Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Un articolo molto accurato sulla corretta interpretazione delle Scritture circa il mangiar sangue

Segnalazioni di pagine web che abbiano attinenza con i TdG e con le scienze bibliche.

Moderatore: Trianello

Un articolo molto accurato sulla corretta interpretazione delle Scritture circa il mangiar sangue

Messaggiodi Neca » 04/05/2018, 22:14

E' terribile ciò che disse il padreThomas Grzyb! Stando a questo articolo non vi è nessuna connessione tra il divieto di mangiare sangue e il trasfonderlo! Con questo link volevo avvalorare le parole scritte da Valentino circa la questione del mangiare sangue! Egli spiegò chiaramente e con dovizia di particolari che non vi è alcuna correlazione tra il divieto di mangiare sangue e il trasfonderlo! Questo è il link! http://www.tuttolevangelo.com/attualita ... sangue.pdf
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2884
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Romagnolo » 05/05/2018, 13:07

Eeeee Neca! Dopo essermi pappato tutto lo Streaming da Roma,...volevo dare uno stacco alle notizie di carattere religioso...ma ecco che mi hai preso con questo argomento! :ironico:
Un po' vecchiotto devo dire,...utilissimo quando ancora i tdg sostenevano che la vita è il sangue; è da un po' che invece dicono che rappresenta la Vita; quindi certi ragionamenti fatti nel PDF non sono più validi al giorno d' oggi.
La cosa che mi ha più colpito però è aver letto esperienze di si tanto integralismo se non fanatismo,...ma il top è stato quando si dice che cedendo sangue con una trasfusione non si possa più adorare Dio con tutta l' anima! :fronte: :fronte:
Ora la cosa seria non è che sia stata detta questa cosa,..ma che a suo tempo sia stata stampata e distribuita a tutte le congregazioni del mondo come sano cibo spirituale da parte di Geova.
Cioè...Geova non è che ha illuminato tempestivamente la mente di chi guidava l' opera a quei tempi affinché non autorizzasse una simile scemenza,...ma l' ha lasciata circolare in lungo ed il largo come fosse Verbo Rivelato! :test: :cer:
Mi pare più che evidente che anche questa sia una dimostrazione per chi può permetterselo che fa bene a scendere dal carrozzone di Geova.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4698
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Neca » 05/05/2018, 14:41

Un po' vecchiotto devo dire,...utilissimo quando ancora i tdg sostenevano che la vita è il sangue; è da un po' che invece dicono che rappresenta la Vita; quindi certi ragionamenti fatti nel PDF non sono più validi al giorno d' oggi.

La cosa che mi ha colpito però è aver letto esperienze di si tanto integralismo se non fanatismo,...ma il top è stato quando si dice che cedendo sangue con una trasfusione non si possa più adorare Dio con tutta l' anima! :fronte: :fronte:

Sono rimasto meravigliato di come non sia cambiato nulla nel comportamento degli adepti, si ammazzava la gente (bimbi compresi) allora e si continua a farlo oggi nonostante siano passati circa 60 anni da quegli avvenimenti! Ciò che è cambiato sono solo i ragionamenti, ma i comandi sono rimasti tali e quali! Ma quello che l'articolo voleva mettere in risalto era che c'è una sostanziale differenza tra il mangiare sangue e il trasfonderlo, all'epoca veniva vietata l'usanza di mangiare sangue per scopi cerimoniali, il sangue degli animali doveva essere usato sull'altare per espiare le colpe, tale comando non ha più senso ai giorni nostri!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2884
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Testimone di Cristo » 05/05/2018, 17:06

La cosa che mi ha colpito però è aver letto esperienze di si tanto integralismo se non fanatismo,...ma il top è stato quando si dice che cedendo sangue con una trasfusione non si possa più adorare Dio con tutta l' anima! :fronte: :fronte:

Si effettivamente esilarante.
Ma qualche altro affermò, che se prendi una...trasfusione, poi l'anima del donatore sarà riversata nella tua.., :help: e allora ho pensato che confusione vi sarà, in quella "l'anima" di Vieri e di mio cognato che hanno ricevuto più trasfusioni :conf:
ciao
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 816
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Romagnolo » 06/05/2018, 11:40

Pensa quando il padre Eterno dovrà giudicarli..."Vieri fosti tu a guardare con malizia la tipa in costume sulla spiaggia o una delle decine di anime che ti furono trasfuse?" :risata: :risata:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4698
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Neca » 07/05/2018, 15:48

Romagnolo ha scritto:Pensa quando il padre Eterno dovrà giudicarli..."Vieri fosti tu a guardare con malizia la tipa in costume sulla spiaggia o una delle decine di anime che ti furono trasfuse?" :risata: :risata:

Il problema è che Vieri il sangue non lo riceve, lo dona! Ora prova ad immaginare questo, se basta questo Vieri ad infastidire molti dei nostri foristi, immagina ora quanti Vieri vivono nel corpo di altri? Ora immagina se tutti questi Vieri si iscrivessero ad Infotdgeova, bè, di sicuro Quixote impazzirebbe nel mandare warnings, Valentino impazzirebbe a rispondere a tutti loro e Mauro 1971 sarebbe costretto a procurarsi un arsenale di fucili che sparano pallini per passerotti! Il forum degenererebbe ma almeno sarebbe divertente! Vieri, Valentino e Mauro non prendetevela, sto scherzando!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2884
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

errore

Messaggiodi Vieri » oggi, 14:29

.
Ultima modifica di Vieri il 25/06/2018, 14:30, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Grazie, mi ero perso.

Messaggiodi Vieri » oggi, 14:29

Neca ha scritto:
Romagnolo ha scritto:Pensa quando il padre Eterno dovrà giudicarli..."Vieri fosti tu a guardare con malizia la tipa in costume sulla spiaggia o una delle decine di anime che ti furono trasfuse?" :risata: :risata:

Il problema è che Vieri il sangue non lo riceve, lo dona! Ora prova ad immaginare questo, se basta questo Vieri ad infastidire molti dei nostri foristi, immagina ora quanti Vieri vivono nel corpo di altri? Ora immagina se tutti questi Vieri si iscrivessero ad Infotdgeova, bè, di sicuro Quixote impazzirebbe nel mandare warnings, Valentino impazzirebbe a rispondere a tutti loro e Mauro 1971 sarebbe costretto a procurarsi un arsenale di fucili che sparano pallini per passerotti! Il forum degenererebbe ma almeno sarebbe divertente! Vieri, Valentino e Mauro non prendetevela, sto scherzando!

Scusate questa me l'ero persa e rispondo con ritardo ringraziandovi di avermi preso nel mezzo dimostrando almeno una certa benevolenza nei miei confronti... :risata: :risata:

No, no, caro Neca è mia moglie che è medaglia d'oro dell'AVIS.

Io del sangue me ne "puppo" una sacca ogni mese ......e secondo "qualcuno" sarei destinato alla perdizione eterna :boh: specie se fra le varie sacche ricevute me ne dovessi trovare di qualche miscredente del forum..... :risata: :risata:

Io, scusatemi, ma sul tema (ovviamente da interessato) non mi faccio mai molte fisime poichè per me il Vangelo ( che anche i tdG dovrebbero leggere meglio...) parla molto chiaro.
Matteo 7-14
14 Chiamata di nuovo la folla, diceva loro: «Ascoltatemi tutti e intendete bene: 15 non c'è nulla fuori dell'uomo che, entrando in lui, possa contaminarlo; sono invece le cose che escono dall'uomo a contaminarlo». 16 .
17 Quando entrò in una casa lontano dalla folla, i discepoli lo interrogarono sul significato di quella parabola. 18 E disse loro: «Siete anche voi così privi di intelletto? Non capite che tutto ciò che entra nell'uomo dal di fuori non può contaminarlo, 19 perché non gli entra nel cuore ma nel ventre e va a finire nella fogna?». Dichiarava così mondi tutti gli alimenti. 20 Quindi soggiunse: «Ciò che esce dall'uomo, questo sì contamina l'uomo. 21 Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono le intenzioni cattive: fornicazioni, furti, omicidi, 22 adultèri, cupidigie, malvagità, inganno, impudicizia, invidia, calunnia, superbia, stoltezza. 23 Tutte queste cose cattive vengono fuori dal di dentro e contaminano l'uomo».

da :
https://www.illibraio.it/gesu-vegani-375693/
In ogni religione ci sono precise regole alimentari che prescrivono i cibi che si possono mangiare e quelli proibiti. Gesù, che ha sollevato gli uomini dalla schiavitù della religione, ha liberato da queste proibizioni (Gal 5,1).

Per questo egli osa svincolare i suoi dalle rigide osservanze contenute nel Libro del Levitico, dove un intero capitolo è dedicato alla distinzione tra gli animali puri e quelli impuri, quelli che si possono mangiare e quelli che non si possono neanche toccare. Con il suo insegnamento Gesù “rendeva puri tutti gli alimenti” (Mc 7,19), invalidando, di fatto, le parole della Legge.

Pertanto non si tratta di un problema di alimentazione, ma di comunione. Per questo, in maniera molto chiara, Gesù invita i discepoli a non creare problemi a tavola: “Mangiate quello che vi sarà offerto” (Lc 10,7-8). La mensa, per Gesù, dev’essere un fattore di unità, e mai di divisione.

Chi scarta un alimento finisce inevitabilmente per creare un clima di distinzione e di separazione anche dall’altro commensale. L’insegnamento di Gesù porta così a superare i pregiudizi religiosi sul cibo, per essere capaci di mangiare anche alla mensa di un impuro pagano, e Paolo afferma: “Se un non credente vi invita e volete andare, mangiate tutto quello che vi viene posto davanti, senza fare questioni per motivo di coscienza” (1 Cor 10,27).

In conclusione Gesù non ha voluto modificare la Bibbia ma portarla a compimento togliendo alcune regole precedenti e non facendo più distinzioni fra animali puri o impuri con o senza sangue.
In breve chi non capisce o non vuole capire tali parole e lascia morire suo fratello o suo figlio per "obbedire" ad uno pseudo santone americano, per me è un assassino .

Io, alla faccia loro, tra l'altro, ancora campo...... :risata: :risata:

Piccola risposta per finire....
.....e allora ho pensato che confusione vi sarà, in quella "l'anima" di Vieri.....

Penso già che con la mia "animaccia" originale :diablo: e non "taroccata", San Pietro avrà sicuramente molto da lavorare..... :risata: :risata:

Saluti a tutti.... :ok:
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Valentino » oggi, 14:59

Neca ha scritto:Vieri, Valentino e Mauro non prendetevela, sto scherzando!


Neca figurati...e chi se la prende!?!?! :ironico: :risata:
Tornando al tema del 3d. C'è da dire che non c'è nulla nel Tanach o nel "nuovo testamento" che possa essere "usato" per vietare le trasfusioni di sangue come fanno i tdG.
Infatti i divieti contenuti nel Tanach riguardo al sangue sono divieti alimentari: la trasfusione di sangue è un'altra cosa! In sostanza se un essere umano mangiasse letteralmente, ovvero ingerendolo, un cuore, un rene, o un fegato umano commetterebbe un raccapricciante atto di cannibalismo. Al contrario se ad un essere umano viene trapiantato un cuore, un rene o un fegato usufruisce semplicemente di una cura chirurgica. Stessa cosa con le trasfusioni. Un conto è "mangiare sangue", altro discorso è ricevere una trasfusione. Nel primo caso si tratta sempre di cannibalismo, nel secondo si tratta di un trapianto di tessuto (il sangue infatti è un "tessuto connettivo").
Per quanto riguarda certe sciocchezze che non hanno nessun fondamento storico ci sono da fare alcune precisazioni. Gesù ha sempre osservato i precetti della Torah, non ne ha mai abolito uno, né ha insegnato ai suoi discepoli a non osservare i comandamenti della Torah. Sia Gesù che i suoi discepoli infatti si attenevano alle regole alimentari del Levitico.
Per il resto, ripeto, i tdG vietano le trasfusioni di sangue senza alcuna reale "base esegetica". Il divieto del sangue, anche quello contenuto in Atti 15, resta un divieto alimentare. Niente di più niente di meno. Il punto è che non si può equiparare il mangiare un tessuto con il lasciarsi trapiantare un tessuto. Sono due cose diverse.
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1358
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Non capisco....

Messaggiodi Vieri » oggi, 15:20

ha sempre osservato i precetti della Torah, non ne ha mai abolito uno, né ha insegnato ai suoi discepoli a non osservare i comandamenti della Torah.

Non capisco questa tua strana affermazione in diretto contrasto con le parole del Vangelo di Matteo 7-14 oltre a tutti i miracoli che faceva volontariamente di sabato.....
Oltre alle parole di
Matteo 5,17-20
17 Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento.......

cosa avrebbero significato per te ?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Valentino » oggi, 15:40

Vieri ha scritto:Non capisco questa tua strana affermazione


La mia affermazione non è affatto strana. E' semplicemente "sapere comune" per gli storici del cristianesimo antico. Però posso comprendere che per chi è ignorante in materia (ovvero in Storia del cristianesimo antico)la mia affermazione possa apparire "strana".

Vieri ha scritto:in diretto contrasto con le parole del Vangelo di Matteo 7-14


Vieri cosa diamine dici? In Matteo 7:14 c'è scritto: “...mentre stretta è la porta e angusta la strada che conduce alla vita, e pochi sono quelli che la trovano.” (Matteo 7:14)
:boh: :boh: :boh: :boh: :boh: :conf: :conf: :conf: :conf: :conf: :conf:
Di quale contrasto vai cianciando?

Vieri ha scritto:oltre a tutti i miracoli che faceva volontariamente di sabato.....


Ma questo non significa che Gesù trasgrediva il sabato. Quello che Gesù faceva di sabato non si può considerare una trasgressione in base al principio del Pikuach nefesh.
"Nell'Ebraismo, Pikuach Nefesh descrive il principio della Halakhah che la salvaguardia della vita umana supera qualsiasi altra considerazione religiosa. Quando la vita di una persona è in pericolo, quasi tutte le mitzvot lo ta'aseh (comandi di non eseguire un'azione) della Torah diventano nulle."
"The claim that Jesus was criticised by the Pharisees for performing cures on the Sabbath has been continuously repeated for almost 2,000 years. But a meticulous, unprejudiced evaluation of the relevant gospel texts shows that the historical Jesus was never criticised by historical Pharisees for performing Sabbath cures. In fact, Jesus and the Pharisees were in complete agreement for the need for cures on the Sabbath day. It is also clear that the Sabbath healing events in the gospels have preserved a significant part of the history of the early Jewish debate which sought to resolve the apparent conflict between the demands of Jewish law, and the performance of deeds of healing and/or saving life. This debate, from its Maccabean origins through to the end of the second century CE, is the subject of this book. The story of the debate has escaped the attention of historians partly because it relies on the evidence of both the early postbiblical Jewish texts and the Christian gospels, which are not generally studied together". https://bloomsbury.com/uk/jesus-the-sab ... 567385871/

Vieri ha scritto:Oltre alle parole di
Matteo 5,17-20
17 Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento.......
cosa avrebbero significato per te ?


Esattamente quello che c'è scritto. Gesù promuoveva l'osservanza dei comandamenti della Torah. Infatti:

"17 Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento. 18 In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà neppure un iota o un segno dalla legge, senza che tutto sia compiuto. 19 Chi dunque trasgredirà uno solo di questi precetti, anche minimi, e insegnerà agli uomini a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà agli uomini, sarà considerato grande nel regno dei cieli". (Matteo 5:17-19)
Per Gesù dunque, almeno in base a quello che riporta il vangelo di Matteo, i precetti della Torah non devono essere trasgrediti ma devono essere osservati ed insegnati.
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=17403
“Se mi si riesce a convincere, provandomi che le mie idee e le mie azioni sono scorrette, sarò felice di cambiare, perché ciò che io cerco è la verità, dalla quale nessuno ha mai ricevuto danno, mentre lo riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria ignoranza.” (Marco Aurelio)
Avatar utente
Valentino
Utente Senior
 
Messaggi: 1358
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

errata corrige.

Messaggiodi Vieri » 57 minuti fa

Le parole del Vangelo erano giuste e sbagliato il riferimento
Bastava però leggere il testo inserito .....e non era poi difficile capire il piccolo errore.... :ironico:
Marco 7,19......
19 perché non gli entra nel cuore ma nel ventre e va a finire nella fogna?». Dichiarava così mondi tutti gli alimenti. 20 Quindi soggiunse: «Ciò che esce dall'uomo, questo sì contamina l'uomo. 21 Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono le intenzioni cattive: fornicazioni, furti, omicidi, 22 adultèri, cupidigie, malvagità, inganno, impudicizia, invidia, calunnia, superbia, stoltezza. 23 Tutte queste cose cattive vengono fuori dal di dentro e contaminano l'uomo»........

Senti Valentino, ma secondo te per essere un cristiano ( cattolico) bisogna avere il "sapere comune degli storici del cristianesimo antico" ......
E' semplicemente "sapere comune" per gli storici del cristianesimo antico. Però posso comprendere che per chi è ignorante in materia (ovvero in Storia del cristianesimo antico)la mia affermazione possa apparire "strana".

......o leggere esattamente quello che c'è scritto sul Vangelo ?
Dichiarava così mondi tutti gli alimenti.

:boh: Perchè questi studiosi cosa dicono poi in merito?
Poi:
Nell'Ebraismo, Pikuach Nefesh descrive il principio della Halakhah che la salvaguardia della vita umana supera qualsiasi altra considerazione religiosa. Quando la vita di una persona è in pericolo, quasi tutte le mitzvot lo ta'aseh (comandi di non eseguire un'azione) della Torah diventano nulle.
"
Trovo da te (tradotto) da "uno" studioso del solito "Gesù storico".......
L'affermazione che Gesù fu criticato dai Farisei per aver eseguito le cure di sabato è stata ripetuta continuamente per quasi 2.000 anni. Ma una valutazione meticolosa e spregiudicata dei pertinenti testi del Vangelo mostra che il Gesù storico non è mai stato criticato dai Farisei storici per aver compiuto le cure del Sabbath. Infatti, Gesù e i Farisei erano in completo accordo per la necessità di cure nel giorno di sabato.... :risata: :risata:

Ma scusa se quello che faceva alla fine Gesù era per loro tutto in regola con la Torah, mi devi poi spiegare perchè i sacerdoti del Sinedrio lo hanno allora fatto ammazzare? Era solo invidia? Rubava loro il "mestiere"....o più di una volta lo avevano accusato di blasfemia ?
Ovviamente un'altra campana mi dice:
https://www.qumran2.net/parolenuove/com ... a_id=21660
Per contrastare tale mentalità troviamo nei vangeli ben sei episodi in cui Gesù contesta fermamente certe modalità di osservare il sabato.

Solo il Messia infatti è l'autentico interprete della Legge, come si vede molto bene nelle note sei "antitesi" del Discorso della Montagna di Matteo (Mt.5, 21-48); riguardo al sabato, Egli mostra in concreto che tale giorno è osservato in maniera autentica solo se si annuncia il Dio creatore, che opera per il bene dell'uomo. Ecco perché, paradossalmente, Gesù per curare e guarire sceglie di preferenza proprio il sabato, suscitando lo scandalo dei benpensanti, visto che interviene su persone che non sono in pericolo di vita (unico caso in cui i rabbini consentivano di agire, facendo eccezione alla rigida norma).

Il Maestro guarisce di sabato perché quello - il Giorno del Signore - è il tempo privilegiato per fare del bene, per reintegrare l'indigente nella pienezza della vita, per liberare chi è prigioniero dalla malattia e dal peccato. In questo modo Gesù, che è l'esegesi, la spiegazione del Padre, mostra in atto la signoria di Dio sulla vita e la sua potenza di salvezza. Se dunque la vera santificazione del 7° giorno consiste nell'agire per amore del prossimo più bisognoso, Egli onora il sabato più e meglio che astenendosi dall'operare! Il precetto dell'amore è al di sopra della torà del sabato.

Mi riporti:
17 Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non son venuto per abolire, ma per dare compimento. 18 In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà neppure un iota o un segno dalla legge, senza che tutto sia compiuto. 19 Chi dunque trasgredirà uno solo di questi precetti, anche minimi, e insegnerà agli uomini a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà agli uomini, sarà considerato grande nel regno dei cieli". (Matteo 5:17-19)

Precetto:
Principio, norma, regola di comportamento autorevole e tassativa: i precetto di legge; precetto morali;

Qui perdonami ma alla fine navighiamo nel torbido poichè nel Vangelo non parla di regole ma di precetti e che io li identifico più come comandamenti o principi, leggi di vita .
Mentre per "regola"
Con il termine regola si intende una norma prestabilita, per lo più codificata e coordinata con altre in un sistema organico.

Per me sono due parole diverse per te invece no........
Scusami se insisto ma non ci troveremo mai d'accordo ma non per "sapere" ma per divergenza di opinioni....come per esempio notare la diversità fra le parole: "precetti" e "regole"......
Poi
"cosa vai cianciando".......la gentilezza come al solito imperversa.....e con te come al solito è impossibile discutere serenamente ....

:addio:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55


Torna a La pagina dei Links

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici