Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Intolleranza religiosa alle soglie del duemila

Spazio dedicato a recensioni di libri e allo scambio e libera compravendita di testi di vario genere

Moderatore: polymetis

Intolleranza religiosa alle soglie del duemila

Messaggiodi LIALA » 15/08/2016, 12:09

https://books.google.it/books/about/Int ... edir_esc=y


Titolo Intolleranza religiosa alle soglie del duemila
Collaboratori Piero Bellini, Mauro Mellini, Associazione europea dei Testimoni di Geova per la tutela della libertà religiosa
Editore Fusa, 1990
Lunghezza 510 pagine
Mi presento

Immagine


Inverno. Come un seme il mio animo ha bisogno del lavoro nascosto di questa stagione. Giuseppe Ungaretti
***
Avatar utente
LIALA
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3930
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Wyclif » 15/08/2016, 12:28

Si l'ho letto un libro pesante, e per alcune parti apologetico per la WTS, fu venduto tramite prenotazioni nelle sale del Regno dei TdG. Personalmente non lo ritengo obiettivo, perché fa riferimento alla totale libertà di culto in ossequio alle leggi di senza tener conto dei contenuti degli insegnamenti dei culti alcuni dei quali (come i testimoni di Geova) che non tengono conto della libertà degli individui, ma vengono a trovarsi sotto coercizione mentale e ricattati con l'ostracismo, un insegnamento che non ha origine da Dio ma dagli uomini, e tale ostracismo è contrario quasi a tutti gli stati democratici e non dittatoriali .
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1536
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Achille » 16/08/2016, 9:30

Si lamentano di essero oggetto di intolleranza, e la loro lamentela può anche essere fondata (del resto non sempre la tolleranza è una virtù...)
In ogni modo, loro per primi sono campioni di intolleranza: se la società vivesse secondo le loro regole fanatiche, intolleranti ed ed intransigenti, ritorneremmo al medio evo.
Imparino quindi a comportarsi loro per primi secondo la regola aurea, e poi avrebbero la massima libertà di parola quando si lamentano.

Comunque di questo libro avevamo parlatoanche in passato: viewtopic.php?p=50473
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11502
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi LIALA » 16/08/2016, 13:00

Achille ha scritto:Si lamentano di essero oggetto di intolleranza, e la loro lamentela può anche essere fondata (del resto non sempre la tolleranza è una virtù...)
In ogni modo, loro per primi sono campioni di intolleranza: se la società vivesse secondo le loro regole fanatiche, intolleranti ed ed intransigenti, ritorneremmo al medio evo.
Imparino quindi a comportarsi loro per primi secondo la regola aurea, e poi avrebbero la massima libertà di parola quando si lamentano.

Comunque di questo libro avevamo parlatoanche in passato: viewtopic.php?p=50473


e' lo stesso libro ? :mods:
Mi presento

Immagine


Inverno. Come un seme il mio animo ha bisogno del lavoro nascosto di questa stagione. Giuseppe Ungaretti
***
Avatar utente
LIALA
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3930
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi ilnonnosa » 16/08/2016, 14:45

ECCO I DUE LIBRI SUMMENZIONATI
Allegati
doc1.docx
(471.83 KiB) Scaricato 28 volte
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1038
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi Achille » 16/08/2016, 18:20

LIALA ha scritto:
Achille ha scritto:Si lamentano di essero oggetto di intolleranza, e la loro lamentela può anche essere fondata (del resto non sempre la tolleranza è una virtù...)
In ogni modo, loro per primi sono campioni di intolleranza: se la società vivesse secondo le loro regole fanatiche, intolleranti ed ed intransigenti, ritorneremmo al medio evo.
Imparino quindi a comportarsi loro per primi secondo la regola aurea, e poi avrebbero la massima libertà di parola quando si lamentano.

Comunque di questo libro avevamo parlatoanche in passato: viewtopic.php?p=50473


e' lo stesso libro ?
Vedi qui: viewtopic.php?p=50655#p50655
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 11502
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22


Torna a Libri e dintorni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici