Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

"L'arroganza della chiesa [dei TdG] è stata punita".

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

"L'arroganza della chiesa [dei TdG] è stata punita".

Messaggiodi Achille » 23/01/2020, 20:47

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13481
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 24/01/2020, 8:24

La congregazione voleva bloccare la pubblicazione del rapporto sugli abusi sessuali. Il tribunale ha respinto il ricorso decretando che può essere reso pubblico.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13481
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 24/01/2020, 9:00

https://www.nu.nl/binnenland/6025927/mi ... dzaak.html

Traduzione automatica:

Ministro Dekker: "Il consiglio di Geova ignora il rapporto e nega la necessità"
23 gennaio 2020 18:48
Ultimo aggiornamento: 13 ore fa
122

Il ministro della protezione giuridica Sander Dekker denuncia l'atteggiamento del consiglio dei Testimoni di Geova perché respingono importanti raccomandazioni da un rapporto sugli abusi sessuali, scrive in una lettera al Parlamento giovedì sera .

I ricercatori dell'Università di Utrecht (UU) hanno pubblicato un rapporto ( pdf ) all'inizio della giornata sugli abusi sessuali e la volontà di riferire tra Geova. La comunità ha cercato di interrompere la pubblicazione attraverso il tribunale perché è "scientificamente e materialmente errata, diffamatoria e molto offensiva", ma ha ricevuto zero nella denuncia.

Secondo Dekker, i jehova negano la necessità di nuove misure. Invita la community a implementare le modifiche consigliate.

"Segnala dipinge un'immagine estremamente preoccupante"
Dekker afferma che il rapporto dipinge un "quadro estremamente preoccupante". A metà dicembre le raccomandazioni più importanti, come l'istituzione di una hotline, sarebbero state presentate al consiglio.

"Invece di creare apertura e riconoscimento, la comunità ha deciso di utilizzare tempo e risorse per interrompere la pubblicazione", scrive Dekker. "Mi commuove il fatto che così tante vittime vulnerabili sentano di essere sole e di non poter trovare o arrivare in ritardo la strada verso la giustizia e le agenzie di aiuto ufficiali".

L'UU ha svolto ricerche commissionate dal Centro di ricerca e documentazione scientifica, parte del Ministero della giustizia e della sicurezza.

I ricercatori chiedono ai politici olandesi di pensare a una legge che obbliga la comunità a informare la polizia sui casi di abuso sessuale. Dekker non commenta questo nella lettera parlamentare.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13481
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 24/01/2020, 9:04

I punti principali del rapporto sugli abusi (che i TdG non volevano venisse pubblicato) in questo articolo (trad. automatica):

I punti principali del rapporto sugli abusi sui testimoni di Geova
23 gennaio 2020 18:21

Il tribunale di Utrecht ha dichiarato giovedì che potrebbe essere pubblicato un rapporto ( pdf ) sugli abusi sessuali e la volontà di riferire ai testimoni di Geova. Secondo i ricercatori dell'Università di Utrecht (UU), dovrebbe essere più facile per Geova denunciare abusi sessuali. Questi sono i punti più importanti nel rapporto.

La ricerca in breve
- Il punto di segnalazione elettronica ha ricevuto 751 segnalazioni di abusi sessuali
- Tre quarti degli intervistati "gravemente insoddisfatti" delle cure comunitarie
- L'amministrazione dei testimoni di Geova chiama i risultati "scientificamente e in realtà errati"

Qual è la raccomandazione più importante del rapporto?
La comunità dei Testimoni di Geova deve istituire una hotline in cui le vittime di abusi sessuali possano raccontare la loro storia. Il rapporto mostra che attualmente quattro vittime su cinque segnalano l'abuso sessuale internamente, ma tre quarti delle vittime definiscono l'attuale trattamento "gravemente insufficiente", con un punteggio medio di 3,3.

Cosa può fare il governo per monitorare la situazione?
Secondo i ricercatori, i politici olandesi possono "considerare" di introdurre una legge che obbliga le comunità, come i Testimoni di Geova, a denunciare gli abusi sessuali alla polizia. Tre intervistati su dieci hanno ora utilizzato questa opzione, mentre il 27% l'ha effettivamente segnalata.

Il Ministro per la Protezione Legale Sander Dekker scrive in una lettera alla Camera che presto siederà attorno al tavolo con il consiglio dei Testimoni di Geova.

Vedi anche: Abuso nella comunità di Geova: "Non mi è stato permesso di parlarne con nessuno" (https://www.nu.nl/binnenland/6025668/mi ... raten.html )

Perché Geova è così insoddisfatto delle cure all'interno della propria comunità?
Dopo aver riferito di abusi sessuali all'interno della comunità, entrano in vigore numerosi protocolli e linee guida, che sono fortemente focalizzati sul mantenimento della comunità insieme e non abbastanza sull'aiutare le vittime, i ricercatori scrivono sulla base degli intervistati. Sebbene siano state prese misure per migliorare la gestione degli abusi sessuali, attualmente offre una guida insufficiente.

D'ora in poi, la raccomandazione dovrebbe mostrare alle vittime l'opportunità di riferire esternamente o riferire e supportare questi percorsi. Sempre più donne devono avere una "posizione chiara" nel processo di trattamento, mentre ci deve essere una formazione su come la comunità può supportare le vittime.

In che modo la comunità chiusa dovrebbe condividere informazioni?
Il punto di segnalazione raccomandato deve riferire sulle attività online ogni anno. Sia i compagni di fede che le altre parti interessate dovrebbero essere in grado di visualizzare le informazioni.

Link: https://www.nu.nl/binnenland/6025921/de ... uigen.html
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13481
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 24/01/2020, 11:07

Qui l'articolo in cui si parla del tentativo di bloccare la pubblicazione del rapporto sugli abusi:

https://nos.nl/artikel/2319577-jehovah- ... komen.html

Trad. automatica:

I Testimoni di Geova vogliono impedire la pubblicazione di un rapporto sugli abusi

La filiale olandese dei Testimoni di Geova vuole impedire la pubblicazione di un rapporto sugli abusi all'interno della comunità, scrive Het Parool e il Dagblad van het Noorden . L'Università di Utrecht, alla quale sono allegati gli autori del rapporto, conferma la disputa contro la NOS. La comunità di fede non è disponibile per un commento.

I ricercatori di Utrecht sono stati incaricati dal Centro di ricerca e documentazione scientifica (WODC) del Ministero della giustizia e della sicurezza di mappare la gravità e l'entità degli abusi all'interno della comunità religiosa. Ecco perché l'università e lo stato olandese sono stati convocati in un procedimento sommario, che sarà presentato alla corte di Utrecht domani pomeriggio.

I testimoni di Geova hanno già visto il rapporto. Secondo il Dagblad van het Noorden, l'organizzazione definisce le conclusioni come scientificamente e materialmente errate, diffamatorie e altamente offensive. Secondo la comunità religiosa, la pubblicazione porterà a danni irreparabili a tutti i testimoni di Geova nei Paesi Bassi e vi è discriminazione basata sulla religione.

Le pubblicazioni a Trouw nel 2017 hanno mostrato che la gestione degli abusi sessuali all'interno dei Testimoni di Geova avviene spesso al chiuso e che le vittime non ricevono alcun aiuto. Dopo le rivelazioni, centinaia di segnalazioni sono arrivate in un punto di denuncia per abuso.

Quando la comunità religiosa non ha voluto sistemare le cose da sola , la Camera bassa ha chiesto un'indagine alla fine del 2018 . Il leader e professore di ricerca Kees van den Bos ha parlato di "un buon numero di relazioni serie" che sembra giustificare l'indagine.

Questa è la prima volta che nei Paesi Bassi è stata condotta un'importante indagine sui testimoni di Geova. Ciò dovrebbe chiarire fino a che punto la cultura chiusa della comunità religiosa ha coperto gli abusi.

Nell'inchiesta, le segnalazioni sono state trattate in modo confidenziale e non condivise con il Pubblico Ministero. Ciò stesso conduce anche indagini su casi di abuso. L'anno scorso un ex Geova di Nieuwegein è stato condannato per aver abusato delle sue due figlie.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13481
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22


Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici