Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Vangelo di Giovanni 12, v.32 c'è qualcosa che non capisco.

Sezione dove porre domande sulla Bibbia e sulla sua interpretazione

Moderatore: Achille

Vangelo di Giovanni 12, v.32 c'è qualcosa che non capisco.

Messaggiodi virtesto » 24/12/2017, 11:24

Il versetto sulla nuovissima TNM dice: " Ma io se sarò innalzato da terra, attirerò a me persone di ogni tipo" Sulla precedente TNM di diverso c'era di diverso:" ..,persone di ogni sorta" un piccolo cambiamento estetico ma lì rimane il fatto che sostituiscono "tutti" con quella locuzione in modo da nascondere che Gesù attira tutti e non solo gli unti di Geova. E questo accade in tutti quei versetti , specialmente nelle Lettere di Paolo, nei quali "tutti" viene sostituito con "Persone di ogni tipo" se è il caso.

Ma io non scrivo per questo, ma per quel "se" che mettono prima , cioè: "...se sarò innalzato.." Invece le cinque Bibbie che ho qui in casa mettono " ..QUANDO sarò innalzato" invece di "Se sarò innalzato" E per me, da un punto di vista teologico, la cosa cambia di molto.

Ecco però che ho controllato sul Web la" King James" ed anche loro mettono "IF" cioè "se" invece di "quando". Ed ho poi notato che non è la sola. Ho visto che molte traduzioni americane mettono "IF".

Certamente per derimere la questione basta andare sul testo greco e vedere cosa dice. E lì da buon semianalfabeta in greco qui non mi pronuncio. E chiedo lumi. Quale è la corretta traduzione?
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1113
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi Quixote » 24/12/2017, 16:54

Senza annoiarti con menate varie, è un banalissimo e regolarissimo periodo ipotetico dell’eventualità (protasi = ean + aoristo cong.; apodosi all’ind. fut.); la trad. è facoltativa, tenendo ben presente che quando andrebbe meglio inteso come qualora, quindi meglio ‘quando io sia innalzato’ (mantenendo il cong.) che ‘quando sarò innalzato’. Oppure, senza alcun equivoco, ‘se sarò innalzato’ (che non significa, bada bene, che Gesú dubiti; significa solo che descrive in forma d’ipotesi, senza sbilanciarsi). Quindi nulla da dire, al riguardo, su nuova e vecchia TNM, non sto neanche a controllare. Giusto per la cronaca, la NWT 2013, che è quella che conta, conserva l’abominevole all sorts of men (men of all sorts nell’ed. 1984); il greco, come detto e ridetto altrove, ha il semplice pantas = ‘tutti’ acc. plur.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4002
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Grazie per la risposta....

Messaggiodi virtesto » 24/12/2017, 22:06

...però, però il Testimone di Geova zelante e ben indottrinato, davanti a quel "se" con gioia ci dice : " Ecco, vedete Gesù è veramente l'arcangelo Michele, non è divino, non decide lui, non sa il suo futuro, è Geova che decide per lui." Meglio l'altra versione col "quando".
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1113
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10

Messaggiodi Quixote » 24/12/2017, 22:22

Sono d’accordo, ma quel testimone non tien conto che stiamo parlando di traduzioni, che per il cattolico serio e non privo di basi filologiche – ammettiamo pure non ce ne siano tanti – non valgono quanto il testo originale, sul quale, per altro, i geovi han ben poco da gloriarsi, stanti le castronerie di ogni sorta o ogni tipo che affastellano nelle loro sedicenti traduzioni.

L’esigenza di un contatto diretto col greco è esigenza mia, come mi è parsa esigenza tua. Comunque lodevole, a prescindere da quel che tu e io pensiamo della religione. Di fatto la TNM/NWT sembra inibire questa aspirazione.

Se mi dici che, spesso in passato – ma non voglio affatto escludere il presente – la CC ha obbedito ad analogo impulso a mantener i suoi adepti nel vago, sfondi una porta aperta. Da parte mia, che sai essere agnostica, posso solo dirti che quel ‘quando’ non mi pare del tutto ingiustificato, ma preferisco il ‘se’; quanto all’introduzione del Michele, la considero uscita dal cilindro di Silvan.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4002
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Simpatica quella del mago Silvan ma....

Messaggiodi virtesto » 24/12/2017, 23:30

...ma è ovvio che tu non puoi essere al corrente di tutte le vaccate che ha raccontato nel passato la WTS. C'era anche questa dell'arcangelo Michele.
virtesto
Utente Senior
 
Messaggi: 1113
Iscritto il: 20/09/2009, 16:10


Torna a Domande sulla Bibbia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici