Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Miglioria o apostasia?

Argomenti, temi e discussioni che sono già stati considerati nel forum.

Moderatore: Gabriele Traggiai

Miglioria o apostasia?

Messaggiodi Romagnolo » 14/12/2016, 13:36

Sto in questi mesi cercando di completare la lettura del libro di Raymond Franz "Crisi di Coscienza", mi ero ripromasso di presentare le mie osservazioni una volta terminata la lettura, ma questi stralci che riporto mi spingono a fare una constatazione fin da ora.
Franz scrive che un giorno gli furono mostrati 10 punti che l' Organizzazione...meglio dire i vertici, ritenevano essere chiari esempi di apostasia, tra i quali vi era ciò che si legge nel passo 3 che riporto qui sotto.
Allora,..se affermare che la classe degli unti guidata dal CD non poteva essere lo Schiavo Fedele e Discreto, che dire adesso dato che da qualche anno tale classe è stata depennata dall' essere tale schiavo??
C'è da riflettere! Chi sarebbero gli apostati?
Il CD di allora o quelli di adesso?
Posto in "le cose già dette" perchè non sò se abbiate già trattato questo aspetto del libro di Franz; se lo si vuole spostare in una pagina più idonea si faccia pure. :sorriso:
Allegati
ritenuti Apostasia.JPG
ritenuti Apostasia.JPG (72.14 KiB) Osservato 555 volte
unti uguuale schiavo era errto.JPG
unti uguuale schiavo era errto.JPG (31.64 KiB) Osservato 555 volte
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3651
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi LIALA » 14/12/2016, 14:11

se non ' e' lo schiavo la guida chi guida ? :boh:
Mi presento



Io sono per la chirurgia etica: bisogna rifarsi il senno.
ALESSANDRO BERGONZONI
***


Avatar utente
LIALA
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3665
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi VictorVonDoom » 14/12/2016, 14:55

LIALA ha scritto:se non ' e' lo schiavo la guida chi guida ? :boh:


In pratica la guida non serve ad un tubo. Come dicevano una volta gli stessi TdG, "basta seguire la Bibbia".

Voglio dire, per sapere che la Bibbia condanna furto, omicidio, adulterio, tricchebballacche, o che dio vuole che faccia questo o quell'altro... non ho bisogno di uno "schiavo fedele e discreto", sta scritto li, nero su bianco, chiaro e limpido.

Mi dovrei rivolgere ad una guida per "leggere tra le righe" di questo libro, interpretazioni, profezie. Siccome O sono teorie non verificabili (ad es. Cristo che regna in maniera invisibile) O risultano poi errate (ad es. 1975, generazioni varie, trapianti, vaccini)... faccio da solo, grazie!
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Junior
 
Messaggi: 586
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Wyclif » 14/12/2016, 15:07

I Fatti o le politiche adottate dal CD dei Testimoni di Geova nel corso di 150 anni dai tempi di Russell ad oggi 2016, i loro insegnamenti non appartengono "sano insegnamento apostolico" ma a mutevoli opinioni umane, ed essi usando arbitrariamente fuori contesto Proverbi 4: 18, hanno manipolato scritture della bibbia a proprio piacimento secondo i tempi e i modi di pensare degli uomini di turno del Corpo Direttivo.

Alla luce di quanto Paolo dice di "Non andare oltre ciò che e scritto", il Corpo Direttivo è nato Apostata e continua ad essere parte dell'apostasia, come appartenente "all'uomo dell'illegalità", essi non hanno nessuna relazione con Dio ma sono guide cieche.

Il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova sono i moderni imeneo e Fileto, i moderni Diotrefe, i moderni Farisei. Ma il giudizio di Dio verrà in modo avverso su di loro che hanno trascinato dietro di loro 8 milioni di adepti che inconsapevolmente si trovano ad essere schiavi di uomini contro Dio e la sua parola.
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1477
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Ray » 14/12/2016, 16:30

Ma che stiamo a smacchiare le macchie dai giaguari ?

R. Franz ebbe questa crisi proprio per le contraddizioni che notò
in seno alla società,è scalfì solo la superficie,figurati se si addentrava nei
meandri della stessa stesura del canone e degli autori che lo compongono.

O forse proprio per rimanere fedele a quel D-o esposto nella bibbia non volle indagare
di più,altrimenti...

Comunque grazie a Raymond Franz che molti di noi si sono posti delle domande
è ne sono usciti senza le ossa rotte.

In definitiva io non mi sento un'apostata ,anche se ai tdg piace additarci come tali,questa
fa parte solo di ignoranza nella materia,ma se sono felici di "appiopparci" tale nomignolo, contenti loro..
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10155
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Romagnolo » 14/12/2016, 17:56

Be...se guardiamo il significato tecnico...apostata ci sta,...poi se lo caricano di senso dispregiativo...questo è un'altro paio di maniche .
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3651
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Un resoconto in linea di massima sulla parola apostata

Messaggiodi Ray » 14/12/2016, 18:39

Romagnolo ha scritto:Be...se guardiamo il significato tecnico...apostata ci sta,...poi se lo caricano di senso dispregiativo...questo è un'altro paio di maniche .


Se guardi il significato tecnico ...siamo tutti apostati ,anche Russell apostatò dalla fede
che gli venne inculcata dai genitori la fede presbiteriana (protestante),in seguito non condivideva
tali teorie ,poi venne la Chiesa congregazionalista figlia del protestantesimo apostata
poi vennero le religioni e confessioni orientali.

Si avvicinò agli avventisti poi arriva a fondarne una nuova ,con il bagaglio di influssi che
aveva assorbito durante il suo percorso di vita in più pensando di capire le scritture dal greco
che non conosceva.

Lo stesso Rutherford apostatò dagli insegnamenti primari di Russell e
degli studenti biblici ,enfatizzando la cosa come nuova luce .

Tutte le religioni che si definiscono
cristiane hanno apostatato dalla Chiesa Universale delle origini,a meno che si appartenga
ad una corrente dei primi del secolo,ma la stessa religione cristiana ha apostatato da quella Ebraica
e la religione Ebraica si è divisa da quelle cosi dette pagane, creando un'altro D-o che li ha liberati
prima dalla schiavitù Egiziana e dai suoi idoli, conferendo poi una identità a questa Divinità
Protettore del popolo Ebraico.

Lo stesso è per i mussulmani ,dal D-o di Mosè ne è scaturito una diversa interpretazione condita
con un nuove scritture posteriori al profeta
Tutto per eliminare gli altri Idoli che tenevano divisi il popolo arabo
questa nuova linea divina diversa dalle teologie del D-o ebraico
è stato usato con astuzia ,per tenere insieme un popolo e per modificare alcune usanze del luogo .

In definitiva se esiste un D-o creatore ,non è l'Unico?

Ma attraverso le apostasie che si sono svolte nei secoli
è stato fatto oggetto a volte dell'uso che si voleva .

Un D-o ad uso è consumo dell'uomo.
La sua unicità come la sua sostanza è stata oggetto di diverse interpretazioni e di diversi pensieri
da quelle scritte su pergamene ai papiri in definitiva raccolta è scritta su carta.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10155
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Giovanni64 » 15/12/2016, 8:11

Se il minollo non è il minollo allora chi è il minollo?
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2588
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi play » 15/12/2016, 10:35

Il problema del Minollo è molto serio, talmente serio che Igraine, Morgana, Viviana, Morgause e Ginevra hanno deciso di aprire un' inchiesta sullo stesso, dal titolo: Il Minollo è stato veramente qui?
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi Ray » 15/12/2016, 18:22

Giovanni64 ha scritto:Se il minollo non è il minollo allora chi è il minollo?

play ha scritto:Il problema del Minollo è molto serio, talmente serio che Igraine, Morgana, Viviana, Morgause e Ginevra hanno deciso di aprire un' inchiesta sullo stesso, dal titolo: Il Minollo è stato veramente qui?

Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10155
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Mario70 » 16/12/2016, 20:05

VictorVonDoom ha scritto:
LIALA ha scritto:se non ' e' lo schiavo la guida chi guida ? :boh:


In pratica la guida non serve ad un tubo. Come dicevano una volta gli stessi TdG, "basta seguire la Bibbia".

Voglio dire, per sapere che la Bibbia condanna furto, omicidio, adulterio, tricchebballacche, o che dio vuole che faccia questo o quell'altro... non ho bisogno di uno "schiavo fedele e discreto", sta scritto li, nero su bianco, chiaro e limpido.

Mi dovrei rivolgere ad una guida per "leggere tra le righe" di questo libro, interpretazioni, profezie. Siccome O sono teorie non verificabili (ad es. Cristo che regna in maniera invisibile) O risultano poi errate (ad es. 1975, generazioni varie, trapianti, vaccini)... faccio da solo, grazie!

Peccato Victor che su 1000 sètte nate in ambito protestante dal '500 ad oggi, tutte ti diranno che non seguono uomini ma quello che dice la bibbia (sperimentato di persona non su 1000 ovviamente ma su diverse, sia confrontandomi con gli adepti, sia studiandone prassi e dottrine) molti ti diranno che lasciano che sia la bibbia a interpretare la bibbia da sola (illusi non si rendono conto che chi fa questo sta comunque scegliendo cosa prendere e cosa scartare) insomma viene solo da ridere per non piangere.
Secondo me ha più logica chi asserisce che é il cristianesimo vincente tra i diversi nati dopo Cristo (il quale ha scelto quali libri dovette ro essere inseriti in quella che oggi chiamiamo bibbia e quali no) ad avere il diritto di dichiararsi la vera guida o vera chiesa, perché tutto deriva da loro, NT compreso, sempre che esista davvero un Dio e questo Dio fosse quello cristiano, perché la favola della grande apostasia cozza troppo con l'evidenza storica, perché un conto é dire che il grano si sarebbe confuso tra le zizzanie, un altro é dire che dal 200 DC al 1870 (ad esempio prendendo i tdg, ma questo vale per tutti quelli che ipotizzano un restaurazionismo primitivo scomparso guardacaso fino alla loro comparsa :test: ) ci fosse praticamente solo zizzania.
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5620
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi JohnC » 04/01/2017, 9:18

Wyclif ha scritto:I Fatti o le politiche adottate dal CD dei Testimoni di Geova nel corso di 150 anni dai tempi di Russell ad oggi 2016, i loro insegnamenti non appartengono "sano insegnamento apostolico" ma a mutevoli opinioni umane, ed essi usando arbitrariamente fuori contesto Proverbi 4: 18, hanno manipolato scritture della bibbia a proprio piacimento secondo i tempi e i modi di pensare degli uomini di turno del Corpo Direttivo.

Alla luce di quanto Paolo dice di "Non andare oltre ciò che e scritto", il Corpo Direttivo è nato Apostata e continua ad essere parte dell'apostasia, come appartenente "all'uomo dell'illegalità", essi non hanno nessuna relazione con Dio ma sono guide cieche.

Il Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova sono i moderni imeneo e Fileto, i moderni Diotrefe, i moderni Farisei. Ma il giudizio di Dio verrà in modo avverso su di loro che hanno trascinato dietro di loro 8 milioni di adepti che inconsapevolmente si trovano ad essere schiavi di uomini contro Dio e la sua parola.


anche su questo "sano insegnamento" ci sarebbe molto da dire. A parte l'inno all'amore di Paolo e a pochi altri passi, la psicologia moderna chiarisce molto bene che di "sano" non è che ci sia granchè
JohnC
Nuovo Utente
 
Messaggi: 106
Iscritto il: 21/11/2015, 21:24
Località: roma


Torna a Le cose già dette...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici