Gesù capitasse sempre l' ennesima richiesta giusto?
Comunque...Gesù salì sul monte per tenere il discorso della montagna....o lo fece quando ne discese dopo aver scelto gli Apostoli? :boh:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4874
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Romagnolo,....

Messaggiodi Vieri » 01/09/2018, 15:47

Comunque...Gesù salì sul monte per tenere il discorso della montagna....o lo fece quando ne discese dopo aver scelto gli Apostoli?

Carissimo, ma alla casa del regno fanno queste "dotte disquisizioni" se Gesù stesse scendendo incontro alle folle o salendo per farsi sentire meglio lasciando poi perdere come "secondario" il discorso della montagna" ?

Tagliamo la testa al toro e diciamo allora che era a metà strada.... :ironico:

Io sul monte delle beatitudini i sono anche stato ed è un luogo bellissimo ...

Immagine


Secondo molti il luogo preciso, anche se nelle immediate vicinanze di Cafarnao non è stato esattamente definito ed al riguardo cito quanto trovato su Wikipedia:
Il discorso della Montagna.
Il cosiddetto discorso della montagna è un sermone rivolto da Gesù ai suoi discepoli e ad una grande folla, riportato nel Vangelo secondo Matteo 5,1-7,28. Tradizionalmente si pensa che Gesù abbia rivolto questo discorso su una montagna al nord del mar di Galilea, vicino a Cafarnao.

È sovente paragonato con quello simile ma più corto del Vangelo secondo Luca: 6,17-49, detto discorso della Pianura. Alcuni commentatori pensano che si tratti dello stesso discorso, altri credono che Gesù predicasse cose simili in varie circostanze e altri ancora pensano che Matteo e Luca vi abbiano raccolto vari insegnamenti separati di Gesù.

Il discorso della montagna è una esplicitazione e un approfondimento dei dieci comandamenti che vengono completati da Gesù Cristo e arricchiti da un significato universale. Per molti pensatori, come Lev Tolstoj[1], Martin Luther King[2][3] e Mahatma Gandhi[4], questo discorso contiene i principali valori della fede cristiana.

Conclusioni, per un cattolico alla fine non ha molta importanza il luogo preciso di dove furono dette quelle parole ma "le parole" che disse Gesù....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5551
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Morrisfriendly » 01/09/2018, 16:22

A me sembrano due eventi differenti, prima salì sul monte e insegnava ai discepoli ..e poi con i discepoli scese in mezzo alla folla e la folla lo volle toccare, questo mi sembra di aver capito
Avatar utente
Morrisfriendly
Nuovo Utente
 
Messaggi: 158
Iscritto il: 09/04/2017, 17:53

Messaggiodi Romagnolo » 01/09/2018, 18:39

Carissimo Vieri, l' importanza e la profondità del discorso della montagna dal mio punto di vista resta intonso indipendentemente da dove si sia tenuto, e sono d'accordo con te che sia il suo valore didattico a renderlo importante e non dove si sia tenuto ed in quali circostanze.
Fatto sta però che la mia osservazione verte sul contesto in cui questo evento avviene,....e per quanto possa rivelarsi un discorso di forte levatura morale i contrasti rimangono .
Sono qui a volerne farne una questione?
No,....ma solo a segnalarla dopo averla notata,.....poi come dice biglino....fatene quello che volete. :ironico:
Ciao Morrisfriendly, anche io mi ero approcciato con la stessa idea,...ma poi mi sono ricreduto; poi se hai modo di andare a vedere nel libro "Gesù, la via, la verità, la vita" al capitolo 35 vedrai che la Wt usa i due passi di Matteo e Luca in riferimento allo stesso evento. :sorriso:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4874
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi polymetis » 02/09/2018, 11:09

Un buontempone tempo fa mi disse che non era né in cima né ai piedi di un monte, ma su un altipiano a metà strada lungo il pendio del monte.

Ad maiora
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4402
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Romagnolo » 02/09/2018, 11:41

Non so chi fosse il buontempone.....ma è quello che pare sostenere il libro che stiamo studiando. :blu:
"Gesù trova quindi un luogo pianeggiante lungo le pendici del monte, e la folla si raduna intorno a lui".
Gesù, la via, laverita, la vita. CAP 35.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4874
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Morrisfriendly » 02/09/2018, 16:08

Romagnolo ha scritto:Ciao Morrisfriendly, anche io mi ero approcciato con la stessa idea,...ma poi mi sono ricreduto; poi se hai modo di andare a vedere nel libro "Gesù, la via, la verità, la vita" al capitolo 35 vedrai che la Wt usa i due passi di Matteo e Luca in riferimento allo stesso evento. :sorriso:


Romagnolo, ti ringrazio ma non ho modo di andare a ripescare il libro su Gesù, già è molto che ho letto i versetti da te riportati..già ho sprecato sufficientemete tempo della mia vita appresso a ste cose
Avatar utente
Morrisfriendly
Nuovo Utente
 
Messaggi: 158
Iscritto il: 09/04/2017, 17:53

Messaggiodi Romagnolo » 03/09/2018, 11:08

Non ti preoccupare di spender tempo a cercare, ti puoi fidare di quanto ho scritto. :occhiol:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4874
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Domande sulla Bibbia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici