Pagina 1 di 1

Testimone di Geova operato per un aneurisma senza trasfusione di sangue

MessaggioInviato: 09/05/2018, 12:43
di anima
http://laprovinciadibiella.it/salute/te ... one-sangue


Per la prima volta all’Ospedale di Biella si è stato utilizzato un “tromboelastografo”, un nuovo strumento col quale è stata monitorata la capacità di coagulazione del sangue del paziente, per prevenire il rischio di trasfusioni di sangue. Per ridurre ulteriormente il rischio di trasfusioni è stato predisposto di utilizzare la tecnica dei microprelievi (per intenderci prelievi pediatrici) per risparmiare sangue e durante l’intervento si è utilizzato un apparecchio per il monitoraggio dell’emoglobina in continuo, senza necessità di prelievo da inviare al laboratorio. Prima dei due interventi il paziente è stato preparato mediante la somministrazione di agenti stimolanti del midollo osseo per innalzare il livello di emoglobina. Durante entrambi gli interventi era a disposizione anche una macchina per il recupero intraoperatorio del sangue, che però non è stata utilizzata perché i medici hanno praticato una buona emostasi e la perdita di sangue è stata contenuta.

MessaggioInviato: 09/05/2018, 13:11
di Romagnolo
Felicissimo per lui di aver potuto avere accesso a una medicina così d' avanguardia. :sorriso:

MessaggioInviato: 10/05/2018, 15:54
di polymetis
E' una bellissima notizia. Molto spesso, per venire incontro all'ottusa cecità dei Testimoni di Geova, vengono sviluppate tecniche mediche innovative al fine di poterli operare senza ricorrere al sangue. Ciò fa sì che dal male (la stupidità umana) venga ricavato un bene (il progresso della scienza).
Sia lode all'ingegno umano.

Ad maiora

MessaggioInviato: 10/05/2018, 16:27
di Testimone di Cristo
Caro Poly, sia lode a Dio ,che da lumi alla mente umana, per conoscere ,tecniche sempre più innovative :sorriso:
Buona giornata a tutti