Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Matteo 8:11,12

Sezione dove porre domande sulla Bibbia e sulla sua interpretazione

Moderatore: Achille

Matteo 8:11,12

Messaggiodi Achille » 10/11/2020, 9:40

11 Ora vi dico che molti verranno dall'oriente e dall'occidente e siederanno a mensa con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli, 12 mentre i figli del regno saranno cacciati fuori nelle tenebre, ove sarà pianto e stridore di denti». (Versione della CEI)

"Spiegazione" della WTS:

«È dunque evidente che in Matteo 8:11 Gesù si riferì ad Abraamo, Isacco e Giacobbe in modo figurativo. Nell’occasione in cui Abraamo offrì suo figlio Isacco, Abraamo rappresentava Geova Dio e Isacco rappresentava l’unigenito Figlio di Dio, Gesù Cristo, che fu offerto in sacrificio. Conformemente Giacobbe rappresentava la congregazione cristiana spirituale, la classe del “regno dei cieli”; infatti, come la congregazione riceve la vita mediante Gesù Cristo, così Giacobbe ricevette la vita da Abraamo mediante Isacco. Da questo punto di vista, Abraamo, Isacco e Giacobbe menzionati insieme nell’illustrazione di Gesù raffigurerebbero il grande governo teocratico, in cui Geova è il Grande Teocrata, Gesù Cristo il suo unto Re rappresentativo, e la fedele, vittoriosa congregazione cristiana di 144.000 membri è il corpo di quelli che sono coeredi di Cristo nel Regno.»
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/196 ... 3A11&p=par

Come si può far dire alla Bibbia (e a Gesù) quello che non dice, e che non aveva nemmeno in mente.
Tutto per non contraddire la propria dottrina, secondo cui Abramo, Isacco e Giacobbe non possono andare in cielo.
Gesù lo dice, ma la WTS dice che non è così.
Per cui "fa dire" a Gesù quello che non ha detto.

Secondo me se ci fosse stato qualcuno del corpo direttivo a quei tempi ad ascoltare Gesù gli avrebbe detto: "Gesù, cerca di essere più chiaro, perché non tutti capiscono che stai parlando di tuo Padre, di te stesso e dei 144.000. Lascia perdere Abramo, Isacco e Giacobbe, che altrimenti ci complichi la vita. Sai che fatica poi a spiegare nelle "Domande dei lettori" quello che tu intendevi realmente dire... ".

:risata:
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14331
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Bibbia

Messaggiodi jollyana » 10/11/2020, 11:27

Ahimè...la possibilità d interpretazione delle Scritture è molto molto varia e dipende da moltissimi fattori.
E questo è sempre stato per me un inciampo: ma un Dio amorevole non avrebbe almeno dovuto essere più chiaro???
Già viviamo in mezzo ad un caos cosmico ..almeno non arrivederci per capire la sua Parola no???
jollyana
Nuovo Utente
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 07/10/2009, 15:34

Messaggiodi Socrate69 » 10/11/2020, 11:48

La Bibbia va sempre interpretata alla luce delle dottrine geoviste, e non il contrario :saggio: .
Ogni religione si fonda sulla paura dei molti e sull’astuzia dei pochi - Stendhal

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Utente Master
 
Messaggi: 4322
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Finché nessuno si fa domande...

Messaggiodi sandrosolustri » 10/11/2020, 11:53

Allora caro Achille e cari utenti. Come ben si sa, nell'organizzazione W.T. finché non si fanno domande tutto fila liscio, é sufficiente far finta di accettare qualsiasi spiegazione per quanto assurda sia, come in questo caso e non ci sono problemi. Lo sappiamo tutti che la società è al quanto carente nell'analisi interpretativa della Bibbia. Ma qualche volta ha potuto almeno indovinarci? Si. Quando ha attinto, per cosi dire, dagli eretici seguaci di Ario sino ai riformisti protestanti. Poi il buio completo. Ha azzardato date, esplicazioni ed interpretazioni soggettive accumulando solo fiaschi clamorosi. Tu hai citato il fallace intendimento di Matt. 8:11,12 ma ci sono altre migliaia e migliaia di spiegazioni, intendimenti, estrapolazioni e soprattutto interpolazioni completamente fuori dalla pura norma esegetica. Quindi errori, inesattezze e falsi a non finire . Comunque cosa ci si può aspettare da un coacervo di guide cieche predette da Gesù? Ma per la società W.T. l'importante è che qualcuno ci creda.
sandrosolustri
Utente Senior
 
Messaggi: 913
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Messaggiodi Testimone di Cristo » 10/11/2020, 11:54

jollyana ha scritto:Ahimè...la possibilità d interpretazione delle Scritture è molto molto varia e dipende da moltissimi fattori.
E questo è sempre stato per me un inciampo: ma un Dio amorevole non avrebbe almeno dovuto essere più chiaro???
Già viviamo in mezzo ad un caos cosmico ..almeno non arrivederci per capire la sua Parola no???


Cara ,le parole del Grande Signore Cristo Gesù, Signore della Gloria, non necessitano di una particolare interpretazione, come fa la wts, per far quadrare il suo cerchio.
Ci sono sicuramente passi della scrittura difficili da capire, ma il messaggio generale delle scritture per il discepolo di Cristo Gesù, al fine di ricevere ,il perdono, la salvezza, la Riconciliazione con DIO, è di una semplicità disarmante, tanto che le persone umili ,semplici che si accingono a leggere le scritture e a credere in Gesù col cuore, non fanno alcuna fatica a comprenderle.
Mentre le sette ed organizzazioni e religioni settarie, le interpretano a loro piacimento, per assuefarsi le masse , affinchè dipendano da esse ,e quì non aggiungo altro per non essere fuori tema.
Saluti
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».

1 Giovanni 4,8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
Testimone di Cristo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1257
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Achille » 10/11/2020, 12:55

Messaggio talmente chiaro e semplice che ci sono almeno 10.000 sette cristiane, ognuna con un'interpretazione diversa del cristianesimo.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14331
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi VictorVonDoom » 10/11/2020, 13:43

Achille ha scritto:Messaggio talmente chiaro e semplice che ci sono almeno 10.000 sette cristiane, ognuna con un'interpretazione diversa del cristianesimo.


Infatti poi la postilla è che è semplice e comprensibile SOLO per gli umili e con Gesù nel cuore... che ovviamente sono SOLO quelli che la interpretano come il gruppo/ideologia di cui si fa parte.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 2995
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Testimone di Cristo » 10/11/2020, 15:30

Achille ha scritto:Messaggio talmente chiaro e semplice che ci sono almeno 10.000 sette cristiane, ognuna con un'interpretazione diversa del cristianesimo.

Caro Achille, io mi riferisco a questo che ho scritto:

il messaggio generale delle scritture per il discepolo di Cristo Gesù, al fine di ricevere ,il perdono, la salvezza, la Riconciliazione con DIO, è di una semplicità disarmante, tanto che le persone umili ,semplici che si accingono a leggere le scritture e a credere in Gesù col cuore, non fanno alcuna fatica a comprenderle.
Ciao
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».

1 Giovanni 4,8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
Testimone di Cristo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1257
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Achille » 10/11/2020, 15:44

Testimone di Cristo ha scritto: il messaggio generale delle scritture per il discepolo di Cristo Gesù, al fine di ricevere ,il perdono, la salvezza, la Riconciliazione con DIO, è di una semplicità disarmante, tanto che le persone umili ,semplici che si accingono a leggere le scritture e a credere in Gesù col cuore, non fanno alcuna fatica a comprenderle.
E' la stessa identica cosa che dicono i TdG: solo che per loro Gesù non è Dio. E loro dicono che la Trinità è una dottrina apostata, inventata dai "sapienti" di questo mondo che hanno attinto alla filosofia mondana, anziché attenersi alle "semplici e chiare" verità rivelate dalle Scritture.

Pensa un po' te...

Comunque chiudiamo qui il discorso, che siamo già andati fuori tema.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14331
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Mah...

Messaggiodi Vieri » 10/11/2020, 18:58

Il primo passo di Matteo 8-11,12 cita:
11 Ora vi dico che molti verranno dall'oriente e dall'occidente e siederanno a mensa con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli, 12 mentre i figli del regno saranno cacciati fuori nelle tenebre, ove sarà pianto e stridore di denti»..

Come al solto il "vizio" dei tdG è quello di commentare un singolo passo del Vangelo e da li fare tutti i loro bravi "voli pindarici"...
Se andiamo allora ad approfondire l'argomento prendendo un altro passo del Vangelo molto simile notiamo:
Luca 13,23-30
23 Un tale gli chiese: «Signore, sono pochi quelli che si salvano?». Rispose: 24 «Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché molti, vi dico, cercheranno di entrarvi, ma non ci riusciranno. 25 Quando il padrone di casa si alzerà e chiuderà la porta, rimasti fuori, comincerete a bussare alla porta, dicendo: Signore, aprici. Ma egli vi risponderà: Non vi conosco, non so di dove siete. 26 Allora comincerete a dire: Abbiamo mangiato e bevuto in tua presenza e tu hai insegnato nelle nostre piazze. 27 Ma egli dichiarerà: Vi dico che non so di dove siete. Allontanatevi da me voi tutti operatori d'iniquità! 28 Là ci sarà pianto e stridore di denti quando vedrete Abramo, Isacco e Giacobbe e tutti i profeti nel regno di Dio e voi cacciati fuori. 29 Verranno da oriente e da occidente, da settentrione e da mezzogiorno e siederanno a mensa nel regno di Dio. 30 Ed ecco, ci sono alcuni tra gli ultimi che saranno primi e alcuni tra i primi che saranno ultimi»

In breve non vedo nessun accostamento dei patriarchi di Israele: Abramo, Isacco e Giacobbe oltre "a tutti i profeti"...alle figure di Geova, Gesù e la congregazione cristiana spirituale.....

Questi tre patriarchi essendo i fondatori di Israele hanno rappresentato l'inizio dell'incontro del popolo ebraico con Dio e come tali era ovvio che fossero stati inseriti per primi nel Paradiso
Infatti rilevo:
http://www.laparola.net/panoramica/patriarchi.php
I patriarchi (Genesi 12-50)
Alla fine dello studio precedente, la ricerca della progenie che avrebbe sconfitto il male era arrivata ad un vicolo cieco. Non era uno dei figli di Eva, non era uno degli altri suoi discendenti, non era l'umanità insieme. Qualsiasi possibilità umana era fallita. Ci sarebbe voluta una soluzione divina. Però dopo la torre di Babele, per la prima volta non c'era un atto di grazia da parte di Dio per aiutare l'uomo quando era giudicato. Non c'era nessuna speranza. Ma poi Dio agì in un nuovo modo, con un nuovo inizio, con un nuovo atto di grazia che contrastò quello che gli uomini avevano fatto a Babele. Questo studio racconta questo nuovo inizio con Abraamo e come Dio continuò a operare nelle prossime generazioni, che sono chiamati i patriarchi di Israele.

Conclusioni personali su tali estrapolazione della WTS.... :boh:
:mirror: :mirror: :mirror:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7763
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Achille » 11/11/2020, 9:00

Testimone di Cristo ha scritto:
Achille ha scritto:
Testimone di Cristo ha scritto: il messaggio generale delle scritture per il discepolo di Cristo Gesù, al fine di ricevere ,il perdono, la salvezza, la Riconciliazione con DIO, è di una semplicità disarmante, tanto che le persone umili ,semplici che si accingono a leggere le scritture e a credere in Gesù col cuore, non fanno alcuna fatica a comprenderle.
E' la stessa identica cosa che dicono i TdG: solo che per loro Gesù non è Dio. E loro dicono che la Trinità è una dottrina apostata, inventata dai "sapienti" di questo mondo che hanno attinto alla filosofia mondana, anziché attenersi alle "semplici e chiare" verità rivelate dalle Scritture.

Pensa un po' te...

Comunque chiudiamo qui il discorso, che siamo già andati fuori tema.
Buongiorno Achille, solo una precisazione. ...
[messaggio cancellato dal moderatore]
No, non ci siamo capiti: non si continua una discussione fuori tema, riproponendo fra l'altro argomenti già letti infinite volte, dai contenuti devozional/proselitistici.

Ho cancellato il tuo intervento OT e ti invito cortesemente a non insistere.

Achille/mod
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14331
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22


Torna a Domande sulla Bibbia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici