Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Le varie Fedi e non, qual è quella giusta?

Poesie, pensieri, immagini, video, musica e riflessioni in libertà

Moderatore: Francesco Franco Coladarci

Messaggiodi Quixote » 11/02/2018, 19:35

Vieri ha scritto:Affermi e dimostri di essere una persona credente (ebraica) e molto preparata ma ti comporti spesso con una insistenza e pedanteria esasperante volendo avere SEMPRE l'ultima parola e SICURAMENTE SEMPRE SU TUTTO PRETENDERE DI AVERE RAGIONE con comportamenti spesso offensivi ( "schitarrare", caposetta kiko, ecc.ecc....) e non ti accorgi e che giudico particolarmente settari.


Tutto ciò può essere tranquillamente rimandato al mittente, coi medesimi termini.

Vieri ha scritto:Difficilmente come anche con Quixote, al quale non desidero rispondere, per non continuare la polemica visto che per lui "fede" è illusione


Nessuno ti ha chiesto di farlo. Quali che siano le mie credenze sono le mie, e come tali non si discutono, come io non discuto sulle altrui. In discussione può esserne solo la base razionale.

Vieri ha scritto:Solo la fede ti dona assoluta verità ma questo capisco che sia un elemento per alcuni decisamente incomprensibile...


Risposta per l’appunto alogica, oltre che presuntuosa e superba nell’affermazione del possesso della verità. Di chi poi si diletta a postare puerilmente, dopo i fuoristrada, simboli fallici e bellici, inconsciamente attestando da che parte stia l’odio per le idee altrui; e la cui corazza non difende dalla confusione fra un 42, non si capisce da qual fantasticheria sorto, e un 19 nero su bianco.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3983
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Vera Icona » 11/02/2018, 20:25

Per Valentino :

Nel primo link trovo scritto :



"Perché solo gli eletti, fedeli alla dottrina del leader e dei suoi discepoli, i catechisti, potranno salvarsi."


-------

Potresti indicare la fonte?
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 654
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi mr-shadow » 11/02/2018, 20:31

Vieri ha scritto:"su una catechesi di 42 anni fa ....... :ironico: fate pure.....tanto so benissimo che avrò sempre torto ma ho la corazza e quindi ......per bontà vostra ......


Uguale ai TdG quando scrivono... "eh, ma ragionare su una rivista di 40 anni fa". :risata:
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2576
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Qux.....

Messaggiodi Vieri » 11/02/2018, 20:46

dopo i fuoristrada, simboli fallici e bellici , inconsciamente attestando da che parte stia l’odio per le idee altrui; e la cui corazza non difende dalla confusione fra un 42, non si capisce da qual fantasticheria sorto, e un 19 nero su bianco.

Dove vedi poi i simboli fallici in un carro armato poi......
è forse il cannone ? :risata:
inconsciamente attestando da che parte stia l’odio per le idee altrui;

Questa poi......scusami ma e da segnarsela per la migliore della settimana.......dopo aver riempito il forum di foto filmati e post di accuse al sottoscritto, al Cammino ed alla C.C. uscendo tranquillamente dall'argomento principale......con scopi ben precisi.

Ma chi ha iniziato polemicamente,riprendendo volutamente tra l'altro ed ad "arte" un tema già abbondantemente discusso in precedenza ? :ironico: :ironico:

Se pensi che ti disturbi, non voglio farti pensar male male,....e me ne farò regalare allora uno "disarmato".....
Questo qui è meglio ?

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali


Io mi riferivo solo alla corazza per tenermi al riparo da una campagna diffamatoria senza pari e poi scusa ma io non odio nessuno ed al limite sopporto le vostre solite accuse... :ironico:

Dal Vangelo secondo Luca (6,27-38)
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: “A voi che ascoltate, io dico: Amate i vostri nemici, fate del bene a coloro che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi maltrattano. A chi ti percuote sulla guancia, porgi anche l’altra; a chi ti leva il mantello, non rifiutare la tunica. Da’ a chiunque ti chiede; e a chi prende del tuo, non richiederlo. Ciò che volete gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro.

Buona serata
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5626
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Quixote » 12/02/2018, 0:13

Non v’era alcuna necessità del «cannone» (“Tu lo affermi”, Gv. 18, 37) per notare la metafora sottesa, prima che al carro armato, al fuoristrada: ovvero quella di chi diceva, in mancanza di argomenti razionali, che ce l’aveva duro. Io l’ho liquidata in due righe, l’ostentazione che tu continui a dedicarle, conferma quanto appena detto.

Quelle che sono le tue passioni e il tuo privato, non mi riguardano, né riguardano la funzione critica del forum: di fatto la tua risposta a caratteri ingranditi «io non odio nessuno», dimostra nuovamente, oltre la tua incomprensione e distorsione altrui, la tua dimensione egotica, sui cui non mi rileva commentare, se non per sottolineare che nessuno te lo ha imputato: io ho parlato di «odio per le idee altrui», che ovviamente è anch’essa metafora, ma confermata dallo sprezzo manifesto e ripetuto delle stesse da parte tua; che non si cura di confutarle, ma ricorre a ironie e sarcasmi di bassa lega o a fantasie prive di raziocinio: per limitarmi a due o tre post di questo thread:

Ma ti rendi conto di quello che stai dicendo, (Dio perdono loro perchè non sanno quello che fanno o che dicono...) frutto della più completa ignoranza del Vangelo e delle dottrine della Chiesa cattolica?


Caro mio, anche se ne sei venuto forse fuori dai tdG, rimani sempre con la stessa mentalità


Io da cattolico, alla faccia di molti complessati e drogati di letture diverse…


Ho semplicemente detto che tutta questa cultura acquisita di filosofia, teologia, scienze varie , ed altre parolone difficili condite da una miriade di nomi di pensatori diversi con idee diverse ed in secoli diversi, per me NON SERVE ASSOLUTAMENTE A NIENTE


Quindi se uno sprovveduto, ignorante o in perfetta malafede…


questa affermazione da parte di uno che ha rinnegato Gesù come vero figlio di Dio la trovo ridicola e di una notevole supponenza perché uno potrà anche conoscere storicamente la figura di Gesù ed aver letto anche tutti i Vangeli ma se NO HA FEDE IL LUI ....NON HA CAPITO ASSOLUTAMENTE NIENTE.


Tecnica della calunnia mascherata da alcune verità…


ti comporti spesso con una insistenza e pedanteria esasperante […]con comportamenti spesso offensivi


Poi di grazia, quali “accuse”? È accusa dirti (altrove) che non ti sei nemmeno accorto che Ravasi contraddiceva Kiko, e che altri lo ha notato, e in quel caso dava ragione a Kiko? o che sul 46 hai preso una cantonata? Sono fatti, cui tu non sai che contrapporre la tua elementare retorica “ruspante”, tale per tua stessa ammissione, e il tuo vittimismo, che in retorica si chiama mozione degli affetti, e argomentativamente vale zero. E poi siamo seri: io ho sempre affermato che prioritario non è il rispetto alle idee, ma alle persone. Se tu le confondi, affari tuoi, sopportane le conseguenze, ma virilmente, non con lagnosi monologhi da “santarellino” sdegnoso; abbi almeno la dignità di mostrarti uomo, e non la vittima sacrificale di chissà qual truculento rito neopagano.

PS – Ognuno è libero di riprendere cose già dette: ne hai usufruito infinite volte, ergo risparmiati squallide ironie su chi si comporta come te.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3983
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Caro Quixote.....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 10:40

Ti ringrazio per avermi rammentato alcune mie frasi che hai ritenuto "offensive" e "scandalose" (?) e cercherò prossimamente di moderare il mio linguaggio, ma devo osservare che hai usato la stessa tecnica dei tdG che prendono ad arte delle singole frasi decontestualizzandole dal discorso generale, per affermare sempre le loro verità......

In ogni modo, pur rimanendo fedele alle mie idee, non desidero ulteriormente ribattere per non continure una polemica su un terreno sul quale, per noti motivi, non ci troveremo mai d'accordo.

PS. il rispetto delle persone, anche per me, esula dal rispetto delle loro idee e la parola "odio", sia per le persone che per le idee, per me non esiste.

Un cordialissimo saluto.
:pace:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5626
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Quixote » 12/02/2018, 11:22

Decontestualizzate lo sarebbero se non fossero riportate nelle pagine immediatamente precedenti; appesantirle con link sarebbe insulto all’intelligenza del lettore, che può controllarne la pertinenza con fatica irrisoria. Non mi risulta che la WTS adoperi eguale prassi.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3983
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Pace....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 11:32

Quixote ha scritto:Decontestualizzate lo sarebbero se non fossero riportate nelle pagine immediatamente precedenti; appesantirle con link sarebbe insulto all’intelligenza del lettore, che può controllarne la pertinenza con fatica irrisoria. Non mi risulta che la WTS adoperi eguale prassi.

:pace:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5626
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Vera Icona » 12/02/2018, 11:42

Vera Icona ha scritto:Per Valentino :

Nel primo link trovo scritto :



"Perché solo gli eletti, fedeli alla dottrina del leader e dei suoi discepoli, i catechisti, potranno salvarsi."


-------

Potresti indicare la fonte?





Up :boh:
Avatar utente
Vera Icona
Utente Junior
 
Messaggi: 654
Iscritto il: 02/09/2017, 14:29

Messaggiodi Achille » 12/02/2018, 11:59

Vera Icona ha scritto:
Vera Icona ha scritto:Per Valentino :

Nel primo link trovo scritto :



"Perché solo gli eletti, fedeli alla dottrina del leader e dei suoi discepoli, i catechisti, potranno salvarsi."


-------

Potresti indicare la fonte?





Up :boh:
http://www.questotrentino.it/qt/?aid=13824
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12290
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Di male in peggio.....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 12:58

http://www.questotrentino.it/qt/?aid=13824

Ho iniziato a leggere questo articolo dove ritengo che l'obiettività dell'autore con le sue osservazioni la dica tutta e se uno alla fine pensa che siano sempre parole di verità, ...andiamo bene..... :ironico:
Piazze gremite di gente d’ogni età si muovono a ritmi spagnoleggianti. Immersi in un clima festoso ondeggiano migliaia di bandierine colorate. L’atmosfera sprizza calore e un’euforia contagiosa. In alto troneggia l’artista andaluso KikoArgüello, imbracciando la sua inseparabile chitarra che vibra suoni simili al flamenco.Con voce vigorosa e un piglio deciso, marcato da una folta barba, capisci subito che Kiko è un oratore che infiamma le folle.
.........
Mi chiedo cosa spinge gli adepti a seguire un cammino spirituale impegnativo, lungo molti anni, sulle orme di Kiko. Un profeta spedito da Dio :risata: per dare uno scossone alla Chiesa e riportarla alle origini, smacchiandola da ogni idolatria e paganesimo.

Schitarrare,.....il profeta mandato da Dio.........ritmi spagnoleggianti '' ?

Scusate se sono critico ma a me paiono parole di presa per i fondelli ( anche se vorrei dire di peggio...) o sbaglio e sono io quello prevenuto?.....ed il mio parere non conta niente poichè DI PARTE? :ironico:
Perché solo gli eletti, fedeli alla dottrina del leader e dei suoi discepoli, i catechisti, potranno salvarsi. Solo gli eletti potranno scrivere alla fine del Cammino il proprio nome sulla Bibbia. Tutti gli altri ingrosseranno le truppe dei cristiani della domenica.

Ma per favore. non ho sentito tante idiozie dopo 6 anni di cammino.....nessuno si sente un "unto del Signore"...... :risata:
Volete poi vedere dove si nascondono le falsità?
È affiancato dall’ex suora Carmen Hernández, esperta in teologia, e dal sacerdote Padre Mario Pezzi, garante dell’ortodossia del Cammino. Sotto ci sono i catechisti, quelli che operano nelle parrocchie, facendo il lavoro di manovalanza - spesso è gente rozza

Se questo articolista si fosse anche informato su Wikipedia Carmen NON è mai stata una suora. mettendola ovviamente in cattiva luce come una che si era allontanata o peggio "buttata fuori" dalla monachesi ?

Ma vogliamo ragionare serenamente?
Di famiglia facoltosa, avviata agli studi scientifici in vista di un futuro imprenditoriale, Carmen Hernández, dopo la "licenciatura" in chimica[3] (un titolo equivalente alla nostra laurea di primo livello) decise di diventare missionaria cattolica e si ritirò nell’Istituto Misioneras de Cristo Jesús, a preparare il cammino spirituale per una missione in Bolivia. Diplomatasi in teologia, rimase tuttavia allo stato laicale. Il progetto di missione in Bolivia fu poi accantonato definitivamente negli anni anni sessanta quando, a seguito dell'influenza del Concilio Vaticano II, la Hernández rivolse l'attenzione ai poveri e agli emarginati.

Per concludere l'articolista, in piena obiettività cita poi il solito articolo, ormai noto di Marzano,.......

Per concludere: non nego che possano esistere elementi tali da poter essere ritenuti controversi e discutibili e del resto quale gruppo, comunità e confessione non possa ritenersi esente da critiche ma queste devono essere obiettive e non CANZONATORIE basandosi solo e sempre sui pareri dei fuoriusciti......

Visto che allora un po' di"par condicio" non stia male cito solo ( per non annoiare troppo) questi pezzi ripresi dagli appunti tratti dai nastri dei secondi scrutini fatti da Kiko e Carmen ad alcune comunità di Roma, Madrid e Barcellona nel 1977 che ritengo sempre validi ed interessanti.
..........Questo è l'invito di questo scrutinio: non è un esame, non uno scrutare, una psicologia, è un invito, una porta che si apre e una chiamata, una possibilità che si dà a tutti di entrare veramente a vivere, a vivere non nell'altra vita, a vivere qui il Regno di Dio, a vivere in una pienezza completa che si dà in Gesù Cristo

Il perchè delle parabole.
La prima cosa che voglio dirvi è questa: gli apostoli Gli domandano "Perché parli in parabole?"

E Gesù Cristo dà una risposta sorprendente, dice: "Perché ascoltando non ascoltino nulla, udendo non sentano niente, vedendo non vedano, perché così non si convertano ed io non debba guarirli"! Così risponde Gesù Cristo. Questa è una parola per tutti voi oggi. Alcuni non sentono nulla, non vedono niente. Che significa questo? Che significa questa parola di Gesù Cristo?

Dice il Vangelo che Gesù soltanto spiegava il contenuto delle parabole agli apostoli in segreto. Ai farisei, a tutti gli altri, parlava soltanto in parabole. Perché? Che cosa vuol dire Gesù Cristo con questa frase: "Sentendo non capiscano nulla, vedendo non vedano"? Questo non si capisce, vero? Te lo spiego, e lo capirai subito.

Una parabola è un raccontino che si può interpretare in moltissime forme, ciascuno può dargli una interpretazione.
Allora dimmi che interpretazione gli dai tu e ti dirò la tua intenzione.


Questo vuol dire Gesù Cristo. Io parlo in parabole perché si veda chiaramente che hanno un cuore malvagio, non stanno a sentire con cuore leale, non stanno a sentire quello che voglio dire, noi stanno qui a vedere come possono cacciarmi, come possono distruggermi, stanno ascoltando con cuore cattivo. Vogliono prendermi al laccio? Bene! E io invece di parlargli di cose semplici gli parlo in parabole, proprio perché possano dire che ho detto una stupidaggine, proprio perché interpretandola così male possano vedere le loro intenzioni, dove sta la loro cattiveria.

"Perché sentendo non sentano niente". Proprio perché la parabola non si capisce, uno che sta ascoltando con buona intenzione non la capisce e va a chiedere: "Che hai voluto dire? Spiegamela!". Uno che va con buona intenzione. Uno che sta con cattiva intenzione dice: "Ma quello è scemo! Figurati, paragonare il Cristianesimo alla notte, alla porta che si chiude! E' un moralista". Ha già interpretato male. Fra noi che siamo qui c'è di tutto. Ci sono molti demoni qua dentro, moltissimi

Ma non tiriamola troppo alla lunga che questo forum dovrebbe parlare dei tdG......
:grazie:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5626
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi gabbiano74 » 12/02/2018, 14:30

Valentino ha scritto:Guarda che sono i fatti a smentirti! Ci sono fior di cattolici che riconoscono dinamiche settarie nell'organizzazione kikiana. In questo stesso forum un altro forista, che pure si professa cattolico, non ne ha fatto mistero!


Se ti riferisci a questo mio messaggio :

gabbiano74 ha scritto:
pasqualebucca ha scritto:I Neocatacumenali e Comunione e Liberazione, nonché l'Opus Dei(prima prelatura della CCR), sono ordini e prelature delle Chiesa Cattolica Romana.
Punto.
Il resto sono solo cose non vere, con tutto il rispetto e per mettere i puntini sulle I.

Saluti


Quello che dici è perfettamente vero, ciò non toglie che all'interno di queste organizzazioni non di rado si sviluppano comportamenti settari
che certamente vanno ben oltre le intenzioni dei rispettivi fondatori. Ovviamente non bisogna fare di tutta l'erba una fascio, ma non è così difficile
incontrare purtroppo fanatici che se dovessero scegliere tra la CC e il loro ordine ciecamente parteggerebbero quest'ultimo,
anche a rischio di incorrere in scomunica. Non ti nego che forse la mia opinione e figlia anche delle mie esperienze passate e di qualche pregiudizio,
ma l'indottrinamento è qualcosa a cui sono intimamente allergico indipendentemente dal credo religioso.

Saluti
gabbiano74


giusto per correttezza, io mi riferivo all'opus dei, non al movimento neocatecumenale, anche se non posso negare di non nutrire particolare simpatia
neppure per loro. Certamente anche in questo movimento esistono rischi di deviazioni settarie.

Saluti
Gabbiano74
Avatar utente
gabbiano74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 207
Iscritto il: 10/05/2017, 13:00

Messaggiodi Mauro1971 » 12/02/2018, 14:42

Gabbiano74, sei uno dei miei "credenti" preferiti. Eppure non ci vuole molto ad essere obbiettivi, è strano come a te riesca così semplice e naturale mentre ad altri è assolutamente impossibile.

E proprio un "Mistero della Fede". :risata: :risata: :risata:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9001
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Ciao Gabbiano

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 14:48

Certamente anche in questo movimento esistono rischi di deviazioni settarie.

Concordo con quello che dici poichè la storia ci insegna che un conto sono le parole e i comandamenti di Gesù ed un conto sono sempre state le interpretazioni umane dove può anche copitare, come del resto credo, fra tante migliaia di comunità N.C.e anche in altre, non cattoliche, che possano essere esistite delle deviazioni e delle interpretazioni "esageratamente mistiche ed integraliste" che abbiano portato alcuni alla critica ed al suo volontario allontanamento.

Di certo se avessi trovato anch'io degli "invasati" come descritto polemicamente da alcuni .......non ne sarei certamente rimasto.....

Certo è che se vogliamo trovare il male ...alla fine non si salva nessuno, e non è poi tanto difficile trovarlo.... cominciando spesso da guardare noi stessi......(sottoscritto ovviamente compreso....) :ironico:
Buona giornata
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5626
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Finchè ci sarà molta legna da ardere il fuoco di Gesù non si spengnerà mai.

Messaggiodi Ray » 12/02/2018, 17:03

Dice il Vangelo che Gesù soltanto spiegava il contenuto delle parabole agli apostoli in segreto. Ai farisei, a tutti gli altri, parlava soltanto in parabole. Perché? Che cosa vuol dire Gesù Cristo con questa frase: "Sentendo non capiscano nulla, vedendo non vedano"? Questo non si capisce, vero? Te lo spiego, e lo capirai subito.

Una parabola è un raccontino che si può interpretare in moltissime forme, ciascuno può dargli una interpretazione.
Allora dimmi che interpretazione gli dai tu e ti dirò la tua intenzione.

Questo vuol dire Gesù Cristo. Io parlo in parabole perché si veda chiaramente che hanno un cuore malvagio, non stanno a sentire con cuore leale, non stanno a sentire quello che voglio dire, noi stanno qui a vedere come possono cacciarmi, come possono distruggermi, stanno ascoltando con cuore cattivo. Vogliono prendermi al laccio? Bene! E io invece di parlargli di cose semplici gli parlo in parabole, proprio perché possano dire che ho detto una stupidaggine, proprio perché interpretandola così male possano vedere le loro intenzioni, dove sta la loro cattiveria.


Immagine

10.) Gesù disse: - Ho gettato il fuoco sul mondo ed ecco, veglio su di questo, finché esso arda¹.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11064
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Ray, scusa ma sono curioso.....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 17:36

Allora la prima frase:
10. - Ho gettato il fuoco sul mondo ed ecco, veglio su di questo, finché esso arda.

me la sono trovata sul protovangelo di Tommaso....(potevi dirlo però...)
poi trovo il tuo titolo:
Finchè ci sarà molta legna da ardere il fuoco di Gesù non si spegnerà mai.

Mi sono riletto poi quanto riguardava il pezzo di spiegazione delle parabole di Gesù dove NON ho trovato alcun riferimento.

Ne desumo allora che il tuo titolo sia una libera interpretazione del tuo pensiero ?

Se si allora dillo subito che ci capiamo senza mettere foto di bambini grassocci che fanno intuire a me che sono un "maledetto toscano...." :diablo:la seguente interpretazione.....

Fino a quando ci saranno cristianucci da spennare (legna da ardere) avrò sempre spazio per raccontare le mie "palle" (il fuoco di Gesù)....

Sono stato forse troppo perverso in questa interpretazione che sicuramente sarà anche "peccato" ma spesso chi fa "peccato" spesso ci si azzecca ! :risata: :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5626
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi gabbiano74 » 12/02/2018, 17:43

Mauro1971 ha scritto:Gabbiano74, sei uno dei miei "credenti" preferiti. Eppure non ci vuole molto ad essere obbiettivi, è strano come a te riesca così semplice e naturale mentre ad altri è assolutamente impossibile.

E proprio un "Mistero della Fede". :risata: :risata: :risata:


Troppo buono :risata:

Comunque tornando sulla domanda originale del topic

"Le varie fedi e non, qual'è quella giusta"

Ritengo che molti pensino che la propria fede sia l'unica giusta e che quella degli altri sia certamente a priori sbagliata :risata: .
Facendo questo ci dimentichiamo degli inevitabili limiti della nostra natura umana, che ci impediscono
probabilmente di deliberare con certezza quale sia la fede "giusta" in assoluto. Forse è possibile farlo restringendo
il campo con certe ipotesi, ma ho io miei dubbi. A mio avviso, l'atteggiamento più onesto che possiamo avere è cercare di
capire cosa è per noi c'è di giusto in cosa crediamo e in cosa credono gli altri, ammettendo che ci sono questioni che non
comprendiamo fino in fondo e che forse non comprenderemo mai.

Come dice Luciano de Crescenzo "Solo gli stupidi non hanno dubbi!". "Ne sei sicuro?". "Certo, non ho dubbi!" :risata:

Saluti
Gabbiano74
Avatar utente
gabbiano74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 207
Iscritto il: 10/05/2017, 13:00

Ciao Gabbiano

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 18:05

:ok: In due parole che sembrano un "battuta" alla fine hai detto una grande verità.
Come dice Luciano de Crescenzo "Solo gli stupidi non hanno dubbi!". "Ne sei sicuro?". "Certo, non ho dubbi!" :risata:

Alla base del cristianesimo c'è "fides et ratio" e pensare di credere solo per fede senza mai porsi domande sia alla fine da considerarsi una religione di stupidi e di plagiati.

Essere veramente cristiani è un percorso invece difficile e molto accidentato e non per niente in queste continue perplessità spesso si sbanda nel dubbio e nel peccato..

Cos'è allora che ci permette di poter avere il TOM TOM, ed il "mezzo idoneo" per proseguire in questo percorso così accidentato ?
La fede.
Il mio famoso fuoristrada che mi hanno regalato per proseguire a rimanere sempre con voi fra infinite perplessità...sempre però superate.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5626
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

vabbè stasera esegesi...

Messaggiodi Ray » 12/02/2018, 18:24

me la sono trovata sul protovangelo di Tommaso....(potevi dirlo però...)
poi trovo il tuo titolo:

Proto? Insisti con questo proto che vuol dire solo primo in ordine di tempo o di spazio :boh:
Comunque ... https://it.wikipedia.org/wiki/Vangelo_d ... di_Tommaso

10.) Gesù disse: - Ho gettato il fuoco sul mondo ed ecco, veglio su di questo, finché esso arda¹.
1) Cfr. Lc XII 49.
Lo si può confrontare con Luca 12,49 :Gesù e la sua passione;
Ascolta 49Sono venuto a portare il fuoco sulla terra; e come vorrei che fosse gia acceso!
50C'è un battesimo che devo ricevere; e come sono angosciato, finché non sia compiuto!
:spieg:

Mi sono riletto poi quanto riguardava il pezzo di spiegazione delle parabole di Gesù dove NON ho trovato alcun riferimento.
Ne desumo allora che il tuo titolo sia una libera interpretazione del tuo pensiero ?


Finché ci saranno fasi profeti e leader pseudo spirituali ci sarà sempre fuoco sulla terra e legna da ardere, fin quando ...se non trovi riferimento
ti do degli indizi .

Matteo 24,4:...Guardate che nessuno vi inganni; 5 molti verranno nel mio nome, dicendo: Io sono il Cristo, e trarranno molti in inganno...

95.) Gesù disse: - Gli angeli e i profeti vengono da voi e vi danno ciò che vi spetta. Anche voi offrite loro quello che avete nelle vostre mani, e
chiedetevi: "Quando verranno a prendere quello che è loro?"¹
1) Cfr. Mt. XVI 27: "Il Figlio dell'uomo verrà coi suoi angeli e renderà a ciascuno secondo l'opera sua".
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11064
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Caro Ray.....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 18:56

Ray ha scritto:
me la sono trovata sul protovangelo di Tommaso....(potevi dirlo però...)
poi trovo il tuo titolo:

Proto? Insisti con questo proto che vuol dire solo primo in ordine di tempo o di spazio :boh:
Comunque ... https://it.wikipedia.org/wiki/Vangelo_d ... di_Tommaso

10.) Gesù disse: - Ho gettato il fuoco sul mondo ed ecco, veglio su di questo, finché esso arda¹.
1) Cfr. Lc XII 49.
Lo si può confrontare con Luca 12,49 :Gesù e la sua passione;
Ascolta 49Sono venuto a portare il fuoco sulla terra; e come vorrei che fosse gia acceso!
50C'è un battesimo che devo ricevere; e come sono angosciato, finché non sia compiuto!
:spieg:

Mi sono riletto poi quanto riguardava il pezzo di spiegazione delle parabole di Gesù dove NON ho trovato alcun riferimento.
Ne desumo allora che il tuo titolo sia una libera interpretazione del tuo pensiero ?


Finché ci saranno fasi profeti e leader pseudo spirituali ci sarà sempre fuoco sulla terra e legna da ardere, fin quando ...se non trovi riferimento
ti do degli indizi .

Matteo 24,4:...Guardate che nessuno vi inganni; 5 molti verranno nel mio nome, dicendo: Io sono il Cristo, e trarranno molti in inganno...

95.) Gesù disse: - Gli angeli e i profeti vengono da voi e vi danno ciò che vi spetta. Anche voi offrite loro quello che avete nelle vostre mani, e
chiedetevi: "Quando verranno a prendere quello che è loro?"¹
1) Cfr. Mt. XVI 27: "Il Figlio dell'uomo verrà coi suoi angeli e renderà a ciascuno secondo l'opera sua".

Caro Ray, la storia dei falsi profeti la sapevo già ma vedi che qui non si parla di "profeti" e di persone che desiderano dare altre interpretazioni del Vangelo in contrasto con la C.C.......direi tutt'altro poichè allora su questo metro anche San Franceso, san Domenico, Sant'Ignazio di Loyola,......Madre Teresa, ecc.....essendo stati ai loro tempi degli innovatori creando degli importanti movimenti dovrebbero seguire alla fine le stesse critiche e la stessa sorte e non dirmi che ai loro tempi non ne avessero avute.......

Io vorrei veramente che qualche volta possiate liberarvi da alcuni pregiudizi negativi dove basta considerare il rumore di un albero che cade che 100 che crescono"......esaminando anche altri aspetti positivi come rinnovamento della C.C. che nessuno ripeto nessuno si è mai azzardato a riconoscere......

L'evangelizzazione delle centinaia di famiglie nel mondo , la chiamata di giovani al sacerdozio o alla monachesi in questo periodo di crisi delle chiamate,,,,il dialogo con il mondo ebraico che lo stesso Valentino ha voluto sempre bellamente ignorare......

Io, scusami, non vorrei mai dividere il mondo in categorie ma noto spesso che esiste una certa categoria di persone talmente pessimiste e direi sfiduciate delle istituzioni e del mondo che qualsiasi cosa gli presenti compreso anche un innocente bigliettino da baci Perugina sulla "generosità, assolutamente bipartisan, debba essere sempre visto negativamente con pregiudizio e con sospetto......ma non noti spesso una visione così tragica della vita ?

Certo che se uno è già pessimista di natura per motivi diversi questo discorso diventa abbastanza stupido ma pensa certe volte a cambiare, a rigirare la notte con il giorno?
Amen..... :risata: :risata:

Aspetto il flit con solita maschera ma con cambiare composizione al DDT..... :ironico:
PS.
Mentre per il vangelo di Tommaso che ho anche scaricato come ti ho già anche detto prima mi è piaciuto anche se molti pezzi risulatono sibillini e incomprensibili, Il vangelo dell'infanzia di Gesù lo reputo assolutamente fantasioso.....
Ho trovato:
I 19 capitoletti (più brevi degli omologhi canonici) del testo greco più i 3 premessi del testo latino non sono caratterizzati da una particolare struttura narrativa ma costituiscono singoli episodi completi anche se talora interconnessi.

1 lat. Fuga di Giuseppe e Maria in Egitto per fuggire da Erode (Mt2,13-15). Gesù ha 2 anni. Rimangono un anno presso una vedova. A tre anni Gesù prende un pesce disseccato, lo mette in un catino e lo riporta in vita.
2 lat. Gesù vede un maestro che insegna a degli scolari. 12 passerotti che litigavano tra loro cadono sul maestro. Gesù ride. Il maestro si adira.
3 lat. Un angelo dice a Maria di tornare in Giudea perché è morto chi insidiava la sua vita. Maria e Gesù partono verso Nazareth. Giuseppe alla morte di Erode uscì dall'Egitto e lo portò nel deserto.
4 lat=1 greco. Introduzione pseudoepigrafica di Tommaso Israelita.
2. A 5 anni Gesù crea con l'argilla 12 passerotti, batte le mani e volano via.
3. Gesù in un torrente crea delle piccole dighe ma il figlio dello scriba Anna gli rovina il gioco. Gesù lo secca 'come un albero'. I genitori del ragazzo addolorati rimproverano Giuseppe.
4. Un bambino correndo urta Gesù. Irritato gli dice: "Non proseguirai per la tua strada". E muore. I genitori del ragazzo addolorati rimproverano Giuseppe.
5. Giuseppe rimprovera Gesù che fa diventare ciechi gli accusatori.

Dove è noto nei 4 vangeli che Gesù si manifestò per la prima volta con il miracolo del vino alle nozze di Cana e che facesse da piccolo questi atroci dispetti, mi sembra poi una cosa FUORI DALLA GRAZIA DI DIO.......nel vero senso della parola.... :risata: :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5626
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

vieri

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 19:18

Io, scusami, non vorrei mai dividere il mondo in categorie ma noto spesso che esiste una certa categoria di persone talmente pessimiste e direi sfiduciate delle istituzioni e del mondo che qualsiasi cosa gli presenti compreso anche un innocente bigliettino da baci Perugina sulla "generosità, assolutamente bipartisan, debba essere sempre visto negativamente con pregiudizio e con sospetto......ma non noti spesso una visione così tragica della vita ?


non fuggire, se devi dirmi qualcosa dimmelo direttamente

per testa, .....sono un liberale, e della peggior specie
e pian piano le cose che sogno accadono,

un mondo senza frontiere
ora l'europa
domani tutta la terra

ma mi sa che prima dovremo seppellire la tua generazione
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Cattivo esempio scusami ancora....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2018, 20:38

cattivo esempio ha scritto:
Io, scusami, non vorrei mai dividere il mondo in categorie ma noto spesso che esiste una certa categoria di persone talmente pessimiste e direi sfiduciate delle istituzioni e del mondo che qualsiasi cosa gli presenti compreso anche un innocente bigliettino da baci Perugina sulla "generosità, assolutamente bipartisan, debba essere sempre visto negativamente con pregiudizio e con sospetto......ma non noti spesso una visione così tragica della vita ?


non fuggire, se devi dirmi qualcosa dimmelo direttamente

per testa, .....sono un liberale, e della peggior specie
e pian piano le cose che sogno accadono,

un mondo senza frontiere
ora l'europa
domani tutta la terra

ma mi sa che prima dovremo seppellire la tua generazione

per l'Europa senza frontiere.....vaglielo a dire agli austriaci, agli svizzeri ed ai francesi che ci rimandano indietro tutti gli extracomunitari ....... :risata: :risata: Oltre ai polacchi, ungheresi, cechi, slovacchi,......che hanno chiuso le loro frontiere all'immigrazione....
Vaglielo a dire ai francesi che quando ci permettiamo di comprare una loro azienda fanno il diavolo a 4 mentre qui si sono mangiati mezza Italia......

Scusami carissimo ma la tua idea "liberale" mi sembra poi più una idea da "Gerusalemme celeste" alla fine dei tempi quando ritornerà Gesù Cristo ....
L’instaurazione del regno millenario sulla terra.

Giovanni dice infatti a proposito di coloro che parteciperanno alla prima resurrezione (che è quella dei morti in Cristo): "Beato e santo è colui che partecipa alla prima risurrezione. Su loro non ha potestà la morte seconda, ma saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e regneranno con lui quei mille anni" (Ap. 20:6). Dunque Cristo e i suoi santi regneranno sulla terra per un periodo di mille anni. Questi mille anni sulla terra saranno caratterizzati dalla pace e dalla giustizia e questo perché il diavolo sarà rinchiuso nell’abisso secondo che è scritto: "Poi vidi un angelo che scendeva dal cielo e avea la chiave dell’abisso e una gran catena in mano. Ed egli afferrò il dragone, il serpente antico, che è il Diavolo e Satana, e lo legò per mille anni, lo gettò nell’abisso che chiuse e suggellò sopra di lui onde non seducesse più le nazioni finché fossero compiti i mille anni; dopo di che egli ha da essere sciolto per un po’ di tempo" (Ap. 20:1-3).

a) 21, 1-8
«E vidi un cielo nuovo e una terra nuova: il cielo e la terra di prima infatti erano scomparsi e il
mare non c’era più. E vidi anche la città santa, la Gerusalemme nuova, scendere dal cielo, da Dio,
pronta come una sposa adorna per il suo sposo. Udii allora una voce potente, che veniva dal trono
e diceva:
“Ecco la tenda di Dio con gli uomini!
Egli abiterà con loro
ed essi saranno suoi popoli
ed egli sarà il Dio con loro, il loro Dio.
E asciugherà ogni lacrima dai loro occhi
e non vi sarà più la morte
né lutto né lamento né affanno,
perché le cose di prima sono passate”
E Colui che sedeva sul trono disse: “Ecco, io faccio nuove tutte le cose”.
E soggiunse: “Scrivi, perché queste parole sono certe e vere”. E mi disse:
“Ecco, sono compiute!
Io sono l’Alfa e l’Omèga,
il Principio e la Fine.
A colui che ha sete
io darò gratuitamente da bere
alla fonte dell’acqua della vita.
Chi sarà vincitore erediterà questi beni;
io sarò suo Dio ed egli sarà mio figlio.
Ma per i vili e gli increduli, gli abietti e gli omicidi, gli immorali, i maghi, gli idolatri e per
tutti i mentitori è riservato lo stagno ardente di fuoco e di zolfo. Questa è la seconda
morte”». (21, 1-8)


Quindi carissimo se tutto questo corrisponde alla tua "idea liberale" ho la vaga impressione che dovrai aspettare ancora molto e non solo che passi la mia generazione..... :ironico:
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5626
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

vieri

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 21:00

per l'Europa senza frontiere.....vaglielo a dire agli austriaci, agli svizzeri ed ai francesi che ci rimandano indietro tutti gli extracomunitari ....... :risata: :risata: Oltre ai polacchi, ungheresi, cechi, slovacchi,......che hanno chiuso le loro frontiere all'immigrazione....
Vaglielo a dire ai francesi che quando ci permettiamo di comprare una loro azienda fanno il diavolo a 4 mentre qui si sono mangiati mezza Italia.....


non nego che ci siano delle resistenze,
da parte delle vecchie guardie conservatrici

non solo che passi la mia generazione..... :ironico:


ma il... "tempo".... gioca a nostro favore
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Vieri, cattivo esempio

Messaggiodi Quixote » 12/02/2018, 21:38

Siete OT: passi per i catecumenali, ma avete l‘altro thread se vi va di discutere su generosità migranti and so on. Questo è un forum, non una chat, quindi torniamo in tema. E giusto per coloro che si nutrono di illusioni, e non parlo di quelle cosí vaghe e generose nell’afterlife: diano un po’ un’occhiata a questo banale link, aggiornato e relativo, perché troppo condiscendente alla situazione reale, della fede, nel nostro paese:

https://it.wikipedia.org/wiki/Religioni_in_Italia

Mi sembra una base interessante da cui partire, tanto per eliminare dal campo alcuni pregiudizi e preconcetti sulla buona saluta della Chiesa, sull’efficacia del suo rinnovamento, sulla reale incidenza dei movimenti alternativi, settari o meno, e in ultima analisi, sulla percezione della cosidetta “fede” nel mondo contemporaneo.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3983
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi cattivo esempio » 12/02/2018, 21:57

Quixote ha scritto:Siete OT: passi per i catecumenali, ma avete l‘altro thread se vi va di discutere su generosità migranti and so on. Questo è un forum, non una chat, quindi torniamo in tema. E giusto per coloro che si nutrono di illusioni, e non parlo di quelle cosí vaghe e generose nell’afterlife: diano un po’ un’occhiata a questo banale link, aggiornato e relativo, perché troppo condiscendente alla situazione reale, della fede, nel nostro paese:

https://it.wikipedia.org/wiki/Religioni_in_Italia

Mi sembra una base interessante da cui partire, tanto per eliminare dal campo alcuni pregiudizi e preconcetti sulla buona saluta della Chiesa, sull’efficacia del suo rinnovamento, sulla reale incidenza dei movimenti alternativi, settari o meno, e in ultima analisi, sulla percezione della cosidetta “fede” nel mondo contemporaneo.


esistono le verità le bugie e le statistiche

"buona salute sulla chiesa" "travisato".

quel 75% di cattolici nel segreto dell'urna
ha votato a favore del divorzio (grave)

ma soprattutto ha votato a favore dell'aborto
(tutti scomunicati seduta stante senza passare dal via)

ma voi li considerate buoni cattolici e la chiesa in salute

p.s. quanti danni ha fatto basaglia
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Quixote » 12/02/2018, 22:50

Non male, sei sulla buona strada: pensatore atipico ma il cui pensiero è in cammino, come diceva Heidegger; non il “Cammino” di cui sopra, ove questo cessa all’atto dell’intrapresa. Quello di cui parli è appunto il fenomeno che vien definito “secolarizzazione”. Del clero, ma non solo; io non conoscevo gli ultimi sondaggi su atei e agnostici nel nostro paese, sono veramente sorprendenti: una fede/non fede che sembra l’unica a goder non buona, ma ottima salute. Il punto è che poi non parliamo solo di sondaggi: esistono anche statistiche sistematiche, ovviamente ridotte a pochi territori, ma complete, non basate su campioni, da cui ne esce un quadro desolante, ove quel 24 % di cattolicesimo attivo rischia persino di dimezzarsi. Ne parlava giusto Marzano, tanto bistrattato da Vieri, troppo preso dal miliardo e rotti di cattolici nel mondo per accorgersi di parlare di aria fritta. Viceversa sai che penso io? Quegli otto milioni di TdG sono davvero pochi, ma sono attivisti, tutti; rispetto ai cattolici il loro operato è quintuplicato, e forse è dire poco. Tutto ciò ribalta il tema del thread: non quale fede sia giusta, ma quale sia il modo giusto di professarla (ostracismo e trasfusioni qui non c’entrano, parlo solo della convinzione e della partecipazione dei fedeli). Lo stesso vale, variatis variandis, per neocatecumenali, mormoni ecc. Fenomeno minoritario e singolare, che però nel suo esclusivismo piú o meno marcato, non si rende conto di debellare alle radici l’unica motivazione razionale autentica della fede: la sua universalità.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3983
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi gabbiano74 » 13/02/2018, 8:37

cattivo esempio ha scritto:
esistono le verità le bugie e le statistiche

"buona salute sulla chiesa" "travisato".


Secondo me in questo momento storico nessuna religione strutturata gode di buona salute,
al contrario i movimenti settari sembrano più vivi che mai. Il fascino di questi movimenti
che sembrano cambiarti la vita radicalmente e darti tutte le risposte già belle e pronte
ha un fascino quasi irresistibile in una società che vuole tutto e subito.

cattivo esempio ha scritto:quel 75% di cattolici nel segreto dell'urna
ha votato a favore del divorzio (grave)

ma soprattutto ha votato a favore dell'aborto
(tutti scomunicati seduta stante senza passare dal via)


Non ho capito bene cosa vuoi dire con questa frase. Se intenti che chi ha votato
a favore dell'aborto è automaticamente scomunicato "lata sententia"
ti comunico che non è cosi. In fatti il diritto canonico prevede tale tipo di scomunica
solo per il procurato aborto. Certamente , chi ha sostenuto posizioni abortiste si trova
in una condizione di peccato mortale ma non è scomunicato.

cattivo esempio ha scritto:ma voi li considerate buoni cattolici e la chiesa in salute.
p.s. quanti danni ha fatto basaglia


Sono certamente ancora cattolici, buono non lo è nessuno :risata:
e come ho scritto sopra certamente la chiesa cattolica non gode di buona salute.

Quixote ha scritto: non quale fede sia giusta, ma quale sia il modo giusto di professarla (ostracismo e trasfusioni qui non c’entrano, parlo solo della convinzione e della partecipazione dei fedeli). Lo stesso vale, variatis variandis, per neocatecumenali, mormoni ecc. Fenomeno minoritario e singolare, che però nel suo esclusivismo piú o meno marcato, non si rende conto di debellare alle radici l’unica motivazione razionale autentica della fede: la sua universalità.


Come non essere d'accordo. La domanda che tu poni e certamente quella giusta. A mio modesto parere, quando la tua fede ti porta ad estraniarti dalla realtà, e mettere da parte l'altro, e a fare del male a te e agli altri,
qualche domanda devi portela.

Saluti
Gabbiano74
Ultima modifica di gabbiano74 il 13/02/2018, 8:41, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
gabbiano74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 207
Iscritto il: 10/05/2017, 13:00

quixote

Messaggiodi cattivo esempio » 13/02/2018, 8:38

Vieri, troppo preso dal miliardo e rotti di cattolici nel mondo per accorgersi di parlare di aria fritta.


troppo facile citare solo vieri,..... ti piace vincere facile.....

sono in molti a pavoneggiarsi con quel numero,.......poly in primis....

Quegli otto milioni di TdG sono davvero pochi, ma sono attivisti, tutti; rispetto ai cattolici il loro operato è quintuplicato, e forse è dire poco.


tranquillo, molti nel forun sono convinti che presto imploderanno

non quale fede sia giusta, ma quale sia il modo giusto di professarla


se non viene professata,.... la fede non esiste
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

gabbiano

Messaggiodi cattivo esempio » 13/02/2018, 8:58

Non ho capito bene cosa vuoi dire con questa frase. Se intenti che chi ha votato
a favore dell'aborto è automaticamente scomunicato "lata sententia"
ti comunico che non è cosi. In fatti il diritto canonico prevede tale tipo di scomunica
solo per il procurato aborto. Certamente , chi ha sostenuto posizioni abortiste si trova
in una condizione di peccato mortale ma non è scomunicato.


leguleo

si indica la luna e tu mi fai la radiografia del dito?

Sono certamente ancora cattolici


se neanche l'autorizzare lo stato a compiere uno sterminio di massa,
squalifica uno dall'essere classificato come un seguace di cristo
mi chiedo cosa uno debba fare
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi gabbiano74 » 13/02/2018, 9:46

cattivo esempio ha scritto:leguleo

si indica la luna e tu mi fai la radiografia del dito?


Il messaggio che volevi comunicare mi era chiaro,
nonostante il rincoglionimento dovuto all'età ho ancora una discreta
capacità di astrazione :risata:

Volevo solo fare una precisazione riguardo al diritto canonico
tutto qui :ok:


cattivo esempio ha scritto:se neanche l'autorizzare lo stato a compiere uno sterminio di massa,
squalifica uno dall'essere classificato come un seguace di cristo
mi chiedo cosa uno debba fare


Premettendo che io sono contrario all'aborto, permettimi di dissentire
da questa tua posizione che trovo un po' "fondamentalista".
Il fatto che esista o meno una legge che consenta l'aborto non fa di te un
cattivo cristiano. Il compito di un cristiano non è quello di impedire a tutti
i costi l'aborto, ma di portare avanti valori che facciano comprendere perchè
è , da un certo punto di vista, sbagliato, rispettando poi la libertà del singolo di scegliere.
Nessuno ha autorizzato uno sterminio di massa, è sempre il singolo che prende questa
difficile e dolorosa decisione. Troppo comodo scaricare una responsabilità personale
sulla collettività. Al limite la collettività tutta , credenti e non, è responsabile quando
lascia una donna sola e non gli dà altra possibilità.

cattivo esempio ha scritto:leguleo


Questa mi era sfuggita :boh:
Chiami sempre cosi chi ti fa notare che hai detto una
cosa non esatta?
Sei pregato di essere più costruttivo quando parli con me :ciao:


Saluti
Gabbiano74
Avatar utente
gabbiano74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 207
Iscritto il: 10/05/2017, 13:00

PrecedenteProssimo

Torna a Pensieri & Parole

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici