Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

"I rifugiati di Pella"

Segnalazioni di pagine web che abbiano attinenza con i TdG e con le scienze bibliche.

Moderatore: Achille

Messaggiodi Testimone di Cristo » 25/07/2019, 11:42

Achille ha scritto:TdC, ecco, era quello che volevo sentirti dire. Non te ne rendi conto ma ragioni anche tu come il terrapiattista e anche come i TdG, usando la bibbia per "dimostrare" le tue teorie.


Caro Achille, mi dici che senso ha il tuo commento ?
Tu mi hai chiesto:
Mi rivolgo a "Testimone di Cristo": tu come spieghi quei passi citati nel video che sembrerebbero dire che la Bibbia sostiene la piattezza della terra?

Ed io semplicemente ti ho scritto il mio pensiero.
Tu sai che sono un credente, e per quanto è scritto che la terra è un globo, su questo tutti "o quasi", intendono bene , che un globo è di forma sferica.
Poi che sarebbe una mia teoria, il FATTO, che la terra è di forma geoidale ?? :boh:
Stammi bene
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1073
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Giovanni64 » 25/07/2019, 12:35

In mancanza e in attesa di riscontri da parte degli esperti, io penso che sia normalissimo che nei testi religiosi ebraici più antichi la terra fosse considerata piatta. Per quel pochissimo che ho letto la sfericità della terra poteva essere una cosa conosciuta solo a partire da un certo punto in poi, a livello di "cultura alta" e in ambito greco.

Ragionando sempre sul plausibile in senso più generale, senza essere cioè esperti, penso, per esempio che Gesù considerasse la terra piatta, così come ogni ebreo del tempo sarebbe stato portato a fare, anche se non povero cristo. Diverso potrebbe essere il discorso per gli autori successivi che hanno fatto nascere il cristianesimo, o almeno per parte di essi. Nei secoli successivi sicuramente alcune delle persone alla base del cristianesimo erano più istruite e più consapevoli delle conoscenze maturate in seno alla cultura greca. Il cristianesimo poi si è costruito nel corso dei secoli, a più mani, e risente meno dell'ignoranza di singole persone così come invece è accaduto per alcune altre religioni.

Comunque sia, ricapitolando forse cose ovvie, senza essere esperto e in attesa di conferme penso che:

Gli ebrei e Gesù non credevano all'evoluzione e non credevano alla "sfericità" della terra.

I cristiani nei secoli successivi e nel medioevo non credevano all'evoluzione ma molti di loro credevano alla sfericità della terra, almeno a livello di cultura alta.

Attualmente molti cristiani, almeno a livello di più alta cultura, credono all'evoluzione e quasi tutti credono alla sfericità della terra.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3098
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Quixote » 25/07/2019, 13:53

Non mi pare che TdC sostenesse che la terra è sferica solo in base alla Bibbia, infatti il suo discorso partiva dalla «stazione spaziale». Se non che erra rifacendosi a Isaia (a quale poi? sappiamo bene che ne esistono almeno tre, e probabilmente nessuno di essi è l’Isaia “storico”…). Di fatto Diodati sballava la traduzione, probabilmente influenzato dai coevi dati della scienza, dedotti dai viaggi di Colombo e Magellano. E TdC nemmeno se ne accorge, ma la Riveduta capovolge la traduzione di Diodati. Quanto a 22,18, davvero non c’entra un tubo, la «palla» ivi menzionata è l’uomo, che c’entra con la terra?

Ad ogni modo credo se ne parli distesamente sul sito e sul forum, io stesso ne ho scritto l’anno scorso e prima:

viewtopic.php?p=363451#p363451
viewtopic.php?p=294075#p294075
viewtopic.php?p=193039#p193039

Nel secondo thread vi sono anche dei bei post di Mario70 e Trianello, nel terzo un esilarante accenno di Achille e Poly alle traduzioni con computer dei TdG.

Per Giovanni, che scrive:

io penso che sia normalissimo che nei testi religiosi ebraici più antichi la terra fosse considerata piatta


Quegli uomini non sbagliavano: la terra di cui parlavano era quella che conoscevano ed esperivano, e la terra che conoscevano era piatta, o al massimo un po’ convessa. Non conoscevano gli antipodi. Ergo siamo noi che sbaglieremmo, dicendo che erravano, perché noi ci riferiamo alla terra che conosciamo noi, loro alla terra a loro nota: certo limitata rispetto a quella che conosciamo noi, ma loro non trattavano di questa, possiamo quindi dirne che la ignoravano, ma non che errassero a definire quel che conoscevano.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4167
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Giovanni64 » 25/07/2019, 20:17

Quixote ha scritto:Quegli uomini non sbagliavano: la terra di cui parlavano era quella che conoscevano ed esperivano, e la terra che conoscevano era piatta, o al massimo un po’ convessa. Non conoscevano gli antipodi. Ergo siamo noi che sbaglieremmo, dicendo che erravano, perché noi ci riferiamo alla terra che conosciamo noi, loro alla terra a loro nota: certo limitata rispetto a quella che conosciamo noi, ma loro non trattavano di questa, possiamo quindi dirne che la ignoravano, ma non che errassero a definire quel che conoscevano.


Penso che tu lo possa già immaginare ma io sono d'accordo con te, pur non avendo le tue conoscenze al riguardo. D'altro canto anche in tempi molto più recenti, per fare un solo esempio, Lavoisier enunciò la legge di conservazione della massa e per quello che si poteva esperire al tempo certamente non errava, anzi era una cosa eccezionale averlo compreso e sperimentato e quel principio è ancora valido entro certi limiti e nel suo specifico contesto così come in tanti contesti progettuali la terra la si può considerare ancora piatta.
Più in generale invece si sa che la terra non è piatta e che la massa non si conserva (anzi la massa nemmeno esiste se non come "proprietà emergente" che può avere l'energia).

Non è mia abitudine giudicare la storia e le varie storie. Se però noto che altri lo fanno allora mi metto sullo stesso piano ma solo per cercare di smontare quelli che mi appaiono come degli evidenti pregiudizi o degli evidenti luoghi comuni.
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3098
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Achille » 26/07/2019, 5:50

Testimone di Cristo ha scritto:Caro Achille, mi dici che senso ha il tuo commento ?
Tu mi hai chiesto:
Mi rivolgo a "Testimone di Cristo": tu come spieghi quei passi citati nel video che sembrerebbero dire che la Bibbia sostiene la piattezza della terra?

Ed io semplicemente ti ho scritto il mio pensiero.
Tu sai che sono un credente, e per quanto è scritto che la terra è un globo, su questo tutti "o quasi", intendono bene , che un globo è di forma sferica.
Poi che sarebbe una mia teoria, il FATTO, che la terra è di forma geoidale ?? :boh:
Stammi bene
Mi riferisco al fatto che anche tu "usi" la Bibbia per farle dire quello che essa non dice. Tu scrivi: "Ecco nella bibbia è riportata come un globo, o volta....".
No, nella Bibbia non è riportato questo. Questo è quello che tu vuoi leggervi.
I TdG usano quei passi nello stesso modo. I terrapiattisti li usano invece per "dimostrare" che la Terra è piatta.
In realtà l'autore di quel passo non aveva alcuna idea scientificamente corretta di quale fosse la forma della Terra. E le intenzioni di questo autore erano solo quelle di parlare della grandezza di Dio, esortando gli uomini ad essere umili al Suo cospetto.
Vedi anche qui: https://www.infotdgeova.it/-il-circolo- ... erra-.html
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13084
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi deliverance1979 » 26/07/2019, 17:04

Achille ha scritto:
Testimone di Cristo ha scritto:Caro Achille, mi dici che senso ha il tuo commento ?
Tu mi hai chiesto:
Mi rivolgo a "Testimone di Cristo": tu come spieghi quei passi citati nel video che sembrerebbero dire che la Bibbia sostiene la piattezza della terra?

Ed io semplicemente ti ho scritto il mio pensiero.
Tu sai che sono un credente, e per quanto è scritto che la terra è un globo, su questo tutti "o quasi", intendono bene , che un globo è di forma sferica.
Poi che sarebbe una mia teoria, il FATTO, che la terra è di forma geoidale ?? :boh:
Stammi bene
Mi riferisco al fatto che anche tu "usi" la Bibbia per farle dire quello che essa non dice. Tu scrivi: "Ecco nella bibbia è riportata come un globo, o volta....".
No, nella Bibbia non è riportato questo. Questo è quello che tu vuoi leggervi.
I TdG usano quei passi nello stesso modo. I terrapiattisti li usano invece per "dimostrare" che la Terra è piatta.
In realtà l'autore di quel passo non aveva alcuna idea scientificamente corretta di quale fosse la forma della Terra. E le intenzioni di questo autore erano solo quelle di parlare della grandezza di Dio, esortando gli uomini ad essere umili al Suo cospetto.
Vedi anche qui: https://www.infotdgeova.it/-il-circolo- ... erra-.html


I giochi di parole, soprattutto in un testo che sta tra il reale ed il mitologico, servono proprio per far si che il credente, possa avere la coscienza apposto e rafforzare la propria fede attraverso delle interpretazioni "ad personam o religione".

Difatti, poichè alla fede servono continue dimostrazioni pratiche, e quella di cercare questi passaggi biblici è uno di questi esercizi, fa si che la tecnica utilizzata per auto convincersi è molto semplice.
I passaggi sono altrettanto lineari.

1 - Età moderna, la scienza capisce che la terra è una sfera.
2 - In un passaggio biblico, una parola che può significare globo, sfera o cerchio (quindi più cose che però si somigliano), viene collegata ad altre scritture che parlano di come la terra sia sospesa nel nulla e via dicendo....
3 - Salto logico, come facevano quei popoli, millenni prima del telescopio, o dei satelliti a sapere che la terra fosse sferica (per lo meno che la traduzione biblica fatta dai TDG o chi per loro faccia dire alla bibbia questo)?
Magia, mistero, grande potere.... ma solo Geova il creatore dell'universo.
Quindi, la bibbia è effettivamente un libro ispirato... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio: :fronte:

Se ci mettiamo a fare lo stesso giochetto con libri fantastici o di fantascienza di 100 o 200 anni fa, potremmo rimanere stupiti per certe capacità predittive degli autori, capacità che decenni or sono, prevedevano cose che stanno accadendo oggi.
A questi chi li ha ispirati?

Purtroppo non se ne esce, e quando uno ha bisogno di auto convincersi che quello in cui crede deve per forza di cose essere vero (per i sacrifici, le rinunce, le umiliazioni compiute), fa del tutto per trovare tali conferme.
Purtroppo per i TDG, loro nascono come una religione millenaristica, venuta all'esistenza per predicare una fine e ricordare la fine che dovevano predicare.
Bene, cioè male, la predicazione è stata fatta da 145 anni, dal lontano 1874, ma della fine di questo sistema di cose neanche l'ombra, motivo per cui, per il corpo direttivo e per chi pensava che questa fosse veramente la "verità", le cose iniziano a mettersi male... :mirror: :mirror: :mirror:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5500
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 26/07/2019, 18:02

Questo perché si prendono come al solito solo i passi che sostengono le proprie teorie predefinite e si ignorano gli altri che le smontano.
La bibbia parla anche di 4 angoli della terra, se non erro di fondamenta, parla di un albero così grande da essere visto in tutto il mondo (cosa impossibile in una terra sferica ma possibilissimo in una piatta).
Ah già,queste sono metafore.
Dove sembra azzeccarci invece è prova di divinità! :fronte:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2190
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 26/07/2019, 20:10

VictorVonDoom ha scritto:Questo perché si prendono come al solito solo i passi che sostengono le proprie teorie predefinite e si ignorano gli altri che le smontano.
La bibbia parla anche di 4 angoli della terra, se non erro di fondamenta, parla di un albero così grande da essere visto in tutto il mondo (cosa impossibile in una terra sferica ma possibilissimo in una piatta).
Ah già,queste sono metafore.
Dove sembra azzeccarci invece è prova di divinità! :fronte:

:ironico: :ironico: :ironico: :appl: :appl: :appl:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5500
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi |cocco| » 31/07/2019, 20:14

Achille ha scritto:https://rifugiatidipella.wordpress.com/2019/02/23/i-testimoni-di-geova-e-la-scienza/?fbclid=IwAR1jTt4PEXKQWLlR6SIDGy2YF98UTkQhcTHHnUp0hKDtAn3WsbsX461kYkM

Altri due che si sono autoproclamati "profeti" :conf:

«...Questo è sicuramente un sito web diverso da altri curati dai fuoriusciti. “I rifugiati di Pella” è un blog condotto dai due Testimoni di Rivelazione capitolo 11, ora esiliati per motivi ideologici e di coerenza, e lasciati cadavere sulla pubblica via. I due Testimoni, autori di questo blog, ritengono che i TG siano stati comunque, fino ad ora, la primavera del 2019, il popolo di Geova.»

:piange:


MOSE' E ELIA? :risata: :risata:
|cocco|
Nuovo Utente
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 08/11/2009, 18:32

Precedente

Torna a La pagina dei Links

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici