Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Avete capito?

Segnalazioni di pagine web che abbiano attinenza con i TdG e con le scienze bibliche.

Moderatore: Trianello

Avete capito?

Messaggiodi Neca » 27/06/2016, 16:14

I signori Testimoni di Geova di Tione hanno avuto accesso ai contributi provinciali (versati da tutti i contribuenti della provincia di Trento) per la ristrutturazione della loro Sala del Regno in quanto venne considerata di pubblica utilità! Quella sala è stata ristrutturata anche e soprattutto coi soldi di tutti i cittadini ossequienti alle leggi dello Stato! Opera di pubblica utilità? Utilità di cosa? Per andare ad ascoltare le loro fanta-boiate? Serve come agenzia di collocamento? Serve come agenzia immobiliare? Insomma, è utile ad ogni singolo cittadino che intende rivolgersi a qualche ente per ricevere aiuto personale? Quale aiuto offrono costoro? Danno forse un contributo a migliorare le condizioni del Paese in cui operano? Io propendo per lo sciopero fiscale, la Sala è loro se la paghino loro visto che vanno in giro a dire alle persone che si pagano tutto loro! http://www.news.giudicarie.com/en/busa- ... ciali.html
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2889
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Massimo D. » 28/06/2016, 20:58

Se fosse vero sarebbe scandaloso però. Non dirmi che hanno avuto soldi pubblici per continuare a spacciare menzogne come hanno fatto fino ad ora.
Avatar utente
Massimo D.
Utente Junior
 
Messaggi: 467
Iscritto il: 04/08/2012, 9:46
Località: Bassano del Grappa

Messaggiodi Neca » 28/06/2016, 23:13

Massimo D. ha scritto:Se fosse vero sarebbe scandaloso però. Non dirmi che hanno avuto soldi pubblici per continuare a spacciare menzogne come hanno fatto fino ad ora.

Stando all'articolo parrebbe di si! Non mi meraviglierei visto che hanno chiesto e ottenuto il 5x1000 da questo Stato che regala i soldi ai parassiti, ma a chi produce ricchezza mediante le proprie fatiche chiede soltanto tasse!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2889
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi brisa » 29/06/2016, 7:03

Le tasse le pagano anche i tdG che frequentano quella sala. Fino a prova contraria...
Avatar utente
brisa
Utente Junior
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 24/01/2011, 10:24

Messaggiodi Ancientofdays » 29/06/2016, 8:00

brisa ha scritto:Le tasse le pagano anche i tdG che frequentano quella sala. Fino a prova contraria...


Ma le Sale del Regno non sono proprietà dei Testimoni che le frequentano, bensì dell'ente legale Watch Tower di Roma. E le tasse non le paga.
Ancientofdays
Nuovo Utente
 
Messaggi: 330
Iscritto il: 11/06/2009, 16:44

Messaggiodi brisa » 29/06/2016, 8:11

Le spese di gestione e manutenzione della sala le pagano i tdG che frequentano quella sala, che pagano anche le tasse.
Avatar utente
brisa
Utente Junior
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 24/01/2011, 10:24

Messaggiodi polymetis » 29/06/2016, 8:28

Sì ma le tasse sono soldi versati allo stato per l'utilità pubblica. Perché mai lo Stato dovrebbe ritenere utile finanziare coi soldi pubblici il restauro di una sala dei TdG? Che utilità pubblica ha? Non è mica una chiesa del '600, della quale si possa dire che con la sua architettura abbellisce la città. I luoghi di raduno dei TdG sono banali sale conferenze senza alcuna pretesa artistica, nelle quali per altro si insegna la demonizzazione dello Stato.

Ad maiora
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4370
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Ancientofdays » 29/06/2016, 8:55

Io vedo una multinazionale americana , sotto mentite spoglie di culto religioso, che realizza profitti in due settori: l'editoria e il real estate.
Compra terreni e costruisce edifici grazie alle donazioni (esentasse) degli affiliati religiosi e alla loro manodopera gratutia (senza versare contributi e oneri sociali).
Poi rivende le proprietà e gli immobili secondo un preciso business plan realizzando enormi profitti, anche questi esentasse.

Perchè dovrebbe anche avere accesso ai fondi pubblici ? Perchè le tasse che pago io, e tutta la collettività, dovrebbero andare a bilancio di una impresa privata statunitense ?
Ancientofdays
Nuovo Utente
 
Messaggi: 330
Iscritto il: 11/06/2009, 16:44

Messaggiodi Achille » 29/06/2016, 11:17

polymetis ha scritto:Sì ma le tasse sono soldi versati allo stato per l'utilità pubblica. Perché mai lo Stato dovrebbe ritenere utile finanziare coi soldi pubblici il restauro di una sala dei TdG? Che utilità pubblica ha? Non è mica una chiesa del '600, della quale si possa dire che con la sua architettura abbellisce la città. I luoghi di raduno dei TdG sono banali sale conferenze senza alcuna pretesa artistica, nelle quali per altro si insegna la demonizzazione dello Stato.

Ad maiora
Esatto. Fra l'altro conosco molto bene la "sala del regno" di Tione, essendo la sala della congregazione a cui mi associavo.
Il luogo non ha alcuna "pretesa artistica", un tempo era un magazzino di mobili: https://www.google.it/maps/@46.0380248, ... 56!6m1!1e1
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12181
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi brisa » 29/06/2016, 16:06

Penso che dare a persone che professano un qualsiasi credo religioso la possibilità di usufruire di luoghi consoni per la pratica delle proprie funzioni religiose sia a tutti gli effetti da considerarsi di "pubblica utilità". Anche se non sono chiese del '600.
Avatar utente
brisa
Utente Junior
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 24/01/2011, 10:24

Messaggiodi Massimo D. » 29/06/2016, 16:50

Io invece penso che sarebbe "di pubblica utilità" chiuderle, e prendere a torte in faccia tutti coloro che drogano i cervelli. A voler essere buoni.
Avatar utente
Massimo D.
Utente Junior
 
Messaggi: 467
Iscritto il: 04/08/2012, 9:46
Località: Bassano del Grappa

Messaggiodi Ray » 29/06/2016, 17:29

brisa ha scritto:Le tasse le pagano anche i tdG che frequentano quella sala. Fino a prova contraria...


Ci andrei cauto con "pagano" diciamo per eccesso il 50% dei tdg paga le tasse
se tutto il mondo è paese salvo poche eccezioni i tdg sono restii a pagare le tasse a "padron satanasso". :occhiol:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10981
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi brisa » 29/06/2016, 17:35

Ray ha scritto:
brisa ha scritto:Le tasse le pagano anche i tdG che frequentano quella sala. Fino a prova contraria...


Ci andrei cauto con "pagano" diciamo per eccesso il 50% dei tdg paga le tasse
se tutto il mondo è paese salvo poche eccezioni i tdg sono restii a pagare le tasse a "padron satanasso". :occhiol:
Ma sì, aggiungiamo anche questa. E poi ci rimanete male se più di qualcuno non vi prende sul serio...

Massimo D. ha scritto:Io invece penso che sarebbe "di pubblica utilità" chiuderle, e prendere a torte in faccia tutti coloro che drogano i cervelli. A voler essere buoni.
Più questa.
Mah!
Avatar utente
brisa
Utente Junior
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 24/01/2011, 10:24

Messaggiodi Socrate69 » 29/06/2016, 17:51

Meglio parlare di "pubblica futilità" :ironico:.

Perché invece di spremere ipocritamente tutto quello che possono ai governi condannati alla distruzione da parte di Geova ad Armaghedon perché tutti facenti parte del mondo di Satana, non chiedono alla Watchtower di contribuire con il ricavato ultramilionario delle vendite degli stabili di Brooklyn ?
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3605
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Ray » 29/06/2016, 17:57

brisa ha scritto:Ma sì, aggiungiamo anche questa. E poi ci rimanete male se più di qualcuno non vi prende sul serio...


Ma smettila ,fa fede tutte le persone che visitano il forum.

Di più tosto che qualcuno prenda sul serio quello che scrivi tu,come non lo sapessi che la maggioranza
dei tdg lavora nelle imprese di pulizia ed in edilizia.
Cosa vuoi una cronologia fatta di nomi è date e lavori eseguiti,che vogliamo mettere in difficoltà qualcuno ?

E' chiaro che mi riferisco ad una determinata zona
dato che non conosco le altre realtà ,ma se tutto il mondo è paese e poi ...

C'era una discussione al riguardo di tempo addietro.
mercoledì 4 luglio 2007 19.19
http://infotdgeova.freeforumzone.com/lo ... 98561.html
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10981
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Massimo D. » 29/06/2016, 21:08

Non pagano parte delle tasse come chiunque altro, con la pressione fiscale che c'è in Italia è ovvio che chi può evade. Un imprenditore chiuderebbe subito se non facesse qualcosa in nero per sopravvivere. E i TDG fanno come tutti gli altri.
Avatar utente
Massimo D.
Utente Junior
 
Messaggi: 467
Iscritto il: 04/08/2012, 9:46
Località: Bassano del Grappa

Messaggiodi Giovanni64 » 30/06/2016, 6:52

Massimo D. ha scritto:Io invece penso che sarebbe "di pubblica utilità" chiuderle, e prendere a torte in faccia tutti coloro che drogano i cervelli. A voler essere buoni.

Non bisogna, a mio avviso, confondere le acque "rischiando" di fare da spalla al vittimismo di turno. E' perfettamente utile, civile e normale, ad esempio, sindacare la pubblica utilità di una sede di Scientology. Non è invece certamente da persone civili pensare di chiudere le sedi di Scientology prendendo "a torte in faccia coloro che drogano i cervelli". (Fermo restando che, qualora ci fossero gravi e provate violazioni delle leggi vigenti, una sede di Scientology, così come qualsiasi altra sede, potrebbe anche essere chiusa).

E' una forma di violenza anche e soprattutto preconizzare e auspicare l'attuazione di una carneficina attribuendola all'intervento imminente di una divinità. E' una forma di violenza dire, ad esempio, "sta arrivando Allah a distruggere chiese e sinagoghe facendo piazza pulita della falsa religione".

Ci vuole, insomma, rispetto reciproco, ma rispetto non significa, appunto e ad esempio, non potere sindacare la pubblica utilità di una sede di culto.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2846
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Massimo D. » 30/06/2016, 20:42

Insomma tu i soldi glieli avresti dati?
Avatar utente
Massimo D.
Utente Junior
 
Messaggi: 467
Iscritto il: 04/08/2012, 9:46
Località: Bassano del Grappa

Messaggiodi Wyclif » 01/07/2016, 11:49

I TdG non meritano che lo Stato Italiano prende i nostri soldi e li Da ad una casa editrice Americana che estorce denaro dalla tasca dei loro adepti con condizionamenti mentali, siamo usa e getta per la WTS, gli aiuti vanno a chi meritano non al Corpo Direttivo che sulle loro poltrone calcolano e gestiscono il denaro e costruzioni immobili per continuare ad accrescere il loro capitale, mentre i singoli TdG non sanno come sbattere la testa per sopravvivere.
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

scusate

Messaggiodi JohnC » 06/09/2016, 6:03

scusate, ma non vedo differenze rispetto a costruire una chiesa cattolica o protestante, od una moschea con i soldi pubblici.

Sono sempre soldi dati ad un culto, e come tutti i culti, creeranno sempre divisioni tra le persone. Poi ovviamente ci sarà tra chi commenta il filo-cattolico o il filo-ateo.

Per me sono tutte sullo stesso piano, con la differenza che alla wts purtroppo ho dedicato circa la metà della mia vita trascorsa :test:
JohnC
Nuovo Utente
 
Messaggi: 139
Iscritto il: 21/11/2015, 21:24
Località: roma

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 07/09/2016, 10:33

Caro Brisa
"Pubblica utilità", vuol dire che ciò è a beneficio tutto o in parte alla cittadinanza, facciamo un esempio, il 5 o 8 per mille date alle chiese, cattolica, valdese ecc, vengono ridistribuiti a beneficio della comunità, con assistenza, con la Caritas, e quant'altro, allora mi pare che sia ben lecito usufruire di tali benefici fiscali, oltre a quello che ha detto polymetis sul mantenimento delle opere di grande interesse artistico.
Ora, dovresti elencare i benefici non ai tdg, bensì alla comunità, in sostanza, cosa fanno i TdG a beneficio dei cittadini?, solo allora è giustificato tale beneficio, diversamente, ossia se oggettivamente non fanno nulla, si rendono alla stregua di tutti, arraffare dov'è possibile farlo.
E, non mi venire a dire che diffondono la "buona notizia", offenderesti la mia e altrui intelligenza.
Francesco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3683
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi mr-shadow » 07/09/2016, 11:30

I contributi non sono stati erogati col criterio della pubblica utilità. La legge regionale n. 40 del 1968, infatti, non li considera tali.

Art. 3
Nei programmi annuali, di cui all'articolo 1, possono essere comprese - ai fini dell'ammissione al contributo - le seguenti categorie di opere:
1) la costruzione, la sistemazione e l'ampliamento di acquedotti e fognature;
2) la sistemazione straordinaria delle strade interne degli abitati, la costruzione, la sistemazione, l'ampliamento e completamento delle strade di allacciamento dei capoluoghi di comune, delle frazioni e delle località di interesse per l'agricoltura, l'industria e il turismo, alla esistente rete viabile stradale o provinciale, nonché delle strade che congiungono fra di loro capoluoghi di comune e delle strade intercomunali;
3) la costruzione, la sistemazione e l'ampliamento di impianti di produzione, di trasformazione, di trasporto, di distribuzione dell'energia elettrica per assicurare l'approvvigionamento di nuclei abitati anche isolati;
4) la costruzione, la sistemazione, l'ampliamento, il completamento e l'acquisto di edifici ed impianti destinati a servizi pubblici;
5) la costruzione, la sistemazione e l'ampliamento dei cimiteri;
6) la costruzione, la sistemazione, l'ampliamento e l'acquisto di edifici, destinati alla educazione e all'istruzione senza scopo di lucro;
7) la costruzione, la sistemazione, l'ampliamento e l'acquisto di edifici, destinati all'assistenza ed alla beneficienza senza scopo di lucro;
8) la costruzione, la sistemazione, l'ampliamento di edifici, destinati al culto e di edifici, adibiti all'uso di ministero pastorale, di ufficio e di abitazione del parroco;
9) l'acquisto di terreni destinati all'esecuzione delle opere di cui ai numeri precedenti.


La dichiarazione di pubblica utilità è richiesta per attività non necessariamente collegate al culto religioso.

Art. 2

I contributi, previsti dalla presente legge, sono erogati ai titoli delle opere programmate, indicati nelle lettere a) e b) seguenti, sulla spesa necessaria per la realizzazione delle singole opere:
a) comuni, consorzi tra comuni, enti comunali di assistenza, fondazioni e istituzioni amministrate dagli ECA;
b) istituzioni pubbliche di assistenza e beneficienza, società cooperative ed altri enti, associazioni e comitati aventi finalità di pubblica utilità. Tutti gli enti beneficiari della presente legge devono possedere il requisito della personalità giuridica.
Per il finanziamento degli interventi previsti dal primo comma, lettera b), è istituito un apposito fondo. Possono essere ammesse a contributo le spese funzionali alla realizzazione dell'opera assunte nell'anno antecedente la data di presentazione della domanda, se queste spese sono state esposte nella domanda. Questi interventi sono finanziati sulla base di criteri e modalità definiti dalla Giunta provinciale; la Giunta provinciale dispone il finanziamento degli interventi coerenti con tali criteri e che ritiene prioritari.
Agli enti di cui alla lettera a) del primo comma del presente articolo, è riservata, nei programmi annuali predisposti in base al precedente articolo, una quota di interventi, non inferiore al 75 per cento delle disponibilità finanziarie, mentre la restante quota, fino al 25 per cento, viene erogata agli altri soggetti indicati nel predetto comma.


La stessa legge stabilisce la "dichiarazione di pubblica utilità e di urgenza e indifferibilità" alle sole deliberazioni (art. 11).

Note al testo
Primo comma: vedi però l'art. 11 della legge provinciale sulla finanza locale 1993 e, inoltre, l'art. 42 della l.p. 3 gennaio 1983, n. 2.
Secondo comma: aggiunto dall'art. 59 della l.p. 29 dicembre 2006, n. 11 e così modificato dall'art. 61, comma 1 della l.p. 21 dicembre 2007, n. 23 (per una disposizione transitoria connessa a questa modificazione vedi il comma 2 dello stesso art. 61).

Attuazione
Criteri per la concessione dei contributi ai soggetti indicati nella lettera b) del primo comma sono stati approvati con deliberazione della giunta provinciale 9 febbraio 2007, n. 226 e riapprovati - con correzioni - con deliberazione 2 marzo 2007, n. 459 (ambedue in b.u. 27 marzo 2007, n. 13).
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2517
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21


Torna a La pagina dei Links

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici