Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Disgustati, Addolorati o Indifferenti ?

Argomenti, temi e discussioni che sono già stati considerati nel forum.

Moderatore: Gocciazzurra

Disgustati, Addolorati o Indifferenti ?

Messaggiodi deep-blue-sea » 23/07/2011, 13:33

Di chi voglio parlare ? Ma di molti ex Testimoni, disassociati o dissociati, che non sentono il bisogno di parlare del loro passato da TG.
Ne conosco molti che desiderano solo voltar pagina (come i miei figli) e cercare di dimenticare quel passato opprimente.

Alcuni sono semplicemente disgustati e delusi da comportamenti contrari al cristianesimo che si predicava e praticava.

Altri han sofferto troppo per mano di anziani o semplici fratelli, che non ne vogliono più sapere nulla
.
Altri ancora, col passare del tempo hanno digerito il male subito o le incongruenze negli insegnamenti che hanno adottato un’indifferenza verso qualsiasi spunto che riguardi i TG.

Quello che accomuna molti di questi é che non hanno bisogno di esprimersi su un forum, siam noi ad essere forum-dipendenti avendone apprezzato il suo risvolto terapeutico, o son gli altri, cosi forti e capaci da non aver bisogno di parlarne ? :strettamano:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Utente Master
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 23/07/2011, 13:57

Addolorati poi disgustati poi, ancora, spaventati dai danni che terze persone possono ancora subire, così come noi si è subito.
Questo mi reca dipendenza da...forum.
Ma chi è giovane è giusto che segua anche la sua vita, di diritto e non pensi troppo al passato. :sorriso:
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Gocciazzurra » 23/07/2011, 14:04

Se ricordare il passato ci rende più forti nel presente ben vengano le rimembranze.
Ma qualora ci causi turbamento decisamente meglio voltar pagina.
Immagine

Le persone dimenticheranno ciò che hai detto e ciò che hai fatto… Ma non dimenticheranno mai come le hai fatte sentire.

Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5757
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Muscoril-Matisse » 23/07/2011, 14:11

Carissima,

Penso che entrambe le "categorie" si debbano considerare forti e capaci.

Un caro saluto :timido:
Matisse
La verita' non danneggia mai una giusta causa. M. K. GANDHI
Presentazione
Avatar utente
Muscoril-Matisse
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1084
Iscritto il: 16/06/2009, 19:24

Messaggiodi Gianni27 » 23/07/2011, 16:26

Gocciazzurra ha scritto:Se ricordare il passato ci rende più forti nel presente ben vengano le rimembranze.
Ma qualora ci causi turbamento decisamente meglio voltar pagina.


Secondo me, la pagina e stata rivoltata, essendo loro divenuti "fuorusciti", ma starsene zitti non mi persuade.
Qui possono sfogarsi come vogliono, dicendo la verita delle loro sofferenze ed ostracismo....
Io li invito a farsi sentire, gia' sapendo che noi siamo dalla loro parte...
gianni27
Gianni27
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: 20/09/2009, 14:55

Messaggiodi deliverance1979 » 25/07/2011, 6:43

Come disse il grande Indro.....una società che dimentica il passato non può avere un futuro....... :strettamano:

Questo è un mio personale parere, ma tra 1000 che comunque creano un forum di discussione, cercano di fare qualcosa, di lasciare una testimonianza scritta o altre cose simili, e 1000 che dimenticano, cercano di dimenticare o si chiudono nell'indifferenza e disgusto totale, bè io francamente preferisco un miliardo di volte i primi........i quali nella storia lasciaeranno una benchè minima traccia della loro presenza, mentre i secondi non lasceranno nulla di utile......

Se non esistevano forum come questo e persone come Achille, nessuno di noi avrebbe avuto un posto su cui riflettere, parlare e confrontarsi, anche ad anni di distanza dalla fuoriuscita dei TDG.....

Quindi meglio che una cosa di testimonianza esista anzichè il contrario........ :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6407
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi expioniera_regolare » 26/07/2011, 11:07

deliverance1979 ha scritto:Come disse il grande Indro.....una società che dimentica il passato non può avere un futuro....... :strettamano:

Già, e mi permetto di aggiungere che noi siamo il futuro del nostro passato!
Io penso che alcuni temano di farsi riconoscere dagli stessi famigliari che già li ostracizzano e forse non provano neanche a iscriversi ad un forum.
Comunque il forum è utile senz'altro, ma quanto di più lo sarebbe un'associazione "in carne ed ossa"???

Un abbraccio.
"Ci sono coloro che guardano le cose come sono e si chiedono perchè... Io sogno cose che non ci sono mai state e mi chiedo perchè no." (R. Kennedy)
Avatar utente
expioniera_regolare
Utente Senior
 
Messaggi: 743
Iscritto il: 02/08/2010, 14:48
Località: Nord Italia

Messaggiodi Luciano » 26/07/2011, 11:14

pioniera_regolare ha scritto:Comunque il forum è utile senz'altro, ma quanto di più lo sarebbe un'associazione "in carne ed ossa"???

Un abbraccio.

Fantastica questa idea, nonostante tutte le complicazioni annesse e connesse.
Vedrai anche le reazione negative e contrarie dei mezzo_tdg.
Merita un 3d a parte e uno studio di fattibilità approfondito.
ciao
Avatar utente
Luciano
Utente Master
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi expioniera_regolare » 27/07/2011, 11:59

Luciano ha scritto:
pioniera_regolare ha scritto:Comunque il forum è utile senz'altro, ma quanto di più lo sarebbe un'associazione "in carne ed ossa"???

Un abbraccio.

Fantastica questa idea, nonostante tutte le complicazioni annesse e connesse.
Vedrai anche le reazione negative e contrarie dei mezzo_tdg.
Merita un 3d a parte e uno studio di fattibilità approfondito.
ciao


Ok, aspetto un 3d!
"Ci sono coloro che guardano le cose come sono e si chiedono perchè... Io sogno cose che non ci sono mai state e mi chiedo perchè no." (R. Kennedy)
Avatar utente
expioniera_regolare
Utente Senior
 
Messaggi: 743
Iscritto il: 02/08/2010, 14:48
Località: Nord Italia

Messaggiodi sconvolta » 08/08/2011, 7:10

A volte,quando non si riesce a parlare di una cosa che ci è accaduta,è perchè si è talmente addolorati ( e in questo caso anche disgustati) che si preferisce non aprire più l'argomento .
I principi di Brooklyn non possiedono la verità:questa è la causa reale che li ha costretti, e li costringe anche ora,a ritrattare continuamente ciò che hanno proclamato ieri o decine di anni addietro,come verità biblica e divina. (Gunther Pape)
Presentazione
Avatar utente
sconvolta
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1718
Iscritto il: 07/07/2010, 22:50

Messaggiodi Katia » 08/08/2011, 21:26

Nel mio caso ne ho parlato, e anche stra parlato. Prima che mi iscrivessi al forum ero convinta di essere L'UNICA ad aver sofferto a causa dei tdg... Scoprire che non ero la sola e che c'è chi ha passato molto peggio di me mi è stato di grande conforto....

.... Nonostante abbia imparato ad incanalare la rabbia in qualcosa di costruttivo sono ancora disgustata e arrabbiata ma oramai gli anni perduti non li avrò più indietro e allora, la cosa migliore da fare, è GUARDARE AVANTI.... La vita mi sta ripagando di tutto quello che i tdg mi avevano negato e ho imparato una cosa che loro di sicuro non mi hanno insegnato: ho imparato ad AMARE...
Katia
 

Messaggiodi settarovinafamiglie » 16/08/2011, 0:27

Salve a tutti, da poco iscritto a questo forum conosciuto recentemente ma ormai fuori da questa maledetta setta dei tdg da più di 10 anni..
Cosa rispondere a questa domanda: disgustato, addolorato o indifferente?.... A volte per la nausea di questi fantocci dalla mente totalmente manipolata scelgo l'indifferenza, ma la maggior parte delle volte prevale in me il sentimento del disgusto e del dolore, specialmente quando ripenso a tutta la mia famiglia che purtroppo è vittima di questa setta e che mi ha emarginato e allontanato lasciandomi da solo..
Ho 31 anni, sono giovane è vero, ma proprio per questo già non sentire la mia famiglia presente da 10 anni è un dolore che mi porterò avanti per tutta la vita e con cui dovrò convivere ahimè..
La rabbia invece nasce quando vedo e sento le loro parole ipocrite, false, superficiali e presuntuose, che loro basano sulla bibbia, sui versetti, su capitoli e sulle virgole, come se solo loro sapessero tutto, e come se gli altri fossero deficenti, ignoranti e malvagi...
Veramente sarebbero da denunciare per il loro fanatismo religioso, specie quando mostrano ostracismo verso una persona che se ne esce dal loro gruppo..
Ormai mi dà anche fastidio chiamarla religione, in quanto per me non lo è, è un termine troppo gentile e alto per il loro modo di ragionare ottuso, incivile e innaturale, sono una vera e propra setta, forse la più pericolosa che esiste al mondo, basata sulla repressione e sulla paura..
Proprio per questo sono sicuro che riceveranno tutto quello che stanno mietendo, e non avranno luce e futuro, ma solo problemi, spero anche giudiziari e penali...
I sentimenti sono tanti, ma parlarne con loro è impossibile dato che hanno il cervello talmente manipolato che vanno lasciati soltanto al loro triste e isolato destino di scomparire, e nel contempo denunciati e smascherati su tutte le sedi opportune: internet, media, giornali, tv e blog.. Questa non è apostasia, è altruismo e senso civico, per informare più persone possibili dei rischi che corrono nell'entrare in una setta così pericolosa, lo avessi saputo prima anche io.....
Avatar utente
settarovinafamiglie
Nuovo Utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 26/07/2011, 23:17

Messaggiodi emet » 20/08/2011, 9:23

Quello che accomuna molti di questi é che non hanno bisogno di esprimersi su un forum, siam noi ad essere forum-dipendenti avendone apprezzato il suo risvolto terapeutico, o son gli altri, cosi forti e capaci da non aver bisogno di parlarne ?



Ciao deep. Ti rispondo per esperienza personale, sono circa 10 anni ormai che ho lasciato l' organizzazione geovita, e nonostante ogni tanto guardassi il forum, non sentivo il bisogno di esprimermi , semplicemente perchè non sentivo il bisogno di parlarne. Da sociologo oggi invece ti dico che molto probabilmente stavo rielaborando un lutto in silenzio, anche in questo sta la meraviglia dell' uomo , ognuno di noi secondo modelli e canoni culturali abbiamo dei moduli appresi per rielaborare , una delusione ed una sofferenza, non si sa quale sia la migliore, ma certo è che entrambi gli attegiamenti si pongono all' interno di un modello di rielaborazione di una sofferenza, in questo caso di disinganno, delusione e tutto cio che è annesso e connesso.
Ill mio per esempio è stato una via di mezzo :-) c' ero ma non c' ero, in fondo è un po come il mio caratttere mi pronuncio quando sento il bisogno, ma questa è una mia caretteristica.
Oggi dopo dieci anni , diciamo che riesco a parlarne perchè ormai non mi ferisce piu ripensarci, non solo qui sul forum ma anche se capita con persone nuove che conosco, prima non lo facevo, quasi mi vergognavo per essere stato così ingenuo, oggi non più perchè semplicemente ho rielaborato e smaltito la delusione e l' inganno subito.
Inoltre mi sono iscritto al forum dopo così tanto tempo,ma non piu per rielaborare la mia delusione, ma semplicemente per una responsabilità che sento nei confronti di chi non conosce l 'organizzazione a fondo, e quindi contribuire a fare dell' informazione in merito .
Quindi la domanda è lecita, ma le risposte possono acquistare una molteplicità di sfumatore e non può ridursi in soli due modi di agire!
proprio perchè ogni uomo è unico ed irripetibile nel suo agire e nel suo essere , e tale agire non puo essere ridotto a delle regole omologanti.
Un altra dimostrazione questa ,dell' essersi affrancati dalla wt e finalmente ognuno è libero di esprimersi come meglio sente di ESSERE,
bella la LIBERTà.
lIBERI DI ESSERE;
LIBERI DI CREDERE;
LIBERI DI PENSARE;
LIBERI DI AMARE senza costrizioni ed imposizioni;
LIBERI DA FALSI SENSI DI COLPA prima indotti e poi autoindotti,che fanno sentire incatenati ad un falso noi ,e quindi lontani da qualsiasi libero arbitrio;
CIAO, e grazie dello spunto che mi hai dato per fare questa riflessione :fiori e bacio: :sorriso:
" Hoc volo, sic iubeo; sit pro ratione voluntas. Frangar, non flecta"
Avatar utente
emet
Nuovo Utente
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 07/02/2010, 23:09
Località: ROMA (ETERNAL CITY)

Messaggiodi settarovinafamiglie » 20/08/2011, 10:48

emet ha scritto:Quello che accomuna molti di questi é che non hanno bisogno di esprimersi su un forum, siam noi ad essere forum-dipendenti avendone apprezzato il suo risvolto terapeutico, o son gli altri, cosi forti e capaci da non aver bisogno di parlarne ?



Ciao deep. Ti rispondo per esperienza personale, sono circa 10 anni ormai che ho lasciato l' organizzazione geovita, e nonostante ogni tanto guardassi il forum, non sentivo il bisogno di esprimermi , semplicemente perchè non sentivo il bisogno di parlarne. Da sociologo oggi invece ti dico che molto probabilmente stavo rielaborando un lutto in silenzio, anche in questo sta la meraviglia dell' uomo , ognuno di noi secondo modelli e canoni culturali abbiamo dei moduli appresi per rielaborare , una delusione ed una sofferenza, non si sa quale sia la migliore, ma certo è che entrambi gli attegiamenti si pongono all' interno di un modello di rielaborazione di una sofferenza, in questo caso di disinganno, delusione e tutto cio che è annesso e connesso.
Ill mio per esempio è stato una via di mezzo :-) c' ero ma non c' ero, in fondo è un po come il mio caratttere mi pronuncio quando sento il bisogno, ma questa è una mia caretteristica.
Oggi dopo dieci anni , diciamo che riesco a parlarne perchè ormai non mi ferisce piu ripensarci, non solo qui sul forum ma anche se capita con persone nuove che conosco, prima non lo facevo, quasi mi vergognavo per essere stato così ingenuo, oggi non più perchè semplicemente ho rielaborato e smaltito la delusione e l' inganno subito.
Inoltre mi sono iscritto al forum dopo così tanto tempo,ma non piu per rielaborare la mia delusione, ma semplicemente per una responsabilità che sento nei confronti di chi non conosce l 'organizzazione a fondo, e quindi contribuire a fare dell' informazione in merito .
Quindi la domanda è lecita, ma le risposte possono acquistare una molteplicità di sfumatore e non può ridursi in soli due modi di agire!
proprio perchè ogni uomo è unico ed irripetibile nel suo agire e nel suo essere , e tale agire non puo essere ridotto a delle regole omologanti.
Un altra dimostrazione questa ,dell' essersi affrancati dalla wt e finalmente ognuno è libero di esprimersi come meglio sente di ESSERE,
bella la LIBERTà.
lIBERI DI ESSERE;
LIBERI DI CREDERE;
LIBERI DI PENSARE;
LIBERI DI AMARE senza costrizioni ed imposizioni;
LIBERI DA FALSI SENSI DI COLPA prima indotti e poi autoindotti,che fanno sentire incatenati ad un falso noi ,e quindi lontani da qualsiasi libero arbitrio;
CIAO, e grazie dello spunto che mi hai dato per fare questa riflessione :fiori e bacio: :sorriso:


Ti capisco, e ho isolato dal tuo intervento questa frase: "LIBERI DA FALSI SENSI DI COLPA", perchè penso che sia la chiave centrale del loro regime settario, infatti ogni giorno ricordo che nè provavo di molteplici, anche per aver pensato a qualcosa di pericoloso.. Un vero lavaggio del cervello!! Oggi finalmente viviamo LIBERI e NORMALI, una conquista non da poco...
Anchio racconterò a quante più persone possibili l'ostracismo della mia famiglia, si commentano da soli, senza bisogno di studi scritturali o quant'altro, il loro comportamento li svergogna da solo :verde:
:strettamano:
Avatar utente
settarovinafamiglie
Nuovo Utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 26/07/2011, 23:17

Messaggiodi emet » 21/08/2011, 0:21

[/quote]LIBERI e NORMALI, una conquista non da poco...
Anchio racconterò a quante più persone possibili l'ostracismo della mia famiglia, si commentano da soli, senza bisogno di studi scritturali o quant'altro, il loro comportamento li svergogna da solo [/quote]

Eh capisco " Sett " l amerazza che provi, per l'insieme della situazione che ti ritrovi a vivere, per un ideologia perniciosa, e il senso di libertà che provi ma conquistato a caro prezzo. Vedi io penso che la nostra esperienza anche se negativa possa rendersi utile e divenire positiva, essendo veri "testimoni" oculari delle nefandezze perpretate sotto le bandiere del geovismo.Certo questo non ci consola ,ma almeno il tempo che abbiamo sprecato ,è tempo non perso del tutto, puo tornare utile al prossimo, FACENDO della nostra storia personale, un informazione diretta di cio che questa pseudo-religione insinua nelle menti dei poveri malcapitati che le capitano a tiro....ciao e continua con tanto coraggio noi siamo qui per questo e per sostenerci :ok: :strettamano: :ventilatore:
" Hoc volo, sic iubeo; sit pro ratione voluntas. Frangar, non flecta"
Avatar utente
emet
Nuovo Utente
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 07/02/2010, 23:09
Località: ROMA (ETERNAL CITY)

ciau ciau!!

Messaggiodi Arianna Caruggi » 22/09/2011, 12:07

io sono ex tdg da 6 anni... e ho un gruppo su fb.. riscontro la stessa identica cosa... ci sono ex che tendono a ''''''cancellare'''''' quello che è stato ..... rispetto la loro scelta.. perchè i danni che ti porta l'ostracismo e compagnia bella sono pesanti da portare.... io però ho fatto diversamente.... il mio dolore... il mio male.. lo devo urlare.. perchè la gente deve capire cosa sono davvero i tdg.. se stessimo zitti tutti nessuno aprirebbe gli occhi.. e nn verrebbe fuori tutto lo schifo che c'è li... e nn bisogna avere paura di loro...bisogna stare uniti e combatterli con ogni mezzo possibile... bisogna parlarne... e nn solo tra di noi.. ma fare cose come conferenze... articoli di giornale.. parlarne tanto.. così esorciziamo il nostro dolore... ci sfoghiamo e aiutiamo chi magari è uscito dai tdg e sta male .. chi ne vuole uscire e n riesce.. o chi c'è dentro e nn si rende conto...
Bisogna avere il caos dentro di sè per generare una stella danzante.
Avatar utente
Arianna Caruggi
Nuovo Utente
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 09/09/2011, 11:24
Località: Varese

Messaggiodi settarovinafamiglie » 18/04/2012, 23:14

Per raccontare a quante più persone possibili il vergognoso ostracismo praticato dai testimoni di geova, abbiamo aperto su facebook un nuovo gruppo: "TESTIMONI DI GEOVA E L'OSTRACISMO: LA VERITÀ!"
Più chiaro di così non potevamo chiamarlo :-)
Vi aspetto tutti, venite a iscrivervi ;-) l'unione fa la forza!!!
Saluti
Avatar utente
settarovinafamiglie
Nuovo Utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 26/07/2011, 23:17

Messaggiodi persia » 19/04/2012, 7:30

Cara Claudia, io ci ho messo 2 anni prima di iscrivermi sul forum,non ero pronta, non mi sentivo di essere d'aiuto a nessuno di voi, stavo troppo male.
In più la famiglia contro, il timore del loro giudizio mi trattenevano ulteriormente, ne ho viste di tutti i colori.
Credo che ognuno di noi ha il suo cammino, modi diversi di elaborazione del lutto e l'imporante che si raggiunga uno stato di serenità e libertà tali da permetterci di vivere davvero pienamente la nostra vita.
Quoto emet che ha anche dato parola al mio pensiero :bacio:
Avatar utente
persia
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1178
Iscritto il: 01/04/2012, 13:29

Messaggiodi Verdemare » 19/04/2012, 7:44

deliverance1979 ha scritto:Come disse il grande Indro.....una società che dimentica il passato non può avere un futuro....... :strettamano:

Questo è un mio personale parere, ma tra 1000 che comunque creano un forum di discussione, cercano di fare qualcosa, di lasciare una testimonianza scritta o altre cose simili, e 1000 che dimenticano, cercano di dimenticare o si chiudono nell'indifferenza e disgusto totale, bè io francamente preferisco un miliardo di volte i primi........i quali nella storia lasciaeranno una benchè minima traccia della loro presenza, mentre i secondi non lasceranno nulla di utile......

Se non esistevano forum come questo e persone come Achille, nessuno di noi avrebbe avuto un posto su cui riflettere, parlare e confrontarsi, anche ad anni di distanza dalla fuoriuscita dei TDG.....

Quindi meglio che una cosa di testimonianza esista anzichè il contrario........ :strettamano:


Disgustata, sicuramente, e con tanta volia di condividere il mio disgusto, piu' se ne parla,e meno gente ci cadra' dentro, la sofferenza la capisco, ma l' indifferenza no . :witdg:
Avatar utente
Verdemare
Utente Master
 
Messaggi: 3693
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi lely » 19/04/2012, 9:58

avevo sollevato anche io a suo tempo questo quesito...quando una amica dissociata mi disse che secondo lei io perdevo il mio tempo nel stare qua'...e che lei il suo tempo preferiva impiegarlo in altro modo, visto che ormai certe situazioni sono passate e non sentiva di nessuna utilita' il riparlarne.
allora mi sono chiesta se stavo sbagliando io a stare qua' o lei la'...
ho letto tante risposte che mi hanno confortato e incoraggiato della mia posizione.addirittura di persone che mi hanno detto che se nn ci fosse stato il sito sarebbero ancora li' dentro.
o che sarebbero state piu' angustiate di quello che erano gia'.

in realta' secondo me, come tante cose la 'verita' sta nel mezzo.
anche io ho passato anni a non pensare a niente che a riprendermi.
poi ho passato anni a leggere qua' senza esserne iscritta e quindi senza commentare.
poi mi sono iscritta e ho capito che era giunta l'ora di 'buttare' fuori quello che avevo dentro.
pero' proprio perche' anche io ci sono arrivata per gradi capisco che ognuno di noi ha il suo modo di elaborare le cose.e di conseguenza anche di affrontarle.
Avatar utente
lely
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1656
Iscritto il: 25/02/2012, 23:01

Messaggiodi lely » 19/04/2012, 10:00

pioniera_regolare ha scritto:
deliverance1979 ha scritto:Come disse il grande Indro.....una società che dimentica il passato non può avere un futuro....... :strettamano:

Già, e mi permetto di aggiungere che noi siamo il futuro del nostro passato!
Io penso che alcuni temano di farsi riconoscere dagli stessi famigliari che già li ostracizzano e forse non provano neanche a iscriversi ad un forum.
Comunque il forum è utile senz'altro, ma quanto di più lo sarebbe un'associazione "in carne ed ossa"???

Un abbraccio.


a me pare che siamo gia' un'associazione! cosa cambierebbe secondo te 'metterla sulla carta'?
Avatar utente
lely
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1656
Iscritto il: 25/02/2012, 23:01

Messaggiodi Verdemare » 19/04/2012, 10:04

Buttare fuori quello che avevamo dentro, e' il termine esatto. Per troppo tempo abbiamo represso sentimenti, stati d' animo, disagi, insofferenza, dubbi e chi piu' ne ha, piu' ne metta, a me personalmente tutto questo mio malessere ha portato ad avere l' ulcera e a volte stati depressivi, sfogarmi, tirare fuori quello che avevo dentro senza provare vergogna o disagio, perche' so che lo condivido con tanti altri, mi fa stare benissimo. Quest' anno, l' ulcera, che si ripresenta ogni autunno e primavera, e' sparita, chissa' perche' ? :sala regno:
Avatar utente
Verdemare
Utente Master
 
Messaggi: 3693
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi settarovinafamiglie » 02/06/2012, 12:08

Abbiamo aperto il nostro nuovo gruppo su facebook a cui molti di voi già sono iscritti, che collaborerà anche con questo grande Forum:

"Uscire dai Testimoni di Geova: ferite profonde del loro ostracismo!"

Gruppo: http://www.facebook.com/groups/361799130541779/

Pagina ufficiale: http://www.facebook.com/usciredaitestimonidigeova

Vi invito a cliccare su "mi piace" nella pagina, per aumentare la visibilità su google, e naturalmente a iscrivervi al gruppo. Insieme affronteremo il tema dell'ostracismo geovista, con tutte le sofferenze che provoca soprattutto nella famiglia, il nucleo fondamentale della società.

Grazie a tutti :grazie:
Avatar utente
settarovinafamiglie
Nuovo Utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 26/07/2011, 23:17

Messaggiodi Verdemare » 02/06/2012, 14:09

Daniele, io l' ho gia' fatto. :bravo:
Avatar utente
Verdemare
Utente Master
 
Messaggi: 3693
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi settarovinafamiglie » 14/06/2012, 9:51

Verdemare ha scritto:Daniele, io l' ho gia' fatto. :bravo:


Grazie :-)
Il lavoro di oggi è cominciato con il pubblicare nella nostra pagina ufficiale "Uscire dai Testimoni di Geova: ferite profonde del loro ostracismo" (http://www.facebook.com/usciredaitestimonidigeova) la prova scritta del loro ostracismo familiare, tratto dalla recentissima torre di guardia del 15 Aprile 2012, come già discusso in questo forum. Venite a visionarla sulla pagina ufficiale del gruppo e passateparola nei vostri profili. Non possono passare inosservate quelle parole incivili e assurde!! Grazie..
Buon proseguimento :pc:
Avatar utente
settarovinafamiglie
Nuovo Utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 26/07/2011, 23:17

Messaggiodi settarovinafamiglie » 30/03/2013, 10:11

Avatar utente
settarovinafamiglie
Nuovo Utente
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 26/07/2011, 23:17


Torna a Le cose già dette...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici