Pagina 1 di 1

Giudei e Cristiani nel I secolo

MessaggioInviato: 07/08/2009, 18:43
di Topsy
"Giudei e cristiani nel I secolo
continuità, separazione, polemica".
Il pozzo di Giacobbe, 2006.
A cura di Maria Beatrice Durante Mangoni e Giorgio Jossa.

Immagine


Descrizione
Qual è la fisionomia del cristianesimo del I secolo? In che misura le sue origini si pongono in continuità con il giudaismo? E cosa si intende oggi per giudaismo? A tali questioni propongono una risposta i sei studiosi di storia del giudaismo del Secondo Tempio e di storia delle origini cristiane; ciascuno di loro procede nella propria analisi secondo una personale metodologia, avvalendosi di approcci diversi: filologico, sociologico, ermeneutico, teologico.

L´innestarsi del movimento di Gesù nel contesto giudaico, e, tuttavia, la sua novità, fanno scaturire una tensione, a volte polemica, che ha contraddistinto i rapporti tra giudei e cristiani nel I secolo. Inserendosi nel vivace dibattito sui rapporti tra cristianesimo e giudaismo, gli autori, coordinati da Giorgio Jossa, fanno un´accurata lettura delle fonti, individuando alcuni momenti e passaggi particolarmente significativi nell´ambito di queste relazioni. Ne risulta un testo eterogeneo, per via delle differenti impostazioni di ciascun contributo, ma al contempo ricco di intuizioni e di nuovi spunti e piste di ricerca. Pregio del lavoro è aver raccolto apporti provenienti da esperti di entrambi i contesti, giudaico e cristiano: con ciò si evita un´eccessiva settorializzazione, assicurando all´analisi lucidità e apertura.

Il libro è il frutto dell´attività di ricerca svolta nell´ambito di un Progetto finanziato dalla Regione Campania e dal Dipartimento di Discipline Storiche dell´Università Federico II di Napoli.

testimoni dimenticati

MessaggioInviato: 24/09/2009, 12:19
di domingo7
Carissima Topsy

grazie per la segnalazione....è un genere cui sono molto sensibile...

non so se ti ho già segnalato (se si, scusa la ripetizione)

J. P. Lemonon, I giudeo-cristiani: testimoni dimenticati, Ed. Paoline, 97 pagine, 10 euro, 2007

E' bello e vale la pena leggerlo

enrico