Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Lettore "schedato" dai testimoni di Geova fotografa "intrusi" davanti alla porta

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi Luciano » 01/08/2012, 11:11

brisa ha scritto:
Naaman ha scritto:... Tuttavia porrei la domanda in termini divesi: è opportuna o inopportuna questa "prassi"?
Dipende soprattutto da quale soggettiva vedi la questione. Per il testimone di Geova che deve ricordare determinate cose è senz'altro opportuna. Per chi la subisce forse non lo è, anche se dubito che alla maggioranza dia così fastidio. Di certo a me non da problemi.

C'è da dire comunque che una cosa l'abbiamo imparata, e cioè che se i testimoni di Geova smettono di scrivere note ma si mettono a fotografare le persone mentre escono o entrano dal proprio palazzo, dunque in luogo pubblico, allora non commettono nessun illecito e la privacy è salva. Forse bisognerebbe informarli.


Per chi la subisce forse non lo è, anche se dubito che alla maggioranza dia così fastidio

Come fa a darle fastidio se non ne è al corrente?

Togliti il dubbio e scrivi le note davanti a loro e non a tradimento. Mostra a ognuno di loro le note che avete scritto e una copia stampata della legge sulla privacy.

La giusta prassi è
chiedere il permesso di prendere note,
chiedere il permesso in tutti i casi in cui le note sono mostrate a terzi,
mostrare le note scritte e ricordare all'interessato
che in qualsiasi momento gli è concesso di chiedere la cancellazione
ecc....

Quì hai tanto da imparare...
Potete fare le foto ma non pubblicarle se esse sono riconoscibili.
Non passarle a terzi ove si evince che l'oggetto sono le persone e non il paesaggio.

Sono sicuro che l'hobby delle fotografie sia più produttivo della predicazione per il povero tdg ingannato dalla wts.
Oppure passate le foto a Geova così che possa miratamente distruggere le persone non tdg.
ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Neca » 01/08/2012, 11:23

Ascolta brisa! Ti stai arrampicando sugli specchi. Per hobby faccio fotografie, per fotografare una casa devo avere l'autorizzazione del padrone di casa, idem per quanto riguarda fotografare le persone! Nessun forista ha condannato la pratica di prendere note di casa in casa in uso presso i tdg. 2 sono le cose che i foristi non accettano! 1°) Lo scambio delle note, nel rispetto della legge sulla privacy, la nota che hai compilato è e deve rimanere tua salvo rare eccezioni. In realtà, è prassi comune tra i tg scambiarsi le note, te lo dice un ex che è stato tdg per 16 anni predicatore. 2°) Nelle note vengono compilati 1) i dati tecnici e 2) Le impressioni avute dal colloquio con la persona (se la persona ha reagito male viene segnalata nella nota) avendo l'abitudine di scambiarsi le note o di farle leggere anche agli altri il risultato è che la persona diventa maleducata, quando in realtà potrebbe esserlo stata solo in quella circostanza. 3°) Quando prendevo nota degli assenti cercavo di non farmi vedere, una volta mi chiesero cosa avevo scritto glielo feci vedere (all'epoca la legge sulla privacy non c'era) e gli dissi che la nota era personale, ovvero sarebbe rimasta solo a me, la cosa piacque alla persona. In ultimo, con i tempi che corrono tra truffatori, ladri e chi più ne ha più ne metta, CI VUOLE TANTO PER CAPIRE CHE NON CI SI DEVE FAR VEDERE A PRENDERE LE NOTE DI CASA IN CASA? SE AVESSERO SPIEGATO AI CONDOMINI IL MOTIVO PER CUI PRENDONO NOTA DEGLI ASSENTI, DI CHI HA PARLATO CON LORO E CHI NO, SE AVESSERO PRESO DEI PRECISI ACCORDI CHIEDENDO AI CONDOMINI SE POTEVANO ANNOTARSI I LORO NOMI ED INDIRIZZI SULLE NOTE NON SI SAREBBERO EVITATI FIGURACCE DEL GENERE? AL POSTO DEL CONDOMINO CHE HA FOTOGRAFATO I TG COSA AVRESTI FATTO?
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2889
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi vitale » 01/08/2012, 13:33

Tutto questo è niente, quando lo schedato è il coniuge incredulo :cer:
La famiglia, i figli, la religione, la politica, non hanno più spina dorsale
Presentazione
vitale
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4060
Iscritto il: 30/08/2009, 10:19

Messaggiodi daniela47 » 01/08/2012, 14:56

Se sono tanto sicuri di fare una cosa naturale, alla luce del sole, non vedo perché le note debbano essere trascritte, dopo che la porta si è chiusa, e l’intervistato non è messo al corrente di essere annotato su un apposito modulo di produzione geovista.

Se questo avvenisse, portato avanti da qualche altra organizzazione, o religiosa o di altro genere, nella stessa maniera, a mo di sotterfugio, come stanno facendo i propagandisti di geova, ai Sorveglianti TDG,… LORO che sono sempre molto attenti alla loro privacy, sempre molto abbottonati, e pronti a incrinare gli altri, alla prima mossa, come si comporterebbero in questi casi?.
Avatar utente
daniela47
Utente Master
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi Verdemare » 01/08/2012, 15:05

daniela47 ha scritto:Se sono tanto sicuri di fare una cosa naturale, alla luce del sole, non vedo perché le note debbano essere trascritte, dopo che la porta si è chiusa, e l’intervistato non è messo al corrente di essere annotato su un apposito modulo di produzione geovista.

Se questo avvenisse, portato avanti da qualche altra organizzazione, o religiosa o di altro genere, nella stessa maniera, a mo di sotterfugio, come stanno facendo i propagandisti di geova, ai Sorveglianti TDG,… LORO che sono sempre molto attenti alla loro privacy, sempre molto abbottonati, e pronti a incrinare gli altri, alla prima mossa, come si comporterebbero in questi casi?.



RIPETO che le note di casa in casa vengono sempre compilate di nascosto dal padrone di casa, un motivo ci sarà, no? :mi sono spieg:
Avatar utente
Verdemare
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3681
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi Emiro » 01/08/2012, 16:22

Verdemare ha scritto:
daniela47 ha scritto:Se sono tanto sicuri di fare una cosa naturale, alla luce del sole, non vedo perché le note debbano essere trascritte, dopo che la porta si è chiusa, e l’intervistato non è messo al corrente di essere annotato su un apposito modulo di produzione geovista.

Se questo avvenisse, portato avanti da qualche altra organizzazione, o religiosa o di altro genere, nella stessa maniera, a mo di sotterfugio, come stanno facendo i propagandisti di geova, ai Sorveglianti TDG,… LORO che sono sempre molto attenti alla loro privacy, sempre molto abbottonati, e pronti a incrinare gli altri, alla prima mossa, come si comporterebbero in questi casi?.



RIPETO che le note di casa in casa vengono sempre compilate di nascosto dal padrone di casa, un motivo ci sarà, no? :mi sono spieg:


di nascosto ??? questo non lo sapevo...
Avatar utente
Emiro
Utente Senior
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 21/09/2009, 18:12

Messaggiodi Achille » 01/08/2012, 17:18

Circolare del 10/12/1998 inviata agli anziani:

A TUTTI I CORPI DEGLI A.

Cari fratelli,

è sempre un piacere scrivervi in relazione al prezioso servizio che state compiendo a favore dei bisogni delle cong. e dell’opera di predicazione. Lo scopo di questa lettera è quello di adeguare alla legislazione del ns. paese alcuni moduli che utilizziamo nel ns. servizio.

A seguito della legge 675/96 sulla “privacy” riguardante il trattamento dei dati personali, si rende infatti necessario apportare alcuni cambiamenti nell’uso di certi moduli che stiamo utilizzando.

Per quanto riguarda il modulo S-3-I “Rapporto di studio”, non sarà più usato per fare rapporto di Studio biblico, ma continuerà invece a essere impiegato per registrare settimanalmente i presenti alle adunanze. Il fatto di non avere più una registrazione scritta degli interessati che studiano con noi non significa che non presteremo loro più alcuna attenzione, ma al contrario questa situazione renderà necessaria una cura maggiore da parte di tutti gli anziani e in particolare da parte dei conduttori studio di libro di cong. Dovreste spiegare ai fratelli che proprio a seguito di questo aggiustamento nel modulo S-3-I diventa ancora più importante non dimenticarsi di indicare nell’apposita casella del modulo S-4-I “Rapporto del servizio di campo” il n. dei diversi studi biblici che vengono condotti. Nello stesso tempo il conduttore di studio di libro dovrà interessarsi di visitare tutti questi diversi studi biblici a domicilio affinché si continui a curare molto da vicino questa fase essenziale della nostra opera.

Per quel che concerne il modulo S-8-I “Note di casa in casa”, si potrà continuare a usarlo ma solo facendone un uso personale. Il proclamatore potrà continuare a scrivervi il nome e indirizzo delle persone che intende rivisitare o di coloro che sono assenti, ma tali note non potranno essere date ad altri. Questo significa che per quanto riguarda gli assenti o le persone da rivisitare, colui che ne prenderà nota dovrà ritornare lui stesso sul territorio a visitare tale persone occupandosene personalmente. D’altra parte se un proclamatore. ripercorre una seconda volta lo stesso territorio utilizzando i suoi appunti personali, questo non viola lo spirito della legge.

Da quanto ci risulta, nel passato alcune congregazioni di lingua straniera e L.I.S. hanno preso l’iniziativa di rivolgersi a enti e a uffici comunali, prima dell’entrata in vigore della legge 675/96, per procurarsi gli indirizzi di persone appartenenti al gruppo linguistico da loro curato. Alla luce di questa nuova legge non è più possibile utilizzare questi elenchi, trattandosi di dati sensibili. Pertanto se ancora non lo aveste fatto dovreste adeguarvi a questa nuova situazione. Lo stesso principio si applica anche ai nominativi di persone che parlando una lingua straniera che si trovano di solito allegati alla cartina del territorio che vi viene consegnata dal proclamatori. L’unica eccezione a questo principio generale riguardai casi menzionati nella “Risposta a domande” del Km 1.94 p. 7.

Per quanto riguarda tutti coloro che mostrano interesse o che sono disposti a essere rivisitati ma che non abitano nel territorio e di cui quindi è necessario fornire l’indirizzo a qualcun altro, allegato a questa lettera troverete una copia del nuovo modulo S-43-I “Rivisitare” datato 8/98. Questo modulo sostituisce il precedente S-43-I come pure il modulo S-70a-I “Visita a persone di lingua straniera”, che quindi non dovrà più essere usato. Vi invitiamo pertanto a distruggere le copie residue che potrebbero essere presso la congregazione. Come noterete questo modulo ha uno spazio riservato alla firma della persona che acconsente ad essere rivisitata e dovrebbe quindi essere firmato dalla persona che accetta di essere rivisitata da qualcuno. Questo richiede da parte dei proclamatori un certo spirito di iniziativa e tatto, ma in questo modo sarà possibile coltivare l’interesse suscitato. (Cfr. Km 9.96 p 4 §12). Sarebbe bene che ogni proclamatore avesse sempre con sé almeno una copia del modulo S-43-I. Se ne fosse sprovvisto al momento in cui dà testimonianza a una persona che non abita nel territorio, potrebbe sempre compilare un semplice foglio di carta con le informazioni per reperire la persona e farlo quindi firmare alla persona stessa.

Vorrete perciò predisporre un appropriato annuncio alla prossima adunanza di servizio per informare tutti i proclamatori della congregazione di questi diversi aggiustamenti affinché si adeguino a queste direttive in merito ai moduli S-3-I, S-8-I e S-43-I.

Per quel che riguarda la fornitura dei moduli S-8-I e S-43-I, stiamo provvedendo a inviarvela.

Affinché tutto questo non influisca negativamente sull’efficacia della nostra opera è richiesto che ci dimostriamo responsabili e positivi. Essendoci assunti l’impegno di amare e servire Geova ‘con tutto il cuore e con tutta l’anima e con tutta la mente’, siamo certi che Egli non mancherà di benedirci. – Mt 22:37.

Siamo molto felici di cogliere questa occasione per inviarvi i nostri affettuosi saluti cristiani.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12173
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 01/08/2012, 18:11

Achille Lorenzi ha scritto:Come noterete questo modulo ha uno spazio riservato alla firma della persona che acconsente ad essere rivisitata e dovrebbe quindi essere firmato dalla persona che accetta di essere rivisitata da qualcuno.

Non m'hanno mai fatto firmare alcunchè.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi angela » 01/08/2012, 18:25

Gabriella Prosperi ha scritto:
Achille Lorenzi ha scritto:Come noterete questo modulo ha uno spazio riservato alla firma della persona che acconsente ad essere rivisitata e dovrebbe quindi essere firmato dalla persona che accetta di essere rivisitata da qualcuno.

Non m'hanno mai fatto firmare alcunchè.
Gabriella


Neanch'io ho mai firmato nulla.

Quando a mia volta divenni proclamatrice, il fatto m'incuriosì, ma mi dissero che la sola a firmare
dovevo essere io.
Avatar utente
angela
Nuovo Utente
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 08/12/2010, 16:03

Messaggiodi Achille » 01/08/2012, 18:27

Gabriella Prosperi ha scritto:Non m'hanno mai fatto firmare alcunchè.
Gabriella
Ma la firma deve essere fatta da «tutti coloro che mostrano interesse o che sono disposti a essere rivisitati ma che non abitano nel territorio e di cui quindi è necessario fornire l’indirizzo a qualcun altro».

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12173
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 01/08/2012, 18:29

Ah, ho capito :sorriso: .
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Ray » 01/08/2012, 18:37

Gabriella Prosperi ha scritto:
Achille Lorenzi ha scritto:Come noterete questo modulo ha uno spazio riservato alla firma della persona che acconsente ad essere rivisitata e dovrebbe quindi essere firmato dalla persona che accetta di essere rivisitata da qualcuno.

Non m'hanno mai fatto firmare alcunchè.
Gabriella


:occhiol: si trova sempre un sotterfugio,quando si vuole..... :occhiol:





33 Se nel territorio della congregazione ci sono complessi residenziali inaccessibili dove non è permesso dare testimonianza di persona agli inquilini, alcuni danno con tatto testimonianza agli addetti alla sicurezza o agli amministratori. Lo stesso metodo si può usare nelle proprietà private in cui non si può entrare liberamente. Un sorvegliante di circoscrizione e alcuni proclamatori hanno visitato in questo modo sette complessi residenziali. In ciascun caso hanno detto all’amministratore che, pur sapendo che non era permesso andare di casa in casa come facciamo di solito,non volevano che lui perdesse le informazioni dei recenti numeri dei nostri periodici.......

Km 9/96 pp3-6 Predichiamo la buona notizia in ogni luogo.


Ma e' vero si possono rimanere delle persone senza le informazioni dello schiavo ???? :ironico:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10980
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi angela » 01/08/2012, 18:42

Scusate, ho capito.
Però mi sembra comunque di ricordare che nel modulo di studio
occorreva la firma di chi studiava, ma che non veniva fatto firmare. Sbaglio?
Avatar utente
angela
Nuovo Utente
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 08/12/2010, 16:03

Messaggiodi Amalia » 01/08/2012, 18:49

angela ha scritto:Scusate, ho capito.
Però mi sembra comunque di ricordare che nel modulo di studio
occorreva la firma di chi studiava, ma che non veniva fatto firmare. Sbaglio?


Io ho studiato con loro per molto e mai messo firme da nessuna parte... :boh:
"Chi porta il paraocchi si ricordi che del completo fanno parte il morso e la sferza."
Stanisław Jerzy Lec
"Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere." Voltaire
Presentazione - FacebookImmagine
Avatar utente
Amalia
Utente Master
 
Messaggi: 5512
Iscritto il: 07/11/2011, 2:31
Località: Torino

Messaggiodi Brambilla Bruna » 01/08/2012, 19:57

angela ha scritto:Scusate, ho capito.
Però mi sembra comunque di ricordare che nel modulo di studio
occorreva la firma di chi studiava, ma che non veniva fatto firmare. Sbaglio?



Angela cara mai successo cosa del genere..di firmare ..ma che i miei racconti chi ero e chi non ero si..e tutte sapevano la mia storia senza che io dovessi raccontare di nuovo ..
sono state riportate ..e la cosa sembrava molto naturale per loro...meno per me :fiori e bacio:
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi lely » 01/08/2012, 21:26

eeee ma loro Bruna, parlano parlano...gli vuoi togliere anche sto passatempo? senno' come fanno a passare la giornata?
Avatar utente
lely
Utente Senior
 
Messaggi: 1656
Iscritto il: 25/02/2012, 23:01

Messaggiodi Brambilla Bruna » 01/08/2012, 22:17

lely ha scritto:eeee ma loro Bruna, parlano parlano...gli vuoi togliere anche sto passatempo? senno' come fanno a passare la giornata?



semplice passare una giornata :ironico: ..basta che suonino altri capanelli come adesso fanno ..e non il mio.. :sorriso: :fiori e bacio:
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi brisa » 02/08/2012, 11:10

Luciano ha scritto:
brisa ha scritto:
Naaman ha scritto:... Tuttavia porrei la domanda in termini divesi: è opportuna o inopportuna questa "prassi"?
Dipende soprattutto da quale soggettiva vedi la questione. Per il testimone di Geova che deve ricordare determinate cose è senz'altro opportuna. Per chi la subisce forse non lo è, anche se dubito che alla maggioranza dia così fastidio. Di certo a me non da problemi.

C'è da dire comunque che una cosa l'abbiamo imparata, e cioè che se i testimoni di Geova smettono di scrivere note ma si mettono a fotografare le persone mentre escono o entrano dal proprio palazzo, dunque in luogo pubblico, allora non commettono nessun illecito e la privacy è salva. Forse bisognerebbe informarli.


Per chi la subisce forse non lo è, anche se dubito che alla maggioranza dia così fastidio

Come fa a darle fastidio se non ne è al corrente?
Ottima riflessione. Occhio non vede, cuore non duole. Giusto.

Togliti il dubbio e scrivi le note davanti a loro e non a tradimento. Mostra a ognuno di loro le note che avete scritto e una copia stampata della legge sulla privacy.

La giusta prassi è
chiedere il permesso di prendere note,
chiedere il permesso in tutti i casi in cui le note sono mostrate a terzi,
mostrare le note scritte e ricordare all'interessato
che in qualsiasi momento gli è concesso di chiedere la cancellazione
ecc....
Non ce n'è assolutamente bisogno, perchè la raccolta di questi dati rientra nell'articolo 5 comma 3 già citato, sono una raccolta per uso personale.

Quì hai tanto da imparare...
Potete fare le foto ma non pubblicarle se esse sono riconoscibili.
Non passarle a terzi ove si evince che l'oggetto sono le persone e non il paesaggio.
Appunto, stai pienamente legittimando l'uso di foto al posto delle note. Fotografo le faccie, magari mentre suonano il campanello così so dove abitano o dove sono ospiti, uso le informazioni della fotocamera sull'orario così so quando quella persona è in casa, le tengo nella mia borsa, e il gioco è fatto. Tutto legale e a norma della privacy. Ma se davvero i testimoni di Geova lo facessero sono certo che non staremmo a parlare di note.
Avatar utente
brisa
Utente Junior
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 24/01/2011, 10:24

Messaggiodi brisa » 02/08/2012, 11:13

Achille Lorenzi ha scritto:Circolare del 10/12/1998 inviata agli anziani:

A TUTTI I CORPI DEGLI A.

Cari fratelli,

è sempre un piacere scrivervi in relazione al prezioso servizio che state compiendo a favore dei bisogni delle cong. e dell’opera di predicazione. Lo scopo di questa lettera è quello di adeguare alla legislazione del ns. paese alcuni moduli che utilizziamo nel ns. servizio.

A seguito della legge 675/96 sulla “privacy” riguardante il trattamento dei dati personali, si rende infatti necessario apportare alcuni cambiamenti nell’uso di certi moduli che stiamo utilizzando.

Molto interessante questa lettera, però fa riferimento a una legge obsoleta, quella attuale è la 196/2003. Sarebbe da vedere se sono cambiate delle cose.
Avatar utente
brisa
Utente Junior
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 24/01/2011, 10:24

Messaggiodi brisa » 02/08/2012, 11:15

Verdemare ha scritto:
daniela47 ha scritto:Se sono tanto sicuri di fare una cosa naturale, alla luce del sole, non vedo perché le note debbano essere trascritte, dopo che la porta si è chiusa, e l’intervistato non è messo al corrente di essere annotato su un apposito modulo di produzione geovista.

Se questo avvenisse, portato avanti da qualche altra organizzazione, o religiosa o di altro genere, nella stessa maniera, a mo di sotterfugio, come stanno facendo i propagandisti di geova, ai Sorveglianti TDG,… LORO che sono sempre molto attenti alla loro privacy, sempre molto abbottonati, e pronti a incrinare gli altri, alla prima mossa, come si comporterebbero in questi casi?.



RIPETO che le note di casa in casa vengono sempre compilate di nascosto dal padrone di casa, un motivo ci sarà, no?
Non sono compilate di nascosto, ma con discrezione. E non è la stessa cosa.
Avatar utente
brisa
Utente Junior
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 24/01/2011, 10:24

Messaggiodi Achille » 02/08/2012, 11:39

brisa ha scritto:Non sono compilate di nascosto, ma con discrezione. E non è la stessa cosa.
Se non è zuppa è pan bagnato.

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12173
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Brambilla Bruna » 02/08/2012, 11:47

Achille Lorenzi ha scritto:
brisa ha scritto:Non sono compilate di nascosto, ma con discrezione. E non è la stessa cosa.
Se non è zuppa è pan bagnato.

Achille

:strettamano: :risatina: :appl: :felice: bravooo ben detto :ok: :fiori e bacio:
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi Achille » 02/08/2012, 12:01

brisa ha scritto:Molto interessante questa lettera, però fa riferimento a una legge obsoleta, quella attuale è la 196/2003. Sarebbe da vedere se sono cambiate delle cose.
No, la legge 679/96 non è obsoleta. Il Codice sulla tutela dei dati personali entrato in vigore il 1 gennaio 2004 riunisce in unico contesto la legge 675/1996 - che quindi non è stata abrogata - e gli altri decreti legislativi, regolamenti e codici deontologici che si sono succeduti in questi anni:
http://www.consulentiprivacy.it/TU_0.htm

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12173
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Luigi Cesarano » 02/08/2012, 12:07

Tutti sanno come ci addestravano a prendere note accurate di porta in porta, durante la visita del Sorveglione , faceva tutti una pezza perchè le note non erano accurate, ma questo modo di fare è un infrazione evidente della privacy.
Avatar utente
Luigi Cesarano
Utente Junior
 
Messaggi: 704
Iscritto il: 10/01/2010, 21:22

Messaggiodi Luciano » 02/08/2012, 12:10

brisa ha scritto: Non ce n'è assolutamente bisogno, perchè la raccolta di questi dati rientra nell'articolo 5 comma 3 già citato, sono una raccolta per uso personale.

La circolare dice:"Per quel che concerne il modulo S-8-I “Note di casa in casa”, si potrà continuare a usarlo ma solo facendone un uso personale."

piena ammissione che non si faceva un uso personale.
Rimando a tutte le citazioni del ministero del regno da me postati che rimarcano che quelle note passavano di mano in mano.
Fotografo le faccie, magari mentre suonano il campanello così so dove abitano o dove sono ospiti, uso le informazioni della fotocamera sull'orario così so quando quella persona è in casa, le tengo nella mia borsa, e il gioco è fatto. Tutto legale e a norma della privacy. Ma se davvero i testimoni di Geova lo facessero sono certo che non staremmo a parlare di note.

La stai facendo volutamente esagerata per rendere meno fastidiosa la prassi della raccolta nota.
Quello che descrivi sembra più spionaggio, per non dire stalking.
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Luciano » 02/08/2012, 12:23

La Circolare del 10/12/1998 inviata agli anziani,
"A seguito della legge 675/96 sulla “privacy” riguardante il trattamento dei dati personali, si rende infatti necessario apportare alcuni cambiamenti nell’uso di certi moduli che stiamo utilizzando."
dimostra che la tesi dell'illegittimità dell'uso dello strumento di prendere note era fondata; per cui erano necessari aggiustamenti di prassi, per non incorrere in sanzioni.

Quali erano le operazioni in contrasto con la legge della privacy?


"Per quel che concerne il modulo S-8-I “Note di casa in casa”, si potrà continuare a usarlo ma solo facendone un uso personale. Il proclamatore potrà continuare a scrivervi il nome e indirizzo delle persone che intende rivisitare o di coloro che sono assenti, ma tali note non potranno essere date ad altri..."
Ora dicendo "ma solo facendone un uso personale." implica che prima non era un uso strettamente personale.

...di persone che parlando una lingua straniera che si trovano di solito allegati alla cartina del territorio che vi viene consegnata dal proclamatori...

Dicendo "allegati alla cartina del territorio"[la lingua parlata, dunque origine etnica, dato sensibile], conferma che questo dato era trasmesso a terzi, proprio come affermato dai ministeri antecedenti l'entrata in vigore della legge..
Dicendo
: "Come noterete questo modulo ha uno spazio riservato alla firma della persona che acconsente ad essere rivisitata e dovrebbe quindi essere firmato dalla persona che accetta di essere rivisitata da qualcuno."
conferma la necessità di richiedere il consenso informato degli interessati.

Operazioni che avevo, senza essere stato al corrente dell'esistenza della circolare, ritenuto illegittime.
Non che io avessi sottovalutato la perizia del gruppo legale della Betel; immaginavo che, da vecchi marpioni, si fossero già adoperati per non incorrere nel rigore della legge.

Rimangono comunque ancora irregolarità.
La responsabilità e sicurezza dei dati è richiesta anche in caso di uso personale specialmente se ci sono dati sensibili. La presenza di malloppi di dati in tutte le borse dei tdg non rispecchia i requisiti minimi richiesti dalla legge.

Avere scritto di proprio pugno le note, e poi essere gli unici a leggerle non le rende ad uso personale.
Mancano questi requisiti per essere tali:
la decisione di ricorrere a note deve scaturire dalla propria iniziativa;
il supporto su cui scrivere deve essere libero da vincoli;
deve sussistere la facoltà di prendere o non prendere note;
gli scopi che si prefiggono di ottenere devono anche essi essere personali;

Si osserva invece:
Le note sono prese in base a chiare richieste di un organo direttivo;
la richiesta di prendere note è rivolta a un congruo numero di tdg;
l'oggetto delle note potrebbe essere potenzialmente chiunque;
l'organo direttivo provvede a fornire il supporto;
le note sono a sostegno e beneficio del proselitismo della torre di guardia;

Con una iperbole: è la torre di guardia che prende note e informazioni a suo uso e consumo servendosi materialmente dei proseliti.
Le leggi non sono mai retroattive.
La circolare data il 10/12/1998 ben due anni e nove mesi dall'entrata in vigore della legge; un buco in cui comportamenti moralmente discutibili, erano illeciti.
Continua....
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Luciano » 02/08/2012, 12:52

Mi chiedo perchè l'aggiustamento della prassi di raccolta note sia stato emanato tramite circolare diretta agli anziani, visto che di prassi di ministero si tratta e dovrebbe essere trattata sul ministero del regno.

Di fatto viene delegato agli anziani il dare direttive ai proclamatori, su operazioni soggette a vaglia giuridico da essi svolti.

In quali sedi e in quali occasioni queste direttive sono state date?
Le direttive hanno raggiunto tutti?
Queste direttive sono fedeli alla linea guida originale?
Il proclamatore che ha bisogno di rinfrescare le nozioni a riguardo dove trova il cartaceo?
Abituato a trattare le pubblicazioni della wts come veri codici da seguire e da interpretare, non corre il rischio di seguire direttive obsolete che di fatto non sono mai state abrogate dal ministero stesso? (ho esaminato fino al 2010, con la chiave di ricerca "note di casa in casa").
Le nuove disposizioni sono state recepite dai proclamatori?

La risposta a queste domande non può che venire dalle testimonianze di coloro che militavano in quell'anno nelle file tdg.

Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi brisa » 02/08/2012, 14:42

Luciano ha scritto:Ciao
Avrei continuato volentieri questa "conversazione" con te, ma purtroppo ho appena saputo che difendendo le credenze dei tdG non posso dire che le mie credenze religiose son affar mio, e che stando così le cose devo smettere di partecipare al forum, tenermi le mie idee e smetterla con i miei interventi, che a quanto pare hanno come unico e chiaro scopo quello di provocare le vostre reazioni.

Per cui, anche se non mi cancello, vado dietro alla lavagna.

Un ciao anche a te.
Avatar utente
brisa
Utente Junior
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 24/01/2011, 10:24

Messaggiodi Emiro » 02/08/2012, 15:26

brisa ha scritto:
Luciano ha scritto:Ciao
Avrei continuato volentieri questa "conversazione" con te, ma purtroppo ho appena saputo che difendendo le credenze dei tdG non posso dire che le mie credenze religiose son affar mio, e che stando così le cose devo smettere di partecipare al forum, tenermi le mie idee e smetterla con i miei interventi, che a quanto pare hanno come unico e chiaro scopo quello di provocare le vostre reazioni.

Per cui, anche se non mi cancello, vado dietro alla lavagna.

Un ciao anche a te.


Non penso sia giusto buttar la spugna anche se vuoi difendere i tdg e il tuo credo
Io ti leggo volentieri e aspetto le risposte

è giusto ed educato chiedere
ed è altrettanto giusto ed educato rispondere, non ti pare ?
Avatar utente
Emiro
Utente Senior
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 21/09/2009, 18:12

Messaggiodi Luciano » 02/08/2012, 15:54

brisa ha scritto:

Non conosco i retroscena della tua decisione, ma te l'avevo detto che cercando di difendere la wts alla fine ottieni l'effetto contrario.
Stimolandoci a più profonde riflessioni e ricerche saltano fuori sempre più rogne.
Sei come un vento che alimenta il fuoco. Non si spegne un incendio soffiandoci sopra.
Grazie per aver partecipato.
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

PrecedenteProssimo

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici