Pagina 1 di 1

Per i Complottari: il vaccino in Australia sta sconfiggendo il papilloma virus.

MessaggioInviato: 11/03/2018, 19:54
di Mauro1971
Come smontare un Antivax:

https://scienze.fanpage.it/addio-al-cancro-al-collo-dell-utero-il-vaccino-in-australia-sta-sconfiggendo-il-papilloma-virus/

n base alle stime quest'anno in Australia dovrebbero verificarsi ‘soltanto' un migliaio di casi di cancro al collo dell'utero, dei quali circa un quarto mortali. Entro 30-40 anni, proprio grazie all'efficacia del vaccino Gardasil, che da quest'anno verrà distribuito in una formula potenziata, diventeranno pochissimi. Dunque verrà praticamente debellata questa forma di cancro, che nel mondo uccide una donna ogni due minuti, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo, dove l'accesso ai vaccini non è semplice.

continua su: https://scienze.fanpage.it/addio-al-can ... oma-virus/
http://scienze.fanpage.it/


Pubblicazione originale:

https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S2405852118300132?via%3Dihub

MessaggioInviato: 11/03/2018, 20:44
di deliverance1979
Non è assolutamente vero. Ci trasformerà a tutti in zombie tra qualche anno. L'ho visto sul film "Io sono leggenda", dove la cura sul cancro ha annientato la razza umana trasformando le persone in creature terribili...

MessaggioInviato: 11/03/2018, 20:45
di Mauro1971
deliverance1979 ha scritto:Non è assolutamente vero. Ci trasformerà a tutti in zombie tra qualche anno. L'ho visto sul film "Io sono leggenda", dove la cura sul cancro ha annientato la razza umana trasformando le persone in creature terribili...

Az...

MessaggioInviato: 11/03/2018, 21:11
di Panacca
Qua dicono il contrario, http://www.informasalus.it/it/articoli/ ... illoma.php

ora io non essendo esperto in materia ho chiesto lumi sia la Medico di famiglia ed al mio Dentista

ed entrambi non sono per niente convinti circa l'efficacia di tutti questi vaccini, consigliano di andarci cauti
anche il Mondo escientifico è diviso https://www.facebook.com/redazione.tcab ... 127305020/

MessaggioInviato: 11/03/2018, 21:18
di Mauro1971
Ottima idea.
Portati anche una stampa della pubblicazione in inglese. :ok:

MessaggioInviato: 11/03/2018, 23:01
di Romagnolo
Guardate....perché dibattere..? Tanto tra 30-40 anni sapremo chi aveva ragione! :ironico:

MessaggioInviato: 11/03/2018, 23:22
di MatrixRevolution
Panacca ha scritto:Qua dicono il contrario, http://www.informasalus.it/it/articoli/ ... illoma.php

ora io non essendo esperto in materia ho chiesto lumi sia la Medico di famiglia ed al mio Dentista

ed entrambi non sono per niente convinti circa l'efficacia di tutti questi vaccini, consigliano di andarci cauti
anche il Mondo escientifico è diviso https://www.facebook.com/redazione.tcab ... 127305020/

Veramente le informazioni di questi articoli sono meno recenti rispetto all'articolo iniziale. Conta il più recente secondo me... :saggio:

MessaggioInviato: 12/03/2018, 6:41
di Mauro1971
No Matrix, conta la "scientificitá" degli articoli in questione.

Quelli presentati da Panacca non ne hanno, cosí come non é vero che il mondo scientifico sia diviso, la comunitá scientifica é pro vaccini. Singoli casi di pseudo ricercatori che aimè ci marciano non rappresentano una spaccatura, sono percentualmente irrilevanti.

Per fare un esempio Montanari afferma che i vaccini non sarebbero testati prima della somministrazione, il che é falso:

http://vk.ovg.ox.ac.uk/vaccine-development

https://www.cdc.gov/vaccines/basics/test-approve.html

https://www.historyofvaccines.org/content/articles/vaccine-development-testing-and-regulation

https://www.health.ny.gov/prevention/immunization/vaccine_safety/science.htm

https://www.vaccineseurope.eu/about-vaccines/key-facts-on-vaccines/how-are-vaccines-developed/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK236428/

https://www.fda.gov/downloads/biologicsbloodvaccines/safetyavailability/vaccinesafety/ucm298181.pdf

https://www.fda.gov/BiologicsBloodVaccines/DevelopmentApprovalProcess/BiologicsLicenseApplicationsBLAProcess/ucm133096.htm

Ora, omprenderai che la credibilitá del Montanari non é un gran che e non rappresenta in alcun modo parte della comunitá scientifica. Affermando il falso in modo cosí plateale ed essendone consapevole, diventa evidente che é un manipolatore in cerca di guadagno.

MessaggioInviato: 12/03/2018, 12:05
di Romagnolo
No no...sicuramente la notizia deve essere falsa perché essendo negli ultimi giorni la Bibbia ci dice che devono esserci pestilenze in un luogo dopo l' altro e non che le malattie debbano diminuire. :ironico:
Me lo hanno insegnato i tdg in più di 20 anni di frequentazione. :saggio:

MessaggioInviato: 12/03/2018, 15:16
di Panacca
Mauro1971 ha scritto:No Matrix, conta la "scientificitá" degli articoli in questione.

Quelli presentati da Panacca non ne hanno, cosí come non é vero che il mondo scientifico sia diviso, la comunitá scientifica é pro vaccini. Singoli casi di pseudo ricercatori che aimè ci marciano non rappresentano una spaccatura, sono percentualmente irrilevanti.

Per fare un esempio Montanari afferma che i vaccini non sarebbero testati prima della somministrazione, il che é falso:

http://vk.ovg.ox.ac.uk/vaccine-development

https://www.cdc.gov/vaccines/basics/test-approve.html

https://www.historyofvaccines.org/content/articles/vaccine-development-testing-and-regulation

https://www.health.ny.gov/prevention/immunization/vaccine_safety/science.htm

https://www.vaccineseurope.eu/about-vaccines/key-facts-on-vaccines/how-are-vaccines-developed/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK236428/

https://www.fda.gov/downloads/biologicsbloodvaccines/safetyavailability/vaccinesafety/ucm298181.pdf

https://www.fda.gov/BiologicsBloodVaccines/DevelopmentApprovalProcess/BiologicsLicenseApplicationsBLAProcess/ucm133096.htm

Ora, omprenderai che la credibilitá del Montanari non é un gran che e non rappresenta in alcun modo parte della comunitá scientifica. Affermando il falso in modo cosí plateale ed essendone consapevole, diventa evidente che é un manipolatore in cerca di guadagno.


1) Montanari non mi sembra un ciarlattano

2) Il premio Nobel Montagnier è da tempo su posizioni "non allineate" con la comunità scientifica circa i Vaccini
http://www.iltempo.it/roma-capitale/201 ... o-1053559/

3) IDem svariati medici di Famiglia

Poi tutti sappiamo che le case Farmaceutiche non sono delle """Associazione Filantropiche""",
che ci sai un ABUSO nelle Vaccinazioni per fini Strettamente Economici non dovrebbe sorprendere.

Questo non vuol dire essere contro i Vaccini, ma le cose devono essere valutate caso per caso.

Il Mondo non è in bianco e nero ma a colori pieno di sfumature.

MessaggioInviato: 12/03/2018, 15:53
di Mauro1971
Che a te non lo sembri posso comprenderlo Panacca, ma affermando che i vaccini non sono testati prima dell'immissione nel mercato afferma il falso, ed un falso che anche solo da farmacista non può non sapere lo sia.

Per cui oggettivamente, senza dover neppure indagare oltre, è un ciarlatano.

MessaggioInviato: 12/03/2018, 17:42
di Ray
Non scherziamo ragazzi,i vaccini vanno somministrati e in special modo ai più piccoli.
Sono indispensabili .
Se vengono testati non capisco dove sia il problema È perché non farli.

Personalmente mi è capitato di constatare l'effetto di tale procedura su di me.

Quando facevo quello influenzale diciamo quello stagionale perché a stretto contatto con le persone
ogni anno mi beccavo lo stesso l'influenza, da quando ho smesso
niente più l'influenza.

Ma quest'anno mi ha fregato. Era tosto questo virus ,ha allettato molti Italiani.
Sarà il caso ,Sara... Ferguson (cit. )non lo so.
:ciao:

MessaggioInviato: 12/03/2018, 18:57
di Romagnolo
Ora non so se ci avete fatto caso, ma il sito linkato da Mauro71 contiene anche un sottotema sull" Bufale scientifiche" e a ben guardare pare ben nutrito.
Ora se la notizia del vaccino anti Papilloma virus fosse un fake, dovremmo ritrovarla lì in quella sezione...e invece non c' è.
Dovrebbe già essere questo un segno tranquillizzante che il risultato di questo vaccino non si tratti di un falso scientifico.

MessaggioInviato: 13/03/2018, 15:31
di Panacca
Mauro1971 ha scritto:Che a te non lo sembri posso comprenderlo Panacca, ma affermando che i vaccini non sono testati prima dell'immissione nel mercato afferma il falso, ed un falso che anche solo da farmacista non può non sapere lo sia.

Per cui oggettivamente, senza dover neppure indagare oltre, è un ciarlatano.


Io non sono contro i Vaccini, tanto che ho fatto anche l'anti-influenzale,
ma non sono neanche pro a senso unico,

Sulla questione di Montanaro Da parte mia non ha più o meno credito delle case Farmaceutiche o del Ministero della Salute, visto come le cose funzionano,
Come spesso succede in questi casi la divisione tra vero e falso non è così chiara,

-Anche il Nobel citato prima non è totalmente a favore, Ciarlattano anche Lui?!?!

-Medici di base Idem

Per cui personalmente valuto vaccino per vaccino senza essere nettamente Pro o Contro.

A me sembra che questo modo di schierarsi cosi nettamente su cose non facilmente chiare, sia una reazione al modo di fare WT$ ma si rischia di
andare da un estremo all'altro!

Mia personale impressione senza pretendere Verità Assolute sia chiaro, poi ognuno decida come vuole giustamente
ma renderli TUTTI Obbligatori non lo condivido.

MessaggioInviato: 13/03/2018, 15:33
di Panacca
Romagnolo ha scritto:Ora non so se ci avete fatto caso, ma il sito linkato da Mauro71 contiene anche un sottotema sull" Bufale scientifiche" e a ben guardare pare ben nutrito.
Ora se la notizia del vaccino anti Papilloma virus fosse un fake, dovremmo ritrovarla lì in quella sezione...e invece non c' è.
Dovrebbe già essere questo un segno tranquillizzante che il risultato di questo vaccino non si tratti di un falso scientifico.


Tra Bufale e controbufale Auguri!!! :help:

MessaggioInviato: 13/03/2018, 16:45
di Mauro1971
Panacca ha scritto:
Mauro1971 ha scritto:Che a te non lo sembri posso comprenderlo Panacca, ma affermando che i vaccini non sono testati prima dell'immissione nel mercato afferma il falso, ed un falso che anche solo da farmacista non può non sapere lo sia.

Per cui oggettivamente, senza dover neppure indagare oltre, è un ciarlatano.


Io non sono contro i Vaccini, tanto che ho fatto anche l'anti-influenzale,
ma non sono neanche pro a senso unico,

Sulla questione di Montanaro Da parte mia non ha più o meno credito delle case Farmaceutiche o del Ministero della Salute, visto come le cose funzionano,
Come spesso succede in questi casi la divisione tra vero e falso non è così chiara,

-Anche il Nobel citato prima non è totalmente a favore, Ciarlattano anche Lui?!?!

-Medici di base Idem

Per cui personalmente valuto vaccino per vaccino senza essere nettamente Pro o Contro.

A me sembra che questo modo di schierarsi cosi nettamente su cose non facilmente chiare, sia una reazione al modo di fare WT$ ma si rischia di
andare da un estremo all'altro!

Mia personale impressione senza pretendere Verità Assolute sia chiaro, poi ognuno decida come vuole giustamente
ma renderli TUTTI Obbligatori non lo condivido.


Al di la delle case farmaceutiche, Montanari per i motivi citati sopra resta un ciarlatano.

Per il resto i link che ho messo parlano di enti governativi americani ed europei, non ho citato il Ministero della Salute. Tu pensa che lavoro proprio in un palazzo a fianco di questo Ministero :risata: :risata: :risata:

Ora, Nobel o non Nobel, premesso che non conosco le sue posizioni e motivazioni per le stesse, più alcuni medici di base (questi ultimi poi personalmente faccio un po' fatica a considerarli propriamente parte della comunità scientifica, visto il livello di preparazione troppo spesso piuttosto basso) non possono essere definiti come una frangia della comunità scientifica in opposizione ai pro-vax. Semplicemente perchè sono troppo pochi per avere un'incidenza statistica.

MessaggioInviato: 13/03/2018, 18:52
di Luciano
Angela ha fatto il vaccino anti influenzale io no, nonostante l'offerta da parte del medico e la gratuità per la nostra fascia.

Lei ha preso l'influenza io no, nonostante ho contatti più frequenti con il prossimo.
Sembra che il vaccino sia utile per un ceppo e guarda caso si è beccato l'altro...

ciao

MessaggioInviato: 13/03/2018, 19:11
di Panacca
Mi viene in mente un caso che la dice lunga sulla Scienza ufficiale specie in campo medico,

Saranno stati 15 anni fa C'era la diatriba sulla questione del mercurio sui Vaccini antinfluenzali
mi feci la mia bella ricerca sul WEB e mi resi conto che c'erano delle forzature in entrambi gli schieramenti
alcuni allarmistici che dicevano quantità di mercurio 25.000 volte superiore ai valori consentiti nell'acqua potabile

ciò è vero ma è fuorviante perchè il vaccino sono in genere 0,5ml e lo faccio una volta l'anno, l'acqua ne bevo 500 litri/anno
per cui in senso assoluto assumo più Mercurio con acqua ed alimenti che col vaccino.

Ma la cosa bella è il Medico di famiglia alle mie rimostranze mi dice:

- Senti quello che passa ASL contiene Thimesoral composto a base di Mercurio ma è GRATIS
-SE VUOI QUELLO SENZA MERCURIO PRENDILO IN FARMACIA COSTA 30€ :ciuccio:

MessaggioInviato: 13/03/2018, 21:53
di Romagnolo
Luciano ha scritto:Angela ha fatto il vaccino anti influenzale io no, nonostante l'offerta da parte del medico e la gratuità per la nostra fascia.

Lei ha preso l'influenza io no, nonostante ho contatti più frequenti con il prossimo.
Sembra che il vaccino sia utile per un ceppo e guarda caso si è beccato l'altro...

ciao

Io faccio il vaccino un anno si è uno no,....nonostante tutto sono anni che non mi becco una influenza.

MessaggioInviato: 14/03/2018, 6:51
di Mauro1971
Panacca ha scritto:Mi viene in mente un caso che la dice lunga sulla Scienza ufficiale specie in campo medico,

"Scienza Uficiale", come se ne esistesse un'altra.
L'alternativa sono le pseudoscienze e non sono una bella idea, perchè sono molto pseudo e molto poco scienze.
La comunità scientifica è troppo ampia, variegata, frazionata e diffusa in modo capillare a livello mondiale per poter essere manipolata a dire o non dire qualcosa nel suo insieme.
Questa cosa della scienza ufficiale che sarebbe parte di un qualche complotto è una stupidaggine.
Che possano esserci singoli casi di persone in malafede o che agisce per interessi personali è una cosa, ma che si possa tacciare l'intera comunità di frode è semplicemente evento impossibile per come è strutturata.

Saranno stati 15 anni fa C'era la diatriba sulla questione del mercurio sui Vaccini antinfluenzali

Partita negli States, che almeno a questo stadio aveva una base con un minimo di logica essendo il mercurio tossico. Certo se non ci si interroga su quantità e livelli.
Mo è diventata che i vaccini farebbero male a priori a prescindere, senza un reale perchè. Effetti del passaparola.

mi feci la mia bella ricerca sul WEB

Che quando fatta senza competenze sull'argomento in essere può portare a molta confusione.

e mi resi conto che c'erano delle forzature in entrambi gli schieramenti

Strano che te ne ricordi solo uno da fonte "complottara".

alcuni allarmistici che dicevano quantità di mercurio 25.000 volte superiore ai valori consentiti nell'acqua potabile

E qui ci sarebbero da fare tutta una serie di considerazioni su come siano state fatte le analisi, se sono mai state fatte, che hanno dato quei risultati, ma vabbeh.

ciò è vero ma è fuorviante perchè il vaccino sono in genere 0,5ml e lo faccio una volta l'anno, l'acqua ne bevo 500 litri/anno
per cui in senso assoluto assumo più Mercurio con acqua ed alimenti che col vaccino.

E qui ti sei già dato la risposta.
Tutti noi assumiamo una certa quantità di mercurio nel corso della nostra vita e questo non viene espulso o metabolizzato ma resta li. Il punto è: la quantità di mercurio contenuto IN ALCUNI vaccini quale conservante, può avere effetti tossici realmente apprezzabili?

Ma la cosa bella è il Medico di famiglia alle mie rimostranze mi dice:

Poraccio me lo immagino. :risata: :risata: :risata:

- Senti quello che passa ASL contiene Thimesoral composto a base di Mercurio ma è GRATIS
-SE VUOI QUELLO SENZA MERCURIO PRENDILO IN FARMACIA COSTA 30€ :ciuccio:

[/quote]
Certo perchè le ASL hanno 30 euro a dose da poter spendere.

@Luciano:

I casi singoli contano poco in questi casi, ognuno reagisce in modi diversi ed ha di base un sistema immunitario con capacità diverse da quello delle altre persone.

Per cui a parte l'errore logico nello stupirsi che tua moglie si sia presa l'influenza di un ceppo per il quale non era vaccinata, il tuo ragionamento non ha molto senso. Il dato semmai è che non ha preso il ceppo per cui era stata vaccinata.
Che sia il caso, il suo sistema immunitario di base o meno, innegabilmente il vaccino la ha aiutata in questo.

I vaccini anti influenzali non danno una copertura al 100% da uno specifico virus, nessun vaccino lo fa (per questo serve la copertura di massa) ma anche quando il soggetto dovesse contrarre la patologia questa sarebbe di intensità sensibilmente minore.
Nel caso di anziani e/o persone con gravi patologie questo non è certo poco, anzi può fare la differenza tra la vita e la morte.

Se poi anche una persona nel fiore degli anni ed in perfetta forma dovesse stare accanto ad una persona con immunodeficenze, anche dovute a farmaci particolari usati per determinate patologie, in particolare quelle autoimmuni tipo l'artrite reumatoide, questo DEVE avere la maggior copertura vaccinale possibile perchè potrebbe molto facilmente passare qualsiasi infezione all'altra persona, che avendo un sistema immunitario di molto indebolito potrebbe rischiare davvero molto.

Le esperienze personali quindi, se non viste nell'ottica di una statistica molto ma molto più ampia, non hanno un titolo rappresentativo, non vanno guardate così.

MessaggioInviato: 14/03/2018, 16:27
di VictorVonDoom
Panacca ha scritto:Per cui personalmente valuto vaccino per vaccino senza essere nettamente Pro o Contro.


Scusa se chiedo, ma in base a cosa e a quali competenze valuti personalmente "vaccino per vaccino"?