Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Donare sangue

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

Donare sangue

Messaggiodi Achille » 19/11/2009, 5:42

«...Dunque lo dice Allah, ma lo dicono anche i buddisti, i guru del culto Sikh e i cristiani: donare il sangue è un gesto di generosità. Tutte le religioni sono d'accordo, tranne i testimoni di Geova per i quali l'astensione dal sangue è totale. Elizabeth, filippina, in Italia da 10 anni, donatrice Avis, dice che a convincerla è stata proprio la "Chiesa di Cristo", comunità religiosa nata attraverso le missioni americane nel mondo.
...Tra i musulmani la donazione è vissuta quasi come un'espressione divina, tanto che oggi si dona anche durante il Ramadan: sempre che il fisico, spossato dai digiuni, lo permetta.
(18 novembre 2009)

http://milano.repubblica.it/dettaglio/i ... ti/1781994
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13281
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 19/11/2009, 6:33

Forse la ccTdG vuole ribadire la propria convinzione di essere la "verità" proprio differenziandosi in tal modo.
Non riesco a spiegarmi altrimenti questa assurda presa di posizione.
Se anche i musulmani, con cui si condividono alcuni libri della Bibbia, non vi leggono alcun divieto, è mai possibile che Dio abbia confidato il Suo volere solo alla ccTdG?
Per il resto, chi è profonsamente convinto del divieto divino al punto di sacrificare all'occorrenza la vita dei propri figli, come può, donando sangue, pensare alla vita dei figli altrui?
Non c'è via d'uscita.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi cristiano59 » 19/11/2009, 8:22

Gesù,per primo,donò il suo sangue per la nostra salvezza.
cristiano59
 

Messaggiodi Mauro » 19/11/2009, 8:55

Io sono un donatore di sangue, ogni volta che mi reco al centro trasfusionale sento una grande soddisfazione. Ho iniziato donandolo ad una persona cara.

Immagine
Avatar utente
Mauro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2538
Iscritto il: 16/07/2009, 12:33
Località: Genova

Messaggiodi Italia » 19/11/2009, 11:58

cristiano59 ha scritto:Gesù,per primo,donò il suo sangue per la nostra salvezza.

in senso simbolico,donando la sua VITA PER NOI insieme al suo sangue
Italia
 

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 19/11/2009, 12:00

Orchidea ha scritto:
cristiano59 ha scritto:Gesù,per primo,donò il suo sangue per la nostra salvezza.

in senso simbolico,donando la sua VITA PER NOI insieme al suo sangue

Cosa intendi per simbolico?
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Italia » 19/11/2009, 12:53

Gabriella Prosperi ha scritto:
Orchidea ha scritto:
cristiano59 ha scritto:Gesù,per primo,donò il suo sangue per la nostra salvezza.

in senso simbolico,donando la sua VITA PER NOI insieme al suo sangue

Cosa intendi per simbolico?
Gabriella

non e' che Gesu' a salvato la nostra vita dandoci letteralmente (da bere ad esempio) il suo sangue ma morendo per noi
Italia
 

Messaggiodi Giovanni da Fasano » 19/11/2009, 16:16

x 2 o 3 giorni mi sento felice di aver aiutato una persona in difficolta , :pace: :strettamano:
Immagine
Avatar utente
Giovanni da Fasano
Utente Senior
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: 21/09/2009, 14:53
Località: Fasano (BR)

Messaggiodi Mauro » 19/11/2009, 16:21

Giovanni da Fasano ha scritto:x 2 o 3 giorni mi sento felice di aver aiutato una persona in difficolta , :pace: :strettamano:
Immagine


Bravo, io non sono un associato ma credo di diventarlo, per adesso vado al centro trasfusionale della mia zona.
Avatar utente
Mauro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2538
Iscritto il: 16/07/2009, 12:33
Località: Genova

Messaggiodi Ancientofdays » 19/11/2009, 17:11

Donare sangue è vietato, ma riceverlo è questione di coscienza.

Come dire:
Se mi offrono un Kilo di mele, le accetto e me le mangio.
Se mi chiedono aiuto per raccoglierle dall'albero ... non posso perchè la mia religione me lo impedisce !!
Ancientofdays
Nuovo Utente
 
Messaggi: 330
Iscritto il: 11/06/2009, 16:44

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 19/11/2009, 17:17

Ancientofdays ha scritto:Donare sangue è vietato, ma riceverlo è questione di coscienza.
Come dire:
Se mi offrono un Kilo di mele, le accetto e me le mangio.
Se mi chiedono aiuto per raccoglierle dall'albero ... non posso perchè la mia religione me lo impedisce !!

E' più esatto dire che se lo ricevi, ti dissoci da solo.
Questa per la ccTdG è la coscienza.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Aquarivs » 19/11/2009, 17:21

E' più esatto dire che se lo ricevi, ti dissoci da solo.
Questa per la ccTdG è la coscienza.


La stessa natura del libero arbitrio.. non vedo dove sia lo scandalo..
Aquarivs
 

Messaggiodi Ancientofdays » 19/11/2009, 17:24

Aquarivs ha scritto:
E' più esatto dire che se lo ricevi, ti dissoci da solo.
Questa per la ccTdG è la coscienza.


La stessa natura del libero arbitrio.. non vedo dove sia lo scandalo..


Beh .. veramente io mi riferivo al fatto che ricevere sangue è veramente consentito (le frazioni di sangue), che sono accettate e non comportano la dissociazione.

Ma da dove arrivano le frazioni di sangue se non dalle donazioni ?
In questo senso facevo notare con disappunto l'atteggiamento equivoco di chi è pronto a prendere , ma non è pronto a dare.
Ancientofdays
Nuovo Utente
 
Messaggi: 330
Iscritto il: 11/06/2009, 16:44

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 19/11/2009, 17:28

Ancientofdays ha scritto:Beh .. veramente io mi riferivo al fatto che ricevere sangue è veramente consentito (le frazioni di sangue), che sono accettate e non comportano la dissociazione.

Ma da dove arrivano le frazioni di sangue se non dalle donazioni ?
In questo senso facevo notare con disappunto l'atteggiamento equivoco di chi è pronto a prendere , ma non è pronto a dare.

Hai ragione, non c'ero arrivata.
Nella ccTdG ipocrisia e, aggiungerei, ignoranza docet.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi al.64 » 19/11/2009, 17:30

Ancientofdays ha scritto:
Aquarivs ha scritto:
E' più esatto dire che se lo ricevi, ti dissoci da solo.
Questa per la ccTdG è la coscienza.


La stessa natura del libero arbitrio.. non vedo dove sia lo scandalo..


Beh .. veramente io mi riferivo al fatto che ricevere sangue è veramente consentito (le frazioni di sangue), che sono accettate e non comportano la dissociazione.

Ma da dove arrivano le frazioni di sangue se non dalle donazioni ?
In questo senso facevo notare con disappunto l'atteggiamento equivoco di chi è pronto a prendere , ma non è pronto a dare.


giusta riflessione.
appena posso provero' con molta cautela a chiedere spiegazioni a in anziano.

:ciao: :ilovejesus:
Matteo 22:39
Il secondo, simile a questo, è: "Ama il tuo prossimo come te stesso".
Avatar utente
al.64
Nuovo Utente
 
Messaggi: 163
Iscritto il: 21/09/2009, 9:16

Messaggiodi Giovanni da Fasano » 19/11/2009, 18:09

xal 64 a me è capitato tantissime volte di parlare con gli anziani x svariati motivi la risposta ? consulta il ragionamo, o la persipacia ,o venga il tuo regno nn un libro di storia xchè di questo stiamo parlando(distruzione di gerusalemme ad opera di nabucodonosodor nel 586) o il proclamatori ,mai e poi mai la bibbia come si spiega questo? sei io vado da un sacerdote a chiedere consigli di salute lui mi manda da un dottore,o da un legale x altri motivi ecc:ecc:percio caro al 64 che competenza puo avere questo anziano col problema del sangue? :strettamano:
Avatar utente
Giovanni da Fasano
Utente Senior
 
Messaggi: 1144
Iscritto il: 21/09/2009, 14:53
Località: Fasano (BR)

Messaggiodi Trianello » 20/11/2009, 3:13

Orchidea ha scritto:non e' che Gesu' a salvato la nostra vita dandoci letteralmente (da bere ad esempio) il suo sangue ma morendo per noi


Per la stragrande maggioranza dei Cristiani (Cattolici, Ortodossi, Luterani ed Anglicani), durante la celebrazione dell'Eucaristia i fedeli bevono letteralmente il sangue di Cristo (il quale è realmente presente sotto l'apparenza del vino consacrato). Questo sangue è un mezzo visibile della Grazia di Dio, per cui è un mezzo di Salvezza. Ergo, Cristo ha donato (e dona) il suo sangue per la nostra salvezza in senso più che simbolico.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3340
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Italia » 20/11/2009, 10:24

Trianello ha scritto:
Orchidea ha scritto:non e' che Gesu' a salvato la nostra vita dandoci letteralmente (da bere ad esempio) il suo sangue ma morendo per noi


Per la stragrande maggioranza dei Cristiani (Cattolici, Ortodossi, Luterani ed Anglicani), durante la celebrazione dell'Eucaristia i fedeli bevono letteralmente il sangue di Cristo (il quale è realmente presente sotto l'apparenza del vino consacrato). Questo sangue è un mezzo visibile della Grazia di Dio, per cui è un mezzo di Salvezza. Ergo, Cristo ha donato (e dona) il suo sangue per la nostra salvezza in senso più che simbolico.

ma non per i TDG
Italia
 

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 20/11/2009, 10:33

Orchidea ha scritto:
Trianello ha scritto:
Orchidea ha scritto:non e' che Gesu' a salvato la nostra vita dandoci letteralmente (da bere ad esempio) il suo sangue ma morendo per noi


Per la stragrande maggioranza dei Cristiani (Cattolici, Ortodossi, Luterani ed Anglicani), durante la celebrazione dell'Eucaristia i fedeli bevono letteralmente il sangue di Cristo (il quale è realmente presente sotto l'apparenza del vino consacrato). Questo sangue è un mezzo visibile della Grazia di Dio, per cui è un mezzo di Salvezza. Ergo, Cristo ha donato (e dona) il suo sangue per la nostra salvezza in senso più che simbolico.

ma non per i TDG

Un esempio banale per distinguere l'importanza di un evento:
se ti trovi in affanno perchè hai urgente bisogno di denaro e io vengo ta te con un biglietto dell'autobus e ti dico: "I tuoi problemi sono finiti, questo che ti dono "significa" un assegno"
E' diverso se ti dò un assegno e ti dico "I tuoi problemi sono finiti, questo che ti dono "è" un assegno"
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Luciano » 20/11/2009, 15:25

Gabriella dice
E' diverso se ti dò un assegno e ti dico "I tuoi problemi sono finiti, questo che ti dono "è" un assegno"


Per un Cristiano i problemi finiscono definitivamente una volta per tutte con il Sangue versato da Gesù sulla croce, non in seguito e ripetutamente con la trasformazione del vino in sangue-
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Trianello » 20/11/2009, 23:53

Orchidea ha scritto:ma non per i TDG


Lo so, infatti, nelle dottrine dei TdG di cristiano c'è davvero poco .
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3340
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Trianello » 21/11/2009, 0:01

Per un Cristiano i problemi finiscono definitivamente una volta per tutte con il Sangue versato da Gesù sulla croce, non in seguito e ripetutamente con la trasformazione del vino in sangue


L'Eucaristia non è una ripetizione del sacrificio di Cristo, ma un suo memoriale, una sua attualizzazione nell'assemblea dei fedeli. Il sangue che i fedeli bevono durante la Messa è lo stesso sangue versato da Cristo, una volta per tutte, sul Golgota. Cristo stesso ha istituito l'Eucaristia così come tutti gli altri Sacramenti come mezzi della Grazia guadagnataci dal suo sacrificio. Ergo, la Grazia ce la ha guadagnata Cristo versando il suo sangue sulla croce, ma noi possiamo partecipare a questa Grazia attraverso i Sacramenti che egli stesso ha istituito per rendercene partecipi (primi fra tutti il Battesimo, l'Eucaristia e la Riconciliazione). Questo è quello che i Cristiani hanno creduto e praticato per secoli (i primi ad asserire la simbolicità dell'Eucaristia sono stati i Calvinisti, se non ricordo male) prima che venisse qualcuno dall'America a "spiegarci" che le cose non stanno così. Beh... a questo qualcuno, parafrasando il libro di Giobbe, domando: tu dove eri quando la Chiesa che tanto disprezzi creava quel testo (la Bibbia) con il quale pretendi di demolirne gli insegnamenti?
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3340
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi michele67 » 22/11/2009, 16:34

Anche io oggi ho dato il mio contributo
Immagine
Avatar utente
michele67
Nuovo Utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/09/2009, 19:58
Località: Fasano di Brindisi

Messaggiodi Mauro » 22/11/2009, 16:48

michele67 ha scritto:Anche io oggi ho dato il mio contributo
Immagine


Invece devo ancora farlo, al centro trasfusionale mi è stato consigliato di donarlo ogni 3 mesi, lunedì provvedo! Hai il mio stesso gruppo sanguigno.
Avatar utente
Mauro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2538
Iscritto il: 16/07/2009, 12:33
Località: Genova

Messaggiodi michele67 » 22/11/2009, 17:22

mauro.68 ha scritto:
michele67 ha scritto:Anche io oggi ho dato il mio contributo


mauro.68 ha scritto:Invece devo ancora farlo, al centro trasfusionale mi è stato consigliato di donarlo ogni 3 mesi, lunedì provvedo! Hai il mio stesso gruppo sanguigno.


Consigliato? Per legge non puoi donare prima di 90gg tra una donazione e l'altra e poi comunque è molto difficile poter mantenere quel ritmo per tanti motivi e in ogni caso uno dona il sangue quando si sente di darlo senza dover seguire per forza un calendario.
Il gruppo Rh 0 + e il più diffuso gruppo sanguinio che c'è :fiori: :ok: :ok: :ok: :ok: :ok: :ok:
Avatar utente
michele67
Nuovo Utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/09/2009, 19:58
Località: Fasano di Brindisi

Messaggiodi Mauro » 22/11/2009, 17:30

michele67 ha scritto:
mauro.68 ha scritto:
michele67 ha scritto:Anche io oggi ho dato il mio contributo


mauro.68 ha scritto:Invece devo ancora farlo, al centro trasfusionale mi è stato consigliato di donarlo ogni 3 mesi, lunedì provvedo! Hai il mio stesso gruppo sanguigno.


Consigliato? Per legge non puoi donare prima di 90gg tra una donazione e l'altra e poi comunque è molto difficile poter mantenere quel ritmo per tanti motivi e in ogni caso uno dona il sangue quando si sente di darlo senza dover seguire per forza un calendario.
Il gruppo Rh 0 + e il più diffuso gruppo sanguinio che c'è :fiori: :ok: :ok: :ok: :ok: :ok: :ok:



in ogni caso uno dona il sangue quando si sente di darlo senza dover seguire per forza un calendario.

d'accordo!
Avatar utente
Mauro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2538
Iscritto il: 16/07/2009, 12:33
Località: Genova

Messaggiodi Trianello » 22/11/2009, 17:32

Io prima donavo il sangue tre volte all'anno, circa. Ora ho dei problemini di salute (nulla di grave, comunque) che mi impediscono di farlo. Spero di tornare in perfetta salute al più presto per poter riprendere la mia attività di donatore.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3340
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Mauro » 22/11/2009, 17:34

Addirittura al centro trasfusionale se ti vedono un pò agitato oppure in forte emotività non ti permettono di donare.
Avatar utente
Mauro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2538
Iscritto il: 16/07/2009, 12:33
Località: Genova

Messaggiodi Vittorino » 22/11/2009, 17:52

Trianello ha scritto:
Per un Cristiano i problemi finiscono definitivamente una volta per tutte con il Sangue versato da Gesù sulla croce, non in seguito e ripetutamente con la trasformazione del vino in sangue


L'Eucaristia non è una ripetizione del sacrificio di Cristo, ma un suo memoriale, una sua attualizzazione nell'assemblea dei fedeli. Il sangue che i fedeli bevono durante la Messa è lo stesso sangue versato da Cristo, una volta per tutte, sul Golgota.

Trianello sei sempre forte. Il problema è spesso nel significato delle parole. Ai tempi di Dante "canzonare" significava comporre delle canzoni, oggi no. Così è per "memoriale" il cui significato è un po' cambiato nel corso del tempo:
Memoriale: questo termine viene dalla radice ebraica ZKR (ricordarsi) e traduce approssimativamente la parola greca anàmnesis e quella ebraica zikkaron. Designa il culto ebraico e cristiano come esperienza che attraverso un “raccontare” e un “fare rituale” (che “ricordano”, “fanno memoria del passato”) rende presente e operante, qui e adesso, l’evento della salvezza. Il dinamismo di fondo che ha condotto Israele, sulla base dell’Alleanza, a stabilire uno stretto legame fra il culto e la vita, è la fede in JHWH come Dio della storia. Israele fonda la sua identità sulla relazione con un Dio entrato nella storia. Perciò il suo culto è storico e profetico. Il concetto che meglio esprime l’essenza storica e profetica di questo culto è quello di “memoriale”. Non si tratta di un semplice atto di memorizzazione di ricordi fissati che si recuperano dal passato così come si recuperano delle fotografie ingiallite dal tempo dal fondo di un cassetto. Il passato delle origini viene recuperato per diventare la viva realtà dell’oggi, ricevuto al presente come dono di grazia. Il culto così concepito cerca di sopprimere, senza dimenticarla, la distanza cronologica e spaziale: Dio non ha attuato soltanto in tempi passati e in luoghi diversi, ma opera efficacemente e in ugual modo ora e qui.
Avatar utente
Vittorino
Utente Senior
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: 11/11/2009, 15:08

50 anni e non li dimostra!!!!....

Messaggiodi !Freddie! » 22/11/2009, 23:20

Sono gli anni che l'AVIS di Salerno ha festeggiato oggi! La celebrazone è stata meravigliosa, soprattutto nell'incontrare tanti "fratelli di sangue" accomunati dallo stesso ideale e dal medesimo impegno sociale. E' emozionante trovare persone diverse per sesso, colore, etnia, razza, orientamento politico, età, professioni, storie personali, religioni, ma consapevoli di appartenere ad un'unica famiglia. Sull'ultimo gruppo citato vorrei dire qualcosa; tra noi, oggi, c'era anche l'imam di Battipaglia (cittadina a 20 km. da Salerno) in rappresentanza di un gruppo di cosiddetti "extracomunitari regolari" che offrono periodicamente il loro sangue per salvare la vita anche di cittadini italiani. Se è vero che questi meravigliosi donatori dall'esterno si differenziano da noi per una diversa pigmentazione (oltre che per un differente credo), è pur vero che nel segno del sangue ogni differenza è annullata! Sono davvero fiero di camminare fianco a fianco con questi generosi e disinteressati amici; anzi, di più: fratelli!!! Penso che molti italiani dovrebbero prendere esempio da loro... :appl:



Un fraterno saluto. :ciao:

Freddie
-----------------------
Risplenda su di noi, Signore, la luce del tuo volto. Il tuo volto, Signore, io cerco.
!Freddie!
Nuovo Utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 24/09/2009, 22:18


Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici