Pagina 1 di 3

[OFFERTA] mi date un consiglio?

MessaggioInviato: 22/05/2012, 17:43
di Amalia
Stavo giusto compiendo scavi archeologici in fondo al mio armadio e negli inferi strati ho ritrovato alcuni reperti che potrebbero essere di qualche interesse, ma chiedo a voi un consiglio, che farne?
Si tratta di:
(1) volume rilegato di tutta l'annata 1968 della Torre di Guardia
(2) volume rilegato di tutta l'annata 1978 Della Torre di Guardia
(3) volume rilegato di tutta l'annata 1978 di Svegliatevi!
(4) volume rilegato di tutta l'annata 1976 di Svegliatevi!
Sono in buone condizioni, alcuni hanno il dorso leggermente mangiucchiato da zelanti topi in cerca di cibo spirituale ma si sono soffermati sulla costa, per il resto le riviste sono perfette (come lo possono essere riviste di 40 anni fa)...
Veniamo al dunque: non so che farne! Non so nemmeno se hanno un valore e se si trova qualcuno disposto anche solo ad uno scambio con, non so, il libro di Franz? Non so che pensare, ormai con la Wt library dovrebbe essere tutto disponibile in formato digitale...ma questi 4 mattoni, con quelle illustrazioni così rétro, beh, mi piacciono...
Che cosa ne dovrei fare?

MessaggioInviato: 22/05/2012, 17:48
di Ray
:coffee: Immagine

MessaggioInviato: 22/05/2012, 18:13
di Ginevra
FAI come ho fatto io quando mi sono dissociata!...li ho presi tutti,li ho messi in un bel sacco nero e li ho buttati nel cassonetto dei rifiuti,poi mi sono scrollata le mani e ho detto:LIBERTAAAAAA!!!!!

MessaggioInviato: 22/05/2012, 18:15
di Verdemare
Ray ti ha dato la risposta: bruciale nel camino, io ho fatto cosi' per gli annuari, se non hai un camino, va bene anche il bidone della raccolta della carta. :risatina:

MessaggioInviato: 22/05/2012, 18:32
di Amore e Psiche
prova su ebay

MessaggioInviato: 22/05/2012, 18:33
di Amalia
Non capite forse che
a) se posso ricavarci dei soldi alla faccia della WTS lo faccio volentieri, a costo di venderli a una bancarella, se ci ricavassi anche un solo centesimo lo metterei sotto una campana di vetro come la Numero Uno di Paperone come segno della mia piccola rivincita contro l'impero economico della WT$ :occhiol:
b) ho una specie di culto pagano/bibliofilo per cui per me il libro di per s'è è un oggetto che merita rispetto, al di là del contenuto...se a fini di collezionismo/documento storico/pezzo di (sigh!) storia puó interessare a qualcuno non voglio bruciarlo (ho un passato da catalogatrice in biblioteca e per i libri ho una particolare considerazione, anche se dicono una marea di caxxate)

Non brucerei un libro nella stufa nemmeno se dovessi morire di freddo, deformazione professionale...
Altre idee?

MessaggioInviato: 22/05/2012, 18:35
di Pupino
Se puoi ricavare dei soldi ben venga! Altrimenti faresti una buona azione mettendoli in un cassonetto per il riciclo della carta, o se hai un po' di pazienza a me tornerebbero utili a ferragosto :risata: :risata: :risata:

MessaggioInviato: 22/05/2012, 18:37
di Amalia
E-bay è già una soluzione possibile...chissà che penserebbero i TdG internettiani... :sor:
Magari se minaccio che se non alzano il prezzo li brucio davvero riesco a ricavarci qualcosa...buona idea :ok:

MessaggioInviato: 22/05/2012, 18:48
di Brambilla Bruna
Amalia ha scritto:E-bay è già una soluzione possibile...chissà che penserebbero i TdG internettiani... :sor:
Magari se minaccio che se non alzano il prezzo li brucio davvero riesco a ricavarci qualcosa...buona idea :ok:

cara se abitassimo vicini ..potremmo veramente mettere una bancerella ..io le riviste le ho cestinate ..ma i libri ancora sono nel mio armadio ..in questi giorni devo fare il cambio armadio ..e se a qualcuno interessa metterò i titoli .. :sorriso: fammi sapere della tua vendita .. :ok: :bacino: :fiori e bacio:

MessaggioInviato: 22/05/2012, 19:04
di Gattaccio
Amalia ha scritto:Sono in buone condizioni, alcuni hanno il dorso leggermente mangiucchiato da zelanti topi in cerca di cibo spirituale

Hahahahahaha!!!

MessaggioInviato: 22/05/2012, 19:10
di papà61
Amalia ha scritto:Non capite forse che
a) se posso ricavarci dei soldi alla faccia della WTS lo faccio volentieri, a costo di venderli a una bancarella, se ci ricavassi anche un solo centesimo lo metterei sotto una campana di vetro come la Numero Uno di Paperone come segno della mia piccola rivincita contro l'impero economico della WT$ :occhiol:
b) ho una specie di culto pagano/bibliofilo per cui per me il libro di per s'è è un oggetto che merita rispetto, al di là del contenuto...se a fini di collezionismo/documento storico/pezzo di (sigh!) storia puó interessare a qualcuno non voglio bruciarlo (ho un passato da catalogatrice in biblioteca e per i libri ho una particolare considerazione, anche se dicono una marea di caxxate)
Non brucerei un libro nella stufa nemmeno se dovessi morire di freddo, deformazione professionale...
Altre idee?


La penso anche io come te. I libri sono un patrimonio di tutti, anche se sparano cavolate come quelle. Sono tracce dei tempi, prove di come pensavano certe persone... tienili. Io li ho ancora tutti. non li leggo, ma mi piace guardarne le coste allineate, in fila per sei col resto di due :risatina:

MessaggioInviato: 22/05/2012, 19:13
di Amalia
Gattaccio ha scritto:
Amalia ha scritto:Sono in buone condizioni, alcuni hanno il dorso leggermente mangiucchiato da zelanti topi in cerca di cibo spirituale

Hahahahahaha!!!

Sottolineo...si sono fermati alla costa della rilegatura...si vede che la sbobba che c'era dentro era troppo persino per i topolini affamati :risatina:

MessaggioInviato: 22/05/2012, 19:15
di Amalia
Grazie Papà61
Tu sì che mi capisci... :strettamano:

MessaggioInviato: 22/05/2012, 19:16
di Ray
Pupino ha scritto:Se puoi ricavare dei soldi ben venga! Altrimenti faresti una buona azione mettendoli in un cassonetto per il riciclo della carta, o se hai un po' di pazienza a me tornerebbero utili a ferragosto :risata: :risata: :risata:

:boh:
A Pupino ma che ne faj...a ferragosto...mica ti riscaldi,,,o abiti al polo nord... :boh: :risatina:
Ray

MessaggioInviato: 22/05/2012, 19:28
di giusy78
Chissa,....possono servire per accendere il barbeque magari....fare da zeppa per mobili traballanti, fermaporte in caso di vento eccessivo....però anche io sono d 'accordo sul fatto che i libri non si buttano....

MessaggioInviato: 22/05/2012, 20:35
di siril
So di persone che hanno smesso di fumare (purtroppo non è il mio caso) e a distanza di anni tengono ancora l'ultimo pacchetto di sigarette sopra un mobile a mo' di trofeo...per non dimenticare un passato su cui hanno vinto..

MessaggioInviato: 22/05/2012, 21:20
di papà61
siril ha scritto:So di persone che hanno smesso di fumare (purtroppo non è il mio caso) e a distanza di anni tengono ancora l'ultimo pacchetto di sigarette sopra un mobile a mo' di trofeo...per non dimenticare un passato su cui hanno vinto..

Il fumo è una delle pochissime cose positive dei tdg, certo un conto è VOLER smettere di fumare, un altro smettere perché ti costringono. in ogni caso, ci guadagna la salute.... io ogni tanto mi concedo un cubano quando me lo portano.... come oggi.................YHAYYYYYY!!!!!!!!!!!!! UN 8-9-8!!!! oleeeee''''

"sono tracce dei tempi"

MessaggioInviato: 22/05/2012, 21:31
di Mafalda
Appunto come dice papà61, sono tracce dei tempi. Sono prove tangibili di ciò che ha prodotto quest'obbrobrio che si fa chiamare "vera religione". Anch'io ho avuto in casa le pubblicazioni della WTS, ma ho resistito all'istinto di riciclarle nel cassonetto apposito per una testimonianza (= favoletta? boh, meglio essere prudenti! :ironico: ) letta su una vecchia "Svegliatevi!" (mi sembra :boh: ). A quanto pare un netturbino, incuriosito da una "torre di carta" :lingua: un po' stracciata ma sufficientemente leggibile (ma va'?), si è talmente incuriosito che l'ha portata a casa, si è appassionato a questa avvincente lettura, e talmente è rimasto affascinato da contattare l'indirizzo che c'era scritto e ha iniziato uno studio biblico, e tutti i suoi familiari sono diventati dedicati testimoni di geova, e bla, e bla, ecc. ... :sor:
Al che, per non fare danni, ho ceduto le ingombranti cartacce ad un centro di ascolto per familiari vittime delle sètte.
Resta inteso che ne ho sempre un pizzicotto, di queste pagine, pronte per eventuali visite al mio... domicilio, visto che "lorsignori" fanno gli SCHIZZINOSI con la letteratura "del mondo" e quella "apostata".
P.S. = Anche per me i libri sono cose che non si buttano. Però la letteratura geovista è un po' come le statue e i monumenti ai dittatori della Storia: non per niente sono stati abbattuti in quanto inni al delirio di masse plagiate.

MessaggioInviato: 22/05/2012, 21:50
di Amalia
Sono tracce dei tempi
Sai a cosa mi fa pensare? Con tutti i nuovi intendimenti e cambiamenti di rotta della WTS chi ci dice che nel giro di qualche anno, quando tutti faranno riferimento solo più alla versione digitale dei testi fornita dalla WT library, non vengano cambiate le versioni originali? Intendo dire, se volessero potrebbero facilmente eliminare i loro errori del passato cambiando i testi digitalizzati, pian piano che le copie cartacee vanno perdute...dopo parecchi anni se solo volessero potrebbero rettificare un sacco di dettagli perchè non ci sarebbero più prove cartacee delle versioni originali, e se ce ne fosse una potrebbe essere considerata un refuso....saró paranoica ma io non ho mai perso un libro, i dati salvati sul computer più di una volta....il digitale si puó manipolare, scripta manent! Forse è una visione complottistica ma se si mettessero a fare del revisionismo storico riguardo ad alcune dottrine avrebbero gioco facile se la maggior parte delle loro pubblicazioni cartacee più datate fossero finite nel camino...
Non dico che si farebbe domani ma fai passare una generazione o due...con i libri su tablet etc. e se su internet trovi una pagina scansionata dall'originale accusi l'autore di aver lavorato di Photoshop ... fantageovismo?

MessaggioInviato: 22/05/2012, 21:52
di ilnonnosa
Mafalda ha scritto:Appunto come dice papà61, sono tracce dei tempi. Sono prove tangibili di ciò che ha prodotto quest'obbrobrio che si fa chiamare "vera religione". Anch'io ho avuto in casa le pubblicazioni della WTS, ma ho resistito all'istinto di riciclarle nel cassonetto apposito per una testimonianza (= favoletta? boh, meglio essere prudenti! :ironico: ) letta su una vecchia "Svegliatevi!" (mi sembra :boh: ). A quanto pare un netturbino, incuriosito da una "torre di carta" :lingua: un po' stracciata ma sufficientemente leggibile (ma va'?), si è talmente incuriosito che l'ha portata a casa, si è appassionato a questa avvincente lettura, e talmente è rimasto affascinato da contattare l'indirizzo che c'era scritto e ha iniziato uno studio biblico, e tutti i suoi familiari sono diventati dedicati testimoni di geova, e bla, e bla, ecc. ... :sor:
Al che, per non fare danni, ho ceduto le ingombranti cartacce ad un centro di ascolto per familiari vittime delle sètte.
Resta inteso che ne ho sempre un pizzicotto, di queste pagine, pronte per eventuali visite al mio... domicilio, visto che "lorsignori" fanno gli SCHIZZINOSI con la letteratura "del mondo" e quella "apostata".
P.S. = Anche per me i libri sono cose che non si buttano. Però la letteratura geovista è un po' come le statue e i monumenti ai dittatori della Storia: non per niente sono stati abbattuti in quanto inni al delirio di masse plagiate.


Un tesoro fra le immondizie
Questo è ciò che ha pensato di aver trovato una persona in Ungheria. Ha scritto ai testimoni di Geova e ha spiegato:
“Vorrei fare una richiesta alla vostra organizzazione. Vorrei ordinare La Torre di Guardia annunciante il Regno di Geova e il libro Potete vivere per sempre su una terra paradisiaca.
“Lasciate che vi spieghi la ragione della mia richiesta. Nella mia città lavoro con un camion della spazzatura, e fra le immondizie ho trovato la rivista. L’ho pulita, me la sono portata a casa e l’ho studiata con la mia famiglia. Vorremmo accrescere la nostra limitata conoscenza. Perciò facciamo appello alla vostra comprensione e al vostro aiuto”.
(Svegliatevi! 8 ottobre 1994 pagina 32)
Ciao. Ilnonnosa

MessaggioInviato: 22/05/2012, 21:58
di Sal80
Amalia: Non so che pensare, ormai con la Wt library dovrebbe essere tutto disponibile in formato digitale...


Non le pubblicazioni prima del 1970.

Quando sono stato in Sicilia per le vacanze, ho trovato anch`io un sacco di pubblicazioni vecchie, tra cui anche volumi rilegati degli anni 50. Quelli li tengo stretti, chissà tra 20 anni se avranno un valore. Per adesso hanno un valore storico, infatti in quei volumi, ci trovi molte false profezie dei TdG.
Sono anch`io d`accordo con te sul fatto di non eliminarli. :strettamano:

MessaggioInviato: 22/05/2012, 22:14
di Mafalda
per Amalia =
Ci avevo pensato anch'io, ma... nel senso che un domani non molto lontano i tdg potrebbero negare accusando noi di aver
manipolato, digitalmente parlando, il loro ex materiale cartaceo. Comunque sia, ORWELL DOCET! :ok: :strettamano:
per ilnonnosa =
Sei... "tremendo"! :risata: Era proprio quella, la rivista che parlava del netturbino! :fronte: E io l'ho stravolta (ma mica
tanto? :risata:)

MessaggioInviato: 22/05/2012, 22:18
di Amalia
Mi sà che tutto sommato li terró quei volumi in libreria...tra le Confessioni di Agostino e i Vangeli apocrifi....così non si montano la testa :risatina:

MessaggioInviato: 22/05/2012, 22:26
di Mafalda
Amalia ha scritto:Mi sà che tutto sommato li terró quei volumi in libreria...tra le Confessioni di Agostino e i Vangeli apocrifi....così non si montano la testa :risatina:

Amalia .....

MessaggioInviato: 22/05/2012, 22:27
di domingo7
Un poeta tedesco (Heinrich Heine) diceva (forse parafrasando qualche ereticone italiano) che
color che bruciano li libri, finiscon prima o poi per bruciare pure li uomini.....


Se vieni dalle mie parti c'è un mega mercatino dell'antiquariato,
mentre dalle tue parti esistono mega negozi di libri vecchi, di librerie antiquarie, di possibilità di vendere anche a peso ....

non dimenticare poi che ci sono coloro che studiano l'organizzazione dei tdG e ci fanno degli studi sopra ....
pensa che miniera di dati hai nelle mani ..... altro che bruciare ....

MessaggioInviato: 22/05/2012, 22:38
di Amalia
domingo7 ha scritto:Un poeta tedesco (Heinrich Heine) diceva (forse parafrasando qualche ereticone italiano) che
color che bruciano li libri, finiscon prima o poi per bruciare pure li uomini.....


Se vieni dalle mie parti c'è un mega mercatino dell'antiquariato,
mentre dalle tue parti esistono mega negozi di libri vecchi, di librerie antiquarie, di possibilità di vendere anche a peso ....

non dimenticare poi che ci sono coloro che studiano l'organizzazione dei tdG e ci fanno degli studi sopra ....
pensa che miniera di dati hai nelle mani ..... altro che bruciare ....


:appl: ho un segnalibro con su scritta la frase che hai citato!
Hai ragione, li conserveró ma non per il CESNUR...per qualche biblioteca seria sì peró... Vedremo

MessaggioInviato: 23/05/2012, 3:18
di Deliver
Anch'io ho provato a disfarmene. Mi dicevo: "se Dio è trino, vediamo di farne qualche quattrino!" Ma non li vuole nessuno!! nemmeno regalati. Tienili, magari ad harmaghedòn potremmo usarli da riparo...

MessaggioInviato: 23/05/2012, 8:21
di daniela47
ilnonnosa ha scritto:
Mafalda ha scritto:Appunto come dice papà61, sono tracce dei tempi. Sono prove tangibili di ciò che ha prodotto quest'obbrobrio che si fa chiamare "vera religione". Anch'io ho avuto in casa le pubblicazioni della WTS, ma ho resistito all'istinto di riciclarle nel cassonetto apposito per una testimonianza (= favoletta? boh, meglio essere prudenti! :ironico: ) letta su una vecchia "Svegliatevi!" (mi sembra :boh: ). A quanto pare un netturbino, incuriosito da una "torre di carta" :lingua: un po' stracciata ma sufficientemente leggibile (ma va'?), si è talmente incuriosito che l'ha portata a casa, si è appassionato a questa avvincente lettura, e talmente è rimasto affascinato da contattare l'indirizzo che c'era scritto e ha iniziato uno studio biblico, e tutti i suoi familiari sono diventati dedicati testimoni di geova, e bla, e bla, ecc. ... :sor:
Al che, per non fare danni, ho ceduto le ingombranti cartacce ad un centro di ascolto per familiari vittime delle sètte.
Resta inteso che ne ho sempre un pizzicotto, di queste pagine, pronte per eventuali visite al mio... domicilio, visto che "lorsignori" fanno gli SCHIZZINOSI con la letteratura "del mondo" e quella "apostata".
P.S. = Anche per me i libri sono cose che non si buttano. Però la letteratura geovista è un po' come le statue e i monumenti ai dittatori della Storia: non per niente sono stati abbattuti in quanto inni al delirio di masse plagiate.


Un tesoro fra le immondizie
Questo è ciò che ha pensato di aver trovato una persona in Ungheria. Ha scritto ai testimoni di Geova e ha spiegato:
“Vorrei fare una richiesta alla vostra organizzazione. Vorrei ordinare La Torre di Guardia annunciante il Regno di Geova e il libro Potete vivere per sempre su una terra paradisiaca.
“Lasciate che vi spieghi la ragione della mia richiesta. Nella mia città lavoro con un camion della spazzatura, e fra le immondizie ho trovato la rivista. L’ho pulita, me la sono portata a casa e l’ho studiata con la mia famiglia. Vorremmo accrescere la nostra limitata conoscenza. Perciò facciamo appello alla vostra comprensione e al vostro aiuto”.
(Svegliatevi! 8 ottobre 1994 pagina 32)
Ciao. Ilnonnosa



Anche a questo hanno pensato, come Novellina geovista, usano tutte le evenienze, tutte le possibilità per intortare la gente.

MessaggioInviato: 23/05/2012, 9:34
di papà61
La mia libreria Geovista:

Torre di guardia: Annate rilegate dal 1956 al 2011 (mancanti annate 2001,2003)
Svegliatevi: Annate rilegate dal 1988 al 2011

Bibbia: " rb8, 4 regolari 2 tascabili (+2 reg in inglese)
Proclamatori Ed cop rigida scritte simil oro
Illuminatori
2 indici wt

Libri ed grandi, cop rigida, scritte in simil oro:
Rivelazione
Potete vivere per sempre
Creazione
Tutta la scrittura
Scuola MInistero

Libro grande cop plastica
Rendiamo testimonianza.
Racconti Biblici (3)
Impariamo dal Grande Insegnante (3)

Annuari dal 1994 al 2011

Libri formato tascabile:
Cop rigide:

Paradiso restaurato (ed 1971, CONTIENE PUBBLICITA CON PREZZI DI ALTRE PUBBLICAZIONI)
Ragioniamo (2 in it 1 in inglese)
Verità
Venga il tuo regno
Salvezza
Sicurezza
Organizzati
Il più Grande Uomo
Ricerca di Dio
GIovinezza ( qualsiasi riferimento all'Inno fascista è casuale! :risatina: )

copertine plast.
Esiste un Creatore (2)
Mantenetevi nell'amore di Dio (3)
Cosa insegna (4 copie)
Il giorno di Geova
Accostatevi a Geova
Vieni sii mio seguace (6)
I giovani chiedono 1, 2, 3 ediz. (3 copie ciasc.)
Felicità familiare (3)
Libri dei cantici con partiture 1 grande, 2 piccoli

......................................................

Si accettano contribuzioni!

MessaggioInviato: 23/05/2012, 13:34
di Amalia
papà61 ha scritto:La mia libreria Geovista:

Torre di guardia: Annate rilegate dal 1956 al 2011 (mancanti annate 2001,2003)
Svegliatevi: Annate rilegate dal 1988 al 2011

Bibbia: " rb8, 4 regolari 2 tascabili (+2 reg in inglese)
Proclamatori Ed cop rigida scritte simil oro
Illuminatori
2 indici wt

Libri ed grandi, cop rigida, scritte in simil oro:
Rivelazione
Potete vivere per sempre
Creazione
Tutta la scrittura
Scuola MInistero

Libro grande cop plastica
Rendiamo testimonianza.
Racconti Biblici (3)
Impariamo dal Grande Insegnante (3)

Annuari dal 1994 al 2011

Libri formato tascabile:
Cop rigide:

Paradiso restaurato (ed 1971, CONTIENE PUBBLICITA CON PREZZI DI ALTRE PUBBLICAZIONI)
Ragioniamo (2 in it 1 in inglese)
Verità
Venga il tuo regno
Salvezza
Sicurezza
Organizzati
Il più Grande Uomo
Ricerca di Dio
GIovinezza ( qualsiasi riferimento all'Inno fascista è casuale! :risatina: )

copertine plast.
Esiste un Creatore (2)
Mantenetevi nell'amore di Dio (3)
Cosa insegna (4 copie)
Il giorno di Geova
Accostatevi a Geova
Vieni sii mio seguace (6)
I giovani chiedono 1, 2, 3 ediz. (3 copie ciasc.)
Felicità familiare (3)
Libri dei cantici con partiture 1 grande, 2 piccoli

......................................................

Si accettano contribuzioni!


Ce l'ho...ce l'ho...ce l'ho....manca! Facciamo a scambio come con le figu adesso?! Tipo cosa daresti per tre annate complete di Svegliatevi ('68,'76 e '78)?