Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Che cosa pensava Gesù dei suoi parenti?

Sezione dove porre domande sulla Bibbia e sulla sua interpretazione

Moderatore: Trianello

Che cosa pensava Gesù dei suoi parenti?

Messaggiodi janquarius » 27/12/2015, 10:45

Cito le seguenti frasi dal vangelo di Luca:
8:19-21
Sua madre e i suoi fratelli vennero a trovarlo; ma non potevano avvicinarlo a motivo della folla. Gli fu riferito: «Tua madre e i tuoi fratelli sono là fuori, e vogliono vederti». Ma egli rispose loro: «Mia madre e i miei fratelli sono quelli che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».


Secondo voi, che cosa voleva dire?
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Messaggiodi Cogitabonda » 27/12/2015, 12:19

"Io amo queste persone che mi ascoltano, come se fossero miei fratelli. Perciò mia madre e i miei fratelli carnali farebbero bene a unirsi a loro, invece di cercare di chiamarmi in disparte."
Questa è semplicemente la mia lettura personale.

A costo di sembrare ad alcuni irriverente coi miei paragoni, dirò che questo passo mi ricorda le intimazioni che ho dato a mia madre sull'uso del mio numero di cellulare aziendale. Non voglio che mi chiami, magari durante un'importante riunione, per dirmi cose di poco conto. A mia madre voglio bene, moltissimo, però devo distribuire il mio tempo in base a un piano razionale. Anche chi crede alla divinità di Gesù dovrà ammettere che facendosi uomo ha dovuto fare i conti, pure lui, con i limiti di tempo e spazio.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8405
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi anima » 27/12/2015, 12:47

considerava la sua famiglia chi ubbidiva alla bibbia :ilovejesus:
Mi presento

E’ nei nostri momenti più bui che dobbiamo concentrarci per vedere la luce.
(Antonio Giordano)

Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4281
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi nico70 » 27/12/2015, 13:01

Ciao janquarius.

Quello sui "fratelli" di Gesù", è un argomento che usano i tdg anche per contraddire la dottrina della perpetua verginità di Maria.

Mc 6,3:" Non è costui il carpentiere, il figlio Maria, il fratello di Giacomo, di Ioses, di Giuda e di Simone? E le sue sorelle non stanno qui da noi? E si scandalizzavano di lui."

Il termine greco usato in Mc 6,3 è adelfos (fratello);adelfoi (fratelli);adelfai (sorelle) è usato con le accezioni del termine ebraico AH che significa fratello ma anche, data la povertà di vocaboli della lingua ebraica,cugini,nipoti o parenti.
Lo si capisce chiaramente analizzando alcuni passi della Genesi che parlano di Lot , il "nipote" di Abramo.

Genesi 11,27:"Questa è la posterità di Terach: Terach generò Abram, Nacor e Aran: Aran generò Lot".

Genesi 12,5:"Abram dunque prese la moglie Sarai, e Lot , figlio di suo fratello..".

in queste due scritture vediamo che Lot è effettivamente nipote di Abramo.

Genesi 13,8:"Abram disse a Lot: non vi sia discordia tra me e te , tra i miei mandriani e i tuoi, perchè noi siamo fratelli". Quindi Lot pur essendo "nipote" di Abramo, è chiamato "fratello".

Gesù era figlio unico e non aveva fratelli e sorelle,infatti, in punto di morte sulla croce , affida sua madre Maria ad un estraneo, l'apostolo Giovanni.

Gesù uomo è fratello di tutti i credenti in quanto essendo lui il Figlio di Dio, chiama il padre Abbà (babbo) cfr.Mc14,36; Anche noi cristiani battezzati possiamo chiamara Abbà in quanto figli adottivi, cfr. Rom8,15:"...avete ricevuto uno spirito da figli adottivi per mezzo del quale gridiamo. < Abbà,Padre>". Leggi anche Gal4,6.

Ti consiglio questo link https://www.youtube.com/watch?v=1f5KuTnE-sQ&list=PL97E28FEEF4EABE60&index=26

:sorriso:
nico70
Nuovo Utente
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 02/10/2015, 18:04

Messaggiodi polymetis » 27/12/2015, 18:25

Il sangue per Gesù non contava granché, forse i parenti lo detestarono, la sua famiglia più importante era quella spirituale. Maria infatti è importante non tanto per il suo sangue, ma per il ruolo che nella storia della salvezza ebbe il suo "sì" all'Annunciazione .
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4415
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Neca » 27/12/2015, 18:33

Quello sui "fratelli" di Gesù", è un argomento che usano i tdg anche per contraddire la dottrina della perpetua verginità di Maria.

Concordo!
Mc 6,3:" Non è costui il carpentiere, il figlio Maria, il fratello di Giacomo, di Ioses, di Giuda e di Simone? E le sue sorelle non stanno qui da noi? E si scandalizzavano di lui.
" Secondo i tdg Maria e i suoi fratelli avrebbero chiesto un'udienza in privato per distoglierlo dall'opera che stava compiendo, la gente si stava scandalizzando di lui! All'epoca se il padre moriva il primogenito avrebbe dovuto prendersi cura della famiglia, secondo quanto si legge nei Vangeli canonici ad una lettura superficiale potrebbe apparire che Gesù si disinteressasse della famiglia tant'è vero che a più riprese si lamentarono di questo con Gesù, in poche parole era come se gli dicessero:" Mentre tu te ne vai in giro a predicare e fare miracoli noi dobbiamo provvedere al nostro sostentamento e a quello di nostra madre!" Secondo l'intendimento dei tdg Maria e i suoi figli desideravano che si comportasse come tutti gli altri ovvero, vai a lavorare, stai con gli amici ed il sabato recati alla sinagoga, se ciò risultasse vero Maria e i suoi fratelli si misero contro la volontà di Dio ma non v'è ne prova ne evidenza di tutto ciò! E' un'altra abile manipolazione dei tdg per indicare ai loro adepti che quando la famiglia intera o anche solo un membro di essa ti chiede di non andare in predicazione perchè saresti uno scandalo se disubbidisci loro per ubbidire a Cristo non staresti disonorando i tuoi familiari ma staresti facendo la volontà di Dio!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Il disegnino.....

Messaggiodi Vieri » 27/12/2015, 21:29

Carissimi, non ho molta dimestichezza con i tdg e mai avuto modo di leggere loro pubblicazioni.
Solo una volta mi ricordo ne sfogliai una trovata nella cassetta delle lettere dove vidi un disegno raffigurante Gesù con.....i suoi fratelli....con le solite affermazioni dei tdg.
Come tutti voi mi sono poi ampiamente informato ed il termine "fratelli" era usato a quei tempi come oggi nell'appellare gli amici più intimi....poi se si prende tutto alla lettera......
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5683
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Valentino » 27/12/2015, 22:40

Fior di storici riconoscono che effettivamente Gesù aveva fratelli e sorelle di cui uno abbastanza famoso...Giacomo il Giusto!!!
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1483
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi renato-c » 28/12/2015, 5:46

Buon giorno a tutti.
a dir il vero ,gli argomenti dottrinali cerco di evitarli per il semplice motivo che ognuno creda quello che desidera purché non commetta in nome della religione qualche misfatto ,ma poi leggendo qua e la a volte trovo che le discussioni hanno anche valore non solo teologico,ma anche morale .
incollo un piccolo trafiletto del Vangelo di Matteo ove il Maestro rimprovera chi non onorava i genitori ,il che significa che il maestro li onorava e che il caso in questione va visto nel senso che quando si compie una missione ,molti trovano scuse per non farla .....sai ho famiglia,ho figli ... ho la mamma malata ... Il maestro con il suo messaggio , dava fastidio a certa gente e allora secondo loro,ripeto secondo loro .... doveva pensare più ai fatti suoi . Praticamente era una delle tante critiche
incollo una critica analoga che tira in ballo la famiglia :

Vangelo di Matteo cap. 15
1 In quel tempo vennero a Gesù da Gerusalemme alcuni farisei e alcuni scribi e gli dissero: 2 «Perché i tuoi discepoli trasgrediscono la tradizione degli antichi? Poiché non si lavano le mani quando prendono cibo!». 3 Ed egli rispose loro: «Perché voi trasgredite il comandamento di Dio in nome della vostra tradizione? 4 Dio ha detto:
Onora il padre e la madre
e inoltre:
Chi maledice il padre e la madre sia messo a morte.
5 Invece voi asserite: Chiunque dice al padre o alla madre: Ciò con cui ti dovrei aiutare è offerto a Dio, 6 non è più tenuto a onorare suo padre o sua madre. Così avete annullato la parola di Dio in nome della vostra tradizione. 7 Ipocriti! Bene ha profetato di voi Isaia, dicendo:
8 Questo popolo mi onora con le labbra
ma il suo cuore è lontano da me.
9 Invano essi mi rendono culto,
insegnando dottrine che sono precetti di uomini».
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi Cogitabonda » 28/12/2015, 11:41

Hai fatto benissimo, Renato, a citare quei passi in cui Gesù ricordava ai suoi discepoli i doveri verso i genitori! Aggiungiamoci anche il passo in cui affida sua madre a Giovanni, perché dimostra che non trascurava affatto quelli che nella società di allora erano i suoi doveri verso Maria.

È importante ricordare queste cose, perché i testimoni di Geova ricorrono spesso a quel passo del Vangelo di Luca per giustificare coloro che per dedicarsi alla predicazione trascurano i loro doveri verso i genitori, anche se anziani o malati.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8405
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi renato-c » 28/12/2015, 19:35

Cogitabonda ha scritto:Hai fatto benissimo, Renato, a citare quei passi in cui Gesù ricordava ai suoi discepoli i doveri verso i genitori! Aggiungiamoci anche il passo in cui affida sua madre a Giovanni, perché dimostra che non trascurava affatto quelli che nella società di allora erano i suoi doveri verso Maria.

È importante ricordare queste cose, perché i testimoni di Geova ricorrono spesso a quel passo del Vangelo di Luca per giustificare coloro che per dedicarsi alla predicazione trascurano i loro doveri verso i genitori, anche se anziani o malati.


Salve
Poi non dimentichiamo che la prima comunità ,avevano tutti i bene in comune ,le donne seguivano i mariti,e anche se predicavano ,non veniva trascurato il lavoro e i discepoli facevano i pescatori . A quel tempo non c'era l'inps e la solidarietà della comunità era molto sentita. guai se uno era trascurato . I primi discepoli nominarono degli uomini fra cui Stefano e il loro compito era di non trascurare le vedove e i bisognosi capitolo 6 di Atti .
Ecco ..... i tdG chiamano questi uomini Servitori di Ministero ...ma invece di accudire ai bisognosi ,svolgono incarichi manuali in sala del regno ,come uscieri, responsabili vari reparti letteratura ecc.. questo intendono
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi renato-c » 29/12/2015, 6:17

Salve

Mio suocero è stato 10 anni nella sedia a rotelle e ci dovevo pensare io anche perchè disassociato .I parenti tdG ,compresa una figlia,mai portato da un dottore , a fare una passeggiata ,invitato alla loro casa ecc... quando è morto a fatica si è visto qualcuno dei parenti e idem all'ospedale prima che morisse .
ma mi sembra sia scritto che il cristiano dovrebbe aver cura degli orfani,delle vedove,onorare il padre e la madre ecc.. .
Riguardo ai Servitori di Ministero ... come già accennato ,il loro compito era un compito sociale ,dovevano interessarsi e aiutare i fratelli bisognosi ,ma invece questi nominati nelle congregazioni dei tdG , svolgono tutt'altre funzioni . La Chiesa nel sociale è da lodare . ha la Caritas ,ospedali,case di riposo per anziani,case per ragazze madri,case per disintossicare tossicodipendenti,ecc...
Buona giornata
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

A tutti quelli che...

Messaggiodi virtesto » 30/12/2015, 11:11

...pensano che Gesù aveva cugini e non fratelli...

Leggete: http://camcris.altervista.org/fratellicristo.html

Dopo averlo letto, se il vostro cervello si trova nella classica posizione e non altrove... dovreste raggiungere la certezza che Gesù aveva fratelli carnali e non cugini.
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1106
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi Cogitabonda » 30/12/2015, 12:18

virtesto ha scritto:...pensano che Gesù aveva cugini e non fratelli...

Leggete: http://camcris.altervista.org/fratellicristo.html

Dopo averlo letto, se il vostro cervello si trova nella classica posizione e non altrove... dovreste raggiungere la certezza che Gesù aveva fratelli carnali e non cugini.
Sapendo che tu non credi che Gesù sia realmente esistito, molti potrebbero trovare strano che tu scriva a proposito dei suoi fratelli. Prima che qualcuno lo faccia, ricordo a tutti quanti che potremmo legittimamente dissertare sul fratello di Sherlock Holmes, citando tutti i racconti in cui di lui si parla, senza dimenticare che si tratta di opere di fantasia.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8405
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Cogitabonda...

Messaggiodi virtesto » 30/12/2015, 15:44

... ma lascia stare Sherlock Holmes che non c'entra niente per piacere e ti auguro buon anno.
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1106
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi Cogitabonda » 30/12/2015, 15:57

Buon anno anche a te.
Holmes c'entra, come potrebbero entrarci Lady Macbeth o i tre moschettieri, anche se tu non hai capito come e perché.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8405
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi renato-c » 30/12/2015, 17:28

Carissimo ... Gesù è un personaggio che è nato ,vissuto è morto per mano dei Romani . che poi era Figlio di Dio ,Profeta ,Maestro, Un Esseno, un terrorista ecc... e chi più ne ha ,più ne metta ... ..che c'è frega ? Che c'è frega se aveva fratelli e sorelle ,se era sposato con Maddalena ecc... ecc... ? qui ,altri ... altri ... scrivono che lui ha detto ... che l'abbia detto o no , stà di fatto che nel libro sacro è scritto che il Maestro ha detto ! e noi prendiamo per BUONO l'insegnamento . L'insegnamento è Buono ? Si deve rispettare i genitori ? Lui li rispettava ? sempre secondo scritto nei Vangeli . Mi sembra a me che in ogni discussione si và sempre fuori tema . Anch'io non sono credente ,ma se si tratta di un argomento scritto nel Vangelo o nel Corano ecc... rispondo che il Corano riporta questo e idem per il Vangelo e non vado a cercar se Maometto l'ha detto o se l'hanno scritto gli altri ,se Maometto è un personaggio inventato ecc.. ecc... La discussione è " Che cosa pensava Gesù dei suoi parenti? " la risposta secondo i Vangeli è questa .... ,se poi desideri citare altre fonti allora riportale . Stà di fatto che religioni diverse ,forse,forse ,potranno dare risposte diverse ,ma se si esamina una fede dello stesso libro ritenuto sacro ,se è lo stesso libro di certo non sarà scritto riportando più opinioni divergenti sul medesimo soggetto .
Come detto ... Io ritengo Gesù un Maestro cui stimo molto e secondo quanto letto da me nei Vangeli era un giovane che amava molto la mamma e i parenti,invece ... semmai .... erano i parenti che lo snobbavano . Che poi si trovi la scusa che invece di accudire i genitori anziani si preferisce predicare o far altro ,questo non trovo corretto sia moralmente e nemmeno cosa da imputare al Maestro come scritture riportate . Certo ! tutti dobbiamo lavorare ,chi in un modo chi in altro modo,ma possiamo pagare una badante ,una casa di cura ecc.... A quel tempo si viveva in comunità ,famiglie allargate ecc... anche gli apostoli lavoravano come pescatori , molte donne seguivano il Maestro e sovvenzionavano il ministero del Maestro Luca cap 8 versetti da 1 a 3. se poi Gesù aveva fratelli e sorelle allora ti tiri la zappa nei piedi ,perchè il peso della famiglia non era solo sulle Sue spalle ,più che una critica dovrebbe essere un sostegno che la famiglia non era abbandonata
cerchiamo di essere positivi .
Buona serata
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Renato, Renato,....

Messaggiodi Vieri » 30/12/2015, 17:53

Ciao Renato carissimo, ma perche' ti devo sempre "sgridare" quando continui a scrivere che non sei un credente dopo quello che ha fatto e quello che pensi sei piu' cristiano di molti e sicuramente piu' del sottoscritto ?
Tolleranza e misericordia sono le tue parole d'ordine? Direi proprio di si.....
Buon anno!
:cin:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5683
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Famiglie allargate ...?

Messaggiodi Ray » 30/12/2015, 18:17

renato-c ha scritto:che poi era Figlio di Dio ,Profeta ,Maestro, Un Esseno, un terrorista ecc... e chi più ne ha ,più ne metta ... ..che c'è frega ? Che c'è frega se aveva fratelli e sorelle ,se era sposato con Maddalena ecc... ecc... ?


:risata: :risata: :ok:

renato-c ha scritto:A quel tempo si viveva in comunità ,famiglie allargate ecc...
:cer:
:risata: :risata:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11086
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Ray, Ray,...

Messaggiodi Vieri » 30/12/2015, 19:21

Ray ha scritto:
renato-c ha scritto:che poi era Figlio di Dio ,Profeta ,Maestro, Un Esseno, un terrorista ecc... e chi più ne ha ,più ne metta ... ..che c'è frega ? Che c'è frega se aveva fratelli e sorelle ,se era sposato con Maddalena ecc... ecc... ?


:risata: :risata: :ok:

renato-c ha scritto:A quel tempo si viveva in comunità ,famiglie allargate ecc...
:cer:
:risata: :risata:


Scusami Ray se mi intrometto ma il tuo umorismo non ha fatto ridere nessuno...
Perche' irridere sempre verso la religione ed in specialmodo verso chi ha dato a tutti un esempio veramente cristiano ?
:piange: :piange:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5683
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi renato-c » 30/12/2015, 19:38

Carissimo Ray
il popolo ebraico è sempre stato un popolo che ha seguito le tradizioni e nella tradizione ebraica gli anziani erano molto stimati . mie riflessioni .... secondo me Maria si era sposata giovane ,perchè così usava a quel tempo .Gesù morì a circa 33 anni ,facciamo 35 per arrotondare :sorriso: perciò la mamma del Maestro alla morte del figlio poteva avere poco più di 50 anni e perciò non era una vecchia decrepita . I figli non stavano in casa sino a 40 anni come fanno ora i nostri figli ,ma venivano educati ad essere indipendenti più presto possibile e veniva insegnato loro un lavoro che solitamente era quello del padre .Tutti venivano incoraggiati a sposare presto . Riguardo alla vita del Maestro sia da piccino che da grandicello i Vangeli non dicono nulla . Una scrittura da me riportata in post precedenti ,il Maestro rimproverava persone religiose che con la scusa di offrire denaro al tempio trascuravano gli anziani di casa .Mi chiedo con quale autorità poteva far questo se egli per primo trascurava i suoi anziani . quando stava per morire si raccomando all'amico Giovanni di star vicino alla mamma. Anche oggi ci sono religiosi che con la scusa della religione trascurano gli anziani e di certo il Maestro non ne ha colpa di aver dato un cattivo esempio . tutto qui
Comunque il succo di ogni religione riguardo aglli anziani ,dovrebbe essere ONORA IL PADRE E LA MADRE .
Trovo questo Papa una persona molto umana . Il precedente era molto istruito ,ma questo invece è più pratico su tante cose . mi è garbato un suo discorso sugli anziani cui desidero condividere e ti auguro un Buon fine anno e buon Principio per l'anno nuovo
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Famiglia allargata mi sembra un po troppo,però se tu hai qualche fonte storica da citare...

Messaggiodi Ray » 30/12/2015, 20:18

Scusami Renato,il mio post era ironico e nello stesso tempo era per far riflettere .
Cosa intendi per famiglia allargata ?
La famiglia allargata la intendi nel senso come è attualmente OGGI diciamo da noi in Italia ?

Perché la vedo dura ,pensare che nel I sec. in Palestina , una moglie "divorziata" ripudiata potesse poi
avere contatti futuri con l'ex marito e magari andare a casa di lui con il nuovo compagno e i figli del
convivente ,magari partecipando tutti insieme ad una festa ,ma non credo proprio. :ironico:

Nella Palestina odierna ?
Non credo neanche che possa essere attuabile adesso una cosa del genere, presso
gli arabi mussulmani.
E anche con alcune comunità ebraiche fondamentaliste ... :occhiol:

Vieri ha scritto:Scusami Ray se mi intrometto ma il tuo umorismo non ha fatto ridere nessuno...
Perche' irridere sempre verso la religione ed in specialmodo verso chi ha dato a tutti un esempio veramente cristiano ?


Ecco fai il bravo non intrometterti che come al solito confondi le cose. :risata: :risata:



.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11086
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Fratelli di Gesù

Messaggiodi nico70 » 30/12/2015, 23:11

virtesto ha scritto:...pensano che Gesù aveva cugini e non fratelli...

Leggete: http://camcris.altervista.org/fratellicristo.html

Dopo averlo letto, se il vostro cervello si trova nella classica posizione e non altrove... dovreste raggiungere la certezza che Gesù aveva fratelli carnali e non cugini.


Ciao Virtesto.

Janquarius ha posto una domanda, che riguardava più il rapporto umano che Gesù aveva con i suoi parenti e quali persone considerava fratelli, altri amici del forum hanno dato delle risposte, molto belle.
Visto che lo spirito del forum è quello di vedere con occhio critico gli insegnamenti della WTS, io ho pensato di inserire la tematica sui "fratelli" di Gesù .
Ho letto il link che hai indicato a proposito di fratelli e cugini,e da come è scritto, si ha la sensazione che il discorso, non fa una grinza come quando si viene in contatto con il materiale WT per la prima volta.
Con questa risposta, :pace: non voglio iniziare,un duello all'ultimo sangue con te, :sorriso: come a volte avviene tra i foristi che scrivono, ma voglio continuare e integrare il discorso che ho iniziato il giorno 27.

Iniziamo leggendo Matteo 13,55-56:" Non è egli forse il figlio del carpentiere? Sua madre non si chiama Maria e i suoi fratelli Giacomo, Giuseppe,Simone e Giuda? E le sue sorelle non sono tutte fra noi?":

Matteo 10,2-3:"I nomi dei dodici apostoli sono: primo Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello; Giacomo di Zebedeo e Giovanni suo fratello, Filippo e Bartolomeo, Tommaso e Matteo il pubblicano, Giacomo di Alfeo e Taddeo , Simone il cananeo e Giuda l'iscariota che poi lo tradì"

Già in questa scrittura vediamo che ci sono due che si chiamano Giacomo;il primo, figlio di Zebedeo e fratello di Giovanni; l'altro "il fratello di Gesù", è figlio di Alfeo ( detto pure Cleofa).

Matteo 27,56:"Tra costoro Maria di Magdala, Maria madre di Giacomo e Giuseppe, e la madre dei figli di Zebedeo".
Quindi c'è un altra Maria madre quel Giacomo ( di MT,10,2-3) che è fratello di Giuseppe (di Mt 13,55-56), quindi moglie di Alfeo.

A conferma Marco 15,40:"..tra le quali Maria di Magdala, Maria madre di Giacomo il minore e di joses, e Salome, che lo seguivano....".
Qui Giacomo viene chiamato "il minore" e Giuseppe joses, viene fuori il nome di una delle sorelle di questi e "sorella" di Gesù: Salome.

Giovanni19,25:"Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria di Cleofa e Maria di Magdala".
Sembra molto chiaro che la madre dei "fratelli" di Gesù di Mt 13,55 è Maria moglie di Cleofa.
In quest' ultimo caso di Gv 19,25, Maria di Cleofa, viene chiamata "sorella" , come per i "fratelli di Gesù", potrebbe essere "cugina o parente " della mamma di Gesù, in quanto è inverosimile che due sorelle possano avere lo stesso nome.

Per quanto riguarda la perpetua verginità di Maria ti posso dire che IS 7,14 dice che " la vergine concepirà e partorirà" quindi non solo vergine al concepimento, ma la vergine , partorirà.
Poteva solo dire concepirà e basta; e da qui il concetto di vergine dopo il parto.
E poi ( se credi nella divinità di Cristo ) come poteva un uomo ( Giuseppe )violare lo strumento con cui Dio ha voluto farsi uomo ( il corpo di Maria).
Magari su questa tematica amici del forum più ferrati di me, come Poly, o Mario 70, potrebbero dare il loro contributo.

Sul discorso del primogenito ( Lc 2,7), ti leggo Esodo 13,2:"Consacrami ogni primogenito,il primo parto di ogni madre degli Israeliti-di uomini o di animali-esso appartiene a me".
Numeri 18,15:"Ogni essere che nasce per primo da ogni essere vivente,offerto al Signore,così degli uomini come degli animali, sarà tuo; però farai riscattare il primogenito dell'uomo e farai anche riscattare il primo nato di un animale immondo".
"Primogenito" aveva per gli Ebrei una valenza "tecnico - legale" ,quella cioè della legge di Mosè e andava "riscattato".
Luca 2,22-24:" Quando venne il tempo della loro purificazione secondo la legge di Mosè,portarono il bambino a Gerusalemme per offrirlo al Signore, come è scritto nella Legge del Signore: Ogni primogenito sarà sacro al Signore; e per offrire in sacrificio una coppia di tortore o di giovani colombi, come prescrive la legge del Signore".

Un caro saluto :sorriso:
nico70
Nuovo Utente
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 02/10/2015, 18:04

Caro Renato

Messaggiodi nico70 » 31/12/2015, 0:07

Carissimo ... Gesù è un personaggio che è nato ,vissuto è morto per mano dei Romani . che poi era Figlio di Dio ,Profeta ,Maestro, Un Esseno, un terrorista ecc... e chi più ne ha ,più ne metta ... ..che c'è frega ? Che c'è frega se aveva fratelli e sorelle ,se era sposato con Maddalena ecc... ecc... ? qui ,altri ... altri ..


Ciao Renato.

Come già ti ho scritto, apprezzo molto il tuo impegno, nel volontariato e il tuo desiderio che altri lo facciano, ma ricordo anche che scrivesti che "quando fai la carità la mano destra, non sappia ciò che fa la sinistra"; con questo vorrei dire che anche altre persone fanno molto il bene e non vengono qui a raccontarlo.

Che tu abbia perso la fede, lo abbiamo capito, però in rispetto di chi crede ti prego di togliere quel " chi se ne frega".
Per me Gesù non è un terrorista,un esseno o altro. E' il Figlio di Dio, vero Dio e vero uomo!

Un caro saluto.
nico70
Nuovo Utente
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 02/10/2015, 18:04

Ray,......

Messaggiodi Vieri » 31/12/2015, 0:08

Vieri ha scritto:Scusami Ray se mi intrometto ma il tuo umorismo non ha fatto ridere nessuno...
Perche' irridere sempre verso la religione ed in specialmodo verso chi ha dato a tutti un esempio veramente cristiano ?


Ecco fai il bravo non intrometterti che come al solito confondi le cose. :risata: :risata:


Ray, per favore, non farmi passare da imbecille a "confondere le cose" quando uno fa un riferimento alla "famiglia allargata" mettendoci dopo due emoticon che ridono.
A casa mia, sappiamo benissimo cosa si intenda per" famiglia allargata" ....e le risatine per me erano una presa per i fondelli.
Se il tuo fosse stato un commento serio e non ironico, o ti spighi da cristiano o togli le risatine.
Buon anno di nuovo...
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5683
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi renato-c » 31/12/2015, 7:32

nico70 ha scritto:
Carissimo ... Gesù è un personaggio che è nato ,vissuto è morto per mano dei Romani . che poi era Figlio di Dio ,Profeta ,Maestro, Un Esseno, un terrorista ecc... e chi più ne ha ,più ne metta ... ..che c'è frega ? Che c'è frega se aveva fratelli e sorelle ,se era sposato con Maddalena ecc... ecc... ? qui ,altri ... altri ..


Ciao Renato.

Come già ti ho scritto, apprezzo molto il tuo impegno, nel volontariato e il tuo desiderio che altri lo facciano, ma ricordo anche che scrivesti che "quando fai la carità la mano destra, non sappia ciò che fa la sinistra"; con questo vorrei dire che anche altre persone fanno molto il bene e non vengono qui a raccontarlo.

Che tu abbia perso la fede, lo abbiamo capito, però in rispetto di chi crede ti prego di togliere quel " chi se ne frega".
Per me Gesù non è un terrorista,un esseno o altro. E' il Figlio di Dio, vero Dio e vero uomo!

Un caro saluto.


ciao Nico
Buona giornata :sorriso:
Purtroppo per iscritto a volte mi riesce difficile spiegarmi .. il mio intervento era sul fatto di andare fuori tema e il se ne frega era riferito a tutte le citazioni fuori tema .Praticamente se stò esaminando un soggetto ,volevo dire che non mi importa dell'altro argomento ,ma non nel senso che non ha importanza o me ne frego ,ma nel senso che non è attinente al discorso . Se la Bibbia o Vangelo è tutta sbagliata è un altro discorso o altro tema .Intendevo dire di attenersi al tema come è scritto nel Vangelo , indipendentemente se si ritiene un libro inventato .Anch'io non credo nella Bibbia ,ma se leggo di un personaggio ,dirò che nella Bibbia è scritto così e così ,se poi la Bibbia l'ha inventato quel personaggio , questo è altro discorso ...non so se mi sono spiegato .Io da estraneo mi sono letto la Bibbia e alla luce di quanto riporta il suo scritto o narrazione ,ho dichiarato che il libro in questione , ritiene che il Maestro o Rabbi Yeshua rispettava il comandamento di onorare il padre e la madre .

Riguardo al volontariato ,semplicemente desideravo far sapere chi sono ,cioè persona semplice non credente e impegnata nel sociale ,tutto qui .

Chiedo pertanto scusa se ho offeso qualcuno con la frase "me ne frega " a chi è credente ,ma non era mia intenzione offendere , nel vero senso della parola.

Riguardo ai fratelli del maestro e alla frase " Famiglia allargata " :sorriso: l'umorismo l'ho capito :sorriso: cioè c'è chi intende allargata perchè famiglia numerosa ,ma io invece volevo dire nel senso che il vicinato ,nel paese o nella stessa casa ,podere ecc... viveva in stretta relazione tutta la parentela ,clan ecc.. e si aiutavano a vicenda :sorriso: Non desidero disquisire sul significato del termine fratello ,perchè in questo forum anni fà lo fatto e purtroppo io non ho studiato greco ne sono teologo . Comunque se si prende per vero che la parola fratelli sia fratelli e non cugini o parenti ,questo passo conferma ancora di più che il Maestro non aveva abbandonato la mamma o il padre ,perchè altri parenti accudivano i genitori . A quel tempo ci si sposava presto e si insegnava un lavoro ai figli e i figli non stavano in casa sino a quarant'anni come fanno i giovani d'oggi ,ma venivano educati a sposarsi presto e ad essere indipendenti presto . Anche qui in Italia ,al mio tempo ,quando si era chiamati al militare cioè circa 20 anni ,poi al ritorno ci si metteva per conto nostro indipendenti dalla famiglia e così ho fatto anch'io come i miei fratelli .
Il fatto poi che uno sia indipendente ,questo non significa che ha abbandonato la famiglia ,anche noi ,anche se abbiamo la nostra famiglia o abitiamo lontano dal paese natio ,ci interessiamo sempre dei genitori .
Buona giornata
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi afterlife_taste » 31/12/2015, 7:49

polymetis ha scritto:Il sangue per Gesù non contava granché, forse i parenti lo detestarono, la sua famiglia più importante era quella spirituale. Maria infatti è importante non tanto per il suo sangue, ma per il ruolo che nella storia della salvezza ebbe il suo "sì" all'Annunciazione .


ci vuole tanta, troppa fiducia nella buonafede degli "attori" per credere.... mi sa che ci morirò ateo :test: :ciuccio:
afterlife_taste
Nuovo Utente
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 06/09/2011, 18:46

Messaggiodi nico70 » 31/12/2015, 9:26

iao Nico
Buona giornata :sorriso:
Purtroppo per iscritto a volte mi riesce difficile spiegarmi .. il mio intervento era sul fatto di andare fuori tema e il se ne frega era riferito a tutte le citazioni fuori tema .Praticamente se stò esaminando un soggetto ,volevo dire che non mi importa dell'altro argomento ,ma non nel senso che non ha importanza o me ne frego ,ma nel senso che non è attinente al discorso . Se la Bibbia o Vangelo è tutta sbagliata è un altro discorso o altro tema .Intendevo dire di attenersi al tema come è scritto nel Vangelo , indipendentemente se si ritiene un libro inventato .Anch'io non credo nella Bibbia ,ma se leggo di un personaggio ,dirò che nella Bibbia è scritto così e così ,se poi la Bibbia l'ha inventato quel personaggio , questo è altro discorso ...non so se mi sono spiegato .Io da estraneo mi sono letto la Bibbia e alla luce di quanto riporta il suo scritto o narrazione ,ho dichiarato che il libro in questione , ritiene che il Maestro o Rabbi Yeshua rispettava il comandamento di onorare il padre e la madre .

Riguardo al volontariato ,semplicemente desideravo far sapere chi sono ,cioè persona semplice non credente e impegnata nel sociale ,tutto qui .

Chiedo pertanto scusa se ho offeso qualcuno con la frase "me ne frega " a chi è credente ,ma non era mia intenzione offendere , nel vero senso della parola.

Riguardo ai fratelli del maestro e alla frase " Famiglia allargata " :sorriso: l'umorismo l'ho capito :sorriso: cioè c'è chi intende allargata perchè famiglia numerosa ,ma io invece volevo dire nel senso che il vicinato ,nel paese o nella stessa casa ,podere ecc... viveva in stretta relazione tutta la parentela ,clan ecc.. e si aiutavano a vicenda :sorriso: Non desidero disquisire sul significato del termine fratello ,perchè in questo forum anni fà lo fatto e purtroppo io non ho studiato greco ne sono teologo . Comunque se si prende per vero che la parola fratelli sia fratelli e non cugini o parenti ,questo passo conferma ancora di più che il Maestro non aveva abbandonato la mamma o il padre ,perchè altri parenti accudivano i genitori . A quel tempo ci si sposava presto e si insegnava un lavoro ai figli e i figli non stavano in casa sino a quarant'anni come fanno i giovani d'oggi ,ma venivano educati a sposarsi presto e ad essere indipendenti presto . Anche qui in Italia ,al mio tempo ,quando si era chiamati al militare cioè circa 20 anni ,poi al ritorno ci si metteva per conto nostro indipendenti dalla famiglia e così ho fatto anch'io come i miei fratelli .
Il fatto poi che uno sia indipendente ,questo non significa che ha abbandonato la famiglia ,anche noi ,anche se abbiamo la nostra famiglia o abitiamo lontano dal paese natio ,ci interessiamo sempre dei genitori .
Buona giornata


Ciao Renato, grazie per la tua risposta :strettamano:
Sono d'accordo sul tuo dire che le famiglie si aiutavano vicendevolmente ecc.
Comunque anch'io non sono un teologo, ho studiato un pochino per conoscere la religione quale credo e mi piace scrivere questo in sito ,il quale spirito è di analizzare criticamente gli insegnamenti della Watch tower, per dare un mio modesto contributo.
E poi anche se virtualmente il sito è un "luogo" per conoscere e socializzare piacevolmente con tanta gente, te compreso.

Auguro anche a te ,buona giornata. :sorriso:
nico70
Nuovo Utente
 
Messaggi: 206
Iscritto il: 02/10/2015, 18:04

Messaggiodi renato-c » 31/12/2015, 15:07

Ciao Renato, grazie per la tua risposta :strettamano:
Sono d'accordo sul tuo dire che le famiglie si aiutavano vicendevolmente ecc.
Comunque anch'io non sono un teologo, ho studiato un pochino per conoscere la religione quale credo e mi piace scrivere questo in sito ,il quale spirito è di analizzare criticamente gli insegnamenti della Watch tower, per dare un mio modesto contributo.
E poi anche se virtualmente il sito è un "luogo" per conoscere e socializzare piacevolmente con tanta gente, te compreso.

Auguro anche a te ,buona giornata. :sorriso:[/quote]

Augurissimi anche a te Nico :sorriso:

il problema nostro .cioè ex tdG è che difficilmente uno potrà capirci . faccio un esempio . sai chi ha aiutato nel miglior modo i drogati ? gli ex drogati ! vedi ... la Bibbia riguardo agli stranieri ,rammenta : Deuteronomio 10:19 Amate dunque il forestiero, poiché anche voi foste forestieri nel paese d'Egitto. Perciò l'esperienza vissuta è scuola
In questo forum ci sono molti cattolici ,direi brava gente e lo dico sinceramente ,ma purtroppo loro non hanno vissuto la nostra esperienza . in un discorso ho fatto un esempio di quello che legge tutto sul vino ,ma se non lo ha mai bevuto pensi che saprà in maniera appiena ? La religione è una cosa molto molto molto sentita dai tdG e la potrei paragonare all'amore per la propria donna . Se il rapporto finisce ,la delusione e lo stress è enorme . Uno quando esce non è che reagisce in maniera standard uguale per tutti e idem quando finisce il rapporto d'amore di coppia . Chi si risposa,chi non ne vuol più sapere di altri amori ,ecc... Personalmente comprendo che gli ex fratelli sono vittime come lo eravamo noi ,ma la così detta religione invece è setta . Il nostro intento è quello di aiutare il fratello sia ad uscire che a non entrare in quell'inferno . Giustamente come dici ,ti garba smascherare false dottrine e qui siamo d'accordo ! ora faccio un altro esempio : mi sono letto tutto il Corano e ora desidero approfondirlo . Non è che io credo nel Corano ,ma se devo parlare con un musulmano desidero conoscere come la pensa e sinceramente credo e non sbaglio nel dire che come per la Cristianità anche per i musulmani esiste diverse interpretazioni del libro e questo ha dato luogo a diverse religioni del libro, I SUNNITI,Gli SCIITI,
Gli SCISMATICI ,BAKILITI,DRUSI,YAZIDI ,IBADITI ,KHARIJITI ,MUTAZILITI ,WAHABITI ,HASHEMITI,ZAYDITI,ISMAILITI,CARMATI,FATIMIDI,NIZARITI,MUSTA'LIENI,DUODECIMANI o IMAMITI,NUSAIRITI o ALAWITI ,MAHDIYA ,SANUSI'A ,AHMADITI ,AHL-I-HAQQ,
SHAIKHISMO, BABISMO e BAHA'ISMO ecc.. ecc...
Ora io cerco nel Corano tutto il materiale inerente ai principi universali e farò appello a questi . e dirò .. Ma il Profeta non ha detto questo ?......e mi farò spiegare oppure commenterò io cosa ho capito . vedi ... a me non interessa se Gesù aveva fratelli o se Maometto come Gesù non ha scritto un bel niente ecc... ma faccio appello al libro ed evito le parti che sono oggetto di divisione . ora tu dirai ... a che serve ? Serve ! certo che serve. I principi umanitari sono comuni a tutti e questi principi sono di Pace e amore ,sono di giustizia e libertà e religiosi o no se messi in pratica possono portare un cambiamento nelle persone e anche come dicono le religioni a nuove vedute ,riforme,cambiamenti,ecc... nella stessa religione. Prendi ad esempio la religione Cristiana .. è molto cambiata dal tempo del medioevo... no ? Poi chi ci legge ... per me non ha importanza che diventi cattolico o evangelico o musulmano ,per me è importante che non segua più insegnamenti fanatici,estremisti ma che operi il bene . questo è il mio ragionamento. Nel soggetto in discussione ,io ho molto sofferto del comportamento dei tdG nei confronti di mio suocero che è stato oltre 50 anni tdG e poi è stato letteralmente abbandonato anche dai parenti e questo è dovuto a interpretazioni estremiste del libro sacro per loro ,ma io esaminando il libro non riscontro il loro insegnamento che è contrario non solo alla ragione e al buon senso ,ma anche alla morale ,perchè un genitore deve essere onorato e a sentire che il Maestro insegnava così o che altri maestri riportati nel libro insegnavano così ,allora sono intervenuto per dimostrare il loro fanatismo .Spero se qualche tdG è venuto a curiosare e chi mi abbia letto ,possa riflettere che prima viene il giusto operare Il giudizio finale non si basa sulle ore di predicazione ,ma sul giusto operare cioè nell'onorare il padre e la madre . Chi no provvede per i suoi è peggiore di uno senza fede
Prima lettera a Timoteo capitolo 5 versetto 8 :
Se poi qualcuno non si prende cura dei suoi cari, soprattutto di quelli della sua famiglia, costui ha rinnegato la fede ed è peggiore di un infedele.
BUON ANNO :sorriso: CIAO A TUTTI a domani
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Ma allora sei un pettegolo? Pensi sempre al male .Di un fuscello ne fai una trave...

Messaggiodi Ray » 31/12/2015, 15:19

31.) Gesù disse: - Tu vedi la pagliuzza che è nell'occhio di tuo fratello, ma non vedi la trave che è nel tuo. Quando avrai levato la trave dal tuo occhio, allora potrai levare la pagliuzza dall'occhio di tuo fratello¹.

Vieri ha scritto:Ray, per favore, non farmi passare da imbecille a "confondere le cose" quando uno fa un riferimento alla "famiglia allargata" mettendoci dopo due emoticon che ridono.
A casa mia, sappiamo benissimo cosa si intenda per" famiglia allargata" ....e le risatine per me erano una presa per i fondelli.
Se il tuo fosse stato un commento serio e non ironico, o ti spighi da cristiano o togli le risatine.
Buon anno di nuovo...


Che tu pensi che sia una presa per i fondelli questo tuo commento
conferma il tuo modo di interpretare i post e le persone.

Con Renato ci incrociamo spesso su face ,quindi sa se prendo in giro le persone.
Infatti Renato ha scritto :
renato-c ha scritto:Riguardo ai fratelli del maestro e alla frase " Famiglia allargata " l'umorismo l'ho capito cioè c'è chi intende allargata perchè famiglia numerosa ,ma io invece volevo dire nel senso che il vicinato ,nel paese o nella stessa casa ,podere ecc... viveva in stretta relazione tutta la parentela ,clan ecc.. e si aiutavano a vicenda

Renato lo spiega con aiutare i parenti che ne hanno più bisogno,in questo caso gli anziani .

Poi non si capisce come facendo anche ironia non si possa fare un discorso serio. :boh:

Proverbi di Salomone.
23 Custodisci il tuo cuore con ogni cura, perché da esso sgorgano le sorgenti della vita. 24 Rimuovi da te il parlare fraudolento e allontana da te le labbra perverse. 25 I tuoi occhi guardino diritto e le tue palpebre mirino diritto davanti a te. 26 Appiana il sentiero dei tuoi piedi, e tutte le tue vie siano ben stabilite. 27 Non deviare né a destra né a sinistra; ritira il tuo piede dal male.

L'hai scritto tu che io ti faccio passare da imbecille ,non ho mai pensato che tu sia un imbecille,quindi
non mettermi le frasi in "bocca" non è mia consuetudine apostrofare gli utenti in questo modo.

Nel libro dei Romani, Paolo rivela la natura peccaminosa dell’uomo, descrivendo come Dio si è adirato contro coloro che hanno rifiutato le sue leggi. Poichè essi si sono allontanati dalle istruzioni e dalla guida di Dio, Egli li ha lasciati alla loro natura peccaminosa. La lista dei peccati comprende il pettegolezzo e la calunnia, (Romani 1:29b-32). Da questo brano vediamo che il pettegolezzo è un peccato condannato da Dio e che provoca la Sua ira.
cit.

renato-c ha scritto:Prima lettera a Timoteo capitolo 5 versetto 8 :
Se poi qualcuno non si prende cura dei suoi cari, soprattutto di quelli della sua famiglia, costui ha rinnegato la fede ed è peggiore di un infedele.
BUON ANNO CIAO A TUTTI a domani


:ok:

Questo passo scritturale mi ricorda quando ero ancora un tdg ,a volte andavo al mare con la famiglia
invece di andare a predicare,qualcuno che mi faceva notare la scelta io gli rispondevo con il passo sopra citato da Renato.

:ciao:

E buon 2016 a tutti ,pure a te Vieri... :risata:

Non sono convinto che Gesù in qualche modo evitasse la sua famiglia ,forse dava più importanza al messaggio escatologico
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11086
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Prossimo

Torna a Domande sulla Bibbia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici