Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

"Ultima cena"gay ...

Poesie, pensieri, immagini, video, musica e riflessioni in libertà

Moderatore: Francesco Franco Coladarci

"Ultima cena"gay ...

Messaggiodi Ray » 12/04/2017, 21:15

Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11084
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Certo che se volevano ......

Messaggiodi Vieri » 13/04/2017, 11:54

Interviene anche l'Arcigay di Salerno: «Fermo restando che la comunicazione in oggetto ci è sembrata più provocatoria che blasfema - si legge in una nota - e fermo restando anche il rispetto per la sensibilità e il gusto estetico di ciascuno, eventuali contrarietà non possono trasformarsi in minacce di manifestazioni evidentemente votate allo scontro come il sit-in che è stato paventato dal Popolo della famiglia in occasione della stessa serata.

Certo, se volevano scandalizzare qualcuno e "farsi voler male" ci sono riusciti alla grande.......

Questa locandina fa veramente SCHIFO e dovrebbero vergognarsi specie in occasione di Pasqua di pubblicare una immagine così blasfema poichè se questi signori desiderano avere (giustamente) rispetto devono avere anche rispetto per gli altri.

Qualcuno incazzato (giustamente) avrà fatto anche "sit in" e menomale che erano solo "cristiani" e se lo avessero fatto con una immagine di Maoemetto che si....le famose 72 vergini.....per me ci scappava sicuramente il morto....come spesso accade nei paesi islamici......e vadano allora là a fare le loro "adunanze".......

Qui non è questione di "rispetto, sensibilità e gusto estetico", questa è BLASFEMIA E PROVOCAZIONE BELLA E BUONA e certamente non utile ai fini di una comprensione e tolleranza quando si vanno ad offendere i valori fondamentali di molte persone.

Posso esprimere il mio completo disappunto ?
Se dico che hanno fatto schifo , mi date allora dell'omofobo ?.....
Buona giornata.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5672
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Wyclif » 13/04/2017, 12:01

Vieri ha scritto:Certo, se volevano scandalizzare qualcuno e "farsi voler male" ci sono riusciti alla grande.......



Qui non è questione di "rispetto, sensibilità e gusto estetico", questa è ... E' PROVOCAZIONE... e certamente non utile ai fini di una comprensione e tolleranza quando si vanno ad offendere i valori fondamentali di molte persone.

.


:quoto100:

Trovo offensivo che si possa fare una simile illustrazione.

Se coloro che cercano la libertà di avere qualsiasi orientamento sessuale desiderano rispetto, dall'altro lato anche coloro che credono nella sacralità dei vangeli e del loro contenuto trovano necessariamente tale vignetta non consone ma offensiva
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Romagnolo » 13/04/2017, 12:28

Naaaaa......io non ci trovo nulla di chè,...solo complimenti alla fantasia dell' autore.
Sapete,..giusto l' accoppiamento delle lumache mi fà veramente schifo :bleah:
Credo protesterò sonoramente con il Creatore per il pessimo gusto mostrato. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4976
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi anima » 13/04/2017, 12:55

Su certe cose non si scherza :bleah:
Mi presento

E’ nei nostri momenti più bui che dobbiamo concentrarci per vedere la luce.
(Antonio Giordano)

Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4276
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Ancientofdays » 13/04/2017, 13:47

Una curiosità mia, per capire cosa precisamente vi ha offeso.

Una possibile allusione alla sessualità (Gesù e i dodici erano gay) ?
Il riadattamento di una immagine iconico/religiosa ?
La purezza della Pasqua accostata al mondo gay (impuro) ?
Ancientofdays
Nuovo Utente
 
Messaggi: 330
Iscritto il: 11/06/2009, 16:44

Messaggiodi Testimone di Cristo » 13/04/2017, 14:28

Ray ha scritto:http://www.ilmattino.it/salerno/ultima_cena_gay_salerno_polemiche-2375488.html

Immagine

:s.parole: :s.parole:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 889
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Gocciazzurra » 13/04/2017, 15:00

Ancientofdays ha scritto:Una curiosità mia, per capire cosa precisamente vi ha offeso.

Una possibile allusione alla sessualità (Gesù e i dodici erano gay) ?
Il riadattamento di una immagine iconico/religiosa ?
La purezza della Pasqua accostata al mondo gay (impuro) ?

A parte che ciò che scrivi essere "una possibile allusione alla sessualità" trattasi non di allusione ma bensì di un riferimento esplicito, personalmente lo trovo di pessimo gusto e non tanto perché si tratta di un simbolo religioso e tanto meno perché si fa riferimento all'omosessualità, ma certi riferimenti andrebbero inseriti nel giusto contesto.
Per esempio, se ci fosse una fotografia dove si vede la propria madre fare una fellatio al proprio padre, benché detta pratica non è di per sé impropria, la stragrande maggioranza delle persone (per non dire tutti) rimarrebbero turbati e disgustati.

Se invece il tutto lo vedo in un sito preposto alla sessualità, allora il contesto sarebbe quello giusto e non mi disturberebbe.
Insomma, avere la tanto decantata libertà di espressione non significa, a mio parere, il non usare buon gusto...
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5374
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Ancientofdays » 13/04/2017, 15:27

Gocciazzurra ha scritto:
Ancientofdays ha scritto:A parte che ciò che scrivi essere "una possibile allusione alla sessualità" trattasi non di allusione ma bensì di un riferimento esplicito ...,


quindi nella parodia dei Soprano , vi era un "riferimento esplicito" a Gesù mafioso ?

anche questa la trovavi altrettanto offensiva ?

Immagine
Ancientofdays
Nuovo Utente
 
Messaggi: 330
Iscritto il: 11/06/2009, 16:44

Messaggiodi Cogitabonda » 13/04/2017, 15:40

Ancientofdays ha scritto:
Gocciazzurra ha scritto:
Ancientofdays ha scritto:A parte che ciò che scrivi essere "una possibile allusione alla sessualità" trattasi non di allusione ma bensì di un riferimento esplicito ...,


quindi nella parodia dei Soprano , vi era un "riferimento esplicito" a Gesù mafioso ?

anche questa la trovavi altrettanto offensiva ?

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali
Ottima domanda! Però la rivolgerei a tutti quelli che si sono sentiti offesi, non solo a Gocciazzurra.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8405
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Romagnolo » 13/04/2017, 17:07

Diciamo che il tutto si può riassumere in una frase: dissacrare le cose sacre, è in questo il disegno ci riesce benissimo; la cosa più importante per poter emettere un giudizio appropriato sarebbe però il sapere con quale finalità sia stato realizzato.
Magari l'autore può aver voluto sottintendere...."Guardate come si sarebbe ridotta l'ultima cena se fossero stati tutti Gay" :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4976
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi mr-shadow » 13/04/2017, 17:24

Vieri ha scritto:Se dico che hanno fatto schifo , mi date allora dell'omofobo ?.....


Se rispondo SI ti incazzi??? :ironico:
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2583
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

La pubblicità l'anima del ...

Messaggiodi Ray » 13/04/2017, 19:03

L'Ultima Cena è un dipinto parietale a tempera grassa diverso dall'affresco.
Si tratta della più famosa rappresentazione dell'Ultima Cena eseguita da Leonardo da Vinci.

Sono state eseguite molte copie di questo dipinto:

La fama del Cenacolo vinciano è testimoniata, oltre che dalle fonti scritte, dalle numerose copie che se ne fecero, sia a grandezza naturale (affreschi, tele e tavole), sia su supporti leggeri, come disegni e incisioni. Queste copie appaiono oggi particolarmente preziose per capire come il dipinto dovesse figurare in origine.

Tra le opere a grandezza naturale spicca, per pregio e antichità, la copia del Giampietrino, assistente di Leonardo, opera proveniente dalla Certosa di Pavia (1520 circa), acquistata nel 1821 dalla Royal Academy di Londra, e che, sebbene tagliata nella parte superiore, oggi si trova esposta al Magdalen College di Oxford.

Un'altra ancora, leggermente più piccola, è quella attribuita a Marco d'Oggiono a olio su tela (549 × 260 cm, 1520 circa) ora al Musée de la Renaissance nel Castello di Écouen, poco a nord di Parigi, di proprietà del Louvre. Anche il museo dell'Ermitage di San Pietroburgo ne possiede una, attribuita genericamente a un "artista lombardo" del XVI secolo, forse l'unica in cui appare chiaramente il soffitto come doveva essere in origine, con i lacunari contornati da sottili righe colorate.

Altre copie sono quella conservata nella chiesa dei Minoriti di Vienna (voluta da Napoleone nel 1809) o quella esposta nel Da Vinci Museum dell'abbazia belga di Tongerlo. In Ticino esiste una copia di un anonimo allievo di Leonardo, nella chiesa parrocchiale di Ponte Capriasca, vicino a Lugano (1550 circa).

A Torino, nella Basilica di San Giovanni Battista, sulla parete opposta all'altare maggiore, è presente una copia dell'Ultima Cena di Leonardo Da Vinci, opera del pittore vercellese Luigi Cagna.

Scolpita nella roccia salina della Miniera di sale di Wieliczka è invece una copia nella Cappella di Santa Kinga. Wiki


SALERNO - Una locandina pubblicitaria per invitare a una serata gay al Bar Verdi di Salerno, in zona Arbostella. Fin qui nulla di strano. La polemica è nata perché la locandina in questione prende spunto dal celebre dipinto raffigurante «L'ultima cena». Solo che qui, al posto del Cristo e degli apostoli, vi sono raffigurati uomini a torso nudo, alcuni dei quali mentre si baciano. Questo ha scatenato alcune reazioni del mondo politico.
http://www.ilmattino.it/salerno/ultima_ ... 75488.html

Come al solito la reazione esagerata di alcune persone hanno creato questo trambusto.

Le copie di questo dipinto sono sempre state fatte ,alcune con ironia e altre no,se poi qualche
politico vuole sfruttare la cosa per farsi della pubblicità questo è un problema suo che comunque
non deve intaccare le libertà altrui.

Ma poi chi ci dice che questa raffigurazione dell'ultima cena si è svolta identica a come è stata dipinta ?
Tutto questo casino per un dipinto ...


:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11084
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Certo che è altamente offensiva...

Messaggiodi Vieri » 13/04/2017, 19:22

Cogitabonda,...Ottima domanda! Però la rivolgerei a tutti quelli che si sono sentiti offesi, non solo a Gocciazzurra.

A paragonare Gesù e gli apostoli ad una masnada di mafiosi é ALTAMENTE OFFENSIVA AL PARI DELLA PRECEDENTE....
E' giusto che anche gli atei possano esprimere le loro opinioni in termini religiosi rinnegando la presenza di Dio, ma certamente NON OFFENDERLO al pari di altre persone con attitudini sessuali diverse.

Il rispetto deve rimanere alla base di ogni pacifica e civile convivenza senza la quale si innescano solo delle brutta parole che si chiamano odio ed intolleranza.
Visto che in questo caso non potrei essere omofobo dico solo:
:ilovejesus:
Ray: Ma poi chi ci dice che questa raffigurazione dell'ultima cena si è svolta identica a come è stata dipinta ?
Tutto questo casino per un dipinto ...

Ray, per favore non esagerare che in tutto ci sono dei limiti al "buongusto" quando questo, dai mafiosi ai gay, si trasfoma in blasfemia....per lo più completamente gratuita e fatta solo allo scopo di fare notizia....

PS. Se andate poi su internet di versioni "fantasiose" dell'ultima cena ne trovate quante ne volete ma in genere scherzose e magari anche di cattivo gusto ma non così OFFENSIVE....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5672
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Ray » 13/04/2017, 19:39

Vieri ha scritto:Ray, per favore non esagerare che in tutto ci sono dei limiti al "buongusto" quando questo, dai mafiosi ai gay, si trasfoma in blasfemia....per lo più completamente gratuita e fatta solo allo scopo di fare notizia....


Ora si esagera,blasfemia che parolona,tutto dipende dalla suscettibilità delle persone
per quanto riguarda lo scopo di far notizia, rivolgiti a chi ha alzato il polverone.

Ma stiamo facendo sul serio ? Ma si tratta di una"seratina " ,di una locandina,ma forse non va giù che
persone con un'orientamento diverso si divertano.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11084
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

@ Vieri

Messaggiodi Quixote » 13/04/2017, 19:53

Ti sfugge il valore precipuo della provocazione, che pur riconosci; in quanto tale, la provocazione, oserei dire per definizione, è irriverente, offensiva e dissacrante. Tu ne vedi il senso negativo, perché troppo preso dai tuoi preconcetti, che io, diversamente da mr-shadow, rispetto, e anzi ne ammiro la valenza etica. Se non che non è etica condivisa: di fatto non colgo nella locandina se non il valore demistificatorio del riso: il riso che, per l’appunto stimmatizza il venerabile Jorge ne Il nome della rosa: si può ridere di tutto, ma non di Dio, perché ridendone, Lo si dequalifica. Ma se possiedo il gusto di non farlo, non ho nulla da controbattere a chi lo fa, perche la mia estetica, oltre e piú che la mia etica, me lo vieta. Tanto che, in quella locandina, riconosco valenze etiche ed estetiche che non mi urtano, perché ho superato il momento in cui un bacio fra due gay mi faceva schifo, e apprezzo, come si apprezzava in altre epoche lontano dalla mia, la bellezza di un nudo maschile. Che poi esso abbia secondi fini, che miri ad altro di quel che rappresenta, è proprio quello che dovremmo serenamente, e non polemicamente, indagare; e non scandalizzarci per affermare il nostro pregiudizio. Mi pare che a questo compito davvero pochi siano preparati, e sappiano astrarre dal proprio vissuto; fa piú comodo alla nostra assenza di orientamento, rifarci a valori che altri ci ha tramandato, perché non ci piace ammettere che siamo noi a creare i valori, ma preferiamo considerarli in astratto, indipendenti da noi.

Come scrisse Ray, rispondendo a un mio post in tema, citando Protagora, l’uomo è misura di tutte le cose, di quelle che sono per quel che sono, e di quelle che non sono, per quello che non sono. Cfr.

http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?p=292880#p292880

Resta da vedere se siamo in grado di distinguere quello che è, da quello che non è.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 3993
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Il mondo è bello perchè è vario....ma non sempre.....

Messaggiodi Vieri » 13/04/2017, 20:13

Quello che mi da onestamente sui nervi, sono i due pesi e le due misure ed appena una persona si permette di mettere due "virgolette" nella parola diverso.....gli danno subito dell'omofobo con le più atroci invettive mentre al contrario questi signori possono, al contrario, fare e pubblicare quello che vogliono..... ma se vogliono rispetto per le loro tendenze devono dare anche rispetto verso il credo di altre persone.....
Questo per me si chiama "civismo"....
Buona serata...
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5672
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi mr-shadow » 13/04/2017, 20:26

Anche voi cattolicisti fate due pesi e due misure. Dissacrazione ce ne sta tanta in giro ma leggessi mai una parola contraria da parte vostra. Quando però la dissacrazione accosta i vostri miti ai gay diventate delle furie.

Immagine
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2583
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Mario70 » 13/04/2017, 20:41

mr-shadow ha scritto:Anche voi cattolicisti fate due pesi e due misure. Dissacrazione ce ne sta tanta in giro ma leggessi mai una parola contraria da parte vostra. Quando però la dissacrazione accosta i vostri miti ai gay diventate delle furie.

Immagine


Questa mi ha fatto sbellicare e me la sono rivenduta :risatina:
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5742
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Gocciazzurra » 13/04/2017, 20:52

Ancientofdays ha scritto:
Gocciazzurra ha scritto:
Ancientofdays ha scritto:A parte che ciò che scrivi essere "una possibile allusione alla sessualità" trattasi non di allusione ma bensì di un riferimento esplicito ...,


quindi nella parodia dei Soprano , vi era un "riferimento esplicito" a Gesù mafioso ?

anche questa la trovavi altrettanto offensiva ?

Immagine

Innanzitutto io non ho mai detto di trovarla offensiva ma di pessimo gusto, che è un'altra cosa.
Offesi, e legittimamente, lo saranno i religiosi convinti e io non lo sono.
Poi c'è da dire che l'impatto visivo delle due illustrazioni è notevolmente differente: la prima ti colpisce subito perché esplicita (e volendo cavillare non ci sono solo baci ma anche dell'altro) e i personaggi sono facilmente riconoscibili da Gesù al centro con l'aureola.
Per la seconda ci devi riflettere un attimo perché, almeno io, non ho capito subito la provocazione lanciata. Anche qui non mi sono sentita offesa ma la trovo comunque di cattivo gusto.

Sarò un'ingenua, ma queste provocazioni che tendono a mirare??
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5374
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Mauro1971 » 13/04/2017, 20:55

Firulì....

Firulà....
Allegati
pillole-di-jenus-129--250x351.jpg
pillole-di-jenus-129--250x351.jpg (36.94 KiB) Osservato 1235 volte
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Cogitabonda » 13/04/2017, 21:31

Caro Vieri, hai tutto il diritto di scrivere a chiare lettere che ti senti offeso, e penso che possano capirti anche quelli che non trovano offensive quelle immagini. Dal mio punto di vista, cioè un'opinione che vale quanto le altre, non ravviso l'intenzione blasfema di descrivere Gesù e gli apostoli come dei mafiosi, e nemmeno quella di insinuare che l'ultima cena fosse un'orgia omosessuale. Io ci vedo invece lo scherzo, né blasfemo né dissacrante, di giocare con un'opera d'arte, con un'immagine che ci è così familiare da considerarla proprietà di tutti.
Di sicuro quel modo di giocare con l'arte mi piace molto, adoro le parodie, quando sono ben fatte, ma con altrettanta certezza io eviterei di giocare con opere che hanno un significato religioso, per delicatezza nei confronti di chi quella religione la vive e la pratica.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame
La mia presentazione
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8405
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Mario70 » 14/04/2017, 8:59

bullismo.jpg
bullismo.jpg (46.44 KiB) Osservato 1194 volte


Anche questa è simpatica
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5742
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi mario » 14/04/2017, 10:03

Della serie quando sei talmente depravato che non sai nemmeno ciò che posti è non ridono neanche i polli.


Gay=depravato
Sign. Da dizionario
È difficile sapere cosa sia la verità, ma a volte è molto facile riconoscere una falsità.
A. Einstein
La falsità è la verità degli altri.
O. Wilde
La religione è vera per la plebe, falsa per il saggio e redditizia per quelli che ne fanno un mestiere.Seneca


Presentazione
Avatar utente
mario
Utente Junior
 
Messaggi: 839
Iscritto il: 11/01/2011, 17:00

Messaggiodi Mauro1971 » 14/04/2017, 10:42

Pasqua Alternativa :ironico:
Allegati
17903556_1458508617514070_4450014228381018660_n.png
17903556_1458508617514070_4450014228381018660_n.png (206.33 KiB) Osservato 1179 volte
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Wyclif » 14/04/2017, 12:35

Vieri ha scritto:Quello che mi da onestamente sui nervi, sono i due pesi e le due misure ed appena una persona si permette di mettere due "virgolette" nella parola diverso.....gli danno subito dell'omofobo con le più atroci invettive mentre al contrario questi signori possono, al contrario, fare e pubblicare quello che vogliono..... ma se vogliono rispetto per le loro tendenze devono dare anche rispetto verso il credo di altre persone.....
Questo per me si chiama "civismo"....
Buona serata...


:ok: :ok: :ok:
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Mario70 » 14/04/2017, 12:45

Comunque sia si può spostare tutto in umorismo?
Per quanto mi riguarda credo che la satira debba avere dei limiti, ognuno deve poter ritenere sacro quello che vuole e ricevere rispetto, sempre che rispetto si voglia.
Magari sarebbe il caso di avvisare con un messaggio il tipo di contenuto che si intende pubblicare del tipo 'messaggio che contiene immagini fortemente dissacranti'.
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5742
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Mauro1971 » 14/04/2017, 13:00

Ho messo l'avviso direttamente in firma.

Ottima idea Mario. :ok:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Possiamo distinguere ?

Messaggiodi Vieri » 14/04/2017, 13:06

Nella satira, in genere tutto è permesso (o quasi) e qualche volta quando qualcuno "si arrabbia" come nel caso di Charlie Hebdo ci scappa pure il morto.....
Per fortuna i cristiani o gli altri "umani" sono molto più civili e quando si fanno delle vignette di estremo cattivo gusto come nel caso di quelle famose pubblicate dopo il terremoto di Amatrice, c'è stata una "levata di scudi", una indignazione generale e alla fine tutto è finito li.

Quindi io direi che in questo contesto ci sono delle vignette simpatiche tipo quella postata relativamente al'invito del papa a dipingere la cappella Sistina e relativo doppio senso,....vignette simpatiche, vignette discutibili, dissacranti ma simpatiche, di cattivo gusto, inopportune ed infine blasfeme.

Ritengo pertanto che se andiamo a vedere su internet quante volte sia stato manipolato il famoso affresco di Leonardo notiamo una infinità di varianti tali da coprire tutta la gamma di considerazioni enunciate prima.

Direi però che quando si desidera sfruttare la satira non per far sorridere ma per lanciare un messaggio politico ( mafia e gay...abbinati ad una immagine religiosa) questa non sia più satira ma una odiosa strumentalizzazione al pari di una blasfemia.
In questi ultimi due casi abbiamo pertanto superato il limite.....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5672
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Mauro1971 » 14/04/2017, 13:40

Quasi quasi mi metto Bafometto come avatar.

Il vedere certe reazioni a qualcosa che alla fine è solo un gioco stuzzica la parte peggiore, o forse la migliore, di me :risata:

In fondo quanto può essere catartica la blasfemia?

Avevo circa 14 anni, sulle scale della scuola media. Ancora pienamente sotto il giogo dei TdG ed all'improvviso dissi la prima bestemmia della mia vita. E voi fate presto a dirlo, ma è stato un momento bellissimo che ancora ricordo molto vivamente. Non fraintendetemi, non è assolutamente mio costume bestemmiare, ma solo il volervi far riflettere sul senso di liberazione che certe cose possono avere.

E comunque... lasciare agli altri la libertà di vivere la propria vita resta sempre un'opzione più che valida.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Prossimo

Torna a Pensieri & Parole

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici