Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

SUICIDIO DI UNA RAGAZZA TESTIMONE DI GEOVA!! ..Rachele ...

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 05/01/2010, 19:13

mackenzie ha scritto:
Orchidea ha scritto:spaventoso :senzaparole:


Sono nata a e cresciuta come TDG... avevo le mie scarpe nike ai piedi, i jeans, ogni tanto andavo al MacD, ho frequentato il liceo scientifico e poi l'università.... non nego che le pressioni volte a farti condurre una vita diversa (soprattutto no università) ci siano, che il condizionamento ci sia, molto dipende però dai genitori... loro, il loro bigottismo, unito certo al condizionamento ed alla pressioni sociali, prob. anche date dalla congregazione, le amicizie spia, ma non solo, sovente conducono a malesseri del genere nei ragazzi... è opportuno non fare di tutta l'erba un fascio però... quel suicidio, con ogni probabilità, non è imputabile, alla religione, ma alle condizioni affettive e sociali ANCHE, ma non solo, da essa indotte... sostenere che è colpa dei TDG, è un'analisi spicciola delle numero variabili probabilmente implicate, non trovate...?

Mac

Sono in parte d'accordo con te. Ai testimoni di Geova non è proibito avere le Nike, avere vestiti firmati o andare alle scuole superiori. Frequentare l'Università meriterebbe una considerazione diversa, ma il punto è un'altro. Anche se il relatore della notizia ha esasperato la situazione la verità è che probabilmente questa ragazzina si è tolta la vita in seguito "alla segnatura" e per paura di dover sopportare "la disassociazione". Sono stati d'animo che ho provato e che ho visto (da adulto) negli occhi di molti adolescenti nella congregazione. Ho conosciuto diversi adolescenti "segnati" che avevano un'aria estremamente depressa. Sono cose che notavo quando ormai ero in via d'uscita dall'organizzazione, quando mi soffermavo davvero a guardarmi attorno. Prima ero sopraffatto dagli incarichi e dalle responsabilità. Io stesso subii un comitato giudiziario che non ero nemmeno vent'enne e la vergogna che provavo entrando in sala non la si può descrivere. Tutti sapevano. In ogni sguardo che incrociavo scorgevo "il giudizio". Mi sono sentito in soggezione per anni.

Quando leggo di accadimenti come questo mi vengono in mente quegli ex testimoni di Geova che affermano che questa organizzazione è come tutte le altre e che non è pericolosa.

Gabry
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Utente Master
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

vittime di vittime

Messaggiodi TWIN » 05/01/2010, 19:16

Cara dolce Rachele, che tristezza ripensare a ciò che è successo e com'è facile parlare e dire e scrivere ... ma non poter tornare indietro.

Se potessi, se conoscessi il "giovin incantatore" mi rifarei riportare indietro col tempo, verrei li da te, nella bella terra del sole e ti afferrerei forte, forte, anzi ti abbraccerei e non ti mollerei più... fino a quando non avessi tirato fuori di te tutto il malessere, il tuo male, la tua sofferenza e il tuo pianto e non fossi scesa da quella sedia.

Riposa in pace dolce Rachele, ovunque tu sia.

Il tuo ricordo riscalda il cuore di chi ti ha voluto e ti vuole bene
Avatar utente
TWIN
Nuovo Utente
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 31/07/2009, 13:55

Messaggiodi benares79 » 10/11/2010, 10:02

Ho letto casualmente ieri l' articolo, direttamente dal sito linkato (bipensiero).
Ovviamente sono rimasto senza parole come tutti quanti e ho inoltrato il tutto a una persona a cui ero convinto potesse interessare.
Questa persona però mi ha un attimo spiazzato quando mi ha detto "la storia è molto toccante, commovente, però vorrei saperne di più. Ci sono articoli dalla stampa ufficiale che ne parlano? Perchè ho provato a cercare ma non ho trovato nulla e in fondo io sul mio blog posso scrivere quello che voglio. Ma un blog non è una fonte sempre attendibile e autorevole. Altra cosa un organo di stampa".
A quel punto non sapevo cosa rispondere.
Potete aiutarmi a trovare qualcos' altro in merito?
"Le ideologie ci separano, i sogni e le angosce ci riuniscono" (Eugene Ionesco)
Avatar utente
benares79
Nuovo Utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 04/01/2010, 10:33

Precedente

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici