Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Sentenza defnitiva:la Corte Suprema Russa ha messo ufficialmente al bando i Testimoni di Geova

Segnalazioni di giornali, riviste, trasmissioni radio-televisive che riguardino i TdG

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi mr-shadow » 23/04/2017, 13:04

Wyclif ha scritto:La Libertà di Culto è un sacrosanto dovere per religioni non sette che calpestano i fondamentali diritti dell'uomo che ti uccidono moralmente, psicologicamente e spiritualmente


Esiste una confessione religiosa che non lo faccia? Se la dovessimo vedere da questo punto di vista dovrebbero metterle al bando tutte... :blu:
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Mauro1971 » 23/04/2017, 13:07

mr-shadow ha scritto:
Wyclif ha scritto:La Libertà di Culto è un sacrosanto dovere per religioni non sette che calpestano i fondamentali diritti dell'uomo che ti uccidono moralmente, psicologicamente e spiritualmente


Esiste una confessione religiosa che non lo faccia? Se la dovessimo vedere da questo punto di vista dovrebbero metterle al bando tutte... :blu:


Esatto.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8691
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Testimone di Cristo » 23/04/2017, 13:17

Wyclif ha scritto:La Libertà di Culto è un sacrosanto dovere per religioni non sette che calpestano i fondamentali diritti dell'uomo che ti uccidono moralmente, psicologicamente e spiritualmente,se una denominazione religiosa ti calpesta allora lo stato deve proteggere i cittadini e non un gruppo di plurimilionari americani che da oltre oceano vengono nel tuo paese a comandare se devi votare o no, se devi servire il governo con i servizio militare o no, se devi far morire tuo figlio senza trasfusione sangue, se devi sposarti una non TdG, questi non sono culti ma sono sette a regime totalitario e lo stato ha tutto il DIRITTO di fermarli.


:ok:
Anche quì sono d'accordo; come sempre la libertà.... non va violata, ma vanno perseguitate quelle direttive estremistiche che propone l'org. wts in questo caso , dove famiglie intere sono divise, sfasciate, e dove queste ti uccidono moralmente, psicologicamente e spiritualmente
:ciao:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 813
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi deliverance1979 » 23/04/2017, 14:12

La discussione inizia a farsi interessante ed a toccare le fondamenta della democrazia.

Tale discussione l'ho già affrontata con un mio amico, per una questione molto simile a quella dei TDG, ovvero il fondamentalismo islamico e l'Islam in generale.

Ora c'è da dire una cosa, che la Russia di Putin, cosi come la Turchia di Erdogan, sono nazioni con una semi democrazia, o con una democrazia autoritaria.
Di conseguenza, a certe fasce della popolazione, se non a tutta, sacrificare una parte di libertà per avere (vera o presunta) più sicurezza, è una cosa accettabile.

Ora, il problema per la democrazia rimane.
Come fa una forma di cultura occidentale, perchè di questo si tratta, essere baluardo di libertà, ma non perseguire chi tali libertà le viola.

Ora, per rispondere a Poly. Quando Hitler perseguitò gli ebrei, lo fece in maniera del tutto arbitraria ed attaccò una razza che fondamentalmente non aveva causato alcuna disgrazia o problematica al popolo tedesco, se non nella mente malata del fuhrer.

Invece, frange religiose fondamentaliste ed oscurantiste, come anche forze politiche estermiste, se andassero al potere, la prima cosa che farebbero, sarebbe quella di limitare l'altrui libertà, conformandola con la coercizione psicologica o fisica alla propria ideologia.
Cosi come i TDG, che al loro interno applicano i metodi della teocrazia, che altro non è che una forma di dittatura religiosa.

Pertanto occorre rivedere alcune nostre posizioni naif, poichè una democrazia seria, non è priva di regole o limiti.
Di democrazie, nel corso dei secoli ce ne sono state molte e le regole di vita e di morte di ognuna di essa erano in funzione con il periodo storico che tale democrazia viveva e con le esigenze del momento.
Pertanto, anche oggi bisognerebbe ripensare approfonditamente a chi dare libertà ed a chi toglierla se questo individuo o gruppo dovesse rivelarsi pericoloso per altri.

Oppure, rischiamo che a forza di voler essere tutti liberi di fare e dire quello che vogliamo, creeremo un sistema anarchico di forze opposte e contrapposte che prima o poi si scontreranno con tutte le conseguenze del caso.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4691
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Wyclif » 23/04/2017, 14:33

Allora credo che noi non dovremmo parlare se e giusto o no che la Russia metta al bando i TdG, il problema è la democrazia.

Fino a che punto siamo d'accordo con la politica sovietica ? Credo che (è solo la mia opinione, niente di personale con nessuno, quindi che mi si riprenda se erro) stiamo cercando di esternare la totale lontananza che abbiamo per i concetti politici e modi di fare della Russia che dirigiamo i nostri concetti manifestando disaccordo per le manovre politiche che Putin ora ha applicato alle religioni tutte tranne la Chiesa Ortodossa Russa.

Quello che dico è : I TdG come singoli non devono essere banditi, ma le politiche del Corpo Direttivo, e questo lo si può fare bandendo la diffusione di letteratura di Tutte le religioni estremistiche comprese quelle del CD dei TdG, poi se i singoli tdg vogliono credere al Corpo Direttivo su suolo Russo sono liberi di farlo , ma non devono rovinare altre intere generazioni .

La WST è una società commerciale, estremista che con la scusa della libertà vuole continuare a fare i propri comodi in tutta le terra e sembra che con la solita scusa della libertà la WTS dice :" nessuno deve dire niente al Corpo Direttivo,credo che un governo ha il diritto di dire " nel mio Paese non vieni a dettare leggi su ciò che i miei cittadini devono fare".

Il CD dei TdG è a stampo Americano, voglio comandare e fare ciò che vogliono, il fatto che essi abbiamo chiesto aiuto alle istituzioni della Potenza Mondiale Americana e al partito PD in Italia sa di intimidazione.
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Wyclif » 23/04/2017, 14:35

deliverance1979 ha scritto:

Cosi come i TDG, che al loro interno applicano i metodi della teocrazia, che altro non è che una forma di dittatura religiosa.

Pertanto occorre rivedere alcune nostre posizioni naif, poichè una democrazia seria, non è priva di regole o limiti.
Di democrazie, nel corso dei secoli ce ne sono state molte e le regole di vita e di morte di ognuna di essa erano in funzione con il periodo storico che tale democrazia viveva e con le esigenze del momento.
Pertanto, anche oggi bisognerebbe ripensare approfonditamente a chi dare libertà ed a chi toglierla se questo individuo o gruppo dovesse rivelarsi pericoloso per altri.

Oppure, rischiamo che a forza di voler essere tutti liberi di fare e dire quello che vogliamo, creeremo un sistema anarchico di forze opposte e contrapposte che prima o poi si scontreranno con tutte le conseguenze del caso.



:ok: :ok: :ok: Daccordissimo
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi tertium » 24/04/2017, 12:06

Wyclif ha scritto:Allora credo che noi non dovremmo parlare se e giusto o no che la Russia metta al bando i TdG, il problema è la democrazia.

Fino a che punto siamo d'accordo con la politica sovietica ? Credo che (è solo la mia opinione, niente di personale con nessuno, quindi che mi si riprenda se erro) stiamo cercando di esternare la totale lontananza che abbiamo per i concetti politici e modi di fare della Russia che dirigiamo i nostri concetti manifestando disaccordo per le manovre politiche che Putin ora ha applicato alle religioni tutte tranne la Chiesa Ortodossa Russa.

Quello che dico è : I TdG come singoli non devono essere banditi, ma le politiche del Corpo Direttivo, e questo lo si può fare bandendo la diffusione di letteratura di Tutte le religioni estremistiche comprese quelle del CD dei TdG, poi se i singoli tdg vogliono credere al Corpo Direttivo su suolo Russo sono liberi di farlo , ma non devono rovinare altre intere generazioni .

La WST è una società commerciale, estremista che con la scusa della libertà vuole continuare a fare i propri comodi in tutta le terra e sembra che con la solita scusa della libertà la WTS dice :" nessuno deve dire niente al Corpo Direttivo,credo che un governo ha il diritto di dire " nel mio Paese non vieni a dettare leggi su ciò che i miei cittadini devono fare".

Il CD dei TdG è a stampo Americano, voglio comandare e fare ciò che vogliono, il fatto che essi abbiamo chiesto aiuto alle istituzioni della Potenza Mondiale Americana e al partito PD in Italia sa di intimidazione.


QUOTO IN PIENO
I SOGNI NON SI REALIZZANO CON I SOGNI
Avatar utente
tertium
Utente Junior
 
Messaggi: 836
Iscritto il: 26/12/2009, 22:59

Messaggiodi Achille » 24/04/2017, 12:34

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12068
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Giulio87 » 25/04/2017, 11:19

nardo@ no le cose non stanno così. Penso che l'intolleranza religiosa sia una riprovare. In uno stato di diritto non si può negare la libertà di coscienza e di culto. In Russia i tdg sono legali da oltre 25 anni, e i motivi per cui sono stati banditi sono politici e non riguardano l'estremismo geovista. La Russia infatti non ha nemmeno libertà di stampa. Non è un problema solo dei tdg, infatti l'anno scorso hanno approvato una legge che vieta a qualunque credo religioso di fare predicazione, a eccezione dellla chiesa ortodossa naturalmente. Si tratta di una violazione gravissima. Non è certo il modo di rispondere agli estremismi geovisti, che anzi adesso possono fare la parte dellle vittime ancora di più. Come in qualunque stato di diritto la Russia dovrebbe limitarsi a sanzionare le condotte scorrette dei testimoni di geova quando sono davvero un problema per l'ordine sociale (come per esempio le trasfuzioni di sangue) ma non proibire il culto stesso.



nardo ha scritto:
Giulio87 ha scritto:Infatti si tratta di una grave violazione di diritti umani. Negare la libertà di espressione è da dittatura, del resto quello che è la Russia. E poi per certe versi si tratta di una cosa che li può anche rafforzare, perché ora hanno ancora più motivo di fare le vittime e sentirsi come eletti per il fatto di essere perseguitati.



Negare la libertà di espressione di gruppi, persone o più in generale di concetti pericolosi fa parte delle prerogative di uno stato sovrano.
Se io volessi creare un club che inneggia all'ISIS penso non avrei vita lunga, in nessuno stato occidentale.
Se volessi fondre un gruppo che promuovi e giustifichi la pedofilia e/o la pedopornografia dovrei avere la libertà di farlo?

Per la Russia l'ideaologia dei TdG è pericolosa tanto questi due esempi qui sopra. Per gli standard occidentali forse è esagerato, posso concordare, perchè siamo abituati a considerare i TdG come innocui. E lo sono per la società in generale, ma non per i singoli che si trovano bloccato nella loro rete.

Io sto con la Russia.
Giulio87
Nuovo Utente
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 01/12/2013, 0:52

Messaggiodi Ancientofdays » 26/04/2017, 14:39

Ma ci pensate a tutti quei bambini in Russia, figli di testimoni, che non devono più scaldare la sedia per ore e neppure saranno costretti ad uscire in "predicazione" ??
Secondo me avranno fatto una preghiera per ringraziare Geova... io a 10 anni lo avrei ringraziato di sicuro !
Ancientofdays
Nuovo Utente
 
Messaggi: 330
Iscritto il: 11/06/2009, 16:44

Precedente

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici